Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Salto di qualità

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Salto di qualità

Messaggio Da primapalla il Lun 13 Mag 2013 - 12:06

Non sapete quanto ci terrei a conoscere la vostra opinione Smile
Da ragazzino ero un buon terza, poi ho abbandonato questo sport per problemi fisici e l'ho ripreso dopo 20 anni.
Dopo pochi anni mi aggiro ancora in quarta categoria. Ovviamente tecnicamente ho molti vantaggi avendo cominciato a giocare presto con maestro e allenatore personale, ma non riesco a fare il cosiddetto "salto di qualità", quello per intenderci che ti fà giorcare con un 4.1 con la certezza di batterlo, salvo infortuni o condizioni particolari di salute.
Certo fisicamente non sono neanche lontanamente al top della forma, da 1 a 10 mi darei un 4/5, ma non credo sia quello il problema. Settimane fa infatti in torneo ho giocato contro un 4.1 tirando tutto, e nonostante non facessimo più di 3 scambi per la mia tendenza a chiudere la partita è stata molto lunga. Ogni game del set ho avuto almeno un paio di vantaggi e occasioni per chiuderlo, ma poi finivo inrimediabilmente col perderlo. Un paio di games in particolare li ho persi dopo 10/12 vantaggi a mio favore. La partita è terminata con un punteggio severo 6.1-6.2, anche se a vederla non sembrava proprio, anzi.
La domanda è: ma per fare un bel salto di qualità, passereste prima per la via della forma atletica ( della serie scambio e chiudo solo quando accorcia ) , oppure continuo a tirare e quando la percentuale di errori non forzati si abbasserà allora vincerò con molta più facilità?
Che ne dite ? Wink

primapalla
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 64
Data d'iscrizione : 06.10.10

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: BLX Blade 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salto di qualità

Messaggio Da defe88 il Lun 13 Mag 2013 - 13:51

secondo me tenere lo scambio sulla diagonale magari e poi aspettare la palla giusta per attaccare...una via di mezzo quindi

defe88
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1213
Età : 28
Località : Toscana
Data d'iscrizione : 08.12.12

Profilo giocatore
Località: Toscana
Livello: Tra un top4 e un n.c. (più verso l' n.c.)
Racchetta: Dunlop Biomimetic M3.0 ; Wilson K Factor Pro Team

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salto di qualità

Messaggio Da alegrandslam il Lun 13 Mag 2013 - 13:57

ciao, ti sei in pratica fatto la domanda e risposto da solo..ti spiego...affermi che il braccio non manca avendo le basi che ti sono state improntate da piccolo...mentre affermi che la tua condizione fisica corrisponde ad un 4 o 5 su una scala da 1 a 10...quindi per fare il salto di qualità devi migliorare il fisico...probabilmente devi arrivare meglio sulla palla per chiudere velocemente i colpi come vorresti.. ;-)

alegrandslam
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1583
Età : 27
Data d'iscrizione : 23.08.11

Profilo giocatore
Località: lazio
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salto di qualità

Messaggio Da jagui il Lun 13 Mag 2013 - 14:22

La forma prima di tutto, è anche il mio problema, sebbene ad un livello più basso.

jagui
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1460
Età : 44
Località : Roma
Data d'iscrizione : 04.03.11

Profilo giocatore
Località: Roma Nord
Livello: ITR 4.0
Racchetta: Babolat Pure Drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salto di qualità

Messaggio Da Raffus il Lun 13 Mag 2013 - 14:33

forma fisica! se tecnicamente sei ok ma non arrivi (o arrivi male) sulle palle...

Raffus
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1823
Età : 35
Data d'iscrizione : 31.08.12

Profilo giocatore
Località: MB
Livello: 4.2
Racchetta: ULTRA 97

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salto di qualità

Messaggio Da natty81 il Lun 13 Mag 2013 - 16:14

la forma fisica fa il 70% in quarta categoria

natty81
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 62
Età : 35
Data d'iscrizione : 20.01.12

Profilo giocatore
Località: Liguria
Livello: 4.2
Racchetta: Pure Drive Gt

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salto di qualità

Messaggio Da ace59 il Lun 13 Mag 2013 - 16:18

@primapalla ha scritto:Non sapete quanto ci terrei a conoscere la vostra opinione Smile
Da ragazzino ero un buon terza, poi ho abbandonato questo sport per problemi fisici e l'ho ripreso dopo 20 anni.
Dopo pochi anni mi aggiro ancora in quarta categoria. Ovviamente tecnicamente ho molti vantaggi avendo cominciato a giocare presto con maestro e allenatore personale, ma non riesco a fare il cosiddetto "salto di qualità", quello per intenderci che ti fà giorcare con un 4.1 con la certezza di batterlo, salvo infortuni o condizioni particolari di salute.
Certo fisicamente non sono neanche lontanamente al top della forma, da 1 a 10 mi darei un 4/5, ma non credo sia quello il problema. Settimane fa infatti in torneo ho giocato contro un 4.1 tirando tutto, e nonostante non facessimo più di 3 scambi per la mia tendenza a chiudere la partita è stata molto lunga. Ogni game del set ho avuto almeno un paio di vantaggi e occasioni per chiuderlo, ma poi finivo inrimediabilmente col perderlo. Un paio di games in particolare li ho persi dopo 10/12 vantaggi a mio favore. La partita è terminata con un punteggio severo 6.1-6.2, anche se a vederla non sembrava proprio, anzi.
La domanda è: ma per fare un bel salto di qualità, passereste prima per la via della forma atletica ( della serie scambio e chiudo solo quando accorcia ) , oppure continuo a tirare e quando la percentuale di errori non forzati si abbasserà allora vincerò con molta più facilità?
Che ne dite ? Wink
quindi facendo due conti dovresti essere sui 40 ? giusto ?
la tecnica ce l'hai , lavora sul fisico e vedrai che ti ci vuole l'asta per il salto di qualità !
non sono d'acordo , però , che il fisico valga il 70% in quarta
tecnica 50
fisico 45
tattica e testa 5

ace59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3377
Età : 57
Data d'iscrizione : 29.06.11

Profilo giocatore
Località: treviso
Livello: fit 4.2
Racchetta: 1 PT57A pj MP , 1 PT57E pj MP l , 2 prestige MP , 1 PK Ki5 315

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salto di qualità

Messaggio Da Zagreus60 il Lun 13 Mag 2013 - 16:21

Secondo me il problema è mentale. Tu sei certo di essere superiore al tuo avversario ma temi che ti prenda per stanchezza e dunque forzi oltre il lecito. Fai il conto dei vincenti e dei gratuiti, scommetto che i secondi superano abbondantemente i primi. Gioca con un minimo di pazienza come facevi quando eri più ragazzo e vedrai che il salto di qualità lo fai comunque.... e intanto la tua condizione atletica migliora!

Zagreus60
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1130
Età : 56
Località : Reggio Calabria
Data d'iscrizione : 28.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.0
Racchetta: Blade 98 16X19 - Prince Rebel 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salto di qualità

Messaggio Da natty81 il Lun 13 Mag 2013 - 16:23

opinione personale naturalmente...
Io gioco a tennis da 3 anni e mezzo per passione
Prima ho sempre giocato a calcio
Tecnica fai da te dato che avrò preso 4 lezioni da quando ho iniziato a giocare
Ho 30 anni .
Faccio tornei dal 2011 e ora sono 4.2

natty81
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 62
Età : 35
Data d'iscrizione : 20.01.12

Profilo giocatore
Località: Liguria
Livello: 4.2
Racchetta: Pure Drive Gt

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salto di qualità

Messaggio Da chiaralt il Lun 13 Mag 2013 - 16:35

Premetto che non sono tesserata e che gioco solo per soddisfazione personale, pero' in base alla mia esperienza e al mio livello di gioco posso dire che la forma fisica conto molto ti permette di arrivare con il timing giusto sulla palla e non in qualche modo
Ad esempio io una volta ho giocato con mio cugino il quale in palleggio mi ha detto che giocavo meglio di lui, pero' poi quando abbiamo iniziato la partita mi ha ammazzato con le palle corte e mi ha fatto arrivare la lingua per terra. Innanzitutto non arrivando perfettamente sulla palla non riuscivo ad attaccare e rimandavo di la' palle poco profonde e mosce che mi venivano rimandate con una palla corta. Morale ho preso un bel 6-0.
Abbiamo rigiocato un paio di mesi fa, la mia forma era migliorata, ed anche il nostro tennis, ma non mi ha ammazzato con le palle corte, arrivando meglio sulla palla riuscivo a rimandare delle palle profonde poco attaccabili, pero' ho riperso.... a pari livello un uomo ha palle piu' pesanti rispetto ad una donna...
Vedremo la prossima

chiaralt
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 890
Età : 39
Località : treviglio
Data d'iscrizione : 19.06.12

Profilo giocatore
Località: treviglio
Livello: Fit 4.5
Racchetta: 2 Head Instinct Graphene MP, Head radical Classic MP + Babolat Pure drive (in pensione) + Prince Cts Precision 110 (la vecchia gloria, ma non è ancora detto...)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salto di qualità

Messaggio Da ace59 il Lun 13 Mag 2013 - 16:37

@natty81 ha scritto:opinione personale naturalmente...
Io gioco a tennis da 3 anni e mezzo per passione
Prima ho sempre giocato a calcio
Tecnica fai da te dato che avrò preso 4 lezioni da quando ho iniziato a giocare
Ho 30 anni .
Faccio tornei dal 2011 e ora sono 4.2
anche la mia era una opinione assolutamente personale
l'essere stato uno sportivo aiuta , anche molto sul senso del timing e sulla capacità muscolari
poi magari sono state le 4 lezioni che hanno dato i migliori risultati della storia
complimenti comunque ,devi essere un bell'osso duro in campo

ace59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3377
Età : 57
Data d'iscrizione : 29.06.11

Profilo giocatore
Località: treviso
Livello: fit 4.2
Racchetta: 1 PT57A pj MP , 1 PT57E pj MP l , 2 prestige MP , 1 PK Ki5 315

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salto di qualità

Messaggio Da ace59 il Lun 13 Mag 2013 - 16:43

@chiaralt ha scritto:Premetto che non sono tesserata e che gioco solo per soddisfazione personale, pero' in base alla mia esperienza e al mio livello di gioco posso dire che la forma fisica conto molto ti permette di arrivare con il timing giusto sulla palla e non in qualche modo
Ad esempio io una volta ho giocato con mio cugino il quale in palleggio mi ha detto che giocavo meglio di lui, pero' poi quando abbiamo iniziato la partita mi ha ammazzato con le palle corte e mi ha fatto arrivare la lingua per terra. Innanzitutto non arrivando perfettamente sulla palla non riuscivo ad attaccare e rimandavo di la' palle poco profonde e mosce che mi venivano rimandate con una palla corta. Morale ho preso un bel 6-0.
Abbiamo rigiocato un paio di mesi fa, la mia forma era migliorata, ed anche il nostro tennis, ma non mi ha ammazzato con le palle corte, arrivando meglio sulla palla riuscivo a rimandare delle palle profonde poco attaccabili, pero' ho riperso.... a pari livello un uomo ha palle piu' pesanti rispetto ad una donna...
Vedremo la prossima
facciamo un gioco estremizzando
due giocatori
uno un possente podista muscoloso con 0 tecnica , ma fisico da 100
l'altro un pancione che non si muove neanche a sparagli ma con un braccio da 100 , ma fisico da 0
chi vince ?
ho visto proprio l'altra sera in torneo un bel pancione 45enne con un braccino d'oro, mi sembra fosse un 4.3 , che ha messo sotto un 4.2 di 10 anni di meno e 20 chili di meno giocando come il gatto con il topo

ace59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3377
Età : 57
Data d'iscrizione : 29.06.11

Profilo giocatore
Località: treviso
Livello: fit 4.2
Racchetta: 1 PT57A pj MP , 1 PT57E pj MP l , 2 prestige MP , 1 PK Ki5 315

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salto di qualità

Messaggio Da Raffus il Lun 13 Mag 2013 - 16:55

@ace59 ha scritto:
@chiaralt ha scritto:Premetto che non sono tesserata e che gioco solo per soddisfazione personale, pero' in base alla mia esperienza e al mio livello di gioco posso dire che la forma fisica conto molto ti permette di arrivare con il timing giusto sulla palla e non in qualche modo
Ad esempio io una volta ho giocato con mio cugino il quale in palleggio mi ha detto che giocavo meglio di lui, pero' poi quando abbiamo iniziato la partita mi ha ammazzato con le palle corte e mi ha fatto arrivare la lingua per terra. Innanzitutto non arrivando perfettamente sulla palla non riuscivo ad attaccare e rimandavo di la' palle poco profonde e mosce che mi venivano rimandate con una palla corta. Morale ho preso un bel 6-0.
Abbiamo rigiocato un paio di mesi fa, la mia forma era migliorata, ed anche il nostro tennis, ma non mi ha ammazzato con le palle corte, arrivando meglio sulla palla riuscivo a rimandare delle palle profonde poco attaccabili, pero' ho riperso.... a pari livello un uomo ha palle piu' pesanti rispetto ad una donna...
Vedremo la prossima
facciamo un gioco estremizzando
due giocatori
uno un possente podista muscoloso con 0 tecnica , ma fisico da 100
l'altro un pancione che non si muove neanche a sparagli ma con un braccio da 100 , ma fisico da 0
chi vince ?
ho visto proprio l'altra sera in torneo un bel pancione 45enne con un braccino d'oro, mi sembra fosse un 4.3 , che ha messo sotto un 4.2 di 10 anni di meno e 20 chili di meno giocando come il gatto con il topo

veroooooo...e quanti ce ne sono...
ma pensa se il panzone si mette un po' in bolla fisicamente cosa può combinare??!! king

Raffus
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1823
Età : 35
Data d'iscrizione : 31.08.12

Profilo giocatore
Località: MB
Livello: 4.2
Racchetta: ULTRA 97

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salto di qualità

Messaggio Da nardac il Lun 13 Mag 2013 - 18:00

Aggiungo un altra variabile , la superficie .
Sul veloce con un bel braccio vinci facile , sulla terra entra in gioco la condizione fisica visto che gli scambi si allungano e se la tiri di la decente e corri rendi

nardac
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 868
Data d'iscrizione : 20.12.10

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: 4.1
Racchetta: Pro Kennex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salto di qualità

Messaggio Da perro il Lun 13 Mag 2013 - 19:08

gambe intese come abilità negli spostamenti si, non serve avere grandi polmoni o tenute atletiche da maratoneti ma sapersi muovere per diagonali arrivare prima e colpire più palle possibili in equilibro di uno che non sa muoversi nonostante le gambe da calciatore. Lo si può capire solo giocando con uno di livello molto alto si ha la sensazione che già sappiano prima di noi dove finirà la palla. Non lo sanno ma hanno la tecnica motoria per arrivare prima degli altri in un punto.

perro
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 582
Data d'iscrizione : 03.05.12

Profilo giocatore
Località: Savona
Livello: X
Racchetta: sposato

Tornare in alto Andare in basso

riassumendo

Messaggio Da primapalla il Mar 14 Mag 2013 - 0:11

Grazie ragazzi ! Mi avete fatto sentire parte di una squadra.
Secondo me avete detto tutti cose molto giuste, ma secondo me:

1- La corsa ci vuole, ma per quello che indendo io è molto più importante il cosiddeto foot work ( lavoro di gambe sui piccoli spostamenti ), perchè se prendo un "pallettaro" sulla terra rossa vi assicuro che non gli dò modo di fare il pallettaro a partire dal mio servizio o dalla risposta al suo servizio.
Penso LA PRIMA COSA SIA ARRIVARE BENE SULLA PALLA colpendola MENTRE SALE, per cui ci vuole più che fisico un allenamento specifico sul gioco di gambe. Non esiste che sbaglio una palla pesante se ci arrivo bene sia di dritto che di rovescio, sempre se ci arrivo bene in anticipo. Il gioco è comunque anaerobico, ma serve comunque una preparazione particolare.
LA SECONDA COSA è saper leggere la palla e qui entra in ballo il talento, non so se sia un'abilità allenabile, anche se credo che volere è potere.
LA TERZA COSA sicuramente è saper aspettare magari il secondo/terzo scambio prima di chiudere e non necessariamente al primo.
Cosa ne pensate come riassunto ? Shocked
Grazie ancora a tutti cheers

primapalla
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 64
Data d'iscrizione : 06.10.10

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: BLX Blade 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salto di qualità

Messaggio Da benti77 il Mar 14 Mag 2013 - 7:47

Io credo che il fatto di aver giocato da giovane a buon livello, e conservarne la memoria, sia un pó un problema, nel senso che adesso l'allenamento non ti consente di fare quello che il tuo corpo ricorda, quindi sbagli piú del dovuto e giochi palle facili in modo piú forte del necessario.

O almeno questo vale per me, anche perché gioco non piú di una volta a settimana con un amico che sta ancora imparando, quindi non riesco a recuperare il vecchio feeling dei miei 18 anni al 100%...

benti77
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 137
Età : 39
Località : Bellinzona (Ticino)
Data d'iscrizione : 27.11.12

Profilo giocatore
Località: Roma - Bellinzona
Livello: NC
Racchetta: PK Ki5 e vecchia Head Vision 660

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salto di qualità

Messaggio Da defe88 il Mar 14 Mag 2013 - 9:13

LA TERZA COSA sicuramente è saper aspettare magari il secondo/terzo scambio prima di chiudere e non necessariamente al primo.

anche quarto o quinto male non fa eh Smile

defe88
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1213
Età : 28
Località : Toscana
Data d'iscrizione : 08.12.12

Profilo giocatore
Località: Toscana
Livello: Tra un top4 e un n.c. (più verso l' n.c.)
Racchetta: Dunlop Biomimetic M3.0 ; Wilson K Factor Pro Team

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum