Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Consiglio setup corde più economico

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Consiglio setup corde più economico

Messaggio Da Bomberman il Lun 22 Apr 2013 - 12:31

Buongiorno a tutti. Sono nuovo anche se vi leggo da molto.

Gioco attualmente con due yonex vcore 97 330 di cui sono soddisfatto.

Dopo una serie di tentativi, e lurkandovi un po', sono arrivato ad un setup corde che mi soddisfa con budello sulle verticali (babolat tonic bt7) a 24 e luxilon alu fuoro sulle orizzontali a 23.

Custom 2+2 ad ore 3 e 9

Mi durano 10-20 ore di gioco in modalità "cazzeggio con amici", ma ai primi tornei le cambierò ogni 8-10.

Cambio alla rottura del budello.

Il problema è che lo scherzo mi costa 25 euro a cambio. Ed ora che 4-6 ore le faccio solo nel weekend, il giochetto comincerà a costarmi 40-50 euro ogni 10 giorni.

Qualche consiglio su setup "simili" che costino un pochetto meno ?

Stile di gioco: "tutto dritto" "alla Soderling" (ovviamente con le dovute proporzioni), rovescio profondo ma non aggressivo, vado a rete raramente.

Livello di gioco attuale: non so. Sono rientrato da 6 mesi dopo 20 anni ("carriera" chiusa a 18 anni da C1, per problemi fisici), oggi ho poco fiato e molta panza ma i colpi mi sembra di averli ripresi in maniera almeno decente.

grazie a tutti, ciao

Bomberman
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 39
Data d'iscrizione : 22.04.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: Ero C1. Ora boh.
Racchetta: yonex vcore 97 tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio setup corde più economico

Messaggio Da Eiffel59 il Mar 23 Apr 2013 - 4:24

Dipende tutto da "quanto" si è disposti a sacrificare nella giocabilità.
Per iniziare, la minor durata è influenzata dal coefficiente di frizione reciproco delle due corde: la Fluoro, nello specifico, ha una maggior rigidità dinamica ed un maggior coefficiente di frizione rispetto a tutti i mono di nuova generazione, cosa che ne influenza in negativo il fattore durata. Già il sostituirla con -per esempio- il TF RazorCode 1.25 od il nostro Starburn V3, che hanno coefficienti di frizione financo del 40% inferiori alla corda LXN potrebbe essere benefico alla durata.
Un'altra soluzione adottabile in combinazione potrebbe essere l'uso di un budello avente esso stesso un COF inferiore e resa simile, In quel senso, ottimi risultati ha dato il Silver Select di Pacific.

Volendo infine sostituire il budello con una corda multifilamento, a livello di feeling -in rapporto alla durata- i migliori risultati sono stati ottenuti col vecchio ma sempre affidabile Signum Fiber High Tec EXP.


Spero di esserti stato d'aiuto...


Intanto, benvenuto

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40419
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio setup corde più economico

Messaggio Da Bomberman il Mar 23 Apr 2013 - 7:54

Faccio un test con la versione più economica del tutto:

  • Verticali Signum Fiber High Tec EXP
  • Orizzontali TF RazorCode 1.25
che dovrebbe costarmi meno della metà e vediamo quanto mi durano e come mi trovo.
Anche perchè le trovo quasi sotto casa domani.
Se mi trovo bene cambio le TF con le vostre starburn.

Prima andavo di 24 / 23.

Scendo di tensione ?
Considera che non posso fare prestretch perchè non ho l'elettronica .
Spero di esserti stato d'aiuto...
Ovviamente se stato d'aiuto Cool. L'alternativa era cominciare a fare prove a c**o di canide spendendo il quadruplo in tentativi.
Intanto, benvenuto

grazie

Bomberman
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 39
Data d'iscrizione : 22.04.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: Ero C1. Ora boh.
Racchetta: yonex vcore 97 tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio setup corde più economico

Messaggio Da Eiffel59 il Mar 23 Apr 2013 - 11:23

Anche se non disponi di un'elettronica, puoi sempre prestirare manualmente...

http://www.passionetennis.com/t2045-prestirare-una-corda+

Come tensione, rimani su 24/23, oppure se vuoi un telaio prestazionale da subito, fai 24/22 e prestira anche il mono...okkio però, prestirare accorcia in qualche modo la durata in vita dell'armeggio.

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40419
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio setup corde più economico

Messaggio Da Bomberman il Mar 23 Apr 2013 - 11:47

Procedo 24/23,
grazie Eiffel,

Bomberman
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 39
Data d'iscrizione : 22.04.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: Ero C1. Ora boh.
Racchetta: yonex vcore 97 tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio setup corde più economico

Messaggio Da Bomberman il Ven 3 Mag 2013 - 21:31

Ho provato


  • Verticali Signum Fiber High Tec EXP
  • Orizzontali TF RazorCode 1.25


Non mi son neppure trovato male rispetto alla "fighetteria" tonic/alu fluo.
Le signum ho dovuto ordinarle online perchè introvabili dai 3 pusher di zona.

Verticale centrale spezzata dopo 10 ore, su un dritto modalità armageddon, di quelli che tiro come se il mondo finisse 10 secondi dopo. Ci poteva stare.

Il tutto lo sento più rigidino e meno progressivo, ma è giocabilissimo e poi zero problemi a gomito, zero affaticamento avambraccio, zero problemi alla spalla.
Ho i due spezzoni rimanenti, se faccio l'esperimento di invetire e mettere il mono in verticale, ottengo una schifezza da tagliare dopo 5 min, o qualcosa almeno di provabile ?


grazie, ciao

Bomberman
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 39
Data d'iscrizione : 22.04.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: Ero C1. Ora boh.
Racchetta: yonex vcore 97 tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio setup corde più economico

Messaggio Da Eiffel59 il Sab 4 Mag 2013 - 6:39

"provabile" Wink

Non limitarti però ad invertire le tensioni ma fai 23/23.

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40419
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio setup corde più economico

Messaggio Da Bomberman il Lun 6 Mag 2013 - 8:41

[quote="Eiffel59"]"provabile" Wink

Il "provabile" mi fa capire che è 'na mezza schifezza.

Ho reincordato quindi sabato con gli spezzoni rimasti

  • Verticali Signum Fiber High Tec EXP
  • Orizzontali TF RazorCode 1.25
ed aumentando il custom a 4+4 ore 3 e 9.

Nel week end approfittando della fidanzata in trasferta e del sole mi son dato all'orgia tennistica: 4 ore al giorno, su terra e mateco, per un totale di 8 ore.

Mi sembrano ancora perfettamente giocabili dopo 8 ore. Sono soddisfatto.

Quindi, ne approfitto e continuo. Laughing

Oltre alle vcore tour 97, che sono racchette da controllo e precisione, ho una coppia di racchette per quando, causa campo lento, umidità, palline pesanti, braccio e gambe alla 3a ora,
la palla comincia troppo spesso ad atterrare sulla linea del servizio quanto la vorrei sulla linea di fondo.

Cioè 2 Babo Aero credo 2010, prese usate per un tozzo di pane.
Vanno bene, sono belle potenti e leggere, sventagliano bene per la mia western.

Ci monto sopra delle RPM "perchè così fan tutti" ma tirate poco, a 20 kg.

Visto che le uso in situazioni avverse SOLO ogni tanto, e spesso stanno ferme per giorni o settimane, volevo sapere se esiste qualcosa di meglio, in termini di tenuta di tensione "a riposo".

Mono o multi.
Oppure torno sul babo tonic magari in full ? In questo caso il problema non è economico perchè, ripeto, le uso pochino.

grazie eiffel, un saluto

Bomberman
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 39
Data d'iscrizione : 22.04.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: Ero C1. Ora boh.
Racchetta: yonex vcore 97 tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio setup corde più economico

Messaggio Da Eiffel59 il Lun 6 Mag 2013 - 13:37

La corda che mantiene più a lungo la tensione "a riposo" è l'X-One 1.25 a20 kg.

A brevissima distanza, il budello Prime Gut 1.30 della Pacific a 23 kg.

Il mono con la maggior tenuta sempre "a riposo" è il LXN 4G 1.30 a 27 kg; nelle tensioni "normali" ( da 22 a 24 kg) però, cede strada nell'ordine al confratello da 1.25, al nostro Turbo 6 da 1.25 ed al Babo RPM Team 1.30.

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40419
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio setup corde più economico

Messaggio Da Bomberman il Mar 7 Mag 2013 - 8:06

La corda che mantiene più a lungo la tensione "a riposo" è l'X-One 1.25 a20 kg.

Provo questo,
grazie ancora.

Bomberman
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 39
Data d'iscrizione : 22.04.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: Ero C1. Ora boh.
Racchetta: yonex vcore 97 tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio setup corde più economico

Messaggio Da Bomberman il Mer 4 Set 2013 - 8:47

@Bomberman ha scritto:
La corda che mantiene più a lungo la tensione "a riposo" è l'X-One 1.25 a20 kg.
Provo questo,
grazie ancora.

Uppo e rilancio approfittando della pazienza dei forumisti e di Eiffel.

Ho cambiato le racchette principali: dalle vcore 97 alle XI 100.

Alla fine ho tenuto il setup


  • Verticali Signum Fiber High Tec EXP
  • Orizzontali TF RazorCode 1.25


anche per facile reperibilità in zona delle stesse.

Ho solo aumentato la tensione (viaggio 25/24)

Vorrei tentare uno dei miei esperimenti estemporanei, cercando di spingere al massimo una caratteristica del setup corde + racchetta fregandomene delle altre, per poi lavorare "a perdere" con tensioni ed ibridi per riottenere un po' del resto.

La XI è un discreto cannone, quindi vorrei tentare un'incordatura totalmente "orientata al controllo" per vedere quanto regge il mio gioco e quanto regge la mia spalla.

Inoltre il mio braccino ormai regge nuovamente e sempre più spesso il gioco a "tutto braccio".

Il mio riferimento per il controllo è full LUXI 4G 24/23.

Il mercato di ultracontrolloso (soprattutto in termini di profondità del colpo) offre qualcosa di meglio od ancora più evoluto ?
Magari un ultracontrolloso pure spin oriented ?

grazie a tutti,
ciao

Bomberman
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 39
Data d'iscrizione : 22.04.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: Ero C1. Ora boh.
Racchetta: yonex vcore 97 tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio setup corde più economico

Messaggio Da Eiffel59 il Mer 4 Set 2013 - 12:49

Ad energia zero -o quasi- si.
Il V-Torque di Volkl ad esempio, od il nostro  Starburn Clay tour twist.
Solo che con entrambi la prestazione è valida (molto) finchè "freschi", poi ovviamente cala...ergo vanno cambiati spesso.

Sennò bisogna per forza di cose andare su soluzioni di compromesso...

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40419
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio setup corde più economico

Messaggio Da Bomberman il Gio 5 Set 2013 - 6:56

@Eiffel59 ha scritto:Ad energia zero -o quasi- si.
Il V-Torque di Volkl ad esempio, od il nostro  Starburn Clay tour twist.
Solo che con entrambi la prestazione è valida (molto) finchè "freschi", poi ovviamente cala...ergo vanno cambiati spesso.

Pensavo 6-8 ore, ma tanto siamo nel campo "esperimenti".

grazie !

Bomberman
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 39
Data d'iscrizione : 22.04.13

Profilo giocatore
Località:
Livello: Ero C1. Ora boh.
Racchetta: yonex vcore 97 tour

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum