Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

"Chi legge vive mille volte..."

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

"Chi legge vive mille volte..."

Messaggio Da defe88 il Lun 29 Apr 2013 - 19:33

...così dicono almeno!detto questo probabilmente leggere un libro di Gianni Clerici è ancor di più una goduria!


Oltre al famoso 500 anni di tennis (Che comunque terrei a sapere in che formato è sviluppato ecc..) quali altri libri inerenti al tennis meritano secondo voi di esser letti!?

consigliatemi consigliatemi.. Smile

defe88
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1213
Età : 28
Località : Toscana
Data d'iscrizione : 08.12.12

Profilo giocatore
Località: Toscana
Livello: Tra un top4 e un n.c. (più verso l' n.c.)
Racchetta: Dunlop Biomimetic M3.0 ; Wilson K Factor Pro Team

Tornare in alto Andare in basso

Re: "Chi legge vive mille volte..."

Messaggio Da contropiede il Lun 29 Apr 2013 - 20:00

@defe88 ha scritto:...così dicono almeno!detto questo probabilmente leggere un libro di Gianni Clerici è ancor di più una goduria!


Oltre al famoso 500 anni di tennis (Che comunque terrei a sapere in che formato è sviluppato ecc..) quali altri libri inerenti al tennis meritano secondo voi di esser letti!?

consigliatemi consigliatemi.. Smile

"Erba rossa" di Gianni Clerici
Un cronista sportivo e il suo giovane amico Pigi,
studente idealista e inquieto, oltrepassano la Cortina di Ferro per assistere
all'incontro di Coppa Davis tra la nazionale italiana e quella ceca.
L'esperienza si trasformerà presto in un viaggio iniziatico che assume lo
spessore del confronto con se stessi e con quella realtà dell'Est comunista
finora mai toccata con mano, ma soltanto vissuta come problematico oggetto al
centro del dibattito e dello scontro storico-ideologico. Sarà una Coppa Davis
amara per gli azzurri, con i nostri Merlo e Pietrangeli sconfitti dai meno
blasonati tennisti cechi, ma il soggiorno a Praga dei nostri proseguirà in una
girandola di incontri con un'umanità varia e colorita, in una Praga struggente e
venata di nostalgia.

contropiede
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 477
Età : 62
Località : Milano
Data d'iscrizione : 23.04.12

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: pro kennex ki5 295 custom - pro kennex q5 295 gr. custom - dunlop 300 4d aerogel

Tornare in alto Andare in basso

Re: "Chi legge vive mille volte..."

Messaggio Da pink floyd il Lun 29 Apr 2013 - 20:17

io ho letto : open di agassi

e

non puoi dire sul serio, del grande mcenroe

mi son piaciuti tutti e 2 , avendo vissuto anche in diretta , ( visto la mia eta' ) i loro incontri descritti

pink floyd
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1616
Età : 53
Località : brianza
Data d'iscrizione : 04.05.12

Profilo giocatore
Località: brianza
Livello: 4.2
Racchetta: head radical tour ----- dunlop max 200G ( 1983 )

Tornare in alto Andare in basso

Re: "Chi legge vive mille volte..."

Messaggio Da ...SoloSeGiocAdriano il Lun 29 Apr 2013 - 20:18

Sul tennis, oltre a 500 anni di tennis vanno letti Divina, la storia di Suzanne Lenglen, e Gianni Clerici agli Internazionali d'Italia, cronache dello scriba 1930-2010. Poi, se ti piace l'amarcord, ti consiglio due sue pubblicazioni degli anni '60 e '70: Il tennis facile (un manuale per imparare a giocare, sembra preistoria a leggerlo adesso) e Il vero tennis. Ma trovarli non è facilissimo.

Mi sono piaciuti Una notte con la gioconda (ci sono anche racconti di tennis), I gesti bianchi (anche qui c'è una parte sul tennis), e Zoo, storie di bipedi e altri animali.
Mi sono piaciuti meno sia Erba rossa che Australia Felix, l'ultimo che ha scritto.

...SoloSeGiocAdriano
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1391
Località : Rego Park, Queens, New York
Data d'iscrizione : 26.01.12

Profilo giocatore
Località: New York
Livello: ...of our elaborate plans, the end
Racchetta: tsl 325 escape easy

Tornare in alto Andare in basso

Re: "Chi legge vive mille volte..."

Messaggio Da pink floyd il Lun 29 Apr 2013 - 20:20

gesti bianchi, ce l'ho in casa, non so' da quanti anni, l'ho preso prorpio quando e' uscito, sono 3 racconti, ho letto solo il primo, e non i aveva entusiasmato, ma allora leggevo poco, provero' a riprenderlo in mano

pink floyd
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1616
Età : 53
Località : brianza
Data d'iscrizione : 04.05.12

Profilo giocatore
Località: brianza
Livello: 4.2
Racchetta: head radical tour ----- dunlop max 200G ( 1983 )

Tornare in alto Andare in basso

Re: "Chi legge vive mille volte..."

Messaggio Da ...SoloSeGiocAdriano il Lun 29 Apr 2013 - 20:30

Ero convinto che parlassi solo dei libri di Clerici, invece mi sembra di capire che sei interessato a libri sul tennis in generale. Riprendo un vecchio post che ho scritto per rispondere ad una domanda simile. E' una mia personalissima lista con i titoli che reputo più interessanti:



Ce ne sono tanti, li elenco non proprio in ordine di preferenza dando per scontato Open di Agassi di cui se ne è parlato:

500 anni di tennis, di Gianni Clerici. Un'opera meravigliosa che solo lui poteva scrivere. Gianni Clerici agli Internazionali d'Italia 1930-2010, sono 70 anni di ricordi del Foro Italico vissuti personalmente. Stupendo. Il romantico Divina, di Clerici sulla vita di Suzanne Lenglen.

Jimmy Connors mi ha salvato la vita,
di Joel Drucker, biografia di Jimbo molto ben scritta, peccato solo che
in diversi passi l'autore dimostri di essere eccessivamente affascinato
dal protagonista perdendo obiettività nei giudizi. Ma comunque un
buonissimo libro.

Braccio d'oro, il meraviglioso rovescio di Paolo Bertolucci, di Stefano Meloccaro, un libro poco conosciuto secondo me ma davvero piacevole anche perché Meloccaro scrive molto bene.

Non puoi dire sul serio, di John McEnroe che credo non abbia bisogno di commenti e che già conoscerai.

Centre Court, il tennis dei pionieri,
di Stefano Semeraro, profili di grandi campioni fino all'era Open,
alcuni ben scritti altri un po' meno (tra poco uscirà il secondo volume
dedicato ai giocatori più recenti).

Roger Federer come esperienza religiosa e Il tennis come esperienza religiosa, di David Foster Wallace. E aggiungo Tennis, tv, trigonometria tornado... Tra
i mille argomenti che Wallace affronta ce ne sono alcuni riguardanti il
tennis che sono da applausi. D'altra parte il nome dell'autore parla da
solo...

Da Kinshasa a Las Vegas via Wimbledon,
di Rino Tommasi. Sono i ricordi di Rino come organizzatore di pugilato e
giornalista di tennis, con aneddoti molto interessanti. Di Tommasi
conservo gelosamente una vecchia copia di Storia del tennis,
un libro molto ben curato ma pubblicato ad inizio anni 80. Non so se
sia stato ristampato e sia possibile reperirlo da qualche parte.

Più diritti che rovesci,
di Adriano Panatta, la storia di quel tipo che vedi in foto sopra il
mio nick. Si legge d'un fiato e i momenti più belli sono quando parla di
Borg.

Borg vs mcEnroe di Malcom Folley è un volumetto sulla loro rivalità. L'ho scoperto per caso e non mi è dispiaciuto per niente.

Filosofia del tennis, profilo ideologico del tennis moderno, di Carlo Magnani. E' un libro un po' strano ma interessante,

Altra opera meravigliosa è The Bud Collins History of tennis,
l'autore credo che lo conoscano tutti ed è forse il miglior giornalista
di tennis che ci sia mai stato. Il libro però non si trova in italiano.

Mi è piaciuto il libro di James Blake Breaking Back e quello di Brad Gilbert Winning Ugly, ma anche questi sono reperibili solo in inglese

Molto belli sono anche i volumi fotografici di Ray Giubilo, in particolare quello su Federer.

Non mi sono piaciuti i libri di Pennetta e Schiavone, né quello di Lea
Pericoli su Nicola Pietrangeli, né la biografia di Nadal che è proprio
un raccontino adolescenziale. Discreto invece quello di Francesca
Paoletti Giorgio De Stefani il gentleman con la racchetta.

...SoloSeGiocAdriano
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1391
Località : Rego Park, Queens, New York
Data d'iscrizione : 26.01.12

Profilo giocatore
Località: New York
Livello: ...of our elaborate plans, the end
Racchetta: tsl 325 escape easy

Tornare in alto Andare in basso

Re: "Chi legge vive mille volte..."

Messaggio Da defe88 il Mar 30 Apr 2013 - 9:24

beh intanto grazie!e su 500 anni di tennis che mi dite! (ho visto ora il prezzo Sad )

defe88
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1213
Età : 28
Località : Toscana
Data d'iscrizione : 08.12.12

Profilo giocatore
Località: Toscana
Livello: Tra un top4 e un n.c. (più verso l' n.c.)
Racchetta: Dunlop Biomimetic M3.0 ; Wilson K Factor Pro Team

Tornare in alto Andare in basso

Re: "Chi legge vive mille volte..."

Messaggio Da johnmcenroe96 il Mar 30 Apr 2013 - 10:36

Io ho letto Open ed è il libro più bello di questo Secolo. Devo Comprare Serious.....

johnmcenroe96
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 982
Data d'iscrizione : 01.01.12

Profilo giocatore
Località: Scalea
Livello: 4.3
Racchetta: Wilson K Factor Blade 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: "Chi legge vive mille volte..."

Messaggio Da ...SoloSeGiocAdriano il Mer 1 Mag 2013 - 14:18

Non dimentichiamo che tra poco più di 20 giorni negli Stati Uniti esce l'autobiografia di Connors da cui, personalmente, mi aspetto molto.

...SoloSeGiocAdriano
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1391
Località : Rego Park, Queens, New York
Data d'iscrizione : 26.01.12

Profilo giocatore
Località: New York
Livello: ...of our elaborate plans, the end
Racchetta: tsl 325 escape easy

Tornare in alto Andare in basso

Re: "Chi legge vive mille volte..."

Messaggio Da pink floyd il Mer 1 Mag 2013 - 14:31

@...SoloSeGiocAdriano ha scritto:Non dimentichiamo che tra poco più di 20 giorni negli Stati Uniti esce l'autobiografia di Connors da cui, personalmente, mi aspetto molto.

si e' deciso molto tardi a farla, forse ha visto i lauti guadagni di OPEN ?

pink floyd
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1616
Età : 53
Località : brianza
Data d'iscrizione : 04.05.12

Profilo giocatore
Località: brianza
Livello: 4.2
Racchetta: head radical tour ----- dunlop max 200G ( 1983 )

Tornare in alto Andare in basso

Re: "Chi legge vive mille volte..."

Messaggio Da ace59 il Mer 1 Mag 2013 - 14:44

Open e' una tragedia greca che parla di tennis !
anche per non amanti drl tennis , bel libro scritto da Dio

ace59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3377
Età : 57
Data d'iscrizione : 29.06.11

Profilo giocatore
Località: treviso
Livello: fit 4.2
Racchetta: 1 PT57A pj MP , 1 PT57E pj MP l , 2 prestige MP , 1 PK Ki5 315

Tornare in alto Andare in basso

Re: "Chi legge vive mille volte..."

Messaggio Da defe88 il Gio 2 Mag 2013 - 9:17

Mi avete messo voglia di leggere "Open"..(che se qualcuno vende mi faccia un fischio) ma invece chi di voi ha letto 500 anni di tennis? vale la spesa (cospicua)?

defe88
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1213
Età : 28
Località : Toscana
Data d'iscrizione : 08.12.12

Profilo giocatore
Località: Toscana
Livello: Tra un top4 e un n.c. (più verso l' n.c.)
Racchetta: Dunlop Biomimetic M3.0 ; Wilson K Factor Pro Team

Tornare in alto Andare in basso

Re: "Chi legge vive mille volte..."

Messaggio Da ...SoloSeGiocAdriano il Gio 2 Mag 2013 - 14:28

Vale la spesa nella maniera più assoluta. 500 anni di tennis è il Michael Jordan dei libri sul tennis, i Beatles delle pubblicazioni sportive. Se si ama il tennis non averlo vuol dire rinunciare alla vera conoscenza di questo sport, e alla possibilità di apprezzarlo come davvero merita.

...SoloSeGiocAdriano
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1391
Località : Rego Park, Queens, New York
Data d'iscrizione : 26.01.12

Profilo giocatore
Località: New York
Livello: ...of our elaborate plans, the end
Racchetta: tsl 325 escape easy

Tornare in alto Andare in basso

Re: "Chi legge vive mille volte..."

Messaggio Da defe88 il Gio 2 Mag 2013 - 15:17

i Beatles delle pubblicazioni sportive.

se mi dici così vado subito ahah

defe88
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1213
Età : 28
Località : Toscana
Data d'iscrizione : 08.12.12

Profilo giocatore
Località: Toscana
Livello: Tra un top4 e un n.c. (più verso l' n.c.)
Racchetta: Dunlop Biomimetic M3.0 ; Wilson K Factor Pro Team

Tornare in alto Andare in basso

Re: "Chi legge vive mille volte..."

Messaggio Da pink floyd il Gio 2 Mag 2013 - 18:58

@defe88 ha scritto:
i Beatles delle pubblicazioni sportive.

se mi dici così vado subito ahah

ha scritto di fretta , voleva dire i PINK FLOYD

pink floyd
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1616
Età : 53
Località : brianza
Data d'iscrizione : 04.05.12

Profilo giocatore
Località: brianza
Livello: 4.2
Racchetta: head radical tour ----- dunlop max 200G ( 1983 )

Tornare in alto Andare in basso

Re: "Chi legge vive mille volte..."

Messaggio Da defe88 il Gio 2 Mag 2013 - 19:00

ahha!nel dubbio vado a occhi chiusi a comprare il libro appena prendo lo stipendio ahah

defe88
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1213
Età : 28
Località : Toscana
Data d'iscrizione : 08.12.12

Profilo giocatore
Località: Toscana
Livello: Tra un top4 e un n.c. (più verso l' n.c.)
Racchetta: Dunlop Biomimetic M3.0 ; Wilson K Factor Pro Team

Tornare in alto Andare in basso

Re: "Chi legge vive mille volte..."

Messaggio Da pink floyd il Gio 2 Mag 2013 - 19:37

@...SoloSeGiocAdriano ha scritto:Non dimentichiamo che tra poco più di 20 giorni negli Stati Uniti esce l'autobiografia di Connors da cui, personalmente, mi aspetto molto.

LA publicita' e' l'anima del commercio Twisted Evil

prime anticipazioni, con il botto Basketball

La decisione di Chris Evert di abortire fu l'inizio della fine della sua relazione con Jimmy Connors. A rivelarlo è lo stesso "Jimbo" in uno stralcio della sua autobiografia "The Outsider" pubblicato dalla stampa statunitense.

Era il 1974, i due si sarebbero dovuti sposare "ma sorse una questione come risultato della passione giovanile e una decisione andava presa come coppia
- racconta Connors, all'epoca 22enne mentre la Evert di anni ne aveva
19 - Io ero felice di lasciare che la natura facesse il suo corso e di
prendermi le mie responsabilità ma Chrissie aveva già deciso nella sua
testa che era il momento sbagliato e che c'era troppo in ballo nel suo
futuro".

La Evert decise così di abortire. "Le risposi 'grazie per avermelo fatto sapere.
Visto che non ho alcuna parola in materia, suppongo di essere qua solo
per dare una mano'. E' stata una sensazione orribile ma sapevo che era
finita. Sposarsi non sarebbe stato un bene per nessuno dei due".

Connors a quel punto suggerì alla Evert che forse era il caso di fare
un passo indietro sulle nozze "e mi rispose freddamente: 'ok, se è quello che pensi nessun problema, domani ho un incontro".

pink floyd
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1616
Età : 53
Località : brianza
Data d'iscrizione : 04.05.12

Profilo giocatore
Località: brianza
Livello: 4.2
Racchetta: head radical tour ----- dunlop max 200G ( 1983 )

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum