Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Pagina 10 di 12 Precedente  1, 2, 3 ... 9, 10, 11, 12  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

chiudere il colpo vs stracci bagnati

Messaggio Da albs77 il Gio 21 Mar 2013 - 9:32

Promemoria primo messaggio :

Come da titolo: come si fa a chiudere uno scambio con gente che tira straccetti bagnati ,lob difensivi e improbabili (ma sculatissime) palle corte moscie?

Non è giusto che chi subisca un tal gioco debba essere molto più bravo per potersi difendere.

C'è un tizio al mio tc che non riesco a battere a meno che non sia in giornata storta.
Tra l'altro so che all'ultimo torneo ha fatto mandare in bestia più di qualcuno, gente che proprio ha sbroccato per il gioco da zombi che ti fa frullare i maroni.

Le sue pallette moscie mi ammazzano il ritmo, e da metà campo non riesco a chiudere le mozzarelline che tira, sono sporche e senza peso, infide: almeno fossero un pò più tese mirerei al corpo Twisted Evil

Purtroppo sto qua corre come un fagiano inferocito e tende a rischiare zero. Quindi gli scambi diventano interminabili finchè non mi stufo, prendo il rischio e sbaglio.

Senza contare i 3 o 4 nastri con ricaduta nel tuo campo di media ad ogni set che prende(non sto scherzando) Neutral

albs77
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1186
Età : 38
Data d'iscrizione : 29.11.11

Profilo giocatore
Località: Oriago di Mira
Livello: itr 4
Racchetta: Pacific Xfeel tour

Tornare in alto Andare in basso


Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da kingkongy il Ven 29 Mar 2013 - 15:46

Visto, bastava chiedere!
Volevi che Vet uscisse dal letargo? Ci ho pensato io!

COME CAVOLO HAI FATTO A ROMPERTI UN DITO E A LUSSARTI LA SPALLA SE DOVEVI SOLO FARTI LA CERETTA ALLE GAMBE ????

Mannaggia, vecchio mio, mi dispiace. Per questo non ti ho visto in giro. Abbraccio forte, anzi, delicatissimo.
Buona Pasqua a te e ai tuoi cari Vet !

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da Veterano il Ven 29 Mar 2013 - 15:57

Grazie King,guarda se te lo racconto non ci credi e mi viene solo il nervoso......... o depilarsi le gambe e' diventata un impresa da contorsionisti comunque visto che siamo in tema Buona Pasqua a te e tutti gli utenti del forum e famiglie.

Per quello che riguarda la smorzata il nostro amico g867500 ha gia' risposto,Meglio migliorare la vole..........la vole' di per se non e' difficile,ma il difficile e' riuscire a costruirsi il punto per giocare una vole' facile.

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1999
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da Veterano il Ven 29 Mar 2013 - 16:01

Comunque,post tattico a parte condivido il pensiero di Sonny.

Con un po di tecnica decente e solidita' sempre parlando di quarta.i pallettari che giocano candelotti o straccetti bagnati li devi piallare.E non si tratta di tattica.........

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1999
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da Jox79 il Ven 29 Mar 2013 - 16:04

Ringrazio Veterano per il tempo e comunque la lezione di coaching fornita. Davvero utile (finalmente).
Questo tipo di post mi inducono a pensare che non ho perso 20min. di tempo per leggere tutta la conversazione...

Ho trovato alcune personali soluzioni per disinnescare questi giocatori "pallettari"... ma questo mi sembra uno dei migliori consigli letti,, e che dovrò provare ad applicare.

ancora grazie cheers

Jox79
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 90
Data d'iscrizione : 14.04.11

Profilo giocatore
Località: Cesena
Livello: 4.5 ITR
Racchetta: Head Radical IG Pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da albs77 il Ven 29 Mar 2013 - 16:10

@Veterano ha scritto:Comunque,post tattico a parte condivido il pensiero di Sonny.

Con un po di tecnica decente e solidita' sempre parlando di quarta.i pallettari che giocano candelotti o straccetti bagnati li devi piallare.E non si tratta di tattica.........

eh ho capito.

Ma ti rispondo a te come ho risposto a lui: non si nasce dei 4.1.

Finchè uno non raggiunge la solidità in ogni colpo e magari una bel 4.3 a significare anche una solidità mentale per accettare 3 ore di partita, che fa?
Si deve rassegnare passivamente a perdere con uno del suo stesso livello che ha semplicemente trovato il metodo più comodo per guadagnare dagli errori altrui con un sistema che tende ad ammazzare gli scambi?

Sia mai, piuttosto ci provo in ogni modo che conosco, fosse anche impugnare la racchetta al contrario tipo mazza da baseball o buttarla di la con il vento delle mie imprecazioni.

Non fa proprio parte di me la rassegnazione.

albs77
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1186
Età : 38
Data d'iscrizione : 29.11.11

Profilo giocatore
Località: Oriago di Mira
Livello: itr 4
Racchetta: Pacific Xfeel tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da albs77 il Ven 29 Mar 2013 - 16:20

g867500 ha scritto:Ti rispondo io:
fare una smorzata è una soluzione non ideale; può magari riuscirti la prima volta, comtando sull'effetto sorpresa, ma poi il tuo avversario, che in quanto "pallettaro" ha per definizione buone gambe, ti prenderà ogni smorzata. Tieni presente poi che più si sale di categoria, più il tuo avversario riterrà inaccettabile subire una smorzata e perciò cercherà di prendertele tutte.
L'alternativa alla volee è tirara un'accelerazione di diritto o di rovescio, ma è molto più complicato che imparare a fare la volee: uno degli errori tipici è quello di avventarsi su una palla corta dell'avversario, cercare di tirare forte e ... colpire i teloni sul fondo!

Io, se fossi in te, cercherei di perfezionare la volee!

P.s: io ti faccio i miei migliori auguri per riuscire a raggiungere la terza categoria. Ti giro peraltro il parere del mio maestro "arrivare in terza categoria non è poi così difficile. L'importante è avere tempo e voglia: hai la possibilità di allenarti 2 ore al giorno sul campo e di farti - sempre ogni giorno - un'ora di preparazione atletica? Se si, stai pur certo che ci arrivi. Tuttavia la stragrande maggioranza degli adulti non va oltre la quarta categoria e anzi nemmeno arriva ai vertici perchè nessun adulto ha tutto questo tempo libero tra famiglia e lavoro. Ecco perchè chi gioca in terza è o è stato un adolescente che può o ha potuto dedicarsi con passione al tennis (salvo poi mangiarsi le mani perchè ha sacrificato la scuola e con il tennis non si campa se non diventi un pro...)."

ok, io comuqnue intendevo la smorzata non solamente come colpo definitivo, ma come colpo aggressivo al posto dell'accelerazione consigliata da veterano.

Più che altro perchè ho notato che quando messo sotto pressione il mio avversario mi alza un palloneto/lob. Quindi in realtà non ci prova nemmeno a passarmi, anche perchè con uno alto un metro e un tappo è più facile un pallonetto che un passante, magari in corsa.

E poi il passante se lo sbagli ti becchi una volee in faccia (non da me magari ma come concetto) se invece sbagli il pallonetto hai tempo di rifiatare e lo scambio ricomincia dall'inizio.

O sto dicendo una cavolata?

E poi a furia di correre avanti e indietro magari si spompa un pochino.
Una roba del tipo: diagonale, diagonale,diagonal, passetto avanti, smorzatina lungolinea dove lui non c'è, prendo il centro del campo e alzo io il pallonetto.

Al massimo si sarà fatto una corsetta più di me...

albs77
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1186
Età : 38
Data d'iscrizione : 29.11.11

Profilo giocatore
Località: Oriago di Mira
Livello: itr 4
Racchetta: Pacific Xfeel tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da Jox79 il Ven 29 Mar 2013 - 16:45

@albs
sicuramente è un metodo valido, ma non da applicare sistematicamente.. è molto più rischioso:
la smorzata per essere veramente efficace va nascosta, e non è semplice. Se il tuo avversario la vede prima, o prevede che la farai perchè lo fai di abitudine il passante è assicurato.. e produrre un passante vincente su una smorzata dove arrivi agevole non è molto difficile, basta piazzarla.

Jox79
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 90
Data d'iscrizione : 14.04.11

Profilo giocatore
Località: Cesena
Livello: 4.5 ITR
Racchetta: Head Radical IG Pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da chiros il Ven 29 Mar 2013 - 16:56

Dunque non si ha la volèe, non si ha la botta a chiudere di dritto, lo smash è problematico, l'avversario corre come Ferrer.
Rimangono due modi: il contropiede e la chiusura corta a lato.
1) Metà delle palle da chiudere vanno tirate lunghe ma aspettando fino all'ultimo per vedere se l'avversario si muove. Lui pure aspetterà ma stai certo che farà fatica a ripartire. Alterna la chiusura sul dritto e sul rovescio e lui non saprà dove correre in anticipo. L'anticipo è la sua forza, tu ne devi fare la sua debolezza.
2) l'altra metà delle palle va chiusa corta di lato. Tutti quelli che non hanno il dritto di chiusura fanno in questo modo. L'avversario non può arrivarci.

Non serve la tecnica per tirare forte, serve calma per piazzare la palla.

chiros
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 956
Data d'iscrizione : 24.11.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: Adolfo dice 4 ITR
Racchetta: Prince Classic Response 97

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da albs77 il Ven 29 Mar 2013 - 17:06

@chiros ha scritto:Dunque non si ha la volèe, non si ha la botta a chiudere di dritto, lo smash è problematico, l'avversario corre come Ferrer.
Rimangono due modi: il contropiede e la chiusura corta a lato.
1) Metà delle palle da chiudere vanno tirate lunghe ma aspettando fino all'ultimo per vedere se l'avversario si muove. Lui pure aspetterà ma stai certo che farà fatica a ripartire. Alterna la chiusura sul dritto e sul rovescio e lui non saprà dove correre in anticipo. L'anticipo è la sua forza, tu ne devi fare la sua debolezza.
2) l'altra metà delle palle va chiusa corta di lato. Tutti quelli che non hanno il dritto di chiusura fanno in questo modo. L'avversario non può arrivarci.

Non serve la tecnica per tirare forte, serve calma per piazzare la palla.

non male l'idea del contropiede, quando me lo fanno in effetti mi sento proprio impotente.
Può tornarmi utile per prendere la mira anche

p.s. è vero che la spalla sinistra (per i dritti) indica la direzione del tiro e che può essere osservata per anticipare? o è un mito?


Ultima modifica di albs77 il Ven 29 Mar 2013 - 17:07, modificato 1 volta

albs77
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1186
Età : 38
Data d'iscrizione : 29.11.11

Profilo giocatore
Località: Oriago di Mira
Livello: itr 4
Racchetta: Pacific Xfeel tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da marti il Ven 29 Mar 2013 - 17:06

vet grazie per i preziosi consigli utili a tutti
e grazie anche per aver riportato nel post i giusto spirito che deve sempre regnare all'interno di questo forum

mi spiace per l'infortunio ti auguro di guarire presto!!
lascia perdere la ceretta!!!!!

marti
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 861
Data d'iscrizione : 23.11.11

Profilo giocatore
Località: genova
Livello: FIT 4.4
Racchetta: babolat pure drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da marti il Ven 29 Mar 2013 - 17:09

vet...breve OT: ho postato un 3d sulla difficoltà a chiudere i match (problemino che ho riscontrato negli ultimi tornei e che ora mi sta perseguitando un pò troppo)
quando hai tempo dacci un'occhiata e dimmi la tua...così solo per sapere se devo chiudermi in pschiatria!!!!!!no scherzo

marti
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 861
Data d'iscrizione : 23.11.11

Profilo giocatore
Località: genova
Livello: FIT 4.4
Racchetta: babolat pure drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da ace59 il Ven 29 Mar 2013 - 17:17

@marti ha scritto: se devo chiudermi in pschiatria!!!!!!no scherzo
beh dai magari facciamo un bel doppio insieme al circolo tennisti psichiatrico
in effetti i tre/quattro punti che separano dal vincere la partita sono oggettivamente diversi da tutti gli altri
la testa e le gambe hanno un cortocircuito tra la soddisfazione di vincere e la paura di perdere e questi due sentimenti si alternano senza fine .
poichè la posta in gioco è alta , ogni punto diventa determinante , per cui quello che facciano di solito è ridurre il livello del nostro gioco ( 20/30%) e quindi quello che fiunzionava prima, adesso non funziona più
è solo la padronanza della tecnica che ci consente di gestire quei momenti per calmierare i danni derivanti dal "braccino " , sempre alla tecnica torniamo
te lo dice uno che regolarmente si incasina anche nelle partite più facili

ace59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3377
Età : 57
Data d'iscrizione : 29.06.11

Profilo giocatore
Località: treviso
Livello: fit 4.2
Racchetta: 1 PT57A pj MP , 1 PT57E pj MP l , 2 prestige MP , 1 PK Ki5 315

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da marti il Ven 29 Mar 2013 - 17:20

opiù che la padronanza della tecnica è la padronanza dei nervi!!!

marti
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 861
Data d'iscrizione : 23.11.11

Profilo giocatore
Località: genova
Livello: FIT 4.4
Racchetta: babolat pure drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da chiros il Ven 29 Mar 2013 - 17:38

@albs77 ha scritto:
@chiros ha scritto:Dunque non si ha la volèe, non si ha la botta a chiudere di dritto, lo smash è problematico, l'avversario corre come Ferrer.
Rimangono due modi: il contropiede e la chiusura corta a lato.
1) Metà delle palle da chiudere vanno tirate lunghe ma aspettando fino all'ultimo per vedere se l'avversario si muove. Lui pure aspetterà ma stai certo che farà fatica a ripartire. Alterna la chiusura sul dritto e sul rovescio e lui non saprà dove correre in anticipo. L'anticipo è la sua forza, tu ne devi fare la sua debolezza.
2) l'altra metà delle palle va chiusa corta di lato. Tutti quelli che non hanno il dritto di chiusura fanno in questo modo. L'avversario non può arrivarci.

Non serve la tecnica per tirare forte, serve calma per piazzare la palla.

non male l'idea del contropiede, quando me lo fanno in effetti mi sento proprio impotente.
Può tornarmi utile per prendere la mira anche

p.s. è vero che la spalla sinistra (per i dritti) indica la direzione del tiro e che può essere osservata per anticipare? o è un mito?

Col contropiede ci ho vinto partite con pallettari DOC. Non sottovalutare il fatto di chiudere corto di lato, è la soluzione migliore.

Tra pippe è veramente difficile capire in anticipo dove va il tiro, anche perchè nemmeno l'avversario conosce in anticipo la direzione del tiro. Non scherzo, ho visto di tutto. L'ultima volta mi è capitato uno che con il back di rovescio spalle alla rete, tirava in diagonale profondo sul mio rovescio. Prima di capire come faceva ho perso 3 punti perchè io ero già a coprire sul mio dritto.
Per risponderti in tema, ci sono persone che ruotano il busto come una trottola per tirare il dritto e quindi non sai mai dove si ferma la spalla sinistra.
Col maestro invece riesco ad anticipare bene, però gli guardo molto le gambe.

chiros
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 956
Data d'iscrizione : 24.11.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: Adolfo dice 4 ITR
Racchetta: Prince Classic Response 97

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da kingkongy il Ven 29 Mar 2013 - 18:58

Albs ...se appena appena hai di fronte uno "decente" la spalla sinistra (per il dritto) e quella destra (per il tovescio) non la devi proprio guardare! O, per lo meno NON da sola.
Gli indicatori sono il gomito per il rovescio e la mano per il dritto abbinati - secondo il giocatore - ad altri piccoli dettagli. Questo, però, se sei sotto come una rana nello scambio e quindi temi un "trick" avversario, oppure, dall'altra parte, c'è uno che ti vuole asfaltare (ed e' in grado di farlo).

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da GIANLUINI DICA il Ven 29 Mar 2013 - 19:08

Ho unito i due argomenti,da adesso in avanti non sarà più tollerato qualsiasi atteggiamento provocatorio e polemico.Buon proseguimento

_____________________________________________________________


Bookmark and Share

GIANLUINI DICA
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3667
Età : 44
Località : CREMONA
Data d'iscrizione : 08.11.09

Profilo giocatore
Località: CREMONA
Livello: 3.0 ITR. 4.2
Racchetta: Wilson Pro Open

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da chiros il Ven 29 Mar 2013 - 20:08

Gomito e mano? Kk puoi spiegarci meglio?

chiros
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 956
Data d'iscrizione : 24.11.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: Adolfo dice 4 ITR
Racchetta: Prince Classic Response 97

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da dresi il Ven 29 Mar 2013 - 21:15

Bene, dopo aver aperto un post interessante, aver preso della cacca in faccia, esser scambiato per uno che odia i pallettari che lo stracciano e ottenuto delle risposte valide me lo unite al primo incriminato? tanto lavoro per nulla. afro

@KK
ai minuti 4 e 5 circa non fanno quello che ha scritto Veterano? (devi rispondere no...perche se no cade tutto Very Happy )

dresi
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 67
Località : Genova
Data d'iscrizione : 20.05.12

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: basso
Racchetta: 300/100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da kingkongy il Ven 29 Mar 2013 - 21:42

Urka...lo sapevo...
Se interviene anche Vet mi fa piacere, visto che lui dice di aver giocato "a livelli decenti"....che come espressione mi piace tantissimo!!!

Faccio una premessa: usiamo il sistema spannometrico, ok? Nel senso che siamo nel generico, non nel dogma o nella regola scientifica....

ROVESCIO
Nel rovescio la punta della spalla sinistra che si apre è la premessa al rilascio del braccio e, quindi del colpo. Se si osserva un giocatore, si nota proprio il timing, la sequenza del movimento. Già che sei lì a "ricalcarlo" per fare lo split step...tanto vale capire come tira. Logico, no?
Ok, però a un certo livello, visto che questo, di certo, non è un mistero, si cerca di scompigliare le carte e di mettere in difficoltà l'avversario. Quando? Beh, di sicuro quando ha poco tempo per realizzare la traiettoria reale della palla: a rete o quando è in ritardo a riprendere la posizione in campo. Nel primo caso, trattasi di passante micidiale, nel secondo del controtempo.
Perché il giocatore è infilzato come un tordo?
Perché va dalla parte sbagliata...perché gli sembrava che il colpo andasse di lì...o, meglio, perché ero lo swing da incrocio o da lungolinea...SEMBRAVA...ma non quando la palla è realmente partita, bensì lo swing avversario.
Prima regola: MAI quardare la spalla! Perché è "facilissimo" cambiare traiettoria. Come? Usando le altre due articolazioni in sequenza dopo di essa: il gomito e il polso.
Tipicissimissimo (hehheheh) aprire la spalla ed "entrare" col gomito nello swing. Se il gomito - nel rovescio - va avanti, la racchetta rimane indietro, ovvero viene ritardata geometricamente la sua chiusura.
Quello che sembrava un rovescio iniziato, magari a incrociare...si trasforma in un lungolinea.
Entrare con il gomito è utile nel back e nello slice (vedi colpo di approccio a uscire). Ma se entri col gomito...puoi anche tirare un drop, una micidiale smorzata.
Poco tempo fa qualcuno aveva mostrato una bellissima smorzata di Federer: era un colpo mascherato perfettamente, difficilissimo da leggere "in anticipo".
Per l'altra articolazione, il polso, c'è poco da dire: se uno ha pure il controllo di questa leva...può mascherare il colpo fino all'ultimo "angolo", però, l'intensità di gioco attuale non permette molti colpi da spadaccino come una volta. Quelli che sapevan usare il polso eran detti D'Artagnan o Zorro. Nel bene e nel male, ovviamente.

DRITTO
Qui lo stance pesa. Con un closed c'è poco da fare: se trick shot è...di certo la spalla non racconta molto. Quello che si può fare, invece, è cercare di capire se l'apertura è diversa. Un colpo preparato molto "dietro", quasi orizzontale alla linea di fondocampo, potrebbe essere indicativo di uno swing in cui si cerca "side spin". Per intenderci una "banana": il movimento circolare aiuta.
La neutral l'ho trovata sempre facile da leggere: occorre farsi l'occhio sul tacco della racchetta (a volte è pure bello colorato). Quando lo vedi vuol dire che la testa della racchetta è indietro, ovvero non c'è ancora chiusura e l'angolo si apre.
Open stance...qui bisogna studiare. Qualcuno, quando distende la gamba in appoggio, si sposta un po' troppo sulla gamba interna: potrebbe essere un segnale per leggere un lungolinea o uno sventaglio. Secondo me, gli indizi son dati soprattutto dalla mano. Chi tende a distendere lo swing è avvantaggiato, ovviamente, perché uno è già abituato a vedere sempre il polso che lavora.

Vabbé, adesso è quello che mi viene. Ma l'esperienza e il colpo d'occhio son tutto.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da kingkongy il Ven 29 Mar 2013 - 21:53

@dresi ha scritto:Bene, dopo aver aperto un post interessante, aver preso della cacca in faccia, esser scambiato per uno che odia i pallettari che lo stracciano e ottenuto delle risposte valide me lo unite al primo incriminato? tanto lavoro per nulla. afro

@KK
ai minuti 4 e 5 circa non fanno quello che ha scritto Veterano? (devi rispondere no...perche se no cade tutto )

tranquillo!
Uno scambio "al bacio"....Kiss Play!
Grissino ha fatto un po' di strada in più di quanto si vede fare di solito...ma l'ha fatta al piccolo trotto, con grande controllo, rischiando qualcosina meno di ZERO e chiudendo palle solo "in controllo". Angoli, pressione, movimento "intorno alla palla", attacco, chiusura.
Come dicono i parenti di Grissino e RayBan: K.I.S.S. = Keep It Simple, Stupid!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da chiros il Ven 29 Mar 2013 - 22:29

@kingkongy ha scritto:Urka...lo sapevo...
Se interviene anche Vet mi fa piacere, visto che lui dice di aver giocato "a livelli decenti"....che come espressione mi piace tantissimo!!!

Faccio una premessa: usiamo il sistema spannometrico, ok? Nel senso che siamo nel generico, non nel dogma o nella regola scientifica....

ROVESCIO
Nel rovescio la punta della spalla sinistra che si apre è la premessa al rilascio del braccio e, quindi del colpo. Se si osserva un giocatore, si nota proprio il timing, la sequenza del movimento. Già che sei lì a "ricalcarlo" per fare lo split step...tanto vale capire come tira. Logico, no?
Ok, però a un certo livello, visto che questo, di certo, non è un mistero, si cerca di scompigliare le carte e di mettere in difficoltà l'avversario. Quando? Beh, di sicuro quando ha poco tempo per realizzare la traiettoria reale della palla: a rete o quando è in ritardo a riprendere la posizione in campo. Nel primo caso, trattasi di passante micidiale, nel secondo del controtempo.
Perché il giocatore è infilzato come un tordo?
Perché va dalla parte sbagliata...perché gli sembrava che il colpo andasse di lì...o, meglio, perché ero lo swing da incrocio o da lungolinea...SEMBRAVA...ma non quando la palla è realmente partita, bensì lo swing avversario.
Prima regola: MAI quardare la spalla! Perché è "facilissimo" cambiare traiettoria. Come? Usando le altre due articolazioni in sequenza dopo di essa: il gomito e il polso.
Tipicissimissimo (hehheheh) aprire la spalla ed "entrare" col gomito nello swing. Se il gomito - nel rovescio - va avanti, la racchetta rimane indietro, ovvero viene ritardata geometricamente la sua chiusura.
Quello che sembrava un rovescio iniziato, magari a incrociare...si trasforma in un lungolinea.
Entrare con il gomito è utile nel back e nello slice (vedi colpo di approccio a uscire). Ma se entri col gomito...puoi anche tirare un drop, una micidiale smorzata.
Poco tempo fa qualcuno aveva mostrato una bellissima smorzata di Federer: era un colpo mascherato perfettamente, difficilissimo da leggere "in anticipo".
Per l'altra articolazione, il polso, c'è poco da dire: se uno ha pure il controllo di questa leva...può mascherare il colpo fino all'ultimo "angolo", però, l'intensità di gioco attuale non permette molti colpi da spadaccino come una volta. Quelli che sapevan usare il polso eran detti D'Artagnan o Zorro. Nel bene e nel male, ovviamente.

DRITTO
Qui lo stance pesa. Con un closed c'è poco da fare: se trick shot è...di certo la spalla non racconta molto. Quello che si può fare, invece, è cercare di capire se l'apertura è diversa. Un colpo preparato molto "dietro", quasi orizzontale alla linea di fondocampo, potrebbe essere indicativo di uno swing in cui si cerca "side spin". Per intenderci una "banana": il movimento circolare aiuta.
La neutral l'ho trovata sempre facile da leggere: occorre farsi l'occhio sul tacco della racchetta (a volte è pure bello colorato). Quando lo vedi vuol dire che la testa della racchetta è indietro, ovvero non c'è ancora chiusura e l'angolo si apre.
Open stance...qui bisogna studiare. Qualcuno, quando distende la gamba in appoggio, si sposta un po' troppo sulla gamba interna: potrebbe essere un segnale per leggere un lungolinea o uno sventaglio. Secondo me, gli indizi son dati soprattutto dalla mano. Chi tende a distendere lo swing è avvantaggiato, ovviamente, perché uno è già abituato a vedere sempre il polso che lavora.

Vabbé, adesso è quello che mi viene. Ma l'esperienza e il colpo d'occhio son tutto.

Mamma!

Va bene se dico che ho capito tutto e che non replico perche' ho da fare per pasqua?


Auguri!


chiros
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 956
Data d'iscrizione : 24.11.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: Adolfo dice 4 ITR
Racchetta: Prince Classic Response 97

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da giuligno il Sab 30 Mar 2013 - 15:36

studiare l avversario e prendere contromisure altrimenti si continua a subire il suo gioco

giuligno
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 122
Età : 49
Località : brescia
Data d'iscrizione : 03.02.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: scarso
Racchetta: babolat pure drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da Veterano il Lun 1 Apr 2013 - 23:07

Allora visto che ci siamo parliamo un po di questa famosa capacita' di leggere il colpo avversaraio.
Iniziamo col dire che per riuscire a capire cosa fara' il vostro avversario il solo saper leggere il suo colpo tecnicamente non vi aiutera' molto.Molto utili i consigli di King kong, pero' partiamo da un po piu' lontano.
Per riuscire ad avere una buona lettura del colpo avversario,come dicevo sopra,la sola lettura del suo gesto tecnico non e' sufficiente,ma e'complementare ad altre componenti importanti.
Uno dei fattori importanti per sapere in anticipo cosa fara il mio avversario si basa sulla tattica e sulle geometrie del gioco,cioe' in base alla posizione nel campo del mio avversario,e in base a che colpo gioco.piu o meno profondo,con piu angolo o meno angolo,e quanto deve e come deve muovertsi il mio avversario per rigiocare la palla che le sto proponendo,il tutto dipende dall'efficacia del mio colpo ed in base a cosa ho giocato io daro' al mio avversario differenti possibilita',soluzioni.di rigiocarmi un colpo in una direzione o in un angolo piuttosto che in un altro.Ora per la maggior parte delle volte visto che in generale almeno che non siate prorpio delle statue,la velocita' per arrivare alla palla ,specialmente a livello amatoriale o in quarta non dovrebbe essere un grande problema,perche'quasi sempre ci si arriva a giocare la palla,ma nel modo sbagliato,bisogna innanzitutto saper ben valutare l'efficacia del proprio colpo,ed in base all efficacia del tale si puo' gia' avere un idea'geometrico-tattica di cosa andra'a rigiocare il mo avversario. Ora dove incomincia questa lettura,come dicevo incomincia prima del colpo dell avversario, incomincia da una lettura tattica,geometrica e dopo tecnica (ossia valutazione della posizione in campo dell avversario,di come dovra muoversi per rigiocare la palla,in avanti indietro,dovra' correre moltp èr rigiocarla.e posizione del corpo quando ci arriva, e di conseguenza del suo movimento tecnico,analizzando tutto questi fattori posso gia'avere un idea abbastanza chiara sul cosa mi rigiochera' il mio avversario.Ci sono determinate situazioni di gioco che vi possono dire chiaramente le possibilita' che ha il vostro avversario su un determinato tipo di palla,senza focalizzavi troppo sul gesto tecnico del giocatore ma solo valutando l'efficacia del vostro colpo e la posizione dell avversario.Ora entra in gioco la lettura tecnica del gesto dell avversario che king kong ha ben spiegato,e non solo vediamo come ci arriva sulla palla e cosa puo fare arrivando con i piedi e con il corpo in un determinato modo sula palla.
Allora cosa devo migliorare io per riuscire a rendere al massimo avendo in mano questi dati,devo innanzitutto sapere come coprire il campo, e dove andare a mettermi in base al colpo che ho giocato,ed avere un footwork che mi consenta non solo di arrivare velocemente sulla palla,ma di far funzionare a dovere tutta una giusta secuenza.cioe' ci arrivo nel tempo necessario per poter riuscire a gestire a dovere pesi ed appoggi per cercare di far rendere al massimo il colpo che devo rigiocare.Ora a tutto questo bel minestrone non dobbiamo dimenticarci di aggiungere cosa succedera quando il nostro avversario avra' colpito la palla.E si perche'ora ho in mano i dati necessari per avere un idea di cosa fara' il mio avversario,sempre ammesso e concesso che su una palla facile a meta' campo con l'avversario con i piedi ben messi e a tempo sulla palla,non ce lettura del colpo che vi potra' salvare,devo riuscire a valutare cosa mi sta giocando il mio avversario.la direzione la so ma non basta,devo riuscire a valutare la profondita'del colpo.
A questo punto non possiamo piu' parlare di semplice identificazione della possibile direzione del colpo avversario,ma di una valutazione piu'precisa.Ossia devo essere in grado di valutare non solo la traiettoria della palla ma anche a secondo della rotazione e della consegunente probabile altezza del rimbalzo della palla nel nostro campo dove andare a posizionarsi,dicasi ricerca palla per diagonali.
Per terminare questa famosa lettura del colpo non consiste solo nel predire la probabile direzione del colpo ma anche la profondita' del colpo che non e' solo il sapere dove andra' a cadere la palla in arrivo ma valutare che traiettoria- altezza avra' la palla dopo il rimbalzo perche'il nostro compitino sara' quello di individuare il posto,e muoverci,dove la palla si trovera' al punto ideale per essere colpita.Ora questo punto ottimale puo cambiare a secondo del effetto che il nostro aversario da alla palla,ossia potrebbe essere piu arretrato nel caso di un rimbalzo corto ma con molto top spin o piu' avvanzato per un colpo piu profondo ma con effetto in slice.
Bene dopo aver fatto questo bel minestrone e cercato di unire un po i vari punti per quello che riguarda la lettura del colpo,l'esperienza sicuramente aiuta molto,e all'inizio mettere a fuoco tutti questi dati non e' cosa facile calcolando anche il poco tempo a disposizione per valutare e reagire rapidamente,ma incominciate a provarci e buttatevi senza paura cercando la palla all apice e piano, piano,anche tutte le altre cosa vi risulteranno piu facili,ma piano piano ehhhhhhh

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1999
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da kingkongy il Lun 1 Apr 2013 - 23:21

Vet, e non hai ancora letto "pranzo di Paqua".... Very Happy

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da Veterano il Lun 1 Apr 2013 - 23:41

Brutto scimmione che non sei altro,mi prendi pure per il cu.. per gli errori di origini ispaniche Very Happy dai lo sai che ormai l'italiano lo scrivo male e mi rileggo raramente........al limite ti mando i miei post tu li correggi e poi me li rimandi......

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1999
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiudere il colpo contro stracci Bagnati? Semplice...

Messaggio Da kingkongy il Lun 1 Apr 2013 - 23:51

Prrrrrrr stavolta ho proprio scritto Paqua per errore!!!! Very Happy Very Happy
No, e' che ti ho preso proprio per il cucù nell'argomento dedicato al pranzone.... Leggi. Non ero solo!!!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 10 di 12 Precedente  1, 2, 3 ... 9, 10, 11, 12  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum