Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Rotazione della scapola-spalla nel dritto

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Rotazione della scapola-spalla nel dritto

Messaggio Da longjohn il Ven 28 Giu 2013 - 10:19

PREMESSA
Non mi collego a questa discussione
http://www.passionetennis.com/t17613-ruolo-della-spalla-nel-dritto
sfociata in degenero, sperando ne esca qualcosa di un po' più concreto...

Recentemente sto notando nel servizio come il caricamento corretto della spalla destra (sono destro) aumenti la potenza della palla in maniera considerevole.
Con "caricamento" intendo il ruotare della scapola verso verso la colonna vertebrale, un po' come quando si chiude una vogata.
La chiusura poi della spalla in avanti, come a voler avvicinare lo sterno, completa il movimento, aumentando come detto sia la potenza nel servizio piatto che la rotazione in quello slice.

Mi chiedevo se tale principio potesse essere utile anche nel dritto.
In sostanza nel dritto si sa che il movimento moderno prevede una spinta data dalla rotazione del torso, quindi di fatto già la rotazione della spalla destra attorno all'asse immaginario della colonna aiuta con la sua accelerazione la spinta.
Un caricamento della spalla ulteriore, come sopra descritto, è in qualche modo utilizzato da qualcuno ad alto livello? Insomma, è una macchinazione tutta mia che non serve a nulla oppure viene in qualche modo già utilizzato?

Tutto questo perchè ho il difetto (secondo me genetico perchè non ne esco) di spingere poco la palla in avanti e di tendere a salire troppo col lo swing.
Un amico/maestro ogni sera mi ripete di anticipare molto di più la palla, sfruttando di più la rotazione del busto e pensare anche virtualmente a "spingere" la palla con la spalla, un po' come se dovessi spingere un oggetto solo col braccio destro, e di continuare in avanti col braccio finchè non si allunga del tutto: solo a quel punto lasciare che il braccio naturalmente finisca sopra la spalla sinistra.
Se si prova a simulare tale principio, di spinta di un oggetto con un braccio solo, ci si rende conto di come la spalla in una spinta simile intervenga eccome.
Se si immagina anche solo di tirare un pugno alla macchinetta del luna park, ci si rende ancora meglio conto di come la potenza derivi da un caricamento importate di busto e accoppiata scapola-spalla.
Da qui il dubbio.

Largo alle logorree tecniche Smile

longjohn
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 148
Data d'iscrizione : 17.12.11

Profilo giocatore
Località: Torino + Ponente ligure
Livello: FIT 4.5
Racchetta: Yonex Ezone DR100 - Yonex VCORE Xi 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rotazione della scapola-spalla nel dritto

Messaggio Da kingkongy il Ven 28 Giu 2013 - 10:51

Se vuoi lavorare per immagini, hai un chihuahua al guinzaglio. Ho preso il cane più basso e rompiballe. Tu stai camminando sul marciapiede con il piede sinistro leggermente avanti e lui ti tira indietro perché ha visto una barboncina. Essendo tu, tutto rilassato, finisci col peso sulla gamba destra, la mano bassa all'indietro (il cane e' alto uno sputo e mezzo) e il petto si apre come se tu aprissi le imposte su un'alba rossa e romantica a Quarto Oggiaro. 
Il chihuahua lo odi e gli tiri il guinzaglio. La barboncina scatta in avanti lungo il marciapiede e ti ritrovi a fare sci nautico con il guinzaglio-braccio disteso in avanti. Il guinzaglio lo molli perché ormai quel cane ti ha trifolato gli attributi e con la mano destra continui il movimento di Vaffanbrodo fino a metterti a posto la spalla sinistra della giacca.

Ecco spiegato l'anticipo d'anca, il peso e la rotazione della spalla destra nel dritto in semi-open stance.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rotazione della scapola-spalla nel dritto

Messaggio Da longjohn il Ven 28 Giu 2013 - 10:59

Dopo il commesso dell'IKEA a Zelig voglio il maestro di tennis: mi sto asciugando le lacrime dal ridere Very Happy
Comunque molto molto efficace come spiegazione Wink

longjohn
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 148
Data d'iscrizione : 17.12.11

Profilo giocatore
Località: Torino + Ponente ligure
Livello: FIT 4.5
Racchetta: Yonex Ezone DR100 - Yonex VCORE Xi 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rotazione della scapola-spalla nel dritto

Messaggio Da Veterano il Ven 28 Giu 2013 - 16:05

@kingkongy ha scritto:Se vuoi lavorare per immagini, hai un chihuahua al guinzaglio. Ho preso il cane più basso e rompiballe. Tu stai camminando sul marciapiede con il piede sinistro leggermente avanti e lui ti tira indietro perché ha visto una barboncina. Essendo tu, tutto rilassato, finisci col peso sulla gamba destra, la mano bassa all'indietro (il cane e' alto uno sputo e mezzo) e il petto si apre come se tu aprissi le imposte su un'alba rossa e romantica a Quarto Oggiaro. 
Il chihuahua lo odi e gli tiri il guinzaglio. La barboncina scatta in avanti lungo il marciapiede e ti ritrovi a fare sci nautico con il guinzaglio-braccio disteso in avanti. Il guinzaglio lo molli perché ormai quel cane ti ha trifolato gli attributi e con la mano destra continui il movimento di Vaffanbrodo fino a metterti a posto la spalla sinistra della giacca.

Ecco spiegato l'anticipo d'anca, il peso e la rotazione della spalla destra nel dritto in semi-open stance.

 Very Happy Very Happy Very Happy

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1998
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rotazione della scapola-spalla nel dritto

Messaggio Da SempreesoloSuperMac il Sab 29 Giu 2013 - 0:17

KK sei il numero 1 !!!!!

SempreesoloSuperMac
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 428
Data d'iscrizione : 12.03.13

Profilo giocatore
Località: RIMINI
Livello: ITR 4.5
Racchetta: Wilson RF97 Autograph

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rotazione della scapola-spalla nel dritto

Messaggio Da longjohn il Mar 2 Lug 2013 - 9:55

KK TI ODIO!!!

Ieri sera ero concentrato bene sul caricamento della spalla, ma proprio per questo nei primi minuti non pensavo ad altro e tendevo a colpire con la testa della racchetta più alta del polso (solito mio errore!).
A quel punto mi è tornata in mente sta storia del "ciuaua" e ad ogni swing mi cantavo in testa
"paaaarappapapà ... ciuaua!" abbassando la testa all'indietro prima di partire col colpo verso la palla, come a puntare un canetto malefico dietro di me

L'efficacia non si discute, tirato gran dritti e con discreta regolarità (sta storia della rotazione della spalla mi ha fatto prendere un po' di spinta in più effettivamente), ma si può uscire dal campo più cerebrolesi ancor di più di  quando si è entrati?!?!? Very Happy

longjohn
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 148
Data d'iscrizione : 17.12.11

Profilo giocatore
Località: Torino + Ponente ligure
Livello: FIT 4.5
Racchetta: Yonex Ezone DR100 - Yonex VCORE Xi 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rotazione della scapola-spalla nel dritto

Messaggio Da kingkongy il Mar 2 Lug 2013 - 10:02

Si può ! Si può ! Eccome se si può !!! 
Hihihihi 
Col tennis, a volte, si ride come cretini! Soprattutto di noi stessi....
Son contento che ohhhhhh Chihuahua funzioni hahahaha dopo il culone dell'elefante...

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rotazione della scapola-spalla nel dritto

Messaggio Da ace59 il Mar 2 Lug 2013 - 10:07

@kingkongy ha scritto:Se vuoi lavorare per immagini, hai un chihuahua al guinzaglio. Ho preso il cane più basso e rompiballe. Tu stai camminando sul marciapiede con il piede sinistro leggermente avanti e lui ti tira indietro perché ha visto una barboncina. Essendo tu, tutto rilassato, finisci col peso sulla gamba destra, la mano bassa all'indietro (il cane e' alto uno sputo e mezzo) e il petto si apre come se tu aprissi le imposte su un'alba rossa e romantica a Quarto Oggiaro. 
Il chihuahua lo odi e gli tiri il guinzaglio. La barboncina scatta in avanti lungo il marciapiede e ti ritrovi a fare sci nautico con il guinzaglio-braccio disteso in avanti. Il guinzaglio lo molli perché ormai quel cane ti ha trifolato gli attributi e con la mano destra continui il movimento di Vaffanbrodo fino a metterti a posto la spalla sinistra della giacca.

Ecco spiegato l'anticipo d'anca, il peso e la rotazione della spalla destra nel dritto in semi-open stance.

ecco , uno pensa di scrivere cose intelligenti e poi arriva lo scimmione che ti spara questa perla !!!!!!!!Very Happy 

cheers 

ace59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3377
Età : 57
Data d'iscrizione : 29.06.11

Profilo giocatore
Località: treviso
Livello: fit 4.2
Racchetta: 1 PT57A pj MP , 1 PT57E pj MP l , 2 prestige MP , 1 PK Ki5 315

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rotazione della scapola-spalla nel dritto

Messaggio Da longjohn il Mar 2 Lug 2013 - 10:07

Fammi capire, il culone dell'elefante è una figura da focalizzare quando quelli come me con i trampoli invece delle gambe dovrebbero scendere un po' di più col culo?
Perchè se è così a ogni swing tiro fuori tutta l'arca di Noè per fare il colpo come si comanda Very Happy

longjohn
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 148
Data d'iscrizione : 17.12.11

Profilo giocatore
Località: Torino + Ponente ligure
Livello: FIT 4.5
Racchetta: Yonex Ezone DR100 - Yonex VCORE Xi 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rotazione della scapola-spalla nel dritto

Messaggio Da kingkongy il Mar 2 Lug 2013 - 10:11

Hahahaha no, no!
Era Marti che mi chiedeva come tirare un top, magari con palla un po' alta ...e io le ho detto di accarezzare il sederone di Dumbo... 
Hahahahaha

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum