Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Una buona incordatura

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Una buona incordatura

Messaggio Da Peppebello il Ven 2 Ago 2013 - 19:48

Ciao a tutti,

questo è il mio primo post, per cui brevemente mi presento.

Ho giocato a tennis dagli 8/9 anni fino ai 16 ottenendo anche qualche buon risultato regionale, poi ho praticamente abbandonato lo sport (chissà perché) salvo poi prendere le mie vecchissime ALTO PRO in mano qualche settimana fa con un amico. Ho avvertito una strana ma incredibile sensazione nel ritrovare qualche buon colpo e da quel momento ho deciso. Devo tornare a divertirmi! Per cui mi armo di internet per per capire cosa e dove comprare racchetta, corde, borsone e quant'altro e porto a casa una APD ultima versione e delle starburn vortex turbo6 che oggi ho portato a sposare (24 Kg uniformi sul piano V/O va bene Eiffel? Wink) presso un negozio di articoli sportivi di Milano.

Premetto che quando ho visto il risultato non sono rimasto particolarmente soddisfatto del lavoro, ho trovato la corda in un punto del piatto come "torta" o leggermente "morsicata" (dovuto anche forse alla sezione particolare della corda stessa) in altri punti è come se avesse attraversato buchi particolarmente stretti "rigandosi" longitudinalmente, mentre il disegno è quello di corde sul piano orizzontale che hanno un profilo leggermente concavo.

Prezzo del servizio incordatura: 10 euro.

Quindi vi chiedo, cosa veramente denota se l'incordatura è stata fatta ad arte? 
E' una paranoia quella che mi faccio sulla corda un po' morsicata? Io sono convinto che quando sarà la corda si spezzerà lì!
Il disegno dei "rettangoli" sul piatto corde è desiderabile averlo geometricamente perfetto? O va bene se le corde si allungano quasi disegnando una (seppur leggera) curva?

Io vi ringrazio anticipatamente delle vostre risposte e magari gradirei anche un consiglio su dove poter portare ad incordare a Milano (zona Lorenteggio Frattini). Smile 

Ciao a tutti!

Giuseppe

Peppebello
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 26.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una buona incordatura

Messaggio Da Leutonio il Ven 2 Ago 2013 - 21:51

Ciao. Se vuoi incordare a Milano vai alla Bottega del Tennis di Marco e Adriana.
Lavorano su macchine professionali Babolat e sono entrambi Pro Tour Stringer oltre che MRT e manager per l'ERSA ovvero l'associazione europea degli incordatori.
Hanno un curriculum veramente ricco e Marco ha lavorato anche agli Internazionali di Roma tre mesi fa.
Il negozio si trova in Via Bernardo Quaranta, zona Corvetto.

Tornando al lavoro, il prezzo del servizio, se ben eseguito e se eseguito entro la giornata, non è esagerato ma corretto, visto che hai portato tu le corde.
Per quanto riguarda la "leggera curvatura", non deve esserci, specie se la curvatura delle orizzontali va dal basso verso l'alto, perchè potrebbe essere indice di incordatura delle orizzontali appunto dal basso verso l'alto!!!
Deve essere, come hai simpaticamente detto tu, geometricamente perfetto.
Infine, la corda morsicata potrebbe essere causata da un pinzaggio troppo forte.
La corda chiaramente si sfina o si "pizzica" ed è più facile una rottura in quel punto.

Una incordatura fatta a regola d'arte, specialmente quando viene fatta a 4 nodi, dovrebbe presentare alcuni piccoli ma importantissimi segni:

- corde verticali e orizzontali perfettamente allineate.
- nodi (wilson, parnell, babolat) chiusi nei fori indicati sul telaio e finitura dei 4 nodi della stessa misura in millimetri.
- no crossover.
- no corde pinzate o pizzicate.
- tensione applicata correttamente (macchina tarata e incordatore capace).
- etichetta informativa e/o sacchetto polietilene

Wink

Leutonio
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2416
Età : 38
Data d'iscrizione : 28.07.11

Profilo giocatore
Località: Senigallia (AN)
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex RDS 001 MP

http://www.michelefabbretti.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una buona incordatura

Messaggio Da Eiffel59 il Sab 3 Ago 2013 - 7:32

Ti ha già detto tutto Michele Smile

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40388
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una buona incordatura

Messaggio Da Peppebello il Sab 3 Ago 2013 - 8:49

Grazie Michele sei stato precisissimo!

Mi sa che a sto giro mi hanno incordato la racchetta veramente di merda.. spero solo che questo non pregiudichi il telaio stesso!

Prossime corde da Marco e Adriana allora Smile 

P.s. spero di spezzare subito così posso incordare di nuovo come cristo comanda! 

P.P.s. Peccato per il set di Vortex Turbo 6 che non darà il meglio di sè!

Peppebello
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 26.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una buona incordatura

Messaggio Da Peppebello il Sab 3 Ago 2013 - 9:10

Anzi faccio un'altra cosa, oggi la porto da Marco e gliela faccio controllare, sarà lui a decidere se si deve incordare di nuovo (mi piango già un set INTONSO di vortex)

Peppebello
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 26.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una buona incordatura

Messaggio Da pasky76 il Mer 6 Lug 2016 - 21:34

@Leutonio ha scritto:Una incordatura fatta a regola d'arte, specialmente quando viene fatta a 4 nodi, dovrebbe presentare alcuni piccoli ma importantissimi segni:

- corde verticali e orizzontali perfettamente allineate.
- nodi (wilson, parnell, babolat) chiusi nei fori indicati sul telaio e finitura dei 4 nodi della stessa misura in millimetri.
- no crossover.
- no corde pinzate o pizzicate.
- tensione applicata correttamente (macchina tarata e incordatore capace).
- etichetta informativa e/o sacchetto polietilene

Wink
@Leutonio, mi consigli una buona etichettatrice?
Grazie

pasky76
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 566
Età : 40
Data d'iscrizione : 08.07.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Yonex Ezone DR98 - Züs Custom 100 - Tecnifibre TFight 315 ATP 16X19 Ltd.

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum