Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Differenze di classifica in Italia

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Differenze di classifica in Italia

Messaggio Da raiden82 il Mer 18 Set 2013 - 8:55

Promemoria primo messaggio :

Secondo voi c'è differenza di classifiche tra nord, centro e sud?

E dov'è più facile salire di classifica?

raiden82
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 126
Età : 34
Località : Catania
Data d'iscrizione : 12.09.13

Profilo giocatore
Località: Catania
Livello: 3.2
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso


Re: Differenze di classifica in Italia

Messaggio Da ace59 il Mer 18 Set 2013 - 20:38

@Nalba92 ha scritto:
@gianlugi1978 ha scritto:
@Nalba92 ha scritto:Secondo me varia a seconda della provincia: più ci sono giocatori che partecipano ai tornei e più a parità di classifica il livello è alto.
Ad esempio qui a Brescia se uno vuole fare punti "facili" si iscrive ai tornei delle province di Mantova e Cremona, certamente non di Milano o Verona.
Personalmente due anni fa da 4.3 (ed era una classifica veritiera) avevo sfidato in amichevole un 3.4 di Perugia ed avevo fatto partita pari cosa chiaramente impossibile con uno della mia provincia.
Secondo me è l'esatto contrario e vale lo stesso ragionamento fatto per il numero di tornei: maggior numero di giocatore significa maggior possibilità di giocare e probabilità di trovare gente meno brava che ti permette di fare positivi e salire le classifiche. Con poca gente, diventa difficile scalare rapidamente le classifiche, perché i tornei sono costituiti da pochi turni e ti trovi presto i più forti.
Ti faccio un esempio: nella provincia x giocano 200 giocatori, in quella y giocano in 30. Secondo te il livello dei primi 10 giocatori di quale provincia sarà mediamente più alto? (ovviamente per entrambe le province questi giocatori avranno più o meno la stessa classifica)

recupero un po' di statistica fatta all'universita'
dal punto di vista statistico la distribuzione di classificati nei 200 sara' uguale a quella dei 30
quindi dovrei avere la stessa probabilita' di farr punti nei due esempi

ace59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3377
Data d'iscrizione : 29.06.11

Profilo giocatore
Località: treviso
Livello: fit 4.2
Racchetta: 1 PT57A pj MP , 1 PT57E pj MP l , 2 prestige MP , 1 PK Ki5 315

Tornare in alto Andare in basso

Re: Differenze di classifica in Italia

Messaggio Da gianlugi1978 il Mer 18 Set 2013 - 20:42

@Nalba92 ha scritto:@Gianluigi1978
Ovviamente il mio esempio era un caso limite: non ci sono province con 30 giocatori!!!
In ogni caso ai tornei il numero di partecipanti è lo stesso a prescindere dal numero di giocatori della provincia quindi in ogni caso non è vero che in una provincia piccola al secondo turno incontri un giocatore con classifica molto più alta.
Tu dici "Nella provincia da 30, al secondo turno trovi già un giocatore fra i più forti ed esci dal torneo", sono d'accordo con te, ma hai dimenticato di specificare uno dei più forti ALL'INTERNO DI QUEI TRENTA che come hai detto è tutto relativo.
Riassumendo: per le classifiche più basse la differenza del livello dei giocatori è poca da provincia a provincia mentre più la classifica si alza più il valore medio dei giocatori della provincia più popolosa sarà più alto.
Sono d'accordo sull'ultima tua affermazione e comunque è tutto relativo, le classifiche sono talmente variegate che puoi trovare di tutto a livello basso, mentre ad alto livello sono più reali.
Per finire il discorso, un mese fa si è presentato un ragazzo di Vercelli di class. 3.4: bhè, ha preso scoppole da tutti i quarta del mio circolo....

gianlugi1978
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1411
Età : 38
Località : Palagiano (Ta)
Data d'iscrizione : 30.06.10

Profilo giocatore
Località: Palagiano (Ta)
Livello: 4.2
Racchetta: Tecnifibre TFight 315 Ltd 16X19

Tornare in alto Andare in basso

Re: Differenze di classifica in Italia

Messaggio Da gianlugi1978 il Mer 18 Set 2013 - 20:48

@ace59 ha scritto:
@Nalba92 ha scritto:
@gianlugi1978 ha scritto:
@Nalba92 ha scritto:Secondo me varia a seconda della provincia: più ci sono giocatori che partecipano ai tornei e più a parità di classifica il livello è alto.
Ad esempio qui a Brescia se uno vuole fare punti "facili" si iscrive ai tornei delle province di Mantova e Cremona, certamente non di Milano o Verona.
Personalmente due anni fa da 4.3 (ed era una classifica veritiera) avevo sfidato in amichevole un 3.4 di Perugia ed avevo fatto partita pari cosa chiaramente impossibile con uno della mia provincia.
Secondo me è l'esatto contrario e vale lo stesso ragionamento fatto per il numero di tornei: maggior numero di giocatore significa maggior possibilità di giocare e probabilità di trovare gente meno brava che ti permette di fare positivi e salire le classifiche. Con poca gente, diventa difficile scalare rapidamente le classifiche, perché i tornei sono costituiti da pochi turni e ti trovi presto i più forti.
Ti faccio un esempio: nella provincia x giocano 200 giocatori, in quella y giocano in 30. Secondo te il livello dei primi 10 giocatori di quale provincia sarà mediamente più alto? (ovviamente per entrambe le province questi giocatori avranno più o meno la stessa classifica)
recupero un po' di statistica fatta all'universita'
dal punto di vista statistico la distribuzione di classificati nei 200 sara' uguale a quella dei 30
quindi dovrei avere la stessa probabilita' di farr punti nei due esempi
Su questo non sono d'accordo: proporzionalmente sono uguali, ma in assoluto ci saranno, per ogni classifica più giocatori, quindi torniamo al discorso iniziale, più partite vinte più positivi classifica più alta...purtroppo se le classifiche fossero subordinate alla vittoria con almeno pari classifica, queste sarebbero più veritiere.

gianlugi1978
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1411
Età : 38
Località : Palagiano (Ta)
Data d'iscrizione : 30.06.10

Profilo giocatore
Località: Palagiano (Ta)
Livello: 4.2
Racchetta: Tecnifibre TFight 315 Ltd 16X19

Tornare in alto Andare in basso

Re: Differenze di classifica in Italia

Messaggio Da Nalba92 il Mer 18 Set 2013 - 22:57

@ace59 ha scritto:
@Nalba92 ha scritto:
@gianlugi1978 ha scritto:
@Nalba92 ha scritto:Secondo me varia a seconda della provincia: più ci sono giocatori che partecipano ai tornei e più a parità di classifica il livello è alto.
Ad esempio qui a Brescia se uno vuole fare punti "facili" si iscrive ai tornei delle province di Mantova e Cremona, certamente non di Milano o Verona.
Personalmente due anni fa da 4.3 (ed era una classifica veritiera) avevo sfidato in amichevole un 3.4 di Perugia ed avevo fatto partita pari cosa chiaramente impossibile con uno della mia provincia.
Secondo me è l'esatto contrario e vale lo stesso ragionamento fatto per il numero di tornei: maggior numero di giocatore significa maggior possibilità di giocare e probabilità di trovare gente meno brava che ti permette di fare positivi e salire le classifiche. Con poca gente, diventa difficile scalare rapidamente le classifiche, perché i tornei sono costituiti da pochi turni e ti trovi presto i più forti.
Ti faccio un esempio: nella provincia x giocano 200 giocatori, in quella y giocano in 30. Secondo te il livello dei primi 10 giocatori di quale provincia sarà mediamente più alto? (ovviamente per entrambe le province questi giocatori avranno più o meno la stessa classifica)
recupero un po' di statistica fatta all'universita'
dal punto di vista statistico la distribuzione di classificati nei 200 sara' uguale a quella dei 30
quindi dovrei avere la stessa probabilita' di farr punti nei due esempi
Non so su quali basi statistiche rigorose tu possa fare questa affermazione, ma dal punto di vista intuitivo potrei anche darti ragione.
In ogni caso non capisco con questo cosa tu voglia dire, in parole semplici: stai dando ragione a me o a Gianluigi?
O a nessuno dei due?Very Happy

Nalba92
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 260
Età : 24
Località : Brescia
Data d'iscrizione : 06.02.12

Profilo giocatore
Località: Brescia
Livello: 4.1 FIT
Racchetta: Yonex VCore 98D

Tornare in alto Andare in basso

Re: Differenze di classifica in Italia

Messaggio Da Nalba92 il Mer 18 Set 2013 - 23:04

@gianluigi
Spiegami perché se ci sono più giocatori con la stessa classifica è più facile fare punti.

Nalba92
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 260
Età : 24
Località : Brescia
Data d'iscrizione : 06.02.12

Profilo giocatore
Località: Brescia
Livello: 4.1 FIT
Racchetta: Yonex VCore 98D

Tornare in alto Andare in basso

Re: Differenze di classifica in Italia

Messaggio Da gianlugi1978 il Mer 18 Set 2013 - 23:04

@Nalba92 ha scritto:
@ace59 ha scritto:
@Nalba92 ha scritto:
@gianlugi1978 ha scritto:
@Nalba92 ha scritto:Secondo me varia a seconda della provincia: più ci sono giocatori che partecipano ai tornei e più a parità di classifica il livello è alto.
Ad esempio qui a Brescia se uno vuole fare punti "facili" si iscrive ai tornei delle province di Mantova e Cremona, certamente non di Milano o Verona.
Personalmente due anni fa da 4.3 (ed era una classifica veritiera) avevo sfidato in amichevole un 3.4 di Perugia ed avevo fatto partita pari cosa chiaramente impossibile con uno della mia provincia.
Secondo me è l'esatto contrario e vale lo stesso ragionamento fatto per il numero di tornei: maggior numero di giocatore significa maggior possibilità di giocare e probabilità di trovare gente meno brava che ti permette di fare positivi e salire le classifiche. Con poca gente, diventa difficile scalare rapidamente le classifiche, perché i tornei sono costituiti da pochi turni e ti trovi presto i più forti.
Ti faccio un esempio: nella provincia x giocano 200 giocatori, in quella y giocano in 30. Secondo te il livello dei primi 10 giocatori di quale provincia sarà mediamente più alto? (ovviamente per entrambe le province questi giocatori avranno più o meno la stessa classifica)
recupero un po' di statistica fatta all'universita'
dal punto di vista statistico la distribuzione di classificati nei 200 sara' uguale a quella dei 30
quindi dovrei avere la stessa probabilita' di farr punti nei due esempi
Non so su quali basi statistiche rigorose tu possa fare questa affermazione, ma dal punto di vista intuitivo potrei anche darti ragione.
In ogni caso non capisco con questo cosa tu voglia dire, in parole semplici: stai dando ragione a me o a Gianluigi?
O a nessuno dei due?Very Happy
Penso che nessuno dei due ha ragione, proprio per il fatto che la 4a cat. è una categoria fittizia, creata appositamente dalla federazione per dare l'illusione a dei pipponi come noi di essere classificati e per poterci spillare più soldi possibile.

gianlugi1978
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1411
Età : 38
Località : Palagiano (Ta)
Data d'iscrizione : 30.06.10

Profilo giocatore
Località: Palagiano (Ta)
Livello: 4.2
Racchetta: Tecnifibre TFight 315 Ltd 16X19

Tornare in alto Andare in basso

Re: Differenze di classifica in Italia

Messaggio Da Nalba92 il Mer 18 Set 2013 - 23:08

Mi rivolgo a tutti, ma secondo voi è più facile essere nei 100 o 1000 piú forti giocatori in Italia, Spagna, Usa, Francia, etc o in Islanda, Estonia, Norvegia, Irlanda, etc?

Nalba92
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 260
Età : 24
Località : Brescia
Data d'iscrizione : 06.02.12

Profilo giocatore
Località: Brescia
Livello: 4.1 FIT
Racchetta: Yonex VCore 98D

Tornare in alto Andare in basso

Re: Differenze di classifica in Italia

Messaggio Da gianlugi1978 il Mer 18 Set 2013 - 23:12

@Nalba92 ha scritto:@gianluigi
Spiegami perché se ci sono più giocatori con la stessa classifica è più facile fare punti.
Perchè se, per assurdo, ci sono 100 giocatori 4.6 (reali!) e li batto tutti, minimo divento 4.2 anche se, magari, ho sempre perso con gli altri superiori alla classifica 4.6. Secondo te, la mia classifica è reale?

gianlugi1978
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1411
Età : 38
Località : Palagiano (Ta)
Data d'iscrizione : 30.06.10

Profilo giocatore
Località: Palagiano (Ta)
Livello: 4.2
Racchetta: Tecnifibre TFight 315 Ltd 16X19

Tornare in alto Andare in basso

Re: Differenze di classifica in Italia

Messaggio Da gianlugi1978 il Mer 18 Set 2013 - 23:14

@Nalba92 ha scritto:Mi rivolgo a tutti, ma secondo voi è più facile essere nei 100 o 1000 piú forti giocatori in Italia, Spagna, Usa, Francia, etc o in Islanda, Estonia, Norvegia, Irlanda, etc?
Nalba, ci stiamo già incasinando con le classifiche italiane, immagina con quelle internazionali!!!Razz

gianlugi1978
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1411
Età : 38
Località : Palagiano (Ta)
Data d'iscrizione : 30.06.10

Profilo giocatore
Località: Palagiano (Ta)
Livello: 4.2
Racchetta: Tecnifibre TFight 315 Ltd 16X19

Tornare in alto Andare in basso

Re: Differenze di classifica in Italia

Messaggio Da Nalba92 il Mer 18 Set 2013 - 23:15

@gianlugi1978 ha scritto:
@Nalba92 ha scritto:@gianluigi
Spiegami perché se ci sono più giocatori con la stessa classifica è più facile fare punti.
Perchè se, per assurdo, ci sono 100 giocatori 4.6 (reali!) e li batto tutti, minimo divento 4.2 anche se, magari, ho sempre perso con gli altri superiori alla classifica 4.6. Secondo te, la mia classifica è reale?
E se invece ne batto 5, ma ognuno 20 volte cosa cambia o uno 100 volte?

Nalba92
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 260
Età : 24
Località : Brescia
Data d'iscrizione : 06.02.12

Profilo giocatore
Località: Brescia
Livello: 4.1 FIT
Racchetta: Yonex VCore 98D

Tornare in alto Andare in basso

Re: Differenze di classifica in Italia

Messaggio Da Nalba92 il Mer 18 Set 2013 - 23:18

@gianlugi1978 ha scritto:
@Nalba92 ha scritto:Mi rivolgo a tutti, ma secondo voi è più facile essere nei 100 o 1000 piú forti giocatori in Italia, Spagna, Usa, Francia, etc o in Islanda, Estonia, Norvegia, Irlanda, etc?
Nalba, ci stiamo già incasinando con le classifiche italiane, immagina con quelle internazionali!!!Razz
Non c'entrano nulla le classifiche internazionali, è un esempio per far capire che più il bacino di utenza è alto e più è difficile primeggiare = prendere classifica.

Nalba92
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 260
Età : 24
Località : Brescia
Data d'iscrizione : 06.02.12

Profilo giocatore
Località: Brescia
Livello: 4.1 FIT
Racchetta: Yonex VCore 98D

Tornare in alto Andare in basso

Re: Differenze di classifica in Italia

Messaggio Da gianlugi1978 il Mer 18 Set 2013 - 23:29

@Nalba92 ha scritto:
@gianlugi1978 ha scritto:
@Nalba92 ha scritto:@gianluigi
Spiegami perché se ci sono più giocatori con la stessa classifica è più facile fare punti.
Perchè se, per assurdo, ci sono 100 giocatori 4.6 (reali!) e li batto tutti, minimo divento 4.2 anche se, magari, ho sempre perso con gli altri superiori alla classifica 4.6. Secondo te, la mia classifica è reale?
E se invece ne batto 5, ma ognuno 20 volte cosa cambia o uno 100 volte?
Ti spiego la situazione nella mia provincia: ci saranno, tutto l'anno, al massimo 5/6 tornei di 4a (senza considerare i 3a e gli open) e spesso si iscrive così poca gente che non si riesce neanche a stilare un tabellone "nc", quindi al secondo o al massimo al terzo turno becchi già un 4.2 o 4.1. E' improbabile trovare in due turni consecutivi gente con la stessa classifica. Per incontrare i 5 4.6 20 volte vuol dire avere la possibilità di giocare 20 tornei o, peggio ancora, per battere 1 4.6 100 volte significa giocare 100 tornei, a meno che i giocatori non siano talmente tanti da avere la possibilità di incontrarne più in più turni nello stesso torneo...

gianlugi1978
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1411
Età : 38
Località : Palagiano (Ta)
Data d'iscrizione : 30.06.10

Profilo giocatore
Località: Palagiano (Ta)
Livello: 4.2
Racchetta: Tecnifibre TFight 315 Ltd 16X19

Tornare in alto Andare in basso

Re: Differenze di classifica in Italia

Messaggio Da gianlugi1978 il Mer 18 Set 2013 - 23:32

@Nalba92 ha scritto:
@gianlugi1978 ha scritto:
@Nalba92 ha scritto:Mi rivolgo a tutti, ma secondo voi è più facile essere nei 100 o 1000 piú forti giocatori in Italia, Spagna, Usa, Francia, etc o in Islanda, Estonia, Norvegia, Irlanda, etc?
Nalba, ci stiamo già incasinando con le classifiche italiane, immagina con quelle internazionali!!!Razz
Non c'entrano nulla le classifiche internazionali, è un esempio per far capire che più il bacino di utenza è alto e più è difficile primeggiare = prendere classifica.
Ok ma qua manca un presupposto: noi stiamo parlando di basse classifiche, è assodato che al salire della classifica è più dura primeggiare dove la concorrenza è più agguerrita anche numericamente...

gianlugi1978
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1411
Età : 38
Località : Palagiano (Ta)
Data d'iscrizione : 30.06.10

Profilo giocatore
Località: Palagiano (Ta)
Livello: 4.2
Racchetta: Tecnifibre TFight 315 Ltd 16X19

Tornare in alto Andare in basso

Re: Differenze di classifica in Italia

Messaggio Da Nalba92 il Gio 19 Set 2013 - 0:02

@gianlugi1978 ha scritto:
@Nalba92 ha scritto:
@gianlugi1978 ha scritto:
@Nalba92 ha scritto:@gianluigi
Spiegami perché se ci sono più giocatori con la stessa classifica è più facile fare punti.
Perchè se, per assurdo, ci sono 100 giocatori 4.6 (reali!) e li batto tutti, minimo divento 4.2 anche se, magari, ho sempre perso con gli altri superiori alla classifica 4.6. Secondo te, la mia classifica è reale?
E se invece ne batto 5, ma ognuno 20 volte cosa cambia o uno 100 volte?
Ti spiego la situazione nella mia provincia: ci saranno, tutto l'anno, al massimo 5/6 tornei di 4a (senza considerare i 3a e gli open) e spesso si iscrive così poca gente che non si riesce neanche a stilare un tabellone "nc", quindi al secondo o al massimo al terzo turno becchi già un 4.2 o 4.1. E' improbabile trovare in due turni consecutivi gente con la stessa classifica. Per incontrare i 5 4.6 20 volte vuol dire avere la possibilità di giocare 20 tornei o, peggio ancora, per battere 1 4.6 100 volte significa giocare 100 tornei, a meno che i giocatori non siano talmente tanti da avere la possibilità di incontrarne più in più turni nello stesso torneo...
Sinceramente sono andato a guardare i tabelloni della provincia di Taranto e sono tali e quali a quelli delle mie parti e il tabellone per gli nc è previsto anche nei tornei di 3 e open.
Sicuramente più tornei ci sono e più aiuta a fare punti, ma se metti assieme tutti i tornei arrivi a più di 15 che mi pare un numero più che sufficiente (io quest'anno causa università ho fatto 4 tornei ed eppure sono salvo, comunque non sono mai arrivato a farne 15 in un anno), senza considerare anche le eventuali competizioni a squadre.

Nalba92
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 260
Età : 24
Località : Brescia
Data d'iscrizione : 06.02.12

Profilo giocatore
Località: Brescia
Livello: 4.1 FIT
Racchetta: Yonex VCore 98D

Tornare in alto Andare in basso

Re: Differenze di classifica in Italia

Messaggio Da gianlugi1978 il Gio 19 Set 2013 - 3:09

@Nalba92 ha scritto:
@gianlugi1978 ha scritto:
@Nalba92 ha scritto:
@gianlugi1978 ha scritto:
@Nalba92 ha scritto:@gianluigi
Spiegami perché se ci sono più giocatori con la stessa classifica è più facile fare punti.
Perchè se, per assurdo, ci sono 100 giocatori 4.6 (reali!) e li batto tutti, minimo divento 4.2 anche se, magari, ho sempre perso con gli altri superiori alla classifica 4.6. Secondo te, la mia classifica è reale?
E se invece ne batto 5, ma ognuno 20 volte cosa cambia o uno 100 volte?
Ti spiego la situazione nella mia provincia: ci saranno, tutto l'anno, al massimo 5/6 tornei di 4a (senza considerare i 3a e gli open) e spesso si iscrive così poca gente che non si riesce neanche a stilare un tabellone "nc", quindi al secondo o al massimo al terzo turno becchi già un 4.2 o 4.1. E' improbabile trovare in due turni consecutivi gente con la stessa classifica. Per incontrare i 5 4.6 20 volte vuol dire avere la possibilità di giocare 20 tornei o, peggio ancora, per battere 1 4.6 100 volte significa giocare 100 tornei, a meno che i giocatori non siano talmente tanti da avere la possibilità di incontrarne più in più turni nello stesso torneo...
Sinceramente sono andato a guardare i tabelloni della provincia di Taranto e sono tali e quali a quelli delle mie parti e il tabellone per gli nc è previsto anche nei tornei di 3 e open.
Sicuramente più tornei ci sono e più aiuta a fare punti, ma se metti assieme tutti i tornei arrivi a più di 15 che mi pare un numero più che sufficiente (io quest'anno causa università ho fatto 4 tornei ed eppure sono salvo, comunque non sono mai arrivato a farne 15 in un anno), senza considerare anche le eventuali competizioni a squadre.
A parte il fatto che io non ho mai fatto un discorso personale (per questioni lavorative non faccio tornei Fit, tranne quello organizzato nel mio circolo, ma solo competizioni a squadre), dove hai visto più di 15 tornei nella mia provincia? Gli ho appena contati: sono 13 in totale (Open, 3a e 4a) e solamente 4 di 4a categoria ed io appunto parlavo di quest'ultimi.
http://www.federtennis.it/upload/8/689/tornei_tennis%2027.8.2013.pdf

gianlugi1978
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1411
Età : 38
Località : Palagiano (Ta)
Data d'iscrizione : 30.06.10

Profilo giocatore
Località: Palagiano (Ta)
Livello: 4.2
Racchetta: Tecnifibre TFight 315 Ltd 16X19

Tornare in alto Andare in basso

Re: Differenze di classifica in Italia

Messaggio Da Nalba92 il Gio 19 Set 2013 - 9:54

Tranquillo Gianluigi, neanche io ho fatto un discorso personale: ho preso in esempio la provincia di Taranto in modo tale che tu potessi avere riscontro di ciò che scrivevo.
Attento perchè probabilmente il calendario che mi hai linkato è di inizio anno e non tiene conto di altri eventuali tornei che sono stati organizzati: ti consiglio di guardare qua http://www.federtennis.it/PUC_concluse.asp
In ogni caso che siano 15 o 13 il discorso non cambia: per un giocatore di quarta categoria giocare un qualsiasi torneo (open, di 3^ o di 4^) è esattamente la stessa cosa. (a meno che tu non voglia vincere il torneo Very Happy )

Nalba92
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 260
Età : 24
Località : Brescia
Data d'iscrizione : 06.02.12

Profilo giocatore
Località: Brescia
Livello: 4.1 FIT
Racchetta: Yonex VCore 98D

Tornare in alto Andare in basso

Re: Differenze di classifica in Italia

Messaggio Da raiden82 il Gio 19 Set 2013 - 10:08

E' ben diverso per noi terza.
Qui da noi in certi tornei giochi a primo turno col 3.5/3.4, poi becchi il 3.1 e i seconda. Ma in alcuni tornei passi dal giocre col 3.5/3.4 subito al tabellone B

raiden82
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 126
Età : 34
Località : Catania
Data d'iscrizione : 12.09.13

Profilo giocatore
Località: Catania
Livello: 3.2
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Differenze di classifica in Italia

Messaggio Da gianlugi1978 il Gio 19 Set 2013 - 13:36

@Nalba92 ha scritto:Tranquillo Gianluigi, neanche io ho fatto un discorso personale: ho preso in esempio la provincia di Taranto in modo tale che tu potessi avere riscontro di ciò che scrivevo.
Attento perchè probabilmente il calendario che mi hai linkato è di inizio anno e non tiene conto di altri eventuali tornei che sono stati organizzati: ti consiglio di guardare qua http://www.federtennis.it/PUC_concluse.asp
In ogni caso che siano 15 o 13 il discorso non cambia: per un giocatore di quarta categoria giocare un qualsiasi torneo (open, di 3^ o di 4^) è esattamente la stessa cosa. (a meno che tu non voglia vincere il torneo Very Happy )
Il link postato è il definitivo e ufficiale del sito federale pugliese e comunque io facevo riferimento solo ai 4a per un altro motivo che mi ha indotto a non fare più tornei Fit: negli open e nei terza, a causa della cattiva organizzazione, costringono praticamente tutti i 4a a fare i doppi turni i primi 3/4 giorni, cosa davvero insostenibile!!!

gianlugi1978
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1411
Età : 38
Località : Palagiano (Ta)
Data d'iscrizione : 30.06.10

Profilo giocatore
Località: Palagiano (Ta)
Livello: 4.2
Racchetta: Tecnifibre TFight 315 Ltd 16X19

Tornare in alto Andare in basso

Re: Differenze di classifica in Italia

Messaggio Da uolter74 il Gio 19 Set 2013 - 13:57

@gianlugi1978 ha scritto:Credo che sia più facile acquisire classifica dove c'è più possibilità di fare tornei, poiché queste classifiche privilegiano la quantità alla qualità dei risultati. È scontato che dove c'è possibilità di giocare tutte le settimane, è più facile imbattersi in giocatori meno forti con classifica più alta e avere la possibilità di fare positivi. Dove ci sono pochi tornei, saranno molto più selettivi e saranno sempre gli stessi ad andare avanti, quindi con classifiche più realistiche. Poi tutto è relativo!!!
Io sono d'accordo si quanto scritto da te, quoto tutto l'ho pure provato sulla mia pelle....abitando in un posto di mare, vengono molti in estate a giocare nel mio circolo, Firenze Roma e pure da città del nord ..... Che rigorosamente perdono da me e hanno classifiche ben migliori della mia, io faccio 2/3 tornei all'anno e incontro sempre i soliti, loro ne fanno 20/25 all'anno
Parlo di 4 categoria

uolter74
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2240
Età : 42
Data d'iscrizione : 03.10.09

Profilo giocatore
Località: Follonica
Livello: discreto 4...
Racchetta: solo e sempre pro stock..

Tornare in alto Andare in basso

Re: Differenze di classifica in Italia

Messaggio Da ladal il Gio 19 Set 2013 - 18:26

@gianlugi1978 ha scritto:
@Nalba92 ha scritto:@gianluigi
Spiegami perché se ci sono più giocatori con la stessa classifica è più facile fare punti.
Perchè se, per assurdo, ci sono 100 giocatori 4.6 (reali!) e li batto tutti, minimo divento 4.2 anche se, magari, ho sempre perso con gli altri superiori alla classifica 4.6. Secondo te, la mia classifica è reale?
non è vero perchè un volta che hai già i punti per 4.3 contro i 4.6 non prendi più punti.

Io per esempio sono 4.4 ma ora che ho i punti per 4.2 se batto un 4.4 prendo 20 punti.

Comunque son d'accordissimo sul fatto che i quarta categoria (la maggior parte) sono dei perfetti signor nessuno

ladal
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 804
Età : 18
Data d'iscrizione : 20.11.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.2 (per bucio de culo)
Racchetta: Yonex V-Core 97 tour (310g)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Differenze di classifica in Italia

Messaggio Da gianlugi1978 il Gio 19 Set 2013 - 20:33

@ladal ha scritto:
@gianlugi1978 ha scritto:
@Nalba92 ha scritto:@gianluigi
Spiegami perché se ci sono più giocatori con la stessa classifica è più facile fare punti.
Perchè se, per assurdo, ci sono 100 giocatori 4.6 (reali!) e li batto tutti, minimo divento 4.2 anche se, magari, ho sempre perso con gli altri superiori alla classifica 4.6. Secondo te, la mia classifica è reale?
non è vero perchè un volta che hai già i punti per 4.3 contro i 4.6 non prendi più punti.

Io per esempio sono 4.4 ma ora che ho i punti per 4.2 se batto un 4.4 prendo 20 punti.

Comunque son d'accordissimo sul fatto che i quarta categoria (la maggior parte) sono dei perfetti signor nessuno
Non vorrei sbagliarmi, ma anche se hai i punti per passare di classifica, finche non c'è la rettifica semestrale della Fit, viene sempre considerata la vecchia classifica, quindi se, ad esempio, a gennaio, da nc faccio tanti positivi e prendo i punti per diventare 4.1, sarò comunque considerato nc fino a giugno e faró sempre punti come se fossi nc.

gianlugi1978
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1411
Età : 38
Località : Palagiano (Ta)
Data d'iscrizione : 30.06.10

Profilo giocatore
Località: Palagiano (Ta)
Livello: 4.2
Racchetta: Tecnifibre TFight 315 Ltd 16X19

Tornare in alto Andare in basso

Re: Differenze di classifica in Italia

Messaggio Da Kmore il Gio 19 Set 2013 - 22:53

Qual'e' la quotazione dei quarta di Torino e provincia? Rolling Eyes

Kmore
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2657
Età : 53
Località : Torino
Data d'iscrizione : 25.09.11

Profilo giocatore
Località: Torino - sud - Sisport Fiat
Livello: O50 - 4.2 (obiettivo 2016 raggiunto: torno 4.1!!!!!!...a fine anno)
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Differenze di classifica in Italia

Messaggio Da tiebreak il Gio 19 Set 2013 - 23:15

@Nalba92 ha scritto:Mi rivolgo a tutti, ma secondo voi è più facile essere nei 100 o 1000 piú forti giocatori in Italia, Spagna, Usa, Francia, etc o in Islanda, Estonia, Norvegia, Irlanda, etc?
Hai centrato perfettamente l'esempio

Un 4.1 romano o milanese al 99,9999% sarà sempre più forte di un 4.1 di Isernia o Aosta

tiebreak
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1338
Età : 55
Data d'iscrizione : 23.09.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.7 FIT
Racchetta: Volkl Organix 8

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum