Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Quanto è insopportabile Serena Williams?

Pagina 2 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Quanto è insopportabile Serena Williams?

Messaggio Da alex8mm il Mar 9 Lug 2013 - 15:24

Promemoria primo messaggio :

Visto che qualcuno si è risentito perche' il thread dedicato all'americana è stato, a suo dire, profanato da alcuni commenti che non inneggiavano alle doti sportive, atletiche ed estetiche della tennista, ne apro uno io, che sono il profanatore principale, esattamente con lo scopo non di tesserne lodi sulle vere o presunte qualità, ma di decantarne i lati che troviamo personalmente negativi, fastidiosi o insopportabili della "pantera nera".
Un appunto: qualcuno, sempre, afferma che alcuni commenti nei suoi confronti sono di una "bassezza inaudita".
Non so' quanto debbano essere "bassi" i commenti per raggiungere livelli inauditi, cmq io sono abituato a dire pane al pane, inutile fare tanti giri.
Se trovo la Serena brutta, malfatta, energumena, volgare, se le sue fattezze mi ricordano quelle di certi travestiti brasiliani, non vedo cosa ci sia di così sconvolgente nel dirlo. Va' bene poi che, come recita la famosa massima latina, 
De gustibus non disputandum est, ma credo che per la maggior parte delle persone allineate a gusti estetici e fisionomici normali, trovare attraente una donna con queste caratteristiche sia impresa abbastanza improba.
Per quanto riguarda il suo gioco, ribadisco e confermo, detesto tutto e di più della sua "tecnica", che è basata su: potenza, prepotenza, scandalosa superiorità fisica nei confronti della maggioranza delle avversarie che incontra, stile grezzo e approssimativo.
Cmq, il topic è aperto, quindi.....se qualcuno ha qualcosa DI NEGATIVO da dire sulla Sederon....ehm, 'Serenona', qui è ben accetto!Very Happy

(PS: Ed i suoi fans si guardino bene dal postare commenti PRO-Serena, qui, eh! Evil or Very Mad)

alex8mm
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 326
Età : 52
Località : Millesimo (Val Bormida, Savona)
Data d'iscrizione : 07.07.12

Profilo giocatore
Località: Millesimo (Savona)
Livello: Fantozziano
Racchetta: Yamaha EOS RZ - Dunlop Biomimetic 300plus - Yonex Ti-RD80

Tornare in alto Andare in basso


Re: Quanto è insopportabile Serena Williams?

Messaggio Da Kirillov il Gio 11 Lug 2013 - 14:56

@secken ha scritto:
@Kirillov ha scritto:Ormai è una religione il politicamente corretto.

 si scientology Very Happy

 questo si che è entrare nel merito degli argomenti Twisted Evil

Kirillov
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 66
Data d'iscrizione : 09.05.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto è insopportabile Serena Williams?

Messaggio Da secken il Gio 11 Lug 2013 - 15:12

da wikipedia Cool 

L'espressione politicamente corretto designa una linea di opinione e un atteggiamento sociale di estrema attenzione al rispetto generale, soprattutto nel rifuggire l'offesa verso determinate categorie di persone. Qualsiasi idea o condotta in deroga più o meno aperta a tale indirizzo appare quindi, per contro, politicamente scorretta (politically incorrect).
L'opinione, comunque espressa, che voglia aspirare alla correttezza politica dovrà perciò apparire chiaramente libera, nella forma e nella sostanza, da ogni tipo di pregiudizio, razziale, etnico, religioso, di genere, di età, di orientamento sessuale, o relativo a  disabilità fisiche o psichiche della persona.
Secondo Furio Colombo il politicamente corretto non si propose di "risolvere" determinati problemi, ma ha inteso invece fissare delle norme preliminari per una civile discussione su di essi, come del resto lui spiega in America e libertà, rivolgendosi a un certo gruppo etnico o culturale nei termini che il gruppo stesso ha scelto, si dimostrano un rispetto e una volontà di dialogo che aumentano le possibilità di successo nella discussione successiva.

secken
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 196
Località : ...nel web
Data d'iscrizione : 06.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto è insopportabile Serena Williams?

Messaggio Da Kirillov il Gio 11 Lug 2013 - 15:20

ah beh.. se lo dice Furio Colombo in "America e libertà (bello come ossimoro... ti liberano a suon di bombe gli ammmerecani!)" allora è tutto giusto. Vedi che noia? Ma non è possibile sostenere una conversazione senza wikipedia? E poi cosa dimostrerebbe quanto hai scritto?

Kirillov
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 66
Località : Cattolica
Data d'iscrizione : 09.05.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto è insopportabile Serena Williams?

Messaggio Da secken il Gio 11 Lug 2013 - 15:22

@Kirillov ha scritto:ah beh.. se lo dice Furio Colombo in "America e libertà (bello come ossimoro... ti liberano a suon di bombe gli ammmerecani!)" allora è tutto giusto. Vedi che noia? Ma non è possibile sostenere una conversazione senza wikipedia? E poi cosa dimostrerebbe quanto hai scritto?

 lo "scimmiottare la tristissima etica anglosassone" Rolling Eyes

secken
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 196
Località : ...nel web
Data d'iscrizione : 06.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto è insopportabile Serena Williams?

Messaggio Da Kirillov il Gio 11 Lug 2013 - 15:28

@secken ha scritto:
@Kirillov ha scritto:ah beh.. se lo dice Furio Colombo in "America e libertà (bello come ossimoro... ti liberano a suon di bombe gli ammmerecani!)" allora è tutto giusto. Vedi che noia? Ma non è possibile sostenere una conversazione senza wikipedia? E poi cosa dimostrerebbe quanto hai scritto?

 lo "scimmiottare la tristissima etica anglosassone" Rolling Eyes

 eh infatti! Ho riletto il tuo copia-incolla 2 volte... Ripeto, cosa avresti dimostrato se non che il "politicamente corretto" è tristissima (e aggiungo fortemente ipocrita) etica anglosassone?

Kirillov
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 66
Località : Cattolica
Data d'iscrizione : 09.05.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto è insopportabile Serena Williams?

Messaggio Da secken il Gio 11 Lug 2013 - 15:33

@Kirillov ha scritto:
@secken ha scritto:
@Kirillov ha scritto:ah beh.. se lo dice Furio Colombo in "America e libertà (bello come ossimoro... ti liberano a suon di bombe gli ammmerecani!)" allora è tutto giusto. Vedi che noia? Ma non è possibile sostenere una conversazione senza wikipedia? E poi cosa dimostrerebbe quanto hai scritto?

 lo "scimmiottare la tristissima etica anglosassone" Rolling Eyes

 eh infatti! Ho riletto il tuo copia-incolla 2 volte... Ripeto, cosa avresti dimostrato se non che il "politicamente corretto" è tristissima (e aggiungo fortemente ipocrita) etica anglosassone?

 che sia tristissima etica anglosassone ipocrita lo dici tu eh?

secken
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 196
Località : ...nel web
Data d'iscrizione : 06.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto è insopportabile Serena Williams?

Messaggio Da Kirillov il Gio 11 Lug 2013 - 15:40

che gli amici americani abbiano la pretesa di insegnarci a vivere e poi bombardino, con il pretesto dei diritti umani (ma in realtà per interessi economici e geopolitici), Serbia, Iraq, Libia, Yemen, Afghanistan (senza dimenticare gli innumerevoli colpi di Stato in America Latina, le  bombe atomiche sul Giappone, ecc. ecc.) lo dico io, certo

Kirillov
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 66
Località : Cattolica
Data d'iscrizione : 09.05.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto è insopportabile Serena Williams?

Messaggio Da ace59 il Gio 11 Lug 2013 - 15:46

e questo cosa c'entra con l'aver aperto un thread assurdamente e indifendibilmente sbagliato ?
ho la sensazione di sentire lo swoooosh delle unghie che tentano di aggrapparsi ai vetri


ace59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3377
Età : 57
Data d'iscrizione : 29.06.11

Profilo giocatore
Località: treviso
Livello: fit 4.2
Racchetta: 1 PT57A pj MP , 1 PT57E pj MP l , 2 prestige MP , 1 PK Ki5 315

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto è insopportabile Serena Williams?

Messaggio Da Cesare il Gio 11 Lug 2013 - 15:51

Pregherei i moderatori d'intervenire,grazie..

Cesare
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4592
Data d'iscrizione : 31.10.09

Profilo giocatore
Località: reggio emilia
Livello: basso
Racchetta: 3 Volkl V1 Custom @ 315 grammi senza corde(2 Japan + 1 Mercedes Cup edition)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto è insopportabile Serena Williams?

Messaggio Da Kirillov il Gio 11 Lug 2013 - 15:52

nessuna arrampicata sugli specchi, my friend. La mia premessa era che di questo thread potevamo, tranquillamente, farne a meno e che quando si prendevano per il culo le varie Schiavone e Davenport nessuno (giustamente) si indignava

Kirillov
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 66
Località : Cattolica
Data d'iscrizione : 09.05.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto è insopportabile Serena Williams?

Messaggio Da Kirillov il Gio 11 Lug 2013 - 15:54

comunque chiudete pure il thread... fossero questi i problemi della vita Laughing

Kirillov
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 66
Località : Cattolica
Data d'iscrizione : 09.05.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto è insopportabile Serena Williams?

Messaggio Da secken il Gio 11 Lug 2013 - 15:54

@ace59 ha scritto:e questo cosa c'entra con l'aver aperto un thread assurdamente e indifendibilmente sbagliato ?
ho la sensazione di sentire lo swoooosh delle unghie che tentano di aggrapparsi ai vetri


 quoto!!!!!

secken
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 196
Località : ...nel web
Data d'iscrizione : 06.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto è insopportabile Serena Williams?

Messaggio Da Cesare il Gio 11 Lug 2013 - 15:56

questo Thread va,a mio giudizio, chiuso alla svelta prima che imbocchi pericolose ed imprevedibili derive.

Cesare
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4592
Data d'iscrizione : 31.10.09

Profilo giocatore
Località: reggio emilia
Livello: basso
Racchetta: 3 Volkl V1 Custom @ 315 grammi senza corde(2 Japan + 1 Mercedes Cup edition)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto è insopportabile Serena Williams?

Messaggio Da ace59 il Gio 11 Lug 2013 - 16:08

la chiusura e' unasoluzione
sarebbe bello che chi , magari non volendo, con il proprio comportamento e messaggi si rende conto di procurare del disagio ad altri si fermasde un attimo e dicesse
" magari ho urtato la sensibilita di altri utenti di questo bel forum , non volevo , ma a questo punto meglio finirla "
mi illudo !?"?!

ace59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3377
Età : 57
Data d'iscrizione : 29.06.11

Profilo giocatore
Località: treviso
Livello: fit 4.2
Racchetta: 1 PT57A pj MP , 1 PT57E pj MP l , 2 prestige MP , 1 PK Ki5 315

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto è insopportabile Serena Williams?

Messaggio Da Cesare il Gio 11 Lug 2013 - 16:21

@ace59 ha scritto:la chiusura e' unasoluzione
sarebbe bello che chi , magari non volendo, con il proprio comportamento e messaggi si rende conto di procurare del disagio ad altri si fermasde un attimo e dicesse
" magari ho urtato la sensibilita di altri utenti di questo bel forum , non volevo , ma a questo punto meglio finirla "
mi illudo !?"?!

 in un mondo perfetto, sarebbe cosi,sappiamo bene che questo non lo e'..senza paura d'essere smentito, in quasi 4 anni di frequentazione di questo forum ,non m'era mai capitato di leggere un topic del genere. Lo sfotto' c'e' sempre stato, ed io da questo punto di vista non mi son mai fatto mancare niente, Bartoli compresa. Qui si sta parlando di quella che e' considerata da molti la piu' grande tennista di tutti i tempi. Non si arriva a quei livelli solo per meriti derivanti dalla superiorita'fisica/atletica. In tutti gli sport. Questo e' assolutamente certo. Tacendo di tutte le altre nefandezze che son state scritte, sul conto di Serena. Che, beninteso, non riscuote la mia simpatia incondizionata.

Cesare
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4592
Data d'iscrizione : 31.10.09

Profilo giocatore
Località: reggio emilia
Livello: basso
Racchetta: 3 Volkl V1 Custom @ 315 grammi senza corde(2 Japan + 1 Mercedes Cup edition)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto è insopportabile Serena Williams?

Messaggio Da alain proust il Gio 11 Lug 2013 - 17:14

@Cesare ha scritto:Pregherei i moderatori d'intervenire,grazie..

 I moderatori stanno moderando le liti coi vicini di ombrellone, mi sa... Very Happy
E' da un bel po' che è stato richiesto il loro intervento...

alain proust
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1429
Data d'iscrizione : 28.11.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: 4.0
Racchetta: PRINCE EXO3 TOUR 16x18

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto è insopportabile Serena Williams?

Messaggio Da Cesare il Gio 11 Lug 2013 - 17:19

@alain proust ha scritto:
@Cesare ha scritto:Pregherei i moderatori d'intervenire,grazie..

 I moderatori stanno moderando le liti coi vicini di ombrellone, mi sa... Very Happy
E' da un bel po' che è stato richiesto il loro intervento...

 Ti dico la verita', non ho voluto nemmeno leggere tutti gli interventi. Il tuo, lo quoto in pieno, virgole comprese. Certo, mi pare che in passato i moderatori abbiano fatto"la voce grossa", per cose di minor conto rispetto a questa. Direi che nella descrizione che e' stata fatta di Serena, manca solo "mangia pure i bambini" . Smile

Cesare
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4592
Data d'iscrizione : 31.10.09

Profilo giocatore
Località: reggio emilia
Livello: basso
Racchetta: 3 Volkl V1 Custom @ 315 grammi senza corde(2 Japan + 1 Mercedes Cup edition)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto è insopportabile Serena Williams?

Messaggio Da alex8mm il Gio 11 Lug 2013 - 23:56

Vorrei chiarire alcune cose, visto che l'autore del thread in questione sono io.
Intanto, ribadisco, l'intento principale era appunto quello goliardico....l'idea è nata leggendo un paio di commenti al mio post, dove mi compiacevo dell'eliminazione dell'americana dal torneo di Wimbledon 2013 ad opera di Sabine Lisicki.
Nella fattispecie, i due post in oggetto dicevano:
'Può non andare a geni ma dare del travione mi sembra eccessivo, se non vi piace cosa venite a commentare il suo fan-post??'
il secondo:
Certo, cosa aspettarsi da chi si bagna le mutandine per gli urletti della Sharapova.
Scommetto poi che da quando la Halep si è fatta ridurre il seno non vi piace più come prima, eh?>

Cominciamo quindi a mettere qualche puntino sulle i, dicendo che, in primo luogo, se ho usato il paragone con un "transessuale" (lo uso al posto del più famigliare e popolare "travone", così facciamo contenti i benpensanti che si scandalizzano facilmente...) non era per fini discriminatorio-sessuale o spregiativo, ma è proprio perchè quando la vedo, specialmente quando si agghinda con completini che, non me ne si voglia, ma in tutta franchezza starebbero meglio, e molto, su altri generi di fisici e fisionomie, il paragone spontaneo, naturale e primario che mi sorge è proprio quello....a volte li vedo, i transessuali sulla riviera ligure o in altri posti da loro frequentati, e ce ne sono di quelli che, specialmente quelli di nazionalità brasiliana, ricordano moltissimo, come tipi, le fattezze fisiche della tennista oggetto del thread.
Come detto, io sono abituato a dire pane al pane, ed a dire quel che penso, a costo di  essere ANTIPATICO, non me ne sono mai fatto un problema. Quindi, nella mia cultura, trovo inutilmente lezioso e ipocrita fare dei panegirici verbali per non dire, o dissimulare ciò che si pensa e che molti pensano ma non vogliono dire.
Non è la prima volta che apostrofo una tennista con qualche paragone "colorito": una volta, della tedesca Angelique Kerber, dissi che "sembra un carro armato della 2a Guerra Mondiale, della Panzer-division", con quelle gambe esageratamente muscolose e quel fisico da lanciatrice del giavellotto"....e non è di colore, o afroamericana o cmq appartenente ad una "categoria a rischio-accusa di razzismo".
Quindi, sgombriamo il campo da queste insinuazioni, prima di tutto.....ho amici di qualsiasi nazionalità, in casa mia vengono persone indifferentemente ianche, nere, meridionali, settentrionali o asiatiche, se fosse possibile inviterei anche un alieno di un altro pianeta.
Poi, il motivo principale dell'apertura del thread, come dicevo: proprio perchè uno dei commenti era di rimprovero per il fatto che, in qualche modo, avevo "profanato" il 3d dove invece si esaltano le vere o presunte qualità della tennista, ho pensato che in fondo era vero, e se si voleva dire qualcosa di non "pro-Serena", era meglio farlo in un altro 3d apposito....logico, no?
Invece no, a quanto pare!
Perchè ora mi rendo conto che il problema non era quello di chi mi rimproverava di aver postato alcuni commenti a sfavore della loro beniamina nel santuarietto a lei dedicato...niente affatto, il problema è proprio il fatto che io dica cose che non piacciono ai suoi sostenitori e/o simpatizzanti!! Mi ricorda molto quella battuta che recitava "dì tutto quello che vuoi su di me, basta che ne parli bene!" Smile
Quindi, in definitiva, non si può dire qualcosa di negativo sulla vostra campionessa, ne' nel santuarietto che le avete dedicato, ne' in una cappella sconsacrata all'opposto!
Poi, veniamo alla signora Secken: le sue risposte piccate e feroci, permettimi ma devo dirtelo, mi danno da pensare una cosa: che più che difendere il talento, il valore, le capacità atletiche e sportive della Serena, il fastidio venga dal fatto che io e qualcun'altro che la pensa come me, la critichiamo principalmente riguardo al suo aspetto fisico ed al suo atteggiamento, e non per nulla la prima risposta ricevuta è stata la sua, in forma di un sarcastico e tipicamente femminile "non ho capito ma quello nell'avatar sei tu? no così per capire" il quale, tradotto dal "donnese" all'italiano, suona più o meno come un "ma vuoi permetterti di criticare la Williams, tu, con quell'avatar che ti sei scelto, e magari gli assomigli pure!???"Laughing
Ed io rispondo: certo, che mi permetto di criticarla, e di giudicare....carissima, il diritto di critica e di giudizio è insito in qualsiasi essere dotato di capacità per farlo,  indipendentemente dalla propria condizione personale.
Che c'entra come sono io? Qui si parla di com'è LEI, non io, se permetti!! Chi ha detto che bisogna essere superiori a chi si critica o si giudica??? Così fosse, allora che ci fanno tutti quelli che, anche per professione, giudicano implacabilmente e passano al microscopio ogni gesto, ad esempio, di un calciatore, di un tennista, di un attore o di una bellissima ragazza, senza aver mai dato più di quattro calci ad un pallone, magari da ragazzi in un cortile, oppure essendo loro stessi degli sgorbi ma sempre presenti perchè chiamatia tutti i concorsi di bellezza?
Che diritto avrebbe uno Sgarbi di giudicare un quadro di un autore famoso, lui che magari non ha mai preso un pennello in mano??
Nossignore, il fastidio e lo strepitare "Polizia, accorrete, qui c'è un malfattore" di Secken viene da quel senso di corporativismo tipico delle donne, secondo il quale SOLO UN'ALTRA DONNA e possibilmente migliore, può permettersi di giudicarne una! Ecco perchè il ricorso a gran voce dell'Autorità per chiudermi la bocca....o la tastiera.
Se poi il problema è urtare la sensibilità di altri utenti e volete chiudere il 3d, o bannarmi o altro ancora, fatelo pure, figuriamoci....però a questo punto, torno a chiedermi se questo sia un provvedimento che si prenderebbe anche in altri casi, quando magari le sensibilità altrui vengono toccate in altri modi....per contro, ad esempio, io sono infastidito dal fatto che si parli anche di calcio, in un forum dedicato al tennis, ma non mi sogno nemmeno di chiedere o invocare la chiusura di un 3d se a qualcuno fa' piacere parlare, ogni tanto, anche di altro sport.
Sinceramente, sono stupito ed anche un po', consentitemi di dirlo, deluso dall'invelenimento di alcuni utenti nei confronti di un'iniziativa che, ripeto, voleva essere sopratutto spiritosa e goliardica.
Ormai un po' dovreste conoscermi, e sapere che l'ironia, anche in senso autoriflesso nei miei confronti (basti vedere il mio avatar e certe informazioni che ho messo da subito) fanno parte integrante di me....questo forum mi pareva essere frequentato da persone con cui, pensavo, fosse possibile anche scherzare, o dire certe cose senza troppo preoccuparsi di rispettare il "bon-ton" o certi ridicoli appelli al "political correct" a tutti i costi, ma devo invece dedurre che esistono certe icone, certi santuari che non è possibile contestare o mettere in discussione.
Che volete che vi dica....sarò capitato una volta di più nel posto sbagliato, oppure sono io che sono sbagliato per il posto e la gente che lo frequenta...e non accusatemi anche di volermi autocommiserare o schermirmi con il vittimismo, è solo una considerazione, un po' amara, devo dire.
Saluti a tutti.

alex8mm
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 326
Età : 52
Località : Millesimo (Val Bormida, Savona)
Data d'iscrizione : 07.07.12

Profilo giocatore
Località: Millesimo (Savona)
Livello: Fantozziano
Racchetta: Yamaha EOS RZ - Dunlop Biomimetic 300plus - Yonex Ti-RD80

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto è insopportabile Serena Williams?

Messaggio Da abracadabra78 il Ven 12 Lug 2013 - 0:53

@Cesare ha scritto:
@ace59 ha scritto:la chiusura e' unasoluzione
sarebbe bello che chi , magari non volendo, con il proprio comportamento e messaggi si rende conto di procurare del disagio ad altri si fermasde un attimo e dicesse
" magari ho urtato la sensibilita di altri utenti di questo bel forum , non volevo , ma a questo punto meglio finirla "
mi illudo !?"?!

 in un mondo perfetto, sarebbe cosi,sappiamo bene che questo non lo e'..senza paura d'essere smentito, in quasi 4 anni di frequentazione di questo forum ,non m'era mai capitato di leggere un topic del genere. Lo sfotto' c'e' sempre stato, ed io da questo punto di vista non mi son mai fatto mancare niente, Bartoli compresa. Qui si sta parlando di quella che e' considerata da molti la piu' grande tennista di tutti i tempi. Non si arriva a quei livelli solo per meriti derivanti dalla superiorita'fisica/atletica. In tutti gli sport. Questo e' assolutamente certo. Tacendo di tutte le altre nefandezze che son state scritte, sul conto di Serena. Che, beninteso, non riscuote la mia simpatia incondizionata.
ciao cesarone,brutto e cattivo Laughing ...e' possibile che il vecchio sonny nn abbia ancora letto questo 3d secondo me senza alcun senso? Laughing

abracadabra78
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 10016
Età : 38
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.08.09

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: fit 4.2
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto è insopportabile Serena Williams?

Messaggio Da Cesare il Ven 12 Lug 2013 - 2:41

@abracadabra78 ha scritto:
@Cesare ha scritto:
@ace59 ha scritto:la chiusura e' unasoluzione
sarebbe bello che chi , magari non volendo, con il proprio comportamento e messaggi si rende conto di procurare del disagio ad altri si fermasde un attimo e dicesse
" magari ho urtato la sensibilita di altri utenti di questo bel forum , non volevo , ma a questo punto meglio finirla "
mi illudo !?"?!

 in un mondo perfetto, sarebbe cosi,sappiamo bene che questo non lo e'..senza paura d'essere smentito, in quasi 4 anni di frequentazione di questo forum ,non m'era mai capitato di leggere un topic del genere. Lo sfotto' c'e' sempre stato, ed io da questo punto di vista non mi son mai fatto mancare niente, Bartoli compresa. Qui si sta parlando di quella che e' considerata da molti la piu' grande tennista di tutti i tempi. Non si arriva a quei livelli solo per meriti derivanti dalla superiorita'fisica/atletica. In tutti gli sport. Questo e' assolutamente certo. Tacendo di tutte le altre nefandezze che son state scritte, sul conto di Serena. Che, beninteso, non riscuote la mia simpatia incondizionata.
ciao cesarone,brutto e cattivo Laughing ...e' possibile che il vecchio sonny nn abbia ancora letto questo 3d secondo me senza alcun senso? Laughing

 
Ciao Claudio, si sara' voluto astenere dal commentare. e ti dico che secondo me ha fatto bene. Vorrei solo aggiungere una cosa: io seguo il tennis dal lontano 1976, quindi di campionesse ne ho viste tante. Serena Williams non rientra tra le mie prime 15 giocatrici preferite di tutti i tempi, eppure questo Thread non m'e' piaciuto nemmeno un po', l'ho trovato fine a se' stesso e assolutamente privo di argomentazioni interessanti su cui potersi confrontare in modo serio. Se l'intento era invece quello di scherzarci su, dev'esser stato un mio limite non averne compreso il tono,e nel tal caso mi scuso con l'autore. Per me finisce qui,grazie.

Cesare
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4592
Data d'iscrizione : 31.10.09

Profilo giocatore
Località: reggio emilia
Livello: basso
Racchetta: 3 Volkl V1 Custom @ 315 grammi senza corde(2 Japan + 1 Mercedes Cup edition)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto è insopportabile Serena Williams?

Messaggio Da alain proust il Ven 12 Lug 2013 - 6:36

Io non aggiungo altro, perchè ho già detto e perchè avrei troppo da dire, e sinceramente non ne ho voglia.

Più che altro, mi dispiace che questo forum si dimostri del tutto privo di moderazione. Se i moderatori non hanno tempo di fare il loro "lavoro", che diano l'incarico ad altri, oppure se sono in ferie, che nominino sostituti temporanei. Quanto meno sarebbe gradito un loro intervento, anche solo un parere, se ce l'hanno. Altrimenti è anarchia.

alain proust
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1429
Data d'iscrizione : 28.11.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: 4.0
Racchetta: PRINCE EXO3 TOUR 16x18

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto è insopportabile Serena Williams?

Messaggio Da secken il Ven 12 Lug 2013 - 6:48

plonk

secken
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 196
Località : ...nel web
Data d'iscrizione : 06.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto è insopportabile Serena Williams?

Messaggio Da jagui il Ven 12 Lug 2013 - 11:24

Non c'è niente di male a criticare qualcuno, purchè si rimanga in ambito tennistico. In linea generale sono d'accordo con questo thread, tuttavia secondo me i riferimenti all'estetica sarebbero da evitare, mentre quelli tennistici mi trovano d'accordo.

Esteticamente può piacere o no, ma questo riguarda tutti, e secondo me è una cosa puramente soggettiva, quindi non criticabile.

Che invece sia maleducata, superba, strafottente, prepotente, arrogante, ecc. ritengo sia molto vero e molto criticabile, io sul campo la trovo irritante.

Per quanto riguarda il fatto che vinca facile principalmente per una strabordante superiorità fisica, sono d'accordo anche su questo, certe volte sembra di assistere ad un incontro di un uomo contro una donna, ma su questo non so cosa pensare, nel senso che è pur sempre geneticamente una donna... per fortuna che le primavere passano anche per lei e quindi non ce la ritroveremo tra i piedi ancora per molto.

jagui
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1460
Età : 44
Località : Roma
Data d'iscrizione : 04.03.11

Profilo giocatore
Località: Roma Nord
Livello: ITR 4.0
Racchetta: Babolat Pure Drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto è insopportabile Serena Williams?

Messaggio Da GIANLUINI DICA il Gio 18 Lug 2013 - 23:15

A mio parere alcune frasi di natura puramente offensiva sono completamente da censurare ,momentaneamente congelo l'argomento per evitare che persone utilizzino il tutto solo per il gusto di fare della sterile polemica ma evidentemente il caldo a volte fa brutti scherzi. In questo forum la libertà di pensiero e di espressione non è mai mancata ma evidentemente ci sono dei limiti che non bisogna oltrepassare altrimenti si rischia di superare il limite del buongusto.  Un ultima cosa, per chi non fosse soddisfatto della moderazione di questo forum ha 2 semplici possibilità da scegliere:  farsene una ragione oppure cercare altri lidi dove ci siano moderatori che antepongono la vita virtuale di un forum alla vita reale fatta d'impegni lavorativi ,familiari e di svago.

_____________________________________________________________


Bookmark and Share

GIANLUINI DICA
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3667
Età : 44
Località : CREMONA
Data d'iscrizione : 08.11.09

Profilo giocatore
Località: CREMONA
Livello: 3.0 ITR. 4.2
Racchetta: Wilson Pro Open

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto è insopportabile Serena Williams?

Messaggio Da Alex100 il Gio 12 Mag 2016 - 14:43

@alex8mm ha scritto:la tedesca Angelique Kerber, dissi che "sembra un carro armato

A parte il fatto che la Kerber e' etnicamente polacca (padre-madri polacchi e vive in Polonia da 10 anni), paragonare una bionda come Angelique al giocatore americano Serena Williams mi pare offensivo nei confronti della Kerber.
Se non ti piace la biondina per le sue gambe tornite, almeno dovrai ammettere che ha un bel viso e 2 occhi meravigliosi.
Guarda queste foto, e ricordati delle minacce verbali di Serena Williams agli US Open e degli insulti rivolti contro diverse giocatrici.
Serena Williams si ritiri dal tennis, per la sua arroganza, maleducazione ed estrema bruttezza.








Alex100
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 170
Data d'iscrizione : 02.10.14

Profilo giocatore
Località: In mezzo a freddo, brune e bionde algide
Livello: Sto studiando..
Racchetta: Yonex DR 100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quanto è insopportabile Serena Williams?

Messaggio Da Maffa il Gio 12 Mag 2016 - 19:05

sono bacchettone e amante dello sport, e mi rendo conto che le prime a marciare sull'aspetto fisico sono quelle giocatrici che se lo possono permettere, ma sentir parlare di sportive in termini di figa -sopratutto se poi la cosa influisce sull'opinione che si ha della sportiva!- è una cosa che davvero non sopporto. Ha la seconda un po' lenta ed è brutta, quindi fa cagare: che discorso è? E' uno dei motivi per cui tra le altre cose ho smesso di andare in palestra. C'è un sessismo tossico che avvelena qualsiasi velleità sportiva. 

Nel mio circolo c'è una mamma 40enne che ha ripreso da poco a giocare a tennis. Visivamente è assimilabile a una pera. Ma ha una ferocia nella caccia alla palla, competitiva, fa i pugnetti quando le riesce un bel rovescio, s'incazza quando sbaglia, sempre; ha il fuoco addosso. Non è per mettermi una spanna sopra, ma quando la vedo giocare vedo solo una sportiva che ti fa venire voglia di guardare ancora, perchè ti trasmette la passione che ha lei. 

Qualsiasi opinione sportiva si possa avere di Serena Williams, la gradevolezza fisica ha una sproporzione nel riproporsi che è disarmante. Ha il corpo che ha e che le serve che abbia per inseguire e prendere a racchettate palline gialle pelose, meglio di quanto abbiano fatto colleghe più esili. Le chiacchere stanno a zero, cantano i 15.

Maffa
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 119
Data d'iscrizione : 24.11.15

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum