Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

meglio corde molto tese o poco tese?

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

meglio corde molto tese o poco tese?

Messaggio Da xabaras88 il Dom 29 Set 2013 - 10:24

Ciao a tutti, premetto che gioco da un paio di mesi quindi sono ancora alle basi...
mi era venuto un dubbio.. per dare piu' velocità, piu' profondità, ai colpi (giocando da poco non ho ancora la bomba nel braccio Razz) che tipo di corde e tensione sono preferibili? molto tese, poco tese..? Smile
Grazie

xabaras88
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 98
Località : Pescara
Data d'iscrizione : 08.09.13

Profilo giocatore
Località: Pescara
Livello: principiante
Racchetta: sono + le racchette che ho, che il tempo da cui gioco...

Tornare in alto Andare in basso

Re: meglio corde molto tese o poco tese?

Messaggio Da DrDivago il Dom 29 Set 2013 - 10:41

Allora, in linea di principio, bassa tensione = più spinta (perchè la corda flette di più).
Fermo restando che starà a te trovare la tua tensione ottimale (parti da un range intermedio, poi aggiusti in base alle tue sensazioni), secondo me è più facile adattarsi a corde troppo tese (lasci andare di più il braccio) che troppo lasche (devi compensare con un maggior topspin).

PS: visto che hai cominciato da poco, secondo me ti conviene incordare con un multifilo "standard", poi quando la tua tecnica progredirà sarai sempre in tempo a provare incordature strane... Very Happy 

DrDivago
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6416
Età : 29
Località : Deep NE
Data d'iscrizione : 31.05.10

Profilo giocatore
Località: Padova
Livello: ITR: 4.5 ca
Racchetta: 2x Angell TC105 RA70 DOC CUSTOM

http://www.zeroquaranta.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: meglio corde molto tese o poco tese?

Messaggio Da xabaras88 il Dom 29 Set 2013 - 11:29

@DrDivago ha scritto:Allora, in linea di principio, bassa tensione = più spinta (perchè la corda flette di più).
Fermo restando che starà a te trovare la tua tensione ottimale (parti da un range intermedio, poi aggiusti in base alle tue sensazioni), secondo me è più facile adattarsi a corde troppo tese (lasci andare di più il braccio) che troppo lasche (devi compensare con un maggior topspin).

PS: visto che hai cominciato da poco, secondo me ti conviene incordare con un multifilo "standard", poi quando la tua tecnica progredirà sarai sempre in tempo a provare incordature strane... Very Happy 
Grazie :)ed ora sorge un dubbio ;)io ho comprato una wilson a decathlon ma di come e quanto sono tese le corde, o di che materiale siano... bhoooo? come faccio a capirlo? Wink

xabaras88
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 98
Località : Pescara
Data d'iscrizione : 08.09.13

Profilo giocatore
Località: Pescara
Livello: principiante
Racchetta: sono + le racchette che ho, che il tempo da cui gioco...

Tornare in alto Andare in basso

Re: meglio corde molto tese o poco tese?

Messaggio Da Eiffel59 il Dom 29 Set 2013 - 11:54

Se le corde hanno scritto il nome, e se non le hanno incordate loro ma erano preincordate, normalmente la tensione è quella media.

Se te le sei fatte montare lì...ma chi te lo ha fatto fare? Suspect 

Non so se ti conviene andare in un negozio che ha un misuratore di tensione o non mi sorprenderei se ti cacciano via (anche se potrebbero cortesemente dirtelo comunque, ma non tutti lo fanno e qualcuno si fa pure pagare).

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40476
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: meglio corde molto tese o poco tese?

Messaggio Da xabaras88 il Lun 30 Set 2013 - 10:16

@Eiffel59 ha scritto:Se le corde hanno scritto il nome, e se non le hanno incordate loro ma erano preincordate, normalmente la tensione è quella media.

Se te le sei fatte montare lì...ma chi te lo ha fatto fare? Suspect 

Non so se ti conviene andare in un negozio che ha un misuratore di tensione o non mi sorprenderei se ti cacciano via (anche se potrebbero cortesemente dirtelo comunque, ma non tutti lo fanno e qualcuno si fa pure pagare).
Grazie della risposta anche a te :-)
Chiaramente non sapendo nè leggere nè scrivere, l'ho presa già incordata e ho chiesto alla giovane donzella che me l'ha venduta..: ma le corde? sono da tendere o è già tutto apposto? e lei mi ha detto, no no tranquillo è apposto così.... io non avendo mai giocato, pensavo che le corde di tutto il mondo avessero una tensione standard :Peheheh
Comunque ho preso una wilson pro limited mi pare.. dovrebbe essere questa:
http://racquetdepot.com/images/large/wilson_pro_limited_110_2012_wrt71201u.jpg
cambiando la tensione pero', oltre al beneficio della maggior corsa del colpo.. che svantaggi ho? ;)diciamo..sulla spalla, sul braccio.. si sente?

xabaras88
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 98
Località : Pescara
Data d'iscrizione : 08.09.13

Profilo giocatore
Località: Pescara
Livello: principiante
Racchetta: sono + le racchette che ho, che il tempo da cui gioco...

Tornare in alto Andare in basso

Re: meglio corde molto tese o poco tese?

Messaggio Da DrDivago il Lun 30 Set 2013 - 10:55

Tensione alta = più vibrazioni e meno confort.

DrDivago
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6416
Età : 29
Località : Deep NE
Data d'iscrizione : 31.05.10

Profilo giocatore
Località: Padova
Livello: ITR: 4.5 ca
Racchetta: 2x Angell TC105 RA70 DOC CUSTOM

http://www.zeroquaranta.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: meglio corde molto tese o poco tese?

Messaggio Da Eiffel59 il Lun 30 Set 2013 - 11:05

Bisognerebbe sempre vedere che corde monta..la tensione è quella media (ergo 25 kg) ma per confort e volocità di uscita palla è una cosa diversa se si tratta di un Synthetic Gut piuttosto che di una Sensation....

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40476
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: meglio corde molto tese o poco tese?

Messaggio Da blackmox il Lun 30 Set 2013 - 11:09

@xabaras88 ha scritto:
Grazie della risposta anche a te :-)
Chiaramente non sapendo nè leggere nè scrivere, l'ho presa già incordata e ho chiesto alla giovane donzella che me l'ha venduta..: ma le corde? sono da tendere o è già tutto apposto? e lei mi ha detto, no no tranquillo è apposto così.... io non avendo mai giocato, pensavo che le corde di tutto il mondo avessero una tensione standard :Peheheh
Comunque ho preso una wilson pro limited mi pare.. dovrebbe essere questa:
http://racquetdepot.com/images/large/wilson_pro_limited_110_2012_wrt71201u.jpg
cambiando la tensione pero', oltre al beneficio della maggior corsa del colpo.. che svantaggi ho? ;)diciamo..sulla spalla, sul braccio.. si sente?
Quella del link è la 110 sq. inch., la tua dovrebbe essere la 100.
Se non sbaglio la 100 ha 267 gr. di peso non incordata (molto leggera), con una rigidità abbastanza elevata ed un balance ad almeno 33 cm; fossi in te non esagererei con la tensione (multi o syngut): il range dovrebbe essere 24/28, mi attesterei verso i valori più bassi ...

blackmox
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 170
Età : 50
Località : Bergamo
Data d'iscrizione : 08.05.11

Profilo giocatore
Località: Bergamo
Livello: ITR: 3.5
Racchetta: Züs Custom 95 - Wilson Pro Staff 97, Wilson Pro Staff 95S e altro...

Tornare in alto Andare in basso

Re: meglio corde molto tese o poco tese?

Messaggio Da DrDivago il Lun 30 Set 2013 - 11:19

@Eiffel59 ha scritto:Bisognerebbe sempre vedere che corde monta..la tensione è quella media (ergo 25 kg) ma per confort e volocità di uscita palla è una cosa diversa se si tratta di un Synthetic Gut piuttosto che di una Sensation....
Chiaro, io ho dato solo dei principi generali, poi dipende sempre da racchetta, corde e braccio... Wink
Visto il tipo di racchetta, a naso anch'io consiglierei di non superare i 25 kg (e di evitare monofili).

DrDivago
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6416
Età : 29
Località : Deep NE
Data d'iscrizione : 31.05.10

Profilo giocatore
Località: Padova
Livello: ITR: 4.5 ca
Racchetta: 2x Angell TC105 RA70 DOC CUSTOM

http://www.zeroquaranta.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: meglio corde molto tese o poco tese?

Messaggio Da xabaras88 il Lun 30 Set 2013 - 11:52

@DrDivago ha scritto:
@Eiffel59 ha scritto:Bisognerebbe sempre vedere che corde monta..la tensione è quella media (ergo 25 kg) ma per confort e volocità di uscita palla è una cosa diversa se si tratta di un Synthetic Gut piuttosto che di una Sensation....
Chiaro, io ho dato solo dei principi generali, poi dipende sempre da racchetta, corde e braccio... Wink
Visto il tipo di racchetta, a naso anch'io consiglierei di non superare i 25 kg (e di evitare monofili).
magari domani posto i dettagli della racchetta, ora non ce l'ho qui che l'ho dovuta presta a mio cugino che ancora se la compra -.-' grrr
comunque sì, è proprio 267gr + 12gr di corde, bilanciata in testa e con un piatto corde medio-grande. Diciamo che leggendo qua e la per siti e forum mi sono fatto un'dea e l'ho scelta così, salvo farmi confermata dalla ragazza di decathlon che è ottima per noi principianti che giochiamo da fondo campo soprattutto. Ora chiaramente essendo principiante, e giocando da fondo campo, sorge (a volte) il problema di fargli superare la rete :Pahah per quello sto pensando alla tensione delle corde. Ripeto, domani me la ridà, e cerco quanti piu' dettagli possibili, tanto dentro c'è scritto di tutto e di più.
In alternativa, a casa ho anche una vecchissima Dunlop usata che dovrebbe essere una power flex ultra super lite. Ho iniziato con questa a dire il vero, ma pesa 314gr, non so come sia bilanciata o che tensione abbia..., ed è una piatto corde proprio piccino.. il maestro dice che è da agonista e per via del peso alla lunga potrebbe farmi male non essendo allenato, quindi l'ho lasciata per la wilson per ora Smile
Modifica: è questa... http://i.ebayimg.com/t/DUNLOP-POWER-FLEX-EXTRA-LONG-ALUMINUM-TENNIS-RACQUET-/02/!B%28kKvvQ!Wk~$%28KGrHgoH-DgEjlLl1CLoBKc8d5ldm!~~_35.JPG
ma non ha piu' il logo quindi le corde sono state cambiate e non so che tipo siano e la tensione Wink

xabaras88
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 98
Località : Pescara
Data d'iscrizione : 08.09.13

Profilo giocatore
Località: Pescara
Livello: principiante
Racchetta: sono + le racchette che ho, che il tempo da cui gioco...

Tornare in alto Andare in basso

Re: meglio corde molto tese o poco tese?

Messaggio Da Eiffel59 il Lun 30 Set 2013 - 12:13

Il maestro definisce "da agonista" un telaio in alluminio da supermercato? Shocked 
Fossi in te cambierei maestro...Suspect 

Scherzi a parte (mica tanto...Rolling Eyes ) continua con la tua...
Se effettivamente le corde pesano 12 grammi, si tratta certamente di syngut, già il cambio con un discreto multi migliora la situazione.
Comunque, sulle corde dovrebbe essere scritto di che si tratta...

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40476
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: meglio corde molto tese o poco tese?

Messaggio Da m4nd il Lun 30 Set 2013 - 12:30

@xabaras88 ha scritto:.. il maestro dice che è da agonista e per via del peso alla lunga potrebbe farmi male non essendo allenato..
è questa... http://i.ebayimg.com/t/DUNLOP-POWER-FLEX-EXTRA-LONG-ALUMINUM-TENNIS-RACQUET-/02/!B%28kKvvQ!Wk~$%28KGrHgoH-DgEjlLl1CLoBKc8d5ldm!~~_35.JPG
Maestro burlone geek !!
.
.
.
.
.. spero scratch Suspect 

m4nd
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1674
Età : 41
Località : Roma ,tuscolano
Data d'iscrizione : 27.07.09

Profilo giocatore
Località: Roma (tuscolano)
Livello: sopra e sotto il 4.0 (I.T.R.) a seconda dell'umore, la pressione atmosferica e l'indice NASDAQ
Racchetta: .. troppe.. devo darmi una calmata..

Tornare in alto Andare in basso

Re: meglio corde molto tese o poco tese?

Messaggio Da xabaras88 il Lun 30 Set 2013 - 12:32

@Eiffel59 ha scritto:Il maestro definisce "da agonista" un telaio in alluminio da supermercato? Shocked 
Fossi in te cambierei maestro...Suspect 

Scherzi a parte (mica tanto...Rolling Eyes ) continua con la tua...
Se effettivamente le corde pesano 12 grammi, si tratta certamente di syngut, già il cambio con un discreto multi migliora la situazione.
Comunque, sulle corde dovrebbe essere scritto di che si tratta...
Credo dicesse agonista per il peso e la grandezza del piatto corde, credo... Wink
ma non commento perchè ancora ci capisco granchè Smile
Sulle corde invece... essendo tutte le racchette che ho, già pre-incordate, non saprei dove leggere che roba monta :\
Essendo la racchetta nuova (tipo 3 mesi ha) non vorrei buttar via le corde e scoprire che con un nuovo tipo mi trovo male.. dico una cosa brutta o inutile se dico che potrei provare nuove corde sulla piccola dunlop e fare li tutte le prove del mondo fichè trovo corde e tensioni ottimali, oppure poi spostando il tutto su una racchetta piu' grande e piu' leggera, non ritrovo le stesse sensazioni?

xabaras88
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 98
Località : Pescara
Data d'iscrizione : 08.09.13

Profilo giocatore
Località: Pescara
Livello: principiante
Racchetta: sono + le racchette che ho, che il tempo da cui gioco...

Tornare in alto Andare in basso

Re: meglio corde molto tese o poco tese?

Messaggio Da DrDivago il Lun 30 Set 2013 - 14:21

@xabaras88 ha scritto:Essendo la racchetta nuova (tipo 3 mesi ha) non vorrei buttar via le corde e scoprire che con un nuovo tipo mi trovo male.. dico una cosa brutta o inutile se dico che potrei provare nuove corde sulla piccola dunlop e fare li tutte le prove del mondo fichè trovo corde e tensioni ottimali, oppure poi spostando il tutto su una racchetta piu' grande e piu' leggera, non ritrovo le stesse sensazioni?
Le prove devi farle direttamente sulla racchetta che intendi utilizzare...

DrDivago
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6416
Età : 29
Località : Deep NE
Data d'iscrizione : 31.05.10

Profilo giocatore
Località: Padova
Livello: ITR: 4.5 ca
Racchetta: 2x Angell TC105 RA70 DOC CUSTOM

http://www.zeroquaranta.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: meglio corde molto tese o poco tese?

Messaggio Da Eiffel59 il Lun 30 Set 2013 - 14:23

Lascia stare la Dunlop...
Sulle corde premontate dovrebbe essere scritto il tipo, quella è la politica dei grandi marchi.
Stabilito quello e considerando la tensione del premontato,  26 kg se si tratta della 100", si può fare un calcolo notevolmente preciso di quanta spinta propria ha la suddetta corda su quel telaio, e regolarsi di conseguenza.

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40476
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: meglio corde molto tese o poco tese?

Messaggio Da xabaras88 il Gio 3 Ott 2013 - 16:12

@DrDivago ha scritto:
@Eiffel59 ha scritto:Bisognerebbe sempre vedere che corde monta..la tensione è quella media (ergo 25 kg) ma per confort e volocità di uscita palla è una cosa diversa se si tratta di un Synthetic Gut piuttosto che di una Sensation....
Chiaro, io ho dato solo dei principi generali, poi dipende sempre da racchetta, corde e braccio... Wink
Visto il tipo di racchetta, a naso anch'io consiglierei di non superare i 25 kg (e di evitare monofili).
Rieccomi in ritardo... ho ripreso la racchetta (tra l'altro oggi su mio capriccio, il maestro ci ha fatto fare qualche cesto di rovesci slice e smorzate *_* sono ancora pippa al servizio quindi cerco di ottimizzare l'azione in attesa di migliorare Razz)
Comunque...
Un parere sulle mie corde "di serie" Wink
..leggo sulla racchetta: wilson sensation XX yey 06\07  ..dove al posto di "XX" c'è qualcosa che non si legge... forse "12" o "1g" o magari "18" ..bhoooooo Wink
come sono queste corde? Noto comunque che facendo il movimento completo ben fatto, la pallina va..va.. va... ;)ancora un po' debole sulle risposte al servizio ma immagino dipenda dal mio braccio ancora poco allenato Wink

xabaras88
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 98
Località : Pescara
Data d'iscrizione : 08.09.13

Profilo giocatore
Località: Pescara
Livello: principiante
Racchetta: sono + le racchette che ho, che il tempo da cui gioco...

Tornare in alto Andare in basso

Re: meglio corde molto tese o poco tese?

Messaggio Da xabaras88 il Gio 3 Ott 2013 - 16:45

http://www.decathlon.it/racchetta-tennis-blx-pro-limited-id_8210238.html
ecco precisa..questa è la mia Razz

xabaras88
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 98
Località : Pescara
Data d'iscrizione : 08.09.13

Profilo giocatore
Località: Pescara
Livello: principiante
Racchetta: sono + le racchette che ho, che il tempo da cui gioco...

Tornare in alto Andare in basso

Re: meglio corde molto tese o poco tese?

Messaggio Da Eiffel59 il Ven 4 Ott 2013 - 6:58

Sensation 16, ovvero 1.30 nominale, è la classica corda "factory".

Buona nelle prime ore, poi decade abbastanza rapidamente,più di corde equivalenti.
Non è "pessima", però c'è di meglio a meno...

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40476
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: meglio corde molto tese o poco tese?

Messaggio Da xabaras88 il Ven 4 Ott 2013 - 9:25

@Eiffel59 ha scritto:Sensation 16, ovvero 1.30 nominale, è la classica corda "factory".

Buona nelle prime ore, poi decade abbastanza rapidamente,più di corde equivalenti.
Non è "pessima", però c'è di meglio a meno...
tecnicamente gioco 1 ora, massimo 2..quindi non dovrei avere decadenza..che poi..cosa intendi per decadenza?
Dici che c'è di meglio, ad esempio cosa puo' essere migliore garantendo sia potenza che manegevolezza? Non vorrei tirare fortissimo in direzioni ignote, ma neanche pianissimo seppur ben piazzato Wink
Leggo che esistono tantissimi materiali (prima ancora che marche..) su cosa potrei orientarmi? Per ora da buon neofita, non sento di trovarmi male, ma è anche vero che il gioco è ancora lento e breve...e soprattutto non ho provato mai "altro" quindi potrebbe anche essere che mi trovi meglio con una qualsiasi altra racchetta con corde o tensioni diverse... dovrei trovare un modo per testarne immagino... :\

xabaras88
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 98
Località : Pescara
Data d'iscrizione : 08.09.13

Profilo giocatore
Località: Pescara
Livello: principiante
Racchetta: sono + le racchette che ho, che il tempo da cui gioco...

Tornare in alto Andare in basso

Re: meglio corde molto tese o poco tese?

Messaggio Da Eiffel59 il Ven 4 Ott 2013 - 15:01

per ordine...per decadimento si intende un calo di resa generale dovuto alla compattazione delle molecole che compongono la miscela di materiali, tanto più marcata e rapida quanto più basso è l'indice di polimerizzazione della miscela stessa. Quello della Sensation non è certo il peggiore della categoria, ma esistono armeggi della stessa specie come ad esempio l'ottimo Signum Micronite od il nostro Starburn TechnoAce che hanno indici superiori 8ergo decadimenti inferiori) a fronte di prezzi più bassi.

Direi che con uno di questi, o con il Babolat Addiction, oppure ancora con il Tecnifibre XR1 potresti trovarti benone...

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40476
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: meglio corde molto tese o poco tese?

Messaggio Da xabaras88 il Sab 5 Ott 2013 - 11:09

@Eiffel59 ha scritto:per ordine...per decadimento si intende un calo di resa generale dovuto alla compattazione delle molecole che compongono la miscela di materiali, tanto più marcata e rapida quanto più basso è l'indice di polimerizzazione della miscela stessa. Quello della Sensation non è certo il peggiore della categoria, ma esistono armeggi della stessa specie come ad esempio l'ottimo Signum Micronite od il nostro Starburn TechnoAce che hanno indici superiori 8ergo decadimenti inferiori) a fronte di prezzi più bassi.

Direi che con uno di questi, o con il Babolat Addiction, oppure ancora con il Tecnifibre XR1 potresti trovarti benone...
Ho cercato in rete notizie sui vari modelli che mi hai suggerito, mi sembrerebbe che le Signum Micronite Pro siano le migliori o sbaglio?
Io principalmente cerco un buon compromesso potenza-controllo. Quando gioco mi piace molto sia sparare da fondo campo e magari cercare le linee, che andare di smorzata, quindi credo potenza-controllo sia il compromesso che fa per me, o sbaglio? Leggo anche che molti usano 2 tipi diversi di corde, ma non riesco ancora a cogliere a pieno l'utilità (più che altro legandola al mio giocio, livello pricipiantino.. ^^), ma è una soluzione interessante?
Ma detto questo, contando che devo montarle sulla wilson pro limited che pesa anche pochino, 267gr, bilanciata in testa (33cm) e con un piatto corde medio (645)... possono andar bene queste micronite pro o è megio altro (o un mix..)? ma una volta definito questo, il piu' spontaneo dei dubbi è questo: quale dimensione e quale tensione? Smile

xabaras88
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 98
Località : Pescara
Data d'iscrizione : 08.09.13

Profilo giocatore
Località: Pescara
Livello: principiante
Racchetta: sono + le racchette che ho, che il tempo da cui gioco...

Tornare in alto Andare in basso

Re: meglio corde molto tese o poco tese?

Messaggio Da Eiffel59 il Sab 5 Ott 2013 - 15:27

Riguardo alle corde, personalmente prediligo l'XR-1 al Micronite seppur di poco.
L'uso dell'ibrido (due tipi diversi di corde indipendentemente dalla posizione) se eseguito correttamente e non "alla caXXo" come nella maggior parte dei casi da "esperti" autonominatisi tali permette di unire il meglio delle due diverse categorie in rapporto a frequenza, tipo, livello di gioco ed ovviamente telaio.

Arrotando, potrebbe essere una buona scelta un ibrido con un multi sagomato o rugoso sulle verticali ed un multi (meglio se rivestito/corazzato) sulle orizzontali; viceversa non facendo quasi uso di rotazioni sarebbe meglio un ibrido reverse.

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40476
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: meglio corde molto tese o poco tese?

Messaggio Da xabaras88 il Dom 6 Ott 2013 - 0:40

@Eiffel59 ha scritto:Riguardo alle corde, personalmente prediligo l'XR-1 al Micronite seppur di poco.
L'uso dell'ibrido (due tipi diversi di corde indipendentemente dalla posizione) se eseguito correttamente e non "alla caXXo" come nella maggior parte dei casi da "esperti" autonominatisi tali permette di unire il meglio delle due diverse categorie in rapporto a frequenza, tipo, livello di gioco ed ovviamente telaio.

Arrotando, potrebbe essere una buona scelta un ibrido con un multi sagomato o rugoso sulle verticali ed un multi (meglio se rivestito/corazzato) sulle orizzontali; viceversa non facendo quasi uso di rotazioni sarebbe meglio un ibrido reverse.
quindi potrei monatare un xr-1 ..quanto spesso e quanto teso?
contando il mio tipo di gioco imamgino possa andar bene se me lo consigli ;)quindi pero', un ibrido è un tocco di fino che posso evitare per ora o si puo' tentare anche se il mio gioco è abbastanza semplice? in ogni caso... ti chiederei comunque che tipo (con spessori e tensione) dovrei mettere :Pio....in questi giorni ho scoperto che esistono corde diverse ;)ahah quindi sono un po' da portare per mano Wink)

xabaras88
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 98
Località : Pescara
Data d'iscrizione : 08.09.13

Profilo giocatore
Località: Pescara
Livello: principiante
Racchetta: sono + le racchette che ho, che il tempo da cui gioco...

Tornare in alto Andare in basso

Re: meglio corde molto tese o poco tese?

Messaggio Da Eiffel59 il Dom 6 Ott 2013 - 8:56

Non vedo perchè non sfruttare il "tocco di fino" consentito dall'ibrido, se porta vantaggi Suspect 

Però prima di dare consigli precisi,vorrei capire se preferisci comunque un gioco più arrotato o viceversa piatto...

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40476
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: meglio corde molto tese o poco tese?

Messaggio Da xabaras88 il Dom 6 Ott 2013 - 9:28

@Eiffel59 ha scritto:Non vedo perchè non sfruttare il "tocco di fino" consentito dall'ibrido, se porta vantaggi Suspect 

Però prima di dare consigli precisi,vorrei capire se preferisci comunque un gioco più arrotato o viceversa piatto...
Sei davvero molto gentile e paziente ^__^
Ti dico... il dritto\rovescio piatto non lo gioco più, tranne casi eccezionali in cui non mi riesco a coordinare (magari per la troppa velocità ^^) e tiro "a caso" quindi esce di piatto :Psenno', ormai gioco sia dritto che roverscio sempre con un po' di top e quando serve, con un po' di slice. Appena capita l'occasione provo una smorzata, ma in linea di massima i colpi sono solo questi, per gioco "arrotato" non so cosa intendi, se oltre i colpi che ti ho detto, si possono dare altri tipo di effetti... non lo faccio ancora Smile
In ogni caso, il 95% della partita\allenamento è un gioco da fondo campo.
Spero che potrai indicarmi una buona combinazione di corde, materiali, spessori e tensioni.. ma poi, già che ci sono..ti chiederei.. ogni quante ore di gioco le devo cambiare Smile

xabaras88
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 98
Località : Pescara
Data d'iscrizione : 08.09.13

Profilo giocatore
Località: Pescara
Livello: principiante
Racchetta: sono + le racchette che ho, che il tempo da cui gioco...

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum