Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

assoluti Lazio: qualche considerazione sulla tecnica di gioco

Pagina 4 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

assoluti Lazio: qualche considerazione sulla tecnica di gioco

Messaggio Da Ospite il Mer 23 Ott 2013 - 8:54

Promemoria primo messaggio :

In questi giorni stanno giocando a Roma gli assoluti del Lazio. Ieri per curiosità sono andato a vedere qualche incontro tra i giocatori di seconda categoria.

UOMINI.
Quello che mi ha colpito è l'incredibile velocità del braccio. Dimenticate colpi di appoggio. I giocatori arrivano velocemente sulla palla, si piantano sulle gambe e fanno filare via il braccio. Usano in gran parte telai profilati e il telaio più difficile che ho visto usare è la blade. Ora capisco perchè usano il monofilo... Per quanto riguarda i telai avevano tutti (e dico tutti) telai molto usurati, con i paintjob di almeno una collezione fa. Atleticamente però non mi hanno impressionato: niente a che fare con i ragazzi della primavera della Roma, che ho avuto modo di vedere in allenamento, e che mi sembrano messi meglio.
C'è anche da dire però che chi gioca nella primavera della Roma al 90% diventerà un calciatore professionista, mentre credo che solo il 5% di chi gioca a tennis in seconda categoria diventerà un tennista professionista. Forse il problema del tennis italiano è proprio che i migliori atleti scelgono di giocare a calcio; probabilmente se un De Rossi o un Chiellini, cioè giocatori molto forti da un punto di vista atletico, avessero scelto il tennis e non il calcio sarebbero stati almeno tra i primi 50.

DONNE

Quello che mi ha colpito è il livello di gioco non altissimo. Quando leggevo nel forum frasi del tipo "un 4.1 uomo vince tranquillamente con una donna seconda bassa" sorridevo. In realtà è proprio così: grande regolarità ma palle piuttosto corte in mezzo al campo.
Capisco poi perchè la ragazze dell'est siano ben piazzate nella WTA: fisicamente le ragazze che ho visto giocare ieri non erano certo delle amazzoni, anzi...

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso


Re: assoluti Lazio: qualche considerazione sulla tecnica di gioco

Messaggio Da spalama il Gio 31 Ott 2013 - 15:44

Certamente, hai ragione, tre nomi su tutti, di cui due sono ex giocatori.
L'unico ancora in attività è Viola, ma anche lui da quello che so ha iniziato ad allenare altri.

Mi pare molto poco per una Regione come il Lazio.

E non è che non ci fossero i giocatori di interesse FIT, perchè c'erano anche i vari Merzetti, Mosciatti, Marra etc... e forse solo Merzetti merita una menzione particolare per la combinazione età/tecnica/preparazione fisica/Livello di gioco.

spalama
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 572
Data d'iscrizione : 21.03.11

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 4.2 FIT / I.T.R. 5.0
Racchetta: in prova

Tornare in alto Andare in basso

Re: assoluti Lazio: qualche considerazione sulla tecnica di gioco

Messaggio Da Audaxe il Gio 31 Ott 2013 - 15:47

si sicuramente non è che ci fossero sti gran fenomeni...

Audaxe
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 6
Età : 31
Località : Roma
Data d'iscrizione : 29.10.13

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: Terza categoria
Racchetta: Head Speed MP

Tornare in alto Andare in basso

Re: assoluti Lazio: qualche considerazione sulla tecnica di gioco

Messaggio Da wetton76 il Mer 20 Nov 2013 - 20:52

Io punto i miei 1000 dollari "virtuali" su un certo Marco Mosciatti!

wetton76
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 871
Località : bufalotta-talenti-conca d'oro (Roma)
Data d'iscrizione : 01.06.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: giocatore di club
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: assoluti Lazio: qualche considerazione sulla tecnica di gioco

Messaggio Da wetton76 il Sab 28 Dic 2013 - 13:30

Voi per caso avete scorto qualche nuovo talento?

Anche McEnroe nella sua accademia di New York credo che abbia qualche problema a tirare fuori dei nuovi campioncini!

Sicuramente se il tennis nei circoli viene giocato di più dai ragazzini che dai "vecchi", ci può essere molto più materiale su cui lavorare .... o no?

wetton76
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 871
Località : bufalotta-talenti-conca d'oro (Roma)
Data d'iscrizione : 01.06.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: giocatore di club
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum