Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Imparare a giocare sul serio: racchette

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Imparare a giocare sul serio: racchette

Messaggio Da niccspon il Ven 24 Mag 2013 - 13:09

Ciao a tutti, sono un possessore di Pure Drive, ci gioco con prestazioni altalenanti: alcune volte sento un feeling perfetto, e riesco pure a spingere e tenere la palla abbondantemente dentro, altre volte non c'é verso di andarci d'accordo e gioco con il braccino con paura di mandarla troppo fuori o stamparla sulla rete.

Diciamo che si tratta di pro e contro di una racchetta rigida.

Poi girando per i forum come questo si scopre delle racchette dei giocatori più esperti (mi riferisco alle pt57), cioè di racche dalla rigidità bassa e swingweight piuttosto elevato. Insomma, uno strumento più prevedibile, dove la differenza la fa la spinta di chi lo usa.

Mi chiedevo a questo punto, per chi ha un rapporto amore/odio con le profilate, se sia il caso almeno di provare una racca che va nella direzione opposta e che, come filosofia di costruzione, si avvicini alle pt57 di cui parlavo.

Io ho trovato nelle caratteristiche della Radical Head una probabile candidata: rigidità non elevata, profilo stretto, in uno strumento non troppo pesante (siamo comunque intorno ai 300g per la mp).

E qui giro la palla a voi, quali possono essere le racche con cui si impara veramente a giocare a tennis? Può la Radical essere una di queste?

niccspon
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 75
Età : 29
Data d'iscrizione : 12.07.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 3.0
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Imparare a giocare sul serio: racchette

Messaggio Da zhero il Ven 24 Mag 2013 - 13:14

La radical è una ottima racchetta ma forse la proverei versione PRO.
Comunque se vuoi capire la differenza di gioco prova solo per test una prestige sempre PRO così da avere un termine di paragone.

zhero
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 379
Data d'iscrizione : 16.06.12

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello:
Racchetta: TGT 293.1 - Tanti MID

Tornare in alto Andare in basso

Re: Imparare a giocare sul serio: racchette

Messaggio Da nw-t il Ven 24 Mag 2013 - 13:19

Dipende dal "tipo" di tennis che VUOI giocare...la racca va "adottata" anche a quello...se hai impostazione classica e un gioco semipiatto possono andar bene le SIMIL Radical 18x20 o Pro IG 16x19...se vuoi giocare "stile" Rafa una profilata x generare più rotazioni può aiutarti di più...di solito giocando carichi di rotazioni a pieno braccio sempre in spinta si dura molto più fatica...quindi una racchetta di peso più limitato con rigidità più elevata (quindi con più potenza) t'aiuta nello scopo...

nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 15453
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino...
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Re: Imparare a giocare sul serio: racchette

Messaggio Da niccspon il Ven 24 Mag 2013 - 13:51

Solitamente gioco con scambi da fondo, cerco di accelerare/angolare per aprire il campo, ma spesso cerco di scendere a rete o giocare colpi come la smorzata. Però un gioco standard, niente di esasperato.

In realtà ora sono costretto a giocare un po' arrotato per avere la sicurezza di stare dentro, più che altro con il diritto, quando posso cerca di colpire più piatto perché il colpo mi sembra più efficace. Rovescio a due mani, piatto o leggermente in top. Però sono colpi che faccio perché si adattano alla racchetta, sento che é più efficace così.

Che racche intendi per "simil" Radical?

Non considero l'acquisto della Prestige perché sono comunque un 3.0 itr, dite comunque che é per provare una racchetta da controllo derivata dalla pt57?

niccspon
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 75
Età : 29
Data d'iscrizione : 12.07.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 3.0
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Imparare a giocare sul serio: racchette

Messaggio Da nw-t il Ven 24 Mag 2013 - 14:00

@niccspon ha scritto:Solitamente gioco con scambi da fondo, cerco di accelerare/angolare per aprire il campo, ma spesso cerco di scendere a rete o giocare colpi come la smorzata. Però un gioco standard, niente di esasperato.

In realtà ora sono costretto a giocare un po' arrotato per avere la sicurezza di stare dentro, più che altro con il diritto, quando posso cerca di colpire più piatto perché il colpo mi sembra più efficace. Rovescio a due mani, piatto o leggermente in top. Però sono colpi che faccio perché si adattano alla racchetta, sento che é più efficace così.

Che racche intendi per "simil" Radical?

Non considero l'acquisto della Prestige perché sono comunque un 3.0 itr, dite comunque che é per provare una racchetta da controllo derivata dalla pt57?
Penso che una Wilson PS 6.1 BLX 95 16x19 possa andarti benissimo...

nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 15453
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino...
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Re: Imparare a giocare sul serio: racchette

Messaggio Da Sonny Liston il Ven 24 Mag 2013 - 14:05

@nw-t ha scritto:
@niccspon ha scritto:

Non considero l'acquisto della Prestige perché sono comunque un 3.0 itr, dite comunque che é per provare una racchetta da controllo derivata dalla pt57?

Penso che una Wilson PS 6.1 BLX 95 16x19 possa andarti benissimo...

A tale proposito, ne avrei una coppia, con un'ora di gioco (perfette) che cederei al prezzo di una... Rolling Eyes

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Imparare a giocare sul serio: racchette

Messaggio Da niccspon il Ven 24 Mag 2013 - 14:15

Aspetta aspetta... Intendi la Pro Staff? http://www.tenniswarehouse-europe.com/descpageRCWILSONH-WPS95-IT.html

Non credevo neanche fosse una racchetta per comuni mortali... Sono dubbioso per lo sweetspot piccolino. E poi mi sembra proprio agli antipodi della mia PD. Considerate comunque che la maggior parte del tempo scambio da fondo. La proverò, anche se personalmente andrei sul piatto 100...

Ma la Pro Staff e la Radical che caratteristiche hanno? Per che tipo di gioco sono indicate? Faccio fatica a capirlo e spesso guardare i campioni che le usano non aiuta molto.

niccspon
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 75
Età : 29
Data d'iscrizione : 12.07.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 3.0
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Imparare a giocare sul serio: racchette

Messaggio Da nw-t il Ven 24 Mag 2013 - 14:39

@niccspon ha scritto:Aspetta aspetta... Intendi la Pro Staff? http://www.tenniswarehouse-europe.com/descpageRCWILSONH-WPS95-IT.html

Non credevo neanche fosse una racchetta per comuni mortali... Sono dubbioso per lo sweetspot piccolino. E poi mi sembra proprio agli antipodi della mia PD. Considerate comunque che la maggior parte del tempo scambio da fondo. La proverò, anche se personalmente andrei sul piatto 100...

Ma la Pro Staff e la Radical che caratteristiche hanno? Per che tipo di gioco sono indicate? Faccio fatica a capirlo e spesso guardare i campioni che le usano non aiuta molto.
Il 95 x me è enorme come piatto...Smile la palla o grande 10000 o piccolo 93 và sempre PRESA in centro...con quelle più grandi hai SOLO meno potenza e precisione...Smile Poi sopra Giovanni te ne dà 2 al prezzo di 1...che vuoi di più...

nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 15453
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino...
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Re: Imparare a giocare sul serio: racchette

Messaggio Da universe_mb il Ven 24 Mag 2013 - 14:44

@Sonny Liston ha scritto:
A tale proposito, ne avrei una coppia, con un'ora di gioco (perfette) che cederei al prezzo di una... Rolling Eyes

scusate l'off-topic... Sonny!!! mi mandi in PM o alla mail massimiliano.bianchi.81@gmail.com il prezzo?
Io gioco con la PS BLX 95 2012 e pensavo di prenderne una seconda... Cool

universe_mb
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 160
Età : 35
Località : Como
Data d'iscrizione : 15.07.12

Profilo giocatore
Località: Cadorago (Como)
Livello: FIT 4.3
Racchetta: Wilson Pro Staff 97 (315gr)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Imparare a giocare sul serio: racchette

Messaggio Da Steno il Ven 24 Mag 2013 - 14:51

Mi trovo anch io in una situazione simile alla tua. Non ho una PD ma Una Wilson pro open, profilata anch essa ma meno "estrema" della PD. Grande maneggevolezza e pregio di adattarsi a diverse tipologie di gioco.

Giustamente come dice nw-t in base allo stile di gioco si può scegliere la racchetta più o meno adatta.
Rafa con una pro staff non lo vedrei mai o roger con la PD.

Anch'io come te alterno momenti in cui ho un feeling buono con altri in cui invece la palla non la sento proprio. sicuramente la colpa non posso darla alla racchetta ma in primis alla mia poca tecnica.

Sta di fatto che le sensazioni nel tennis sono tutto e la Pro open dopo mesi di utilizzo non mi da le sensazioni giuste.

Pensavo di passare ad una racchetta più morbida sapendo che ne perderei in spinta e recuperi, però proprio per questo dovrei metterci più di mio e di conseguenza lo stimolo per migliorare sarebbe maggiore.
come te pensavo alla Radical MP, alla Prince exo3 tour 100 e alla head speed pro.. tutte in 18x20...

dite che sono matto?

Steno
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 99
Età : 30
Località : Vicenza
Data d'iscrizione : 16.09.11

Profilo giocatore
Località: Vicenza
Livello: ITR 3-3.5
Racchetta: Head IG Prestige S

Tornare in alto Andare in basso

Re: Imparare a giocare sul serio: racchette

Messaggio Da Simonb il Ven 24 Mag 2013 - 14:59

Concordo con nw-t: se devi giocare bene, si colpisce al centro. Se non ci becchi, non è che con una 100 parte un missile di la dal campo. Così facendo ti obbliga a imparre anche a muoverti bene e sempre.

Poi, io gioco con una 90: sono forse matto? geek scratch

Simonb
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1627
Età : 26
Località : Bologna
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: Boh!
Racchetta: Wilson PS90 - Yonex 89 - Volkl Ox10 Mid

Tornare in alto Andare in basso

Re: Imparare a giocare sul serio: racchette

Messaggio Da Simonb il Ven 24 Mag 2013 - 15:00

Vai di 16x19 se prendi una racchetta con controllo... Per quelle che hai detto, non so. Io andrei sulla Radical

Simonb
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1627
Età : 26
Località : Bologna
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: Boh!
Racchetta: Wilson PS90 - Yonex 89 - Volkl Ox10 Mid

Tornare in alto Andare in basso

Re: Imparare a giocare sul serio: racchette

Messaggio Da niccspon il Ven 24 Mag 2013 - 15:37

Ok ragazzi, io la metto tra le racchette da provare... Magari salta fuori che mi ci trovo bene, o comunque imparo molto. Psicologicamente mi ero convinto che fosse una racchetta fuori dalla mia portata, 330 grammi non sono pochi, a differenza della Radical Mp che è intorno ai 300.
Certo sto cominciando a valutare adesso, devo prima provare le racche e sentire che sensazioni mi danno, poi faccio il grande passo.

Sono curioso della differenza tra 16x19 e 18x20, cosa cambia tra i due piatti corde? E' solo una differenza nelle rotazioni in favore della prima?

niccspon
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 75
Età : 29
Data d'iscrizione : 12.07.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 3.0
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Imparare a giocare sul serio: racchette

Messaggio Da gio2012 il Ven 24 Mag 2013 - 15:54

ciao... io sono passato dalla PD alla Rad Pro Ig... ho ovviamente provato almeno 10 racchette per la felicità del negozio (ovviamente poi ho comprato al mercatino di passionetennis...) come livello di gioco ci siamo... forse anche un pelo meno bravo... avevo apprezzato molto la Rad MP Ig ma mi ero reso conto che con la pro riesci a generare più rotazioni ed a me piace giocare così... ammetto però che al circolo non è usatissima, preferiscono la MP che essendo una18x20 che spinge di meno e riesci a controllare meglio la direzione... con il piatto più piccolo sono sicuramente in difficoltà su recuperi, servizio e volé ma impegnandosi si può rimediare facilmente... ovvio che dipende molto da cosa cerchi, io volevo una racchetta un po' più difficile che mi permettesse di stimolarmi a migliorare lo stile... e penso di averla trovata... ciauuu

gio2012
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1539
Località : Torino
Data d'iscrizione : 31.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Imparare a giocare sul serio: racchette

Messaggio Da universe_mb il Ven 24 Mag 2013 - 17:13

ecco i miei 2 cents:

quando ho iniziato a giocare (un anno e mezzo fa circa) il maestro mi ha consigliato caldamente di comprare una... rullo di tamburi... suspance... PURE DRIVE (maddddaaaaai???!!!???). Non sapendo né leggere né scrivere l'ho presa (in realtà ho preso la RODDICK perchè l'ho trovata scontata e non capendoci una mazza per me sempre Pure Drive era...) e ci ho giocato 9 mesi. Non mi sembrava male, finchè un giorno un mio amico porta la racchetta che aveva in garage e non usava... me l'avrebbe venduta per €50 e io avrei avuto una racchetta di scorta.. era una Wilson (K)-Factor Tour 90.
Si proprio lei, quella del Re (io ovviamente non lo sapevo). La provo e subito è amore! bella pesante, la sento in mano, sento la testa, le voleé mi escono meglio, così come il back di rovescio... stecco molto di più, ma il feeling è di un altro pianeta.. impatto morbido e "pastoso" al contrario di quello secco e rigido della PD... ed ecco che subito vendo la PD! Smile

...Passano altri 6 mesi...

miglioro tecnicamente e inizio ad affrontare gente un pochino più forte... i miei limiti vengono esaltati dalla racchetta, e accumulo sconfitte e frustrazioni... quando la prendi nello sweet spot è una goduria (ed esce un missile), ma il restante 90% delle volte (nel mio caso) le palle restano corte e senza peso...

Ho deciso quindi di cambiare con la cosa più vicina alla Tour 90... ho preso una Pro Staff BLX 95 16x19, messo qualche grammo di piombo in testa ed ora sono contentissimo! Ho il feeling che cercavo, ma con una facilità di gioco maggiore (comqunue molto inferiore alla PD), ci siamo! cheers



universe_mb
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 160
Età : 35
Località : Como
Data d'iscrizione : 15.07.12

Profilo giocatore
Località: Cadorago (Como)
Livello: FIT 4.3
Racchetta: Wilson Pro Staff 97 (315gr)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Imparare a giocare sul serio: racchette

Messaggio Da gio2012 il Mar 28 Mag 2013 - 9:23

... dimenticavo... quando mi sono messo a provare le racchette ho provato anche la prestige S... la sensibilità è nettamente + alta di altre racchette che ho provato, la potenza anche... ma il numero di palle scentrate era esponenziale... al momento avrei voglia di tornare su una 100 giusto per il servizio.... per le volé non c'è problema, tanto a rete a quest'età non riesco mica ad arrivarci... Smile

gio2012
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1539
Località : Torino
Data d'iscrizione : 31.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Imparare a giocare sul serio: racchette

Messaggio Da kingkongy il Mar 28 Mag 2013 - 9:35

Nic ti han dato tutti dei buoni consigli. Ma gira e rigira...dovrai decidere tu. Dopo aver provato un po' di telai...magari non per 20 minuti....
Alla fine ci siam messi a parlare di PT e di Pro Staff e, magari, una Babolat e' proprio la tua racchetta! O una Pro Kennex, o una Yonex! Boh?
Diciamo che sei in una fase molto divertente o molto deprimente. Già che ci sei... Divertiti!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Imparare a giocare sul serio: racchette

Messaggio Da magazzie il Mar 28 Mag 2013 - 11:12

@niccspon ha scritto:Ciao a tutti, sono un possessore di Pure Drive, ci gioco con prestazioni altalenanti: alcune volte sento un feeling perfetto, e riesco pure a spingere e tenere la palla abbondantemente dentro, altre volte non c'é verso di andarci d'accordo e gioco con il braccino con paura di mandarla troppo fuori o stamparla sulla rete.

Diciamo che si tratta di pro e contro di una racchetta rigida.

Poi girando per i forum come questo si scopre delle racchette dei giocatori più esperti (mi riferisco alle pt57), cioè di racche dalla rigidità bassa e swingweight piuttosto elevato. Insomma, uno strumento più prevedibile, dove la differenza la fa la spinta di chi lo usa.

Mi chiedevo a questo punto, per chi ha un rapporto amore/odio con le profilate, se sia il caso almeno di provare una racca che va nella direzione opposta e che, come filosofia di costruzione, si avvicini alle pt57 di cui parlavo.

Io ho trovato nelle caratteristiche della Radical Head una probabile candidata: rigidità non elevata, profilo stretto, in uno strumento non troppo pesante (siamo comunque intorno ai 300g per la mp).

E qui giro la palla a voi, quali possono essere le racche con cui si impara veramente a giocare a tennis? Può la Radical essere una di queste?

Dovresti provare qualche telaio, magari in partita, e vedere come ti trovi. Più che altro capire se i tuoi problemi derivano da poca sicurezza......o da poca tecnica acquisita: devi essere sincero con te stesso e capire se è meglio cambiare attrezzo o investire in ore di lezione.
Dopodichè.....cambiare telaio e corde è anche divertimento! lol!

magazzie
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3257
Età : 40
Località : la capitale del monferrato....
Data d'iscrizione : 25.06.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R 4.5
Racchetta: speed mp 16x19+STARBURN

http://www.eiffel59ts.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Imparare a giocare sul serio: racchette

Messaggio Da nw-t il Mar 28 Mag 2013 - 11:18

In partita la racchetta CONTA POCO...se non sai GIOCARE a tennis puoi avere anche la migliore del mondo incordata con il miglior set up...SBAGLI LO STESSO...IMPARA bene la TECNICA dei colpi...e diventa REGOLARE...così giocherai con MOLTISSIME racchette senza accusare nessun problema di gioco...

nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 15453
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino...
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Re: Imparare a giocare sul serio: racchette

Messaggio Da albs77 il Ven 31 Mag 2013 - 10:08

E' un percorso che ho già fatto, e che in qualche modo continuo a fare.
Sono stato un INfelice possessore di PD.

Poi sono passato molto felicemente alla Radical MP, è stato amore al primo colpo.
Da li ho capito che a me piacciono le racchette morbide.
Con le rigidone non c'è feeling.

Poi ho cominciato ad uscire da seminario: racchette pesanti, ovali più piccoli, telai sempre più morbidi e complicati.

Il top del masochismo è stata la microgel prestige pro.
Venduto tutto.

Preso una Dunlop bio 500 tour, una specie di PD con un pò più feeling,che spero di riuscire a imparare a gestire.

Purtroppo ci sono delle necessità, e una di queste, se non la più importante, è la maneggevolezza sulla lunga durata.

Le racche morbide ti obbligano a spingere, ma per quanto riesci a farlo in modo efficace?

Se vuoi un consiglio prova la exo 3 tour team. Maneggevole come una PD, morbida come una radical, ma più facile e secondo me davvero piacevole e molto comoda: ci metti una corda che spinga un pò e hai un telaio ottimo.






albs77
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1180
Età : 38
Data d'iscrizione : 29.11.11

Profilo giocatore
Località: Oriago di Mira
Livello: itr 4
Racchetta: Pacific Xfeel tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Imparare a giocare sul serio: racchette

Messaggio Da niccspon il Lun 3 Giu 2013 - 12:12

Immaginavo che il problema lezioni-miglioramento della tecnica sarebbe emerso prima o poi. Arrivo proprio da qualche mese di gioco col maestro, nel periodo Dicembre- Marzo ho fatto una lezione a settimana col maestro e siamo riusciti a rivedere la tecnica di quasi tutti i colpi, principalmente dritto rovescio e voleè. Ed è proprio dalle lezioni che mi è partito il dubbio: il mi gioco è difficilmente piatto, e colpisco sempre la palla con un leggero movimento dal basso verso l'alto, perchè sento una buona risposta dalla racchetta e perchè riesco a tenerla in campo senza che scappi fuori. Ah senza dimenticare che non posso spingere perchè ogni tanto partono dei missili. Tutto questo limita la mia sensazione di sicurezza.

Il risultato è che le mie traiettorie non sono tese e dritte, ma fanno una piccola parabola e scendono grazie al leggero spin che ho dato.

Quindi il mio dubbio è: gioco così perchè è davvero il mio movimento o sono costretto dalla racchetta?

Da questa considerazione vorrei provare qualcosa di diverso, con cui riesco a fare un po' di tutto, ma che non sia un telaio che mi costringe a giocare in un certo modo, sono io a controllare lui.

Però mi accorgo che sono le mie sensazioni a decidere, quindi proverò qualche non profilata per vedere come andrà, e se ancora tenderò ad arrotare leggermente la palla.... beh allora vuol dire che è davvero il mio gioco e la PD sarà sempre li disponibile.

niccspon
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 75
Età : 29
Data d'iscrizione : 12.07.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 3.0
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Imparare a giocare sul serio: racchette

Messaggio Da universe_mb il Lun 3 Giu 2013 - 12:24

mmm... non mi convince molto il fatto che sia la racchetta a "costringerti" ad eseguire un certo tipo di colpo... nel senso che ovviamente il tipo di colpo, piatto o topspin, dipende dalla tua tecnica esecutiva e da quello che hai in mente di fare in quel preciso momento... forse il fatto che tu ti senta obbligato a dare topspin per evitare di andare lungo può essere legato anche all'elevato livello di potenza che ha una racchetta come la PD. Non hai provato a "giocare" un po' con le corde e con le tensioni, prima di cambiare telaio?

universe_mb
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 160
Età : 35
Località : Como
Data d'iscrizione : 15.07.12

Profilo giocatore
Località: Cadorago (Como)
Livello: FIT 4.3
Racchetta: Wilson Pro Staff 97 (315gr)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Imparare a giocare sul serio: racchette

Messaggio Da Hammer72 il Lun 3 Giu 2013 - 12:41

@universe_mb ha scritto:mmm... non mi convince molto il fatto che sia la racchetta a "costringerti" ad eseguire un certo tipo di colpo... nel senso che ovviamente il tipo di colpo, piatto o topspin, dipende dalla tua tecnica esecutiva e da quello che hai in mente di fare in quel preciso momento... forse il fatto che tu ti senta obbligato a dare topspin per evitare di andare lungo può essere legato anche all'elevato livello di potenza che ha una racchetta come la PD. Non hai provato a "giocare" un po' con le corde e con le tensioni, prima di cambiare telaio?

concordo....al limite andava cambiato subito il telaio...

Hammer72
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4709
Età : 43
Località : Alessandria / Torino
Data d'iscrizione : 25.05.10

Profilo giocatore
Località: Alessandria
Livello: 4.1 FIT
Racchetta: BABOLAT PURE AERO E APD GT ROLAND GARROS

Tornare in alto Andare in basso

Re: Imparare a giocare sul serio: racchette

Messaggio Da niccspon il Lun 3 Giu 2013 - 13:23

Si un po' ho giocato con le tensioni e corde, con i mono il risultato migliore l'ho avuto con un pacific a 24 kg, molto morbido, ora sto usando un multi, un micronite, a 25kg.
Credo quasi sicuramente a causa della potenza ho automatizzato il movimento con un po' di top spin, più che altro con qualche telaio diverso (magari anche un 18x20) provo a valutare se riesco a correggere il movimento.

Più che altro noto che é proprio automatico, appena spingo più forte, cerco di far girare la palla per farla scendere

niccspon
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 75
Età : 29
Data d'iscrizione : 12.07.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 3.0
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Imparare a giocare sul serio: racchette

Messaggio Da Crisidelm il Lun 3 Giu 2013 - 13:38

Scusa, e cosa ci sarebbe di sbagliato?

Crisidelm
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2479
Età : 41
Località : Bassa Piave (VE)
Data d'iscrizione : 25.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Yonex V-Core Tour 89 - Yonex RQiS 1 Tour XL 95

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum