Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Tecnica anacronistica

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Tecnica anacronistica

Messaggio Da Vagabond il Lun 2 Set 2013 - 9:22

Salve a tutti. Mi sono iscritta da poco anche se seguo con piacere il forum da tantissimo tempo. 
La mia situazione è la seguente: mi alleno da parecchi anni, anche se gioco una sola volta a settimana (perché pratico atletica a livello agonistico). Ho un maestro con una tecnica molto raffinata, ma... antico (siamo sui settanta anni).
Vengo al mio problema: qui leggo diversi spunti per migliorarmi, ma su cui non posso chiedere al mio maestro proprio perché è poco aggiornato. Mi riferisco soprattutto a: 
1) impugnature
2) stances
3) footwork.
Tuttavia si tratta di cose importanti. Pensate che valga la pena mettermici a lavorare da sola?

Vagabond
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 71
Età : 25
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 26.08.13

Profilo giocatore
Località: napoli
Livello:
Racchetta: wilson blx 6.1 team

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnica anacronistica

Messaggio Da hucchio il Lun 2 Set 2013 - 10:01

Beh ma scusa, prensi qualche lezione con un altro Maestro. Uno sulla trentina? :-)

hucchio
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 166
Località : Carrara
Data d'iscrizione : 25.08.13

Profilo giocatore
Località: carrara-avenza (Milano aimè)
Livello: 4/5...come il voto che avevo in Latino
Racchetta: Wilson Six.One 95 - Pure Drive Fo - Wilson nCode 5

http://www.nrg30.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnica anacronistica

Messaggio Da andreatennis98 il Lun 2 Set 2013 - 10:05

A meno che non voglia farti giocare in Continental e con racchette di legno non vedo che ci sia di male.... Tu vuoi giocare in semi-open e lui ti ga giocare in neutral? Bene devi giocare in neutral, perché?  Perché devi anzi tutto essere in grado in qualsiasi stance e perché la neutral è quella più di dattica. Mi spiego meglio, se hai problemi nel trasferimento del peso verso la palla allora non puoi giocare in semi-open perché non ti servirebbe a niente, ma sarebbe meglio per te giocare in neutral per imparare meglio a trasferire il peso.
L'impugnatura è un discorso diverso perché secondo me (poi forse i veterani del forum mi smentiranno) con una eastern o una semi-western poco accentuata è più facile imparare che con una full western. Sul footwork non penso che sia cambiato da borg ad oggi quindi...

andreatennis98
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2398
Età : 18
Località : Bagheria(Palermo)
Data d'iscrizione : 10.07.13

Profilo giocatore
Località: Bagheria(Palermo)
Livello: 4.5 FIT
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnica anacronistica

Messaggio Da Vagabond il Lun 2 Set 2013 - 10:20

Sì, ma io non sono propriamente alle prime armi: la palla la gestisco e ho una certa varietà di colpi. Ecco perché mi ponevo il problema di andare oltre la neutral stance.

Sull'impugnatura, come dici tu, il discorso è diverso: soprattutto nel dritto, a occhio, girare l'impugnatura mi potrebbe far guadagnare molto, soprattutto nel top (d'altra parte c'è un motivo per cui la tecnica è cambiata).

Sul footwork mi fa piacere quello che dici tu ^^

Però, a fronte del vantaggio che deriverebbe dall'apprendimento di diverse stances o impugnature, devo considerare gli svantaggi, ecco perché chiedo se valga la pena. Praticamente in queste cose nuove sarei un'autodidatta, mentre magari se continuo come sto giocando adesso potrei ancora imparare molto da lui...

Vagabond
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 71
Età : 25
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 26.08.13

Profilo giocatore
Località: napoli
Livello:
Racchetta: wilson blx 6.1 team

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnica anacronistica

Messaggio Da hucchio il Lun 2 Set 2013 - 10:28

Mi permetto una regressione psuudofilosofica...

Dici di non essere alle prime armi, quindi a mio avviso, come in ogni sport, devi cominciare a porti degli obbiettivi che non saranno più solo quelli di "imparare a giocare". Come quando metti per le prime volte gli sci ai piedi decidi che vuoi "imparare a sciare e fare un po' tutte le piste". E dopo? Non  so, molti a me chiedono che vogliono imparare a condirre e poi a supercondurre etc etc (sono stato un agonosta di sci...).

Nel tennis credo valga lo stesso concetto. Se sei interessato ad altre tecniche ed ad altre performance devi assolutamente cambiare maestro e cercare qualcuno che sia in gradi di darti la giusta direzione. Poi penserai ad applicarti da solo nel miglioramento. Se invece il tuo obbiettivo è di "giocare e magari vincere qualche match in più" allora prova concentrarti su quello che già sai fare e migliora ulteriormente i tuoi punti forti.
Cercando altre soluzioni tecniche passerà molto tempo prima di salire un gradino e non è raro che si vada incontro a regressioni momentanee nella propria attività.
Ricordo quando passai dagli sci da race GS con i quali ho sempre sciato a dei SL rapidissimi e cattivissimi, all'inzio sciavo decisamente in maniera meno efficace e scomposta, poi col tempo e con la giusta preparazione ho imparato a domare bene acnhe uno speciale così reattivo...

hucchio
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 166
Località : Carrara
Data d'iscrizione : 25.08.13

Profilo giocatore
Località: carrara-avenza (Milano aimè)
Livello: 4/5...come il voto che avevo in Latino
Racchetta: Wilson Six.One 95 - Pure Drive Fo - Wilson nCode 5

http://www.nrg30.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnica anacronistica

Messaggio Da andreatennis98 il Lun 2 Set 2013 - 10:30

Certo imparare a colpire con altre stance non può che farti bene perché non provi a discuterene con lui.
Tu con che impugnatura giochi?

andreatennis98
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2398
Età : 18
Località : Bagheria(Palermo)
Data d'iscrizione : 10.07.13

Profilo giocatore
Località: Bagheria(Palermo)
Livello: 4.5 FIT
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnica anacronistica

Messaggio Da Vagabond il Lun 2 Set 2013 - 10:42

Il dritto lo gioco in eastern.
Non ne ho mai discusso con lui perché sono convinta che gli parlerei in arabo... 

Per quanto riguarda la riflessione filosofica, io so che c'è un'enorme differenza tra essere agonisti e non agonisti. Quello che voglio io dal tennis è migliorarmi, anche se non posso spenderci troppo tempo (è una cosa tipica degli agonisti di altri sport: testa da agonista, pratica da amatore...). Se continuo così, temo che a un certo punto incontrerò una stasi; ad esempio, quest'anno i miei miglioramenti dal punto di vista tecnico sono stati ben pochi, molti di più dal punto di vista tattico.

Vagabond
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 71
Età : 25
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 26.08.13

Profilo giocatore
Località: napoli
Livello:
Racchetta: wilson blx 6.1 team

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnica anacronistica

Messaggio Da hucchio il Lun 2 Set 2013 - 10:43

e allora ti sei ià risposto... :-)

hucchio
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 166
Località : Carrara
Data d'iscrizione : 25.08.13

Profilo giocatore
Località: carrara-avenza (Milano aimè)
Livello: 4/5...come il voto che avevo in Latino
Racchetta: Wilson Six.One 95 - Pure Drive Fo - Wilson nCode 5

http://www.nrg30.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnica anacronistica

Messaggio Da Vagabond il Lun 2 Set 2013 - 10:47

Ok, ma il punto è: se mi mettessi a fare l'autodidatta su queste cose perderei solo tempo (o addirittura peggiorerei) o ne trarrei qualche frutto?

Vagabond
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 71
Età : 25
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 26.08.13

Profilo giocatore
Località: napoli
Livello:
Racchetta: wilson blx 6.1 team

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnica anacronistica

Messaggio Da Sonny Liston il Lun 2 Set 2013 - 10:49

@Vagabond ha scritto:Ok, ma il punto è: se mi mettessi a fare l'autodidatta su queste cose perderei solo tempo (o addirittura peggiorerei) o ne trarrei qualche frutto?
La prima che hai detto.

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnica anacronistica

Messaggio Da Sonny Liston il Lun 2 Set 2013 - 10:51

@Vagabond ha scritto:
, quest'anno i miei miglioramenti dal punto di vista tecnico sono stati ben pochi, molti di più dal punto di vista tattico.
E questo è più che sufficiente, direi, a non cercare altrio maestri e/o nuove impostazioni tecniche.

Migliora i tuoi colpi con impostazione classica, che va benissimo così.

Gioca molte partite, se puoi, e migliora la gestione e la tattica di gioco.

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnica anacronistica

Messaggio Da andreatennis98 il Lun 2 Set 2013 - 10:56

Secondo me dovresti parlarne con il tuo maestro e penso che ne sappia molto più di quanto pensi per quanto riguarda l'impugnatura alla fin dei conti i topponi li puoi tirare anche con una eastern

andreatennis98
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2398
Età : 18
Località : Bagheria(Palermo)
Data d'iscrizione : 10.07.13

Profilo giocatore
Località: Bagheria(Palermo)
Livello: 4.5 FIT
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnica anacronistica

Messaggio Da Vagabond il Lun 2 Set 2013 - 10:57

@Sonny Liston ha scritto:
@Vagabond ha scritto:Ok, ma il punto è: se mi mettessi a fare l'autodidatta su queste cose perderei solo tempo (o addirittura peggiorerei) o ne trarrei qualche frutto?
La prima che hai detto.
Interessante confronto tra pugili e filosofi Very Happy 

Aspetto anche altri pareri (non per sfiducia, naturalmente)!

Vagabond
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 71
Età : 25
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 26.08.13

Profilo giocatore
Località: napoli
Livello:
Racchetta: wilson blx 6.1 team

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnica anacronistica

Messaggio Da Vagabond il Lun 2 Set 2013 - 11:14

Intanto vedo che prevale l'opinione per cui debba tenermi la mia impostazione iniziale...
Eppure io con il servizio ho modificato con successo l'impugnatura da sola. Dite che la differenza tra un colpo che si fa "da soli" e un colpo che si fa in base a quello che fa l'avversario è troppo ampia?

Vagabond
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 71
Età : 25
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 26.08.13

Profilo giocatore
Località: napoli
Livello:
Racchetta: wilson blx 6.1 team

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnica anacronistica

Messaggio Da andreatennis98 il Lun 2 Set 2013 - 11:16

Aspetta che modifica hai apportato all'impugnatura del servizio?

andreatennis98
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2398
Età : 18
Località : Bagheria(Palermo)
Data d'iscrizione : 10.07.13

Profilo giocatore
Località: Bagheria(Palermo)
Livello: 4.5 FIT
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnica anacronistica

Messaggio Da Vagabond il Lun 2 Set 2013 - 11:25

ho ruotato la racchetta un po' verso destra rispetto all'impugnatura del rovescio, che è quella che usavo prima (sono destrimane). Scusa se non uso i termini tecnici, ma ne capisco poco (appunto Smile ) e ho paura di sbagliare...

Vagabond
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 71
Età : 25
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 26.08.13

Profilo giocatore
Località: napoli
Livello:
Racchetta: wilson blx 6.1 team

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnica anacronistica

Messaggio Da andreatennis98 il Lun 2 Set 2013 - 11:29

Rovescio a due mani o ad una?

andreatennis98
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2398
Età : 18
Località : Bagheria(Palermo)
Data d'iscrizione : 10.07.13

Profilo giocatore
Località: Bagheria(Palermo)
Livello: 4.5 FIT
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnica anacronistica

Messaggio Da Vagabond il Lun 2 Set 2013 - 11:38

una...

Vagabond
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 71
Età : 25
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 26.08.13

Profilo giocatore
Località: napoli
Livello:
Racchetta: wilson blx 6.1 team

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnica anacronistica

Messaggio Da andreatennis98 il Lun 2 Set 2013 - 11:44

Ma infatti servire con l'impugnatura del rovescio ad una mano non è proprio corretto...
Comumque è sempre meglio avere un maestro che ti assiste. Comunque tu parlagli, gli dici che vorresti provare a fare dei cambiamenti vedi cosa ti dice lui e vedete di mettervi d'accordo

andreatennis98
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2398
Età : 18
Località : Bagheria(Palermo)
Data d'iscrizione : 10.07.13

Profilo giocatore
Località: Bagheria(Palermo)
Livello: 4.5 FIT
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnica anacronistica

Messaggio Da Vagabond il Lun 2 Set 2013 - 11:47

Infatti me ne sono accorta, per questo l'ho girata...

Vagabond
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 71
Età : 25
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 26.08.13

Profilo giocatore
Località: napoli
Livello:
Racchetta: wilson blx 6.1 team

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnica anacronistica

Messaggio Da Vagabond il Lun 2 Set 2013 - 11:48

Grazie per i consigli, comunque... Wink

Vagabond
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 71
Età : 25
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 26.08.13

Profilo giocatore
Località: napoli
Livello:
Racchetta: wilson blx 6.1 team

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnica anacronistica

Messaggio Da marti il Lun 2 Set 2013 - 12:10

ciao vagabond.

scusa ma tra le righe del tuo post e delle tue risposte leggo un bel pò di sfiducia nei confronti del tuo maestro.
 la mia domanda allora è un'altra.
ma che senso ha continuare a prendere lezioni con una persona che pensi non possa fornirti gli insegnamenti che ricerchi?
la "vecchia scuola" non è certo da buttare via...anzi...
però quella che è in campo sei tu e se tu avverti l'esigenza di cambiare prendi uin considerazione di cambiare maestro.
ti sconsiglio invece di fare cambiamenti autonomamente.
impugnature e stance vanno trattati con cura e adeguati ad personam.
io quando mi sono resa conto che il maestro che avevo non rispondeva alle mie esigenze ho cambiato.ho patito per più di sei mesi in campo perchè trasformando del tutto il dritto non sapevo più quasi giocare.
ora però le cose sono migliorate e io sono contenta della mia scelta

marti
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 861
Data d'iscrizione : 23.11.11

Profilo giocatore
Località: genova
Livello: FIT 4.4
Racchetta: babolat pure drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnica anacronistica

Messaggio Da Antaniserse il Lun 2 Set 2013 - 12:43

@marti ha scritto:ciao vagabond.

scusa ma tra le righe del tuo post e delle tue risposte leggo un bel pò di sfiducia nei confronti del tuo maestro.
 la mia domanda allora è un'altra.
ma che senso ha continuare a prendere lezioni con una persona che pensi non possa fornirti gli insegnamenti che ricerchi?
la "vecchia scuola" non è certo da buttare via...anzi...
però quella che è in campo sei tu e se tu avverti l'esigenza di cambiare prendi uin considerazione di cambiare maestro.
Sono abbastanza d'accordo su questo... quello che leggo è che pur non essendo la tua disciplina principale, lo stesso hai deciso di affidarti ad un maestro; questo vuol dire che anche se lo fai in modo puramente amatoriale, sotto sotto ti interessa comunque tutta la parte di apprendimento, gesto tecnico ecc... più che il semplice tirare due palle di là per svago.

A questo punto, se hai già superato la fase principiante pura, decidere di andare sul "fai da te" proprio su questi aspetti molto tecnici, sarebbe un po' un controsenso soprattutto se poi continui a fare lezioni con lui.... con questo intendo dire che farebbe quasi meno danni un approccio totalmente autodidatta, perchè se tu decidi di andare per una strada con impugnature, stance e altro, e lui non ti viene dietro e ti corregge invece verso quella che è la sua impostazione, fai solo una gran caos di input contrastanti.

Se pensi che il maestro attuale non sia in grado di seguirti su questo, allora prova a guardarti intorno.

Antaniserse
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 542
Età : 43
Località : Genova
Data d'iscrizione : 26.11.08

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.0 FIT 4.2
Racchetta: Yonex VCore Tour 97 310g, Vantage 100'' 310g

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnica anacronistica

Messaggio Da Vagabond il Lun 2 Set 2013 - 12:56

Ciao Marti. Mi fa piacere che tu abbia risposto, perché conosco la tua sensibilità alle questioni tecniche :-)
Certamente ho preso in considerazione l'idea di cambiare maestro, ma la verità è che non penso di volere questo, un po' per affetto personale, un po' per i motivi che avete detto tu e Sonny Liston: penso di avere ancora molto da imparare da lui. 
La vecchia scuola non è per nulla da buttare via, appunto, e io per qualche strano motivo ho una passione per i maestri/allenatori "vecchi", come se me li andassi cercando! Innanzitutto, per quanto riguarda il rovescio (monomane) mi fido più della vecchia scuola, che della nuova, perché adesso è molto più diffuso e insegnato il bimane (quindi sono portata a pensare che i maestri siano preparati molto più su quello). Una seconda ragione è che, mi sembra, la vecchia scuola ha tutto da insegnare alla nuova sulle questioni di "tocco". Una terza ragione è che ha tantissimo da insegnarmi in termini di tattica, con tutta la sua esperienza: vince (nonostante si muova più o meno camminando) perché è in grado di esprimere infinite variazioni del suo gioco e perché sa già io dove tirerò la palla.
La sfiducia riguarda solo determinati aspetti (quelli che ho nominato), perché, come conosco i pregi, conosco anche i suoi difetti. Se faccio questa domanda è proprio perché non vorrei cambiare maestro.
Mi è capitato di regredire per poi progredire, ma (non nel tennis) mi è capitato anche di regredire e basta, sulla base di idee tecniche sbagliate. Per questo, poi, sono dubbiosa sull'assumere da sola l'iniziativa di cambiare impugnatura o stance.

Vagabond
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 71
Età : 25
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 26.08.13

Profilo giocatore
Località: napoli
Livello:
Racchetta: wilson blx 6.1 team

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnica anacronistica

Messaggio Da hucchio il Lun 2 Set 2013 - 15:52

Non sono d'accordo sul fatto che adesso si tende ad insegnare il biname.
Diciamo piuttosto che un bravo maestro dovrebbe capire quale sia più "congeniale" ad un allievo e non forza olre. Altra storia le bimbe giovani che, avendo magari poca forza, tendenzialmente preferiscono il biname.
E non è neppure vero che il biname è sempre più efficace...

Tornando in topic, a parte il discorso affetivo che ha una sua valenza (nello sport amatoriale ancor di più, figuriamoci!) a me sembra che dall'inizio tu abbia manifestato la voglia di sperimentare qualche cosa che forse il tuo storico maestro pensi non possa approfondire come si conviene. beh, prova! Non credo si offenda e non ti dia più lezioni poi!

Io nella mia vita avrò preso circa una quindicina di lezioni e di maestri ne ho cambiati almeno cinque da che ricordo...

hucchio
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 166
Località : Carrara
Data d'iscrizione : 25.08.13

Profilo giocatore
Località: carrara-avenza (Milano aimè)
Livello: 4/5...come il voto che avevo in Latino
Racchetta: Wilson Six.One 95 - Pure Drive Fo - Wilson nCode 5

http://www.nrg30.com

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum