Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Primo cambio di racchetta: PANICO!

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Primo cambio di racchetta: PANICO!

Messaggio Da Vagabondo083 il Gio 16 Mag 2013 - 1:23

Salve a tutti!

Ho ripreso a giocare da quasi un anno, dopo uno stop di quasi 15 (...e dopo aver smesso di fumare, peraltro!), con risultati piuttosto soddisfacenti: i colpi "base" ci sono tutti, la tecnica è ben impostata e le "sbavature da principiante" sono state abbondantemente livellate (...salvo il servizio che mi regala ancora qualche momento di puro terrore sportivo) e i colpi avanzati sono in fase di sviluppo. Diciamo che non sono sicuramente un agonista, ma nemmeno un novellino alle prime armi: i problemi derivano più dal fiato/resistenza che, dopo anni di sigarette e di inattività, non posso sperare di risolvere in 5 minuti... e da un ginocchio un po' ballerino che non mi consente un livello di carico troppo prolungato nel tempo.

Gioco prevalentemente con dritto piatto, o cmq non troppo arrotato (non perchè disdegni il top, ma perchè non ho ancora confidenza per poter dire di riuscire a farlo bene) e rovescio a una mano piatto o back (che invece mi viene bene); tendo al gioco più da fondo, con discese a rete sporadiche, giusto se necessario e mi piace molto il gioco potente e veloce. Sono abbastanza preciso, ma, un pò per lo scarso allenamento, un pò perchè sono in fase di ripresa, non ho questa esplosività muscolare pazzesca.

Premessa finita, scusate se mi sono dilungato, ma era per completezza.

Sino ad ora ho giocato con una Head Instinct MP (modello subito prima di quella in graphene) e mi sono trovato benone, visto che è una racchetta "all-court" estremamente maneggevole e ben bilanciata.
Parlando con il maestro abbiamo entrambi riscontrato che, col passare delle lezioni e il progressivo miglioramento della tecnica e della tenuta fisica, il mio gioco risente parecchio della mancanza di potenza: tradotto, significa che la tecnica c'è, i movimenti pure, ma faccio fatica con questo telaio ad imprimere forza, velocità e pesantezza alla palla (in attacco) e inoltre inizio ad essere in difficoltà in risposta perchè la sento poco stabile e troppo... come dire... "delicata" (in difesa).

E qui parte il walzer dei telai (preceduto da parecchi cambi di corde, che vi risparmio: ho provato parecchi setup, ma il problema più o meno resta sempre): ho provato la nuova Djokovich in graphene (315/ 18x20), la Radical (300 e 315), la blade 98 (305/ 16x19), APD gt 2012... ok non son poi molte, ma qui in zona non c'è modo di mettere le mani su un telaio che non sia Head, Babolat o Wilson e con tempi veramente biblici...

Insomma... prova e disfa, mi ritrovo a parlare con il mio maestro e con il mio negoziante di (S)fiducia ed entrambi mi han consigliato più o meno gli stessi telai che ora vi elenco. Non che pretenda da voi una recensione di ognuno di essi, ci mancherebbe, ma mi piacerebbe sapere cosa ne pensate e magari qualche consiglio potrebbe aiutarmi nella scelta di una strada che spero sarà giusta. I telai in questione sono:

- Aero Pro Drive 2013 (...perchè rispetto alla gt è più confortevole e il maestro dice che è quella con cui ho giocato in assoluto meglio, anche rispetto alla mia)
- Head Youtek Instinct MP Graphene (...perchè rispetto alla mia è molto più potente, mantenendo un'ottima maneggevolezza e un buon controllo)
- Head Youtek Extreme MP 2.0 (...perchè è simile all'APD, anche se il bilanciamento in testa può essere scomodo)
- Yonex VCORE X1 100 (...perchè è un'altra piuttosto simile alla Instinct nuova, o alla APD)
- Dunlop Biomimetic M3.0 (...idem come sopra...)
*preciso che le motivazioni annesse ai telai non sono farina del mio sacco: riporto solo quanto mi è stato detto.

Insomma... guardando su TW, son tutti telai con caratteristiche simili... abbastanza profilate, livello di potenza medio, piatto da 645 o poco inferiore, 16x19, peso sempre intorno ai 315 incordate.
Il problema è che non ho la possibilità, salvo passare da TW, di provare nessuno di questi telai perchè nessuno che conosco li ha e non ho negozi in zona che possano offrire DECOROSAMENTE un servizio di questo tipo (son 3 mesi che aspetto di provare la Instinct nuova..) e vorrei quantomeno avere un minimo parere esterno prima di sfruttare il citato canale online, tanto per avere almeno un "ordine di priorità" (...provo prima quelle che mi vengono consigliate maggiormente, almeno non butto tempo e soldi).

A questo punto, chiedo a voi qualche dritta... scusate se mi sono dilungato, ma ho cercato di essere più esaustivo e chiaro possibile.

Grazie a chiunque avrà il buon garbo e la generosità di aiutarmi.

Vagabondo083
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 37
Età : 33
Località : ovunque sarebbe meglio
Data d'iscrizione : 14.09.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: medio-basso
Racchetta: Head IG Insinct Mp

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primo cambio di racchetta: PANICO!

Messaggio Da kingkongy il Gio 16 Mag 2013 - 6:06

Boh, mi sembra un procedere a "spannette".
In linea di principio, il maestro "dovrebbe" proprio capire con te con cosa giochi meglio per due semplici ragioni: sa quello che fai e sa cosa in prospettiva dovresti fare.
Dico questo "a spannette" pure io...perché se dovessi scegliere una racchetta per tirar piattoni...andrei su una Prestige (possibilmente non cinese) o su una PT57E... Così non c'è storia e non ci son confronti...
Invece puntano sul tirarti fuori un po' di spin...non che le Made in Austria non sian atte allo scopo...tutt'altro! Però una PT57 sta alla Aero PD come Papa Francesco sta a club prive' del Billionaire...
La Dunlop piace a tutti...per te la M per swing "medium": bella racchetta!
Boh, a me le Zozzolat non piacciono...ma se il maestro ha indicato quella...

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12076
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primo cambio di racchetta: PANICO!

Messaggio Da Vagabondo083 il Gio 16 Mag 2013 - 16:10

Io non ho le competenze tecniche (nè tantomeno voglio improvvisare pensando di poterle avere) atte a dare un giudizio insindacabile e veramente obbiettivo... posso solo dire che, di fatto, con la APD ho giocato meglio, rispetto alla Insinct vecchia, questo si... poi da lì a dire che la APD sia LA racchetta per me, ce ne passa parecchio, visto che le altre non le ho mai provate... Diciamo che, da quello che ho inteso, il maestro mi ha suggerito a chiare lettere un telaio 300/100, tendenzialmente profilato e abbastanza rigido, con un bilanciamento non troppo avanzato, che supporti sia il gioco che faccio ora (ancora in fase di evoluzione) che quello che farò tra qualche tempo (quando la tecnica sarà consolidata definitivamente e sarò io a scegliere cosa fare e cosa no).
Credo che il messaggio fosse questo... non so se mi son spiegato...

Vagabondo083
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 37
Età : 33
Località : ovunque sarebbe meglio
Data d'iscrizione : 14.09.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: medio-basso
Racchetta: Head IG Insinct Mp

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primo cambio di racchetta: PANICO!

Messaggio Da Crisidelm il Gio 16 Mag 2013 - 16:41

Se giochi bene con la APD, difficilmente credo che giochi piatto o con poco spin...è la racchetta per spinnatori de facto in pratica.

Crisidelm
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2479
Età : 41
Località : Bassa Piave (VE)
Data d'iscrizione : 25.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Yonex V-Core Tour 89 - Yonex RQiS 1 Tour XL 95

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primo cambio di racchetta: PANICO!

Messaggio Da Vagabondo083 il Gio 16 Mag 2013 - 18:08

....ferma il carro: giocare "bene" è una cosa. Giocare "meglio di prima" è un'altra.

Vagabondo083
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 37
Età : 33
Località : ovunque sarebbe meglio
Data d'iscrizione : 14.09.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: medio-basso
Racchetta: Head IG Insinct Mp

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primo cambio di racchetta: PANICO!

Messaggio Da Crisidelm il Gio 16 Mag 2013 - 19:10

Comunque: vuol dire che ti serve una racchetta che ti dia spin più di ogni altra cosa.

Crisidelm
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2479
Età : 41
Località : Bassa Piave (VE)
Data d'iscrizione : 25.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Yonex V-Core Tour 89 - Yonex RQiS 1 Tour XL 95

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primo cambio di racchetta: PANICO!

Messaggio Da Vagabondo083 il Gio 16 Mag 2013 - 19:50

...ah boh... questo non lo so... Il mio maestro mi parla della APD come di una racchetta molto completa con cui puoi davvero fare di tutto a ottimi livelli, senza però nascondere una certa "faziosità" (è il primo a dire che il suo telaio preferito) nel consiglio: io al momento gioco davvero poco in top (qualcosina in più in back perchè avevo imparato a farlo bene da ragazzo e mi viene abbastanza bene ancora adesso).
Penso più che altro che il consiglio mi sia stato dato per caratteristiche tipo solidità, profilo, potenza che non per altro... però non sono io il maestro...altrimenti non sarei qui a chieder consiglio... se guardo le altre racchette che mi son state suggerite, vedo che han tutte caratteristiche simili (almeno strutturalmente e sulla carta), perciò mi vien da pensare che non sia tanto un discorso di "modello di racchetta" quanto più di "tipologia di telaio"... per il resto penso che una valga l'altra.
Vorrei sapere quale di queste racchette suggeritemi potrebbe essere migliore delle altre e quale peggiore... insomma, su quale cavallo puntare e su quale no, ecco...

Vagabondo083
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 37
Età : 33
Località : ovunque sarebbe meglio
Data d'iscrizione : 14.09.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: medio-basso
Racchetta: Head IG Insinct Mp

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primo cambio di racchetta: PANICO!

Messaggio Da kingkongy il Gio 16 Mag 2013 - 21:59

Babolat, nel suo genere, e' il telaio migliore...
Se ci giochi meglio di altre....va bene: c'è poco da girarci intorno.
Ma vado sulla fiducia... Se vuoi spin c'è la Wilson Steam: si mangia lessa fritta e arrosto la BB e qualsiasi corda in commercio hehehe meno completa della francesina ma ti trasforma in un ragazzino "bombardiere".
Fine del palo. Poi, tra un anno ci ragioni.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12076
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primo cambio di racchetta: PANICO!

Messaggio Da Vagabondo083 il Ven 17 Mag 2013 - 2:25

Beh, ma le altre che ho scritto? Son tutte da scartare a priori?

Vagabondo083
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 37
Età : 33
Località : ovunque sarebbe meglio
Data d'iscrizione : 14.09.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: medio-basso
Racchetta: Head IG Insinct Mp

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primo cambio di racchetta: PANICO!

Messaggio Da kingkongy il Ven 17 Mag 2013 - 8:32

No, assolutamente. Il tuo elenco vede la presenza delle best seller del mercato. Se le provi...non sbagli. Di sicuro la Yonex si differenzia dal resto: c'è gente che riesce a giocare solo con questa marca. Pertanto il tocco Giappo e' da sentire.
Faccio pero', ora, una considerazione a margine.
Se il tuo maestro e' un BB-Man...è molto probabile che abbia uno stile di gioco Babolat. Se tu sei seguito da un "tipo così" (ovvero dallo stile moderno)...e tu giochi un po' "vintage"... significa che il percorso didattico e' orientato verso certe tappe (obbligate).
Infatti ti ha pure suggerito il cambio di racchetta: così come sei non gli sta bene ( tennisticamente hehehehe ). Prendere una racchetta diversa da quella che ti ha suggerito potrebbe anche sembrare una mancanza di fiducia nei suoi confronti e nei confronti del suo metodo.
Non è scontato che sia così ...ma anche i maestri son "umani".... Hehehe

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12076
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primo cambio di racchetta: PANICO!

Messaggio Da Vagabondo083 il Ven 17 Mag 2013 - 13:47

Ottima considerazione: in effetti ci avevo riflettuto pure io e avevo tratto conclusioni simili. Di fatto, il motivo per cui mi sono fatto consigliare più di un telaio è proprio quello: mi può star bene che per TE quel telaio sia una bomba, ma se poi a me non piace? O mi crea problemi? Dammi alternative che ritieni valide, così possiamo discutere più serenamente, senza dietrologie come mancanze di fiducia, o di rispetto, etc... E così ho fatto.

Per il resto, l'impressione personale è che sia una persona molto pacata con una predilezione per il gioco tecnico: di rado mi ha "imposto" un certo tipo di movimento rispetto a quello che faccio io (ad esempio il rovescio, che io faccio a una mano non perchè sono fico, ma perchè mi hanno insegnato così da giovane e mi viene naturale farlo così...). Io non l'ho mai visto giocare "fuori lezione" perciò non so dirti se gioca più alla Nadal o più alla Federer (tanto per far due esempi abbastanza contrapposti) e non sono ancora arrivato ad un punto così avanzato da poter dire io stesso se il suo percorso didattico sia più orientato ad un tennis molto moderno o meno. Quello che posso dire è che quando mi sono accorto io per primo che con la racchetta di prima facevo fatica a stargli dietro (seguendo il normale aumento di ritmo) e mi toccava far delle sbracciate mostruose per mandar di là una palla decente, mi son fermato a parlare con lui e il risultato è stata un'analisi molto corretta della situazione, seguita dal consiglio di passare ad un telaio profilato di un certo tipo (300/100, 16x19, ecc). Il discorso APD è venuto dopo aver provato parecchi telai di altre marche, mentre in un allenamento mi son fermato 10 minuti perchè la Blade che stavo provando mi aveva disfatto una spalla... lui s'è avvicinato deridendomi scherzosamente e mi ha detto "...ti prendo la APD, eh..." e mi ha dato la sua.
Topspin o no, piattoni o no, tra tutti i telai che ho provato è quello con cui ho fatto meno fatica e con cui ho giocato meglio, quindi è quantomeno evidente che DEVO orientarmi su quella tipologia di racchette. Da lì a dire che DEVO comprare per forza una APD e DEVO giocare per forza a quella maniera, ne passa parecchio...

Vagabondo083
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 37
Età : 33
Località : ovunque sarebbe meglio
Data d'iscrizione : 14.09.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: medio-basso
Racchetta: Head IG Insinct Mp

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primo cambio di racchetta: PANICO!

Messaggio Da Vagabondo083 il Ven 17 Mag 2013 - 13:56

...io non sono un gran fanatico degli effetti, questo va detto: mi piace il gioco "pulito", preciso, veloce e potente. Poco mi importa di come si comporta la pallina nel tragitto che compie da punto A a punto B, nè mi interessa poi tanto quel che succede dopo che ha impattato il punto di arrivo. Quello che mi interessa è che, partendo da A (cioè il piatto corde della mia racchetta) arrivi a B (ovvero il punto a cui sto mirando) nel modo più preciso, più veloce e più "pesante" possibile.
La precisione ce la metto io (non sono un cecchino ma, con la massima umiltà possibile, sono abbastanza preciso), ma per il resto ho bisogno una mano dalla racchetta; gli effetti, al momento, non sono una mia priorità.

Vagabondo083
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 37
Età : 33
Località : ovunque sarebbe meglio
Data d'iscrizione : 14.09.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: medio-basso
Racchetta: Head IG Insinct Mp

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primo cambio di racchetta: PANICO!

Messaggio Da kingkongy il Ven 17 Mag 2013 - 14:58

Beh, ora "ti tocca" fare salti di qualità da fenomeno... Hehehe
Buon divertimento.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12076
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primo cambio di racchetta: PANICO!

Messaggio Da Vagabondo083 il Ven 17 Mag 2013 - 15:07

Ehehehe!!! Magari!

Comunque, tornando in tema, secondo voi, tra i telai segnati quali sono i migliori e perchè? Se c'è qualcuno che li ha, o li ha provati, mi potrebbe dare qualche indicazione per farmi un'idea?

Vagabondo083
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 37
Età : 33
Località : ovunque sarebbe meglio
Data d'iscrizione : 14.09.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: medio-basso
Racchetta: Head IG Insinct Mp

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primo cambio di racchetta: PANICO!

Messaggio Da albs77 il Gio 23 Mag 2013 - 14:59

secondo me vai di APD.
Io non amo le babolat anzi, ma la APD ha dalla sua la capacità di tirare la pallina sempre e comunque, senza gradi sforzi.
Il che significa che per prendere confidenza e per avere dei risultati in tempi brevi è una bomba di racchetta,c'è poco da fare: spinge, è maneggevole, se devi spinnare spinna, se devi tirare piatto pure.

Poi magari tra un anno ti stuferai di non avere il controllo che desideri e passerai a telai più tecnici.

Pensa che io che ho un telaio universalmente apprezzato ed estremamente tecnico, molte volte vorrei avere nel borsone una bella APD di legno, perchè mica tutti i giorni si è in forma perfetta..




albs77
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1183
Età : 38
Data d'iscrizione : 29.11.11

Profilo giocatore
Località: Oriago di Mira
Livello: itr 4
Racchetta: Pacific Xfeel tour

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum