Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Curiosità di un profano

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Curiosità di un profano

Messaggio Da umbo il Lun 8 Apr 2013 - 16:07

Promemoria primo messaggio :

Queste domande le pongo a chi come Eiffel è riuscito a vivere da vicino il jet set del tennis mondiale.

Mi piacerebbesapere:

Gli incordatori in un Master 1000 o 500 credo che siano a disposizione di tutti i tenisti. Ci sono tennisti che hanno incordatori personali che lavorano esclusivamente per loro?
Quando un tennista viene da voi per farsi incordare le sue racchette vi porta un qualche cosa che vi permette di sapere esattamente che tipo di corde necessita e come deve essere incordate?
Gli atleti cambiano modo di incordare in base al match, palline, superficie, .... o hanno sempre lo stesso standard?
Le macchine incordatrici ive le portate voi o le trovate sul posto?
Fate i turni per accedere alle macchine o ne avete una per ciascuno?
Le corde ve le fornisce il tennista o le avete voi a disposizione?

Spero di non chiedere cose troppo segrete.

Grazie a chi esaudisce le mie curiosità

Umbo

umbo
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 305
Data d'iscrizione : 26.09.12

Profilo giocatore
Località: Versilia - Toscana
Livello: Amatoriale
Racchetta: Dunlop 4hundred - Wilson Juice (?)

Tornare in alto Andare in basso


Re: Curiosità di un profano

Messaggio Da Eiffel59 il Mer 10 Apr 2013 - 15:41

Il passacorde delle Prestige, non certamente d'aiuto all'incordatore Wink

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40476
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Curiosità di un profano

Messaggio Da Leutonio il Mer 10 Apr 2013 - 15:43

@Eiffel59 ha scritto:Il passacorde delle Prestige, non certamente d'aiuto all'incordatore Wink

Però molto peggio quando devi togliere le corde piuttosto che metterle... Very Happy


Leutonio
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2416
Età : 38
Data d'iscrizione : 28.07.11

Profilo giocatore
Località: Senigallia (AN)
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex RDS 001 MP

http://www.michelefabbretti.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Curiosità di un profano

Messaggio Da umbo il Gio 11 Apr 2013 - 8:36

Altr domande per voi che maneggiate corde dalla mattina alla sera

Federer, e come lui alcuni altri, che cambiano le racchette al cambio di
palle (o al cambio di SET). Ma le corde risentono cosi tanto con solo 9
game di lavoro?
Con tutta la pletora di corde che ci sono in giro e degli ibridi che si possono fare oltre alle tensioni abbinabili, come fa un giocatore PRO a scegliere (oltre che allo sponsor)?
Verificate mai dopo aver finito di incordare u telaio la tensione che ne viene fuori sul piatto corde?
Quanto si discosta dai KG che avete utilizzato per tirare le orizzontali e le verticali?

umbo
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 305
Data d'iscrizione : 26.09.12

Profilo giocatore
Località: Versilia - Toscana
Livello: Amatoriale
Racchetta: Dunlop 4hundred - Wilson Juice (?)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Curiosità di un profano

Messaggio Da Eiffel59 il Gio 11 Apr 2013 - 9:27

Anche qui, dipende dalle sensazioni. Federer preferisce sentire le corde sempre "fresche", e pure se il più delle volte le stesse sarebbero ancora usabili, non sono come le sente lui come "giuste".
Per la scelta delle corde, si va per test; normalmente lo stringer -che a quei livelli è nella maggior parte dei casi un tecnico con profonde conoscenze dei materiali- propone/prepara qualche test di prova prima della stagione (e/o durante se pensa possa essere valida).
Poi ci sono giocatori che non si scollano da abitudini consolidate per anni come Federer, ed altri come Young che cambiano telaio, corde e tensione manco fossero un utente di forum Very Happy
Per il resto, verifichiamo sempre (o almeno sempre quando c'è la possibilità "fisica") la tensione risultante alla fine del lavoro; di più: se/quando disponibile, si collegano macchinari come l'ERT4000 direttamente alla macchina per incordare, o similari attraverso un PC, o quando ci sono, si sfruttano le memorie integrate nella macchina per ottenere, per un determinato setup, esattamente la stessa durezza ogni volta.
Ovviamente, a quel punto, impossibile discostarsi dallo standard...

Comunque, un Pro Tour Stringer deve ottenere da tre racchette consecutive esattamente lo stesso DT per ottenere l'abilitazione, per cui anche in assenza di un macchinario particolarmente sofisticato (e non è così nella maggior parte dei tornei) si consegue lo stesso risultato...

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40476
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Curiosità di un profano

Messaggio Da umbo il Gio 11 Apr 2013 - 9:38

E sul discorso della sequenza di incordamento? Prima verticali e poi orizzontali? Se inverti cambia qualcosa?

umbo
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 305
Data d'iscrizione : 26.09.12

Profilo giocatore
Località: Versilia - Toscana
Livello: Amatoriale
Racchetta: Dunlop 4hundred - Wilson Juice (?)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Curiosità di un profano

Messaggio Da Eiffel59 il Gio 11 Apr 2013 - 9:50

...umbo...come caXXo si fanno a montare prima le orizzontali? Suspect

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40476
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Curiosità di un profano

Messaggio Da mark740215 il Gio 11 Apr 2013 - 9:51

A questo punto vorrei vedere solo una cosa: il video di Eiffel che gioca a tennis Basketball !!
dai Mario facciamo così: un video mentre incordi e un video mentre giochi! Così il nostro mito diventerà finalmente realta!!

mark740215
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 84
Età : 42
Data d'iscrizione : 29.02.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.2 Fit
Racchetta: Wilson Blade 16x19

Tornare in alto Andare in basso

Re: Curiosità di un profano

Messaggio Da Crisidelm il Gio 11 Apr 2013 - 9:52

Come quando si vuole un piatto più allungato Smile

Crisidelm
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2479
Età : 41
Località : Bassa Piave (VE)
Data d'iscrizione : 25.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Yonex V-Core Tour 89 - Yonex RQiS 1 Tour XL 95

Tornare in alto Andare in basso

Re: Curiosità di un profano

Messaggio Da umbo il Gio 11 Apr 2013 - 10:11

Eiffel non ho mai visto incordare e quindi non so nulla.

chiedo perdono!

umbo
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 305
Data d'iscrizione : 26.09.12

Profilo giocatore
Località: Versilia - Toscana
Livello: Amatoriale
Racchetta: Dunlop 4hundred - Wilson Juice (?)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Curiosità di un profano

Messaggio Da Eiffel59 il Gio 11 Apr 2013 - 14:05

@ Mark, per l'incordatura non c'è problema Smile
Però se ti aspetti un gioco all'altezza dovrai aspettare qualche anno di allenamenti intensi... Very Happy

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40476
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Curiosità di un profano

Messaggio Da mark740215 il Mer 17 Apr 2013 - 13:03

@Eiffel59 ha scritto:@ Mark, per l'incordatura non c'è problema Smile
Però se ti aspetti un gioco all'altezza dovrai aspettare qualche anno di allenamenti intensi...

Ok Mario! Allora attendo con ansia un tuo video mentre incordi affraid e magari una babolat PD così faccio finta che sia al mia....!!! che onore!!

mark740215
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 84
Età : 42
Data d'iscrizione : 29.02.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.2 Fit
Racchetta: Wilson Blade 16x19

Tornare in alto Andare in basso

Re: Curiosità di un profano

Messaggio Da umbo il Gio 2 Mag 2013 - 15:46

Mario

hai mai effettuato un controllo della percentuale di tensione persa tra due incordature di un BIG del tennis.

Facevi riferimento a Federer che vuole sempre le corde "fresche". Ma quando lascia una racchetta dopo 9 game la tensione di quanto è cambiata?

umbo
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 305
Data d'iscrizione : 26.09.12

Profilo giocatore
Località: Versilia - Toscana
Livello: Amatoriale
Racchetta: Dunlop 4hundred - Wilson Juice (?)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Curiosità di un profano

Messaggio Da Eiffel59 il Ven 3 Mag 2013 - 6:48

Ti posso parlare di quelle che conosco meglio, quelle di Andy (Murray): la media di perdita di tensione al momento del cambio si aggira sui quattro chili rispetto ai 26 abituali...

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40476
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Curiosità di un profano

Messaggio Da umbo il Ven 3 Mag 2013 - 7:34

Sono tanti per un PRO.

umbo
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 305
Data d'iscrizione : 26.09.12

Profilo giocatore
Località: Versilia - Toscana
Livello: Amatoriale
Racchetta: Dunlop 4hundred - Wilson Juice (?)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Curiosità di un profano

Messaggio Da Eiffel59 il Ven 3 Mag 2013 - 8:16

Non quanto pensi...la media -perlomeno dei "picchiatori" è quella....per contro, i "bracci d'oro" alla Llodra (tanto per parlare di qualcun altro di cui conosco bene racchetta e corde) cala della metà scarsa, e spesso le corde sono appena spelate o solo opacizzate...ma nondimeno le cambiano...
Comunque, dipende anche dalle corde..Malisse ad esempio incorda attorno ai 29 kg, ma quando cambia -se non rompe, ergo di rado- arriva a perdere anche sette kg...

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40476
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Curiosità di un profano

Messaggio Da kingkongy il Ven 3 Mag 2013 - 8:46

In pratica, Mario, si parte con precisioni maniacali per poi constatare che il giocatore regola automaticamente e, senza soluzione di continuità, anche un metro buono di "gittata"...
Sette kg, ai tempi del budello, non li si perdevano, però ! Altro gioco e ovali grandi la metà... Altro tutto...

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum