Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Ultimi argomenti
» Yonex VCore SV
Oggi alle 15:30 Da tex1969

» [Fans Club] Rafa Nadal
Oggi alle 15:02 Da Pizzampras

» [Thread unico] Roger Federer
Oggi alle 15:02 Da Pizzampras

» Palle per allenamento
Oggi alle 15:02 Da PistolPete

» INDIAN WELLS 2017 : ce la fa Roger? altre idee?
Oggi alle 15:01 Da Pizzampras

» MIami 2017
Oggi alle 15:00 Da Pizzampras

» [FPT2016] Proposte per la prossima edizione
Oggi alle 14:52 Da Pizzampras

» PRINCE TENNIS FANS CLUB...sei appassionato Prince? Official Thread
Oggi alle 14:51 Da drichichi@alice.it

» Textreme tour 100p 18x20
Oggi alle 14:50 Da drichichi@alice.it

» Corde per ANGELL TC100 ra63 / TC100 ra 70 / TC105 RA74
Oggi alle 14:40 Da Matusa

» Wilson ultra 97.. consigli
Oggi alle 13:52 Da LOIACONO

» Vendo/scambio Wilson ProStaff RF Autograph 2015
Oggi alle 13:14 Da Guanzy

» Wilson Six One 95 18x20 di nuovo in commercio?
Oggi alle 13:03 Da Eiffel59

» dolore al polso
Oggi alle 12:36 Da lelus

» Corde di serie Wilson Pro Staff 97 LS
Oggi alle 12:33 Da Eiffel59

» Dritto che si intorcina durante la partita!
Oggi alle 11:56 Da kingkongy

» Ma i vecchi oversize ?
Oggi alle 11:38 Da doppiofallo

» Ćorić: altro " vento nuovo " che avanza?
Oggi alle 11:34 Da andrea scimiterna

» E Voi a quale categoria appartenete?
Oggi alle 11:25 Da Darren Cahill

» Forza Schumacher
Oggi alle 11:05 Da Fabiopato

» consigli nel passare da una wilson ad una babolat
Oggi alle 10:43 Da RenaTheWiz

» racchetta adatta ad un swing veloce
Oggi alle 10:21 Da drichichi@alice.it

» Nuovo regolamento federale 2018 per le promozioni!
Oggi alle 8:45 Da Alberto P.

» cerco compagno/a - Milano sud - Ripamonti - Barona - Rozzano dopo 18.30
Oggi alle 8:34 Da Alberto P.

» Corde per Pure Strike - Project One 7
Oggi alle 8:07 Da Eiffel59

» Corde e tensioni dei campioni
Oggi alle 7:56 Da drichichi@alice.it

» Top spin: Telaio, Corde, Calibro... ma a quale tensione????
Oggi alle 7:43 Da drichichi@alice.it

» Corde per Yonex DR 98
Oggi alle 7:14 Da Eiffel59

» Corda Astis Energy
Oggi alle 6:35 Da aloiacon

» Corde su aeropro drive gt 2013
Oggi alle 6:24 Da Eiffel59



Link Amici

Web stats powered by hiperstat.com


19336 Utenti registrati
195 forum attivi
649785 Messaggi
New entry: geppo456

Federer e i duralift

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Federer e i duralift

Messaggio Da Ospite il Sab 10 Apr 2010 - 7:03

Ieri vedendo un incontro di Federer, notavo con quanta attenzione lo svizzero mette i duralift sulle corde ai cambi di campo.
Poi però mi è anche venuto in mente che Roger cambia racchetta ogni qualvolta vengono cambiate le palline.

La domanda allora che mi pongo è questa: cosa li mette a fare questi duralift, visto che le corde SICURAMENTE gli durano quei pochi game tra un cambio di palle e l'altro anche senza i duralift?

Al solito, è tutta pubblicità!

Roger, non ce lo dovevi fare...

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Federer e i duralift

Messaggio Da Eiffel59 il Mar 13 Apr 2010 - 5:25

No, serve a non far perdere la tensione alla quinta corda orizzontale (li mette solo sulla quarta e sesta orizzontale) in quanto ha uno schema particolare di incordatura che permette alla "testa" del telaio di esere più tollerante al decentraggio.
Nessuna pubblicità, a 14 anni quando giocava la Lampo Cup (cippa Europa U14 a squadre) già li usava e mica c'era la tv allora (oddio, magari le tv locali si...)
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 41812
Età : 58
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Federer e i duralift

Messaggio Da Ospite il Mar 13 Apr 2010 - 6:41

Scusa Eiffel, ma ho qualche dubbio.
La quinta corda perde tensione così velocemente?
E poi perchè farlo durante gli intervalli di campo e non farsele mettere subito sulle corde appena montate?

Secondo me, lo faceva da ragazzino (per risparmiare sulle corde) e ora da grande (che invece può permettersi tutte le corde che vuole) lo fa per abitudine e scaramanzia.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Federer e i duralift

Messaggio Da biciomac il Mar 13 Apr 2010 - 7:10

è evidente che roger li mette dopo un pò quando sente che la tensione è calata!

biciomac
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 635
Età : 44
Data d'iscrizione : 14.07.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.0 ITR - Classifica FIT 4.4
Racchetta: Sportastic Supreme+Wilson Steam 99S

Tornare in alto Andare in basso

Re: Federer e i duralift

Messaggio Da Ospite il Mar 13 Apr 2010 - 8:36

ma se la tensione è già calata, tanto vale cambiare la racchetta...

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Federer e i duralift

Messaggio Da biciomac il Mar 13 Apr 2010 - 9:01

no perchè con i duralift la tensione aumenta un pò quel tanto da farla tornare al suo valore ottimale!

biciomac
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 635
Età : 44
Data d'iscrizione : 14.07.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.0 ITR - Classifica FIT 4.4
Racchetta: Sportastic Supreme+Wilson Steam 99S

Tornare in alto Andare in basso

Re: Federer e i duralift

Messaggio Da Ospite il Mar 13 Apr 2010 - 9:53

Quello che tu dici Biciomac è senz'altro giusto, ma avrebbe una sua logicità per l'utente di club che cerca di far durare il più a lungo possibile le corde per risparmiare ma Roger non credo abbia di quaetsi problemi.

Al limite potremmo ipotizzare che quando tra un cambio di palle e l'altro Roger si accorge che la tensione sta calando, per far arrivare la racchetta fino al cambio palla metta i duralift. Però dovrenmmo anche ipotizzare che la racchetta perda la tensione veramente, ma veramente velocemente e che comunque Roger non accetti nemmeno un calo di tensione minimale.

Secondo me, se non è una questione di sponsorizzazione o di scaramanzia, è una questione di ricerca quasi ossessiva della perfezione della racchetta

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Federer e i duralift

Messaggio Da braided il Mar 13 Apr 2010 - 9:53

va bene che questi pro sono dei fenomeni
ma possibile che un duralift su di una corda, messo due giochi prima di cambiare racchetta al cambio palle, faccia proprio una così grande differenza?
quando sento queste cose a me viene sempre in mente l'aneddoto delle racchette di Boris Becker al Foro Italico

braided
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1091
Data d'iscrizione : 16.02.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: da 4.2 in su FIT
Racchetta: yonex AI 100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Federer e i duralift

Messaggio Da Ospite il Mar 13 Apr 2010 - 10:33

Mi ripero: o è una questione di pubblicità, o di scaramanzia o di ossessione...

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Federer e i duralift

Messaggio Da Neoh il Mar 13 Apr 2010 - 10:44

Scaramanzia
secondo me
avatar
Neoh
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 286
Età : 42
Località : Tivoli
Data d'iscrizione : 12.02.10

Profilo giocatore
Località: Tivoli
Livello: 0 (+ o -)
Racchetta: 2 Yonex RDX 500_MP (che spettacolo)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Federer e i duralift

Messaggio Da Eiffel59 il Mar 13 Apr 2010 - 12:30

Se non vedete lo schema di incordatura non potete capire..la cosa ha una sua logica, ed il fatto di cambiarli spesso (Roger non è uno che "sfibra" le corde, anzi...) è dovuto solo al fatto che si spezzano...
Comunque la pubblicità c'entra una cippa in questo caso, visto che quelli che usa lui sono quasi introvabili e comunque manco li pubblicizza..
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 41812
Età : 58
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Federer e i duralift

Messaggio Da Ospite il Mar 13 Apr 2010 - 12:41

A proposito di duralift che si spezzano o saltano via, mi è stata raccontata una storia strana.

Qualche anno fa Medvedev sarebbe stato colpito a un occhio da un duralift che saltava via.

Conoscete questo aneddoto?

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Federer e i duralift

Messaggio Da tukelberry il Mer 14 Apr 2010 - 5:26

scusate ma secondo me siete fuori strada..
parlo perchè gioco con la sua racchetta e vi posso dire che la cosa che subito mi ha colpito è come le corde si muovessero in maniera davvero esagerata..
provato anche io i duralift ( e lui ne mette dieci e non due e tutti in linea ) e davvero le corde si muovono meno...
in sostanza si ha più attrito con la palla che esce con più spin...
avatar
tukelberry
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 34
Data d'iscrizione : 04.04.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: itr 4.5
Racchetta: wilson six one tour blx

Tornare in alto Andare in basso

Re: Federer e i duralift

Messaggio Da Zwack il Ven 16 Apr 2010 - 11:56

secondo me giochi con la racchetta di cui è testimonial...
avatar
Zwack
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 64
Località : Lecce
Data d'iscrizione : 27.11.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: FIT 4.4
Racchetta: Dunlop Aerogel 4D 200

Tornare in alto Andare in basso

Re: Federer e i duralift

Messaggio Da tukelberry il Ven 16 Apr 2010 - 14:27

accademico della crusca??
avatar
tukelberry
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 34
Data d'iscrizione : 04.04.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: itr 4.5
Racchetta: wilson six one tour blx

Tornare in alto Andare in basso

Re: Federer e i duralift

Messaggio Da Alex il Ven 16 Apr 2010 - 20:43

@Zwack ha scritto:secondo me giochi con la racchetta di cui è testimonial...

@tukelberry ha scritto:accademico della crusca??

Quiet please!
avatar
Alex
Aiutante
Aiutante

Numero di messaggi : 6097
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località: Mondo
Livello: ITR : 5.5
Racchetta: Wilson N-Six One Tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Federer e i duralift

Messaggio Da tukelberry il Lun 19 Apr 2010 - 12:45

sono calmissimo....
ma se mi chiamano...rispondo.....
garbatamente..ma rispondo
avatar
tukelberry
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 34
Data d'iscrizione : 04.04.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: itr 4.5
Racchetta: wilson six one tour blx

Tornare in alto Andare in basso

Re: Federer e i duralift

Messaggio Da Alex il Mar 20 Apr 2010 - 18:52

@tukelberry ha scritto:sono calmissimo....
ma se mi chiamano...rispondo.....
garbatamente..ma rispondo

Visto che desideriamo che l'ambiente rimanga rilassato è essenziale essere sempre GARBATI.

Ciao.
avatar
Alex
Aiutante
Aiutante

Numero di messaggi : 6097
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località: Mondo
Livello: ITR : 5.5
Racchetta: Wilson N-Six One Tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Federer e i duralift

Messaggio Da tukelberry il Mer 21 Apr 2010 - 8:56

concordo alex...
siam qui per la nostra passione....il ns momento di gioia...
se nn son stao garbato dimmelo pure..
avatar
tukelberry
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 34
Data d'iscrizione : 04.04.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: itr 4.5
Racchetta: wilson six one tour blx

Tornare in alto Andare in basso

Re: Federer e i duralift

Messaggio Da Zwack il Mer 21 Apr 2010 - 9:30

none, tranqui.
il senso della mia osservazione è che ovviamente la tua racchetta e quella "di federer" sono completamente diverse.
quella del mio amico che ha la aeroprodrive è completamente diversa da quella "di nadal".
la mia è completamente diversa da quella "di berdych".
e così via...

addirittura siccome si stava parlando di sensazioni a livello di estrema sensibilità, posso dire pure che la mia racchetta #1 è abbastanza diversa dalla #2
avatar
Zwack
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 64
Località : Lecce
Data d'iscrizione : 27.11.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: FIT 4.4
Racchetta: Dunlop Aerogel 4D 200

Tornare in alto Andare in basso

Re: Federer e i duralift

Messaggio Da Alex il Mer 21 Apr 2010 - 17:45

@tukelberry ha scritto:concordo alex...
siam qui per la nostra passione....il ns momento di gioia...
se nn son stao garbato dimmelo pure..

Purtroppo è capitato (anche ultimamente) che da frasi come quelle sopra quotate da me (non in questo post, ma in quello di venerdì 16 aprile) scaturissero vere e proprie liti.

Da qui il mio intervento immediato che voleva solo riportare il discorso su argomenti prettamente tennistici.

Quindi questione ampiamente chiusa.

Ciao.
avatar
Alex
Aiutante
Aiutante

Numero di messaggi : 6097
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località: Mondo
Livello: ITR : 5.5
Racchetta: Wilson N-Six One Tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Federer e i duralift

Messaggio Da doppiofallo il Dom 29 Ago 2010 - 21:03

Ciao, io non so se servano davvero a non far spostare le corde, visto che a me con tutti i duralift che metto, circa una 60ina , le corde si spostano lo stesso, però noto che lo spin va meglio, del resto, sento parlare molto di corde con gli spigoli (tipo ortogonali e pentagonali etc) che "mordono " la palla, tanto più possono fare dei gommini spessi 3mm che sporgono dal piatto corde. La differenza si sente già al tatto, penso che se ne accorga di più il feltro della pallina Ciaoo
avatar
doppiofallo
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1126
Età : 40
Data d'iscrizione : 02.08.10

Profilo giocatore
Località: A sud di goteborg
Livello: Mai più bravo di un 4.1 ma non oltre 4,5
Racchetta: si si , ne ho due!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Federer e i duralift

Messaggio Da Hammer72 il Lun 30 Ago 2010 - 0:38

@tukelberry ha scritto:sono calmissimo....
ma se mi chiamano...rispondo.....
garbatamente..ma rispondo

ho letto pensadola detta dal 1°abbattantuono =
avatar
Hammer72
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4689
Età : 44
Località : Alessandria / Torino
Data d'iscrizione : 25.05.10

Profilo giocatore
Località: Alessandria
Livello: 4.1 FIT
Racchetta: BABOLAT PURE AERO E APD GT ROLAND GARROS

Tornare in alto Andare in basso

Re: Federer e i duralift

Messaggio Da Lupo65 il Lun 30 Ago 2010 - 11:56

“Era la
prima dumenica dell'anno di grazie 1968. Allo stadio di San Siro il
cielo, da sereno, di colpo si scurò , tutti i nuvoli hann' accuminciatt'
a scuntrarse,spuntavano saette ,lambi, un burdello dentro il cielo, e
di colpo spunta il crapino di Dio (un bell'uomo, sui 40 anni) , e indica
con il suo indice putente lo stadio di San Siro e dice: “Gianni Rivera,
ciapp' questo pallone (un Tango) e vai in giro per il mondo a insegnare
il giuoco del calcio…”
avatar
Lupo65
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 735
Località : Tra il Friuli e la Scozia
Data d'iscrizione : 26.07.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: NTRP 4.5
Racchetta: wilson BLX Blade 98

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum