Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Ancora dubbi su nadal

Pagina 3 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da kent08 il Gio 15 Ago 2013 - 1:09

Promemoria primo messaggio :

Mi permetto di "copiacollare" un articolo letto sul blog "controbreak" che riassume anche giocandoci un po' (com'è loro stile) l'ultimo periodo di rafa e di come sia anomala la sua condotta! Poi personalmente sono confuso, perché lo vedo sempre iper rispettoso dell'avversario e così tanto "a modo" che mi crollerebbe il mondo ma....

...non sono neanche così ingenuo da non credere che qualcuno usi tutti i mezzi per arrivare hai suoi obbiettivi.

Quindi leggete e commentate, vediamo dove pende la bilancia.

Se fino a maggio poteva essere solo una congettura, ieri (anzi sabato) si è coniata ufficialmente una nuova epoca tennistica: l'Era del Ginocchio. Da quando esiste lo sport, esistono gli infortuni. In passato era complesso rientrare in tempi ragionevoli, attualmente invece i recuperi sono sicuramente più rapidi, ma un infortunio è pur sempre un infortunio. Servono tempi di riabilitazione, che introducono forzatamente periodi di stop e una ripresa graduale delle attività, in quanto il rischio più grande è la ricaduta con lo stesso infortunio, ma di entità maggiore. Se al ginocchio poi, non si tratta certo di uno strappo al muscolo, ma di una articolazione ben complessa e difficile da riportare alla naturale forma, forse impossibile. Tutto questo vale per qualunque soggetto che non si chiami Rafael Nadal.

La sua storia, per quanto epica e commovente, non convince nessuno, se non gli esseri "Vamos Rafa", quella categoria di persone che sostiene il maiorchino solo per la figura e non per quello che fa. Un po' come quando da bambini, incapaci di intendere e volere, si guardavano i cartoni animati sui robot e, pur non avendo minimamente idea di cosa fosse una guerra galattica, si tifava per Daitarn "perché sì". Così i "Vamos Rafa" vedono Nadal come una figura, esponente del tennis solo perché gioca con una racchetta in mano, da tifare "perché sì" e non concepiscono il fatto che il loro supereroe sia un essere umano come tutti gli altri. Pensano che lo spagnolo possa solamente vincere e se mai dovesse arrivare una sconfitta, non sarebbe mai merito dell'avversario, ma della carente condizione fisica del loro eroe, rigorosamente espressa in percentuale: "Rafa ha perso perché era al 66,9%", "Si vede che oggi non era al 100%", "Se fosse stato almeno al 79,6% avrebbe vinto".

Come ben sappiamo, nel 2012 è avvenuto l'imprevedibile, a Wimbledon: dopo ore di lotta, dopo che aveva vinto il quarto per 6-2, particolare importantissimo, ma che nessuno vuole ricordare, Nadal perde al quinto da Rosol. Inconcepibile! Troviamoci subito una scusa: mi sono fatto la bua al ginocchio. Ecco che sparisce misteriosamente dal mondo e dai radar di Google per 7 mesi. Ogni tanto ci manda una foto dal suo bunker mentre fa esercizi su una palla gigante, su FaceBook inserisce che ha intrapreso una relazione complicata con Hoffa e ci manda percentuali di recupero del ginocchio. Percentuali che i "Vamos Rafa" attendono come se fosse un videogame, dove il guerriero una volta rimasto in quarantena e raggiunto il 100% di "health" è pronto a tornare in guerra come niente fosse. La cosa particolare è che, pur essendo nella realtà, è successo veramente così: esattamente come avevamo lasciato Nadal al Roland Garros del 2012, così è rientrato nel 2013.

Solitamente un essere umano che si infortuna necessita di alcuni tempi di riadattamento, soprattutto se immerso in un vortice "che non aspetta nessuno" quale quello del tennis moderno. Un centometrista che si infortuna, dopo che si riprende e torna a una competizione ufficiale non può pretendere di fare il record del mondo. Un calciatore, dopo uno stop, gioca gli ultimi 5 minuti delle partite per riprendere il passo e confrontarsi con gli altri in campo. Per un tennista è ancora diverso perché sottoposto a un diretto braccio di ferro contro un avversario. Un "uno contro uno" serrato, fatto di variabili e attrezzi, che necessita di adattamento, soprattutto dopo una pausa di mesi. Durante l'allenamento o meglio, la ripresa, al massimo si può godere di uno sparring, che per ovvie ragioni non può essere un campione di tennis sottratto all'ATP. Quindi non è possibile rientrare di punto in bianco coi ritmi da top player, ma nemmeno da numero 20 del mondo. Questo è poco, ma sicuro. E' logico, se il mio sparring mi desse i ritmi da numero uno al mondo due son le cose: è scemo a non essere nell'ATP per tritare chiunque oppure lo pago, quanto vincerebbe un top player, per stare fuori dal circuito e tenermi in ritmo. E per ovvie ragioni escludiamo entrambe le ipotesi.

Prendiamo quel simpaticone di Djokovic. Nel 2011, l'anno della gloria, a settembre si è infortunato in Davis. Facciamo anche finta che fosse una scusa perché non riusciva a battere Del Potro e quindi si è ritirato. Dopo due settimane (solo due settimane, non un mese o 7) di pausa è arrivato fino in semi a Basilea concedendo un set a Malisse al primo turno, a Baghdatis al terzo e perdendo da Nishikori. A Bercy ha perso un set da Troicki e si è ritirato prima di scendere in campo con Tsonga. Al Master dei Principi ha battuto Berdych, ma al tie-break del terzo, ha perso da Ferrer conquistando solo 4 game e ha chiuso baracca con Tipsarevic, alternate e servo devoto di Nole. Il serbo ha vinto nuovamente agli Australian Open del 2012. In pratica gli sono serviti circa tre mesi di partite qua e là, per rimettersi al pari. Quindi anche Djokoic dimostra che gli infortuni e i blocchi non permettono ritorni a mille. Se poi ci aggiungiamo anche che dopo quell'infortunio non ha mai più toccato certi livelli, possiamo dire che il giullare è più che umano. Per i "Vamos Rafa" sarebbe invece molto più semplice, spiegherebbero che Nole non è tornato al 100% perché non si è più dopato per raggiungere i livelli unici, immensi, da vero gladiatore e da G.O.A.T. dello spagnolo. Quinzi docet.

Ma ributtiamoci su Nadal. Fuori 7 mesi, e scusate se lo ricordiamo, ma non stiamo parlando di due settimane di stop per stiramento, ritorna magicamente a ritmi non pari, ma superiori a tutti. E ci sembra impossibile che Djokovic, Murray e Federer abbiano pensato di immolarsi per fargli da sparring privato nella sua assenza. Com'è possibile? Mistero della fede. I "Vamos Rafa" spiegherebbero con un semplice "Non è al 100%, ma compensa con il cuore!". E allo stesso momento penserebbero, ma per pudore non lo dicono "Fosse al 100% batterebbe tutti con un doppio 6-0" e nel concepirlo, provano anche un orgasmo cerebrale. Le persone normali invece si chiedono il perché e ovviamente faticano a trovare risposte. Che ovviamente nemmeno noi abbiamo, oltre all'ipotesi che probabilmente Nadal è un cyborg. Ma non ci sembra attendibilissima come spiegazione...

Questo prodigio ovviamente non può passare inosservato e infatti, proprio come si è istituita l'Era Open, per identificare l'abolizione del confine tra tennis professionistico e amatoriale, è nata l'Era del Ginocchio, per definire tutto ciò che è pre e post Hoffa. Dopo oltre 7 mesi, durante i quali sappiamo ormai benissimo (o forse pensiamo di sapere) cosa tutto è successo in casa Nadal, Rafa è rientrato nel circuito a Vina del Mar ed è giunto in finale concedendo solo 14 game in 3 partite. Ha poi perso in finale da Zeballos, ma come? Al terzo, dopo essere andato a un passo dalla vittoria nel tie-break del secondo. Per logica in un torneo di rientro, dopo una pausa così lunga, avrebbe dovuto perdere contro chiunque al secondo incontro, faticando moltissimo al primo. Non Nadal. In pratica è successo come se avesse continuato a giocare in tutto il 2012, ma a noi fosse stato censurato tutto fino a Vina del Mar 2013. Come se avessero tagliato un pezzo di pellicola da un film che ci eravamo messi a guardare, facendoci perdere la logica tra l'inizio e la fine. Manca qualcosa.

Da qui in poi ha vinto Acapulco facendo semi con Almagro e finale con Ferrer, quindi San Paolo, ma soprattutto Indian Wells sul cemento, battendo i successione: Gulbis, Federer, Berdych e Del Potro, perdendo solo due set. Detto così sembra più un cartone animato giapponese sul tennis alla Holly e Benji. A questo punto arriva la seconda sconfitta, a Monte Carlo, in finale (però), contro Djokovic. Ma non allarmiamoci, perché armato di benda al ginocchio sempre ben in vista ha poi recuperato con le vittorie di Barcellona, Madrid, Roma e Roland Garros. Arrivato quindi a Wimbledon, visto che la sequela di vittorie stava un attimo puzzando, ma soprattutto non difendendo niente, ha ben visto di prendersi una vacanza e perdere da Darcis. Dopo un mese di vacanza, gli allenamenti magici, svolti in relax pescando (ricordiamolo), gli hanno permesso di tornare subito sul cemento americano al livello di Djokovic, il finalista di Wimbledon, e di conquistare Montreal.

E questo è solo l'inizio dell'Era del Ginocchio. Dopo i 7 mesi di stop di Nadal, chiunque, tranne i "Vamos Rafa", pensava che prima di ritrovare il ritmo vincente, gli sarebbe servito almeno un mesetto di rodaggio e un altro di penombra. E invece niente, era solo il primordio di una nuova epoca di vittorie dello spagnolo, ancora migliori di prima. Alla luce del magico ritorno e dopo il Roland Garros, noi avevamo ipotizzato che Rafa, non avendo più punti da difendere, sarebbe diventato numero uno ATP a fine 2013 e ad oggi siamo ancora convinti di questo. Del resto tre sconfitte per soli 7 mesi continui di stop e la vittoria di un 1000 post Wimbledon fallimentare, con zero punti da difendere nell'immediato futuro, cosa ci dovrebbero far pensare? Poi figuriamoci che ora ha anche ripreso il ritmo...

kent08
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1464
Età : 38
Località : castelnuovo rangone
Data d'iscrizione : 28.08.11

Profilo giocatore
Località: modena
Livello: 4.2
Racchetta: yonex v core sv 100

Tornare in alto Andare in basso


Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da GIANLUINI DICA il Ven 16 Ago 2013 - 22:52

Questo argomento è stato chiuso temporaneamente con la speranza che gli animi si potessero calmare,prassi consueta adottata dallo staff nel caso vengano a mancare i requisiti per poter continuare una discussione civile esente da toni polemici.
Viene riaperto con la speranza che si possa proseguire con maggior tolleranza reciproca,grazie.

GIANLUINI DICA
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3667
Data d'iscrizione : 08.11.09

Profilo giocatore
Località: CREMONA
Livello: 3.0 ITR. 4.2
Racchetta: Wilson Pro Open

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da contropiede il Mar 20 Ago 2013 - 18:05

Che c'è di male a doparsi !!?? anch'io prendo Neovis plus tutti i giorni8)

contropiede
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 477
Età : 62
Località : Milano
Data d'iscrizione : 23.04.12

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: pro kennex ki5 295 custom - pro kennex q5 295 gr. custom - dunlop 300 4d aerogel

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da Marcotop65 il Mar 20 Ago 2013 - 18:12

Prova Biomage Plus , vedrai la differenza....

Marcotop65
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4406
Età : 51
Località : Lavinio
Data d'iscrizione : 29.08.12

Profilo giocatore
Località: Lavinio
Livello: 20 metri s.l.m.
Racchetta: Radical Intelligence 107

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da contropiede il Mar 20 Ago 2013 - 18:19

@Marcotop65 ha scritto:Prova Biomage Plus , vedrai la differenza....
Con estratto di papaya fermentata?

contropiede
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 477
Età : 62
Località : Milano
Data d'iscrizione : 23.04.12

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: pro kennex ki5 295 custom - pro kennex q5 295 gr. custom - dunlop 300 4d aerogel

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da kent08 il Mar 20 Ago 2013 - 18:50

Drogatoni.... Dai dai che nadal vincerà gli us open. Farà 7 partite di 3 ore cada una sul CEMENTO Poi tra 3 mesi indoor al primo turno si ritirerà per il male al ginocchio contro un ferrer qualsiasi..

kent08
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1464
Età : 38
Località : castelnuovo rangone
Data d'iscrizione : 28.08.11

Profilo giocatore
Località: modena
Livello: 4.2
Racchetta: yonex v core sv 100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da alfredo scigliano il Mar 20 Ago 2013 - 19:11

@Marcotop65 ha scritto:Prova Biomage Plus , vedrai la differenza....
Aho Marco...cos'è sto prodotto? Funziona? Posso prenderlo?
Lo provo contro di te....Very Happy 

A presto
Saluti

alfredo scigliano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1564
Età : 40
Località : Messina
Data d'iscrizione : 20.12.10

Profilo giocatore
Località: Messina
Livello: I.T.R. 4.0/FIT 4.1
Racchetta: Angell TC95-63 ra-16x19

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da nuovodelforum il Dom 1 Set 2013 - 17:34

il ciclista armstrong è sparito causa cancro dal ciclismo(e quindi dai controlli) per un anno o due, e da buon ciclista si è trasformato nel più grande ciclista della storia...abbiamo visto tutti com'è finita.

una cosa è certa, l'evoluzione fisica dei tennisti negli ultimi 20 anni è stata superiore all'evoluzione della specie dall' homo erectus a quello sapiens.... certo che nel tennis i controlli non sono quelli del ciclismo, come nel calcio e altri sport, da venti anni a questa parte, troppi spagnoli fenomeni... e mi pare che le maggiori indagini sul doping portino tutti in spagna.... sarà un caso?

becker era fisicamente un mostro! di borg non ne parliamo proprio, eppure avevano alti e bassi, e se di becker si poteva ipotizzare cali pscologici di borg non si poteva dire assolutamente... e se facevano una maratona di 3-4 ore oggi, il giorno dopo accusavano eccome, qui invece nadal(che io odio perchè è di una noia mortale)gioca 5 ore al giorno a mille e vince sempre....
mah...sono scettico.è vero che le mie sono solo illazioni ma la controprova non c'è, quando il tennis si deciderà a seguire la strada del ciclismo sul doping si riscriverà la storia, ma chi ha guadagnato si terra i soldi e chi è stato derubato non verrà risarcito, certo che ai capoccioni del tennis partite e dirette tv di 6 ore convengono di più del noiosissimo serve and volley che faceva durare le partite un ora e mezza al massimo...

nuovodelforum
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 167
Data d'iscrizione : 24.08.13

Profilo giocatore
Località: montagne della sila
Livello: nc
Racchetta: ne sto cercando una

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da kent08 il Dom 1 Set 2013 - 21:06

Ciao nuovo.. Chi non vede delle anomalie nel percorso di nadal è perché non vuole vederle. Io spero tanto di sbagliarmi, rafa mi sembra tanto a posto. Al suo paese è la celebrità della porta accanto! Sono stato anche qs anno come l'anno precedente in vacanza sulla costa est di Maiorca e il giretto più tennis al circolo di manacor me lo sono fatto. Oltre alle foto di rafa con i trofei in tutto il circolo ci sono tanti piccoli rafa coi papà che vedendo noi turisti fare le foto davanti alle gigantografia di nadal chiedono al papà di turno se un giorno anche loro saranno come il loro idolo. Nel paesino "portuale" di portocristo dove vive un cameriere accompagnandomi sul molo per farmi ammirare il barco del campione iberico mi elogia la sua simpatia, umanità e la sua NORMALITÀ. Tutte qualità che lo rendono un vero esempio positivo per le nuove generazioni non solo di tennisti ma di sportivi. Se i nostri peggiori pensieri si concretizzassero  e si scoprisse che rafa ha barato sarebbe un ecatombe per lo sport e per il tennis.

kent08
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1464
Età : 38
Località : castelnuovo rangone
Data d'iscrizione : 28.08.11

Profilo giocatore
Località: modena
Livello: 4.2
Racchetta: yonex v core sv 100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da FedEx il Dom 1 Set 2013 - 21:10

Ma infatti anche se fosse non si scoprirà mai...

FedEx
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6636
Età : 18
Località : Venexia
Data d'iscrizione : 18.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: PPP
Racchetta: 2x Head i.Radical MP, Head Radical Tour TT 630 blacked out, Head YT IG Prestige S, Wilson n-Code nPro Team silver label

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da gianlugi1978 il Dom 1 Set 2013 - 23:18

@nuovodelforum ha scritto:il ciclista armstrong è sparito causa cancro dal ciclismo(e quindi dai controlli) per un anno o due, e da buon ciclista si è trasformato nel più grande ciclista della storia...abbiamo visto tutti com'è finita.

una cosa è certa, l'evoluzione fisica dei tennisti negli ultimi 20 anni è stata superiore all'evoluzione della specie dall' homo erectus a quello sapiens.... certo che nel tennis i controlli non sono quelli del ciclismo, come nel calcio e altri sport, da venti anni a questa parte, troppi spagnoli fenomeni... e mi pare che le maggiori indagini sul doping portino tutti in spagna.... sarà un caso?

becker era fisicamente un mostro! di borg non ne parliamo proprio, eppure avevano alti e bassi, e se di becker si poteva ipotizzare cali pscologici di borg non si poteva dire assolutamente... e se facevano una maratona di 3-4 ore oggi, il giorno dopo accusavano eccome, qui invece nadal(che io odio perchè è di una noia mortale)gioca 5 ore al giorno a mille e vince sempre....
mah...sono scettico.è vero che le mie sono solo illazioni ma la controprova non c'è, quando il tennis si deciderà a seguire la strada del ciclismo sul doping si riscriverà la storia, ma chi ha guadagnato si terra i soldi e chi è stato derubato non verrà risarcito, certo che ai capoccioni del tennis partite e dirette tv di 6 ore convengono di più del noiosissimo serve and volley che faceva durare le partite un ora e mezza al massimo...
Quanto evidenziato è una considerazione oggettiva, qualsiasi essere umano, naturalmente e fisiologicamente, non potrebbe mantenere determinati ritmi...il discorso è un altro: perchè i dubbi riservati e concentrati solo su Nadal? Perchè questo accanimento nei confronti di un solo atleta quando ci sarebbero centinaia di prestazioni atletiche equiparabili a quelle di Rafa? Ma Djokovic, gli ultimi Australian Open come gli ha vinti, giocando un'oretta ogni due/tre giorni magari a ritmo blando? E Murray, lo scorso anno, gli US Open? Lo stesso Federer, come ha fatto gli anni scorsi a mantenere i ritmi indiavolati di tutti questi dopati che, nonostatnte l'uso di sostanze illecite, non riuscivano comunque a batterlo? Tutto talento e "colpi decontratti"? Ne vogliamo parlare?

gianlugi1978
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1411
Età : 38
Località : Palagiano (Ta)
Data d'iscrizione : 30.06.10

Profilo giocatore
Località: Palagiano (Ta)
Livello: 4.2
Racchetta: Tecnifibre TFight 315 Ltd 16X19

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da nw-t il Dom 1 Set 2013 - 23:25

Gianluigi...non scherziamo...Suspect vuoi mettere come gioca e SUDA...perdendo un MARE di LIQUIDI Nadal...e di come gioca e NON SUDA...Federer...via non scherziamo...

nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 15459
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino...
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da gianlugi1978 il Dom 1 Set 2013 - 23:29

@nw-t ha scritto:Gianluigi...non scherziamo...Suspect vuoi mettere come gioca e SUDA...perdendo un MARE di LIQUIDI Nadal...e di come gioca e NON SUDA...Federer...via non scherziamo...
Luca ma cosa centra sudare e perdere liquidi con il sospetto di doping?

gianlugi1978
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1411
Età : 38
Località : Palagiano (Ta)
Data d'iscrizione : 30.06.10

Profilo giocatore
Località: Palagiano (Ta)
Livello: 4.2
Racchetta: Tecnifibre TFight 315 Ltd 16X19

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da andreatennis98 il Dom 1 Set 2013 - 23:33

Primo non mi sembra il caso di scaldarsi per discorsi del genere
Secondo penso che a quei livelli molti facciano uso di sostanze al limite del legale...

P.S sarà che tifo Federer ma lui mi sembra pulito voglio dire ha dalla sua parte Paganini è come fisio uno (non mi ricordo il nome, chiedo venia) che lavorava nell'ATP ed inoltre è sempre stato un sostenitore di una campagna contro il rallentamento delle superfici e quindi di un gioco non basato sulla forza fisica

andreatennis98
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2398
Età : 18
Località : Bagheria(Palermo)
Data d'iscrizione : 10.07.13

Profilo giocatore
Località: Bagheria(Palermo)
Livello: 4.5 FIT
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da kent08 il Dom 1 Set 2013 - 23:33

@nw-t ha scritto:Gianluigi...non scherziamo...Suspect vuoi mettere come gioca e SUDA...perdendo un MARE di LIQUIDI Nadal...e di come gioca e NON SUDA...Federer...via non scherziamo...
Quoto! prestazioni equiparabili a quelle di nadal paragonate al suo stile di gioco nonché contando le vittorie e quindi le partite fatte non ce ne sono molte! Poi sì anche l'ovetto di dyoko non è molto lecito.

kent08
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1464
Età : 38
Località : castelnuovo rangone
Data d'iscrizione : 28.08.11

Profilo giocatore
Località: modena
Livello: 4.2
Racchetta: yonex v core sv 100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da gianlugi1978 il Dom 1 Set 2013 - 23:47

@andreatennis98 ha scritto:Primo non mi sembra il caso di scaldarsi per discorsi del genere
Secondo penso che a quei livelli molti facciano uso di sostanze al limite del legale...

P.S sarà che tifo Federer ma lui mi sembra pulito voglio dire ha dalla sua parte Paganini è come fisio uno (non mi ricordo il nome, chiedo venia) che lavorava nell'ATP ed inoltre è sempre stato un sostenitore di una campagna contro il rallentamento delle superfici e quindi di un gioco non basato sulla forza fisica
Ciao Andrea, nessuno si sta scaldando!!!Wink
Poi, il fatto di essere tifosi porta, spesso, a non essere obiettivi nei confronti dei propri beniamini e ad accanirsi contro i loro "detrattori" (se così si possono considerare i loro avversari!!). Io, cercando di fare un'analisi quanto più obiettiva e distaccata, non metto in dubbio il fatto che alcune prestazioni non sono fisiologiche, nel tennis come nella maggiorparte degli sport professionistici, ma non riesco a capire come mai ci si accanisce contro Nadal e non contro Djokovic,ad esempio, nonostante quest'ultimo, negli ultimi anni, abbia avuto un rendimento similare se non superiore a quello di Rafa...

gianlugi1978
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1411
Età : 38
Località : Palagiano (Ta)
Data d'iscrizione : 30.06.10

Profilo giocatore
Località: Palagiano (Ta)
Livello: 4.2
Racchetta: Tecnifibre TFight 315 Ltd 16X19

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da gianlugi1978 il Dom 1 Set 2013 - 23:51

@kent08 ha scritto:
@nw-t ha scritto:Gianluigi...non scherziamo...Suspect vuoi mettere come gioca e SUDA...perdendo un MARE di LIQUIDI Nadal...e di come gioca e NON SUDA...Federer...via non scherziamo...
Quoto! prestazioni equiparabili a quelle di nadal paragonate al suo stile di gioco nonché contando le vittorie e quindi le partite fatte non ce ne sono molte! Poi sì anche l'ovetto di dyoko non è molto lecito.
Bhè, mi pare che, considerando i primi dieci al mondo, togliendo Federer, non ci sia molta varietà di stili di gioco e più o meno le partite giocate sono le stesse se non di più di quelle di Rafa!!!

gianlugi1978
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1411
Età : 38
Località : Palagiano (Ta)
Data d'iscrizione : 30.06.10

Profilo giocatore
Località: Palagiano (Ta)
Livello: 4.2
Racchetta: Tecnifibre TFight 315 Ltd 16X19

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da andreatennis98 il Lun 2 Set 2013 - 0:03

Io non mi sono mai accanito contro nadal proprio perché se bisogna giudacare lui allora bisogna guardare anche gli altri, certo il sospetto è naturale che sorga visto quello che sta facendo ma per me fanno tutti i furbetti vedi un po' djokovic (federer per i motivi abbastanza ragionevoli da me esposti non lo fa o quanto meno eè il più pulito di tutti) Nadal ha sempre avuto doti atletiche fuoti dal comune in quanto una forza/esplosività e resistenza incredibile ed è uno che ha vinto e continua a vincere tanto ma voglio dire qualcosa che aiuta ce l'ha e non è il solo, ci son tanti altri a fargli compagnia

andreatennis98
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2398
Età : 18
Località : Bagheria(Palermo)
Data d'iscrizione : 10.07.13

Profilo giocatore
Località: Bagheria(Palermo)
Livello: 4.5 FIT
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da abracadabra78 il Lun 2 Set 2013 - 0:11

@cialisforever ha scritto:
@rafapaul ha scritto:A parere di qualcuno Nadal è più di la che di qua ......
La storia della bocca storta ancora non mi è chiara .

Anche la errani quando serve storta la bocca .....Sta dopata:(
 Mi spiego......se giri sui vari forum medici spesso dietro le sostante illecite alla parola controindicazioni c'è l'avvertimento che determinate sostanze modificano (come poi ho postato)la struttura delle persone.....molti "culturisti" che fanno uso dell'impossibile,hanno i muscoli facciali contratti e tirati,primi indizi......
Che Nadal sia un uno di questi io mi ci gioco le palle.......
cialis.....quella si chiama semplicemente mimica facciale......sono espressioni che ognuno di noi ha......anche quando fa le interviste storta la bocca e alza un ciglio.....in quest'ultimo caso e' una cosa che deriva dal carattere,segno di timidezza........secondo me nadal in passato si imbottiva di robaccia e ha vinto tutto anche grazie a questo,ma si vedeva che era gonfio peggio di mastro lindo,chi nn vedeva e' solo perche' e' tifoso non sportivo,ma adesso nn credo che faccia uso di qualcosa di particolare,e' tornato solo dopo aver raggiunto con un'ottima condizione fisica e a tennis nn si e' dimenticato come si gioca

abracadabra78
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 10016
Età : 38
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.08.09

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: fit 4.2
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da gianlugi1978 il Lun 2 Set 2013 - 0:18

@andreatennis98 ha scritto:Io non mi sono mai accanito contro nadal proprio perché se bisogna giudacare lui allora bisogna guardare anche gli altri, certo il sospetto è naturale che sorga visto quello che sta facendo ma per me fanno tutti i furbetti vedi un po' djokovic (federer per i motivi abbastanza ragionevoli da me esposti non lo fa o quanto meno eè il più pulito di tutti) Nadal ha sempre avuto doti atletiche fuoti dal comune in quanto una forza/esplosività e resistenza incredibile ed è uno che ha vinto e continua a vincere tanto ma voglio dire qualcosa che aiuta ce l'ha e non è il solo, ci son tanti altri a fargli compagnia
Quest'ultima tua considerazione è più ragionevole e obiettiva, anche se continuo a non essere d'accordo su Roger, poichè anche lui ha giocato ad alti livelli per tanto tempo e senza una grande fisicità non si raggiungono determinati risultati...

gianlugi1978
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1411
Età : 38
Località : Palagiano (Ta)
Data d'iscrizione : 30.06.10

Profilo giocatore
Località: Palagiano (Ta)
Livello: 4.2
Racchetta: Tecnifibre TFight 315 Ltd 16X19

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da gianlugi1978 il Lun 2 Set 2013 - 0:22

@abracadabra78 ha scritto:
@cialisforever ha scritto:
@rafapaul ha scritto:A parere di qualcuno Nadal è più di la che di qua ......
La storia della bocca storta ancora non mi è chiara .

Anche la errani quando serve storta la bocca .....Sta dopata:(
 Mi spiego......se giri sui vari forum medici spesso dietro le sostante illecite alla parola controindicazioni c'è l'avvertimento che determinate sostanze modificano (come poi ho postato)la struttura delle persone.....molti "culturisti" che fanno uso dell'impossibile,hanno i muscoli facciali contratti e tirati,primi indizi......
Che Nadal sia un uno di questi io mi ci gioco le palle.......
cialis.....quella si chiama semplicemente mimica facciale......sono espressioni che ognuno di noi ha......anche quando fa le interviste storta la bocca e alza un ciglio.....in quest'ultimo caso e' una cosa che deriva dal carattere,segno di timidezza........secondo me nadal in passato si imbottiva di robaccia e ha vinto tutto anche grazie a questo,ma si vedeva che era gonfio peggio di mastro lindo,chi nn vedeva e' solo perche' e' tifoso non sportivo,ma adesso nn credo che faccia uso di qualcosa di particolare,e' tornato solo dopo aver raggiunto con un'ottima condizione fisica e a tennis nn si e' dimenticato come si gioca
Non c'è dubbio che Nadal abbia fatto o faccia uso di sostanze dopanti, il discorso che non è l'unico, purtroppo...

gianlugi1978
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1411
Età : 38
Località : Palagiano (Ta)
Data d'iscrizione : 30.06.10

Profilo giocatore
Località: Palagiano (Ta)
Livello: 4.2
Racchetta: Tecnifibre TFight 315 Ltd 16X19

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da andreatennis98 il Lun 2 Set 2013 - 0:41

Secondo me federer è pulito e con ciò non dico che secondo me non  fa uso di sostanze che lo aiutano a smaltire le ore di, ma che non fa uso di sostanze illegali

E comunque Federer ha una preparazione atletica incredibile ed inoltre non mette mai il gioco sul piano del "vediamo chi dura di più" anzi tutt'altro, ha sempre evitato lo scambio lungo quando possibile e cercato di chiudere il prima possibile ed inoltre quando sai colpire la palla come lui anche quando non sei in forma puoi sempre riuscire a spuntarla mentre al giocatore moderno se il fisico non lo assiste sono cavoli amari 

D'altronde questa è la mia opinione, quindi puoi pensarla anche diversamente 

Buon tennis

andreatennis98
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2398
Età : 18
Località : Bagheria(Palermo)
Data d'iscrizione : 10.07.13

Profilo giocatore
Località: Bagheria(Palermo)
Livello: 4.5 FIT
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da felipe il Lun 2 Set 2013 - 8:06

http://www.youtube.com/watch?v=rWnObEnztHw

felipe
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 837
Data d'iscrizione : 03.03.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: prima nmm (non mollare mai) ora mdcv (ma dove caxxo vado)
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da mattiaajduetre il Lun 2 Set 2013 - 8:24

Buon giorno a tutti

Vorrei solo ricordare che Federer non ha mai vinto partite di tre ore giocando meglio dalla prima ora e mezza in poi..... e qui stacchiamo.

Mi piace invece tornare sul discorso dei super atleti: prendiamo Borg che dimostrò di poter essere un decatleta di livello olimpico: nemmeno lui si permetteva certi ritmi di sforzi ripetuti o di  finire gli incontri più duri,  in assoluto crescendo....

A presto

mattiaajduetre
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 11975
Località : tosco.made.milza.seni.sange.(throu' all)
Data d'iscrizione : 27.10.12

Profilo giocatore
Località: deepest padan
Livello: deepest lev.: fired out
Racchetta: once pt57e, now... yonex's 2 better!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da kent08 il Lun 2 Set 2013 - 10:19

@mattiaajduetre ha scritto:Buon giorno a tutti

Vorrei solo ricordare che Federer non ha mai vinto partite di tre ore giocando meglio dalla prima ora e mezza in poi..... e qui stacchiamo.

Mi piace invece tornare sul discorso dei super atleti: prendiamo Borg che dimostrò di poter essere un decatleta di livello olimpico: nemmeno lui si permetteva certi ritmi di sforzi ripetuti o di  finire gli incontri più duri,  in assoluto crescendo....

A presto
Quoto

kent08
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1464
Età : 38
Località : castelnuovo rangone
Data d'iscrizione : 28.08.11

Profilo giocatore
Località: modena
Livello: 4.2
Racchetta: yonex v core sv 100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da Portnoy83 il Lun 2 Set 2013 - 11:04

i giornalisti come al solito hanno le idee molto chiare......
http://www.ubitennis.com/sport/tennis/2013/09/02/943500-tursunov_ingiuste_insinuazioni_nadal.shtml
http://www.tennisworlditalia.com/Tursunov-Tanti-insinuano-che-Nadal-non-prenda-solo-vitamine-articolo15848.html ahahahahahahahah

Portnoy83
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 427
Età : 33
Località : Milano
Data d'iscrizione : 06.09.12

Profilo giocatore
Località: MILANO
Livello: ITR 3.0
Racchetta: PRO STAFF 97 2015 - PRO STAFF RF97 - BLADE 98S 2015

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da nuovodelforum il Lun 2 Set 2013 - 12:44

@felipe ha scritto:http://www.youtube.com/watch?v=rWnObEnztHw

guardando questo video (per fortuna durava poco....ho rischiato di addormentarmi) i miei dubbi aumentano ancora di più. oggi si muove almeno 5 volte più veloce.

poi faccio una considerazione di carattere generale.

bolt è il campione dei 100m. (anche su di lui ci sono dubbi...però lasciamo stare)
la sua è una forza esplosiva, sicuramente innata, ma sicuramente anche frutto di molto allenamento. aumentare la forza esplosiva, scientificamente ti fa dimuniure altre caratteristiche, una su tutte la resistenza, sia a bassi battiti che a alti(che vanno allenate diversamente e in tempi diversi).e quasto fa si che è impossibile che bolt vinca gli 800m o ancora meglio i 5mila o addirittura la maratona.

la cosa troppo strana di nadal, è che per la potenza e l'esplosività che ha, è troppo veloce!(100m) e per la sua "troppa velocità" è troppo resistente(400m), sia negli alti battiti , durante lo scambio, (800m) sia durante tutta la partita, e quindi battiti lenti(5mila, maratona) ma soprattutto il tutto non può coincidere anche con capacità di recupero tali da permettergli di fare una maratona la giorno per 365 giorni l'anno e a quei ritmi, nemmeno armstrong ha osato tanto, tantè che si dedicava quasi esclusivamente al tour...

detto questo, se non mente sul doping, ha mentito sulla sua provenienza. se è pulito non è nato a maiorca ma su marte!

anche sampras schiacciava gli avversari, ma non giocava di fisico.avere più talento degli altri e schiacciarli non genera dubbi perchè sul talento non ci sono limiti, ma quando punti tutto sul fisico... ecco perchè federer un pò lo salvo...

nuovodelforum
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 167
Data d'iscrizione : 24.08.13

Profilo giocatore
Località: montagne della sila
Livello: nc
Racchetta: ne sto cercando una

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum