Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Tennis, telefonino e rispetto.

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Tennis, telefonino e rispetto.

Messaggio Da incompetennis il Mer 22 Mag 2013 - 20:22

Stavolta ce la faccio! Quel maledetto pallettaroammazzaquaglie è alla mia mercé cheers . Sto vincendo con il mio gioco aggressivo e rischioso. Non so come ma sono riuscito a tenere dentro la palla, cosa che mi riesce di rado, (maledetti limiti tecnici ) e quindi mi avvio ad una vittoria "Storica" contro la mia bestia nera. Non basterà la sua superprofilata piatto 110, che con quei colpetti asfittici ma sempre in campo, mi "fotte" volta per volta. Sto battendo per la vittoria e subito dopo una prima andata di pochissimo fuori, mentre mi accingo a servire la seconda, concentrandomi per darle più effetto possibile, tutto di un tratto: "Perepe, parapa, piripi, cica cica bum, zum pa pa, din don dan, pling plong, da da umpa, mi piiiiaciiii ahhh ahhh" il suo maledetto cellulare squilla... Spero che faccia orecchio da mercante (io lo lascio sempre solo a vibrazione e lo controllo a fine partita) e invece no !!! Con un sorrisetto di circostanza si avvicina al borsone porta tutto (avrà almeno 4 racchette), tira fuori il maledetto aggeggio (ovviamente hi phone di ultima generazione) e con nonchalance perde i suoi 2 o 3 minuti che sembrano pochi ma, vi assicuro, in quel momento sono un'eternità. Già, lui perde i suoi 3 minuti e io perdo il mio momento magico anche perché nel frattempo deve gridare all'omino tuttofacente di portargli una nuova bevanda isotonica. La partita la perdo e mi arrabbio , non tanto per la sconfitta ma per il poco rispetto delle regole. Il telefonino, le bibite, addirittura le prenotazioni fatte al volo con altri soci tra uno scambio e l'altro inquinano le mie 2 orette di tennis. C'é gente che ci "marcia" e gioca con queste interruzioni per cercare di deconcentrarti o per prendere fiato ma ci sono anche tanti che lo fanno inconsapevolmente e sono proprio questi che mi fanno più arrabbiare Suspect . Le loro esigenze o abitudini (acqua, telef., cambi campo esasperanti, rispondere sempre al servizio anche quando la palla è fuori e te la ritrovi in mezzo alle... gambe, chiedere sempre una palla quando a 3 metri da loro ce n'è una ecc.) restano tali a prescindere se giocano col figlio o con uno sconosciuto. Forse perché la mia educazione sportiva mi porta sempre a dare il massimo rispetto al mio avversario mal digerisco certi comportamenti e per questo tanti soci sono stati depennati dalla mia lista di possibili compagni di gioco. Non è che sarò io a pretendere troppo oppure anche a voi danno fastidio certe situazioni (sempre se vi capitano). Evidenzio che si tratta di partituncole senza importanza perché magari nei tornei decenti certe "porcherie" probabilmente capitano spesso ed anzi mi incuriosisce sapere la "porcata delle porcate" pig pig che avete subito.

incompetennis
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 669
Località : Etna
Data d'iscrizione : 04.01.13

Profilo giocatore
Località: Etna
Livello: N.C (Non Cagato)
Racchetta: Babbolatt

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tennis, telefonino e rispetto.

Messaggio Da GIANLUINI DICA il Mer 22 Mag 2013 - 22:29

Una cosa che mi disturba parecchio ma non è però da imputare all'avversario di turno è la mancanza d'educazione delle persone che giocano nel campo vicino al mio: urla,telefoni che squillano,colloqui durante le pause ad alta volce fregandosene completamente delle persone del campo vicino. Purtroppo io sono una persona che durante il gioco ha degli attacchi di deconcentrazione paurosi ,all'aperto queste pause aumentano a causa di fattori esterni che non sempre riesco a ignorare se poi ci mettiamo la maleducazione della gente sto bello che fresco.....
Rolling Eyes

_____________________________________________________________


Bookmark and Share

GIANLUINI DICA
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3667
Età : 44
Località : CREMONA
Data d'iscrizione : 08.11.09

Profilo giocatore
Località: CREMONA
Livello: 3.0 ITR. 4.2
Racchetta: Wilson Pro Open

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tennis, telefonino e rispetto.

Messaggio Da jekyll il Mer 22 Mag 2013 - 22:39

ti capisco perfettamente, odio a morte la gente che fuori dal campo urla e fa di tutto per disturbare e farsi odiare! Evil or Very Mad

jekyll
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1388
Età : 29
Località : Sicily
Data d'iscrizione : 29.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R. 4
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tennis, telefonino e rispetto.

Messaggio Da alain proust il Mer 22 Mag 2013 - 23:02

mah, sarà che sono di indole tollerante, ma non vedo tutto questo problema nel "casino" in campo o nei campi vicini, se stiamo parlando di un "fuori torneo". Se sto facendo una partitella con l'amico e questi si ferma pe rispondere al cellulare, vabbe', non sarà molto elegante, ma me ne sbatto altamente, basta che non stia al telefono un'ora. io non lo farei, ma gli altri non sono io.
sui campi vicini c'è casino? embe', che è, siamo forse sul centrale di wimbledon? ma dai! stiamo giocando, non siamo in finale davanti alla Regina!
Tutto cambia se parliamo di torneo FIT. Allora lì è una cosa "seria" (si fa per dire...) e quindi è giusto che ci sia il rispetto delle regole e della liturgia.
Ma infine, su, non prendiamoci troppo sul serio, siamo tutti dei pipponi (io di sicuro!) che si divertono, un po' di casino che male fa?

alain proust
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1429
Data d'iscrizione : 28.11.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: 4.0
Racchetta: PRINCE EXO3 TOUR 16x18

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tennis, telefonino e rispetto.

Messaggio Da giuntaman il Mer 22 Mag 2013 - 23:04

ma scusa lo conosci? Perche' non gli parli?
Quanto meno tenere il cellulare silenzioso e fermarsi a parlare con altri per prenotare si puo' evitare tranquillamente se vuole.

altrimenti, altra opzione... cercarti un altro compagno di partita?

posso capire un torneo che non puoi scegliere un avversario, ma io non organizzerei mai partita con qualcuno che lo reputo poco rispettoso nei miei confronti.

giuntaman
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2026
Età : 39
Località : Frankfurt
Data d'iscrizione : 03.06.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: I.T.R. 3.5
Racchetta: Dunlop BM 200 plus

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tennis, telefonino e rispetto.

Messaggio Da Tandil 91 il Mer 22 Mag 2013 - 23:04

Menomale che ho letto questo topic. Abituato al calcio, ogni scambio che perdo, pianto un urlo, fregandomene di chi gioca a fianco a me/noi! Dovrò imparare a tirare la racchetta senza imprecare ad alta voce! Laughing

Tandil 91
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 11
Data d'iscrizione : 22.05.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: Beginner
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tennis, telefonino e rispetto.

Messaggio Da incompetennis il Gio 23 Mag 2013 - 0:33

Ma no, la battuta durante la partita ci sta, così come ci stanno i commenti dei soci e magari il parlottamento. Non è una questione di silenzio o impedire al quello del campo accanto di lanciare urlacci bensì di semplice rispetto verso chi viene per un'oretta di tennis e vorrebbe giocarsela senza interruzioni o fuori programma che non siano assolutamente necessari e non credo che il telefonino o altro (bibita, discussioni con gente di fuori) siano il massimo in fatto di comportamento.

incompetennis
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 669
Località : Etna
Data d'iscrizione : 04.01.13

Profilo giocatore
Località: Etna
Livello: N.C (Non Cagato)
Racchetta: Babbolatt

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tennis, telefonino e rispetto.

Messaggio Da Marcotop65 il Gio 23 Mag 2013 - 6:22

@GIANLUINI DICA ha scritto:Una cosa che mi disturba parecchio ma non è però da imputare all'avversario di turno è la mancanza d'educazione delle persone che giocano nel campo vicino al mio: urla,telefoni che squillano,colloqui durante le pause ad alta volce fregandosene completamente delle persone del campo vicino. Purtroppo io sono una persona che durante il gioco ha degli attacchi di deconcentrazione paurosi ,all'aperto queste pause aumentano a causa di fattori esterni che non sempre riesco a ignorare se poi ci mettiamo la maleducazione della gente sto bello che fresco.....
Rolling Eyes

Beh, ma che t'hanno fatto a fa' moderatore ?
Fatti rispettare.... Very Happy

Marcotop65
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4406
Età : 51
Località : Lavinio
Data d'iscrizione : 29.08.12

Profilo giocatore
Località: Lavinio
Livello: 20 metri s.l.m.
Racchetta: Radical Intelligence 107

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tennis, telefonino e rispetto.

Messaggio Da Frank Ottobre il Gio 23 Mag 2013 - 7:18

@alain proust ha scritto:mah, sarà che sono di indole tollerante, ma non vedo tutto questo problema nel "casino" in campo o nei campi vicini, se stiamo parlando di un "fuori torneo". Se sto facendo una partitella con l'amico e questi si ferma pe rispondere al cellulare, vabbe', non sarà molto elegante, ma me ne sbatto altamente, basta che non stia al telefono un'ora. io non lo farei, ma gli altri non sono io.
sui campi vicini c'è casino? embe', che è, siamo forse sul centrale di wimbledon? ma dai! stiamo giocando, non siamo in finale davanti alla Regina!
Tutto cambia se parliamo di torneo FIT. Allora lì è una cosa "seria" (si fa per dire...) e quindi è giusto che ci sia il rispetto delle regole e della liturgia.
Ma infine, su, non prendiamoci troppo sul serio, siamo tutti dei pipponi (io di sicuro!) che si divertono, un po' di casino che male fa?

ancora una volta condivido al 100%.. in fondo io vado a giocare per divertirmi, e farsi due sane risate, specie dopo una macrocappellata tecnica (che capita ahimè assai spesso Very Happy) secondo me non ha prezzo, con buona pace dei vicini di campo che se ne faranno una ragione. Ovviamente se rimaniamo sempre nell'ambito delle partitine con amici di circolo (noi e i vicini, chiaro).

Per il cell, a me capita spesso di giocare con amici professionisti (non tennisti chiaramente), o che hanno attività proprie: in questi casi dal mio punto di vista, il (loro) lavoro viene prima di tutto Wink


Ultima modifica di Frank Ottobre il Gio 23 Mag 2013 - 7:22, modificato 1 volta

Frank Ottobre
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 240
Età : 48
Località : ciampino
Data d'iscrizione : 12.10.11

Profilo giocatore
Località: Ciampino
Livello: alla ricerca del dritto...
Racchetta: n 2 Wilson Steam 99

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tennis, telefonino e rispetto.

Messaggio Da Frank Ottobre il Gio 23 Mag 2013 - 7:20

oops doppio bounce

Frank Ottobre
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 240
Età : 48
Località : ciampino
Data d'iscrizione : 12.10.11

Profilo giocatore
Località: Ciampino
Livello: alla ricerca del dritto...
Racchetta: n 2 Wilson Steam 99

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tennis, telefonino e rispetto.

Messaggio Da GIANLUINI DICA il Gio 23 Mag 2013 - 9:30

un paio di settimane fa nei campi coperti 4 signori alla fine del doppio si sono fermati a bordo campo per un bel dieci minuti a sfottersi a vicenda con urli e risate varie....nei campi coperti i suoni rimbombano mica male....
Io non so voi ma nel "tram tram "quotidiano tra lavoro,famiglia ,file in banca e in posta,incazzature varie,soste kilometriche nel traffico etc..la mia vita a volte va a mille all'ora;ecco io nella mia ora abbondante di tennis,magari smontante da un turno lavorativo notturno non esigo il silenzio assoluto e che il mondo si fermi attorno a me per guardare la mia finale di Wimbledon amatoriale però vorrei e non pretendo, perchè io con questa gente non ho mai azzardato nessun reclamo polemico,che le persone fossero un poco più rispettose come io sono tollerante verso il prossimo. La mia concentrazione cala,io perdo e qui rientra tutto nella normalità perchè dopo una bella doccia tutto ritorna come prima e si vola verso i propri impegni quotidiani però rimane sempre quel senso d'impotenza verso quella "mancanza di rispetto" che tutti avrebbero diritto di avere.

_____________________________________________________________


Bookmark and Share

GIANLUINI DICA
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3667
Età : 44
Località : CREMONA
Data d'iscrizione : 08.11.09

Profilo giocatore
Località: CREMONA
Livello: 3.0 ITR. 4.2
Racchetta: Wilson Pro Open

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tennis, telefonino e rispetto.

Messaggio Da GIANLUINI DICA il Gio 23 Mag 2013 - 9:33

@Marcotop65 ha scritto:
@GIANLUINI DICA ha scritto:Una cosa che mi disturba parecchio ma non è però da imputare all'avversario di turno è la mancanza d'educazione delle persone che giocano nel campo vicino al mio: urla,telefoni che squillano,colloqui durante le pause ad alta volce fregandosene completamente delle persone del campo vicino. Purtroppo io sono una persona che durante il gioco ha degli attacchi di deconcentrazione paurosi ,all'aperto queste pause aumentano a causa di fattori esterni che non sempre riesco a ignorare se poi ci mettiamo la maleducazione della gente sto bello che fresco.....
Rolling Eyes

Beh, ma che t'hanno fatto a fa' moderatore ?
Fatti rispettare....

Eh si già mi vedo irrompere nel campo avversario e urlare: "Voi non sapete chi sono io!!!!"

_____________________________________________________________


Bookmark and Share

GIANLUINI DICA
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3667
Età : 44
Località : CREMONA
Data d'iscrizione : 08.11.09

Profilo giocatore
Località: CREMONA
Livello: 3.0 ITR. 4.2
Racchetta: Wilson Pro Open

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tennis, telefonino e rispetto.

Messaggio Da jekyll il Gio 23 Mag 2013 - 9:56

No ma non intendo che bisogna stare come a wimbledon, però il campo dove gioco è in mezzo a due scolaresche le quali fanno ed. fisica nei campi di pallavolo adiacenti al mio, quindi il casino non è mai nei limiti ma ben oltre. L'altra volta qualcuno spostava dei carrelli e il rumore era talmente forte che non sentivo neanche quando colpivo la palla Evil or Very Mad e poi appunto perchè sono un pippone ho bisogno di concentrazione per non sparare la palla negli altri campi

jekyll
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1388
Età : 29
Località : Sicily
Data d'iscrizione : 29.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R. 4
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tennis, telefonino e rispetto.

Messaggio Da Adolfo il Gio 23 Mag 2013 - 10:07

molte volte al mio circolo a fianco al campo dove gioco c'è una sala dove fanno zumba... e vai a giocare a ritmo di musica!!

_____________________________________________________________

Adolfo
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3306
Data d'iscrizione : 07.10.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 4
Racchetta: Wilson Pro Open BLX

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tennis, telefonino e rispetto.

Messaggio Da GIANLUINI DICA il Gio 23 Mag 2013 - 10:08

si ma infatti io dico che i rumori esterni devono fare parte del gioco,anzi forse ti aiutano a ricercare maggiore concentrazione,però stiamo parlando di rumori inevitabili infatti il mondo non può girare intorno al mio campo;una volta vidi una persona inveire contro un operaio della manutenzione del centro sportivo semplicemente perchè stava tagliando le aiuole in maniera troppo rumorosa vicino al suo campo da tennis...beh qui mi sembra una cosa assurda,quella persona stava lavorando!!
un telefonino che suona per lavoro,una scolaresca o un bambino che gioca spensierato,i corsi di acquagym o zumba,etc,fanno parte del mondo circostante,io mi lamento della maleducazione!

_____________________________________________________________


Bookmark and Share

GIANLUINI DICA
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3667
Età : 44
Località : CREMONA
Data d'iscrizione : 08.11.09

Profilo giocatore
Località: CREMONA
Livello: 3.0 ITR. 4.2
Racchetta: Wilson Pro Open

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tennis, telefonino e rispetto.

Messaggio Da jekyll il Gio 23 Mag 2013 - 10:19

certo sono cose diverse, però quando sembra di stare allo stadio e non senti neanche la pallina un pò i maroni ti girano

jekyll
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1388
Età : 29
Località : Sicily
Data d'iscrizione : 29.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R. 4
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tennis, telefonino e rispetto.

Messaggio Da GIANLUINI DICA il Gio 23 Mag 2013 - 10:36

eh direi proprio di si,io poi sono abbastanza fortunato perchè nel centro dove gioco i campi non sono a pagamento perchè rientrano nella quota associativa annuale,quindi 365 gg all'anno posso usufruirne però quando sento che per un'ora di tennis chiedono anche 15/20 euro ....

_____________________________________________________________


Bookmark and Share

GIANLUINI DICA
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3667
Età : 44
Località : CREMONA
Data d'iscrizione : 08.11.09

Profilo giocatore
Località: CREMONA
Livello: 3.0 ITR. 4.2
Racchetta: Wilson Pro Open

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tennis, telefonino e rispetto.

Messaggio Da Frank71 il Gio 23 Mag 2013 - 10:38

amichevole o torneo non esiste che ti fermi a parlare al cell..io lo tengo con la vibrazione e tu fai altrettanto altrimenti giu insulti..non sono tollerante....

Frank71
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4542
Età : 45
Data d'iscrizione : 12.01.12

Profilo giocatore
Località: Latina...già Littoria Olim Palus
Livello: Basso...molto basso...
Racchetta: Head Graphene XT Prestige S

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tennis, telefonino e rispetto.

Messaggio Da incompetennis il Gio 23 Mag 2013 - 10:50

@Frank Ottobre ha scritto:
@alain proust ha scritto:mah, sarà che sono di indole tollerante, ma non vedo tutto questo problema nel "casino" in campo o nei campi vicini, se stiamo parlando di un "fuori torneo". Se sto facendo una partitella con l'amico e questi si ferma pe rispondere al cellulare, vabbe', non sarà molto elegante, ma me ne sbatto altamente, basta che non stia al telefono un'ora. io non lo farei, ma gli altri non sono io.
sui campi vicini c'è casino? embe', che è, siamo forse sul centrale di wimbledon? ma dai! stiamo giocando, non siamo in finale davanti alla Regina!
Tutto cambia se parliamo di torneo FIT. Allora lì è una cosa "seria" (si fa per dire...) e quindi è giusto che ci sia il rispetto delle regole e della liturgia.
Ma infine, su, non prendiamoci troppo sul serio, siamo tutti dei pipponi (io di sicuro!) che si divertono, un po' di casino che male fa?

ancora una volta condivido al 100%.. in fondo io vado a giocare per divertirmi, e farsi due sane risate, specie dopo una macrocappellata tecnica (che capita ahimè assai spesso Very Happy) secondo me non ha prezzo, con buona pace dei vicini di campo che se ne faranno una ragione. Ovviamente se rimaniamo sempre nell'ambito delle partitine con amici di circolo (noi e i vicini, chiaro).

Per il cell, a me capita spesso di giocare con amici professionisti (non tennisti chiaramente), o che hanno attività proprie: in questi casi dal mio punto di vista, il (loro) lavoro viene prima di tutto Wink

Frank ed Alain nessuno sta dicendo di pretendere silenzi religiosi ( figurati che io non voglio neanche i raccattapalle Very Happy ) però un minimo di rispetto quello sì. Nel tennis, come nella vita, spesso ognuno si porta dietro le proprie abitudini non interessandosi particolarmente se creino problemi ad altri. Ad esempio se io gioco con un socio "socievole" o con compagni di doppio a passatempo Laughing mi permetto di scherzare, di fare e ricevere battute (mai un ace però Sad ); di converso se so che il mio avversario è un tipo serioso e concentrato non mi costa nulla stare in silenzio e tranquillo. Chiaramente non entro in campo "preoccupato" dal comportamento dell'avversario però non mi costa nulla "rispettare le sue volontà" Diverso il discorso del telefonino. Una volta, entrando in campo, il mio avversario si scusò anticipatamente sull'eventuale uso del telefonino spiegandomi che essendo medico doveva essere reperibile. Ovviamente in certi casi ci sta l'interruzione estemporanea ma non sono d'accordo con la telefonata classica di lavoro che potrebbe benissimo essere posposta un'ora dopo e poi se le attività sono proprie le esercitino nei propri esclusivi momenti . Se gioco con amici li "cazzio" sempre mentre con tennisti occasionali non mi va di fare discussioni. Spesso si pensa che rispetto equivalga a seriosità. Assolutamente no; si può giocare e divertirsi, scherzando e buttando battute a iosa sulle altrue e proprie incapacità e/o fissazioni tennistiche. Il rispetto è fatto di piccole cosa come ad esempio non ripetere (all'avversario) ad ogni errore il perché dell'errore "Stai più basso con le ginocchia, non andare verso la palla con la pancia, sbagli impugnatura ecc. ecc." perché alla lunga state sicuro che da fastidio ricevere "consigli" con quell'accondiscendenza di chi sembra stia facendo un favore a giocare con te king . Insomma ci si può rispettare e divertirsi senza essere accusati di essere o troppo "pesanti" No o troppo "leggeri" cheers !

incompetennis
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 669
Località : Etna
Data d'iscrizione : 04.01.13

Profilo giocatore
Località: Etna
Livello: N.C (Non Cagato)
Racchetta: Babbolatt

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tennis, telefonino e rispetto.

Messaggio Da tennistamatoriale23 il Gio 23 Mag 2013 - 12:15

Personalmente il telefono del mio avversario che squilla mentre sto servendo (così fin quando non termina la chiamata) la trovo un cosa fastidiosissima e soprattutto che denota mancanza di rispetto verso l'avversario! Ovvio che ci sono cause di forza maggiore (medici ecc) però sentire il cellulare che squilla per le chiamate della tipa o degli amici non è proprio il massimo! Il tennis al mio livello è divertimento, ci mancherebbe, però io non mi diverto se succedono queste cose! Non è un guaio se dici alla tipa "senti ci sentiamo tra un'ora perchè sto giocando" ..... o sbaglio??? Se sei nel momento topico della partita e ti succede una cosa di questo tipo il 90% perdi la tranquillità con il risultato di perdere la partita! Io rispetto il mio avversario, ho la vibrazione quando gioco! Non siamo tutti top manager che dobbiamo essere per forza reperibili.....

tennistamatoriale23
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 264
Località : Benevento
Data d'iscrizione : 19.06.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4 nc
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tennis, telefonino e rispetto.

Messaggio Da alain proust il Gio 23 Mag 2013 - 12:21

In medio stat virtus.
Tuttavia, e sto parlando di partite amichevoli non di tornei "seri", io preferisco di gran lunga gli avversari o i tennisti "caciaroni" rispetto a quelli che si irritano se qualcuno parla a voce alta a bordo campo.
Mi viene in mente un episodio che mi ha reso definitivamente antipatico un giocatore del mio club, che già prima non era tra i miei prediletti, quando ha cazziato in modo stizzito il nostro gruppetto invitandolo ad uscire, perchè qualcuno stava parlando a voce troppo alta. Ecco, ma come ci si può permettere di redarguire delle persone solo perchè parlano a voce alta? Ma che vuoi, il campo riservato? Il silenzio del centrale di Wimbledon? Pensi che solo perchè giochi un'oretta a tennis le persone intorno a te devo preoccuparsi di sussurare? Sono questi atteggiamenti da prima donna che mi urtano.
Riguardo al telefonino in campo, sì, dà fastidio anche a me, io non lo faccio perchè so che la mia professione può sopravvivere anche se sto 1h senza rispondere, ma come dicevo gli altri non sono io. C'è chi parla al telefono ad alta voce al ristorante, c'è chi lo usa nelle situazioni più impensate. C'è chi si comporta in maniera maleducata o inopportuna in ogni attività della vita, non solo sul campo. Di certo non me ne frega niente di educare il prossimo e se la cosa non mi tocca direttamente e non mi infastidisce più di tanto, non intervengo, al più commisero.

alain proust
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1429
Data d'iscrizione : 28.11.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: 4.0
Racchetta: PRINCE EXO3 TOUR 16x18

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tennis, telefonino e rispetto.

Messaggio Da nw-t il Gio 23 Mag 2013 - 12:34

Che problema c'è... basta picchiare così forte da coprire con i colpi il rumore esterno..Smile

nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 15453
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino...
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tennis, telefonino e rispetto.

Messaggio Da Marcotop65 il Gio 23 Mag 2013 - 12:35

@Adolfo ha scritto:molte volte al mio circolo a fianco al campo dove gioco c'è una sala dove fanno zumba... e vai a giocare a ritmo di musica!!

Adolfo, io ho giocato la partita di torneo con Federico a 10, dico 10 metri da una balera in piena ebollizione !
Che je vai a di' ? So' pure in tanti.... affraid

Marcotop65
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4406
Età : 51
Località : Lavinio
Data d'iscrizione : 29.08.12

Profilo giocatore
Località: Lavinio
Livello: 20 metri s.l.m.
Racchetta: Radical Intelligence 107

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tennis, telefonino e rispetto.

Messaggio Da defe88 il Gio 23 Mag 2013 - 12:43

Che problema c'è... basta picchiare così forte da coprire con i colpi il rumore esterno..

Shocked ma allora dillo che hai un cannone nel braccio ahah Smile Smile

defe88
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1213
Età : 28
Località : Toscana
Data d'iscrizione : 08.12.12

Profilo giocatore
Località: Toscana
Livello: Tra un top4 e un n.c. (più verso l' n.c.)
Racchetta: Dunlop Biomimetic M3.0 ; Wilson K Factor Pro Team

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tennis, telefonino e rispetto.

Messaggio Da incompetennis il Gio 23 Mag 2013 - 13:10

@Marcotop65 ha scritto:
@Adolfo ha scritto:molte volte al mio circolo a fianco al campo dove gioco c'è una sala dove fanno zumba... e vai a giocare a ritmo di musica!!

Adolfo, io ho giocato la partita di torneo con Federico a 10, dico 10 metri da una balera in piena ebollizione !
Che je vai a di' ? So' pure in tanti.... affraid

IO ho giocato una partita a 10 metri da una "Balena" in piena crisi incazzativa col marito (mingherlino) perché il poveretto stava giocando male il doppio misto !!! Grida e rimproveri belluini e quando il misero uomo si è permesso di replicare con un timido "Dai adesso non esagerare" , risuonò alto un distinto " MAVAFFANCULOOOO ".
Preferisco di gran lunga la tua Balera con annessa dimenante utenza.... cheers
P.S. Nessuno dei presenti ebbe il coraggio di rimproverare il capodoglio .... pardon, la signora in carne.....

incompetennis
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 669
Località : Etna
Data d'iscrizione : 04.01.13

Profilo giocatore
Località: Etna
Livello: N.C (Non Cagato)
Racchetta: Babbolatt

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum