Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Accedi
Ultimi argomenti
nuove Yonex VCORE Oggi alle 10:19fa
Corde per yonex 100Oggi alle 10:05fa
Novak DjokovicIeri alle 13:45nicpett
Pure drive 2018Dom 19 Ago 2018 - 23:45pinimbe
Cambio Wilson Burn 100 2015Dom 19 Ago 2018 - 21:33am.baz
WILSON BURN 100 TEAMDom 19 Ago 2018 - 17:28vitali
Textreme tour 100p 18x20Dom 19 Ago 2018 - 16:53ciesse
Prince textreme Beast 100Dom 19 Ago 2018 - 14:28rangers41


Ultime dal mercatino
Link Amici

Condividi
Andare in basso
claboy
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 34
Età : 27
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 13.09.13

Con racchetta nuova mi stanco il polso!

il Mer 16 Ott 2013 - 15:59
Promemoria primo messaggio :

Ciao a tutti, torno a scrivere qui perchè, da quando ho acquistato una nuova racchetta, ho un problema al polso.


Dopo quasi 1 ora di allenamento (non partita eh, semplice allenamento) comincio ad avvertire una fastidiosa stanchezza al polso, roba quasi da non avere la forza di stringere la racchetta. Con quella che avevo prima tutto questo non succedeva, neanche dopo 1 ora e mezza di partita!

La racchetta nuova è una Head Istinct MP: peso 315g incordata (con monofilo a 24kg), ovale da 100 pollici, bilanciamento 32 e, a ricordo, la rigidità del telaio è 71 o 72 RA.

Prima giocavo con una semplice Artengo 720 (avendo iniziato a giocare da solo 1 anno, è stata la mia prima racchetta): peso 320gr incordata, ovale da 102.1 pollici, bilanciamento 33.


Io avevo pensato di ridurre la tensione delle corde (da 24kg a 22kg, la racchetta mi porta 22-26 come range di incordatura) e magari di passare ad un multifilo. Così facendo dovrei anche riuscire ad ovviare alla perdita di potenza che ho avuto nel cambio racchetta.

Consigli per risolvere?

Grazie mille!

MAURUNG
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 590
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Con racchetta nuova mi stanco il polso!

il Mar 26 Nov 2013 - 20:55
l'interesse naturalmente cresce con il salire del livello di gioco ma ti posso assicurare, e non ho nessun interesse a dirlo, che ci sono tantissime persone, quasi tutte, tra chi gioca a livelli bassi e nel frattempo prende anche lezioni, che non hanno alcun interesse a saperle queste cose e se gliene parli si annoiano pure. oppure si mettono a fare customizzazioni senza senso, alcuni pensano addirittura che con le corde molto tese si possa tirare più forte, pensa quanta ignoranza esiste in giro.....
avatar
MAURUNG
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 590
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Con racchetta nuova mi stanco il polso!

il Mar 26 Nov 2013 - 21:09
quindi se hai la fortuna di trovare persone scrupolose, oneste e competenti puoi evitare molti disguidi. ma questo in qualsiasi cosa, ti faccio un esempio banale, mi è capitato di richiedere per un incordatura una corda multifilamento, mi è stata montata una corda syngut che non è un multifilamento vero e proprio. me ne sono dovuto accorgere io dopo che mi è venuto il dubbio, chi me le ha montate non si è posto il problema e non mi ha specificato che si trattava di un syngut. in quel caso è chi vende un prodotto che si deve attenere alla richiesta precisa di un suo cliente, non è il cliente che si deve preoccupare se esistono altri tipi di corda che ad interpretazione errata del venditore sono la stessa cosa di quella richiesta
avatar
teoallo
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 89
Età : 31
Località : Pavia
Data d'iscrizione : 21.11.13

Profilo giocatore
Località: pavia
Livello: si lotta per la terza
Racchetta: Yonex E-Zone Ai 100

Re: Con racchetta nuova mi stanco il polso!

il Mar 26 Nov 2013 - 21:17
Guarda sul fatto delle corde io sono fortunato! Ho una collaborazione con un ersa pro stringer che ha fatto corsi in tutta Europa che mi segue e mi sta accanto in ogni scelta e anche nella customizzazione del telaio! Ce ne fossero più di persone così sarebbe tutto molto più semplice!
avatar
MAURUNG
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 590
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Con racchetta nuova mi stanco il polso!

il Mar 26 Nov 2013 - 21:19
lo stesso mi verrebbe da dire su quel negoziante di cui parlava il nostro "amico comune" di tutto il dibattito. ha montato una corda monofilo a 24 kg che per un monofilo è una tensione abbastanza alta su una racchetta che ha altissimi valori di rigidità, senza chiedere niente in merito alle esigenze eventuali. quindi non solo non si è preoccupato di chiedere, ma ha fatto anche una scelta molto azzardata che mal si adatta alla maggioranza dei giocatori di basso livello. e non mi risulta che un accordatura richiesta da genitori per un regalo possa interpretarsi come una richiesta proveniente da un giocatore di livello medio-alto, già consapevole delle varie problematiche connesse alle corde
avatar
teoallo
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 89
Età : 31
Località : Pavia
Data d'iscrizione : 21.11.13

Profilo giocatore
Località: pavia
Livello: si lotta per la terza
Racchetta: Yonex E-Zone Ai 100

Re: Con racchetta nuova mi stanco il polso!

il Mar 26 Nov 2013 - 21:25
Si infatti! Il problema è che al 90% il negoziante farà il suo interesse se vede che di fronte ha gente che nn se ne intende... Purtroppo è la realtà dei giorni nostri...
avatar
MAURUNG
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 590
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Con racchetta nuova mi stanco il polso!

il Mar 26 Nov 2013 - 21:44
scusa se faccio un suggerimento troppo alla cieca, ma mi piace sperimentare anche nei consigli, se non l'hai provata io ti suggerirei la donnay xdual core silver 99 . da quello che ho letto a proposito di questa racchetta potrebbe essere interessante provarla, sempre che si trovi il modo di provarla.
avatar
MAURUNG
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 590
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Con racchetta nuova mi stanco il polso!

il Mar 26 Nov 2013 - 21:46
se gli occhi non mi hanno fatto cilecca e se la scheda tecnica che ho letto è corretta dovrebbe avere un buon mix di caratteristiche col vantaggio che è meno rigida della pure drive, quindi, almeno in teoria, dovrebbe appesantire di meno il braccio
claboy
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 34
Età : 27
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 13.09.13

Re: Con racchetta nuova mi stanco il polso!

il Mar 26 Nov 2013 - 22:01
Stasera ho parlato con il maestro. Ho raccontato del nostro scambio di opinioni ed alla fine ha concordato sul provare un multifilo a 21/22!
Tennislife13
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 11
Età : 33
Località : Bolzano
Data d'iscrizione : 12.11.13

Re: Con racchetta nuova mi stanco il polso!

il Mar 26 Nov 2013 - 22:03
ottima scelta.. o magari è solo il braccio che si deve abituare alla nuova racchetta.
avatar
MAURUNG
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 590
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Con racchetta nuova mi stanco il polso!

il Mar 26 Nov 2013 - 22:06
bene, mi fa piacere ! una cosa di cui non abbiamo ancora parlato e che non so se già conosci, è la possibilità di diversificare la tensione tra corde orizzontali e verticali. in genere, sono consigliate incordature a 4 nodi con le verticali più tese di un chilo rispetto alle orizzontali. questo perchè essendo le verticali più lunghe sono soggette a maggior perdita di tensione e perchè, da quello che mi ha detto un incordatore abbastanza quotato, facendo tensione uniforme l'ovale corde potrebbe tendere a deformarsi. quindi potresti fare le verticali a 22 e le orizzontali a 21 oppure se non vogliamo troppo complicarci la vita tutto a 21 o tutto a 22
claboy
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 34
Età : 27
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 13.09.13

Re: Con racchetta nuova mi stanco il polso!

il Mar 26 Nov 2013 - 22:07
Ma ti dirò: la prima idea è stata proprio quella di cercare di far abituare il braccio alla racchetta. Proprio per questo ho cominciato sempre ogni lezione con la vecchia, ed a metà ho cambiato con la nuova. Ormai sono quasi due mesi che faccio così, per due volte a settimana (più qualche partita), senza risultati apprezzabili.

Quindi alla fine abbiamo pensato che il cambio totale di corda sia la scelta migliore....e lui ovviamente mi vede sia fisicamente, sia in campo da ormai 1 anno e mezzo


@MAURUNG: non sapevo di questa possibilità a dirla tutta, ma credo che farò tutte le corde della stessa tensione, anche perchè magari non ho la finezza necessaria per percepire una simile differenza
avatar
MAURUNG
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 590
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Con racchetta nuova mi stanco il polso!

il Mar 26 Nov 2013 - 22:14
era solo per informarti di questa possibilità che potrebbe prospettarti l'incordatore, sperando sia diverso dal precedente. a volte mi chiedo come sia possibile che certe cose si vengano a sapere da una persona qualsiasi piuttosto che da un maestro di tennis
claboy
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 34
Età : 27
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 13.09.13

Re: Con racchetta nuova mi stanco il polso!

il Mar 26 Nov 2013 - 22:17
Beh stavolta in realtà è proprio il maestro che me la incorderà (e differenza della volta precedente che l'ha incordata il negoziante): per adesso non mi ha prospettato l'idea di una tensione diversificata tra corde verticali e corde orizzontali, però gliel'ho giusto accennato a fine lezione...concluderemo giovedì meglio e vediamo se me la proporrà o meno
avatar
teoallo
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 89
Età : 31
Località : Pavia
Data d'iscrizione : 21.11.13

Profilo giocatore
Località: pavia
Livello: si lotta per la terza
Racchetta: Yonex E-Zone Ai 100

Re: Con racchetta nuova mi stanco il polso!

il Mar 26 Nov 2013 - 23:05
Il problema principale è che lo sponsor della donnay dove vai a prenderlo? Trovo chi mi sponsorizza dei marchi importanti ma quelli di nicchia zero... Nn hanno attrezzatura da sponsorizzare... Cmq ora xccuriosità vado a vedere di che racchetta si tratta!
avatar
teoallo
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 89
Età : 31
Località : Pavia
Data d'iscrizione : 21.11.13

Profilo giocatore
Località: pavia
Livello: si lotta per la terza
Racchetta: Yonex E-Zone Ai 100

Re: Con racchetta nuova mi stanco il polso!

il Mar 26 Nov 2013 - 23:13
Ah scusate nn avevo visto che avevate proseguito il discorso! Cmq diversificare le orizzontali e le verticali lo farei solo se fosse necessario (differenziare facilita la spinta e diminuisce lo spin). Io personalmente sulla PD utilizzo 20kg costanti...
Poi ci sono infiniti schemi di incordatura... Io chiedo sempre il 4 nodi... Poi c'è il jet method dove rispetto al normale devi scendere di 2 kg xkè tende il piatto molto più rigido... E poi vabbè ci sono altri metodi che se li elenchiamo tutti andiamo avanti una vita

Secondo me la scelta del multi a 21/22 è buono... Però dipende che calibro... Più che altro diventa una fionda la racchetta...
avatar
MAURUNG
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 590
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Con racchetta nuova mi stanco il polso!

il Mar 26 Nov 2013 - 23:25
in genere, se non ci sono esigenze particolari, si tende ad usare un calibro 1.25/1.30. perlomeno mi sembra che sia questo quello tra i più diffusi. il problema principale era di preservare il polso e al contempo di ottenere maggiore facilità di spinta, quindi potrebbe essere una soluzione idonea. ovviamente le prime ore soprattutto ci vorrà un pò di pazienza per adattare il braccio e prendere le misure, ma credo che se non si tende a sbracciare troppo e ci si concentra bene sull'esecuzione del colpo, a medio termine si possono ottenere discreti risultati. poi se non va bene, dopo una quindicina di ore può sempre provare una tensione maggiore
avatar
teoallo
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 89
Età : 31
Località : Pavia
Data d'iscrizione : 21.11.13

Profilo giocatore
Località: pavia
Livello: si lotta per la terza
Racchetta: Yonex E-Zone Ai 100

Re: Con racchetta nuova mi stanco il polso!

il Mar 26 Nov 2013 - 23:28
Sisi poi Cmq è questione di abitudine... Se tende ad andare lungo basterebbe dare un filo più di rotazione al colpo... Cmq penso anche io sia la scelta più adatta!
avatar
MAURUNG
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 590
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Con racchetta nuova mi stanco il polso!

il Mar 26 Nov 2013 - 23:28
per teoallo - se non la trovi da nessuna persona che conosci ti conviene comprarla usata per poi rivenderla se non va bene oppure rivolgerti a qualche negozio-sito on line. ad esempio tennis warehouse mi sembra di ricordare che te la spedisce e ti fa pagare una ventina di euro per due settimane.
avatar
MAURUNG
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 590
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Con racchetta nuova mi stanco il polso!

il Mar 26 Nov 2013 - 23:30
qui a roma è già difficile trovare una dunlop in prova, figurati una donnay. si trovano solo babolat, wilson, head, prince e se sei fortunato pro kennex e yonex
avatar
MAURUNG
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 590
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Con racchetta nuova mi stanco il polso!

il Mar 26 Nov 2013 - 23:34
io un colpo di fortuna ce l'ho avuto al primo e unico acquisto di usato che ho fatto finora. due dunlop aerogel 300 tour, in perfette condizioni e complete di fodero-astuccio al prezzo totale di 50 euro. praticamente 25 euro l'una, mai vista una cosa del genere !
avatar
teoallo
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 89
Età : 31
Località : Pavia
Data d'iscrizione : 21.11.13

Profilo giocatore
Località: pavia
Livello: si lotta per la terza
Racchetta: Yonex E-Zone Ai 100

Re: Con racchetta nuova mi stanco il polso!

il Mar 26 Nov 2013 - 23:37
Hi visto la donnay che mi dicevi e è proprio la tipologia che mi interessa... Ora dovrei vedere se qualche rivenditore qui nei dintorni esiste... Anche se dubito...
avatar
MAURUNG
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 590
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Con racchetta nuova mi stanco il polso!

il Mar 26 Nov 2013 - 23:44
hai visto, ho il tennis nel sangue ! pensa che mi è venuta voglia di provarla anche a me.
avatar
teoallo
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 89
Età : 31
Località : Pavia
Data d'iscrizione : 21.11.13

Profilo giocatore
Località: pavia
Livello: si lotta per la terza
Racchetta: Yonex E-Zone Ai 100

Re: Con racchetta nuova mi stanco il polso!

il Mar 26 Nov 2013 - 23:51
Ti farò passare alle 100 x 300 a schema aperto hahahah
avatar
MAURUNG
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 590
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Con racchetta nuova mi stanco il polso!

il Mer 27 Nov 2013 - 0:15
ma io sto giocando anche con una prince rebel 98 che ha schema 16x19. e quella donnay dovrebbe essere 99 di piatto corde. non c'è poi così tanta differenza tra un 98 e un 100, ho giocato anche con una prince vecchio modello piatto 100. e prima ancora, ma qui sconfiniamo negli anni 90, giocavo con una dunlop che aveva un piatto intorno ai 92 (a occhio) quindi i piatti me li sono fatti un pò tutti
avatar
MAURUNG
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 590
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Con racchetta nuova mi stanco il polso!

il Mer 27 Nov 2013 - 0:23
mi correggo, la prince rebel ha schema 16x20 ma dovrebbe rientrare sempre tra quelli aperti
avatar
abracadabra78
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 10002
Età : 40
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.08.09

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: fit 4.2
Racchetta:

Re: Con racchetta nuova mi stanco il polso!

il Mer 27 Nov 2013 - 1:04
@teoallo ha scritto:Ah scusate nn avevo visto che avevate proseguito il discorso! Cmq diversificare le orizzontali e le verticali lo farei solo se fosse necessario (differenziare facilita la spinta e diminuisce lo spin).  Io personalmente sulla PD utilizzo 20kg costanti...
Poi ci sono infiniti schemi di incordatura... Io chiedo sempre il 4 nodi... Poi c'è il jet method dove rispetto al normale devi scendere di 2 kg xkè tende il piatto molto più rigido... E poi vabbè ci sono altri metodi che se li elenchiamo tutti andiamo avanti una vita

Secondo me la scelta del multi a 21/22 è buono... Però dipende che calibro... Più che altro diventa una fionda la racchetta...
differenziare la tensione aumenta lo spin,infatti qualche pro toppatore folle tipo andreev differenzia pure di 2 kg per far rimanere la pallina qualche millisecondo in piu' sul piatto corde e rispendendola carica di spin........tensione uniforme facilita il gioco piatto.....va be',detto questo,dico pure che sono davvero delle piccolezze che rispetto alla tecnica corretta contano poco o nulla,ma chi se ne accorge di un kg di differenza?manco il re Smile
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum