Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Racchette- Il "complesso del dio" e l'eterno duello!

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Racchette- Il "complesso del dio" e l'eterno duello!

Messaggio Da defe88 il Mer 8 Mag 2013 - 10:25

Promemoria primo messaggio :

In un forum come questo, dove la sezione "racchette" è sempre piena di post ed aggiornamenti, ci tenevo a riflettere su alcuni argomenti che spesso dividono il forum..

Ma quanto ci sovrastimiamo come giocatori?abbiamo veramente un "complesso del dio"?
Cioè per farvi capire...merita il giocare(o desiderare) racchette dal piatto 90' e pese più di 330g quando tanti ancora non hanno ancora ne una buona solidità ne,per esempio, un footwork decente?


Questa riflessione e un vecchio topic mi hanno fatto arrivare ad un altra questione (che però è assolutamente collegabile al primo spunto)..in quel topic molti sostenevano che un giocatore di quarta dovesse giocare (dovesse era inteso nel senso "per avere vantaggi" ) con racchette profilate...che aiutano nei recuperi e sono più permissive(?).

Quindi ci sovrastimiamo come giocatori?usiamo attrezzi non adatti al nostro livello?sarebbe meglio usare attrezzi più permissivi e che facilitano il gioco?(profilate?che io non digerisco sinceramente..)



defe88
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1213
Età : 28
Località : Toscana
Data d'iscrizione : 08.12.12

Profilo giocatore
Località: Toscana
Livello: Tra un top4 e un n.c. (più verso l' n.c.)
Racchetta: Dunlop Biomimetic M3.0 ; Wilson K Factor Pro Team

Tornare in alto Andare in basso


Re: Racchette- Il "complesso del dio" e l'eterno duello!

Messaggio Da albs77 il Gio 9 Mag 2013 - 11:40

@defe88 ha scritto:
Però il "sovraccarico" è il segreto dell'allenamento, se fai sempre quello che sei già capace a fare non migliori mai, al massimo perfezioni.

quello è verissimo..anche se come "sovraccarico" per adesso avevo pensato solo ai classici.."arriva fino a toccare la rete" , "gira intorno al birillo" ecc ecc

Certo però oltre al fisico c'è anche la tecnica,e l'obiettivo di un tennista sarebbe anche quello di arrivare ad avere uno swing ampio lungo deciso e veloce.
Questo è quello che segna il passaggio dal principiante che tocca la palla con un movimento corto e compatto, all'amatore che spinge sulla palla con forza e decisione.

Se hai un cannone in mano e provi a fare un movimento ampio e veloce tiri giù i pali della luce.
Ti servirebbe una grossa dose di topspin per domare tale potenza, però con un telaio troppo potente avresti sempre problemi di controllo e giocheresti sempre con la paura di sbagliare.

Poi dipende tutto da come ti senti a tuo agio: conosco amatori che giocano coi padelloni e gente che usa la blade 93, bravi entrambi.

E' comunque una cosa molto personale.

albs77
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1180
Data d'iscrizione : 29.11.11

Profilo giocatore
Località: Oriago di Mira
Livello: itr 4
Racchetta: Pacific Xfeel tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette- Il "complesso del dio" e l'eterno duello!

Messaggio Da albs77 il Gio 9 Mag 2013 - 11:46

@defe88 ha scritto:intanto grazie albs sembri molto sapiente in queste cose..comunque oggi vado a farmele togliere subito, per fortuna ci ho giocato solo una volta e mi ha fatto male il gomito solo 3 giorni dopo (strano?)..comunque penso che cambierò racchetta solo verso ottobre circa.. (per il bilanciamento la mia dovrebbe avere 32/33cm quindi abbastanza verso il manico) SCUSATE L'OT


Secondo me almeno i 4°cat dovrebbe scegliere la racchetta in base a adattamento al fisico (come peso che riesco a sostenere ecc), sicura per la salute, e adattamento al proprio gioco...tutto questo senza sovrastimarsi in nessuno dei tre frangenti

se cambi corde fatti mettere un multi buono, tipo nrg2, tgv (meglio di tutti per il braccio) o xone di tecnifibre o xcel di babolat( i più comuni che di solito trovi anche nei decathlon).

Costano un pò, ma ti dureranno mesi e non ti daranno alcun problema.
Per la tensione non so consigliarti, è anche quella una cosa personale. Penso che 24 kili siano un buon compromesso.

Chiedi a eiffel, nw-t ,jasper o altri del forum che sono esperti di incordature.

albs77
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1180
Età : 38
Data d'iscrizione : 29.11.11

Profilo giocatore
Località: Oriago di Mira
Livello: itr 4
Racchetta: Pacific Xfeel tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette- Il "complesso del dio" e l'eterno duello!

Messaggio Da wilsor il Gio 9 Mag 2013 - 18:09

il mio parere è anche le corse sn importanti se nn fondamentali nella racchetta.. Detto questo usar euna racchetta troppo impegnativa, in situazione di stanchezza o altro, vedi equilibri precario livello nn ancora buono etc da problemi.. però.. dai il fasciono della racchetta del pro è innegabile.. hoa vuto wilsn prostaff orignal, pro staff classic, max200g, donnay proone.. in quelle recenti pure drive, aerodrive.. bhe l unico torneo che ho vinto è stato cun babolat super amatoriale da 48€.. eheheh ora alterno tecnifibre tflash 315, cn la headprestige pro 16/19 come corde..

wilsor
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 168
Età : 48
Località : Nuoro
Data d'iscrizione : 25.02.11

Profilo giocatore
Località: nuoro
Livello: 4.5
Racchetta: tecnifibre t flash315/ head prestige pro youtek

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette- Il "complesso del dio" e l'eterno duello!

Messaggio Da Adolfo il Gio 9 Mag 2013 - 22:45

@tennistamatoriale23 ha scritto:Guarda questo post cade a pennello!!!

Ti consiglio vivamente la wilson pro open blx. Mettici un mono filo morbido tirato a non piu' di 23kg. E' una racchetta tuttofare perfetta sia per chi inizia sia per gli esperti. Provala e fammi sapere. Vedrai che non te ne pentirai.

_____________________________________________________________

Adolfo
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3306
Data d'iscrizione : 07.10.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 4
Racchetta: Wilson Pro Open BLX

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette- Il "complesso del dio" e l'eterno duello!

Messaggio Da tennistamatoriale23 il Ven 10 Mag 2013 - 9:39

@Adolfo ha scritto:
@tennistamatoriale23 ha scritto:Guarda questo post cade a pennello!!!

Ti consiglio vivamente la wilson pro open blx. Mettici un mono filo morbido tirato a non piu' di 23kg. E' una racchetta tuttofare perfetta sia per chi inizia sia per gli esperti. Provala e fammi sapere. Vedrai che non te ne pentirai.

Grazie per il consiglio,però dalle mie parti l'unico posto dove fanno provare le racchette è il decathlon di marcianise (CE), proprio oggi dovrei passarci, cerco tra quelle poche in prova se c'è la pro open.... speriamo bene!!! Smile

tennistamatoriale23
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 264
Località : Benevento
Data d'iscrizione : 19.06.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4 nc
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette- Il "complesso del dio" e l'eterno duello!

Messaggio Da albs77 il Ven 10 Mag 2013 - 9:46

@tennistamatoriale23 ha scritto:
@Adolfo ha scritto:
@tennistamatoriale23 ha scritto:Guarda questo post cade a pennello!!!

Ti consiglio vivamente la wilson pro open blx. Mettici un mono filo morbido tirato a non piu' di 23kg. E' una racchetta tuttofare perfetta sia per chi inizia sia per gli esperti. Provala e fammi sapere. Vedrai che non te ne pentirai.

Grazie per il consiglio,però dalle mie parti l'unico posto dove fanno provare le racchette è il decathlon di marcianise (CE), proprio oggi dovrei passarci, cerco tra quelle poche in prova se c'è la pro open.... speriamo bene!!! Smile

Quasi impossibile.
Però sicuramente trovi le steam 100, o la 99, piuttosto che una APD. Ecco quelle potrebbero essere una alternativa.

albs77
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1180
Età : 38
Data d'iscrizione : 29.11.11

Profilo giocatore
Località: Oriago di Mira
Livello: itr 4
Racchetta: Pacific Xfeel tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette- Il "complesso del dio" e l'eterno duello!

Messaggio Da tennistamatoriale23 il Ven 10 Mag 2013 - 9:51

@albs77 ha scritto:
@tennistamatoriale23 ha scritto:
@Adolfo ha scritto:
@tennistamatoriale23 ha scritto:Guarda questo post cade a pennello!!!

Ti consiglio vivamente la wilson pro open blx. Mettici un mono filo morbido tirato a non piu' di 23kg. E' una racchetta tuttofare perfetta sia per chi inizia sia per gli esperti. Provala e fammi sapere. Vedrai che non te ne pentirai.

Grazie per il consiglio,però dalle mie parti l'unico posto dove fanno provare le racchette è il decathlon di marcianise (CE), proprio oggi dovrei passarci, cerco tra quelle poche in prova se c'è la pro open.... speriamo bene!!! Smile

Quasi impossibile.
Però sicuramente trovi le steam 100, o la 99, piuttosto che una APD. Ecco quelle potrebbero essere una alternativa.

Capisco, però ho un problema, in pratica quanto tempo ti lasciano tenere la racchetta i tizi di decathlon?avete qualche info?Spero almeno una settimana.....

tennistamatoriale23
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 264
Località : Benevento
Data d'iscrizione : 19.06.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4 nc
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette- Il "complesso del dio" e l'eterno duello!

Messaggio Da mattiaajduetre il Ven 10 Mag 2013 - 9:56

Buon giorno
Immagino una settimana sia fattibile... ma senza sapere quali corde e a che tensioni e in più combinato al tempo comunque breve...
A presto

mattiaajduetre
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 11939
Località : tosco.made.milza.seni.sange.(throu' all)
Data d'iscrizione : 27.10.12

Profilo giocatore
Località: deepest padan
Livello: deepest lev.: fired out
Racchetta: once pt57e, now... yonex's 2 better!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette- Il "complesso del dio" e l'eterno duello!

Messaggio Da Adolfo il Ven 10 Mag 2013 - 9:58

la racchetta la puoi tenere anche una settimana penso ma per dartela mi sa che devi fare la tessera loro. Comunque non so se ti conviene prenderla in prova perchè te la darebbero sicuramente con delle corde multifilo tirate a piu di 25kg. Secondo me fai prima a comprarla, provarla e poi nel caso rivenderla (costa pure poco rispetto alle altre)... e secondo me non la rivenderai Razz

_____________________________________________________________

Adolfo
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3306
Data d'iscrizione : 07.10.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 4
Racchetta: Wilson Pro Open BLX

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette- Il "complesso del dio" e l'eterno duello!

Messaggio Da tennistamatoriale23 il Ven 10 Mag 2013 - 9:58

@mattiaajduetre ha scritto:Buon giorno
Immagino una settimana sia fattibile... ma senza sapere quali corde e a che tensioni e in più combinato al tempo comunque breve...
A presto
effettivamente dovrei essere talmente fortunato da trovare:
1 racchetta
2 corda giusta
3 tensione giusta
4 manico giusto (2)

.....non ho visto tante racchette al decathlon di marcianise.....speriamo bene!

tennistamatoriale23
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 264
Località : Benevento
Data d'iscrizione : 19.06.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4 nc
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette- Il "complesso del dio" e l'eterno duello!

Messaggio Da defe88 il Ven 10 Mag 2013 - 10:01

andando al circolo dove gioco (a vedere giocare perchè per ora sono fermo) assisto ad un discorso di due spettatori che parlavano appunto di racchette..

l'argomento era proprio i telai a profilo costante e le profilate...

uno diceva che le profilate fanno tutto da sole mentre l'altro sosteneva che invece andrebbero usate proprio le profilate per trarne vantaggio...mi sa che è davvero un eterno duello ahah

defe88
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1213
Età : 28
Località : Toscana
Data d'iscrizione : 08.12.12

Profilo giocatore
Località: Toscana
Livello: Tra un top4 e un n.c. (più verso l' n.c.)
Racchetta: Dunlop Biomimetic M3.0 ; Wilson K Factor Pro Team

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette- Il "complesso del dio" e l'eterno duello!

Messaggio Da lucioa il Ven 10 Mag 2013 - 10:35

il problema è che quando hai una racchetta che controlla molto e spinge poco pensi :
"forse dovrei comprare un telaio che spinge di più.."
poi lo compri e ti trovi con un telaio che spinge troppo e non controlla e pensi:
"forse dovrei comprare un telaio che controlli di più..."
poi lo compri e torni al punto di partenza Very Happy

lucioa
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 829
Età : 45
Data d'iscrizione : 15.09.11

Profilo giocatore
Località: Milano sud
Livello: FIT 4.3
Racchetta: Aeropro no cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette- Il "complesso del dio" e l'eterno duello!

Messaggio Da defe88 il Ven 10 Mag 2013 - 10:41

@lucioa ha scritto:il problema è che quando hai una racchetta che controlla molto e spinge poco pensi :
"forse dovrei comprare un telaio che spinge di più.."
poi lo compri e ti trovi con un telaio che spinge troppo e non controlla e pensi:
"forse dovrei comprare un telaio che controlli di più..."
poi lo compri e torni al punto di partenza Very Happy

sei imprigionato in un loop? aahah

comunque dipende..io ho sempre pensato che una racchetta che spinge non mi serve (magari stupidamente)..preferisco il controllo ed affidare invece la spinta alla tecnica personale

defe88
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1213
Età : 28
Località : Toscana
Data d'iscrizione : 08.12.12

Profilo giocatore
Località: Toscana
Livello: Tra un top4 e un n.c. (più verso l' n.c.)
Racchetta: Dunlop Biomimetic M3.0 ; Wilson K Factor Pro Team

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette- Il "complesso del dio" e l'eterno duello!

Messaggio Da tennistamatoriale23 il Ven 10 Mag 2013 - 10:43

@lucioa ha scritto:il problema è che quando hai una racchetta che controlla molto e spinge poco pensi :
"forse dovrei comprare un telaio che spinge di più.."
poi lo compri e ti trovi con un telaio che spinge troppo e non controlla e pensi:
"forse dovrei comprare un telaio che controlli di più..."
poi lo compri e torni al punto di partenza

diciamo che grossomodo funziona così.....

tennistamatoriale23
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 264
Località : Benevento
Data d'iscrizione : 19.06.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4 nc
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette- Il "complesso del dio" e l'eterno duello!

Messaggio Da Adolfo il Ven 10 Mag 2013 - 10:46

una volta che hai trovato una racchetta con cui ti trovi bene (di spinta o di controllo) poi puoi "affinare" l'altro con l'uso di corde adatte.

Ad esempio la Pro Open BLX è una racchetta che non è rinomatissima per la sua spinta (anche se la 2012 è migliorata rispetto alla ncode), però con l'uso di monofilo morbide tirate poco si migliora la caratteristica incriminata senza andare a toccare più di tanto quella che invece va bene Razz

_____________________________________________________________

Adolfo
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3306
Data d'iscrizione : 07.10.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 4
Racchetta: Wilson Pro Open BLX

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette- Il "complesso del dio" e l'eterno duello!

Messaggio Da defe88 il Ven 10 Mag 2013 - 10:49

@Adolfo ha scritto:una volta che hai trovato una racchetta con cui ti trovi bene (di spinta o di controllo) poi puoi "affinare" l'altro con l'uso di corde adatte.

Ad esempio la Pro Open BLX è una racchetta che non è rinomatissima per la sua spinta (anche se la 2012 è migliorata rispetto alla ncode), però con l'uso di monofilo morbide tirate poco si migliora la caratteristica incriminata senza andare a toccare più di tanto quella che invece va bene Razz

nono come detto prima preferisco dare io la spinta con swing, gambe ecc...perchè con le corde "mono" sono reduce proprio ora da un dolore al braccio dopo una sola ora di gioco!(e menomale che ho dato subito la colpa a quelle se non me ne accorgevo erano danni) tirate tra l'altro a 22 quindi nemmeno tanto..


defe88
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1213
Età : 28
Località : Toscana
Data d'iscrizione : 08.12.12

Profilo giocatore
Località: Toscana
Livello: Tra un top4 e un n.c. (più verso l' n.c.)
Racchetta: Dunlop Biomimetic M3.0 ; Wilson K Factor Pro Team

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette- Il "complesso del dio" e l'eterno duello!

Messaggio Da Adolfo il Ven 10 Mag 2013 - 10:53

guarda che il problema al braccio dipende molto più dalla racchetta che dalle corde, prova a prendere una pro kennex (o anche una pro open) e metterci delle mono, non avrai mai dolore al braccio, prova a prendere la speed mp e metterci quello che ti pare.. e hai il braccio sfondato!!

_____________________________________________________________

Adolfo
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3306
Data d'iscrizione : 07.10.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 4
Racchetta: Wilson Pro Open BLX

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette- Il "complesso del dio" e l'eterno duello!

Messaggio Da albs77 il Ven 10 Mag 2013 - 10:55

@defe88 ha scritto:
@Adolfo ha scritto:una volta che hai trovato una racchetta con cui ti trovi bene (di spinta o di controllo) poi puoi "affinare" l'altro con l'uso di corde adatte.

Ad esempio la Pro Open BLX è una racchetta che non è rinomatissima per la sua spinta (anche se la 2012 è migliorata rispetto alla ncode), però con l'uso di monofilo morbide tirate poco si migliora la caratteristica incriminata senza andare a toccare più di tanto quella che invece va bene Razz

nono come detto prima preferisco dare io la spinta con swing, gambe ecc...perchè con le corde "mono" sono reduce proprio ora da un dolore al braccio dopo una sola ora di gioco!(e menomale che ho dato subito la colpa a quelle se non me ne accorgevo erano danni) tirate tra l'altro a 22 quindi nemmeno tanto..


Ti direi di fare una cosa libidinosa: vai dal deca e prendi in prova la prestige S, è un telaio che ho visto in genere hanno, pesa il giusto, spinge e controlla e ti da una sensazione introvabile nei soliti telai profilati.

Potresti restarne fleshato. pig

Comunque non tutti i mono sono uguali. Se ci dicessi che corde hai montato si potrebbe capire meglio che cosa è successo al tuo braccio.

Magari sono solo state montate male, capita eh.

p.s. oppure la radical MP

albs77
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1180
Età : 38
Data d'iscrizione : 29.11.11

Profilo giocatore
Località: Oriago di Mira
Livello: itr 4
Racchetta: Pacific Xfeel tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette- Il "complesso del dio" e l'eterno duello!

Messaggio Da defe88 il Ven 10 Mag 2013 - 11:00

guarda che il problema al braccio dipende molto più dalla racchetta che dalle corde, prova a prendere una pro kennex (o anche una pro open) e metterci delle mono, non avrai mai dolore al braccio, prova a prendere la speed mp e metterci quello che ti pare.. e hai il braccio sfondato!!

si ma se la racchetta che ho usato per mesi non mi ha mai fatto male e cambiando le corde subito sto male sono le corde non il telaio Smile



Ti direi di fare una cosa libidinosa: vai dal deca e prendi in prova la prestige S, è un telaio che ho visto in genere hanno, pesa il giusto, spinge e controlla e ti da una sensazione introvabile nei soliti telai profilati.

comunque sia penso che verso ottobre/novembre cambierò telaio e volevo passare a qualcosa di più peso(relativamente alla mia 280g eh non pesissima) con il piatto più piccolo e penso proprio non profilata...
la prestige s leggo che ha un profilo costante a 22 quindi non sarebbe profilata penso

defe88
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1213
Età : 28
Località : Toscana
Data d'iscrizione : 08.12.12

Profilo giocatore
Località: Toscana
Livello: Tra un top4 e un n.c. (più verso l' n.c.)
Racchetta: Dunlop Biomimetic M3.0 ; Wilson K Factor Pro Team

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette- Il "complesso del dio" e l'eterno duello!

Messaggio Da defe88 il Ven 10 Mag 2013 - 11:01

Se ci dicessi che corde hai montato si potrebbe capire meglio che cosa è successo al tuo braccio.
messe su consiglio del maestro...dovrebbero chiamarsi carbon mi pare

defe88
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1213
Età : 28
Località : Toscana
Data d'iscrizione : 08.12.12

Profilo giocatore
Località: Toscana
Livello: Tra un top4 e un n.c. (più verso l' n.c.)
Racchetta: Dunlop Biomimetic M3.0 ; Wilson K Factor Pro Team

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette- Il "complesso del dio" e l'eterno duello!

Messaggio Da albs77 il Ven 10 Mag 2013 - 11:24

@defe88 ha scritto:
Se ci dicessi che corde hai montato si potrebbe capire meglio che cosa è successo al tuo braccio.
messe su consiglio del maestro...dovrebbero chiamarsi carbon mi pare

Da quello che leggo non sono il massimo del confort

albs77
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1180
Età : 38
Data d'iscrizione : 29.11.11

Profilo giocatore
Località: Oriago di Mira
Livello: itr 4
Racchetta: Pacific Xfeel tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette- Il "complesso del dio" e l'eterno duello!

Messaggio Da gp75 il Ven 10 Mag 2013 - 11:44

Io gioco con le mono da settembre su PD tirate a 25 kg, ne ho provate di tutti i tipi e mai problemi al braccio, poi ci sono quelle più "confortevoli" e quelle meno, occhio però alle palline! Se usate palline vecchie, come spesso accade con i maestri dalle mie parti, sono quelle che ti frantumano il braccio.

gp75
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 142
Età : 41
Data d'iscrizione : 25.10.12

Profilo giocatore
Località: dove c'è da giocare
Livello: sempre da migliorare, ora FIT 4.1, ITR sempre 4.0
Racchetta: Babolat Aereoprodrive 2013 e PD Team 2005

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette- Il "complesso del dio" e l'eterno duello!

Messaggio Da defe88 il Ven 10 Mag 2013 - 11:51

Io gioco con le mono da settembre su PD tirate a 25 kg, ne ho provate di tutti i tipi e mai problemi al braccio, poi ci sono quelle più "confortevoli" e quelle meno,

si poi magari ho una racchetta leggera che unita a corde dure non farà benissimo...dai magari c'ho un po' il braccio "swarovski" ahahah

defe88
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1213
Età : 28
Località : Toscana
Data d'iscrizione : 08.12.12

Profilo giocatore
Località: Toscana
Livello: Tra un top4 e un n.c. (più verso l' n.c.)
Racchetta: Dunlop Biomimetic M3.0 ; Wilson K Factor Pro Team

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette- Il "complesso del dio" e l'eterno duello!

Messaggio Da DrDivago il Ven 10 Mag 2013 - 12:11

Per il confort del braccio (nell'impatto con la pallina) la combinazione migliore è: telaio pesante (>310 g), corde poco tese (mono <23 kg, multi 1-2 kg in più) e flex basso (<65 RA).
Ci sono una marea di compromessi nel mezzo, ed ognuno, vista l'ampia scelta di racchette in circolazione, vecchie e nuove, può benissimo trovare quello che più gli si addice.

DrDivago
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6416
Età : 29
Località : Deep NE
Data d'iscrizione : 31.05.10

Profilo giocatore
Località: Padova
Livello: ITR: 4.5 ca
Racchetta: 2x Angell TC105 RA70 DOC CUSTOM

http://www.zeroquaranta.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette- Il "complesso del dio" e l'eterno duello!

Messaggio Da perro il Ven 10 Mag 2013 - 15:00

La stragrande maggioranza dei problemi a gomito e spalla deriva dal forzare i colpi senza avere la tecnica necessaria

perro
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 581
Data d'iscrizione : 03.05.12

Profilo giocatore
Località: Savona
Livello: X
Racchetta: sposato

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette- Il "complesso del dio" e l'eterno duello!

Messaggio Da mattiaajduetre il Ven 10 Mag 2013 - 15:37

Buon giorno
Ma anche no... non liquiderei così semplicisticamente la cosa anzi: sono più convinto che sia la combinazione di corda ( magari anche molto teaa e montata da troppo fempo ) e telaio leggero e rigido imputabile per i suddetti problemi.
Grazie della cortesia

mattiaajduetre
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 11939
Località : tosco.made.milza.seni.sange.(throu' all)
Data d'iscrizione : 27.10.12

Profilo giocatore
Località: deepest padan
Livello: deepest lev.: fired out
Racchetta: once pt57e, now... yonex's 2 better!

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum