Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

quando uno è "bravo "a giocare ?

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

quando uno è "bravo "a giocare ?

Messaggio Da ace59 il Lun 29 Apr 2013 - 17:25

mi sono posto questa domanda in quanto facendo il riassunto della mia ultima partita ( persa ) ho definito il mio avversario un bravo tennista , più bravo di me !
poichè si parla e si scrive ma ovviamente non si può mettere dei filmati che chiarirebbero i concetti , quando secondo voi si può definire " bravo " un proprio avversario/collega/amico ?
cioè basta che ci batta e passa automaticamente a "bravo" ?
o vale la classifica ? dopo 4.x uno diventa bravo ...
sono i singoli colpi che ce lo fanno definire bravo oppure come imposta la partita ?
come vi regolate per definire uno "bravo "

ace59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3377
Età : 57
Data d'iscrizione : 29.06.11

Profilo giocatore
Località: treviso
Livello: fit 4.2
Racchetta: 1 PT57A pj MP , 1 PT57E pj MP l , 2 prestige MP , 1 PK Ki5 315

Tornare in alto Andare in basso

Re: quando uno è "bravo "a giocare ?

Messaggio Da contropiede il Lun 29 Apr 2013 - 17:29

Quando ti diverti, tennisticamente parlando, quando gli giochi contro sia che tu batta lui che lui batta te. (questo è il mio metro divalutazione...)

contropiede
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 477
Età : 62
Località : Milano
Data d'iscrizione : 23.04.12

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: pro kennex ki5 295 custom - pro kennex q5 295 gr. custom - dunlop 300 4d aerogel

Tornare in alto Andare in basso

Re: quando uno è "bravo "a giocare ?

Messaggio Da ace59 il Lun 29 Apr 2013 - 17:39

la trovo una definizione straordinaria per quanto semplice e vera
hai il copyright ?

ace59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3377
Età : 57
Data d'iscrizione : 29.06.11

Profilo giocatore
Località: treviso
Livello: fit 4.2
Racchetta: 1 PT57A pj MP , 1 PT57E pj MP l , 2 prestige MP , 1 PK Ki5 315

Tornare in alto Andare in basso

Re: quando uno è "bravo "a giocare ?

Messaggio Da contropiede il Lun 29 Apr 2013 - 17:42

grazie bigAce! tu puoi usare le mie perle sempre e cmq...Wink

contropiede
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 477
Età : 62
Località : Milano
Data d'iscrizione : 23.04.12

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: pro kennex ki5 295 custom - pro kennex q5 295 gr. custom - dunlop 300 4d aerogel

Tornare in alto Andare in basso

Re: quando uno è "bravo "a giocare ?

Messaggio Da netplay il Lun 29 Apr 2013 - 18:06

non penso che ace sia soddisfatto da queste risposte....

secondo me uno occorre distinguere fra partita (piu' o meno ufficiale tipo torneo) e allenamento o palleggio

in partita uno bravo è quello che sa dove piazzare la palla sbagliando poco. punto. non ci sono altre definizioni. uno che in partita sfoggia il bello stile tanto per tirare non ha capito niente.

diverso è il caso del palleggio in cui lo stile è direttamente proporzionale alla bravura.

no??

netplay
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 283
Data d'iscrizione : 07.08.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.5
Racchetta: non lo so

Tornare in alto Andare in basso

Re: quando uno è "bravo "a giocare ?

Messaggio Da otello69 il Lun 29 Apr 2013 - 18:06

Mi dispiace rovinare questo momento "romantico" ; davvero bella la definizione del divertirsi ma a mio personale e (purtroppo) pragmatico parere è tutto relativo...più bravo di me o meno bravo di me è una cosa che si può misurare rispetto a ciascun giocatore (anche quelli che vediamo in televisione). Bravo in assoluto non significa nulla...giusto per dire la mia

otello69
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2762
Età : 47
Località : Pavia - Milano
Data d'iscrizione : 12.02.10

Profilo giocatore
Località: Pavia - Milano
Livello: 4.1 FIT
Racchetta: TGK 260.1 xl

Tornare in alto Andare in basso

Re: quando uno è "bravo "a giocare ?

Messaggio Da braided il Lun 29 Apr 2013 - 19:49

mah distinguerei il tennis amatoriale dal tennis giocato
a livello di quarta categoria, ma direi anche terza bassa, la bravura non è direttamente legata ai risultati
certo che chi vince è giocoforza anche bravo, ma direi che ci sono bravi giocatori, di tutte le età e padroni di tutti i colpi, che pur facendo poche o per nulla gare possono certamente definirsi bravi e, guardandoli giocare, palleggio o partita che sia, così ci sembrano essere senza dubbio
a livello di terza categoria alta, ed a maggior ragione per le categorie superiori, il metro di paragone della bravura è quasi esclusivamente legato ai risultati in gara
sono tutti bravi ed ottimi tennisti, magari con stili di gioco più o meno piacevoli, ed allora la bravura è solo quella agonistica

braided
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1100
Data d'iscrizione : 16.02.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: da 4.2 in su FIT
Racchetta: yonex AI 100

Tornare in alto Andare in basso

Re: quando uno è "bravo "a giocare ?

Messaggio Da contropiede il Lun 29 Apr 2013 - 19:53

@braided ha scritto:mah distinguerei il tennis amatoriale dal tennis giocato
a livello di quarta categoria, ma direi anche terza bassa, la bravura non è direttamente legata ai risultati
certo che chi vince è giocoforza anche bravo, ma direi che ci sono bravi giocatori, di tutte le età e padroni di tutti i colpi, che pur facendo poche o per nulla gare possono certamente definirsi bravi e, guardandoli giocare, palleggio o partita che sia, così ci sembrano essere senza dubbio
a livello di terza categoria alta, ed a maggior ragione per le categorie superiori, il metro di paragone della bravura è quasi esclusivamente legato ai risultati in gara
sono tutti bravi ed ottimi tennisti, magari con stili di gioco più o meno piacevoli, ed allora la bravura è solo quella agonistica
bella analisi. mi piace molto:)

contropiede
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 477
Età : 62
Località : Milano
Data d'iscrizione : 23.04.12

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: pro kennex ki5 295 custom - pro kennex q5 295 gr. custom - dunlop 300 4d aerogel

Tornare in alto Andare in basso

Re: quando uno è "bravo "a giocare ?

Messaggio Da pink floyd il Lun 29 Apr 2013 - 20:23

@contropiede ha scritto:Quando ti diverti, tennisticamente parlando, quando gli giochi contro sia che tu batta lui che lui batta te. (questo è il mio metro divalutazione...)

io quando perdo in torneo, non mi diverto mai, anche se il mio avversario e' bravo bounce

pink floyd
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1616
Età : 53
Località : brianza
Data d'iscrizione : 04.05.12

Profilo giocatore
Località: brianza
Livello: 4.2
Racchetta: head radical tour ----- dunlop max 200G ( 1983 )

Tornare in alto Andare in basso

Re: quando uno è "bravo "a giocare ?

Messaggio Da ace59 il Lun 29 Apr 2013 - 22:05

in realta' io che sono malato di tennis mi diverto comunque a giocare con gli amici anche se non sono bravi , anzi
quindi il divertimento non e' un metro di paragone assoluto
per me bravo e' uno che fa bene le cose che a me riescono cosi cosi, quindi quoto otello che afferma che "bravo" e' semore in relazione a te stesso

ace59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3377
Età : 57
Data d'iscrizione : 29.06.11

Profilo giocatore
Località: treviso
Livello: fit 4.2
Racchetta: 1 PT57A pj MP , 1 PT57E pj MP l , 2 prestige MP , 1 PK Ki5 315

Tornare in alto Andare in basso

Re: quando uno è "bravo "a giocare ?

Messaggio Da nw-t il Lun 29 Apr 2013 - 22:12

Se uno lo "reputi" bravo...x me è saper giocare con PADRONANZA ASSOLUTA TECNICA ogni colpo...poi lo stile/bellezza di gioco è un altra cosa...

nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 15456
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino...
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Re: quando uno è "bravo "a giocare ?

Messaggio Da kingkongy il Lun 29 Apr 2013 - 22:21

Al di là del "risultato" e della classifica, al di là del saper giocare tutti i colpi...secondo me, quello "bravo" è quello che ti fa dire: "...e questa da dove cavolo l'ha tirata fuori???". E manco ti arrabbi.
Il tutto in proporzione al livello tecnico. Ovvero, esiste il "bravo relativo". Il "bravo assoluto" è storia del tennis.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12075
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: quando uno è "bravo "a giocare ?

Messaggio Da ace59 il Lun 29 Apr 2013 - 23:18

faccio un esempio : io non riesco ( ancora spero) a fare un kick decente
per cui per me , se trovo uno che serve bene in kick entra gia" nella categoria bravo , anxhe se magari e' scarsino, che ne ne so , sul dritto ; magari uno dorte syl kick vede il rovescino loffio di questo e certamente non lo mette tra i bravi
vale il postulato di Otello e KK , sembra la Legge di Marphy , e' tutto relativo

ace59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3377
Età : 57
Data d'iscrizione : 29.06.11

Profilo giocatore
Località: treviso
Livello: fit 4.2
Racchetta: 1 PT57A pj MP , 1 PT57E pj MP l , 2 prestige MP , 1 PK Ki5 315

Tornare in alto Andare in basso

Re: quando uno è "bravo "a giocare ?

Messaggio Da nw-t il Mar 30 Apr 2013 - 0:03

@kingkongy ha scritto:Al di là del "risultato" e della classifica, al di là del saper giocare tutti i colpi...secondo me, quello "bravo" è quello che ti fa dire: "...e questa da dove cavolo l'ha tirata fuori???". E manco ti arrabbi.
Il tutto in proporzione al livello tecnico. Ovvero, esiste il "bravo relativo". Il "bravo assoluto" è storia del tennis.
Certo però che uno che NON HA punti deboli e gioca bene ogni colpo con un paio di questi dove quando spinge ti fà malissimo...x me è BRAVO...

nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 15456
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino...
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Re: quando uno è "bravo "a giocare ?

Messaggio Da kingkongy il Mar 30 Apr 2013 - 0:13

Già il fatto di non aver punti deboli....sta sulle a chiunque... Hehehehe
Così, per non dargliela vinta...ti secca troppo ammettere che è bravo!
Very Happy Very Happy

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12075
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: quando uno è "bravo "a giocare ?

Messaggio Da asterix il Mar 30 Apr 2013 - 0:54

ciao ale... mah per quel poco che ne so il giocatore bravo e quello che in quella partita è il più solido, sbaglia poco,e ti piazza le palline dove vuole lui...effettivamente quando si perde una partita per troppi errori fatti non è l'avversario che è stato bravo siamo stati noi che abbiamo sbagliato troppo !! Smile.... e credo che l'avversario vincitore si renda conto che è stata ( regalata )....

asterix
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 412
Età : 51
Località : padova
Data d'iscrizione : 24.02.12

Profilo giocatore
Località: camposampiero ( PD )
Livello: 3.0
Racchetta: pro kennex ki 5 295

Tornare in alto Andare in basso

Re: quando uno è "bravo "a giocare ?

Messaggio Da johnmcenroe96 il Mar 30 Apr 2013 - 8:46

Federer secondo me è bravo. Becker e Mac sono bravi, anche Pete e Stefan. Gli altri no !

johnmcenroe96
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 982
Data d'iscrizione : 01.01.12

Profilo giocatore
Località: Scalea
Livello: 4.3
Racchetta: Wilson K Factor Blade 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: quando uno è "bravo "a giocare ?

Messaggio Da kingkongy il Mar 30 Apr 2013 - 8:54

Bisognerà comunicarlo ai rispettivi nomi citati...
"Egregio Sig Roger Federer, con la presente Le comunichiamo che, in base ai nostri parametri e, da quanto è emerso nel corso di una discussione informale, Lei è stato definito "bravo". Anche un quarta con cui ha giocato Ace59, comunque, e' stato definito "bravo". In attesa di un suo positivo riscontro, porgiamo distinti saluti. Il Forum degli imbriaghi".

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12075
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: quando uno è "bravo "a giocare ?

Messaggio Da incompetennis il Mar 30 Apr 2013 - 9:19

Salve, di certo non chiamerei bravi quei tennisti da classifica mondiale perchè anche un misero n° 300 è semplicemente mostruoso a vederlo giocare dal vivo ( e dico da vivo perché, secondo me, il tennis è lo sport che perde di più i TV). Eppoi tutto il resto è relativo; per me, misero giocatore da circolo, è normale definire bravo anche un quarta categoria al quale potrei al massimo ramazzare un paio di games mentre un mio collega di lavoro col quale ho sempre vinto mi definisce bravissimo solo perché vuole giustificare la sua scarsezza agli occhi di altri colleghi. Quando esco dal campo contento, sapendo di aver dato tutto, di non aver perso punti per incazzamenti vari, ecco, io mi sento bravo e se poi ho anche perso, beh ho incontrato uno più bravo di me ma va bene lo stesso .
P.S. (non è vero!!!!! Evil or Very Mad

incompetennis
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 669
Località : Etna
Data d'iscrizione : 04.01.13

Profilo giocatore
Località: Etna
Livello: N.C (Non Cagato)
Racchetta: Babbolatt

Tornare in alto Andare in basso

Re: quando uno è "bravo "a giocare ?

Messaggio Da defe88 il Mar 30 Apr 2013 - 9:36

Per me "bravo" è un giocatore che abbia sicuri tutti i fondamentali e i colpi...che sa tenere lo scambio..che ha un idea tattica..e che possa regalare qualche colpo meno banale!

niente da fenomeno è..però come appunto hai detto te "bravo" un po' in tutto.

defe88
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1213
Età : 28
Località : Toscana
Data d'iscrizione : 08.12.12

Profilo giocatore
Località: Toscana
Livello: Tra un top4 e un n.c. (più verso l' n.c.)
Racchetta: Dunlop Biomimetic M3.0 ; Wilson K Factor Pro Team

Tornare in alto Andare in basso

Re: quando uno è "bravo "a giocare ?

Messaggio Da Hammer72 il Mar 30 Apr 2013 - 9:36

io ad esempio mi definisco bravo perché continuo a giocar seppur le sconfitte superino le vittorie.....

Hammer72
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4709
Età : 44
Località : Alessandria / Torino
Data d'iscrizione : 25.05.10

Profilo giocatore
Località: Alessandria
Livello: 4.1 FIT
Racchetta: BABOLAT PURE AERO E APD GT ROLAND GARROS

Tornare in alto Andare in basso

Re: quando uno è "bravo "a giocare ?

Messaggio Da Crisidelm il Mar 30 Apr 2013 - 10:17

Ci sono due possibili risposte, interiore ed esteriore: interiore, ti puoi definire bravo quando, oggettivamente e in modo disincantato, e analizzando il tuo gioco per bene, riesci ad esprimere il tuo meglio. Ovvero ti rendi conto che più di così non puoi oggettivamente fare/migliorare: che poi significhi essere al massimo un quarta, un terza, un seconda, è un discorso relativo; ognuno di noi ha il proprio talento e il proprio fisico, e sinceramente non tutti possiamo aspirare a diventare non dico un Pro, ma neanche un terza forte...
Esteriore, quando ti ritrovi a giocare e la gente intorno si ferma a guardarti e a dirti bravo dopo qualche colpo. Smile

Crisidelm
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2479
Età : 41
Località : Bassa Piave (VE)
Data d'iscrizione : 25.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Yonex V-Core Tour 89 - Yonex RQiS 1 Tour XL 95

Tornare in alto Andare in basso

Re: quando uno è "bravo "a giocare ?

Messaggio Da Konrad63 il Mar 30 Apr 2013 - 10:18

@Hammer72 ha scritto:io ad esempio mi definisco bravo perché continuo a giocar seppur le sconfitte superino le vittorie.....
in questo caso sei bravo nel significato di coraggioso Wink

Konrad63
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1730
Data d'iscrizione : 13.05.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: T-Flash

Tornare in alto Andare in basso

Re: quando uno è "bravo "a giocare ?

Messaggio Da Hammer72 il Mar 30 Apr 2013 - 10:28

Very Happy

Hammer72
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4709
Età : 44
Località : Alessandria / Torino
Data d'iscrizione : 25.05.10

Profilo giocatore
Località: Alessandria
Livello: 4.1 FIT
Racchetta: BABOLAT PURE AERO E APD GT ROLAND GARROS

Tornare in alto Andare in basso

Re: quando uno è "bravo "a giocare ?

Messaggio Da Andras il Mar 30 Apr 2013 - 10:33

Penso che una accettabile definizione di "bravo" possa essere riuscire a dare il massimo in campo, rigorosamente nel corso di una partita ufficiale, a prescindere dal risultato. Non ho mai fatto salti di gioia per una sconfitta e dubito ne farò in futuro ma se perdo avendo dato tutto fino in fondo di sicuro rammarichi non ne ho. E qualcosa mi dice che son diventato un tennista un pochino più forte di prima. Ciao

Andras
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 872
Età : 45
Località : Ferrara
Data d'iscrizione : 29.08.11

Profilo giocatore
Località: Ferrara
Livello: mi son ritirato che ero appena diventato 4.3
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum