Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Ancora dubbi su nadal

Pagina 2 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da kent08 il Gio 15 Ago 2013 - 1:09

Promemoria primo messaggio :

Mi permetto di "copiacollare" un articolo letto sul blog "controbreak" che riassume anche giocandoci un po' (com'è loro stile) l'ultimo periodo di rafa e di come sia anomala la sua condotta! Poi personalmente sono confuso, perché lo vedo sempre iper rispettoso dell'avversario e così tanto "a modo" che mi crollerebbe il mondo ma....

...non sono neanche così ingenuo da non credere che qualcuno usi tutti i mezzi per arrivare hai suoi obbiettivi.

Quindi leggete e commentate, vediamo dove pende la bilancia.

Se fino a maggio poteva essere solo una congettura, ieri (anzi sabato) si è coniata ufficialmente una nuova epoca tennistica: l'Era del Ginocchio. Da quando esiste lo sport, esistono gli infortuni. In passato era complesso rientrare in tempi ragionevoli, attualmente invece i recuperi sono sicuramente più rapidi, ma un infortunio è pur sempre un infortunio. Servono tempi di riabilitazione, che introducono forzatamente periodi di stop e una ripresa graduale delle attività, in quanto il rischio più grande è la ricaduta con lo stesso infortunio, ma di entità maggiore. Se al ginocchio poi, non si tratta certo di uno strappo al muscolo, ma di una articolazione ben complessa e difficile da riportare alla naturale forma, forse impossibile. Tutto questo vale per qualunque soggetto che non si chiami Rafael Nadal.

La sua storia, per quanto epica e commovente, non convince nessuno, se non gli esseri "Vamos Rafa", quella categoria di persone che sostiene il maiorchino solo per la figura e non per quello che fa. Un po' come quando da bambini, incapaci di intendere e volere, si guardavano i cartoni animati sui robot e, pur non avendo minimamente idea di cosa fosse una guerra galattica, si tifava per Daitarn "perché sì". Così i "Vamos Rafa" vedono Nadal come una figura, esponente del tennis solo perché gioca con una racchetta in mano, da tifare "perché sì" e non concepiscono il fatto che il loro supereroe sia un essere umano come tutti gli altri. Pensano che lo spagnolo possa solamente vincere e se mai dovesse arrivare una sconfitta, non sarebbe mai merito dell'avversario, ma della carente condizione fisica del loro eroe, rigorosamente espressa in percentuale: "Rafa ha perso perché era al 66,9%", "Si vede che oggi non era al 100%", "Se fosse stato almeno al 79,6% avrebbe vinto".

Come ben sappiamo, nel 2012 è avvenuto l'imprevedibile, a Wimbledon: dopo ore di lotta, dopo che aveva vinto il quarto per 6-2, particolare importantissimo, ma che nessuno vuole ricordare, Nadal perde al quinto da Rosol. Inconcepibile! Troviamoci subito una scusa: mi sono fatto la bua al ginocchio. Ecco che sparisce misteriosamente dal mondo e dai radar di Google per 7 mesi. Ogni tanto ci manda una foto dal suo bunker mentre fa esercizi su una palla gigante, su FaceBook inserisce che ha intrapreso una relazione complicata con Hoffa e ci manda percentuali di recupero del ginocchio. Percentuali che i "Vamos Rafa" attendono come se fosse un videogame, dove il guerriero una volta rimasto in quarantena e raggiunto il 100% di "health" è pronto a tornare in guerra come niente fosse. La cosa particolare è che, pur essendo nella realtà, è successo veramente così: esattamente come avevamo lasciato Nadal al Roland Garros del 2012, così è rientrato nel 2013.

Solitamente un essere umano che si infortuna necessita di alcuni tempi di riadattamento, soprattutto se immerso in un vortice "che non aspetta nessuno" quale quello del tennis moderno. Un centometrista che si infortuna, dopo che si riprende e torna a una competizione ufficiale non può pretendere di fare il record del mondo. Un calciatore, dopo uno stop, gioca gli ultimi 5 minuti delle partite per riprendere il passo e confrontarsi con gli altri in campo. Per un tennista è ancora diverso perché sottoposto a un diretto braccio di ferro contro un avversario. Un "uno contro uno" serrato, fatto di variabili e attrezzi, che necessita di adattamento, soprattutto dopo una pausa di mesi. Durante l'allenamento o meglio, la ripresa, al massimo si può godere di uno sparring, che per ovvie ragioni non può essere un campione di tennis sottratto all'ATP. Quindi non è possibile rientrare di punto in bianco coi ritmi da top player, ma nemmeno da numero 20 del mondo. Questo è poco, ma sicuro. E' logico, se il mio sparring mi desse i ritmi da numero uno al mondo due son le cose: è scemo a non essere nell'ATP per tritare chiunque oppure lo pago, quanto vincerebbe un top player, per stare fuori dal circuito e tenermi in ritmo. E per ovvie ragioni escludiamo entrambe le ipotesi.

Prendiamo quel simpaticone di Djokovic. Nel 2011, l'anno della gloria, a settembre si è infortunato in Davis. Facciamo anche finta che fosse una scusa perché non riusciva a battere Del Potro e quindi si è ritirato. Dopo due settimane (solo due settimane, non un mese o 7) di pausa è arrivato fino in semi a Basilea concedendo un set a Malisse al primo turno, a Baghdatis al terzo e perdendo da Nishikori. A Bercy ha perso un set da Troicki e si è ritirato prima di scendere in campo con Tsonga. Al Master dei Principi ha battuto Berdych, ma al tie-break del terzo, ha perso da Ferrer conquistando solo 4 game e ha chiuso baracca con Tipsarevic, alternate e servo devoto di Nole. Il serbo ha vinto nuovamente agli Australian Open del 2012. In pratica gli sono serviti circa tre mesi di partite qua e là, per rimettersi al pari. Quindi anche Djokoic dimostra che gli infortuni e i blocchi non permettono ritorni a mille. Se poi ci aggiungiamo anche che dopo quell'infortunio non ha mai più toccato certi livelli, possiamo dire che il giullare è più che umano. Per i "Vamos Rafa" sarebbe invece molto più semplice, spiegherebbero che Nole non è tornato al 100% perché non si è più dopato per raggiungere i livelli unici, immensi, da vero gladiatore e da G.O.A.T. dello spagnolo. Quinzi docet.

Ma ributtiamoci su Nadal. Fuori 7 mesi, e scusate se lo ricordiamo, ma non stiamo parlando di due settimane di stop per stiramento, ritorna magicamente a ritmi non pari, ma superiori a tutti. E ci sembra impossibile che Djokovic, Murray e Federer abbiano pensato di immolarsi per fargli da sparring privato nella sua assenza. Com'è possibile? Mistero della fede. I "Vamos Rafa" spiegherebbero con un semplice "Non è al 100%, ma compensa con il cuore!". E allo stesso momento penserebbero, ma per pudore non lo dicono "Fosse al 100% batterebbe tutti con un doppio 6-0" e nel concepirlo, provano anche un orgasmo cerebrale. Le persone normali invece si chiedono il perché e ovviamente faticano a trovare risposte. Che ovviamente nemmeno noi abbiamo, oltre all'ipotesi che probabilmente Nadal è un cyborg. Ma non ci sembra attendibilissima come spiegazione...

Questo prodigio ovviamente non può passare inosservato e infatti, proprio come si è istituita l'Era Open, per identificare l'abolizione del confine tra tennis professionistico e amatoriale, è nata l'Era del Ginocchio, per definire tutto ciò che è pre e post Hoffa. Dopo oltre 7 mesi, durante i quali sappiamo ormai benissimo (o forse pensiamo di sapere) cosa tutto è successo in casa Nadal, Rafa è rientrato nel circuito a Vina del Mar ed è giunto in finale concedendo solo 14 game in 3 partite. Ha poi perso in finale da Zeballos, ma come? Al terzo, dopo essere andato a un passo dalla vittoria nel tie-break del secondo. Per logica in un torneo di rientro, dopo una pausa così lunga, avrebbe dovuto perdere contro chiunque al secondo incontro, faticando moltissimo al primo. Non Nadal. In pratica è successo come se avesse continuato a giocare in tutto il 2012, ma a noi fosse stato censurato tutto fino a Vina del Mar 2013. Come se avessero tagliato un pezzo di pellicola da un film che ci eravamo messi a guardare, facendoci perdere la logica tra l'inizio e la fine. Manca qualcosa.

Da qui in poi ha vinto Acapulco facendo semi con Almagro e finale con Ferrer, quindi San Paolo, ma soprattutto Indian Wells sul cemento, battendo i successione: Gulbis, Federer, Berdych e Del Potro, perdendo solo due set. Detto così sembra più un cartone animato giapponese sul tennis alla Holly e Benji. A questo punto arriva la seconda sconfitta, a Monte Carlo, in finale (però), contro Djokovic. Ma non allarmiamoci, perché armato di benda al ginocchio sempre ben in vista ha poi recuperato con le vittorie di Barcellona, Madrid, Roma e Roland Garros. Arrivato quindi a Wimbledon, visto che la sequela di vittorie stava un attimo puzzando, ma soprattutto non difendendo niente, ha ben visto di prendersi una vacanza e perdere da Darcis. Dopo un mese di vacanza, gli allenamenti magici, svolti in relax pescando (ricordiamolo), gli hanno permesso di tornare subito sul cemento americano al livello di Djokovic, il finalista di Wimbledon, e di conquistare Montreal.

E questo è solo l'inizio dell'Era del Ginocchio. Dopo i 7 mesi di stop di Nadal, chiunque, tranne i "Vamos Rafa", pensava che prima di ritrovare il ritmo vincente, gli sarebbe servito almeno un mesetto di rodaggio e un altro di penombra. E invece niente, era solo il primordio di una nuova epoca di vittorie dello spagnolo, ancora migliori di prima. Alla luce del magico ritorno e dopo il Roland Garros, noi avevamo ipotizzato che Rafa, non avendo più punti da difendere, sarebbe diventato numero uno ATP a fine 2013 e ad oggi siamo ancora convinti di questo. Del resto tre sconfitte per soli 7 mesi continui di stop e la vittoria di un 1000 post Wimbledon fallimentare, con zero punti da difendere nell'immediato futuro, cosa ci dovrebbero far pensare? Poi figuriamoci che ora ha anche ripreso il ritmo...

kent08
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1464
Età : 38
Località : castelnuovo rangone
Data d'iscrizione : 28.08.11

Profilo giocatore
Località: modena
Livello: 4.2
Racchetta: yonex v core sv 100

Tornare in alto Andare in basso


Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da ...SoloSeGiocAdriano il Gio 15 Ago 2013 - 14:19

Caro Kent porta pazienza ma è una costante immutabile nel tempo: ogni qualvolta si osa mettere in discussione Nadal o Ferrer rafapaul incombe con tutto il suo sdegno. Facciamocene una ragione Wink

...SoloSeGiocAdriano
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1391
Data d'iscrizione : 26.01.12

Profilo giocatore
Località: New York
Livello: ...of our elaborate plans, the end
Racchetta: tsl 325 escape easy

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da jack77 il Gio 15 Ago 2013 - 14:28

Ma scusate, avete tutti questi sospetti o certezze su Nadal, ma su tutti gli altri no? Ferrer che a 32 anni è 4 al mondo, e nei top 5 da anni. Che Federer riesca ancora adesso con la schiena a pezzi a 32 anni a battere ancora giocatori della top ten?!? 
Magari esiste anche la tecnica che va a sopperire a molte cose no? Anche xke se come riferimento prendete Vina del Mar o Acapulco, per il livello di giocatori era un torneo sociale......a parte Ferrer ....che con Nadal non ci vince dal 2003. 
Premesso che per me il più pulito tra i 200 al mondo c'ha la rogna.........questa è la riflessione Wink

jack77
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 639
Data d'iscrizione : 27.01.11

Profilo giocatore
Località: Latina
Livello: 4.3 in discesa libera :D
Racchetta: Head Radical Graphene XT

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da jack77 il Gio 15 Ago 2013 - 14:34

@Kent

Secondo te se un 2.2 si opera ai legamenti e rientra dopo 7 mesi, perde con un 4.1 o un terza in generale?

jack77
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 639
Data d'iscrizione : 27.01.11

Profilo giocatore
Località: Latina
Livello: 4.3 in discesa libera :D
Racchetta: Head Radical Graphene XT

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da kent08 il Gio 15 Ago 2013 - 14:35

Si stà evidenziando un rientro dopo 7 mesi alle gare ad altissimo livello, dopo uno stop per un gravissimo infortunio. Non è comparabile! È stratosferico quello che stà facendo dopo quello che dice di aver avuto!!

kent08
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1464
Età : 38
Località : castelnuovo rangone
Data d'iscrizione : 28.08.11

Profilo giocatore
Località: modena
Livello: 4.2
Racchetta: yonex v core sv 100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da kent08 il Gio 15 Ago 2013 - 14:36

Con un terza alta è probabile

kent08
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1464
Età : 38
Località : castelnuovo rangone
Data d'iscrizione : 28.08.11

Profilo giocatore
Località: modena
Livello: 4.2
Racchetta: yonex v core sv 100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da marconadal il Gio 15 Ago 2013 - 14:44

siam troppo lontani dal loro mondo per avere la verita' assoluta in tasca e sentenziare con ragionevolezza...
Comunque meno male che esiste uno come Nadal...altrimenti che palle.....

marconadal
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 863
Località : Mantova
Data d'iscrizione : 19.07.10

Profilo giocatore
Località: Mantova
Livello: n.c. ,
Racchetta: tutte quelle possibili....

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da kent08 il Gio 15 Ago 2013 - 14:44

Ha battuto anche dei top ten al rientro. Il tuo paragone è quanto meno fragilino

kent08
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1464
Età : 38
Località : castelnuovo rangone
Data d'iscrizione : 28.08.11

Profilo giocatore
Località: modena
Livello: 4.2
Racchetta: yonex v core sv 100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da ...SoloSeGiocAdriano il Gio 15 Ago 2013 - 14:44

@jack77 ha scritto:Ma scusate, avete tutti questi sospetti o certezze su Nadal, ma su tutti gli altri no? Ferrer che a 32 anni è 4 al mondo, e nei top 5 da anni. Che Federer riesca ancora adesso con la schiena a pezzi a 32 anni a battere ancora giocatori della top ten?!? 
Magari esiste anche la tecnica che va a sopperire a molte cose no? Anche xke se come riferimento prendete Vina del Mar o Acapulco, per il livello di giocatori era un torneo sociale......a parte Ferrer ....che con Nadal non ci vince dal 2003. 
Premesso che per me il più pulito tra i 200 al mondo c'ha la rogna.........questa è la riflessione Wink
Se buttassi giù una lista di tutti quelli di cui sospetto non basterebbe una risma. Ma preparazioni e prestazioni esageratamente muscolari mi insospettiscono più di altre. Chiaro e semplice.

...SoloSeGiocAdriano
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1391
Località : Rego Park, Queens, New York
Data d'iscrizione : 26.01.12

Profilo giocatore
Località: New York
Livello: ...of our elaborate plans, the end
Racchetta: tsl 325 escape easy

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da Kmore il Gio 15 Ago 2013 - 14:53

@jack77 ha scritto:@Kent

Secondo te se un 2.2 si opera ai legamenti e rientra dopo 7 mesi, perde con un 4.1 o un terza in generale?
 Beh io non sono ne' un professionista ne' un ragazzino, ma dopo essermi operato al ginocchio (crociato anteriore + menisco) ho ripreso in mano la racchetta dopo 6 mesi e sono andato a cercarmi un'anima pia che mi facesse palleggiare un po'... per il primo torneo vi lascio immaginare  
Secondo me pero' l'aspetto sorprendente e' soprattutto l'aver recuperato un livello di gioco elevatissimo e quello , come facevano notare nell'articolo sopra riportato, l'ottieni giocando partite ad alto livello o comunque non sparring qualsiasi. E' in particolare quest'ultimo aspetto che mi incuriosisce veramente.
Come poi ho gia' scritto non ricordo piu' dove, se fate attenzione, su youtube (dove per solito trovi anche i filmati dei giocatori che si fanno il bidet Very Happy ) degli allenamenti di Nadal si trova ben poco di interessante: qualche palleggio, riscaldamento con elastici e qualche esercizio propriocettivo in palestra...insomma nientediche' scratch

Kmore
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2656
Età : 53
Località : Torino
Data d'iscrizione : 25.09.11

Profilo giocatore
Località: Torino - sud - Sisport Fiat
Livello: O50 - 4.2 (obiettivo 2016 raggiunto: torno 4.1!!!!!!...a fine anno)
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da jack77 il Gio 15 Ago 2013 - 14:58

@Kent

Se pensi che un seconda categoria al rientro possa perdere con un terza, bè posso capire perché tu hai i tuoi sospetti. Un terza anche 3.1 con un 2.2 non ci vince nemmeno se quello sta ancora con le stampelle, ma forse non ti sono chiari i livelli.

Fatta questa premessa io ti dico che:

Si dopano nel tiro con l'arco e al tiro al piattello, sport che nn si caca nessuno e che non hanno tutti questi sponsor e introiti, vuoi che non lo facciano nel tennis, nel calcio e in tutti questi sport dove girano interessi? Su dai, non siate così ingenui .......altrimenti si parla di fuffa!!

jack77
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 639
Data d'iscrizione : 27.01.11

Profilo giocatore
Località: Latina
Livello: 4.3 in discesa libera :D
Racchetta: Head Radical Graphene XT

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da ...SoloSeGiocAdriano il Gio 15 Ago 2013 - 15:04

Inquietanti alcune riflessioni di Gil Reyes, ex preparatore di Agassi:

‘Physiological Cost’ Is Part of Tennis’s Evolution, Reyes Says
By DAVID COX

Gil Reyes shook his head in disbelief thinking about how the game has changed since he began working with a young Andre Agassi in 1989. Back then, wooden rackets were still a familiar memory and the new graphite technology that would revolutionize the sport beyond all recognition was still in its infancy.

With every generation, the science behind the rackets and strings has continued to advance. In his current role as a strength trainer for the Adidas Player Development program, Reyes has been in a perfect position to observe how the increased power in the game has forced the players to evolve as athletes.

“If you were to compare eras, we’ve gone from the introduction of technology to a completely different sport,” said Reyes, who currently works as an adviser to players like Sorana Cirstea and Monica Puig. “It’s comparable to going from the cellphone to the iPhone. The graphite strings and rackets give you more control and the ability to put more topspin on the ball, and so everybody started hitting the ball bigger. But that’s left every player with a dilemma.”

The problem Reyes is talking about is the physiological cost of power: the increased strain on the muscle and skeletal systems, which is the direct result of a sport that has become exponentially faster.


“The harder you hit the ball, the less time you give yourself to get back into position, and you don’t see any guys giving up the power because they feel that automatically becomes a disadvantage,” he said. “But at the same time they realize that the harder I hit this ball, the more force and torque and wear and tear I have to put on my hips and my knees and my back to constantly slam on the brakes to get back into position.”


It is this relentless strain that led to Rafael Nadal’s knee problems, and it is the reason injuries are perhaps more commonplace today than at any other time in the history of tennis.

“There’s a tape which physios use called kinesio tape; look at how much of that you see on players’ bodies,” Reyes said. “And that’s understandable. It’s almost like a given because right now, we’re about a half a generation away from their bodies catching up to the size and the speed of the game. These days you’re not chasing the loopers or the moonballs for the most part. You’re chasing line drives, and this last generation we’ve seen so many great movers and great athletes with knee, hip and lower back problems in particular.”

At the same time, there has been an advancement in the physical conditioning of every athlete led by trendsetters like Agassi, Novak Djokovic and Andy Murray. He said he believed that as training programs continue to incorporate sports medicine and understanding of the skeletal wear and tear on the joints, then injuries would be prevented.

Back when Agassi was young, he was considered rather eccentric for appointing a strength trainer, but these days it is widely recognized that the hours devoted to improving flexibility and strength in the gym are just as important as those put in on court.

“If you look at basketball, it wasn’t that long ago that it was all long and lanky and lean, but now you look at LeBron James and he is huge,” Reyes said. “He’s the greatest basketball player in the world and it shows you that getting bigger and stronger is important. It’s the case in baseball too. Players are being caught taking steroids, and of course there’s no place for that in the game, but if strength wasn’t important, they wouldn’t be doing that.”


Djokovic is often perceived as being more lean and wiry than muscular, but Reyes said that the players at the top of the game now were far stronger than their counterparts in the 1990s.

“Just look at Andy Murray when he won Wimbledon this year,” he said. “This past year, he’s really been looking kind of strong compared to years prior. He hasn’t necessarily become bigger and bulkier, but he’s just really lean and muscular and a powerful athlete. Djokovic, Murray and Nadal are very muscular men, and if you don’t think so I encourage you to watch the 2012 Australian Open final.”

Djokovic beat Nadal over six hours that day, and Reyes was fascinated by Djokovic’s reaction afterward, when he walked towards his box, ripped off his shirt and let out a primal roar.

“That’s the first thing he thought to do after one of the most physical, certainly the most sensational tennis match I’ve ever seen,” Reyes said. “That is him sending out a message, I’m here and I’m ready. You have to deal with me. I’ve worked for it, I just played one of the most amazing matches in history and I’m good to go. That was him asserting his physicality.”

...SoloSeGiocAdriano
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1391
Località : Rego Park, Queens, New York
Data d'iscrizione : 26.01.12

Profilo giocatore
Località: New York
Livello: ...of our elaborate plans, the end
Racchetta: tsl 325 escape easy

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da jack77 il Gio 15 Ago 2013 - 15:09

@Kmore

Ma poi stiamo parlando,di legamenti o altro, non mi sembra che Nadal si sia operato ai legamenti oppure abbia avuto la rottura del tendine rotoleo o mi sbaglio? Da quello che leggo sembra che sia stato lontano dai campi 7 mesi senza allenarmi, ma questo non ha subito nessuna operazione e si è allenato per almeno 4 mesi se i 3 restanti li ha passati a recuperare dall'infortunio......quindi davvero ha poca logica sta cosa del rientro come se gli avessero sostituito una gamba. 

Boh

jack77
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 639
Data d'iscrizione : 27.01.11

Profilo giocatore
Località: Latina
Livello: 4.3 in discesa libera :D
Racchetta: Head Radical Graphene XT

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da giuntaman il Gio 15 Ago 2013 - 15:19

a me sembra che la stragrande maggioranza degli allenamenti dei professionisti che trovi sono relativi ai tornei o sbaglio?
Nadal non si e' rotto niente, semplicemente aveva una infiammazione che gli precludeva di giocare.

Probabile che abbia potuto ricominciare una buona preparazione atletica ben prima di entrare nel primo torneo.
Ed in ogni caso, nei primi 3 tornei ha incontrato gente che puo' battere anche ad occhi chiusi (specialmente nei primi 2)

R16Federico Delbonis (ARG)128W 6-3, 6-2Stats
QDaniel Gimeno-Traver (ESP)64W 6-1, 6-4Stats
SJeremy Chardy (FRA)26W 6-2, 6-2Stats
FHoracio Zeballos (ARG)73


R16Joao Souza (BRA)140W 6-3, 6-4Stats
QCarlos Berlocq (ARG)78W 3-6, 6-4, 6-4Stats
SMartin Alund (ARG)111W 6-3, 6-7(2), 6-1Stats
WDavid Nalbandian (ARG)93W 6-2, 6-3
 

R32Diego Sebastian Schwartzman (ARG)157W 6-2, 6-2Stats
R16Martin Alund (ARG)91W 6-0, 6-4Stats
QLeonardo Mayer (ARG)77W 6-1, 7-5Stats
SNicolas Almagro (ESP)12W 7-5, 6-4Stats
WDavid Ferrer (ESP)4W 6-0, 6-2

giuntaman
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2026
Età : 39
Località : Frankfurt
Data d'iscrizione : 03.06.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: I.T.R. 3.5
Racchetta: Dunlop BM 200 plus

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da rafapaul il Gio 15 Ago 2013 - 15:23

@...SoloSeGiocAdriano ha scritto:Caro Kent porta pazienza ma è una costante immutabile nel tempo: ogni qualvolta si osa mettere in discussione Nadal o Ferrer rafapaul incombe con tutto il suo sdegno. Facciamocene una ragione Wink
Mancava la Santa inquisizione.
Ci sono già troppi tread a riguardo mi sembra inutile aprirne un'altro tra l'altro derivato da un blog di chissà chi ......

Io tifò x il tennis non a favore di uno o dell'altro , e di certo tolti Nadal e federer di bel tennis se ne vedrebbe veramente poco......
Certo poi c'è chi si esalta a vedere Gulbis .

rafapaul
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2887
Età : 46
Località : Rho
Data d'iscrizione : 07.09.10

Profilo giocatore
Località: rho
Livello: 3.5 Fit
Racchetta: Babolat Pure Aero

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da rafapaul il Gio 15 Ago 2013 - 15:25

DM
@jack77 ha scritto:@Kmore

Ma poi stiamo parlando,di legamenti o altro, non mi sembra che Nadal si sia operato ai legamenti oppure abbia avuto la rottura del tendine rotoleo o mi sbaglio? Da quello che leggo sembra che sia stato lontano dai campi 7 mesi senza allenarmi, ma questo non ha subito nessuna operazione e si è allenato per almeno 4 mesi se i 3 restanti li ha passati a recuperare dall'infortunio......quindi davvero ha poca logica sta cosa del rientro come se gli avessero sostituito una gamba. 

Boh
 Quotone

rafapaul
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2887
Età : 46
Località : Rho
Data d'iscrizione : 07.09.10

Profilo giocatore
Località: rho
Livello: 3.5 Fit
Racchetta: Babolat Pure Aero

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da nw-t il Gio 15 Ago 2013 - 15:29

Paul...sei TROPPO TIFOSO...Very Happy Very Happy  io mi "scozzo" solo x la mia Juve...Razz e comunque "và troppo sodo..." Very Happy 

nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 15457
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino...
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da ...SoloSeGiocAdriano il Gio 15 Ago 2013 - 15:36

@rafapaul ha scritto:
@...SoloSeGiocAdriano ha scritto:Caro Kent porta pazienza ma è una costante immutabile nel tempo: ogni qualvolta si osa mettere in discussione Nadal o Ferrer rafapaul incombe con tutto il suo sdegno. Facciamocene una ragione Wink
Mancava la Santa inquisizione.
Ci sono già troppi tread a riguardo mi sembra inutile aprirne un'altro tra l'altro derivato da un blog di chissà chi ......

Io tifò x il tennis non a favore di uno o dell'altro , e di certo tolti Nadal e federer di bel tennis se ne vedrebbe veramente poco......
Certo poi c'è chi si esalta a vedere Gulbis .
Dopo questa il sospetto che tu fossi poca cosa è certezza. Ti ho anche dedicato uno smile per fartela prendere con leggerezza Winkè Ferragosto rafapaul, stasera c'è Nadal-Dimitrov, rilassati.
Poi se il thread è inutile o meno lo decidono gli amministratori e non tu, che dai a me della Santa Inquisizione.
Su Gulbis forse hai ragione, tempo perso andare dietro ad un cavallo pazzo baciato dal talento, ma c'è anche chi si esalta a vedere Ferrer. Vuoi mettere...

...SoloSeGiocAdriano
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1391
Località : Rego Park, Queens, New York
Data d'iscrizione : 26.01.12

Profilo giocatore
Località: New York
Livello: ...of our elaborate plans, the end
Racchetta: tsl 325 escape easy

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da jack77 il Gio 15 Ago 2013 - 15:38

@giuntaman ha scritto:a me sembra che la stragrande maggioranza degli allenamenti dei professionisti che trovi sono relativi ai tornei o sbaglio?
Nadal non si e' rotto niente, semplicemente aveva una infiammazione che gli precludeva di giocare.

Probabile che abbia potuto ricominciare una buona preparazione atletica ben prima di entrare nel primo torneo.
Ed in ogni caso, nei primi 3 tornei ha incontrato gente che puo' battere anche ad occhi chiusi (specialmente nei primi 2)


















R16Federico Delbonis (ARG)128W 6-3, 6-2Stats
QDaniel Gimeno-Traver (ESP)64W 6-1, 6-4Stats
SJeremy Chardy (FRA)26W 6-2, 6-2Stats
FHoracio Zeballos (ARG)73




















R16Joao Souza (BRA)140W 6-3, 6-4Stats
QCarlos Berlocq (ARG)78W 3-6, 6-4, 6-4Stats
SMartin Alund (ARG)111W 6-3, 6-7(2), 6-1Stats
WDavid Nalbandian (ARG)93W 6-2, 6-3
 
























R32Diego Sebastian Schwartzman (ARG)157W 6-2, 6-2Stats
R16Martin Alund (ARG)91W 6-0, 6-4Stats
QLeonardo Mayer (ARG)77W 6-1, 7-5Stats
SNicolas Almagro (ESP)12W 7-5, 6-4Stats
WDavid Ferrer (ESP)4W 6-0, 6-2
Ahahahahah leggendo tutti questi fenomeni che ha battuto credo che l'unico sospetto che posso avere è che Nadal abbia scommesso contro di lui nella finale con Zabaleta e ci abbia guadagnato tanti bei soldi Wink

Dai .........ma davvero nei primi tre tornei ci si stupisce che abbia vinto contro questi?!?!? Laughing

jack77
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 639
Data d'iscrizione : 27.01.11

Profilo giocatore
Località: Latina
Livello: 4.3 in discesa libera :D
Racchetta: Head Radical Graphene XT

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da cialisforever il Gio 15 Ago 2013 - 16:10

@rafapaul ha scritto:A parere di qualcuno Nadal è più di la che di qua ......
La storia della bocca storta ancora non mi è chiara .

Anche la errani quando serve storta la bocca .....Sta dopata:(
 Mi spiego......se giri sui vari forum medici spesso dietro le sostante illecite alla parola controindicazioni c'è l'avvertimento che determinate sostanze modificano (come poi ho postato)la struttura delle persone.....molti "culturisti" che fanno uso dell'impossibile,hanno i muscoli facciali contratti e tirati,primi indizi......
Che Nadal sia un uno di questi io mi ci gioco le palle.......

cialisforever
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2048
Età : 48
Località : Arce (Frosinone)
Data d'iscrizione : 28.11.10

Profilo giocatore
Località: Arce (FR)
Livello: Livello Esaurito...e scarso il giusto,anzi di più!
Racchetta: Bridgestone

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da Iron il Gio 15 Ago 2013 - 16:18

Come detto da altri non si puo paragonare un intervento ai legamenti con una hoffite.
Otretutto nel caso di Nadal la situazione non era cosi grave non essendoci stato bisogno di un intervento chirurgico,necessario invece nei casi piu complicati di hoffite.

Iron
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 524
Età : 37
Data d'iscrizione : 04.03.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: Scarso...ma mi diverto troppo
Racchetta: Prince Tour 100p

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da rafapaul il Gio 15 Ago 2013 - 22:42

@...SoloSeGiocAdriano ha scritto:
@rafapaul ha scritto:
@...SoloSeGiocAdriano ha scritto:Caro Kent porta pazienza ma è una costante immutabile nel tempo: ogni qualvolta si osa mettere in discussione Nadal o Ferrer rafapaul incombe con tutto il suo sdegno. Facciamocene una ragione Wink
Mancava la Santa inquisizione.
Ci sono già troppi tread a riguardo mi sembra inutile aprirne un'altro tra l'altro derivato da un blog di chissà chi ......

Io tifò x il tennis non a favore di uno o dell'altro , e di certo tolti Nadal e federer di bel tennis se ne vedrebbe veramente poco......
Certo poi c'è chi si esalta a vedere Gulbis .
Dopo questa il sospetto che tu fossi poca cosa è certezza. Ti ho anche dedicato uno smile per fartela prendere con leggerezza Winkè Ferragosto rafapaul, stasera c'è Nadal-Dimitrov, rilassati.
Poi se il thread è inutile o meno lo decidono gli amministratori e non tu, che dai a me della Santa Inquisizione.
Su Gulbis forse hai ragione, tempo perso andare dietro ad un cavallo pazzo baciato dal talento, ma c'è anche chi si esalta a vedere Ferrer. Vuoi mettere...
 Detto da uno col nickname come il tuo può essere solo un complimento .......( il fatto che io sia poca cosa) visto lo spreco di talento che fece in carriera panatta.
A me di nadal dimitrov non me ne può fregar di meno, non sapevo neppur che  nadal era  iscritto.
Ma non voglio sprecar ulteriore tempo con te a spiegar le mie ragioni .

Comunque a mio di questi thread copia incolla penso ne abbiano piene le palle anche gli amministratori

rafapaul
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2887
Età : 46
Località : Rho
Data d'iscrizione : 07.09.10

Profilo giocatore
Località: rho
Livello: 3.5 Fit
Racchetta: Babolat Pure Aero

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da rafapaul il Gio 15 Ago 2013 - 22:55

@cialisforever ha scritto:
@rafapaul ha scritto:A parere di qualcuno Nadal è più di la che di qua ......
La storia della bocca storta ancora non mi è chiara .

Anche la errani quando serve storta la bocca .....Sta dopata:(
 Mi spiego......se giri sui vari forum medici spesso dietro le sostante illecite alla parola controindicazioni c'è l'avvertimento che determinate sostanze modificano (come poi ho postato)la struttura delle persone.....molti "culturisti" che fanno uso dell'impossibile,hanno i muscoli facciali contratti e tirati,primi indizi......
Che Nadal sia un uno di questi io mi ci gioco le palle.......
No cialis , non sono d'accordo con te , un conto é l'espressione in situazioni di gioco un conto é avere i muscoli facciali contratti sempre......e non mi sembra proprio il caso di nadal o  Ferrer 
Certo poi c'é Federer che é sempre decontratto, ma lui é unico .

rafapaul
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2887
Età : 46
Località : Rho
Data d'iscrizione : 07.09.10

Profilo giocatore
Località: rho
Livello: 3.5 Fit
Racchetta: Babolat Pure Aero

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da kent08 il Gio 15 Ago 2013 - 22:58

Comunque a mio di questi thread copia incolla penso ne abbiano piene le palle anche gli amministratori

Evita di di dire stupidaggini non confortate dai fatti. Se non ti piace non rispondere!

kent08
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1464
Età : 38
Località : castelnuovo rangone
Data d'iscrizione : 28.08.11

Profilo giocatore
Località: modena
Livello: 4.2
Racchetta: yonex v core sv 100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da rafapaul il Gio 15 Ago 2013 - 23:04

@kent08 ha scritto:Comunque a mio di questi thread copia incolla penso ne abbiano piene le palle anche gli amministratori

Evita di di dire stupidaggini non confortate dai fatti. Se non ti piace non rispondere!
 Le stupidate non confortate dai fatti non sono i certo le mie ......i tuoi sospetti , le tue supposizioni non sono fatti.
Per cui evita di parlare a vanvera.

rafapaul
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2887
Età : 46
Località : Rho
Data d'iscrizione : 07.09.10

Profilo giocatore
Località: rho
Livello: 3.5 Fit
Racchetta: Babolat Pure Aero

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da ...SoloSeGiocAdriano il Ven 16 Ago 2013 - 0:25

@rafapaul ha scritto:
@...SoloSeGiocAdriano ha scritto:
@rafapaul ha scritto:
@...SoloSeGiocAdriano ha scritto:Caro Kent porta pazienza ma è una costante immutabile nel tempo: ogni qualvolta si osa mettere in discussione Nadal o Ferrer rafapaul incombe con tutto il suo sdegno. Facciamocene una ragione Wink
Mancava la Santa inquisizione.
Ci sono già troppi tread a riguardo mi sembra inutile aprirne un'altro tra l'altro derivato da un blog di chissà chi ......

Io tifò x il tennis non a favore di uno o dell'altro , e di certo tolti Nadal e federer di bel tennis se ne vedrebbe veramente poco......
Certo poi c'è chi si esalta a vedere Gulbis .
Dopo questa il sospetto che tu fossi poca cosa è certezza. Ti ho anche dedicato uno smile per fartela prendere con leggerezza Winkè Ferragosto rafapaul, stasera c'è Nadal-Dimitrov, rilassati.
Poi se il thread è inutile o meno lo decidono gli amministratori e non tu, che dai a me della Santa Inquisizione.
Su Gulbis forse hai ragione, tempo perso andare dietro ad un cavallo pazzo baciato dal talento, ma c'è anche chi si esalta a vedere Ferrer. Vuoi mettere...
 Detto da uno col nickname come il tuo può essere solo un complimento .......( il fatto che io sia poca cosa) visto lo spreco di talento che fece in carriera panatta.
A me di nadal dimitrov non me ne può fregar di meno, non sapevo neppur che  nadal era  iscritto.
Ma non voglio sprecar ulteriore tempo con te a spiegar le mie ragioni .

Comunque a mio di questi thread copia incolla penso ne abbiano piene le palle anche gli amministratori
Anche a me rompono le palle le migliaia di threads su corde e telai, per questo giro alla larga da quelle sezioni. Potresti cominciare a fare la stessa cosa anche tu se il thread non ti piace, invece di entrare e cominciare a frignare come un ragazzino perché ti infastidisce l'argomento Nadal-doping. Ma ho l'impressione che di tempo ne sto sprecando io con uno che neanche capisce una battuta.

...SoloSeGiocAdriano
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1391
Località : Rego Park, Queens, New York
Data d'iscrizione : 26.01.12

Profilo giocatore
Località: New York
Livello: ...of our elaborate plans, the end
Racchetta: tsl 325 escape easy

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ancora dubbi su nadal

Messaggio Da GIANLUINI DICA il Ven 16 Ago 2013 - 22:52

Questo argomento è stato chiuso temporaneamente con la speranza che gli animi si potessero calmare,prassi consueta adottata dallo staff nel caso vengano a mancare i requisiti per poter continuare una discussione civile esente da toni polemici.
Viene riaperto con la speranza che si possa proseguire con maggior tolleranza reciproca,grazie.

_____________________________________________________________


Bookmark and Share

GIANLUINI DICA
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3667
Età : 44
Località : CREMONA
Data d'iscrizione : 08.11.09

Profilo giocatore
Località: CREMONA
Livello: 3.0 ITR. 4.2
Racchetta: Wilson Pro Open

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum