Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Ultimi argomenti
» Corde e tensioni dei campioni
Oggi alle 23:00 Da drichichi@alice.it

» Budello...quale?
Oggi alle 22:04 Da drichichi@alice.it

» Dubbio calcolo punteggi classifica
Oggi alle 21:32 Da darion

» EZONE DR
Oggi alle 21:32 Da drichichi@alice.it

» PRINCE TENNIS FANS CLUB...sei appassionato Prince? Official Thread
Oggi alle 21:29 Da drichichi@alice.it

» dolore al polso
Oggi alle 20:57 Da VANDERGRAF

» Palle per allenamento
Oggi alle 20:40 Da VANDERGRAF

» Ćorić: altro " vento nuovo " che avanza?
Oggi alle 19:57 Da andrea scimiterna

» Corde su Head prestige liquidmetal MP
Oggi alle 19:53 Da araton32

» Test Pro Kennex Q5+ 290g
Oggi alle 19:30 Da gyammy

» Cerco compagni/e di gioco
Oggi alle 19:18 Da giococlassico75

» buttcap, end cap o semplicemente tappo - forme e compatibilità
Oggi alle 18:45 Da gabr179

» Corde per Pure Strike - Project One 7
Oggi alle 18:15 Da 82iceman

» Corde di serie Wilson Pro Staff 97 LS
Oggi alle 17:42 Da Attilio

» Ferrer e Babolat
Oggi alle 17:38 Da fa

» Nuovo regolamento federale 2018 per le promozioni!
Oggi alle 17:27 Da emish89

» Corda Astis Energy
Oggi alle 17:17 Da aloiacon

» Head Graphene Xt Prestige Rev Pro
Oggi alle 17:06 Da Dave71

» Head rip control
Oggi alle 16:52 Da Eiffel59

» Pure strike o aeropro?
Oggi alle 16:45 Da ale261005

» Prestige Pro Youtek L3 - Offerta 55 €
Oggi alle 15:47 Da Waikato68

» racchetta adatta ad un swing veloce
Oggi alle 14:16 Da Eiffel59

» Tecnifibre HDX Tour 1.24
Oggi alle 14:12 Da drichichi@alice.it

» Calibro e pesantezza di palla
Oggi alle 14:09 Da drichichi@alice.it

» Che corde montare su Wilson burn100 cv
Oggi alle 14:03 Da maxfabo

» Corde su aeropro drive gt 2013
Oggi alle 13:54 Da Eiffel59

» Tourna Black 7
Oggi alle 13:35 Da Eiffel59

» Quali corde per la Super G 10 295g?
Oggi alle 13:14 Da infinitejest

» Textreme tour 100p 18x20
Oggi alle 12:58 Da drichichi@alice.it

» Blade 2015
Oggi alle 12:12 Da philo vance



Link Amici

Web stats powered by hiperstat.com


19335 Utenti registrati
195 forum attivi
649686 Messaggi
New entry: Fausto Droghetti

Recensione Metal Tour 1.20

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Recensione Metal Tour 1.20

Messaggio Da MkTama90 il Lun 1 Apr 2013 - 16:23

Ciao a tutti, come promesso do le mie impressioni sulle Metal Tour nel calibro più sottile Wink

Come già detto da Eiffel e Magazzie la corda è molto rigida e di utilizzo prettamente agonistico, va tirata a tensioni molto basse e prestretch manuale o del 10%. Io l'ho provata sulla mia Rebel 98, incordata 50/50 tensione 21/22. Mi ha dato grande soddisfazioni anche se non so se la adotterei ufficialmente data la sua tecnicità (forse devo ancora crescere tennisticamente un pochino). Se dovessi riprovarla calerei di un ulteriore chilo la tensione nonostante il calibro 1.20. Il montaggio è facile e la corda scorre bene, magari serve solo un minimo di attenzione nello stringere i nodi (ma io non ho trovato problemi).

La corda in gioco è molto rigida e perdona poco se si decentra; si presta bene per un gioco d'attacco e in spinta, a giocatori di terza categoria o anche dei buoni quarta che ci danno dentro. La spinta è buona, o meglio non "regalata", nel senso che bisogna colpire bene la palla per far lavorare la corda e allora escono dei bei colpi. Il controllo è eccellente ed è il punto focale dell'armeggio (e in genere di tutti gli armeggi agonistici), se il gesto tecnico viene realizzato con correttezza la palla è veramente teleguidata ed è difficile uscire dal campo. Lo spin è quello che ti aspetti da un armeggio tondo, liscio e agonistico: niente di più di quel che ci metti tu. Personalmente mi sono trovato molto bene col gioco semicoperto, dando la rotazione necessaria per controllare la profondità e tenere le palline in campo, senza eccessi. Si può anche strappare i colpi ma personalmente trovo pagare di più come efficacia finale un bel movimento fluido. Inutile dire che il comfort è al minimo, soprattutto le palle decentrate si sentono proprio tutte sul braccio.

Nonostante le aspettative sfavorevoli sorprende la sensibilità, veramente buona, tanto che ho piazzato parecchie smorzate e angoli stretti. Questo è probabilmente dovuto in parte al calibro ridotto, in parte alla tensione bassa che "stempera" la rigidità della corda negli impatti più soft. In aggiunta a questo, a patto di essere precisi e fluidi nel movimento si può giocare anche piano, piazzando le palline, e la corda risponde in modo comunque coerente; di certo però non la si sta sfruttando appieno. Nelle volee ho trovato invece un pizzico di sensibilità in meno, serve molta precisione nel centrare la pallina, ma va anche detto che mi sto concentrando per ora sul gioco da fondo e a rete ci vado abbastanza poco.

Grande plauso per la durata: dopo le prime ore di gioco (4-5) si avverte un calo di prestazione che considero tutto sommato fisiologico. Non credevo all'inizio ma la corda pur senza la freschezza iniziale è rimasta giocabile con le sue prerogative anche fino alle 10-12 ore. La resistenza fisica è molto buona per il calibro e per la destinazione d'uso (un arrotino non sceglierà questi calibri). Personalmente ho tagliato prima di rompere con una tacca che superava la metà corda alla 12 ora. Ho notato un certo movimento delle sole corde orizzontali verso l'alto, cosa che peraltro a me capita con tutti gli armeggi (per come porto il dritto) e questo in parte diminuisce l'usura; ad ogni modo dopo ogni punto bastava un rapido movimento verso il basso far rientrare le corde nella loro "tacchetta". La tenuta di tensione è ottima ma anche scontata visto che la corda viene prestirata prima del montaggio.

CONCLUDENDO la corda è veramente ottima per un gioco agonistico d'attacco senza disdegnare soluzioni di tocco e di finezza. Il controllo è assoluto e la durata davvero eccellente sia per il calibro sia per la destinazione dell'armeggio. La sconsiglio per gli arrotini e per i "finti bravi", cioè coloro che senza umiltà decidessero di ostentare la soluzione agonistica al di là delle loro possibilità tecniche o del loro gioco (di fatto complicandosi la vita): per entrambi ci sono soluzioni diverse e migliori. Raccomando un'ulteriore volta TENSIONE BASSA perché altrimenti le palline NON PARTONO (al contrario del braccio Razz ). Io di solito stavo a 23 kg con le olefine e qui sarei perfetto a 20 kg. Il montaggio deve essere a regola d'arte.

Ennesimo plauso ai Mr.Starburn per il grande lavoro svolto, visto che gli ultimi armeggi usciti (le Metal Tour e le Turbo6) mantengono tutte le promesse che si pongono e anche di più What a Face Continuate così! Smile

MkTama90
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 877
Data d'iscrizione : 22.01.12

Profilo giocatore
Località: Ferrara
Livello: I.T.R. 4.0
Racchetta: Head IG Prestige PRO

Tornare in alto Andare in basso

Re: Recensione Metal Tour 1.20

Messaggio Da magazzie il Mar 2 Apr 2013 - 9:46

Grazie mille per i complimenti e per lo sbattimento della rece! santa
avatar
magazzie
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3254
Età : 41
Località : la capitale del monferrato....
Data d'iscrizione : 25.06.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R 4.5
Racchetta: speed mp 16x19+STARBURN

http://www.eiffel59ts.it

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum