Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Incordatore del paesino - è la fine?!

Pagina 3 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Incordatore del paesino - è la fine?!

Messaggio Da Bhairava il Sab 23 Mar 2013 - 10:10

Promemoria primo messaggio :

Signori, sfogo la mia sofferenza con voi, che potete capirmi e consigliarmi :-D
Sono stato costretto a lasciare la mia amata ncode six.one 95 16x18 all' incordatore del paesino, causa rottura corde, anzichè il caro mirko di tennisworld.
Gli ho portato una corda dunlop e gli ho chiesto tensioni 24/23, 4 nodi. Mi ha risposto "ma sei pazzo e per quale motivo vorresti tagliare a metà questi 12 metri?Le tensioni differenziate?Ma guarda che io te la posso fare benissimo 24 verticale e 23 orizzontali con 2 nodi!Non ti fidare di quello che ti dicono perchè quelli che li fanno a 4 nodi partono dal centro perchè non sanno fare altro, io invece parto dal lato!"

Con questo individuo ogni discussione è vana. Mi incorderà 24/23 con due nodi partendo dal lato. Mi potete dire cosa uscirà fuori nel migliore e nel peggiore caso?
Povera racchetta mia...

Bhairava
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1070
Età : 31
Data d'iscrizione : 22.01.13

Tornare in alto Andare in basso


Re: Incordatore del paesino - è la fine?!

Messaggio Da FedEx il Mar 26 Mar 2013 - 14:38

Trovati su TWE grazie.

FedEx
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6636
Data d'iscrizione : 18.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: PPP
Racchetta: 2x Head i.Radical MP, Head Radical Tour TT 630 blacked out, Head YT IG Prestige S, Wilson n-Code nPro Team silver label

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordatore del paesino - è la fine?!

Messaggio Da Bhairava il Mar 26 Mar 2013 - 14:57

Mi sto convincendo che sia una corda economica stile enduro, pensate un pò che ricarico applica con una corda del genere messa a 25 euro senza scontrino -.-'
Va bè, mi ha fatto piacere condividere con voi la mia testimonianza. Almeno mi sento capito! Il prossimo passo è una incordatrice.

Bhairava
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1070
Età : 31
Data d'iscrizione : 22.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordatore del paesino - è la fine?!

Messaggio Da Leutonio il Mar 26 Mar 2013 - 15:18

@Bhairava ha scritto:...pensate un pò che ricarico applica con una corda del genere messa a 25 euro senza scontrino...

La matassa da 200mt di DUNLOP BLACK WIDOW al pubblico costa circa 80/90 euro...
Solitamente, si riescono a fare 17/18 incordature...
Ne deduciamo che una incordatura SENZA lavoro ha un costo inferiore ai 5 euro...
Supponiamo che l'incordatore sia il migliore d'Italia e la sua tariffa preveda un costo per il solo lavoro pari a 12€ (non credo esista!!!), il totale ammonterebbe a circa 17 euro non comprensivi del ricarico da applicare alla corda.
Volesse l'incordatore garantirsi un margine del 50% ricaricando del 100% la corda (da 5 euro a 10 euro), il totalissimo verrebbe 22 euro.
Nella remota ipotesi che, l'incordatore NON acquisti la matassa sostenendo il costo pubblico (80 euro circa), ma un costo applicato dall'azienda stessa (35/40 euro circa), a questo punto scatterebbe veramente il linciaggio e l'insulto.
Ah, e ricordiamoci che su tutto questo NON PAGA NEMMENO LE TASSE!!!

18 incordature a 25 euro = 450 euro
Costo lavoro = 0
Costi fiscali = 0
Costo matassa = 80 euro (ipotesi prezzo pubblico)
Costo matassa = 40 euro (ipotesi prezzo azienda)
=
circa 400 euro di utile su ogni matassa finita al netto dei netti!!!

Se per assurdo, questa persona incordasse utilizzando SOLO matassa Dunlop e facesse una media di 10 telai al giorno lo sapete quanto guadagnerebbe?

ESATTAMENTE OLTRE 6.000,00 EURO AL MESE!!!

Leutonio
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2416
Età : 38
Data d'iscrizione : 28.07.11

Profilo giocatore
Località: Senigallia (AN)
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex RDS 001 MP

http://www.michelefabbretti.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordatore del paesino - è la fine?!

Messaggio Da Eiffel59 il Mer 27 Mar 2013 - 5:57

...nella speranza che siano almeno corde Dunlop e non pro's pro... Shocked

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40494
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordatore del paesino - è la fine?!

Messaggio Da gio2012 il Mer 27 Mar 2013 - 10:27

... ma oltre a lamentarci non possiamo reagire? un archivio degli incordatori a cui noi diamo i voti??? è un gran casino da fare?

gio2012
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1540
Località : Torino
Data d'iscrizione : 31.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordatore del paesino - è la fine?!

Messaggio Da Leutonio il Mer 27 Mar 2013 - 10:37

@gio2012 ha scritto:... ma oltre a lamentarci non possiamo reagire? un archivio degli incordatori a cui noi diamo i voti??? è un gran casino da fare?

Io avevo proposto, almeno un paio di volte, una guida divisa per REGIONE dove inserire gli incordatori professionisti, ma non se n'è fatto mai niente...
Nelle MARCHE ad esempio siamo in due, massimo in tre. Ci sono regioni senza riferimento.
La guida dovrebbe essere veramente selettiva: solo incordatori certificati, professionisti, incordatori in specialist-shop, con presenza in tornei ATP/Challenger/Futures...
Azzardo nel dire meno di 50 in tutta Italia...

Leutonio
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2416
Età : 38
Data d'iscrizione : 28.07.11

Profilo giocatore
Località: Senigallia (AN)
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex RDS 001 MP

http://www.michelefabbretti.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordatore del paesino - è la fine?!

Messaggio Da Bhairava il Mer 27 Mar 2013 - 10:41

sarebbe un'ottima idea!!

Bhairava
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1070
Età : 31
Data d'iscrizione : 22.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordatore del paesino - è la fine?!

Messaggio Da gianlugi1978 il Mer 27 Mar 2013 - 11:30

@Leutonio ha scritto:
@gio2012 ha scritto:... ma oltre a lamentarci non possiamo reagire? un archivio degli incordatori a cui noi diamo i voti??? è un gran casino da fare?

Io avevo proposto, almeno un paio di volte, una guida divisa per REGIONE dove inserire gli incordatori professionisti, ma non se n'è fatto mai niente...
Nelle MARCHE ad esempio siamo in due, massimo in tre. Ci sono regioni senza riferimento.
La guida dovrebbe essere veramente selettiva: solo incordatori certificati, professionisti, incordatori in specialist-shop, con presenza in tornei ATP/Challenger/Futures...
Azzardo nel dire meno di 50 in tutta Italia...
Anch'io penso sia un'ottima idea....ad esempio, c'è qualche incordature con quelle caratteristiche a Taranto e provincia?

gianlugi1978
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1411
Età : 38
Località : Palagiano (Ta)
Data d'iscrizione : 30.06.10

Profilo giocatore
Località: Palagiano (Ta)
Livello: 4.2
Racchetta: Tecnifibre TFight 315 Ltd 16X19

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordatore del paesino - è la fine?!

Messaggio Da gio2012 il Mer 27 Mar 2013 - 13:39

certo l'ideale sarebbe in una sezione linkata al forum... qualche admin ci può aiutare?

sulla selettività o meno... tendo ad essere d'accordo nel fatto che debba essere esplicito il titolo acquisito così come il fatto che se il tizio è riconosciuto da Dunlop Babolat o altro che ci sia scritto... poi, però, la storia ci insegna che interrnet ci permette di dare i voti, quindi quelli che sanno fare il mestiere senza troppi titoli perchè non dovrebbero essere elencati?


gio2012
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1540
Località : Torino
Data d'iscrizione : 31.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordatore del paesino - è la fine?!

Messaggio Da Bhairava il Mer 27 Mar 2013 - 13:45

io farei due elenchi per regione,quelli certificsti e quelli no,chiaramente se quello certificato dista 100km posso accontentarmi di quello non certificato che fa cmq un buon lavoro a 15km.

Bhairava
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1070
Età : 31
Data d'iscrizione : 22.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordatore del paesino - è la fine?!

Messaggio Da nw-t il Mer 27 Mar 2013 - 14:05

@Bhairava ha scritto:io farei due elenchi per regione,quelli certificsti e quelli no,chiaramente se quello certificato dista 100km posso accontentarmi di quello non certificato che fa cmq un buon lavoro a 15km.
Cambia poco...chi ha un amico che incorda bene...e con cui ha un incordatura fatta bene e spende poco...andrà SEMPRE da lui...non và a leggere il diploma. Le incordature (a parte quelle fatte MALE..) la differenza la fanno POCO...è sempre il giocatore il PUNTO CHIAVE di tutto...

nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 15462
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino...
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordatore del paesino - è la fine?!

Messaggio Da Leutonio il Mer 27 Mar 2013 - 14:16

@Bhairava ha scritto:io farei due elenchi per regione,quelli certificsti e quelli no,chiaramente se quello certificato dista 100km posso accontentarmi di quello non certificato che fa cmq un buon lavoro a 15km.

Non è solo la certificazione che fa differenza tra gli incordatori. Ci sono ottimi incordatori senza nessuna certificazione eppure sanno benissimo ciò che fanno perchè applicano i metodi correttamente, con precisione e distinta manualità. ...e ovviamente ci sono incordatori che hanno preso il diplomino che sono pietosi.
Chiaramente ci sono certificazioni e certificazioni. Non si pretende la stessa professionalità tra un CS e un MRT, idem tra un MRT e un PTS.
Non imparanoiamoci con le certificazioni. Quelle ci sono ed è giusto che ci siano, ma quello che ADESSO ci interessa è altro:

- poter fomare in maniera semplice, rapida ed esauriente, una lista di incordatori ben selezionata divisi per regione.

Chi compila la lista? Beh, chiaramente l'incordatore stesso, che sa di saper fare, e i tennisti che segnalano il nome della persona valida.

Io dico che è ora passata di farla sta lista, almeno poi, chi si rivolgerà ad altre persone, saprà di correre i suoi rischi.
Sono mesi che ogni settimana si apre un topic su un lavoro mal eseguito.
E' ora di cominciare ad aprire topic di ELOGI e non solo di cazziatoni.

Wink

Leutonio
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2416
Età : 38
Data d'iscrizione : 28.07.11

Profilo giocatore
Località: Senigallia (AN)
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex RDS 001 MP

http://www.michelefabbretti.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordatore del paesino - è la fine?!

Messaggio Da Bhairava il Mer 27 Mar 2013 - 14:28

x nw-t: la differenza e' che chi ha l'amico e si trova bene non ha nessun bisogno di liste,chi non ce l'ha o si trova in una grande citta con 50incordatori gli fa piacere chi sono elli oiu validi e preparati.cmq andra benissimo la lista anche aenza certiicati,ma facciamola.

Bhairava
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1070
Età : 31
Data d'iscrizione : 22.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordatore del paesino - è la fine?!

Messaggio Da jasper il Mer 27 Mar 2013 - 15:42

Il problema esiste nel tennis per le incordature, come esiste per esempio nella meccanica per auto... Non è detto che chi è certificato o comunque capace sia anche onesto e scrupoloso!

Conosco professionisti che sanno incordare bene, ma se ne fregano e fanno porcate.

Io non sono un professionista, di professione faccio altro, ma ci metto molta passione e mi reputo un ottimo incordatore. Riguardo ai certificati sono dell'idea che un "foglio di carta" non conta nulla, ma è fuori discussione che durante una o più giornate a contatto con professionisti si imparano cose nuove o quantomeno si perfeziona quello che già si sa fare... almeno è questo quello che mi è accaduto Wink

Reputo molto importante anche documentarsi continuamente, come anche seguire un forum come questo!

jasper
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4011
Età : 42
Località : Liguria
Data d'iscrizione : 21.02.10

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.5 - Arrotino monomane
Racchetta: Babolat PA

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordatore del paesino - è la fine?!

Messaggio Da nw-t il Mer 27 Mar 2013 - 15:58

Gianluca... io che tutto quello che faccio lo faccio solo x passione x il tennis..cerco sempre di farlo meglio possibile e con tutte le "dritte" prese da varie fonti di quelli che incordano nei vari tornei (anche tipo Roma...) e quindi sono il meglio di quanto ci possa essere in giro al mondo. Poi se hai "dentro" quel qualcosa che possa dare un extra di positivo sul lavoro...abbinamento corde a telai...tensioni...meglio..L'unica cosa come in tutti i lavori che ci DEVE ESSERE SEMPRE a lavoro finito uno STANDARD qualitativo.

nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 15462
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino...
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordatore del paesino - è la fine?!

Messaggio Da Leutonio il Mer 27 Mar 2013 - 16:27

@nw-t ha scritto:Gianluca... io che tutto quello che faccio lo faccio solo x passione x il tennis..cerco sempre di farlo meglio possibile e con tutte le "dritte" prese da varie fonti di quelli che incordano nei vari tornei (anche tipo Roma...) e quindi sono il meglio di quanto ci possa essere in giro al mondo. Poi se hai "dentro" quel qualcosa che possa dare un extra di positivo sul lavoro...abbinamento corde a telai...tensioni...meglio..L'unica cosa come in tutti i lavori che ci DEVE ESSERE SEMPRE a lavoro finito uno STANDARD qualitativo.

Wink

Leutonio
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2416
Età : 38
Data d'iscrizione : 28.07.11

Profilo giocatore
Località: Senigallia (AN)
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex RDS 001 MP

http://www.michelefabbretti.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordatore del paesino - è la fine?!

Messaggio Da gio2012 il Mer 27 Mar 2013 - 16:39

vabbuò ma la questione per me non si pone, dentro tutti nell'archivio, certificati e non certificati tanto ci siamo noi che diamo i voti... le differenze ci sono, ma se uno è contento non c'è da farsi venire il mal di testa su una questione del genere... ma c 'è qualcuno che sa farlo sto archivio???


gio2012
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1540
Località : Torino
Data d'iscrizione : 31.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordatore del paesino - è la fine?!

Messaggio Da jasper il Mer 27 Mar 2013 - 16:42

L'importante è diffidare da quelli di Senigallia con tanto di certificati




jasper
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4011
Età : 42
Località : Liguria
Data d'iscrizione : 21.02.10

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.5 - Arrotino monomane
Racchetta: Babolat PA

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordatore del paesino - è la fine?!

Messaggio Da gio2012 il Mer 27 Mar 2013 - 17:01

cheers

gio2012
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1540
Località : Torino
Data d'iscrizione : 31.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordatore del paesino - è la fine?!

Messaggio Da Leutonio il Mer 27 Mar 2013 - 21:21

@jasper ha scritto:L'importante è diffidare da quelli di Senigallia con tanto di certificati




'stardi! Razz

Leutonio
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2416
Età : 38
Data d'iscrizione : 28.07.11

Profilo giocatore
Località: Senigallia (AN)
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex RDS 001 MP

http://www.michelefabbretti.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordatore del paesino - è la fine?!

Messaggio Da jasper il Mer 27 Mar 2013 - 21:27

@Leutonio ha scritto:
@jasper ha scritto:L'importante è diffidare da quelli di Senigallia con tanto di certificati




'stardi! Razz
Se continui così, ogni tuo commento coprirà una pagina lol!

jasper
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4011
Età : 42
Località : Liguria
Data d'iscrizione : 21.02.10

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.5 - Arrotino monomane
Racchetta: Babolat PA

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordatore del paesino - è la fine?!

Messaggio Da Leutonio il Mer 27 Mar 2013 - 21:35

Ecco una bella immagine mia e di Magazzie con Rossani che ci faceva l'esame MRT! Very Happy


Leutonio
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2416
Età : 38
Data d'iscrizione : 28.07.11

Profilo giocatore
Località: Senigallia (AN)
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex RDS 001 MP

http://www.michelefabbretti.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordatore del paesino - è la fine?!

Messaggio Da magazzie il Mer 27 Mar 2013 - 22:36

mi sono già iscritto a quello da Pro Tour Stringer lol!

magazzie
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3257
Età : 40
Località : la capitale del monferrato....
Data d'iscrizione : 25.06.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R 4.5
Racchetta: speed mp 16x19+STARBURN

http://www.eiffel59ts.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordatore del paesino - è la fine?!

Messaggio Da Leutonio il Mer 27 Mar 2013 - 23:55

@magazzie ha scritto:mi sono già iscritto a quello da Pro Tour Stringer lol!

Non ti lascio solo. Dopo il 10 aprile mi iscriverò pure io.
Tutto dopo il 10 aprile... Very Happy

Leutonio
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2416
Età : 38
Data d'iscrizione : 28.07.11

Profilo giocatore
Località: Senigallia (AN)
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex RDS 001 MP

http://www.michelefabbretti.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordatore del paesino - è la fine?!

Messaggio Da nw-t il Gio 28 Mar 2013 - 0:01

Dopo il livello Pro Tour Stringer che livello c'è? Papa...presidente USA? SmileSmile

nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 15462
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino...
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incordatore del paesino - è la fine?!

Messaggio Da magazzie il Gio 28 Mar 2013 - 11:28

@nw-t ha scritto:Dopo il livello Pro Tour Stringer che livello c'è? Papa...presidente USA? SmileSmile

Parti dal presupposto che per te è un hobby, per noi un lavoro e siamo professionisti....... santa

magazzie
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3257
Età : 40
Località : la capitale del monferrato....
Data d'iscrizione : 25.06.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R 4.5
Racchetta: speed mp 16x19+STARBURN

http://www.eiffel59ts.it

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum