Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Principiante e racchetta: una vale l'altra?

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Principiante e racchetta: una vale l'altra?

Messaggio Da TkMatt il Ven 2 Ago 2013 - 2:38

Ciao a tutti, scrivo il mio primo messaggio presentandomi e facendo una domanda.

Sono un principiante, ho iniziato a giocare circa un anno fa senza prendere lezioni da un maestro, solo guardando giocare mio padre e un suo collega (che giocano a tennis da 20 anni almeno). Gioco con un mio collega che è nella mia stessa situazione, quindi i nostri set sono quasi sempre molto lottati. Mi hanno regalato una babolat pure drive di diversi anni fa, mi è stato detto che era il modello che usava moya, sicuramente so che è un modello del 2000 , anno più anno meno... È Incordata head sonic tirata a 24. Uso palline Wilson us open. Prenderò la ia prima lezione da un maestro fit della ia zona classificato 3.2 tra qualche giorno...mi son deciso a capirci qualcosa!
La domanda che pongo è questa: per un giocatore al mio livello, una racchetta(e relativa incordatura e relative palline) vale l'altra oppure giocare con attrezzatura di scarsa qualitá è diverso che giocare con una racchetta top e relativi materiali di qualitá?
Grazie

TkMatt
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 58
Età : 34
Località : Imola
Data d'iscrizione : 02.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Principiante e racchetta: una vale l'altra?

Messaggio Da mattiaajduetre il Ven 2 Ago 2013 - 8:00

Buon giorno
Benvenuto  tra noi e soprattutto al:cheers:  tennis giocato:cheers: 

Non è la stessa cosa assolutamente ma non è manco questione di attrezzatura " top " ....  
L'importante è comprare racchetta e corde che siano adatte a te come livello, stile e tipologia di gioco.
Una volta individuato il tipo di telaio adatto e solo allora, lo sceglierai del marchio che preferisci.
Ancora più importanti le corde dalle quali dipende la resa della racchetta.
Ottima decisione di affidarti ad un buon maestro che vedentoti giocare, saprà sicuramente consigliarti al meglio.

Grazie della gentilezza

mattiaajduetre
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 11980
Località : tosco.made.milza.seni.sange.(throu' all)
Data d'iscrizione : 27.10.12

Profilo giocatore
Località: deepest padan
Livello: deepest lev.: fired out
Racchetta: once pt57e, now... yonex's 2 better!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Principiante e racchetta: una vale l'altra?

Messaggio Da kingkongy il Ven 2 Ago 2013 - 9:06

Matty sei stato ufficialmente nominato "Uomo-Urp dell'anno"....

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Principiante e racchetta: una vale l'altra?

Messaggio Da gio2012 il Ven 2 Ago 2013 - 9:14

ciao, benvenuto... se dopo un anno di pure drive e head sonic a 24 non hai sviluppato dolori al braccio, puoi (senza esagerare) permetterti quasi tutte le racchette, probabilmente la forza che usi per impugnare la stessa è adeguata... rimarrei ancora per un po' con una racchetta come quella che hai già per passare a qualcosa di più difficile appena hai sviluppato un po' di tecnica... l'unico motivo per cambiarla con urgenza sarebbe solo l'usura della stessa... in che condizioni è? ma le corde ogni quanto le cambi?

gio2012
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1540
Località : Torino
Data d'iscrizione : 31.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Principiante e racchetta: una vale l'altra?

Messaggio Da TkMatt il Ven 2 Ago 2013 - 13:17

dunque...innanzitutto grazie per le risposte Smile

Faccio un lavoro atipico fatto di turni sfalsati quindi mi è difficile trovare compagni di gioco. Il mio socio studia e lavora quindi gioco quasi solo con lui e non tantissimo. Diciamo, mediamente, 1h a settimana. Ci sono state settimane in cui ho fatto due sessioni da 2 ore l'una, ci sono state settimane in cui non ho giocato. Dolori al braccio in senso stretto non ne ho mai avuti, fino a qualche giorno fa. Ho giocato un paio di volte su un campo nuovo, in terra (di solito gioco su sintetico), che sembra leggermente piu piccolo (non so se è una impressione o una realtà) e forse la cosa mi ha portato a modificare un po il modo di tirare i colpi. Ora mi lancio in un'analisi vagamente tecnica dei miei colpi, non siate troppo severi, sono pur sempre un novellino...

Sul campo dove ho sempre giocato fino a qualche giorno fa, sintetico, mi trovavo a mio agio con un gioco non troppo vario fatto di dritti a tutto braccio piatti, dritti in top e rovesci tagliati (slice?). Il tennis che mi piace di piu da vedere (e che mi piacerebbe praticare) è quello che ho visto nella cibulkova contro a.radwanska qualche giorno fa a stanford, un tennis fatto di attacchi e di vincenti, a costo di qualche errore. Mi piace molto spingere da fondo ma, in particolare sul rovescio, forse perchè vengo dal ping pong ad un ottimo livello di gioco, forse perchè nessuno me lo ha insegnato e io non l'ho mai allenato, il movimento "classico" mi viene del tutto innaturale. A due mani poi nemmeno a parlarne, totalmente scoordinato. Invece il rovescio tagliato (per intenderci quello in cui la pallina avanzando assume una controrotazione), che forse si chiama slice, mi viene naturale e piuttosto bene, raramente sbaglio, anche in difesa (ovviamente giocando con un avversario al mio livello s'intende). Da qualche giorno appunto, da quando gioco sulla terra e ho un po dovuto "ricalibrare" i colpi, gioco tentando molto meno i vincenti e ragionando molto di piu. Non so se questo comporta una sensibile variazione della forza con cui stringo il manico o del punto d'impatto della pallina (di solito, come detto, spingo da fondo e se posso mi appoggio molto al colpo dell'avversario per giocare dei dritti in top) sta di fatto che però ho iniziato ad avere dolore, seguito da gonfiore, ad un muscolo situato circa 5-6 cm piu su del polso, nel dorso dell'avambraccio. Dolore non troppo forte ma molto fastidioso nel momento del colpo. Questo dolore si è successivamente esteso al polso, indicativamente nella zona d'attacco deol pollice, dove sento, massaggiando la parte, un leggero scricchiolio, non doloroso, direi fastidioso...e dove soprattutto sento "sfregare" dentro come se avessi un filo di ferro. Ho fatto impacchi di ghiaccio ripetuti per qualche giorno, non gioco da 3 giorni e il fastidio sta calando.

A parte questo, mai avuto alcun dolore. Le corde le ho cambiate 6 mesi fa. Piu o meno credo di averci fatto 25 ore di gioco. Non ho alcuna nozione tecnica circa la durata di una corda e solo vagamente capisco differenza tra multifilo e monofilamento. Cambiai le corde perchè quelle vecchie si erano sensibilmente "ammorbidite" e ho montato head sonic tirate a 24 su consiglio di un negoziante che , nella mia zona, è un po il punto di riferimento per tutti.

Spero che oltre ai vostri consigli il mio istruttore mi darà un aiuto in questo senso.

TkMatt
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 58
Età : 34
Località : Imola
Data d'iscrizione : 02.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Principiante e racchetta: una vale l'altra?

Messaggio Da mattiaajduetre il Ven 2 Ago 2013 - 13:33

Kk Ciaooooooooo

..... Avevo quasi paura a chiederti che significa urp...  study ma poi ...  dai: rimedia a un infinitesimo della mia ignoranza... please. 

Buona giornata

mattiaajduetre
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 11980
Località : tosco.made.milza.seni.sange.(throu' all)
Data d'iscrizione : 27.10.12

Profilo giocatore
Località: deepest padan
Livello: deepest lev.: fired out
Racchetta: once pt57e, now... yonex's 2 better!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Principiante e racchetta: una vale l'altra?

Messaggio Da kingkongy il Ven 2 Ago 2013 - 13:50

Ufficio Relazioni col Pubblico.
Hai concluso il tuo intervento con "Grazie della gentilezza"... Leggendario!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Principiante e racchetta: una vale l'altra?

Messaggio Da mattiaajduetre il Ven 2 Ago 2013 - 13:55

kk..........Very Happy 

....il problema è che lo faccio spesso soprattutto se entro io senza espressa richiesta....  quindi per quanto mi metterai in berlina???? affraid 
Ciaooooooooo

mattiaajduetre
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 11980
Località : tosco.made.milza.seni.sange.(throu' all)
Data d'iscrizione : 27.10.12

Profilo giocatore
Località: deepest padan
Livello: deepest lev.: fired out
Racchetta: once pt57e, now... yonex's 2 better!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Principiante e racchetta: una vale l'altra?

Messaggio Da gio2012 il Ven 2 Ago 2013 - 15:49

... parlane prima che puoi con un maestro, ma in generale ricorda che le racchette moderne tendono ad irrigidirsi con il tempo e lo stesso fanno le corde dopo circa 15/20 ore di gioco e con il tempo. visto che sei agli inizi prediligi multifilamenti a max 23kg, non sarà semplicissimo tenere la palla dentro quando giochi di piatto, ma oltre a preservare il braccio ti dovrai sforzare a colpire meglio. se poi proprio non ce la fai passa ad un ibrido standard stesso tiraggio. il consiglio della head sonic a 24 kg è un po' originale, ma certamente se la reggi ti dà qualche soddisfazione sul controllo (soprattutto sul veloce)... consiglio per la racchetta? non ho dubbi: Wilson Juice 100 con multifilo a 23 Kg 4 nodi. E' la racchetta ideale per chi vuole progredire, la trovi anche usata a circa 80€ con non più di 2 anni di vita...

gio2012
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1540
Località : Torino
Data d'iscrizione : 31.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Principiante e racchetta: una vale l'altra?

Messaggio Da gp75 il Lun 5 Ago 2013 - 16:25

Ciao e benvenuto,
anch'io gioco da un anno ed ho "fregato a mio padre" 2 Babolat pure drive team (del 2006), gioco un paio d'ore la settimana con gli amici e come te sono autodidatta. Uso le corde Yonex Poly tour HS a 25 kg e le cambio molto di rado, tipo ogni 2 mesi se mi ricordo e mi dicono che se non mi fa male il braccio così posso usare di tutto. Le racchette non le cambierei mai, le corde forse sarebbe meglio un po' più spesso.

gp75
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 142
Età : 41
Data d'iscrizione : 25.10.12

Profilo giocatore
Località: dove c'è da giocare
Livello: sempre da migliorare, ora FIT 4.1, ITR sempre 4.0
Racchetta: Babolat Aereoprodrive 2013 e PD Team 2005

Tornare in alto Andare in basso

Re: Principiante e racchetta: una vale l'altra?

Messaggio Da Zagreus60 il Lun 5 Ago 2013 - 16:35

Ciao Tk, il dolorino al braccio/polso, in effetti, è dovuto con ogni probabilità a qualche difettuccio di impostazione dei colpi che ti porti dietro e che è dovuto al fatto che provieni dal ping-pong. Prova a evitare di ruotare troppo il polso quando colpisci e lentamente svanirà.

Zagreus60
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1130
Età : 56
Località : Reggio Calabria
Data d'iscrizione : 28.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.0
Racchetta: Blade 98 16X19 - Prince Rebel 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Principiante e racchetta: una vale l'altra?

Messaggio Da Marcotop65 il Lun 5 Ago 2013 - 17:20

@mattiaajduetre
Quand'e' che mi organizzi due scambi a tennis con la meravigliosa creatura che figura come tuo avatar ?  

Marcotop65
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4406
Età : 51
Località : Lavinio
Data d'iscrizione : 29.08.12

Profilo giocatore
Località: Lavinio
Livello: 20 metri s.l.m.
Racchetta: Radical Intelligence 107

Tornare in alto Andare in basso

Re: Principiante e racchetta: una vale l'altra?

Messaggio Da TkMatt il Mar 6 Ago 2013 - 1:16

@Zagreus60 ha scritto:Ciao Tk, il dolorino al braccio/polso, in effetti, è dovuto con ogni probabilità a qualche difettuccio di impostazione dei colpi che ti porti dietro e che è dovuto al fatto che provieni dal ping-pong. Prova a evitare di ruotare troppo il polso quando colpisci e lentamente svanirà.

ho vissuto con grande partecipazione la prima lezione, in effetti a 31 anni fare "una prima lezione" è un qualcosa di simpatico :=)

Il maestro ha detto che per essere un pivello autodidatta non vado niente male, però avevo evidenti errori di impugnatura sul rovescio (ecco perchè mi sentivo incapace ad usare il rovescio!!), tanto che appena padroneggiata un attimo l'impugnatura che lui mi ha imposto mi sono partiti 2-3 rovesci niente male!!! Il dritto invece andava bene. Però una cosa fondamentale mi ha corretto, e cioè la forza con la quale impugno la racchetta...

Ero solito tenerla poco salda in preparazione e molto forte sul colpo..invece lui mi ha detto che il braccio dev'essere decontratto e il movimento deve essere quanto piu fluido e regolare possibile. Per fare questo devo tenere il manico con meno forza possibile, non troppo poca però da farmi girare l'impugnatura sul colpo.

Devo dire che è stato difficile applicare questo dettame, mi viene da stringere troppo. Stringendo come dice lui, il meno possibile, a volte quando colpisco di dritto in top (il mio colpo preferito), specialmente quando colpisco da fondo a tutto braccio incrociando il colpo, il colpo mi sembra meno preciso e meno veloce. Dovrò farci "il callo" a gestire cosi l'impugnatura. Di buono c'è che con questa impugnatura piu soft, evitando di fare strane rotazioni del polso (che per qualche verso mi vengono naturali) e usando un paio di volte al giorno il ghiaccio, il dolorino è scomparso Smile

Per il resto, sabato ho la seconda lezione e sono proprio motivato. Conto di prenderne una decina, per iniziare, per avere una panoramica delle nozioni di base. Poi conto di applicarle in una "stagione" di allenamenti con il mio socio o con qualche nuovo giocatore ed eventualmente, prossima primavera, ricominciare con un altro step di lezioni

p.s.: secondo voi 30 euro per 1h di lezione, ovviamente campo incluso, è tanto? Non saprei veramente giudicare essendo il mio primo maestro!

TkMatt
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 58
Età : 34
Località : Imola
Data d'iscrizione : 02.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Principiante e racchetta: una vale l'altra?

Messaggio Da kingkongy il Mar 6 Ago 2013 - 6:50

Carissimo Tkm, se il maestro, alla prima lezione, cerca il grip leggero e i muscoli decontratti, vale tutti i 30 euro che ti chiede (che son nella media).
Procedi con fiducia.
Le prossime lezioni preparati a fare la cavalletta e a correre come un marine...ti aspetta tanto tanto lavoro per lo split step e tutto il footwork in generale. Insomma, tutta la sequenza per arrivare a tirare con la "testa" e stare in campo correttamente/decentemente. 
Detto sinceramente , se ce la fai, prolunga di qualche lezione questo periodo: sei adulto e non è detto che tu riesca a fare proprio tutto. Al giro di boa, fai il punto con lui e verifica se ci stai dentro. Ti aspettano il servizio e i colpi al volo...un ABC su posizione e quadranti... insomma, se puoi, vai al raddoppio...
Però, magari, tu sei un talento.
In alternativa (o come idea), una lezione al mese durante l'autunno e l'inverno, per correggere con continuità.
In bocca al lupo, facciamo il tifo per te.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Principiante e racchetta: una vale l'altra?

Messaggio Da defe88 il Mar 6 Ago 2013 - 10:29

Carissimo Tkm, se il maestro, alla prima lezione, cerca il grip leggero e i muscoli decontratti, vale tutti i 30 euro che ti chiede (che son nella media).
Procedi con fiducia.

EH kk io ci sono arrivato dopo 6 mesi e grazie al forum, non vale solo i 30 euro...ma quei due insegnamenti valgono IL tennis da quello che ho potuto vedere personalmente...cambiano il mondo...sempre una pippa rimango ma almeno ora gioco i punti con più cervello e più rilassatezza mentale/fisica

defe88
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1213
Età : 28
Località : Toscana
Data d'iscrizione : 08.12.12

Profilo giocatore
Località: Toscana
Livello: Tra un top4 e un n.c. (più verso l' n.c.)
Racchetta: Dunlop Biomimetic M3.0 ; Wilson K Factor Pro Team

Tornare in alto Andare in basso

Re: Principiante e racchetta: una vale l'altra?

Messaggio Da kingkongy il Mar 6 Ago 2013 - 11:05

...per lo meno - tutti noi - pippe con un buon senso dell'umorismo e un certo stile! Hehehe

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Principiante e racchetta: una vale l'altra?

Messaggio Da TkMatt il Mar 6 Ago 2013 - 11:38

Oggi mi sono allenato con il mio socio facendo solo scambi, niente partita. Ebbene sono un Po in difficoltà a gestire il grip leggero ma conto di fare passi avanti. Sul dritto ho notato che, se indovino l'impugnatura, colpendo come dice il maestro la palla esce molto più arrotata di quanto usciva prima. Meno potente ma più precisa. Sul rovescio devo lavorare tanto, in particolare sul cambio di impugnatura "in corsa". Tendo ad aprire troppo, quando non apro troppo però il colpo esce bene e quasi sempre nello sweet spot dandomi tanta soddisfazione. Infine, se prima della lezione avevo braccia e spalle doloranti, compreso l'ultimo fastidio al polso, ora ho le gambe a pezzi perché corro tanto per cercare la posizione giusta ma braccia e spalle sono ok e il polso va come un orologio svizzero, merito credo del grip leggero. Sono proprio contento. Ora vado a gustarmi quella bella secca bionda della mladenovic!!!

TkMatt
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 58
Età : 34
Località : Imola
Data d'iscrizione : 02.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Principiante e racchetta: una vale l'altra?

Messaggio Da kingkongy il Mar 6 Ago 2013 - 12:02

...mi risulta misterioso il "se apro troppo" sul rovescio ma mi piace lo stesso!!! Ragazzi, questo e' già malato di tennis...
 Very Happy

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Principiante e racchetta: una vale l'altra?

Messaggio Da Crisidelm il Mar 6 Ago 2013 - 12:03

Se apri troppo, strappi troppo Smile

Crisidelm
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2479
Età : 41
Località : Bassa Piave (VE)
Data d'iscrizione : 25.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Yonex V-Core Tour 89 - Yonex RQiS 1 Tour XL 95

Tornare in alto Andare in basso

Re: Principiante e racchetta: una vale l'altra?

Messaggio Da kingkongy il Mar 6 Ago 2013 - 12:34

Crisi...apre troppo in corsa... Il che mi fa pensare a scene un po' divertenti... 
35 anni fa. Tennis sport del momento. Famiglia di nuovi ricchi iscritta al club... Lui fine ed elegante come una motosega, lei un filo sovrappeso (per un TIR)... MA, lei, sempre stragriffata con un completino nuovo a ogni lezione. Presente i gonnellini della Evert? Uguali....
Quando c'era "La Balena" in campo, tutti noi piccoli bastardi schierati con le gambe a penzoloni. A debita distanza perché minacciati di morte dal maestro...che appena ci vedeva ci faceva segno con la mano: "andale!"...
Spostamento sul rovescio: La Balena era proprio di spalle alla rete che saltellava!!! Il maestro rosso come un peperone che le faceva segno che lui era dall'altra parte e noi che eravamo caduti dalla staccionata per ridere...

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Principiante e racchetta: una vale l'altra?

Messaggio Da mattiaajduetre il Mar 6 Ago 2013 - 13:24

Kk:D Kk ciao
Very Happy 
Quanto avrei voluto esserci....ma anche no: l'hai descritta talmente bene la sit. che.....per un attimo mi é sembrato di esserci...Very Happy  

grande

buona giornata

mattiaajduetre
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 11980
Località : tosco.made.milza.seni.sange.(throu' all)
Data d'iscrizione : 27.10.12

Profilo giocatore
Località: deepest padan
Livello: deepest lev.: fired out
Racchetta: once pt57e, now... yonex's 2 better!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Principiante e racchetta: una vale l'altra?

Messaggio Da TkMatt il Mar 6 Ago 2013 - 14:26

Intendevo dire che aprivo troppo l'impugnatura sul rovescio!! Io e il mio maestro siamo due motociclisti e per farmi meglio comprendere le indicazioni mi dice che apro troppo o chiudo troppo. Come il gas sulla moto!!

TkMatt
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 58
Età : 34
Località : Imola
Data d'iscrizione : 02.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Principiante e racchetta: una vale l'altra?

Messaggio Da kingkongy il Mar 6 Ago 2013 - 16:41

Beh, allora è un discreto casino hehehhehehe

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Principiante e racchetta: una vale l'altra?

Messaggio Da TkMatt il Ven 9 Ago 2013 - 21:06

Oggi altro allenamento di un'ora fatto di soli scambi cercando di focalizzare l'attenzione su pochi semplici punti. Grip leggero, impugnatura sul rovescio e rotazione della racchetta colpendo dal basso verso l'alto prima di colpire di dritto. Ho preso a prestito un consiglio che ho letto qui sul forum, cioè che per cambiare l'impugnatura da dritto a rovescio non è la mano destra a ruotare ma è la sinistra che da ruotare il cuore fino ad avere la destra in posizione. Risultati davvero ottimi sul rovescio. E domani seconda lezione. Purtroppo la cibulkova,una delle mie preferite,ha appena perso, sono in lutto!!

TkMatt
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 58
Età : 34
Località : Imola
Data d'iscrizione : 02.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Principiante e racchetta: una vale l'altra?

Messaggio Da TkMatt il Lun 12 Ago 2013 - 12:18

nell'allenamento di sabato l'istruttore mi ha spezzato. dopo una ventina di destra e sinistra con split step ero morto. Va bene che sono in sovrappeso, va bene che sono fuori forma, ma ero finito. Devo decisamente rimettermi in forma!

P.S. oggi con il mio compagno abituale di tennis 110 scambi continui! Ovviamente non abbiamo spinto, però è già qualcosa!! Sto acquisendo una discreta padronanza del rovescio, prima mi andavo a cercare la posizione per colpire di dritto appena potevo, adesso invece mi da gusto andarmi a cercare il rovescio! :)E poi, finalmente, adesso che vedo i tennisti colpire di rovescio con quegli incrociati tirati a velocità warp non penso piu "sono alieni", penso solo "sono molto bravi" :)E' già qualcosa! Smile

TkMatt
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 58
Età : 34
Località : Imola
Data d'iscrizione : 02.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum