Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Progettare al contrario (per Quasimodo)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Progettare al contrario (per Quasimodo)

Messaggio Da kingkongy il Sab 28 Set 2013 - 12:13

Volevo cambiare un po' le carte in tavola. 
Anziché dire: "ho la racchetta xyz, che corde ci vanno in base a questi parametri di swing", hanno mai provato a costruire (progettare) una racchetta partendo da una singola corda? Non una "classe" di corde, bensì esattamente quella corda?
Penso alla Steam e al suo impressionante snap back, però è una "filosofia di fondo".... Così, visto che Quasimodo se ne intende parecchio, anche più di Eiffel, volevo sapere se un po' di senso c'è... Così, tanto per fare un po' di cazzegging del sabato....

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12081
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progettare al contrario (per Quasimodo)

Messaggio Da gianlugi1978 il Sab 28 Set 2013 - 13:25

@kingkongy ha scritto:Volevo cambiare un po' le carte in tavola. 
Anziché dire: "ho la racchetta xyz, che corde ci vanno in base a questi parametri di swing", hanno mai provato a costruire (progettare) una racchetta partendo da una singola corda? Non una "classe" di corde, bensì esattamente quella corda?
Penso alla Steam e al suo impressionante snap back, però è una "filosofia di fondo".... Così, visto che Quasimodo se ne intende parecchio, anche più di Eiffel, volevo sapere se un po' di senso c'è... Così, tanto per fare un po' di cazzegging del sabato....
Se lavorassi come me, il sabato!!!Very Happy Very Happy

gianlugi1978
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1411
Età : 38
Località : Palagiano (Ta)
Data d'iscrizione : 30.06.10

Profilo giocatore
Località: Palagiano (Ta)
Livello: 4.2
Racchetta: Tecnifibre TFight 315 Ltd 16X19

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progettare al contrario (per Quasimodo)

Messaggio Da kingkongy il Sab 28 Set 2013 - 13:59

Allora lavori con me, la domenica ...Very Happy Very Happy

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12081
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progettare al contrario (per Quasimodo)

Messaggio Da Eiffel59 il Sab 28 Set 2013 - 14:20

Ma in effetti "fu" già fatto Wink

Sono nate prima le corde micro (sfruttavano la maggior resistenza per cmqa parità di materiale) dei telai che le sfruttavano (adattamenti di altri già esistenti).

Solo che i telai duravano due eternità (meno sforzo per cmq), le corde quasi altrettanto (stessa ragione).Indovina perchè le ditte le hanno sacrificate... Suspect  affraid

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40511
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progettare al contrario (per Quasimodo)

Messaggio Da kingkongy il Sab 28 Set 2013 - 14:33

Oh bella! E io che pensavo fosse una leggenda metropolitana!!!

Spiega, spiega! Racconta!!!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12081
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progettare al contrario (per Quasimodo)

Messaggio Da Eiffel59 il Sab 28 Set 2013 - 14:44

beh c'è poco da spiegare...come detto, la resistenza specifica per centimetro quadrato di certe corde è maggiore in misura più che proporzionale al diminuire del diametro.
Qualche geniaccio in Head e Prokennex pensò (correttamente) che se lo sforzo fosse stato diviso su un maggior numero di corde, la resistenza, la tenuta di tensione ed in generale il funzionamento ne avrebbero tratto vantaggio.

Si..peccato che così telai e corde erano eterni...(io ne ho ancora due e li incordo/faccio provare spesso.. Wink )

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40511
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progettare al contrario (per Quasimodo)

Messaggio Da kingkongy il Sab 28 Set 2013 - 14:47

Non stai parlando delle corde "gemellate", vero ?

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12081
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progettare al contrario (per Quasimodo)

Messaggio Da Eiffel59 il Sab 28 Set 2013 - 15:03

mannò...le Micro...quei bei telai che montavano 40-48 corde da poco più di un millimetro..il sogno di ogni stringer... Very Happy

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40511
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progettare al contrario (per Quasimodo)

Messaggio Da kingkongy il Sab 28 Set 2013 - 15:12

Ma ne hai un paio davvero? Io pensavo si fossero ubriacati.
Ne ho vista una solo in foto e credevo fossero telai illegali, alla Fischer per intenderci. Pensa che io non volevo nemmeno provare i duralift !!! A parte che verdini mi facevano schifo.... Poi schizzavano via da tutte le parti e ti ritrovavi un piatto corde a macchie un po' teso e un po' lasco.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12081
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progettare al contrario (per Quasimodo)

Messaggio Da Eiffel59 il Sab 28 Set 2013 - 15:21

santa papera se esistono..ekkila una..


e la head...(la mia... Smile )

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40511
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progettare al contrario (per Quasimodo)

Messaggio Da Marcotop65 il Sab 28 Set 2013 - 17:10

Che bella la Head !!!lol!
E in campo come va ?

Marcotop65
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4406
Età : 51
Località : Lavinio
Data d'iscrizione : 29.08.12

Profilo giocatore
Località: Lavinio
Livello: 20 metri s.l.m.
Racchetta: Radical Intelligence 107

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progettare al contrario (per Quasimodo)

Messaggio Da steffenberg il Sab 28 Set 2013 - 17:18

Io ho avuto modo di provare la head radial(quella nella foto)...me ne innamorai subito per il feeling e la sensibilità...il back usciva che era un laser però toppare che fatica....

steffenberg
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 125
Località : orobie
Data d'iscrizione : 28.06.12

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progettare al contrario (per Quasimodo)

Messaggio Da riccardino il Sab 28 Set 2013 - 18:21

@Eiffel59 ha scritto:beh c'è poco da spiegare...come detto, la resistenza specifica per centimetro quadrato di certe corde è maggiore in misura più che proporzionale al diminuire del diametro.
Interessante. E quindi che tensioni si impiegavano?

riccardino
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1469
Data d'iscrizione : 07.11.12

Profilo giocatore
Località: Ferrara
Livello: In costante peggioramento
Racchetta: Züs Custom 100.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progettare al contrario (per Quasimodo)

Messaggio Da Eiffel59 il Dom 29 Set 2013 - 6:52

bassebassebasse...le PK svariavano dai 10 ai 19, le Head un paio di kg più su.
La PK è buona ma forse un pelo troppo lenta nei recuperi e meno manovrabile, ma la Radial signori miei..che arma...What a Face 
peccato che oggi come oggi la si può impiegare solo tra i vet....con un attrezzo del genere devi sempre "fare" il gioco, pena palle troppo aggredibili.
Alle velocità dei "bei tempi", però, è veramente un  bisturi...

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40511
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progettare al contrario (per Quasimodo)

Messaggio Da mattiaajduetre il Dom 29 Set 2013 - 7:27

Buon giorno

Ricordo quanto era felice Mario di incordarle:evil: Evil or Very Mad 

Buona domenica

mattiaajduetre
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 11995
Località : tosco.made.milza.seni.sange.(throu' all)
Data d'iscrizione : 27.10.12

Profilo giocatore
Località: deepest padan
Livello: deepest lev.: fired out
Racchetta: once pt57e, now... yonex's 2 better!

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum