Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Curiosità di un profano

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Curiosità di un profano

Messaggio Da umbo il Lun 8 Apr 2013 - 16:07

Queste domande le pongo a chi come Eiffel è riuscito a vivere da vicino il jet set del tennis mondiale.

Mi piacerebbesapere:

Gli incordatori in un Master 1000 o 500 credo che siano a disposizione di tutti i tenisti. Ci sono tennisti che hanno incordatori personali che lavorano esclusivamente per loro?
Quando un tennista viene da voi per farsi incordare le sue racchette vi porta un qualche cosa che vi permette di sapere esattamente che tipo di corde necessita e come deve essere incordate?
Gli atleti cambiano modo di incordare in base al match, palline, superficie, .... o hanno sempre lo stesso standard?
Le macchine incordatrici ive le portate voi o le trovate sul posto?
Fate i turni per accedere alle macchine o ne avete una per ciascuno?
Le corde ve le fornisce il tennista o le avete voi a disposizione?

Spero di non chiedere cose troppo segrete.

Grazie a chi esaudisce le mie curiosità

Umbo

umbo
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 305
Data d'iscrizione : 26.09.12

Profilo giocatore
Località: Versilia - Toscana
Livello: Amatoriale
Racchetta: Dunlop 4hundred - Wilson Juice (?)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Curiosità di un profano

Messaggio Da Eiffel59 il Mar 9 Apr 2013 - 6:37

Andiamo per ordine...
1)Normalmente non ci sono "incordatori personali" nel senso che lavorano solo per loro, però ci sono giocatori che, per conoscenza od amicizia, esigono che i loro telai siano eseguiti da uno specifico stringer; nel mio caso, i telai di Baghdatis, dei Bryan's, di del Potro, Gasquet, Gulbis, Istomin, Karlovic, Llodra, Malisse, Murray, Nalbandian, Tomic e della Jankovic, e quasi tutti i Prince, erano destinati a me per specifica richiesta; Gianmarco (Righi) aveva di fisso quelli della Wozniacki e della Radwanska per cui aveva incordato negli ultimi due anni, Silvano quelli della Schiavone e della Errani per cui incorda in FedCup e per il resto dell'anno, il mio socio Marco quelli della Grymalska (che è una nostra sponsorizzata) e della Petrova che veniva per scroccargli i Krumiri che aveva portato da Casale... Smile
2)I giocatori portano racchette, corde e dicono a che tensione le vogliono, e se due o quattro nodi..null'altro.
3)Di solito hanno uno standard a cui si attengono, poi alcuni -non tutti- variano appunto a seconda di clima/palle/avversario.
I Bryans ad esempio cambiano anche in relazione alla macchina che si usa: meno tese se vengono usate le Babolat, più tese se si adottano le Wilson...
4)vengono fornite dallo sponsor: nella maggior parte dei tornei è la Baiardo di Wilson, poi a seconda dello sponsor tecnico del torneo possono essere Babolat Sensor, Tecnifibre ERGO Pro o Prince 6000. Solo 2 anni fa al Foro ci siamo dovuti portare le macchine, perchè quelle dello sponsor (One String) erano di qualità infamante e sono state sostituite il lunedì...
5)Ad ogni incordatore è destinata di fisso una macchina, ed è sempre così. Al limite c'è una macchina di riserva in caso di problemi meccanici..
6)vedi punto 2

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40387
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Curiosità di un profano

Messaggio Da Marcotop65 il Mar 9 Apr 2013 - 7:22

Bravissimo umbo !
Hai fatto delle domande molto interessanti, Mario bisogna sfruttarlo per bene, se no' che ce sta a fa' ? Very Happy Very Happy Very Happy

Marcotop65
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4406
Età : 51
Località : Lavinio
Data d'iscrizione : 29.08.12

Profilo giocatore
Località: Lavinio
Livello: 20 metri s.l.m.
Racchetta: Radical Intelligence 107

Tornare in alto Andare in basso

Re: Curiosità di un profano

Messaggio Da umbo il Mar 9 Apr 2013 - 14:41

A questo punto una domanda "veniale" .... vieni pagato dall'organizzazione o dai giocatori che ti fanno accordare le racchette?

Vediamo Federer, e come lui alcuni altri, che cambiano le racchette al cambio di palle (o al cambio di SET). Ma le corde risentono cosi tanto con solo 9 game di lavoro?

Certo è che dall'elenco che hai fatto mi da l'impressione che tu lavori il doppio dei tuoi colleghi.

umbo
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 305
Data d'iscrizione : 26.09.12

Profilo giocatore
Località: Versilia - Toscana
Livello: Amatoriale
Racchetta: Dunlop 4hundred - Wilson Juice (?)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Curiosità di un profano

Messaggio Da SSPeriway il Mar 9 Apr 2013 - 14:49

Caro eiffel, forse ho perso per strada qualche post essendo relativamente nuovo quì, ma giusto per curiosità incordi anche a persone "terrestri" o lavori esclusivamente per i campioni? Embarassed

SSPeriway
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 246
Data d'iscrizione : 12.07.12

Profilo giocatore
Località: Lodi
Livello: 4.6
Racchetta: Head LM Rad Tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Curiosità di un profano

Messaggio Da Eiffel59 il Mar 9 Apr 2013 - 15:10

@umbo, se mi chiamano "trattore" una qualche ragione c'è Very Happy
per il DemoDay a Roma in nove ore (ma con pranzo veloce, caffettini e sigarette come break) ho fatto 23 telai, ed il mio socio Marco (MRT ed ottimo incordatore) 18.
Ho un record di 42 in 15 ore al Roland Garros, ma se vedi le mie foto a fine giornata (con una nientemeno che di Agassi come ultima) non è che fossi esattamente in forma ed avevo gli occhietti in crossover geek
I giocatori pagano il gestore dopo verifica da parte dell'ATP, defalcando le cifre dal prizemoney, ma solo per le incordature in torneo.
In prequalifiche e qualifiche il pagamento è cash.
Dopo che il gestore è stato pagato, lo stesso deve prendersi carico del pagamento agli stringer.

@SSPeriway, incordo anche in negozio e per il tennis service, ovviamente anche per il giocatore di tutti giorni.
Non è che sia una mosca bianca comunque qui dentro..il mio socio Marco (magazzie), e gli amici Michele (Leutonio), Gianmarco, Aldo ed il mio "pupillo" Giuseppe Sella hanno incordato anche loro in tornei ATP.
Beppe è stato il primo, e finora unico, stringer italiano agli Australian Open, lo scorso gennaio...

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40387
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Curiosità di un profano

Messaggio Da kingkongy il Mar 9 Apr 2013 - 15:25

Mario...meno di 20 min a racchetta di MEDIA...è un record che meriterebbe l'omologazione... Hehehe al prossimo corso vengo a vederti...così ti rompo un po' le scatole! Come sei messo col "lancio del punteruolo"?

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Curiosità di un profano

Messaggio Da Eiffel59 il Mar 9 Apr 2013 - 15:35

Se vuoi farti una risata, sixone 95" 16x18, corde Dunlop DuraAce titanium 1.25 1.25 (liscissime ed una goduria da montare), Wilson Baiardo a velocità 3 e pattern box..sembra un film a velocità accelerata..ed io sembro un criceto ubriaco..Very Happy

Al "lancio del punteruolo" mi sono qualificato ai prossimi mondiali..ho chiesto quel simpaticone di Lindstedt come bersaglio... What a Face

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40387
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Curiosità di un profano

Messaggio Da kingkongy il Mar 9 Apr 2013 - 15:40

Beh, in quanto l'hai fatta? Hai il video????
Io un punteruolo nel sedere me lo son preso... Ma avevo 16 anni... Hihihihi vedi un po' a che livelli di impertinenza...

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Curiosità di un profano

Messaggio Da Marcotop65 il Mar 9 Apr 2013 - 15:52

@Eiffel59 ha scritto:Se vuoi farti una risata, sixone 95" 16x18, corde Dunlop DuraAce titanium 1.25 1.25 (liscissime ed una goduria da montare), Wilson Baiardo a velocità 3 e pattern box..sembra un film a velocità accelerata..ed io sembro un criceto ubriaco..Very Happy

Al "lancio del punteruolo" mi sono qualificato ai prossimi mondiali..ho chiesto quel simpaticone di Lindstedt come bersaglio... What a Face

Che tipo di corde sono ?

Marcotop65
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4406
Età : 51
Località : Lavinio
Data d'iscrizione : 29.08.12

Profilo giocatore
Località: Lavinio
Livello: 20 metri s.l.m.
Racchetta: Radical Intelligence 107

Tornare in alto Andare in basso

Re: Curiosità di un profano

Messaggio Da umbo il Mar 9 Apr 2013 - 15:59

Vogliamo il video!!!

umbo
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 305
Data d'iscrizione : 26.09.12

Profilo giocatore
Località: Versilia - Toscana
Livello: Amatoriale
Racchetta: Dunlop 4hundred - Wilson Juice (?)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Curiosità di un profano

Messaggio Da Eiffel59 il Mer 10 Apr 2013 - 7:26

Appena mi torna il cliente gli chiedo se può farlo..le corde sono un syngut -originariamente da squash- che ha comprato nel Regno Unito appunto per quello sport, ma con le quali si è trovato benone anche sulla racchetta da tennis. Sono particolarissime al montaggio, hanno un attrito ridottissimo grazie alla "pelle" di Titanio, solo che poi in gioco vanno da tutte le parti come un'anguilla..personalmente non le userei manco sotto costrizione, ma a lui van bene così... Shocked

Comunque, sotto i suoi occhi e quelli di altri due testimoni (Marco Zanola ed Andrea Bettinsoli, maestro il primo ed agonista il secondo, entrambi "seconda"), 59 minuti per 4 telai, con il primo -appunto la 6.1- in 11 minuti secchi, la Steam 99S test di Marco (Tourbite 1.20 21/20) in 12'20", la APDGT di Andrea (Tourbite 1.20 23/22) in 15'30" e l'ultima, una Prestige IGMP (Alu 24/23 4 nodi) in 20' (ma a questa ho dovuto tagliare le corde, o stavamo sui 18...)

Diciamo che alla fine c'era un discreto silenzio... Very Happy

Di solito però cerco di essere un po' più costante sui 18 minuti, tempo che Mark Maslowski (boss ERSA) giudica come ottimale per l'incordatura...anche andando più tranquillo (sempre relativamente) e con la velocità di trazione ad "1" però, con la prima difficilmente un full syngut si fa in più di 17'.

Il tempo giudicato "ottimale" è di 30" a corda tra trazione e pinzatura, più altri 30" a nodo...

Anche chiacchierando ed andando con la massima calma, qualsiasi telaio può essere fatto in meno di 25 minuti -indipendentemente da corda e tensione- su un'elettronica da una mano allenata...

La stessa 6.1 con la Baiardo sempre a velocità 3 l'ho fatta in circa 30" meno, però la macchina Wilson ha pinze secondo me infinitamente superiori a quelle delle Sensor...

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40387
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Curiosità di un profano

Messaggio Da kingkongy il Mer 10 Apr 2013 - 7:41

A me per dispetto scrivevano VS con lo spray ... Così il maestro si incavolava con me perché gli facevo le palle del cesto a quadretti Principe di Galles.
In realtà ero connivente.... Very Happy Very Happy

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Curiosità di un profano

Messaggio Da Simo91Bs il Mer 10 Apr 2013 - 7:45

Mario oggi ti cronometro! Finalmente dopo casini vari riesco a passare.

Simo91Bs
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1014
Età : 25
Località : Orzivecchi (BS)
Data d'iscrizione : 23.06.12

Profilo giocatore
Località: Orzivecchi (BS)
Livello: 4.5 FIT
Racchetta: 2x Head Extreme MP 2.0 - 4x Dunlop 300G

Tornare in alto Andare in basso

Re: Curiosità di un profano

Messaggio Da kingkongy il Mer 10 Apr 2013 - 7:51

Mario, piuttosto, sei un "flash"!!!!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Curiosità di un profano

Messaggio Da Eiffel59 il Mer 10 Apr 2013 - 7:54

Okkio che più veloce si incorda meno dura la corda..questo lo dico sempre a quelli che vogliono le urgenze Wink

Pro staff 100 in ibrido as usual? Suspect

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40387
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Curiosità di un profano

Messaggio Da Simo91Bs il Mer 10 Apr 2013 - 7:59

No, la nuova 300G acquistata qui sul forum ma incordata in maniera un po' troppo artistica per i miei gusti. Ormai la PS100 l'ho accantonata, la 300G se la magna a colazione!

Simo91Bs
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1014
Età : 25
Località : Orzivecchi (BS)
Data d'iscrizione : 23.06.12

Profilo giocatore
Località: Orzivecchi (BS)
Livello: 4.5 FIT
Racchetta: 2x Head Extreme MP 2.0 - 4x Dunlop 300G

Tornare in alto Andare in basso

Re: Curiosità di un profano

Messaggio Da Leutonio il Mer 10 Apr 2013 - 9:50

Tutti i grandi incordatori sono capaci di incordare tra i 10 e i 12 minuti, ma non serve assolutamente a niente.
Le verticali, salvo imprevisti, in 5 minuti le passi.
Il resto del tempo sono le orizzontali che richiedono quasi il doppio del tempo: passaggio prime due corde, starting clamp o starting knot, weaving one ahead, ecc...
Come ha ben detto Mario, a quella velocità non può uscire un lavoro ottimale.

Beh, Mario dal vivo è veramente uno spettacolo: lui si piazza nella sua macchina incordatrice, ha con se i suoi attrezzi di fiducia e non si scolla da lì fino a notte fonda.
Ancora mi ricordo quando io la mattina arrivavo, lui era già li...
...quando andavo in pausa pranzo, lui era sempre li...
...quando tornavo dalla pausa pranzo, sempre lì...
...la sera prima di tornare in albergo, lui era sempre lì...

Very Happy

Un treno praticamente!!! Grande lavoratore a testa bassa che macinava un telaio dietro l'altro.

Tornando IN TOPIC:
...agli esami ERSA, se incordi una racchetta in meno di 20 minuti vieni immediatamente bocciato e il punteggio massimo si prende tra i 20 e i 45 minuti se non ricordo male...


Leutonio
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2416
Età : 38
Data d'iscrizione : 28.07.11

Profilo giocatore
Località: Senigallia (AN)
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex RDS 001 MP

http://www.michelefabbretti.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Curiosità di un profano

Messaggio Da Marcotop65 il Mer 10 Apr 2013 - 10:09

Leggendo come lavora Mario , chissa perche' mi viene da pensare alla F1, a livello di qualita' e precisione del lavoro !

Marcotop65
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4406
Età : 51
Località : Lavinio
Data d'iscrizione : 29.08.12

Profilo giocatore
Località: Lavinio
Livello: 20 metri s.l.m.
Racchetta: Radical Intelligence 107

Tornare in alto Andare in basso

Re: Curiosità di un profano

Messaggio Da umbo il Mer 10 Apr 2013 - 10:50

ESAMI ERSA???

cosa sono???

umbo
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 305
Data d'iscrizione : 26.09.12

Profilo giocatore
Località: Versilia - Toscana
Livello: Amatoriale
Racchetta: Dunlop 4hundred - Wilson Juice (?)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Curiosità di un profano

Messaggio Da Leutonio il Mer 10 Apr 2013 - 10:52

@umbo ha scritto:ESAMI ERSA???

cosa sono???

http://www.ersa-stringers.it/ Wink

Leutonio
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2416
Età : 38
Data d'iscrizione : 28.07.11

Profilo giocatore
Località: Senigallia (AN)
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex RDS 001 MP

http://www.michelefabbretti.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Curiosità di un profano

Messaggio Da Eiffel59 il Mer 10 Apr 2013 - 14:12

Ed agli esami "casualmente" arrivano sempre ibridi su 18x20...e normalmente pure col CAP Very Happy

A memoria, la massima valutazione è tra i 20 ed i 25, a seguire 25-35 e 35-45...

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40387
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Curiosità di un profano

Messaggio Da Leutonio il Mer 10 Apr 2013 - 14:42

@Eiffel59 ha scritto:Ed agli esami "casualmente" arrivano sempre ibridi su 18x20...e normalmente pure col CAP Very Happy


Leutonio
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2416
Età : 38
Data d'iscrizione : 28.07.11

Profilo giocatore
Località: Senigallia (AN)
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex RDS 001 MP

http://www.michelefabbretti.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Curiosità di un profano

Messaggio Da umbo il Mer 10 Apr 2013 - 15:39

CAP????

umbo
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 305
Data d'iscrizione : 26.09.12

Profilo giocatore
Località: Versilia - Toscana
Livello: Amatoriale
Racchetta: Dunlop 4hundred - Wilson Juice (?)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Curiosità di un profano

Messaggio Da Eiffel59 il Mer 10 Apr 2013 - 15:41

Il passacorde delle Prestige, non certamente d'aiuto all'incordatore Wink

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40387
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum