Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Fare lavorare corde e telaio

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Fare lavorare corde e telaio

Messaggio Da Simonb il Mar 22 Ott 2013 - 17:19

Con le tensioni basse, questo avviene ottimamente? Penso al fatto che nei telai è indicato un range di lavoro e si ha, quindi, un valore minimo... Io incordo perennemente sotto tale limite, perché prediligo tensioni basse...

A questo punto, però il dubbio è che il telaio non lavori come deve o, comunque, nel pieno dei suoi limiti. Ad esempio, nell'ibrido reverse sulla 89 tendo il multi a 21 e vorrei scendere a 20, perché il mono sulle O mi da davvero molta confidenza. Se scendessi ancora, cosa accadrebbe? C'è un limite minimo?

Simonb
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1627
Età : 26
Località : Bologna
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: Boh!
Racchetta: Wilson PS90 - Yonex 89 - Volkl Ox10 Mid

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fare lavorare corde e telaio

Messaggio Da Eiffel59 il Mer 23 Ott 2013 - 8:17

Altolà...già ho detto più volte che tale range è indicativo, e legato ad una specifica corda di riferimento (syngut semplice avvolgimento calibro 1.30 derivato da Gosen OG Sheep). Ovviamente, a fronte di altre rigidità dell'armeggio -ed a tipo/livello di gioco- si può scendere o salire..senza tema di problemi se non quelli legati a facilità/comfort di gioco.
In pratica, quella segnato è il range ottimale di una specifica corda.
Scendi pure senza problemi....

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40519
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fare lavorare corde e telaio

Messaggio Da Simonb il Mer 23 Ott 2013 - 8:24

Grazie per il dato tecnico:) come sai, sto abbondantemente sotto:)

Simonb
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1627
Età : 26
Località : Bologna
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: Boh!
Racchetta: Wilson PS90 - Yonex 89 - Volkl Ox10 Mid

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum