Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

QUANTE LEGNATE... ODIO IL GIOCO LENTO! CONSIGLI?

Pagina 1 di 7 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

QUANTE LEGNATE... ODIO IL GIOCO LENTO! CONSIGLI?

Messaggio Da andrea77ve il Sab 13 Mar 2010 - 9:21

Ora di tennis. Lui esordisce "Usiamo le mie palle... ciao, piacere" ( )
E tira fuori un tubo di Babolat "bone par i cani" ( ..se le lasci cadere fanno "flop" e restano a terra)

Iniziano i palleggi: tutto bene.

Inizia la partita: io aumento la velocità dei colpi, la profondità (ma con quelle palline facevo prima a portargliele a mano dall'altra parte) e lui mi risponde "ponendo la racchetta" ... ...

Giocava piano, lento, piazzato. ..ma piaaaaannooooooo

...e mi ha legnato. Ok, non sono un gran che a tennis... ...ma perché è così difficile giocare con quelli che giocano piano?

Solitamente gioco con persone che tirano sassate a destra ed a sinistra: sfrutto la mia preparazione atletica, corro, corro, corro e tiro sassate pure io. Tutto bene. ...ma perdere in questo modo...

Non è la prima volta che mi capita (questa è stata la più scandalosa): trovo enormi difficoltà a giocare con chi gioca pulito, piazzato e lento. Palle quasi a traiettorisa iperbolica. Qualcuno sa dirmi come devo comportarmi in questi casi?


PS: solitamente sono giocatori che hanno parecchi più anni di me e solitamente sfrutto la loro "mancanza di fiato": li faccio correre, si stancano ed iniziano a lasciar correre via le palle ed a sbagliare... però non trovo soddisfazione ed onore a fare così.

andrea77ve
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 886
Età : 39
Località : Mestre
Data d'iscrizione : 27.02.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 3.5 - N.C.
Racchetta: Wilson Blx 6.1 Tour 90 (custom)

Tornare in alto Andare in basso

Re: QUANTE LEGNATE... ODIO IL GIOCO LENTO! CONSIGLI?

Messaggio Da Felipo il Sab 13 Mar 2010 - 9:46

I maestri direbbero che è un problema tecnico: quando la palla non ti arriva bella veloce e profonda, ma corta e o lenta e o priva di peso, fai fatica a spingere e commetti tanti errori? allora devi migliorare la tua tecnica di esecuzione dei colpi, allenandoti sui fondamentali (diritto, rovescio, volee) e sulla capacità di colpire sempre bene ogni tipologia di palla in arrivo, senza rimanere sorpreso o commettere errori.
Con tecnica di esecuzione dei colpi non intendo solamente il movimento puro di esecuzione dello swing, ma anche (anzi, soprattutto) il footwork e la ricerca della palla.

Felipo
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1256
Data d'iscrizione : 13.06.09

Profilo giocatore
Località: Friuli
Livello: 4.0 itr / 4.4 Fit
Racchetta: Aeropro Drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: QUANTE LEGNATE... ODIO IL GIOCO LENTO! CONSIGLI?

Messaggio Da F4bius il Sab 13 Mar 2010 - 9:53

premettendo col dire che non sono nessuno e non posso dar consigli, posso solo dire quello che il maestro mi dice....

Contro il mio maestro gioco divertendomi, lui picchia e io rispondo ( se riesco.
le ultime due ore le abbiamo fatte simulando un incontro con lui che appoggiava palle lente, prive di peso, a parabola, corte......insomma tutto quanto dà fastidio.

Dopo uno scambio interminabile finivo sempre io con il sbagliare in quanto volevo metter fine allo strazio, ed ovviamente sbagliavo, un pò perchè nn sono granché, un po' perché stanco non ero in posizione.

Lui mi ha detto che contro questi giocatori gioca sempre il più angolato possibile, senza forzare troppo per evitare che lui si appoggi ai miei tiri ma facendolo correre il più possibile.....

ma se lui ha più resistenza di me???

in bocca al lupo!!!!

F4bius
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3191
Età : 52
Data d'iscrizione : 11.07.09

Profilo giocatore
Località: Modena
Livello: ITR 2.5 FIT 4 NC
Racchetta: Pro Kennex ki5 295 e Ki5 PSE USA

http://www.miotorneo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: QUANTE LEGNATE... ODIO IL GIOCO LENTO! CONSIGLI?

Messaggio Da vale il Sab 13 Mar 2010 - 13:47

@andrea77ve ha scritto:Ora di tennis. Lui esordisce "Usiamo le mie palle... ciao, piacere" ( )
E tira fuori un tubo di Babolat "bone par i cani" ( ..se le lasci cadere fanno "flop" e restano a terra)

Iniziano i palleggi: tutto bene.

Inizia la partita: io aumento la velocità dei colpi, la profondità (ma con quelle palline facevo prima a portargliele a mano dall'altra parte) e lui mi risponde "ponendo la racchetta" ... ...

Giocava piano, lento, piazzato. ..ma piaaaaannooooooo

...e mi ha legnato. Ok, non sono un gran che a tennis... ...ma perché è così difficile giocare con quelli che giocano piano?

Solitamente gioco con persone che tirano sassate a destra ed a sinistra: sfrutto la mia preparazione atletica, corro, corro, corro e tiro sassate pure io. Tutto bene. ...ma perdere in questo modo...

Non è la prima volta che mi capita (questa è stata la più scandalosa): trovo enormi difficoltà a giocare con chi gioca pulito, piazzato e lento. Palle quasi a traiettorisa iperbolica. Qualcuno sa dirmi come devo comportarmi in questi casi?


PS: solitamente sono giocatori che hanno parecchi più anni di me e solitamente sfrutto la loro "mancanza di fiato": li faccio correre, si stancano ed iniziano a lasciar correre via le palle ed a sbagliare... però non trovo soddisfazione ed onore a fare così.

quoto al 110% , è come se avessi scritto io il mssg.

depresso oltremisura per aver perso con un 60 enne il mio maestro mi ha detto che bisogna giocare un pò regolare qualche scambio e aspettare la palla corta per attaccare .....

vale
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 496
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 22.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: QUANTE LEGNATE... ODIO IL GIOCO LENTO! CONSIGLI?

Messaggio Da andrea77ve il Sab 13 Mar 2010 - 14:44

Ma per quale principio fisico:
<> a palla veloce, rispondo con movimento completo (disegno quasi un cerchio) e veloce. La palle esce che è un missile. Magari non troppo "arrotata", però profonda e raso rete.

<> a palla lenta, lo stesso movimento mi fa colpire lo Sputnik 1 che passa di là...

Non dovrebbe essere il contrario???

Mi pare di capire che per giocare con uno lento si deve restare lenti... ...ma chi detta il ritmo? Ci si adegua al più lento? (come in coda in montagna? )


PS: ..e poi giocare così... ..magari quando avrò 70 anni... ...ma per ora è una noi estenuante!

andrea77ve
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 886
Età : 39
Località : Mestre
Data d'iscrizione : 27.02.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 3.5 - N.C.
Racchetta: Wilson Blx 6.1 Tour 90 (custom)

Tornare in alto Andare in basso

Re: QUANTE LEGNATE... ODIO IL GIOCO LENTO! CONSIGLI?

Messaggio Da braided il Sab 13 Mar 2010 - 14:45

diagonale, diagonale ed ancora diagonale
questo è il segreto

braided
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1100
Data d'iscrizione : 16.02.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: da 4.2 in su FIT
Racchetta: yonex AI 100

Tornare in alto Andare in basso

Re: QUANTE LEGNATE... ODIO IL GIOCO LENTO! CONSIGLI?

Messaggio Da vale il Sab 13 Mar 2010 - 23:26

@andrea77ve ha scritto:
PS: ..e poi giocare così... ..magari quando avrò 70 anni... ...ma per ora è una noi estenuante!

quoto quoto quoto

@braided ha scritto:diagonale, diagonale ed ancora diagonale
questo è il segreto

intendi che bisogna giocare sempre incrociato ?

vale
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 496
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 22.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: QUANTE LEGNATE... ODIO IL GIOCO LENTO! CONSIGLI?

Messaggio Da Stefano. il Dom 14 Mar 2010 - 1:49

@andrea77ve ha scritto:Ora di tennis. Lui esordisce "Usiamo le mie palle... ciao, piacere" ( )
E tira fuori un tubo di Babolat "bone par i cani" ( ..se le lasci cadere fanno "flop" e restano a terra)

Iniziano i palleggi: tutto bene.

Inizia la partita: io aumento la velocità dei colpi, la profondità (ma con quelle palline facevo prima a portargliele a mano dall'altra parte) e lui mi risponde "ponendo la racchetta" ... ...

Giocava piano, lento, piazzato. ..ma piaaaaannooooooo

...e mi ha legnato. Ok, non sono un gran che a tennis... ...ma perché è così difficile giocare con quelli che giocano piano?

Solitamente gioco con persone che tirano sassate a destra ed a sinistra: sfrutto la mia preparazione atletica, corro, corro, corro e tiro sassate pure io. Tutto bene. ...ma perdere in questo modo...

Non è la prima volta che mi capita (questa è stata la più scandalosa): trovo enormi difficoltà a giocare con chi gioca pulito, piazzato e lento. Palle quasi a traiettorisa iperbolica. Qualcuno sa dirmi come devo comportarmi in questi casi?


PS: solitamente sono giocatori che hanno parecchi più anni di me e solitamente sfrutto la loro "mancanza di fiato": li faccio correre, si stancano ed iniziano a lasciar correre via le palle ed a sbagliare... però non trovo soddisfazione ed onore a fare così.

Dalle nostre parti (ma forse anche dalle tue), l' avversario che descrivi, corrisponde all' esatto profilo del "vecchietto uisp".

Torneo uisp o sociale che sia.
Arrivi al circolo, vi conoscete, vi cambiate insieme negli spogliatoi.
Lui ti dice: oh mi raccomando che io non ho mica la tua eta'...non farmi mica morire...
Tu ti condizioni psicologicamente.
Iniziate a giocare.
Lui gioca il dritto in chop, una prima palla tremenda (lui e' alto nemmeno 1 metro e sessanta e tu ti chiedi ...ma come fa...????) una palla corta, un lob, una pallacorta, un lob.
Alla seconda corsa a rete, inizi a pensare che alla volta dopo, invece di tirare dalla parte oposta a dove e' lui, forse e' meglio tirargli direttamente alla fronte....
...chissa' che non aiuti.
Lui non molla, e tu ti inmer*i sempre di piu psicologicamente.
Risultato 60 60 (per lui).

Storia del mio primissimo turno in torneo sociale, ad ottobre dopo dieci anni di inattivita'.

Ogni tanto giochiamo ancora (che meraviglia il torneo sociale, conosci sempre nuovi "amici".. ...).
Non ho ancora vinto un set.
Penso sempre che prima o poi lo battero'..prima o poi...
Il giorno che succedera', lo scrivero' sul forum...lo giuro!

Gioco con lui ogni volta che batto il mio socio due o tre volte di fila.
Cosi non mi dimentico mai di quanto sono scarpone e rimango coi piedi per terra.

Forza e coraggio, tanta pazienza, e soprattutto tanto "footwork".
Rimane sempre il consiglio numero uno.

Oggi pomeriggio, due ore sul cemento col mio socio.
76 53...
Almeno ogni tanto vinco...


Stefano.
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 424
Età : 41
Data d'iscrizione : 01.07.09

Profilo giocatore
Località: Bagnacavallo, Ravenna
Livello: In leeento miglioramento...
Racchetta: Maxima Torneo Carbon W/ ibrido Poly Plasma/Micronite

Tornare in alto Andare in basso

Re: QUANTE LEGNATE... ODIO IL GIOCO LENTO! CONSIGLI?

Messaggio Da andrea77ve il Dom 14 Mar 2010 - 12:18

@Stefano. ha scritto:
Gioco con lui ogni volta che batto il mio socio due o tre volte di fila.
Cosi non mi dimentico mai di quanto sono scarpone e rimango coi piedi per terra.

Forza e coraggio, tanta pazienza, e soprattutto tanto "footwork".
Rimane sempre il consiglio numero uno.

Oggi pomeriggio, due ore sul cemento col mio socio.
76 53...
Almeno ogni tanto vinco...


E' VERO!!! QUANDO VINCO DUE O TRE VOLTE DI FILA CON I MIEI COMPAGNI ABITUALI CHIAMO IL T.C. E CHIEDO "MI TROVATE UN COMPAGNO PER UN'ORA DI GIOCO?" ...LORO SVOLGONO IL COMPITO DI "AGENZIA MATRIMONIALE" E MI RITROVO A PIGLIARE LEGNATE COL VECCHIETTO DI TURNO....

MANCA PERO' UNA COSA:

CHI DETTA IL RITMO??????? ...E COME SI CAMBIA IL RITMO???

PERCHE' NON CI CREDO CHE SE INIZIO A PIAZZARE PALLE VELOCI ANGOLATE (QUELLE SOLITE POI!) QUELLI (-> senza offesa per nessuno, si intende!) LE PIGLIANO!

Forse il trucchetto è pigliare la palla mentre sale dopo il rimbalzo?

Ho appena finito un'ora di battute in solitaria ed ho fatto una prova: da fermo, lascio cadere la palla. Al suo rimbalzo la colpisco: dritta, profonda e arrotata. ...ed in partita nulla!! ..Siamo tutti vittime dell' "EFFETTO BRACCINO"?

andrea77ve
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 886
Età : 39
Località : Mestre
Data d'iscrizione : 27.02.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 3.5 - N.C.
Racchetta: Wilson Blx 6.1 Tour 90 (custom)

Tornare in alto Andare in basso

Re: QUANTE LEGNATE... ODIO IL GIOCO LENTO! CONSIGLI?

Messaggio Da andrea77ve il Dom 14 Mar 2010 - 12:24

@braided ha scritto:diagonale, diagonale ed ancora diagonale
questo è il segreto

...sei crudele però! ..Così li mandi in rianimazione!!

andrea77ve
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 886
Età : 39
Località : Mestre
Data d'iscrizione : 27.02.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 3.5 - N.C.
Racchetta: Wilson Blx 6.1 Tour 90 (custom)

Tornare in alto Andare in basso

Re: QUANTE LEGNATE... ODIO IL GIOCO LENTO! CONSIGLI?

Messaggio Da braided il Dom 14 Mar 2010 - 12:32

@andrea77ve ha scritto:
@braided ha scritto:diagonale, diagonale ed ancora diagonale
questo è il segreto

...sei crudele però! ..Così li mandi in rianimazione!!

lo so che a parole è facile, ma è così
bisogna inchiodarli sulle diagonali, con colpi magari non violenti ma profondi
arriva il momento che accorciano e lì ci sono le soluzioni per portare a casa il punto
quando trovi la chiave giusta quelli del tuo livello con te non vincono più
certo bisogna entrare in campo sempre concentrati e disponibili a fare tutto questo, se si è svogliati la sconfitta è assicurata

braided
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1100
Data d'iscrizione : 16.02.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: da 4.2 in su FIT
Racchetta: yonex AI 100

Tornare in alto Andare in basso

Re: QUANTE LEGNATE... ODIO IL GIOCO LENTO! CONSIGLI?

Messaggio Da Sakura il Gio 18 Mar 2010 - 1:31

Servisse solo diagonale, diagonale, diagonale Razz

Queste palle, che nel mio circolo chiamano topi morti, continueranno ad influenzare tutti i giocatori perchè siamo abituati sin troppo bene ad una palla tesa e pulita mentre meno ad una palla moscia e priva di peso e per questo se sulla prima abbiamo l'occhio allenato, e sappiamo prendere le giuste misure cogliendo l'attimo dell'impatto, sulla seconda no perchè siamo meno allenati, perchè siamo abituati ad altro perchè non riusciamo a cogliere l'attimo giusto e perchè non riusciamo ad appoggiarci come realmente vorremmo.

Con questo tipo di gioco, a meno che non è gente che ti alza lob che fanno l'orbita intorno alla terra, si scende innanzitutto a rete Smile

Se è gente che corre, poi, non vale neanche tentare il controbalzo Razz perchè richiamo di mandare la palla per fratte.

Qui ci vuole, un paio di polmoni di scorta perchè la partita sarà lunga.
Voglia di giocare perchè se alla prima palla moscia si è disfattisti, tanto vale lasciare il campo.
Gambe, perchè la palla non arriva testa quindi dobbiamo per forza andarci più vicino ed incontro a sta palla che non sembra arrivare mai e se con una palla testa andiamo incontro che so al 60% delle possibilità di approccio qui ce ne vogliono 80, perchè la palla siamo noi a spingerla non arriva tesa!

Son rognose ste partite perchè non c'è solo il vecchietto uisp a giocare così ma anche giocatori fit di 3° categoria.

Sakura
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 18
Località : Roma
Data d'iscrizione : 18.03.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: Fit { 4'3 } Itr { 4.5 }
Racchetta: Babolat AeroPro Drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: QUANTE LEGNATE... ODIO IL GIOCO LENTO! CONSIGLI?

Messaggio Da picchio000 il Gio 18 Mar 2010 - 10:11

Vi dico la mia esperienza, 4/5 anni fa (allora 30enne Sad ), il maestro del circolo (all'epoca ero un nuovo socio) mi organizza un'amichevole.
Ancora mi ricordo tutto, era una bella mattina di fine estate, ore 9:00 in campo, mi ritrovo di fronte un O60 piccoletto (già lì penso che il maestro ha una bassa considerazione del mio tennis), sembrava un elfo, ci presentiamo ci salutiamo e subito giù ad elencarmi i vari malanni fisici che lo affliggono (alcuni veri, altri un pò forzati).
Iniziamo il palleggio e praticamente ci scaldiamo 10 minuti praticamente con una palla sola, avevo il classico swing del "maestro", corto...piatto...preciso, talmente la palla arrivava pulita che io anche non faticavo per nulla a rimetterla di là, comincia la partitella....e inizia l'inferno.
In pratica lo scambio era così:
io: SBAMMMM
lui: plick (a 10 cm dalla riga di fondo)
io:SBAMMM
lui:plick (idem come sopra)
io: SBAMMMM (ma questa volta leggermente più corto)
lui:plick (palla corta....no scusate.....cortissssima)
io: anf anf anf anf (fiatone mentre scatto in avanti), prendo la pallina 1 cm prima che tocchi terra
lui:plick (pallonetto-punto per lui)

Tralascio le palle in chop/back, sporche, zozze, infime etc etc, sembrava comunque di giocare contro un muro, più tiravo forte più la palla tornava indietro lenta, senza peso, ma tremendamente precisa negli angoli.

Morale della favola, presi 2/3 sonore legnate da quello che poi è passato alla storia come :" il vecio di picchio".

Soluzione: ho cominciato un percorso tecnico che mi ha portato a distanza di un annetto circa a non soffrire più il "vecio" di turno, credo sia l'unica soluzione, innalzare il vostro livello tecnico per avere sempre il comando dello scambio, e poter quindi decidere quando e in che modo andare a prendervi il punto.

Ps: al ritorno in segreteria mi ricordo ancora il ghigno beffardo del maestro del circolo, che poi mi ha candidamente ammesso che l'incontro era stato organizzato proprio per farmi capire che non basta avere tecnica e tirare legnate, serve anche molta solidità in campo.

picchio000
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 324
Età : 41
Località : Cisterna di Latina
Data d'iscrizione : 02.12.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R. 4.5
Racchetta: Volkl Catapult 10

Tornare in alto Andare in basso

Re: QUANTE LEGNATE... ODIO IL GIOCO LENTO! CONSIGLI?

Messaggio Da nanobabbo8672 il Gio 18 Mar 2010 - 12:30

il vecchino pallettaro maledetto è il tormento di tutti noi...
è sempre durissimo da battere e secondo me il primo vero passo per riuscire a giocarsela è solo uno: ammettere che lui è più forte di noi, perchè quello che conta in partita non è fare un passante incrociato di rovescio a 2 metri dalla rete... perchè poi perdiamo a 15 il gioco!
lui è più forte di noi e quindi dobbiamo lottare con astuzia, non con l forza e nemmeno con la tecnica...
seconda arma: la pazienza, con lui dobbiamo lottare su ogni palla come fosse il match point di wimbledon, perchè lui gioca così!!!
qual'è il suo colpo peggiore, anche se di poco? il rovescio? allora 8/10 sul rovescio, una a trequarti, allora lui si sposterà sul diritto, così ha lasciato il campo aperto... e qui dobbiamo avere la maggior pazienza: se tiriamo la botta incrociata al 99% va fuori, quindi dobbiamo respirare e decidere scientemente di incrociare, ma non troppo, tanto lui gioca 1 ora tutti i giorni, quindi ci arriva sicuramente, quindi la seguiamo a rete e lì possiamo chiudere, avendo uno smatch decente... questo colpo deve essere molto ben allenato, se no con i "veci" non ne uscite fino a quando non siamo nettamente superiori!!!
non c'è verso: umiltà, pazienza, sangue freddo, lotta, lucidità, rete... non mi vengono in mente altre armi... NON E' FACILE!!!

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Età : 44
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Re: QUANTE LEGNATE... ODIO IL GIOCO LENTO! CONSIGLI?

Messaggio Da vale il Gio 18 Mar 2010 - 13:46

lo smatch non è il mio forte purtroppo .......

vale
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 496
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 22.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: QUANTE LEGNATE... ODIO IL GIOCO LENTO! CONSIGLI?

Messaggio Da nanobabbo8672 il Gio 18 Mar 2010 - 15:30

@vale ha scritto:lo smatch non è il mio forte purtroppo .......
male... è fondamentale, soprattutto in questi casi!
allenati!
come volevasi dimostrare il doppio è un campo scuola: impari a rispondere, a scendere a rete, a servire piazzato, a giocare al volo, a schiacciare, a giocare incrociato, a fare le finte, a fare il pallonetto... ragion di più se non lo sai giocare per usarlo per imparare a migliorare il proprio tennis
se ti ricordi tsonga ha detto che avrebbe giocato più doppi per migliorare la risposta al servizio!

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Età : 44
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Re: QUANTE LEGNATE... ODIO IL GIOCO LENTO! CONSIGLI?

Messaggio Da guido76b il Gio 18 Mar 2010 - 15:56

@braided ha scritto:
@andrea77ve ha scritto:
@braided ha scritto:diagonale, diagonale ed ancora diagonale
questo è il segreto

...sei crudele però! ..Così li mandi in rianimazione!!

lo so che a parole è facile, ma è così
bisogna inchiodarli sulle diagonali, con colpi magari non violenti ma profondi
arriva il momento che accorciano e lì ci sono le soluzioni per portare a casa il punto
quando trovi la chiave giusta quelli del tuo livello con te non vincono più
certo bisogna entrare in campo sempre concentrati e disponibili a fare tutto questo, se si è svogliati la sconfitta è assicurata
Questo è il passo più importante da fare.
Io, haimè, non l'ho ancora compiuto...

guido76b
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 193
Età : 40
Località : Lombardia (a est di Milano)
Data d'iscrizione : 08.04.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: 3.5...
Racchetta: Babolat Pure Drive Cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: QUANTE LEGNATE... ODIO IL GIOCO LENTO! CONSIGLI?

Messaggio Da guido76b il Gio 18 Mar 2010 - 16:06

nano8672 ha scritto:
@vale ha scritto:lo smatch non è il mio forte purtroppo .......
male... è fondamentale, soprattutto in questi casi!
allenati!
come volevasi dimostrare il doppio è un campo scuola: impari a rispondere, a scendere a rete, a servire piazzato, a giocare al volo, a schiacciare, a giocare incrociato, a fare le finte, a fare il pallonetto... ragion di più se non lo sai giocare per usarlo per imparare a migliorare il proprio tennis
se ti ricordi tsonga ha detto che avrebbe giocato più doppi per migliorare la risposta al servizio!
Quotone
E poi è pure divertente un doppio ogni tanto no?

guido76b
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 193
Età : 40
Località : Lombardia (a est di Milano)
Data d'iscrizione : 08.04.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: 3.5...
Racchetta: Babolat Pure Drive Cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: QUANTE LEGNATE... ODIO IL GIOCO LENTO! CONSIGLI?

Messaggio Da LEVAN il Gio 18 Mar 2010 - 17:00

Andrea 77ve sei un potenziale scrittore......!!!!!
Bel post!

LEVAN
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 210
Età : 38
Località : Storaiolo D.O.C.
Data d'iscrizione : 20.11.09

Profilo giocatore
Località: Storaia
Livello: Scarso
Racchetta: Wolkl Organix 10 --- Wolkl Power bridge 10

http://www.myspace.com/outofcity     http://www.facebook.com/alb

Tornare in alto Andare in basso

Re: QUANTE LEGNATE... ODIO IL GIOCO LENTO! CONSIGLI?

Messaggio Da guido76b il Gio 18 Mar 2010 - 17:18

@LEVAN ha scritto:Andrea 77ve sei un potenziale scrittore......!!!!!
Bel post!
E' vero, è la stessa cosa che ho pensat io

guido76b
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 193
Età : 40
Località : Lombardia (a est di Milano)
Data d'iscrizione : 08.04.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: 3.5...
Racchetta: Babolat Pure Drive Cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: QUANTE LEGNATE... ODIO IL GIOCO LENTO! CONSIGLI?

Messaggio Da boris75 il Gio 18 Mar 2010 - 17:46

Ragazzi non è possibile esiste lo stesso personaggio in tutti i circoli d'italia !!!!!! Io ci ho perso per un anno e mezzo, il mio è anche gobbo oltretutto. Ci ho perso per un anno e mezzo , le prime volte anche 6-0 6-0 . Tremendo . Nel 2010 ho iniziato a vincerci e adesso lui mi teme diciamo che trai due adesso ha anche lui il braccino. Quando ci gioco ho sempre un fastidio mentale , ci ho perso tutte le settimane costantemente per un anno e mezzo non può lasciarti indifferente la cosa .....

boris75
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 599
Età : 41
Località : Siena
Data d'iscrizione : 25.12.09

Profilo giocatore
Località: Siena
Livello: giocatore di club 3.5
Racchetta: Aerostorm GT custom, Volkl DNX9

Tornare in alto Andare in basso

Re: QUANTE LEGNATE... ODIO IL GIOCO LENTO! CONSIGLI?

Messaggio Da nanobabbo8672 il Gio 18 Mar 2010 - 18:05

@boris75 ha scritto:Ragazzi non è possibile esiste lo stesso personaggio in tutti i circoli d'italia !!!!!! Io ci ho perso per un anno e mezzo, il mio è anche gobbo oltretutto. Ci ho perso per un anno e mezzo , le prime volte anche 6-0 6-0 . Tremendo . Nel 2010 ho iniziato a vincerci e adesso lui mi teme diciamo che trai due adesso ha anche lui il braccino. Quando ci gioco ho sempre un fastidio mentale , ci ho perso tutte le settimane costantemente per un anno e mezzo non può lasciarti indifferente la cosa .....
è un mondo difficile!!!

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Età : 44
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Re: QUANTE LEGNATE... ODIO IL GIOCO LENTO! CONSIGLI?

Messaggio Da andrea77ve il Gio 18 Mar 2010 - 21:07

@picchio000 ha scritto:Vi dico la mia esperienza, 4/5 anni fa (allora
30enne ), il maestro del circolo (all'epoca ero un nuovo socio) mi
organizza un'amichevole.
Ancora mi ricordo tutto, era una bella
mattina di fine estate, ore 9:00 in campo, mi ritrovo di fronte un O60
piccoletto (già lì penso che il maestro ha una bassa considerazione del
mio tennis), sembrava un elfo, ci presentiamo ci salutiamo e subito giù
ad elencarmi i vari malanni fisici che lo affliggono (alcuni veri, altri
un pò forzati).

..AZZ! I malanni fisici prima della partita... per fare i signori e non
dirteli dopo che ti hanno battuti ("beco e bastonà" si dice di qua!)...

Soluzione: tiro fuori la mia O3 BLU con cui ho imparato e gioco come
loro. ...ho 30 anni meno di loro e faccio corsa in montagna... servirà a
qualcosa?
Sad

Non riesco a concepire che un gioco simile sia fruttuoso (se non con noi
quasi-principianti) !!!

Cmq mi pare di capire che la tendenza sia: allineati con il loro gioco.


Ma nessuno ha risposto ad una semplice domanda: come si fa a cambiare
ritmo?
(ok: il ritmo è deciso dal più bravo: ma palla lenta e visibile non è
difficile...)

Quindi: come si fa a dare un altro ritmo alla partita?

Non scannonando perché loro "vivono" della tua energia.

Cercando di angolare le palle? ..ma colpendole quando?
...quando salgono o mentre scendono?

non deve essere difficile con un simile ritmo fermarsi a bere un caffé
intanto che la palla scende... ..la crisi è che non so come prenderla
ed iniziano le pippe mentali!

andrea77ve
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 886
Età : 39
Località : Mestre
Data d'iscrizione : 27.02.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 3.5 - N.C.
Racchetta: Wilson Blx 6.1 Tour 90 (custom)

Tornare in alto Andare in basso

Re: QUANTE LEGNATE... ODIO IL GIOCO LENTO! CONSIGLI?

Messaggio Da andrea77ve il Gio 18 Mar 2010 - 21:15

@boris75 ha scritto:Ragazzi non è possibile esiste lo stesso personaggio in tutti i circoli d'italia !!!!!! Io ci ho perso per un anno e mezzo, il mio è anche gobbo oltretutto. Ci ho perso per un anno e mezzo , le prime volte anche 6-0 6-0



Un grande!! Il gobbo mi mancava all'appello !!! Hai tutta la mia solidarietà ....e non sai quanto ti capisco!

andrea77ve
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 886
Età : 39
Località : Mestre
Data d'iscrizione : 27.02.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 3.5 - N.C.
Racchetta: Wilson Blx 6.1 Tour 90 (custom)

Tornare in alto Andare in basso

Re: QUANTE LEGNATE... ODIO IL GIOCO LENTO! CONSIGLI?

Messaggio Da andrea77ve il Ven 19 Mar 2010 - 7:48

@guido76b ha scritto:
@LEVAN ha scritto:Andrea 77ve sei un potenziale scrittore......!!!!!
Bel post!
E' vero, è la stessa cosa che ho pensat io

Grazie!


PS: avete mai notato che il vecchietto UISIP di cui sopra, ha pure la tendenza a DARTI CONSIGLI SU COME GIOCARE !!!!!!

L'ultima volta mi consigliava su come fare la seconda battuta dicendo che la mia era troppo debole e pulita e che così mi prendevo delle brutte batoste... lasciando intendere che lui non l'ha fatto per "rispetto del gioco".. Danno, beffa e... fastidio!
Dalle nostre parti si dice anche: "ma na bea pironada de cassi tui?"

andrea77ve
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 886
Età : 39
Località : Mestre
Data d'iscrizione : 27.02.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 3.5 - N.C.
Racchetta: Wilson Blx 6.1 Tour 90 (custom)

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 7 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum