Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

doppio per il singolo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

doppio per il singolo

Messaggio Da marti il Lun 3 Giu 2013 - 9:42

pongo a tutti una domanda:

giocare il doppio può e in che termini servire come allenamento per il singolo?
la risposta secondo me è scontata per quel che riguarda l'allenamento del gioco a rete (anche se c'è da dire che nel singolo non ci si trova GIA' a rete e quindi l'approccio è diverso)

la mia domanda riguarda il gioco da fondo perchè al di là del divertimento del doppio (se c'è equilibrio fra i 4 partecipanti ...oltre che la doverosa simpatia!!!) se giocato con una certa intensità secondo me può allenare la precisione nelle direzioni (diagonale e soprattutto lungolinea) e la variazione del ritmo

marti
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 861
Data d'iscrizione : 23.11.11

Profilo giocatore
Località: genova
Livello: FIT 4.4
Racchetta: babolat pure drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: doppio per il singolo

Messaggio Da Antaniserse il Lun 3 Giu 2013 - 10:04

In primis, la risposta.
Personalmente anche il servizio... ho imparato a fare una seconda palla competitiva a furia di giocare delle "mezze prime" in doppio.

Poi ha una sua utilità nel gioco di volo, anche se come hai già notato partire direttamente a rete o comunque scendere avendo un compagno che copre parte del camnpo, altera molto le geometrie di tutta la faccenda... comunque resta utile per imparare a fare voleè con una certa decisione (le "cacchette" a campo aperto non esistono e in generale è più facile essere puniti sulla voleè approssimativa)

Sempre legato alla posizione a rete, è anche un buon allenamento per il footwork... nella classica situazione in cui gli altri scambiano a fondo e tu stai a rete, c'è molto movimento e split da fare per, di volta in volta, prepararsi ad una difesa o ad un intervento, e fatto bene è un bel esercizio (pure senza toccare palla)

Vedi per esempio, a partire da 0:45

Antaniserse
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 542
Età : 43
Località : Genova
Data d'iscrizione : 26.11.08

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.0 FIT 4.2
Racchetta: Yonex VCore Tour 97 310g, Vantage 100'' 310g

Tornare in alto Andare in basso

Re: doppio per il singolo

Messaggio Da marti il Lun 3 Giu 2013 - 10:12

bellissimo il video antani!!! grazie!
alla faccia del footwork!!

forse ho guardato male ma mi sembra che la biondina a rete si muova in orizzontale per coprire bene la rete mentre l'altro avversario a rete faccia movimento in verticale

marti
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 861
Data d'iscrizione : 23.11.11

Profilo giocatore
Località: genova
Livello: FIT 4.4
Racchetta: babolat pure drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: doppio per il singolo

Messaggio Da Antaniserse il Lun 3 Giu 2013 - 10:21

@marti ha scritto:bellissimo il video antani!!! grazie!
alla faccia del footwork!!

forse ho guardato male ma mi sembra che la biondina a rete si muova in orizzontale per coprire bene la rete mentre l'altro avversario a rete faccia movimento in verticale
Dovrebbe essere la combinazione delle due cose, ma in generale lo fa meglio la bionda... il "giro" è una sorta di triangolo: quando arretri vieni verso il centro del campo per togliere spazio all'avversario a rete se interviene, quando avanzi vai un po' più verso l'esterno per non lasciare troppo scoperto il lungolinea (anche in funzione di quanto ha angolato il tuo compagno).

Antaniserse
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 542
Età : 43
Località : Genova
Data d'iscrizione : 26.11.08

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.0 FIT 4.2
Racchetta: Yonex VCore Tour 97 310g, Vantage 100'' 310g

Tornare in alto Andare in basso

Re: doppio per il singolo

Messaggio Da marti il Lun 3 Giu 2013 - 10:26

ok.

per quanto riguarda la posizione da tenere durante il servizio o risposta al servizio da parte del giocatore a rete mi è stato insegnato questo:
se il compagno a fondo deve rispondere al servizio, il giocatore a rete sta quasi a metà campo più accentrato (quasi dalla T del servizio)

se il compagno serve il giocatore a rete sta più vicino a rete e ovviamente meno centrale (vuoi per non prenderesi una pallata dal compagno vuoi per non lasciare scoperto il lungolinea)
questo in via generale limitatamente al momento del servizio/risposta e ovviamente per noi giocatori di quarta.
credo che a livello più alto le cose cambino e si basino sul tipo di servizio o risposta

marti
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 861
Data d'iscrizione : 23.11.11

Profilo giocatore
Località: genova
Livello: FIT 4.4
Racchetta: babolat pure drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: doppio per il singolo

Messaggio Da Antaniserse il Lun 3 Giu 2013 - 10:54

@marti ha scritto:ok.

per quanto riguarda la posizione da tenere durante il servizio o risposta al servizio da parte del giocatore a rete mi è stato insegnato questo:
se il compagno a fondo deve rispondere al servizio, il giocatore a rete sta quasi a metà campo più accentrato (quasi dalla T del servizio)

se il compagno serve il giocatore a rete sta più vicino a rete e ovviamente meno centrale (vuoi per non prenderesi una pallata dal compagno vuoi per non lasciare scoperto il lungolinea)
Infatti è così, e se noti è comunque la stessa situazione descritta nell'altro caso... in generale, che si parli di risposta o scambio da fondo, l'approccio è: prima che colpisca il tuo compagno, arretri verso il centro e la T, prima che colpisca l'avversario a fondo, avanzi verso la rete e di lato.

Se poi, a fronte di un pallonetto o di "australiana" ci si trova a scambiare lungolinea in formazione speculare, la faccenda cambia un po' ma lasciamolo per la prossima puntata Smile

Antaniserse
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 542
Età : 43
Località : Genova
Data d'iscrizione : 26.11.08

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.0 FIT 4.2
Racchetta: Yonex VCore Tour 97 310g, Vantage 100'' 310g

Tornare in alto Andare in basso

Re: doppio per il singolo

Messaggio Da Adolfo il Lun 3 Giu 2013 - 12:49

secondo me il fatto che il doppio migliora il gioco a rete è un falso mito. Invece è vero il contrario: il gioco a rete migliora il doppio Smile

_____________________________________________________________

Adolfo
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3306
Data d'iscrizione : 07.10.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 4
Racchetta: Wilson Pro Open BLX

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum