Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

LE LEZIONI DI TENNISENILE

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

LE LEZIONI DI TENNISENILE

Messaggio Da incompetennis il Mar 25 Giu 2013 - 23:40

Oggi mentre giocavo notavo che nel campo accanto il maestro aveva a lezione un signore abbastanza avanti con gli anni (sportivamente parlando) . Spettegolando qui e là :Psono venuto a sapere che l'allievo ha 62 anni, con limiti atletici da sessantenne e limiti tecnici da giocatore (max ) dopolavoristico. Insomma non è un over che fa tornei o un sessantenne d'assalto che sembra un 45enne. Mi chiedo: ma ha senso prendere lezioni a quest'età? Specialmente una persona che gioca solo doppi sociali e ogni tanto qualche singolo scommettendo da bere. Insomma secondo me sono soldi sprecati; vogliamo migliorarci nella terza età, dopo 50 anni che giochiamo magari portandoci dietro errori di impostazioni da autodidatta. Forse mi sbaglio, del resto non sono un tecnico né tantomeno un esperto, però io non prenderei mai una lezione e di anni ne ho 55 (un pivello), anzi le lezioni le prendo ma non dai maestri Sad.Voi come la pensate? Sono esagerato oppure no ed è giusto cercare di migliorarsi a prescindere dall'età ?

incompetennis
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 669
Località : Etna
Data d'iscrizione : 04.01.13

Profilo giocatore
Località: Etna
Livello: N.C (Non Cagato)
Racchetta: Babbolatt

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE LEZIONI DI TENNISENILE

Messaggio Da chris8 il Mar 25 Giu 2013 - 23:46

boh,magari ha vitalità e usa il suo tempo per cercare nuove sfide penso,sennò che fai a 62 anni?io nel mio gruppo di gt5 a ps3 ne ho uno che ce n'ha di più e ti assicuro che è più giovane di noi......io mi immagino pieno di fascette a correre su e giù coi capelli bianchi e smadonnare come ora Very Happy

chris8
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1176
Età : 33
Data d'iscrizione : 30.01.12

Profilo giocatore
Località: basso salento
Livello: 4 NC
Racchetta: Wilson RF97 Autograph-wilson six-one 95 6.1 332gr-babolat aeropro drive gt

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE LEZIONI DI TENNISENILE

Messaggio Da kingkongy il Mer 26 Giu 2013 - 0:29

Il tennis sa essere uno sport molto "sfidante"...e, per mettersi alla prova, non ci sono età.
Dipende molto da come lo affronti, da come lo vivi e da come superi (o non superi) le tenzoni che ti offre. E non mi riferisco solo alla gara, al torneo o alla birra al meglio dei tre. C'è gioia o grande frustrazione, allegria o solitudine, euforia e delusione: insomma, credo ci sia una componente "intima" e "intimista" che non ha spiegazioni. E' il "nostro" tennis. Tutto qui.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE LEZIONI DI TENNISENILE

Messaggio Da Sp3CtR3 il Mer 26 Giu 2013 - 1:26

Quanto è vero quello che dice king Rolling Eyes

Sp3CtR3
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 934
Data d'iscrizione : 08.05.12

Profilo giocatore
Località: Basta che c'è una rete..
Livello: più infimo di quello di king!
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE LEZIONI DI TENNISENILE

Messaggio Da Marcotop65 il Mer 26 Giu 2013 - 8:09

Anch'io nel mio circolo ho degli " attempati" che prendono lezioni. Secondo me il motivo principale e' che il maestro gli tira la palla per bene, senza farlo muovere piu' di tanto....

Marcotop65
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4406
Età : 51
Località : Lavinio
Data d'iscrizione : 29.08.12

Profilo giocatore
Località: Lavinio
Livello: 20 metri s.l.m.
Racchetta: Radical Intelligence 107

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE LEZIONI DI TENNISENILE

Messaggio Da fly69 il Mer 26 Giu 2013 - 8:43

@Marcotop65 ha scritto:Anch'io nel mio circolo ho degli " attempati" che prendono lezioni. Secondo me il motivo principale e' che il maestro gli tira la palla per bene, senza farlo muovere piu' di tanto....

parole sante, quando palleggio con il maestro posso durare qualche minuto senza interruzioni, quando palleggio con gli altri  magari al terzo o quarto palleggio la palla o va a rete o esce. il maestro o chi per esso te la fa arrivare sempre nel punto giusto e tu riesci a giocare bene. Certo che se devi allenarti per agonismo è un'altro discorso, ma vale la stessa cosa, chi sa giocare bene ti mette nella condizione di giocare al meglio.

fly69
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 23
Età : 47
Località : milano
Data d'iscrizione : 25.06.13

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: Itr 3.0
Racchetta: head extreme mp 2.0

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE LEZIONI DI TENNISENILE

Messaggio Da MARIO966 il Mer 26 Giu 2013 - 8:50

Da medico vi posso dire che un'attività fisica moderata, se le condizioni cliniche lo permettono, non può che far bene ... e poi il fine non è per tutti arrivare ad essere classificati ma ... divertirsi. Concordo con King.
ps fate una visita medico sportiva con test da sforzo ed esami specifici, per l'idoneità e non esagerate

MARIO966
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1539
Data d'iscrizione : 27.07.12

Profilo giocatore
Località: Genzano di Roma (Rm)
Livello: 3,5 I.T.R.
Racchetta: PK Q 5 -315 Warrior 100 pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE LEZIONI DI TENNISENILE

Messaggio Da fly69 il Mer 26 Giu 2013 - 9:07

@MARIO966 ha scritto:Da medico vi posso dire che un'attività fisica moderata, se le condizioni cliniche lo permettono, non può che far bene ... e poi il fine non è per tutti arrivare ad essere classificati ma ... divertirsi. Concordo con King.
ps fate una visita medico sportiva con test da sforzo ed esami specifici, per l'idoneità e non esagerate
grazie del consiglio, io ho proprio fatto questo. in occasione del certificato per mio figlio di 12 anni ho fatto la stessa cosa per me è la dott.ssa mi ha trovato dei valori di pressione minima troppo alti. grazie a questo mi sono messo a dieta e ho fatto tutti gli esami e visite del caso, il risultato è che ora lo i valori sotto controllo, sono dimagrito e gioco con piu' serenità. La salute prima di tutto!!

fly69
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 23
Età : 47
Località : milano
Data d'iscrizione : 25.06.13

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: Itr 3.0
Racchetta: head extreme mp 2.0

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE LEZIONI DI TENNISENILE

Messaggio Da defe88 il Mer 26 Giu 2013 - 9:32

magari conta anche la componente umana, cioè magari voleva semplicemte passare un ora all'aperto in compagnia di qualcuno

defe88
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1213
Età : 28
Località : Toscana
Data d'iscrizione : 08.12.12

Profilo giocatore
Località: Toscana
Livello: Tra un top4 e un n.c. (più verso l' n.c.)
Racchetta: Dunlop Biomimetic M3.0 ; Wilson K Factor Pro Team

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE LEZIONI DI TENNISENILE

Messaggio Da kingkongy il Mer 26 Giu 2013 - 9:37

...ok Defe, considerato che in casa ho Luna e Mose', ho un 5-6 anni per insegnare il top e il back ai due mici per la pet therapy dello spizio "Villa Arzilla - casa di riposo per anziani"...!!!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE LEZIONI DI TENNISENILE

Messaggio Da defe88 il Mer 26 Giu 2013 - 9:46

ahah kk mi fai sempre morire...comunque non è che sia semplicissimo io non riesco a trovare compagni per giocare a tennis alla mia età (più facile trovarne 5 per una partita a calcetto il colmo) mi immagino quando sarò più grande con meno amicizie come farò a giocare ahah

defe88
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1213
Età : 28
Località : Toscana
Data d'iscrizione : 08.12.12

Profilo giocatore
Località: Toscana
Livello: Tra un top4 e un n.c. (più verso l' n.c.)
Racchetta: Dunlop Biomimetic M3.0 ; Wilson K Factor Pro Team

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE LEZIONI DI TENNISENILE

Messaggio Da MARIO966 il Mer 26 Giu 2013 - 11:12

@defe88 ha scritto:ahah kk mi fai sempre morire...comunque non è che sia semplicissimo io non riesco a trovare compagni per giocare a tennis alla mia età (più facile trovarne 5 per una partita a calcetto il colmo) mi immagino quando sarò più grande con meno amicizie come farò a giocare ahah

Strano basta frequentare un circolo e .... non sai a chi dare i resti:D
Io devo dire di no a tanti per motivi di tempo:(

MARIO966
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1539
Data d'iscrizione : 27.07.12

Profilo giocatore
Località: Genzano di Roma (Rm)
Livello: 3,5 I.T.R.
Racchetta: PK Q 5 -315 Warrior 100 pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE LEZIONI DI TENNISENILE

Messaggio Da MARIO966 il Mer 26 Giu 2013 - 11:14

@kingkongy ha scritto:...ok Defe, considerato che in casa ho Luna e Mose', ho un 5-6 anni per insegnare il top e il back ai due mici per la pet therapy dello spizio "Villa Arzilla - casa di riposo per anziani"...!!!

Bella questa ... giochiamo fino a che il fisico tiene Basketball

MARIO966
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1539
Data d'iscrizione : 27.07.12

Profilo giocatore
Località: Genzano di Roma (Rm)
Livello: 3,5 I.T.R.
Racchetta: PK Q 5 -315 Warrior 100 pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE LEZIONI DI TENNISENILE

Messaggio Da defe88 il Mer 26 Giu 2013 - 11:15

io frequento un circolo ma corso di gruppo, è anche vero che non mi sbraccio per chiedere una partita ma sono tutti più grandi ( e questo mi fa bene perchè sono bravini e rispettosi in campo) e oltre il lavoro c'è chi ha gia il classico compagno per la partitina settimanale  Neutral

defe88
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1213
Età : 28
Località : Toscana
Data d'iscrizione : 08.12.12

Profilo giocatore
Località: Toscana
Livello: Tra un top4 e un n.c. (più verso l' n.c.)
Racchetta: Dunlop Biomimetic M3.0 ; Wilson K Factor Pro Team

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE LEZIONI DI TENNISENILE

Messaggio Da ace59 il Mer 26 Giu 2013 - 11:21

@incompetennis ha scritto:Voi come la pensate? Sono esagerato  ?

Si !

per quale motivo un 62 enne dovrebbe stare a casa in pantofole a fare la settimana enigmistica o al massimo giocare a scopone al bar ?
con un minimo di allenamento può giocare a tennis per altri 15 anni , e anche migliorare , perchè mai dovrebbe privarsi di questa esperienza ?


ace59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3377
Età : 57
Data d'iscrizione : 29.06.11

Profilo giocatore
Località: treviso
Livello: fit 4.2
Racchetta: 1 PT57A pj MP , 1 PT57E pj MP l , 2 prestige MP , 1 PK Ki5 315

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE LEZIONI DI TENNISENILE

Messaggio Da MARIO966 il Mer 26 Giu 2013 - 11:23

@defe88 ha scritto:io frequento un circolo ma corso di gruppo, è anche vero che non mi sbraccio per chiedere una partita ma sono tutti più grandi ( e questo mi fa bene perchè sono bravini e rispettosi in campo) e oltre il lavoro c'è chi ha gia il classico compagno per la partitina settimanale  Neutral

Prova con Oratennis in alto a sinistra:roll:

MARIO966
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1539
Data d'iscrizione : 27.07.12

Profilo giocatore
Località: Genzano di Roma (Rm)
Livello: 3,5 I.T.R.
Racchetta: PK Q 5 -315 Warrior 100 pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE LEZIONI DI TENNISENILE

Messaggio Da defe88 il Mer 26 Giu 2013 - 11:25

per quale motivo un 62 enne dovrebbe stare a casa in pantofole a fare la settimana enigmistica o al massimo giocare a scopone al bar ?

esatto viva l'aria aperta...al chiuso ormai ci stiamo anche troppo

defe88
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1213
Età : 28
Località : Toscana
Data d'iscrizione : 08.12.12

Profilo giocatore
Località: Toscana
Livello: Tra un top4 e un n.c. (più verso l' n.c.)
Racchetta: Dunlop Biomimetic M3.0 ; Wilson K Factor Pro Team

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE LEZIONI DI TENNISENILE

Messaggio Da gio2012 il Mer 26 Giu 2013 - 11:40

... se riesce minimamente a muoversi ed a colpire la palla ogni tanto direi che gli fa molto bene, sia al fisico che soprattutto alla testa: il tennis induce a ragionare, sforzando la mente a far reagire il corpo, stimolando istinto e intuito, è un eccellente modo per mantenere il cervello in ottima salute....

gio2012
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1539
Località : Torino
Data d'iscrizione : 31.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE LEZIONI DI TENNISENILE

Messaggio Da incompetennis il Mer 26 Giu 2013 - 13:37

Chiarisco una cosa: non è minimamente in discussione il fatto che giocare a tennis sia bellissimo ed ancora più bello è quando, malgrado l'età, lo fai ancora con voglia, passione ed intensità (parliamo di tennis ehi Wink). Nel mio club c'è uno stupendo tennista di 75 anni che a vederlo giocare in doppio è un piacere anche perché é uno stimolo verso noi giovinotti di vent'anni meno ed i giovani veri e propri. Il mio discorso è un'altro; il senso di prendere lezioni ad età avanzate quando puoi giocare con tanti soci ed amici del circolo e divertirti.  Certamente a 62 anni non credo si possano migliorare i fondamentali e quindi non vedo l'utilità della lezione. Tutto qui ed ovviamente posso sbagliarmi.

incompetennis
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 669
Località : Etna
Data d'iscrizione : 04.01.13

Profilo giocatore
Località: Etna
Livello: N.C (Non Cagato)
Racchetta: Babbolatt

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE LEZIONI DI TENNISENILE

Messaggio Da riccardino il Mer 26 Giu 2013 - 13:44

@incompetennis ha scritto:Chiarisco una cosa: non è minimamente in discussione il fatto che giocare a tennis sia bellissimo ed ancora più bello è quando, malgrado l'età, lo fai ancora con voglia, passione ed intensità (parliamo di tennis ehi Wink). Nel mio club c'è uno stupendo tennista di 75 anni che a vederlo giocare in doppio è un piacere anche perché é uno stimolo verso noi giovinotti di vent'anni meno ed i giovani veri e propri. Il mio discorso è un'altro; il senso di prendere lezioni ad età avanzate quando puoi giocare con tanti soci ed amici del circolo e divertirti.  Certamente a 62 anni non credo si possano migliorare i fondamentali e quindi non vedo l'utilità della lezione. Tutto qui ed ovviamente posso sbagliarmi.

Si può migliorare sempre. A qualunque età: basta avere sufficiente convinzione.
Per tacer del fatto che potrebbe essere opportuno, dopo una certa età, prendere lezioni per adottare uno swing più confacente con l'anagrafe. Smile

riccardino
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1469
Data d'iscrizione : 07.11.12

Profilo giocatore
Località: Ferrara
Livello: In costante peggioramento
Racchetta: Züs Custom 100.

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE LEZIONI DI TENNISENILE

Messaggio Da newborn84 il Mer 26 Giu 2013 - 13:52

A prescindere dall'età e dalle condizioni economiche, il miglioramento e l'evoluzione sono insiti nella natura umana. A questo aggiungiamo il coronamento di un sogno nascosto, il voler aggiungere nuovi stimoli ad una vita in certo qual senso appagata; rimango sempre piacevolmente sorpreso difronte ad una vitalità mai spenta e carica di voglia Wink

newborn84
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 681
Età : 32
Località : valle Crati
Data d'iscrizione : 18.08.12

Profilo giocatore
Località: Valle Crati
Livello: -4,5° celsius
Racchetta: ehm ehm ehm...

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE LEZIONI DI TENNISENILE

Messaggio Da chiaralt il Mer 26 Giu 2013 - 14:03

@defe88 ha scritto:io frequento un circolo ma corso di gruppo, è anche vero che non mi sbraccio per chiedere una partita ma sono tutti più grandi ( e questo mi fa bene perchè sono bravini e rispettosi in campo) e oltre il lavoro c'è chi ha gia il classico compagno per la partitina settimanale  Neutral

Quoto alla stragrande. Anche io ormai frequento i corsi del circolo da 4 anni, ma vedo che tutti o non giocano al di fuori dei corsi o hanno gia' un compagno per giocare.

Forse sono penalizzata dal fatto di eesere una ragazza e una delle ragzze piu' vecchie che fa il corso.
al mio livello giocano principalmente solo ragazzi
Poi mi dispiace dirlo, ma tra le donne c'è sempre competizione nel fare le cose, non si crea quella situazione per cui ci si mette d'accordo per una partita in allegria o per fare due palleggi, mentre mi capita di vedere parecchie volte ragazzi dei corsi che giocano insieme per i fatti loro.
io solitamente gioco con  mio marito, ma adesso è infortunato e mi trovo nella tua situazione...ovvero che non ho nessuno con cui giocare... mi sono trovata a 36 anni a giocare a tennis contro un muro....

Magari quando ti iscrivi al corso fallo presente al maestro se conosce qualcuno interessato a giocare con te e di metterti in gruppo con gente della tua eta'.

se abitassi piu' vicino potrmmo giocare noi....

chiaralt
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 889
Età : 39
Località : treviglio
Data d'iscrizione : 19.06.12

Profilo giocatore
Località: treviglio
Livello: Fit 4.5
Racchetta: 2 Head Instinct Graphene MP, Head radical Classic MP + Babolat Pure drive (in pensione) + Prince Cts Precision 110 (la vecchia gloria, ma non è ancora detto...)

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE LEZIONI DI TENNISENILE

Messaggio Da Adolfo il Gio 27 Giu 2013 - 13:05

@chiaralt ha scritto:
Forse sono penalizzata dal fatto di eesere una ragazza e una delle ragzze piu' vecchie che fa il corso.
al mio livello giocano principalmente solo ragazzi

secondo me voi ragazze vi penalizzate da sole. Mi spiego meglio. Mi è capitato alcune volte di trovare ragazze che avevano un livello tennistico minimo per poterci fare due palleggi, quando iniziavo a toppargli un pò più la palla, a spostarle a sinistra e a destra, insomma a proporre una palla un pò più complicata della classica piatta al centro, si cominciano a vedere sbuffetti, insofferenze fino ad arrivare alla classica frase "grazie, ma tu sei troppo forte, meglio che lasciamo perdere...". Nel 99% dei casi, non era il loro livello tennistico a non essere sufficiente (parlo anche di ragazze che fanno la serie D per il mio circolo) ma semplicemente non gli andava di correre, sudare, soffrire per un "semplice palleggio"... insomma più si alzava il livello agonistico del palleggio più si defilavano.
Sotto questo punto di vista la differenza tra un ragazzo e una ragazze è abissale, se un ragazzo gioca/palleggia con un altro ragazzo competitivo la prima cosa che fa e chiedergli il numero e sperare di riuscire a rifarla, se una ragazza gioca con ragazzo competitivo invece, la prima cosa che fa è defilarsi e trovare qualcuno di più abbordabile.
Questa è la mia esperienza basata su una ventina di casi sperimentati nel corso degli anni, per ultimo una mia amica 4.2 con cui circa tre anni fa ce la battevamo e giocavamo spessissimo, poi io sono cresciuto un pò inizando a darle 6-1 a raffica, e nonostante i miei inviti non si è più fatta vedere, se fosse stato un ragazzo invece che una ragazza mi sarebbe passato a prendere a casa pur di riuscire a fare qualche set con me!! Laughing

_____________________________________________________________

Adolfo
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3306
Data d'iscrizione : 07.10.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 4
Racchetta: Wilson Pro Open BLX

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE LEZIONI DI TENNISENILE

Messaggio Da MARIO966 il Gio 27 Giu 2013 - 13:15

@Adolfo ha scritto:
@chiaralt ha scritto:
Forse sono penalizzata dal fatto di eesere una ragazza e una delle ragzze piu' vecchie che fa il corso.
al mio livello giocano principalmente solo ragazzi

secondo me voi ragazze vi penalizzate da sole. Mi spiego meglio. Mi è capitato alcune volte di trovare ragazze che avevano un livello tennistico minimo per poterci fare due palleggi, quando iniziavo a toppargli un pò più la palla, a spostarle a sinistra e a destra, insomma a proporre una palla un pò più complicata della classica piatta al centro, si cominciano a vedere sbuffetti, insofferenze fino ad arrivare alla classica frase "grazie, ma tu sei troppo forte, meglio che lasciamo perdere...". Nel 99% dei casi, non era il loro livello tennistico a non essere sufficiente (parlo anche di ragazze che fanno la serie D per il mio circolo) ma semplicemente non gli andava di correre, sudare, soffrire per un "semplice palleggio"... insomma più si alzava il livello agonistico del palleggio più si defilavano.
Sotto questo punto di vista la differenza tra un ragazzo e una ragazze è abissale, se un ragazzo gioca/palleggia con un altro ragazzo competitivo la prima cosa che fa e chiedergli il numero e sperare di riuscire a rifarla, se una ragazza gioca con ragazzo competitivo invece, la prima cosa che fa è defilarsi e trovare qualcuno di più abbordabile.
Questa è la mia esperienza basata su una ventina di casi sperimentati nel corso degli anni, per ultimo una mia amica 4.2 con cui circa tre anni fa ce la battevamo e giocavamo spessissimo, poi io sono cresciuto un pò inizando a darle 6-1 a raffica, e nonostante i miei inviti non si è più fatta vedere, se fosse stato un ragazzo invece che una ragazza mi sarebbe passato a prendere a casa pur di riuscire a fare qualche set con me!! Laughing

Qualche volta la potevi far vincere! Magari qualche game azzardando colpi difficili.

MARIO966
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1539
Data d'iscrizione : 27.07.12

Profilo giocatore
Località: Genzano di Roma (Rm)
Livello: 3,5 I.T.R.
Racchetta: PK Q 5 -315 Warrior 100 pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE LEZIONI DI TENNISENILE

Messaggio Da kingkongy il Gio 27 Giu 2013 - 13:27

Adolfo, mica colpa sua: lei era innamorata e tu l'hai delusa.
Sei un bravo tennista ma un vero bastardo! Vergognati!
Very Happy

Adesso, proprio un fans club che ti citofona alla sera con la vaschetta di gelato sottobraccio...mi sembra un po' troppo...

Adolfo, perdonami, ma se palleggio con uno meno bravo di me, io non gioco al mio livello per far crescere lui. Io gioco al suo livello per far crescere me.
Lui, se vuole, cresce perché si trova uno che si sforza come un maledetto di mettere dalla sua parte di campo palline tutte uguali, tutte nello stesso punto. Palline che son state ributtate alla bene e meglio a causa del livello tecnico inferiore.
Che cavolo dimostro a un nc? Che so fargli fare il tergicristallo in 20 modi diversi? Che so choppare una palla che per rimandarmela deve scavare una buca?
Se dovessi vedere uno "spettacolo" del genere, da bordo campo, ti tirerei il tubo di palle in testa....

Ovviamente io gioco e scherzo...e son pure concorde con te sul fatto che palleggiare con una donna, a volte, può comportare risvolti psicologici...però, mi sa, che palleggiare con te non deve essere il massimo del divertimento...
Very Happy:evil:Evil or Very Mad

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum