Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Cosa fare per essere più reattivi e velocizzare il movimento (e quindi riuscire a fare il movimento completo)

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Cosa fare per essere più reattivi e velocizzare il movimento (e quindi riuscire a fare il movimento completo)

Messaggio Da alexabis97 il Ven 4 Ott 2013 - 20:57

Ho questa enorme difficoltà.Quando la palla mi arriva lenta,magari riesco a fare anche bene il colpo,ma se mi arriva un po' più veloce cominciano i problemi:apertura completamente fuori tempo,gambe e piedi lenti e poco reattivi (qualche esercizio davvero utile pr rinforzarle,che si possa fare pure a casa possibilmente?),non penso a guardare la palla.nonostante sappia che lo devo fare spessissimo non faccio lo split step,strappo,non faccio il movimento completo.Oppure,peggio quando mi accorgo che il tiro dell'avversario non è lento appoggio la racchetta senza apertura,mandando la pallina completamente larga e non controllandola per nulla.

In generale,e non solo sulle palle veloci,non riesco a dare il top che voglio.Ho unn'impugnatura semiwestern,cerco di toppare,mi piego con le gambe ma nulla..
Oggi ho giocato con un 4.4 (che potrebbe valere qualcosa in più,tipo 4.2,ma vabbè). 6-0 6-0 6-0 in tre quarti d'ora (ma nemmeno..) per lui.Io avrò fatto si e no 6-7 punti,tutti per suoi errori.Sul suo servizio cercavo di appoggiare (non è lentissimo..) ma l'apertura non era corta,proprio non esisteva.Risultato:palla completamente fuori misura. Sui suoi tiri piuttosto potenti se ci arrivavo non andavo nemmeno vicino a metterla in campo quando non tirava al centro. Le uniche volte dove con un buon servizio (che mi riesce pochissime volte) lui ha risposto corto io ho sparacchiato due dritti e affossato una comodissima volèe in rete. Quando la pallina è corta rimango a fondo ad aspettarla,quando è lunga e alta rimango li' e non arretro.

Servizio:Sulla seconda,dandogli un po' di effetto,spesso riesco a spingerla molto poco pur spingendo con le gambe,e vanno in rete.Spesso mi dimentico di puntare la palla con la mano sinistra con risultati davvero pessimi.Mi lancio spesso la palla male (e troppo bassa,pur mantenendo la mano alzata). Anche qui spesso non faccio il movimento completo,ma piegando la schiena va meglio.

Per gli smash già di mio osno basso,in più non arretro e se il pallonetto non è basso vengo scavalcato,e se ci arrivo mi dimentico di puntare la palla con la mano sinistra.Steccando.
Ho fatto 16 lezioni e ora per adesso posso farne al massimo 1,e semmai altre 8 fra almeno 2/3 mesi.
Sono molto basso e ho delle braccio fini e questo non mia iuta certo...se mi consigliate qualche esercizio per migliorare esplosività,velocità di braccio e potenza generale dei colpi anche meglio..grazie

Aggiungo che a parte le lezioni non ha mai fatto un ora di allenamento,sempre partita,e pure questo secondo me non è d'aiuto...

alexabis97
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 283
Età : 18
Data d'iscrizione : 24.12.12

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: pure drive roddick

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa fare per essere più reattivi e velocizzare il movimento (e quindi riuscire a fare il movimento completo)

Messaggio Da kingkongy il Ven 4 Ott 2013 - 22:30

Ok, dopo 16 lezioni...raccogli già il possibile !
Quando si è agli inizi come te, in questo momento, la palla la si vede come un flash; quando diventerai bravo-bravo la vedrai al rallentatore hehehehhe
In questo momento di crescita tecnica, la cosa più importante è costruire il "timing" che è enormemente più importante del "tempo".
Sembra un gioco di parole ma così non è.
Vediamo se ci arrivi da solo...se hai dubbi: son qui.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa fare per essere più reattivi e velocizzare il movimento (e quindi riuscire a fare il movimento completo)

Messaggio Da chris8 il Ven 4 Ott 2013 - 23:05

stesso problema,come ricevo palle sporche o leggermente in velocità vado in tilt,spero passi sto periodo sennò divento scemo......

chris8
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1176
Età : 33
Data d'iscrizione : 30.01.12

Profilo giocatore
Località: basso salento
Livello: 4 NC
Racchetta: Wilson RF97 Autograph-wilson six-one 95 6.1 332gr-babolat aeropro drive gt

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa fare per essere più reattivi e velocizzare il movimento (e quindi riuscire a fare il movimento completo)

Messaggio Da alexabis97 il Ven 4 Ott 2013 - 23:12

@kingkongy ha scritto:Ok, dopo 16 lezioni...raccogli già il possibile !
Quando si è agli inizi come te, in questo momento, la palla la si vede come un flash; quando diventerai bravo-bravo la vedrai al rallentatore hehehehhe
In questo momento di crescita tecnica, la cosa più importante è costruire il "timing" che è enormemente più importante del "tempo".
Sembra un gioco di parole ma così non è.
Vediamo se ci arrivi da solo...se hai dubbi: son qui.
Ma timing e tempo (sulla palla ovviamernte) non dovrebbero essere la stessa cosa? confused  

Comunque devo sicuramente fare esercizi per migliorare la reattività..e pure velocizzare l'apertura direi... Suspect
E devo lavorare sicuramente pure sul footwork,visto che tendo,sopratutto di rovescio,a farmi arrivare la pallina addosso o andare troppo vicino.

alexabis97
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 283
Età : 18
Data d'iscrizione : 24.12.12

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: pure drive roddick

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa fare per essere più reattivi e velocizzare il movimento (e quindi riuscire a fare il movimento completo)

Messaggio Da alexabis97 il Ven 4 Ott 2013 - 23:24

Esercizi: attesa, split step, spostamento, baby step, colpire, chiudere bene, posizione.
Un'ora così...ma alla morte!!!! Con precisione da Vacheron Constantin. Senza troppe scuse. 
Forza! Lo so, è dura, dura, dura! Però lo devi fare.


Ora in un altro post ho trovato questo commento di KK:credo che pure io debba fare questo.Ma come lo faccio,se nessuno vuole fare allenamento (per loro non esiste proprio...)

alexabis97
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 283
Età : 18
Data d'iscrizione : 24.12.12

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: pure drive roddick

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa fare per essere più reattivi e velocizzare il movimento (e quindi riuscire a fare il movimento completo)

Messaggio Da kingkongy il Sab 5 Ott 2013 - 1:58

Allora, questo del timing e del tempo e' un concetto cardine dello swing. Viene un po' trascurato da alcuni maestri perché ritenuto troppo da "tennis di alto livello", mentre, in realtà, e' più "utile" agli inizi!
Lo swing di ognuno di noi ha un caratteristico e unico timing, mentre può avere infiniti tempo/i.
Il timing e' il ritmo dello swing, ovvero come  "percentualmente" si susseguono le singole parti (preparazione, apertura, chiusura, impatto, finish etc etc). 
Il tempo, invece, e' la durata complessiva dello swing: lento, veloce, medio etc etc 
Questo significa che puoi tirare forte o piano, girare la racchetta in un batter di ciglia o tirare una mozzarella cambiando il "tempo" di esecuzione ma....il "ritmo", ovvero il "timing" sarà lo stesso per tutti gli swing. 
Ogni giocatore ha il proprio timing per ogni colpo (servizio, dritto, rovescio etc etc) indipendentemente dal fatto che stia giocando uno scambio con calma o ad alta intensità.
Più chiaro ora?
Tu, in questo momento, non hai bisogno di aumentare l'intensità dello scambio riducendo il "tempo" dei tuoi swing...
Bensì 
...hai bisogno di fissare e consolidare il tuo timing!
Perché, essendo agli inizi, confondi timing con tempo. E tu non devi andare in overswing perché cerchi di velocizzare il movimento.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa fare per essere più reattivi e velocizzare il movimento (e quindi riuscire a fare il movimento completo)

Messaggio Da Calimero il Sab 5 Ott 2013 - 7:44

Ciao Alexabis,la cosa peggiore che possa capitare ad un atleta è non ottenere risultati...ma ancora peggio è "non capirne" il motivo...mi sembra che non sia il tuo caso,l'analisi è attenta e dettagliata...In questa fase è meglio curare la tecnica più che pensare a giocare bene,questa è una regola per tutti gli sport...    Buon lavoro 

Calimero
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 175
Età : 46
Località : Emilia romagna
Data d'iscrizione : 10.09.13

Profilo giocatore
Località: Tra i monti e il mare
Livello: Prima o poi inizio
Racchetta: Mi piacerebbe una wilson

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa fare per essere più reattivi e velocizzare il movimento (e quindi riuscire a fare il movimento completo)

Messaggio Da alexabis97 il Sab 5 Ott 2013 - 8:08

@kingkongy ha scritto:Allora, questo del timing e del tempo e' un concetto cardine dello swing. Viene un po' trascurato da alcuni maestri perché ritenuto troppo da "tennis di alto livello", mentre, in realtà, e' più "utile" agli inizi!
Lo swing di ognuno di noi ha un caratteristico e unico timing, mentre può avere infiniti tempo/i.
Il timing e' il ritmo dello swing, ovvero come  "percentualmente" si susseguono le singole parti (preparazione, apertura, chiusura, impatto, finish etc etc). 
Il tempo, invece, e' la durata complessiva dello swing: lento, veloce, medio etc etc 
Questo significa che puoi tirare forte o piano, girare la racchetta in un batter di ciglia o tirare una mozzarella cambiando il "tempo" di esecuzione ma....il "ritmo", ovvero il "timing" sarà lo stesso per tutti gli swing. 
Ogni giocatore ha il proprio timing per ogni colpo (servizio, dritto, rovescio etc etc) indipendentemente dal fatto che stia giocando uno scambio con calma o ad alta intensità.
Più chiaro ora?
Tu, in questo momento, non hai bisogno di aumentare l'intensità dello scambio riducendo il "tempo" dei tuoi swing...
Bensì 
...hai bisogno di fissare e consolidare il tuo timing!
Perché, essendo agli inizi, confondi timing con tempo. E tu non devi andare in overswing perché cerchi di velocizzare il movimento.
Ora più o meno ho capito..

Negli ultimi tempi stavo cercando di aprire in anticipo,ma a parte che ci riesco solo su palle lente,mi ha fatto venire il dubbio guardare un video di Nadal:infatti non apre in anticipo,non rimane fermo con la racchetta in fase di apertura,ma apre al momento giusto,nè in anticipo nè in ritardo.Credo che sia molto difficile per me azzeccare sempre il tempo di quel movimento

alexabis97
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 283
Età : 18
Data d'iscrizione : 24.12.12

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: pure drive roddick

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa fare per essere più reattivi e velocizzare il movimento (e quindi riuscire a fare il movimento completo)

Messaggio Da kingkongy il Sab 5 Ott 2013 - 9:13

Aprire in anticipo e' un buon obiettivo. Guarda che i campioni son "pessimi" maestri ! A te sembra che apra tardi ma ti sbagli di grosso! Apre in uscita dallo split...come tutti... E' l'esecuzione del colpo vero e proprio che comporta un movimento ulteriore.
Se vuoi imparare qualcosa guarda il ritmo! Hai un metronomo da pianoforte? O uno di quelli digitali che sembrano degli orologini? Se puoi fattene prestare uno e rimarrai senza parole...lo swing dei campioni fa sempre lo stesso tic-tac! 
Lo swing e' sincronizzato sulla palla. A volte sul rimbalzo palla e a volte sul passaggio della rete: sono dei segnali univoci. Palla in anticipo = tempo corto; risposta a servizio = salti una parte di swing (l'apertura completa) = tempo corto; palla comoda = tempo lungo... Ma il ritmo, gli RPM sono gli stessi. 
Poi, ovviamente, se sei un campione, puoi permetterti anche gli overswing e i cambi di ritmo...ma devi essere un manico bestialissimo!!! 
Un giorno chiesi a un campione-maestro inglese se secondo lui l'erba andava giocata con lo stesso timing o andava cambiato solo il tempo di esecuzione. Questo mi guarda tra il sorpreso e il serissimo e risponde: "stesso timing per giocare, cambi timing per vincere". Bastardo!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa fare per essere più reattivi e velocizzare il movimento (e quindi riuscire a fare il movimento completo)

Messaggio Da alexabis97 il Sab 5 Ott 2013 - 20:48

Però aprendo in anticipo non c'è il rischio,su palle non troppo veloci,di rimanere troppo tempo con l'apertura ferma,perdendo il ritmo del movimento e la spinta del colpo?

alexabis97
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 283
Età : 18
Data d'iscrizione : 24.12.12

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: pure drive roddick

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa fare per essere più reattivi e velocizzare il movimento (e quindi riuscire a fare il movimento completo)

Messaggio Da andreatennis98 il Sab 5 Ott 2013 - 21:14

@alexabis97 ha scritto:Però aprendo in anticipo non c'è il rischio,su palle non troppo veloci,di rimanere troppo tempo con l'apertura ferma,perdendo il ritmo del movimento e la spinta del colpo?
Infatti non devi farlo, devi trovare il giusto tempo sulla palla, deve essere tutto sincronizzato alla perfezione, devi gestire il tempo che hai facendo tutto con lo stesso ritmo (ovviamente in proporzione al tempo), devi imparare a darti il ritmo devi sincronizzare/legare tutti i pezzi del tuo swing al tuo ritmo (ti giuro che non è facile perché ci sto lavorando pure io) ti posso dire che lo split step è il primo passo per sincronizzare i tuoi colpi al tuo ritmo, quando fai bene gli split step è come se ti dassi quello slancio che ti serve per legare il tutto, come il batterista che ti da il tempo prima di iniziare a suonare.

andreatennis98
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2398
Età : 18
Località : Bagheria(Palermo)
Data d'iscrizione : 10.07.13

Profilo giocatore
Località: Bagheria(Palermo)
Livello: 4.5 FIT
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa fare per essere più reattivi e velocizzare il movimento (e quindi riuscire a fare il movimento completo)

Messaggio Da kingkongy il Sab 5 Ott 2013 - 21:58

@alexabis97 ha scritto:Però aprendo in anticipo non c'è il rischio,su palle non troppo veloci,di rimanere troppo tempo con l'apertura ferma,perdendo il ritmo del movimento e la spinta del colpo?
Alexa, o ti arrivano palle di gommapiuma o tu sei una pantera...
Aprire subito significa uscire dallo split step, aprire, posizionarsi per benino con i baby step, caricare e swingare. 
Io ho capito cosa intendi...ma guarda i video dei campioni in allenamento (quando sono ancora al minimo col motore): guarda quanto anticipo nell'iniziare a posizionarsi! Certo, lo fanno con flemma...ma partono in automatico senza ritardi. 
Poi, cosa un po' da guardare ma da non imparare se non dopo qualche annetto...aprire, non è esattamente uguale a "caricare" il colpo... Per intenderci, apertura uguale molla carica all'80-90%...poi si carica al 100% quando si da' il via alla "procedura" di swing...che è' tutta fluida e armonica, senza pause. E' per questo che il timing e' l'anima dello swing... Guarda al rallentatore o, meglio, con le riprese ad altissima velocità e capirai meglio questo particolare.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa fare per essere più reattivi e velocizzare il movimento (e quindi riuscire a fare il movimento completo)

Messaggio Da alexabis97 il Sab 5 Ott 2013 - 22:47

Sono tutt'altro che una pantera...forse una tartaruga mi si addice meglio Laughing 

Per i video..ne guardo abbastanza,di tutti i colpi,ma a quanto pare mi servono a poco...quando sono in campo dimentico tutto Evil or Very Mad

alexabis97
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 283
Età : 18
Data d'iscrizione : 24.12.12

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: pure drive roddick

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa fare per essere più reattivi e velocizzare il movimento (e quindi riuscire a fare il movimento completo)

Messaggio Da alexabis97 il Dom 6 Ott 2013 - 21:43

Nulla da fare:vado in grossa difficoltà in risposta e in uscita dal servizio...non ho proprio il tempo,e in risposta mi sforzo pure di fare lo split step...peccato che mi prendo sempre dei servizi vincenti e sono arrivato pure a lisciare totalmente.Non so mai dove mettermi,perchè l'avversario può servire piatto e centrale,slice esterno (soffro tantissimo questo tipo di servizio) e altre soluzioni...infatti ho lisciato perchè ero troppo distante dalla palla...e sui servizi discretamente potenti cerco di appoggiare ma se il servizio non è proprio una bomba o rispondo corto o la palla si impenna...

alexabis97
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 283
Età : 18
Data d'iscrizione : 24.12.12

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: pure drive roddick

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa fare per essere più reattivi e velocizzare il movimento (e quindi riuscire a fare il movimento completo)

Messaggio Da kingkongy il Dom 6 Ott 2013 - 21:50

hey, nessun problema!
Tutto sotto controllo, tutto normalissimo! Stai semplicemente giocando con un avversario fuori dalla Tua ATTUALE portata. Tutto qui. Devi ancora farti l'occhio. Cerca di guardare anche gli altri che giocano. Noterai come tutto ti sembrerà diverso: più facile da leggere, più lento e più accessibile.
Cerca di prendere mentalmente delle distanze e di immedesimarti nel giocatore in risposta. Si impara tantissimo a guardare gli altri.
FORZAAAAAAAAA !!!!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa fare per essere più reattivi e velocizzare il movimento (e quindi riuscire a fare il movimento completo)

Messaggio Da alexabis97 il Lun 7 Ott 2013 - 8:39

Mi succede con tutti,anche se i servizi non sono potenti,perchè non so mai dove posizionarmi....e visto che sono in grossa difficoltà sia in risposta che in uscita del servizio,mi prendo belle stese da chiunque..

alexabis97
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 283
Età : 18
Data d'iscrizione : 24.12.12

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: pure drive roddick

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa fare per essere più reattivi e velocizzare il movimento (e quindi riuscire a fare il movimento completo)

Messaggio Da alexabis97 il Ven 11 Ott 2013 - 20:31

Le lacune in risposta mi sembrano sempre più evidenti.Oggi contro un servizio per dire la verità molto buono,piuttosto veloce e che schizzava molto (anche con lo slice...) non sono mai riuscito a rispondere.O steccavo (il 60% dei casi) oppure uscivano palle altissime e lunghissimo.Ero sempre in ritardo. Poi negli ultimi punti ho provato a rispondere molto dietro la riga.Su un servizio del genere,che ha un bel po' di kick,credo sia l'ideale,infatti riuscivo a rispondere molto più frequentemente,ma giocavo corto.E sui servizi piatti non è certamente consigliato.

Poi non so perchè,ma in palleggio gioco molto meglio che in partita.Mentre in palleggio posso dire quasi di riuscire a tenere il palleggio con un 4.2 (attenzione,se non cerca molto gli angoli e se non tira molto profondo),anche se la mia palla è leggera e lenta nonostante io cerca sempre di spingere (figuriamoci se tirassi piano..).Ma in partita.mamma mia,non mi riesce nulla,non guardo la palla,sembro contratto,ho fretta di colpire ecc..Ma come mai?Eppure non sono mica partite importanti...

A dire la verità non è che abbiamo scambiato molto,perchè ero sbito in difficoltà anche in uscita dal servizio,sono proprio lettissimo e sempre in ritardo con i piedi

alexabis97
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 283
Età : 18
Data d'iscrizione : 24.12.12

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: pure drive roddick

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa fare per essere più reattivi e velocizzare il movimento (e quindi riuscire a fare il movimento completo)

Messaggio Da alexabis97 il Ven 11 Ott 2013 - 20:44

Aggiungo che purtroppo quelli che trovo di solito sono due molto forti (4.2 e 4.3) e uno che non mi fa certo allenare come vorrei,visto che o tira cortissimo o lunghissimo..e tutti gli altri non li trovo mai...

alexabis97
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 283
Età : 18
Data d'iscrizione : 24.12.12

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: pure drive roddick

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa fare per essere più reattivi e velocizzare il movimento (e quindi riuscire a fare il movimento completo)

Messaggio Da alexabis97 il Ven 11 Ott 2013 - 21:09

Un altro appunto...nel mio circolo c'è uno che dopo sei mesi che giocava è arrivato in semifinale al torneo sociale avendo anche un match point tra l'altro...e lui per sua ammissione non hai mai letto articoli di tecnica nè altro.Eppure sa rispondere,fa sicuramente errori ma perlomeno riesce a giocare.Ma lui a guardare la palla,piegare le gambe ecc. non ci fa proprio caso.Se le piega bene,sennò pazienza.Io spesso perdo di vista la palla,apro in ritardo ecc....ma perchè io che mi faccio pippe mentali tutto il giorno,guardo un sacco di video,leggo migliaia di articoli che spiegano i colpi in tutto il web,e sono cosi'..?Mi fa davvero troppa rabbia...

alexabis97
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 283
Età : 18
Data d'iscrizione : 24.12.12

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: pure drive roddick

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa fare per essere più reattivi e velocizzare il movimento (e quindi riuscire a fare il movimento completo)

Messaggio Da maggy010 il Sab 12 Ott 2013 - 0:10

Posso intervenire? Beh tempo fa ho assistito ad una lezione sostenuta dalla mia fidanzata, il mastro gli ha spiegato che si apre al momento del rimbalzo e qualche attimo prima, ovviamente parliamo di tennis di base, ma ho notato che funziona

maggy010
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 607
Località : Circolo tennis San Giorgio del Sannio
Data d'iscrizione : 14.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.0 ptr fit 4.6
Racchetta: 2 x babolat pure drive gt

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa fare per essere più reattivi e velocizzare il movimento (e quindi riuscire a fare il movimento completo)

Messaggio Da kingkongy il Sab 12 Ott 2013 - 7:59

Alexabis, forse, è ancora presto per te. Nel senso che ancora non hai acquisito i giusti automatismi.
Ora, supponiamo che tu non debba colpirla la palla, ovvero che tu debba solo prenderla al volo con una mano o, ancora meglio, con due mani.
Fatti queste domande: quando inizio a spostarmi? Sono in grado di arrivare sulla traiettoria? Leggo il rimbalzo ad effetto e quindi con le mani la pallina la prendo di certo?
Lascia stare il colpo tuo. Visualizza la situazione e datti delle risposte. Quando hai le risposte vedi se sei in grado di apportare eventuali miglioramenti.
Se sono risposte positive...devi solo lavorare sulla tecnica del timing. Tranquillo: normalissimo. No panic !!!!
Se hai delle risposte negative alle prime due domande, allora devi ridimensionare le tue aspettative sul tuo tennis attuale e...prendertela con calma. Non c'è niente di male. Se e quando crescerai tecnicamente...risponderai meglio anche ai servizi potenti e complessi.

Circa il "fenomeno"...sta sereno. Da ragazzino giocavo ovunque ci fosse lo spazio per girare una racchetta, non parliamo poi del cortile. Nel palazzo di fianco abitava il mio amico più caro che era uno di questi talenti con una intelligenza motoria pazzesca. Campionissimo di sci, motocross etc etc. Io gli ho insegnato tutto quello che sapevo, tanto o poco non lo so, ma a 13 anni io giocavo una quantità paraindustriale di ore alla settimana, mentre lui andava bene se - tempo permettendo - ne faceva una al giorno tra i muri di casa e il garage. Beh, ti assicuro che in campo (vero) era una bestiaccia da paura. Non bellissimo nello swing ma duro, duro duro! Forse perché era mio amico ma non mi ha mai fatto deprimere! Anzi: era il mio allievo! hehehehhehehehe
Nella borsa, di fianco alle racchette... ci vuole anche un po' di gioia.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa fare per essere più reattivi e velocizzare il movimento (e quindi riuscire a fare il movimento completo)

Messaggio Da mattiaajduetre il Sab 12 Ott 2013 - 8:27

Ciao Kk

.......di fianco...........anche un pò di gioia.cheers cheers cheers cheers cheers cheers cheers cheers cheers cheers cheers cheers 
.....e anche " costasse un milione " ne varrebbe la pena!

Buon sabato

mattiaajduetre
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 11975
Località : tosco.made.milza.seni.sange.(throu' all)
Data d'iscrizione : 27.10.12

Profilo giocatore
Località: deepest padan
Livello: deepest lev.: fired out
Racchetta: once pt57e, now... yonex's 2 better!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa fare per essere più reattivi e velocizzare il movimento (e quindi riuscire a fare il movimento completo)

Messaggio Da kingkongy il Sab 12 Ott 2013 - 10:08

Matty, se metti nella rete tutte le belle ragazze che tu porti in campo... Oltre alla gioia, nella borsa, dovrai metterti lo zabaione...
Buon we anche a te!!!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa fare per essere più reattivi e velocizzare il movimento (e quindi riuscire a fare il movimento completo)

Messaggio Da chris8 il Sab 12 Ott 2013 - 10:13

alex guarda che anch'io ho le tue stesse difficoltà,all'inizio è così prima automatizzi il movimento e poi inizi a spostarti e lì sono dolori,ma stai tranquillo che è normalissimo se i tuoi movimenti sono buoni il resto verrà da se,alterna un pò di lezioni e spiega i tuoi problemi al maestro Wink

chris8
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1176
Età : 33
Data d'iscrizione : 30.01.12

Profilo giocatore
Località: basso salento
Livello: 4 NC
Racchetta: Wilson RF97 Autograph-wilson six-one 95 6.1 332gr-babolat aeropro drive gt

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa fare per essere più reattivi e velocizzare il movimento (e quindi riuscire a fare il movimento completo)

Messaggio Da mark740215 il Sab 12 Ott 2013 - 10:26

@kingkongy ha scritto:Ok, dopo 16 lezioni...raccogli già il possibile !
Quando si è agli inizi come te, in questo momento, la palla la si vede come un flash; quando diventerai bravo-bravo la vedrai al rallentatore hehehehhe
In questo momento di crescita tecnica, la cosa più importante è costruire il "timing" che è enormemente più importante del "tempo".
Sembra un gioco di parole ma così non è.
Vediamo se ci arrivi da solo...se hai dubbi: son qui.
Ciao king, scusa la domanda sei maestro o comunque allenatore?

mark740215
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 84
Età : 42
Data d'iscrizione : 29.02.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.2 Fit
Racchetta: Wilson Blade 16x19

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum