Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

LA TIPOLOGIA DEL TENNISTA DA CIRCOLO

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

LA TIPOLOGIA DEL TENNISTA DA CIRCOLO

Messaggio Da incompetennis il Gio 29 Ago 2013 - 13:00

Come in ogni circolo tennistico che si rispetti, oltre alle persone che vanno lì  semplicemente per giocare a tennis e via, c'è un sottobosco di tennisti o pseudo tali che (  aiutati da professioni che lasciano molto tempo libero, o pensionati o semplicemente nullafacenti danarosi) vivacchiano costantemente  negli ambiti territoriali del Club.
Nel mio circolo ho notato diverse  categorie, opportunamente diversificate  per tipologia di appartenenza  e metodologia di applicazione.
La categoria più numerosa è quella dei tennisti da sedia. Riescono a stare per ore a vedere le partite altrui e conoscono pregi e difetti di tutti e sanno darti dritte su come affrontare questo o quello. Una fucina di informazioni che spesso sfocia sul personale (sanno  anche dirti se la moglie gli ha messo le corna, se ha precedenti con l'Ufficio Imposte,  se ha gusti "particolari"  e quindi di stare attento se ti casca la saponetta sotto la doccia).  Il mistero di questi tennisti da sedia è che nessuno li ha mai visti giocare a tennis,  manco in doppio o alla play station,  nessuno di loro è socio e raramente si vedono nelle vicinanze del bar.  Adducono sempre guai fisici o addirittura smoccolano che, durante la settimana, giocano in un altro club (ovviamente molto più "in") . Mi chiedo: ma cavolo, se siete 7 giorni su sette appolipati sulle vostre sedie come politici della peggiore specie quando andate a giocare in altri posti?
Difetti della categoria: Pettegoli e sputasentenze.  Pregi: fanno apparire il club sempre frequentato e (solo) all'inizio ti appaiono simpatici.
Poi abbiamo i tennisti che effettivamente giocano ma a carte. Spesso sono anche disturbatori perché grida belluine si innalzano dai loro tavoli a causa di una cattiva giocata del compagno di tressette, briscola in cinque o al massimo scopone scientifico (il mio non è club da bridge). Costoro ogni tanto giocano a tennis  per giustificare la loro presenza nel connettivo dei club che spesso non sopportano granché questi  fracassoni   litigiosi. Furbescamente  molti sono anche soci cosicché un provvedimento di espulsione raramente li colpirà . Dove si trova uno che paga la quota sociale  per poi giocare a tennis un paio di volte al mese e quindi ti lascia la disponibilità dei campi e pure consuma caffè e bibite in quantità (considerando le ovvie scommesse).   
Difetti: Viziosi e casinosi . Pregi : Non ti giudicano tennisticamente  e pagano .
La presenza di tennisti malato immaginario a seconda del momento credo sia un classico per tutti i circoli. Questo, al contrario della precedenti categorie, gioca con una certa frequenza ma adduce sempre  sempre problemi fisici.  Deve ancora iniziare la partita e già si lamenta del dolore al retto femorale con interessamento di tutti i legamenti più o meno vicini. Se poi vince sgambetta arzillo come un camoscio in calore mentre se perde zoppica, smorfieggia peggio di un Napoletano che ha sognato la nonna che gli ha dato un terno secco !!!   Il bello è che, ogni volta che fissa un incontro, non da mai la sicurezza della sua presenza e ti lascia sempre in bilico  salvo poi non mancare mai da 7 anni a questa parte e salvo poi, in caso di sconfitta, affermare con voce grave " Son venuto solo perché orami avevo preso l'impegno ma ho 3 stiramenti, 4 contratture, 1 strappo , gli orecchioni , un'infezione da candida,  forse un principio di ernia inguinale e non vado in bagno da 7 giorni " . E tu pensi " e vieni a fare lo stronzo proprio qui"?  
Difetti: Piagnone e bugiardo. Pregi:  Sa tutto su un'infinità di patologie, meglio del medico.  
Non voglio dilungarmi ma certamente conoscerete ulteriori categorie che ben poco hanno a che fare con lo sport nel senso vero del termine anche se, pensandoci bene, un circolo nel quale si va solo a giocare e poi via non è che mi aggrada tanto. Potrebbe anche essere stupendo, campi perfetti, spogliatoi con idromassaggio,  verde e piante come in Svizzera però se non c'è un po' di vita, un po' di casotto, un po' di cazzeggiamento  non è circolo per me.

Mi chiedo, ma nei vostri club ci stanno queste e altre figure di tennisti da osservazione/cartologhi/ipocondriaci ecc ecc  che   caratterizzano nel bene e nel male la vita sociale ? Mettiamo da parte un attimo racchette, recensioni, tecnica e tattica e ci facciamo 4 risate con i tennisti piuttosto che con il tennis !Very Happy

incompetennis
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 669
Località : Etna
Data d'iscrizione : 04.01.13

Profilo giocatore
Località: Etna
Livello: N.C (Non Cagato)
Racchetta: Babbolatt

Tornare in alto Andare in basso

Re: LA TIPOLOGIA DEL TENNISTA DA CIRCOLO

Messaggio Da kent08 il Gio 29 Ago 2013 - 13:18

Nel mio circolo il bar non cè solo distributori automatici. 4 campi in terra dove si suda alla grande e si va via.  Nessun cazzeggiatore o disturbatore seriale. Ci si allena si vince e si perde. Stop. La vita la cerco fuori dal circolo..

kent08
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1467
Età : 38
Località : castelnuovo rangone
Data d'iscrizione : 28.08.11

Profilo giocatore
Località: modena
Livello: 4.2
Racchetta: yonex v core sv 100

Tornare in alto Andare in basso

Re: LA TIPOLOGIA DEL TENNISTA DA CIRCOLO

Messaggio Da dasher il Gio 29 Ago 2013 - 13:37

ne so qualcosa, quando mi allenavo a giussano al bar c'era una folla immane ed immensa di anziani, e quando ti allenavi sul campo 1/2/3, i più vicini al bar, era una sfilza di parole non proprio educate .. na roba ..

li sentivi persino sui campi 4/5 che erano lontaaaaaaaaani Wink

dasher
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 191
Età : 23
Località : cantù
Data d'iscrizione : 16.08.13

Profilo giocatore
Località: cantù
Livello: 3.5 ITR
Racchetta: Head MicroGel Radical MP

Tornare in alto Andare in basso

Re: LA TIPOLOGIA DEL TENNISTA DA CIRCOLO

Messaggio Da FedEx il Gio 29 Ago 2013 - 13:39

Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy cheers cheers cheers

FedEx
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6636
Età : 18
Località : Venexia
Data d'iscrizione : 18.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: PPP
Racchetta: 2x Head i.Radical MP, Head Radical Tour TT 630 blacked out, Head YT IG Prestige S, Wilson n-Code nPro Team silver label

Tornare in alto Andare in basso

Re: LA TIPOLOGIA DEL TENNISTA DA CIRCOLO

Messaggio Da incompetennis il Gio 29 Ago 2013 - 15:11

Kent è chiaro che al circolo non ci si vive però, specialmente per persone non agoniste che praticano il tennis quale sano e amato passatempo fare due chiacchiere  e magari sentire 4 cazzate dopo una o due orette di partita ti distende e ti diverte ....

incompetennis
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 669
Località : Etna
Data d'iscrizione : 04.01.13

Profilo giocatore
Località: Etna
Livello: N.C (Non Cagato)
Racchetta: Babbolatt

Tornare in alto Andare in basso

Re: LA TIPOLOGIA DEL TENNISTA DA CIRCOLO

Messaggio Da kent08 il Gio 29 Ago 2013 - 15:18

Chiaro, ti ho descritto la mia situazione. Al massimo si fanno 2 battute sotto la doccia

kent08
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1467
Età : 38
Località : castelnuovo rangone
Data d'iscrizione : 28.08.11

Profilo giocatore
Località: modena
Livello: 4.2
Racchetta: yonex v core sv 100

Tornare in alto Andare in basso

Re: LA TIPOLOGIA DEL TENNISTA DA CIRCOLO

Messaggio Da chris8 il Gio 29 Ago 2013 - 15:32

io frequento da poco il circolo e mi sembrano tutte brave persone che cercano di aiutarti e darti consigli,non li conosco tutti ma alcuni li vedo già con lo sguardo da fenomeno manco fossero tutti djokovic-nadal-murray Very Happy

per adesso ho trovato poche cose come su descritte però vi terrò aggiornati.....

ringrazio incompetennis che mi ha fatto sganasciare dalle risate specialmente con l'infortunato perenne:D

chris8
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1176
Età : 33
Data d'iscrizione : 30.01.12

Profilo giocatore
Località: basso salento
Livello: 4 NC
Racchetta: Wilson RF97 Autograph-wilson six-one 95 6.1 332gr-babolat aeropro drive gt

Tornare in alto Andare in basso

Re: LA TIPOLOGIA DEL TENNISTA DA CIRCOLO

Messaggio Da kent08 il Ven 30 Ago 2013 - 6:37

Un sorriso l'ho fatto pure io.. Bravo

kent08
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1467
Età : 38
Località : castelnuovo rangone
Data d'iscrizione : 28.08.11

Profilo giocatore
Località: modena
Livello: 4.2
Racchetta: yonex v core sv 100

Tornare in alto Andare in basso

Re: LA TIPOLOGIA DEL TENNISTA DA CIRCOLO

Messaggio Da alex8mm il Ven 30 Ago 2013 - 14:11

Incompetennis: sei diventato il mio MITO!
Da secoli non mi divertivo tanto! Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy 

Qui  da me, purtroppo, i circoli di tennis sono andati un po' a "remengo" per colpa della crisi che ha coinvolto tutto, come un male maligno...
Ad ogni modo, se mi ricordo una tipologia di frequentatori tipici delle mie zone, una era sicuramente quella dell'ESPERTONE.
Sanno tutto, capiscono tutto, elargiscono consigli tecnici e tattici a piene mani, sono tutti dei coach nati e navigati, anche se al max hanno giocato negli anni '70 con la racchetta di legno e credono ancora che Borg sia attualmente in vetta alla classifica WTA.
Al max fanno un doppio la domenica mattina e poi stanno 2 ore a discutere su quella voleè sbagliata o sul passante incrociato maggggicccco che ha segnato una storia nel circolo.

alex8mm
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 326
Età : 52
Località : Millesimo (Val Bormida, Savona)
Data d'iscrizione : 07.07.12

Profilo giocatore
Località: Millesimo (Savona)
Livello: Fantozziano
Racchetta: Yamaha EOS RZ - Dunlop Biomimetic 300plus - Yonex Ti-RD80

Tornare in alto Andare in basso

Re: LA TIPOLOGIA DEL TENNISTA DA CIRCOLO

Messaggio Da incompetennis il Ven 30 Ago 2013 - 17:55

Grazie a tutti per gli apprezzamenti.
Bravo Alex, infiliamo di diritto la categoria degli "Espertoni" nel tessuto dei circoli; la riconosco come degna di classifica .... Wink 
A proposito,  ma veramente  Borg non è più numero 1 ? No 
 E magari, giorni addietro, quel rivenditore anzianotto mi ha fregato vendendomi una Dunlop Maxply dicendomi che era l'ultimo grido in fatto di racchette !!!!Sad

incompetennis
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 669
Località : Etna
Data d'iscrizione : 04.01.13

Profilo giocatore
Località: Etna
Livello: N.C (Non Cagato)
Racchetta: Babbolatt

Tornare in alto Andare in basso

Re: LA TIPOLOGIA DEL TENNISTA DA CIRCOLO

Messaggio Da chris8 il Ven 30 Ago 2013 - 17:58

comunque ora che ricordo uno di quelli che guarda tutte le partite del circolo c'è,ma ancora non l'ho visto con una racchetta in mano nonostante sia vestito di bianco alla djokovic sempre Smile 

devo approfondire Very Happy

chris8
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1176
Età : 33
Data d'iscrizione : 30.01.12

Profilo giocatore
Località: basso salento
Livello: 4 NC
Racchetta: Wilson RF97 Autograph-wilson six-one 95 6.1 332gr-babolat aeropro drive gt

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum