Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Pagina 12 di 12 Precedente  1, 2, 3 ... 10, 11, 12

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

chiudere il colpo vs stracci bagnati

Messaggio Da albs77 il Gio 21 Mar 2013 - 9:32

Promemoria primo messaggio :

Come da titolo: come si fa a chiudere uno scambio con gente che tira straccetti bagnati ,lob difensivi e improbabili (ma sculatissime) palle corte moscie?

Non è giusto che chi subisca un tal gioco debba essere molto più bravo per potersi difendere.

C'è un tizio al mio tc che non riesco a battere a meno che non sia in giornata storta.
Tra l'altro so che all'ultimo torneo ha fatto mandare in bestia più di qualcuno, gente che proprio ha sbroccato per il gioco da zombi che ti fa frullare i maroni.

Le sue pallette moscie mi ammazzano il ritmo, e da metà campo non riesco a chiudere le mozzarelline che tira, sono sporche e senza peso, infide: almeno fossero un pò più tese mirerei al corpo Twisted Evil

Purtroppo sto qua corre come un fagiano inferocito e tende a rischiare zero. Quindi gli scambi diventano interminabili finchè non mi stufo, prendo il rischio e sbaglio.

Senza contare i 3 o 4 nastri con ricaduta nel tuo campo di media ad ogni set che prende(non sto scherzando) Neutral

albs77
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1186
Età : 38
Data d'iscrizione : 29.11.11

Profilo giocatore
Località: Oriago di Mira
Livello: itr 4
Racchetta: Pacific Xfeel tour

Tornare in alto Andare in basso


Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da albs77 il Gio 13 Giu 2013 - 10:52

@Bhairava ha scritto:
@albs77 ha scritto:
@kingkongy ha scritto:Dette tante cose giuste e altre tutte da "interpretare"...perché riferite a una singola persona, in un particolare momento, su uno specifico problema. 
Generalizzare, poi, diventa "pericoloso".
Albs, per esempio scrive un paio di cose opinabili...ma se dette in un certo contesto, ci posson anche stare...la pezza sarebbe peggio del buco.
Mi piacerebbe però ricordare che il successo di questo colpo e' attribuibile alla sua preparazione. Bisogna quindi lavorare sull'affiancamento della palla, la mobilità dei piedi, il lavoro delle gambe e poi c'è lo swing che non ha caratteristiche particolari; per nulla.













Argomenta, argomenta che sono curioso.
Io ho riportato il contenuto della lezione, che posso assicurare ha dato i suoi frutti. Magari si può fare meglio, mica dico di no, anzi.

Il mio maestro in particolare ha insistito sul fatto di NON tirare in top.
Parole sue sono state: "la chiusura è un vincente e come tale va tirato a tutto braccio e teso come una fucilata"

Per poter far questo le cose su cui ho lavorato in particolare, sono state l'affiancamento laterale alla palla modello smash(mi ha fatto mettere una pallina in centro al campo a circa 1 mt e mezzo laterale dal punto di impatto e mi diceva di avanzare li, mentre io tendevo ad avanzare diretto verso la palla spesso trovandomela addosso), apertura molto anticipata e utilizzo del braccio sinistro per trovare la misura di un braccio destro disteso, impatto ad altezza appena più bassa della spalla.

La palla non doveva scendere assolutamente. Se la palla scende troppo,diceva, oltre a far guadagnare tempo all'avversario, sei costretto a tirare un dritto a metà campo, in top, perdendo quindi l'esplosività della chiusura.

Ecco, in sintesi i consigli del mio maestro.






Pardon, se la palla rimbalza alta e a metà campo certo che puoi tirare un vincente a tutto braccio e teso...ma stiamo parlando di un suicidio tennistico dell' avversario Smile una palla del genere è un regalo e basta.
quì se non mi sbaglio parlavi di palle sporche, sono palle che rimbalzano anche solamente 50 cm da terra, con vari effetti side top o back, sfido il tuo maestro a tirare botte piatte e tese a palle del genere Wink
Insomma, non è che il tuo maestro ti da una palla molto comoda da chiudere, ma poco realistica? Vedo troppo spesso gente giocare da dio col maestro e non capirci piu' un tubo in partita, perchè il maestro tira la palla per farti giocare mentre l' avversario tira la palla per NON farti giocare Wink





Verissimo, santa verità.
Ma avevo comunque problemi di approcio a palle lente ma non abbastanza alte per smashare.
Il solo fatto di sapere come arrivarci dovrebbe, uso il condizionale, mettermi nella condizione mentale di partire a razzo quando vedo qualcosa che assomiglia a una palla mezza morta, mentre prima,per paura di sbagliarla, la facevo scendere, con tutti i problemi che questo comporta.

E già è un passo avanti.

E credo, ma devo verficare, che l'approcio laterale, l'affiancarsi, che io NON facevo, possa comunque tornarmi utile per le palle a cui fai riferimento, tanto più che il mio colpo sarebbe il dritto incrociato.

Quindi se ora riesco ad affiancarle bene, forse riesco anche ad incrociare stretto con abbastanza top per impensierire l'avversario.

Oggi gioco con uno con cui non ho mai giocato, non credo che mi proporrà palle del genere, perchè a occhio mi sembra bravo, ma se dovesse faccio delle prove sul campo.

Delle volte sono dei piccoli particolari che ti cambiano la vita.

albs77
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1186
Data d'iscrizione : 29.11.11

Profilo giocatore
Località: Oriago di Mira
Livello: itr 4
Racchetta: Pacific Xfeel tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da Bhairava il Gio 13 Giu 2013 - 10:58

Hi perfettamente ragione l' affiancarsi alla palla è comune in entrambi i casi: se rimbalza alta conviene tirare di potenza, braccio quasi totalmente steso, e movimento leggermente dall' alto verso il basso, e a seconda di come affianchi la palla puoi tirare lungolinea o incrociato.
se rimbalza bassa affianca allo stesso modo ma movimento in top non a tutto braccio( il mio maestro lo chiamava "mezzo colpo") e visto che la palla andrà piu' lenta devi cercare di piu' l' angolo, la linea o una traiettoria ad uscire. 
Se hai buone gambe ti consiglio di scattare velocemente anche quando la palla impiega tempo ad arrivare...nel senso che spesso ci muoviamo con le gambe in modo tale da arrivare ad affiancare la palla nel momento in cui va colpita. ma se ne hai il tempo e se sei capace di leggere in anticipo la palla corri prima, sistemati bene e attendi il momento giusto in cui colpire la palla(solitamente l' altezza massima del rimbalzo), una volta imparato il movimento potrai permetterti anche di fintare, arrivi sul posto punti al lungolinea ma un secondo prima ti giri e punti ad incrociare.
P.S. sono consigli da giocatore che si è fatto quasi tutto da se, tranne i fondamentali, se qualche maestro corregge qualche mia castroneria chiedo venia Smile

Bhairava
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1070
Età : 31
Data d'iscrizione : 22.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da albs77 il Gio 13 Giu 2013 - 11:21

@Bhairava ha scritto:Hi perfettamente ragione l' affiancarsi alla palla è comune in entrambi i casi: se rimbalza alta conviene tirare di potenza, braccio quasi totalmente steso, e movimento leggermente dall' alto verso il basso, e a seconda di come affianchi la palla puoi tirare lungolinea o incrociato.
se rimbalza bassa affianca allo stesso modo ma movimento in top non a tutto braccio( il mio maestro lo chiamava "mezzo colpo") e visto che la palla andrà piu' lenta devi cercare di piu' l' angolo, la linea o una traiettoria ad uscire. 
Se hai buone gambe ti consiglio di scattare velocemente anche quando la palla impiega tempo ad arrivare...nel senso che spesso ci muoviamo con le gambe in modo tale da arrivare ad affiancare la palla nel momento in cui va colpita. ma se ne hai il tempo e se sei capace di leggere in anticipo la palla corri prima, sistemati bene e attendi il momento giusto in cui colpire la palla(solitamente l' altezza massima del rimbalzo), una volta imparato il movimento potrai permetterti anche di fintare, arrivi sul posto punti al lungolinea ma un secondo prima ti giri e punti ad incrociare.
P.S. sono consigli da giocatore che si è fatto quasi tutto da se, tranne i fondamentali, se qualche maestro corregge qualche mia castroneria chiedo venia Smile

Gambe ne ho,per fortuna.

Bisogna vedere se il cervello sarà veloce come le gambe: spesso se l'avversario accorcia sono in ritardo, come se mi aspettassi sempre un colpo profondo, probabilmente sbaglio lo split step, magari lo faccio un pelo in ritardo e atterro che il colpo è già in viaggio.

Unico caso che so leggere discretamente sono le smorzate di rovescio che a furia di prenderla sui denti ho imparato a riconoscerne la preparazione.

Non ho quella "cazzimma" che ti fa aggredire la palla, mi ci devo allenare.

albs77
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1186
Età : 38
Data d'iscrizione : 29.11.11

Profilo giocatore
Località: Oriago di Mira
Livello: itr 4
Racchetta: Pacific Xfeel tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da b52_ste il Gio 13 Giu 2013 - 12:05

Io sulle palle lente e corte spesso faccio dei "casini" e mi mangio punti già fatti, e secondo il mio maestro, il motivo è sempre lo stesso: NON RIMANGO FERMO CON LE GAMBE!!! cioè arrivo e chiudo il colpo ancora in movimento, forse preso dalla foga di scendere a rete, chissà... infatti quando riesco a rimanere fermo sugli appoggi faccio spessissimo dei vincenti, o comunque dei colpi che mettono in GROSSA difficoltà l'avversario... senza tirare grossissime fucilate o mirare alle righe, ma buttando di là palle cariche di spin o angolo!!!

Sul "main topic"... beh... i pallettari sono la disgrazia di tutti i tennisti poco pazienti... però dopo qualche game di ambientamento io riesco spesso ad avere la meglio!!! Basta non farsi prendere dalla foga del "tiro più forte del colpo prima" ma avere taaaanta pazienza e costruire la propria "tela" per arrivare al colpo di chiusura!

b52_ste
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1461
Età : 34
Località : Faenza
Data d'iscrizione : 30.05.11

Profilo giocatore
Località: Faenza
Livello: direi ITR 3.5
Racchetta: 2x Dunlop Biomimetic 300

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da albs77 il Gio 13 Giu 2013 - 13:52

@b52_ste ha scritto:Io sulle palle lente e corte spesso faccio dei "casini" e mi mangio punti già fatti, e secondo il mio maestro, il motivo è sempre lo stesso: NON RIMANGO FERMO CON LE GAMBE!!! cioè arrivo e chiudo il colpo ancora in movimento, forse preso dalla foga di scendere a rete, chissà... infatti quando riesco a rimanere fermo sugli appoggi faccio spessissimo dei vincenti, o comunque dei colpi che mettono in GROSSA difficoltà l'avversario... senza tirare grossissime fucilate o mirare alle righe, ma buttando di là palle cariche di spin o angolo!!!

Sul "main topic"... beh... i pallettari sono la disgrazia di tutti i tennisti poco pazienti... però dopo qualche game di ambientamento io riesco spesso ad avere la meglio!!! Basta non farsi prendere dalla foga del "tiro più forte del colpo prima" ma avere taaaanta pazienza e costruire la propria "tela" per arrivare al colpo di chiusura!

eh si, restare fermo è fondamentale.
Ma per restare fermo bisogna arrivare per tempo, trovare la posizione e la distanza giusta.

albs77
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1186
Età : 38
Data d'iscrizione : 29.11.11

Profilo giocatore
Località: Oriago di Mira
Livello: itr 4
Racchetta: Pacific Xfeel tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da Gabriele79 il Gio 13 Giu 2013 - 14:05

io vedo spesso che la fretta di arrivare sulla palla spinge molti giocatori a fermarsi in ritardo specie sulle palle alte, arrivando a colpire la palla quasi dietro il corpo e naturalmente sparando fuori

Gabriele79
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 158
Località : Osimo (An)
Data d'iscrizione : 21.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: yonex ezone dr 98 310 g

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da albs77 il Ven 14 Giu 2013 - 9:19

@Gabriele79 ha scritto:io vedo spesso che la fretta di arrivare sulla palla spinge molti giocatori a fermarsi in ritardo specie sulle palle alte, arrivando a colpire la palla quasi dietro il corpo e naturalmente sparando fuori


Perchè gli si corre incontro invece che aggirarla: tu vai verso di lei , lei viene verso di te e sbagli il punto di impatto.(almeno a me capita così).

Se invece gli giri intorno per affiancarti è più facile trovare la giusta distanza ed evitare di venire investito dalla pallina.

Per la cronaca, ieri ho chiuso al volo 3 palle che l'avversario mi aveva rimesso a metà campo come poteva: una sui pini perchè l'ho fatta scendere troppo e per cercare di tirarla su ho esagerato col top, ma con le altre due ho fatto due signori buchi per terra cheers

Ora non ho più timore di arrivare e aggredire la palla, ora che so come diamine devo fare, i soldi meglio spesi col maestro, non c'è che dire

albs77
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1186
Età : 38
Data d'iscrizione : 29.11.11

Profilo giocatore
Località: Oriago di Mira
Livello: itr 4
Racchetta: Pacific Xfeel tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da lucioa il Ven 14 Giu 2013 - 10:45

giusto per chiarire il mio intervento. non ho parlato di pallettari sui quali ci vuole pazienza ma che sanno giocare spingendo il giusto.
parlo per assurdo di giocatori senza tecnica che la buttano di la senza sapere nemmeno dove andrà a finire il loro tiro. le palle che ti arrivano sono senza alcun peso e fluttuano nell'aria atterrando in tutte le posizioni del campo e a tutte le altezze. a volte anche molto basse.
queste palline ti spingono ad andargli sopra sparando una "bomba" perchè apparentemente semplici.
hai tutto il tempo per fare il giro intorno a loro, hai tutto il tempo per pensare a cosa fare e questo per me spesso è un limite perchè cambio idea troppe volte su dove e come piazzare la bomba.
per me sono delle vere trappole. come dicevo non è un problema di vincere o perdere perchè alla fine vinco ma non come vorrei. 
fare il vincente non è il mio obbiettivo, mi interessa  imparare a spingerle con sicurezza.
sicuramente i miei difetti su queste palle sono:
1) approccio mentale: troppo scarico arrivo sulla palla con troppa sufficienza, quasi schifato da dover colpire ste pallacce:D


2) affiancamento laterale: quasi sempre sono in neutral quindi posizione del corpo errata.
3) utilizzo delle gambe: poco reattivo, aspetto troppo per muovermi e quando lo faccio mi trovo troppo addosso la palla e la colpisco in fase discendente.
4) top: questa la devo provare..  secondo me dovrei spazzolare la palla meno in verticale inclinando la racchetta verso il terreno per dare più profondità allungando il braccio e soprattutto colpire la palla davanti.

forse può sembrare ripetitivo nei contenuti questo 3d ma secondo me stiamo arrivando a mettere delle indicazioni utili per tutti.

lucioa
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 829
Età : 45
Data d'iscrizione : 15.09.11

Profilo giocatore
Località: Milano sud
Livello: FIT 4.3
Racchetta: Aeropro no cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da kingkongy il Ven 14 Giu 2013 - 10:50

Perché "neutral" la consideri errata????

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da lucioa il Ven 14 Giu 2013 - 10:58

scusa ho sbagliato a scrivere è la open da non usare.

lucioa
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 829
Età : 45
Data d'iscrizione : 15.09.11

Profilo giocatore
Località: Milano sud
Livello: FIT 4.3
Racchetta: Aeropro no cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da albs77 il Ven 14 Giu 2013 - 11:36

@lucioa ha scritto:giusto per chiarire il mio intervento. non ho parlato di pallettari sui quali ci vuole pazienza ma che sanno giocare spingendo il giusto.
parlo per assurdo di giocatori senza tecnica che la buttano di la senza sapere nemmeno dove andrà a finire il loro tiro. le palle che ti arrivano sono senza alcun peso e fluttuano nell'aria atterrando in tutte le posizioni del campo e a tutte le altezze. a volte anche molto basse.
queste palline ti spingono ad andargli sopra sparando una "bomba" perchè apparentemente semplici.
hai tutto il tempo per fare il giro intorno a loro, hai tutto il tempo per pensare a cosa fare e questo per me spesso è un limite perchè cambio idea troppe volte su dove e come piazzare la bomba.
per me sono delle vere trappole. come dicevo non è un problema di vincere o perdere perchè alla fine vinco ma non come vorrei. 
fare il vincente non è il mio obbiettivo, mi interessa  imparare a spingerle con sicurezza.
sicuramente i miei difetti su queste palle sono:
1) approccio mentale: troppo scarico arrivo sulla palla con troppa sufficienza, quasi schifato da dover colpire ste pallacce:D


2) affiancamento laterale: quasi sempre sono in neutral quindi posizione del corpo errata.
3) utilizzo delle gambe: poco reattivo, aspetto troppo per muovermi e quando lo faccio mi trovo troppo addosso la palla e la colpisco in fase discendente.
4) top: questa la devo provare..  secondo me dovrei spazzolare la palla meno in verticale inclinando la racchetta verso il terreno per dare più profondità allungando il braccio e soprattutto colpire la palla davanti.

forse può sembrare ripetitivo nei contenuti questo 3d ma secondo me stiamo arrivando a mettere delle indicazioni utili per tutti.

Altrochè utile! L'argomento di questo 3d è la bestia nera di qualunque quarta o amatore che dir si voglia. Sono tutti che si lamentano dei pallettari che gli rifilano i campanili, ma pochi ti spiegano esattamente come devi fare, soffermandosi sui dettagli.
Spesso si danno per scontate troppe cose e si risponde in modo generico o con sufficienza, perchè magari per uno che sa come si fa sembra così naturale arrivare alla soluzione.

Ora che il maestro mi ha mostrato passo per passo come effettuare una chiusura degna di tal nome,capisco quanto fondamentale sia l'affiancamento, il segreto sta quasi tutto li.
Ma fino a quel momento io pensavo a tutto tranne che ad affiancarmi, pensavo fosse un solo problema di timing, non di posizione.




albs77
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1186
Età : 38
Data d'iscrizione : 29.11.11

Profilo giocatore
Località: Oriago di Mira
Livello: itr 4
Racchetta: Pacific Xfeel tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da borisbecker79 il Ven 14 Giu 2013 - 12:51

Comunque penso che il senso del thread potrebbe essere rivisto.
Non è scontato che gli stracci bagnati vadano chiusi. Parlo di quarta categoria bassa.
Possiamo evitare che il nostro avversario tiri questi famosi stracci bagnati. Facendolo sbagliare, facendogli accorciare i colpi, facendolo scendere a rete, facendolo correre.
Nessuno può spiegare, scrivendo su una tastiera, la tecnica per chiudere una palla moscia.
Tutte le palle vanno colpite affiancandosi bene, su tutte le palle bisogna essere reattivi, su tutte le palle il timing fa la differenza.

borisbecker79
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 279
Data d'iscrizione : 06.07.12

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: 4.3 FIT
Racchetta: Head Youtek IG Speed MP 16x19 315

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da kingkongy il Ven 14 Giu 2013 - 13:18

Mi sembra giusto. Proprio per l'impossibilità di inscatolare ed etichettare il tennis planetario....

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da MARIO966 il Ven 14 Giu 2013 - 13:26

Io stò facendo una serie di partite con un tizio che tira palle senza peso rimettendole tutte per trovare la strategia giusta per vincere. Non sembra ma è difficile vincere con tale tipologia di giocatori.Question

MARIO966
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1539
Data d'iscrizione : 27.07.12

Profilo giocatore
Località: Genzano di Roma (Rm)
Livello: 3,5 I.T.R.
Racchetta: PK Q 5 -315 Warrior 100 pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da SuperGeo il Ven 14 Giu 2013 - 13:31

Proprio ieri durante la consueta lezione del giovedi, ho chiesto al mio master come si affrontano le palle mosce e al di là della soluzione (reattività, velocità, affiancamento e timing, in soldoni cioè quello che è stato scritto fin qui), mi ha cmq confermato che si gioca molto peggio con un avversario del genere e sono difficili da gestire, molto di più di uno che invece tira forte e profondo.

Insomma, il tread non è per niente campato in aria. Ecco. Smile

SuperGeo
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 642
Data d'iscrizione : 06.03.13

Profilo giocatore
Località: Thatari
Livello: Asino dell'Asinara
Racchetta: Head Speed MP - Wilson 6.1 332 - Yonex VCore 97 Tour - Zus 100 Custom - Prince Tour Pro 100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da albs77 il Ven 14 Giu 2013 - 14:04

Non si potrà inscatolare il tennis, ma nemmeno pensare che sia  solo dinamica situazionale.
A me sono bastate 2 ore per riuscire ad eseguire delle chiusure su palle al volo. Solo il fatto di tenere a mente le 3 cose più importanti è servito a creare l'ossatura del colpo.

Dopo è ovvio che il tennis è aftto di abilità aperte e che ogni palla è diversa dall'altra, ma se non si mettono giù certi fondamentali, la curva di apprendimento tenderà vero l'infinito.

Prima si impara la base, e poi si aggiungono le varianti.
Se nella quarta basse la palla morta è la nemesi di ogni giocatore, già avere una/due soluzioni costruite significa giocare con una marcia in più.

Magari su 10 palle moscie ad incontro, 5 ne tiro dentro e 5 fuori contro le 10 che tiravo fuori prima.
E Magari con quelle 5 dentro vinco la partita, o forse no.

Ma sono sempre 5 gratuiti in meno , quindi meno stress, meno pessimismo e fastidio.

albs77
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1186
Età : 38
Data d'iscrizione : 29.11.11

Profilo giocatore
Località: Oriago di Mira
Livello: itr 4
Racchetta: Pacific Xfeel tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da kingkongy il Ven 14 Giu 2013 - 15:40

Albs... Mi è sembrato che Boris sostenesse proprio quanto hai appena detto... Per questo rifuggo le etichette: ci son dei principi, delle linee che guidano i principali "atteggiamenti" che, a loro volta, portano a una serie di swing possibili.
Il fatto che tu in due lezioni sappia tirare schiaffi a volo ti fa onore. Domanda : son tutti uguali? No. I modi per tirarlo son tanti ma, in linea di massima, le cose da fare son quelle...

P.s. Diciamo che dopo due lezioni hai cominciato ad avere le idee più chiare... Hehehe

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da borisbecker79 il Ven 14 Giu 2013 - 16:57

Io in realtà, a certi livelli, lo inscatolerei per bene. Soprattutto ai livelli bassi.
Prima delle varianti vengono le basi, poi le basi e poi ancora le basi.
Vedo gente fare l'uncino alla Nadal e gridare vamossss, senza essere in grado di servire con l'impugnatura giusta.

borisbecker79
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 279
Data d'iscrizione : 06.07.12

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: 4.3 FIT
Racchetta: Head Youtek IG Speed MP 16x19 315

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da albs77 il Ven 14 Giu 2013 - 19:05

@kk, ovviamente .Diciamo che ho capito come si fa. Prima mi venivano per istinto, ma nn sapevo dirti cosa non andava quando li sparavo sui pini.
ora lo so

@BB. Questo io lo dico da sempre.Secondo me andrebbe insegnato ,all inizio, come se fosse salsa e merengue: metti il piede li, piega il braccio la,piega il ginocchio colà. ok facciamo solo i primi due movimenti. Poi la prossima volta finiamo con gli altri due.
Poi metti insieme tutto e lo provo piano.
Poi ci metti la velocità.

e solo poi ci metti le varianti e lo provi in movimento.

Io non so con i bambini,(magari si fa così) ma con gli adulti che ricominciano di solito non si fa mai, forse perchè gli adulti non vogliono farsi trattare come principianti.

Io ho dovuto chiederlo esplicitamente al maestro... Volevo ripassare le basi perchè sono dell'idea che è li che si sbaglia.
Se non prendi il dritto in corsa è probabilmente perchè non lo sai fare il dritto, neanche quello ad fermo.

Il fatto che la palla vada di la non vuol dire nulla

albs77
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1186
Età : 38
Data d'iscrizione : 29.11.11

Profilo giocatore
Località: Oriago di Mira
Livello: itr 4
Racchetta: Pacific Xfeel tour

Tornare in alto Andare in basso

quoto boris!

Messaggio Da massimiliano.derespinis il Sab 15 Giu 2013 - 17:54

@borisbecker79 ha scritto:Comunque penso che il senso del thread potrebbe essere rivisto.
Non è scontato che gli stracci bagnati vadano chiusi. Parlo di quarta categoria bassa.
Possiamo evitare che il nostro avversario tiri questi famosi stracci bagnati. Facendolo sbagliare, facendogli accorciare i colpi, facendolo scendere a rete, facendolo correre.
Nessuno può spiegare, scrivendo su una tastiera, la tecnica per chiudere una palla moscia.
Tutte le palle vanno colpite affiancandosi bene, su tutte le palle bisogna essere reattivi, su tutte le palle il timing fa la differenza.

Quoto Boris, inutile cercare di chiudere tutti gli straccetti soprattutto se non si possiede la tecnica necessaria a farlo!

massimiliano.derespinis
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2631
Età : 46
Data d'iscrizione : 12.04.13

Profilo giocatore
Località: MASSA
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex VCore SV100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da lucioa il Sab 15 Giu 2013 - 21:59

ho chiesto al maestro di darmi una mano su questo problema e abbiamo fatto solo pochi colpi per capire subito che per quanto mi riguarda il problema è nella giusta distanza dalla palla.
suggerimento: usare bene la mano sinistra!
voi direte: ovvio, che no lo sapevi??Very Happy
si lo sapevo... ma dopo tanto che gioco sembra che alcuni accorgimenti smetto di usarli senza un vero motivo.... 
è bastato riprendere bene a puntare con la mano sinistra la palla e ho trovato subito la distanza corretta per spingere e l'automatismo del colpo è uscito da solo.
devo farmi un decalogo sulle regole base da non dimenticare mai da leggermi ogni volta che perdo fiducia nei fondamentali...

lucioa
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 829
Età : 45
Data d'iscrizione : 15.09.11

Profilo giocatore
Località: Milano sud
Livello: FIT 4.3
Racchetta: Aeropro no cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da albs77 il Lun 17 Giu 2013 - 11:07

@lucioa ha scritto:ho chiesto al maestro di darmi una mano su questo problema e abbiamo fatto solo pochi colpi per capire subito che per quanto mi riguarda il problema è nella giusta distanza dalla palla.
suggerimento: usare bene la mano sinistra!
voi direte: ovvio, che no lo sapevi??Very Happy
si lo sapevo... ma dopo tanto che gioco sembra che alcuni accorgimenti smetto di usarli senza un vero motivo.... 
è bastato riprendere bene a puntare con la mano sinistra la palla e ho trovato subito la distanza corretta per spingere e l'automatismo del colpo è uscito da solo.
devo farmi un decalogo sulle regole base da non dimenticare mai da leggermi ogni volta che perdo fiducia nei fondamentali...

cvd cheers


albs77
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1186
Età : 38
Data d'iscrizione : 29.11.11

Profilo giocatore
Località: Oriago di Mira
Livello: itr 4
Racchetta: Pacific Xfeel tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da SuperGeo il Lun 17 Giu 2013 - 12:36

La mano sx è stata la mia penitenza per mesi, il mio

maestro ha provato di tutto per farmelo ricordare, dal dritto bimane fino alla pallina sotto l'ascella sx! Very Happy


Adesso (dopo nove mesi) il puntamento è automatico. Wink

SuperGeo
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 642
Data d'iscrizione : 06.03.13

Profilo giocatore
Località: Thatari
Livello: Asino dell'Asinara
Racchetta: Head Speed MP - Wilson 6.1 332 - Yonex VCore 97 Tour - Zus 100 Custom - Prince Tour Pro 100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da lucioa il Lun 17 Giu 2013 - 14:04

@SuperGeo ha scritto:
Adesso (dopo nove mesi) il puntamento è automatico. Wink
si può dire che hai partorito il puntamento Very Happy

lucioa
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 829
Età : 45
Data d'iscrizione : 15.09.11

Profilo giocatore
Località: Milano sud
Livello: FIT 4.3
Racchetta: Aeropro no cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da SuperGeo il Lun 17 Giu 2013 - 15:44

Un parto lungo e travagliato, con molti passi avanti e altrettanti indietro. Adesso è diventato un automatismo, compreso lo swing che prima era assolutamente insufficiente e che adesso invece è bello ampio e con tutto l'anticipo necessario.
Anche perchè cosi la palla viaggia da sola, quasi senza sforzo. Wink

SuperGeo
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 642
Data d'iscrizione : 06.03.13

Profilo giocatore
Località: Thatari
Livello: Asino dell'Asinara
Racchetta: Head Speed MP - Wilson 6.1 332 - Yonex VCore 97 Tour - Zus 100 Custom - Prince Tour Pro 100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da drichichi@alice.it il Dom 9 Nov 2014 - 11:50

interessante... me lo devo leggere con calma...

drichichi@alice.it
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 5516
Età : 48
Località : Cirò marina (KR)
Data d'iscrizione : 22.09.13

Profilo giocatore
Località: Terronia!
Livello: Scarsissimo ed anche di più!!!
Racchetta: Tante ma veramente tante!!!!

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 12 di 12 Precedente  1, 2, 3 ... 10, 11, 12

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum