Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

telaio retail diverso da quello usato dal campione? Denunciati!

Pagina 5 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

telaio retail diverso da quello usato dal campione? Denunciati!

Messaggio Da magazzie il Lun 18 Mar 2013 - 16:30

Promemoria primo messaggio :

Spesso parlando tra noi appassionati è venuta fuori la discussione su quale telaio fosse utilizzato effettivamente dai professionisti: spesso telai differenti da quelli retail ma "pitturati" con gli stessi colori.
Ecco, in America qcuno non ha gradito la cosa :

http://www.tennisbest.com/archivio/4394-wilson-in-tribunale

pig santa

magazzie
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3257
Età : 40
Località : la capitale del monferrato....
Data d'iscrizione : 25.06.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R 4.5
Racchetta: speed mp 16x19+STARBURN

http://www.eiffel59ts.it

Tornare in alto Andare in basso


Re: telaio retail diverso da quello usato dal campione? Denunciati!

Messaggio Da alain proust il Gio 4 Apr 2013 - 11:31

@mp4/18 ha scritto:
assolutamente in disaccordo in questo caso.
il consumatore che va a comprare il telaio "perchè lo usano tizio o caio" non ha problemi di sapere se tizio o caio usano realmente quel telaio. e se anche lo venisse a sapere cosa fa? va a comprarsi la pt57 spendendo 350/400€? no, quella la comprano i cultori o coloro che hanno interesse ad usare quel telaio. i consumatori medi attratti dal testimonial continueranno a comprare il telaio retail senza alcun problema. non gliene frega nulla.

in secondo luogo qui si dà per scontato che i telai retail i marchi li tirino fuori con l'intento di fregare i consumatori. no, non è vero (questo indipendetemente dal fatto che un telaio si riveli poi valido o meno post-test). io credo invece che ai marchi piacerebbe eccome chiudere baracca e burattini nelle proroom. hai voglia.
il problema è che i campioni hanno delle esigenze. fra l'altro non sottovaluterei un altro aspetto: oggi vivamo ancora in una generazione tennistica che ha iniziato a giocare a tennis con certi telai. è chiaro che nel momento in cui es. un djokovic inizia la sua carriera giocando con una pt non gli puoi proporre di cambiare e passare a una retail. ma più si andrà avanti e più i futuri pro inizieranno ad approciarsi al tennis con telai retail e quindi il fenomeno parallelo fra i pro che usano dei custom o paintjob e il mercato di andrà via via estinguendo. imho
ulteriore aspetto, se un giocatore passa da (es.) WIlson a Babolat continuando a utilizzare il telaio del vecchio contratto paintjobbato, non si può mica chiedere a Babolat di rinunciare alla propria sponsorizzazioni. indi per cui, nessun tentativo di dolo.

se invece parliamo della qualità generale o dei prezzi che si alzano è un altro par di maniche e li ha perfettamente ragione leutonio
Disaccordo II - La vendetta. Very Happy
Non è un ragionamento corretto a mio modo di vedere dire come dici che al consumatore non importa che telaio usa tizio, che intanto lo compra lo stesso e che anche se lo sapesse, non comprerebbe la Pt57.
E' una questione di pubblicità ingannevole, nè più nè meno, che può non stupire più di tanto alcuni (Kingkongy) ma che stupisce e ferisce anime sensibili come me. Very Happy
E che c'entra che i pro hanno delle esigenze? Mica li voglio obbligare a comprarsi la racchetta al Decathlon! Che usino ciò che vogliono, ma perchè deve esserci questo singolare lassismo verso le case costruttrici da permettere loro una evidente pratica di pubblicità ingannevole?
L'essere attratti dal testimonial va bene, ma non essere ingannati. Mi sta bene se Pinco 4.6 compra la wilson perchè "si fida" di Roger che ammicca dalle pagine dei giornali. Ma non più se lo stesso, povero e ingenuo Pinco 4.6 la compra perchè crede davvero di comprare quella che Roger usa, perchè la Wilson gli dice così da ogni pubblicità.

alain proust
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1429
Data d'iscrizione : 28.11.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: 4.0
Racchetta: PRINCE EXO3 TOUR 16x18

Tornare in alto Andare in basso

Re: telaio retail diverso da quello usato dal campione? Denunciati!

Messaggio Da MauRod il Gio 4 Apr 2013 - 11:39

diciamo che la scritta "Ninety Five" sulla racchetta di un Dimitrov proprio nun se pò leggere Very Happy

MauRod
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 733
Età : 34
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 05.06.12

Profilo giocatore
Località: Tennis Club San Pietro - Napoli
Livello: volenterosamente scarso, ma sto migliorando!
Racchetta: In Progress

Tornare in alto Andare in basso

Re: telaio retail diverso da quello usato dal campione? Denunciati!

Messaggio Da Eiffel59 il Gio 4 Apr 2013 - 14:39

Polemico... Very Happy

Perchè, la "Juice" della Azarenka? What a Face

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40494
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: telaio retail diverso da quello usato dal campione? Denunciati!

Messaggio Da SSPeriway il Gio 4 Apr 2013 - 14:41

magari e' la pubblicita' di un succo di frutta Very Happy

SSPeriway
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 246
Data d'iscrizione : 12.07.12

Profilo giocatore
Località: Lodi
Livello: 4.6
Racchetta: Head LM Rad Tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: telaio retail diverso da quello usato dal campione? Denunciati!

Messaggio Da Paoloraz il Gio 4 Apr 2013 - 15:18

...il fatto è che la moda del paintjob ormai è talmente diffusa che quelli che prima erano casi isolati di pubblicità ingannevole, adesso sono una pratica commerciale talmente diffusa da impedire al consumatore di capire e orientarsi, perchè tutte le informazioni che riceve dai testimonial sono distorte. E questo gli impedisce di comprare consapevolmente.

In fondo, anche Panatta (la sua Wip Auto era spessa il doppio di quella giocattolo retail ed era sostanzialmente una Maxply Fort...), Mecir (che ha sempre giocato con una racca composite di legno midsize paintjobbata da grafite) giocavano con un paintjob, pure edberg con pro staff verniciata come la classic, courier con la star and stripes, lendl con una mizuno che in realtà era la sua vecchia adidas, la graf con una wilson col piatto da 85, becker con la puma verniciata da estusa...etc etc...

Però erano casi isolati. Anche perchè le racchette fatte in europa e US erano di qualità così elevata che andavano benone anche ai pro (le max 200g che compravi erano quelle che usavano mac e la graf). Prima ancora perchè una racca di legno decente quella era (Wilson jack kramer pro staff, dunlop Maxply). Poi magari c'era il problema di spingere un nuovo modello (la classic, la estusa, la mizuno) e cercare di convincere un giocatore che si trovava meglio con la sua vecchia racchetta (edberg, lendl, becker). E le racchette costavano mediamente molto di più di adesso ed erano di qualità, materiali enormemente superiori. Ora è ovvio che le schifezze che fanno in Cina o in Vietnam con cui ci costringono a giocare, rigide come sassi e leggere, ai professionisti non vadano bene.

La cosa curiosa è che quelle con cui i pro giocano sono spesso racchette che erano nei listini delle case 10-15-20 anni fa come retail, costruite in Europa o comunque con materiali decenti (grafite di ottima qualità) e con cura.

Detto questo, basterebbe che le case dicessero che le racchette dei pro non sono quelle in vendita e non le mettono in vendita non perchè sono cattivi loro e sfigati noi, ma perchè costerebbero molto di più (appunto, 300-400€, come costava all'epoca una pro staff). E che se vuoi spendere 120€ non aspettarti certo una racchetta di una qualità complessiva che vada bene ad uno che le usa per mestiere...

Paoloraz
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 181
Età : 43
Località : Milano
Data d'iscrizione : 11.03.13

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: 4.3 FIT...a giugno!
Racchetta: Dunlop max 200g, Dunlop Maxply McEnroe, Dunlop Bio Max 200g, Wilson Pro Open, etc etc...

Tornare in alto Andare in basso

Re: telaio retail diverso da quello usato dal campione? Denunciati!

Messaggio Da cialisforever il Gio 4 Apr 2013 - 18:51

@Paoloraz ha scritto:...il fatto è che la moda del paintjob ormai è talmente diffusa che quelli che prima erano casi isolati di pubblicità ingannevole, adesso sono una pratica commerciale talmente diffusa da impedire al consumatore di capire e orientarsi, perchè tutte le informazioni che riceve dai testimonial sono distorte. E questo gli impedisce di comprare consapevolmente.

In fondo, anche Panatta (la sua Wip Auto era spessa il doppio di quella giocattolo retail ed era sostanzialmente una Maxply Fort...), Mecir (che ha sempre giocato con una racca composite di legno midsize paintjobbata da grafite) giocavano con un paintjob, pure edberg con pro staff verniciata come la classic, courier con la star and stripes, lendl con una mizuno che in realtà era la sua vecchia adidas, la graf con una wilson col piatto da 85, becker con la puma verniciata da estusa...etc etc...

Però erano casi isolati. Anche perchè le racchette fatte in europa e US erano di qualità così elevata che andavano benone anche ai pro (le max 200g che compravi erano quelle che usavano mac e la graf). Prima ancora perchè una racca di legno decente quella era (Wilson jack kramer pro staff, dunlop Maxply). Poi magari c'era il problema di spingere un nuovo modello (la classic, la estusa, la mizuno) e cercare di convincere un giocatore che si trovava meglio con la sua vecchia racchetta (edberg, lendl, becker). E le racchette costavano mediamente molto di più di adesso ed erano di qualità, materiali enormemente superiori. Ora è ovvio che le schifezze che fanno in Cina o in Vietnam con cui ci costringono a giocare, rigide come sassi e leggere, ai professionisti non vadano bene.

La cosa curiosa è che quelle con cui i pro giocano sono spesso racchette che erano nei listini delle case 10-15-20 anni fa come retail, costruite in Europa o comunque con materiali decenti (grafite di ottima qualità) e con cura.

Detto questo, basterebbe che le case dicessero che le racchette dei pro non sono quelle in vendita e non le mettono in vendita non perchè sono cattivi loro e sfigati noi, ma perchè costerebbero molto di più (appunto, 300-400€, come costava all'epoca una pro staff). E che se vuoi spendere 120€ non aspettarti certo una racchetta di una qualità complessiva che vada bene ad uno che le usa per mestiere...
Straquoto.

cialisforever
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2048
Età : 48
Località : Arce (Frosinone)
Data d'iscrizione : 28.11.10

Profilo giocatore
Località: Arce (FR)
Livello: Livello Esaurito...e scarso il giusto,anzi di più!
Racchetta: Bridgestone

Tornare in alto Andare in basso

Re: telaio retail diverso da quello usato dal campione? Denunciati!

Messaggio Da mp4/18 il Gio 4 Apr 2013 - 22:40

appunto. i telai che usano i pro ora sono gli stessi che si trovavano in commercio.

avevano una qualità decisamente superiore, migliori materiali etc etc ma purtroppo è inutile prenderci in giro. per quanto brutto possa essere i tempi cambiano, i costi del lavoro e delle materie sono aumentati e le case sono obbligate a ricorrere ad altra manodopera e altri materiali. funziona così in tantissimi mercati. (ma avevano anche altri costi, 300-400 milalire ai tempi avevano ben altro impatto)
ma ripeto, fosse per loro metterebbero in mano ai pro dei telai retail.

detto questo e posto che la qualità è diminuita, i telai retail sono assolutamente in grado di supportare le esigenze della clientela e non parlo certo solo dell'amatore visto che un buon 50% di 2a che vedo giocare io hanno in mano una pd.
l'esigenza che un tennista deve avere è quella di trovare un telaio che risponda alle proprie esigenze, mica il telaio che usano federer, nadal o djokovic. da come la ponete voi sembra il contrario se permettete.
anche le case di moda utilizzano trestimonial ponendo in essere che utilizzino il loro profumo, ma in realtà può beissimo non essere così. e allora il problema qual'è, avere un profumo che mi piaccia o avere il profumo di george clooney o leonjardo di caprio pensando di fare strage di figa?

la class action contro wilson ed head io le farei invece per un moptivo imho ben più serio, ovvero il rinnovamento della gamma con scadenze ormai ridicole, che mette nella situazioni un cliente di comprare il nuovo telaio col rischio che dopo un anno gli mettano in commercio già quello della nuova serie.

mp4/18
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 432
Data d'iscrizione : 11.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: telaio retail diverso da quello usato dal campione? Denunciati!

Messaggio Da mp4/18 il Gio 4 Apr 2013 - 22:43

@Paoloraz ha scritto:
Detto questo, basterebbe che le case dicessero che le racchette dei pro non sono quelle in vendita e non le mettono in vendita non perchè sono cattivi loro e sfigati noi, ma perchè costerebbero molto di più (appunto, 300-400€, come costava all'epoca una pro staff). E che se vuoi spendere 120€ non aspettarti certo una racchetta di una qualità complessiva che vada bene ad uno che le usa per mestiere...

impensabile e inutile una cosa del genere. fra l'altro non è che adesso qualsiasi pro utilizzi telai custom eh. c'è anche chi utilizza quelli retail, customizzati, ma retail. e allora il discorso di indicare il paintjob cadrebbe miseramente.

mp4/18
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 432
Data d'iscrizione : 11.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: telaio retail diverso da quello usato dal campione? Denunciati!

Messaggio Da mp4/18 il Gio 4 Apr 2013 - 22:53

@alain proust ha scritto:
L'essere attratti dal testimonial va bene, ma non essere ingannati. Mi sta bene se Pinco 4.6 compra la wilson perchè "si fida" di Roger che ammicca dalle pagine dei giornali. Ma non più se lo stesso, povero e ingenuo Pinco 4.6 la compra perchè crede davvero di comprare quella che Roger usa, perchè la Wilson gli dice così da ogni pubblicità.

mah, anche questa è una mezza verità. wilson, head e babolat mettono foto di federer, murray, sharapova, djokovic, nadal etc su qualsiasi telaio dal più amatoriale al più agonistico. loro sfruttano l'immagine del campione. infatti detto come va detto non ricordo messaggi così "espliciti" nemmeno sui loro presunti modelli. non mi risulta vi sia scritto "questo è il telaio che usa x", loro mettono semplicemente la foto. (al contrario sui siti commerciali, vedi tw, c'è scritto "questo è il telaio scelto da caio o sempronio..."). chiaro che ci sarà connivenza fra le due parti, ma di fatto i marchi possono dire di non essere responsabili di ciò che i siti ecommerce scrivono sulle loro pagine e che nei cartoncini sui telai non vi è indicato da nessuna parte che il pro utilizza quel telaio.

mp4/18
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 432
Data d'iscrizione : 11.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: telaio retail diverso da quello usato dal campione? Denunciati!

Messaggio Da jasper il Gio 4 Apr 2013 - 22:57

Ok, ma colorare la racchetta di Murray come se fosse unaRdical, o quella di Gasquet ciò è se fosse una Extreme a me sembra solo ed unicamente pubblicità ingannevole... Null'altro Wink

jasper
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4011
Età : 42
Località : Liguria
Data d'iscrizione : 21.02.10

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.5 - Arrotino monomane
Racchetta: Babolat PA

Tornare in alto Andare in basso

Re: telaio retail diverso da quello usato dal campione? Denunciati!

Messaggio Da nw-t il Gio 4 Apr 2013 - 23:07

@mp4/18 ha scritto:
@alain proust ha scritto:
L'essere attratti dal testimonial va bene, ma non essere ingannati. Mi sta bene se Pinco 4.6 compra la wilson perchè "si fida" di Roger che ammicca dalle pagine dei giornali. Ma non più se lo stesso, povero e ingenuo Pinco 4.6 la compra perchè crede davvero di comprare quella che Roger usa, perchè la Wilson gli dice così da ogni pubblicità.

mah, anche questa è una mezza verità. wilson, head e babolat mettono foto di federer, murray, sharapova, djokovic, nadal etc su qualsiasi telaio dal più amatoriale al più agonistico. loro sfruttano l'immagine del campione. infatti detto come va detto non ricordo messaggi così "espliciti" nemmeno sui loro presunti modelli. non mi risulta vi sia scritto "questo è il telaio che usa x", loro mettono semplicemente la foto. (al contrario sui siti commerciali, vedi tw, c'è scritto "questo è il telaio scelto da caio o sempronio..."). chiaro che ci sarà connivenza fra le due parti, ma di fatto i marchi possono dire di non essere responsabili di ciò che i siti ecommerce scrivono sulle loro pagine e che nei cartoncini sui telai non vi è indicato da nessuna parte che il pro utilizza quel telaio.
Ma infatti la DIFESA porterà sicuramente in aula la racchetta con il suo cartellino... con i dati telaio e la foto del campione che PUBBLICIZZA il modello...poi se TROVANO dove ESPICITAMENTE c'è scritto che quella è la stessa IDENTICA racchetta che usa il campione che la pubblicizza sicuramente perderanno la causa...ma mi sà che se lo leggete voi stessi... non c'è scritto da nessuna parte che la racchetta è la STESSA usata dal campione sul cartellino della racchetta...al massimo c'è scritto è la "scelta del campione" ..ma non che usi lo stesso peso...bilanciamento...e flex...quindi..

nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 15462
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino...
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Re: telaio retail diverso da quello usato dal campione? Denunciati!

Messaggio Da Paoloraz il Ven 5 Apr 2013 - 1:45

@mp4/18 ha scritto:
@Paoloraz ha scritto:
Detto questo, basterebbe che le case dicessero che le racchette dei pro non sono quelle in vendita e non le mettono in vendita non perchè sono cattivi loro e sfigati noi, ma perchè costerebbero molto di più (appunto, 300-400€, come costava all'epoca una pro staff). E che se vuoi spendere 120€ non aspettarti certo una racchetta di una qualità complessiva che vada bene ad uno che le usa per mestiere...

impensabile e inutile una cosa del genere. fra l'altro non è che adesso qualsiasi pro utilizzi telai custom eh. c'è anche chi utilizza quelli retail, customizzati, ma retail. e allora il discorso di indicare il paintjob cadrebbe miseramente.

Ma io non dico che le racchette di adesso non vadano bene. Semplicemente sono di qualità costruttiva inferiore. Non è che adesso costano meno solo perchè le fanno in Cina dove la manodopera costa meno. Quello è un aspetto. L'altro è che usano materiali scadenti, con controlli qualità ridicoli. Detto questo, la tecnologia è andata avanti e le racchette moderne sono molto più semplici da utilizzare, sono più 'democratiche' sotto tutti i punti di vista. Però con gli stessi stampi si potrebbero senz'altro fare racchette migliori, nel senso anche che durano di più. Se giochi oggi con una pro staff o una 200g di 20-25 anni fa, gioca praticamente come da nuova. Quelle moderne sono come le lavatrici moderne. Costano meno, hanno più funzioni ma durano meno e si rompono prima... Lavano in assoluto meglio? Boh...forse si, forse no.

Comunque, mettiamo pure che i migliori al mondo usino racchette di 15-20 anni fa non perchè siano migliori (ossia, ammettiamo che molti pro più scarsi = con meno guadagni e tutti gli altri, dai seconda in giù, avendo i soldi per poterlo fare non sceglierebbero i telai pro room ma continuerebbero a usare quelli retail più o meno customizzati) ma perchè sono quelle con cui si trovano meglio perchè ci hanno comunciato a giocare e non vogliono cambiare. O che le racchette 'vecchio stampo' ormai le possono sfruttare davvero solo pochi giocatori, mentre per tutti gli altri è più semplice giocare con una qualsiasi wilsonat (che una volta non esistevano) perchè comunque una, es. head pro tour è troppo impegnativa per gli umani.

Perchè pitturare i telai pro esattamente come le racchette in commercio? Perchè usare quei telai per pubblicizzare delle linee in commercio? Perchè non lasciarli in nero o, es. col vecchio colore verde delle pro tour di muster? Perchè mettere in mano a federer con photoshop la pro staff retail invece che la sua, nella pubblicità wilson che appariva sui giornali l'anno scorso? Questa è pubblicità ingannevole. Non sono un esperto di diritto industriale, ma non credo sia necessario che ci sia scritto da qualche parte 'questa è la stessa racchetta che usa Federer' per configurare la fattispecie...basta che il contesto lo lasci intendere con ragionevole chiarezza...

Cosa succederebbe alle vendite se la gente vedendo un telaio nero, sapesse che il giocatore pincopallo non sta usando la pure blade vattelapesca ma una cosa che non c'entra niente? Quanti telai agonistici (che spesso sono quelli più cari) in meno venderebbero???

Perchè non fare come nelle moto, dove non è che ti compri l'Aprilia superbike di Biaggi, ma sai che ti compri la versione stradale, che è stata la base da cui hanno sviluppato quella da corsa. Però almeno lo sai. Se quella sviluppata per le corse va bene e vince, il potenziale acquirente immagina che anche la sua base di partenza (regolarmente dai concessionari) vada bene. Per le racchette, non potrebbe valere lo stesso discorso? Non sarebbe un messaggio più trasparente, portando gli stessi vantaggi, dire: "guarda amico, federer utilizza un telaio fatto apposta per lui, sviluppato a partire dalla pro staff 90 che è quella che ti vendiamo perchè è adatta a un pubblico più vasto, visto che non sei un professionista. Se vuoi, la porti in officina...ehm, in un negozio specializzato, compre delle parti speciali e la puoi far diventare ancora più simile". Non sarebbe meno ipocrita?

Intendiamoci, sono almeno 30-40 anni che esiste il fenomeno del pj, però in molti altri ambiti-settori merceologici una cosa del genere sarebbe impensabile. Nel settore delle racchette nessuno ha mai detto niente perchè tutte le case avevano la coscienza sporca e nessuna ha mai fatto causa alle altre. Ora che sono i consumatori ad essersi mossi secondo me ne vedremo delle belle... :-)

Paoloraz
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 181
Età : 43
Località : Milano
Data d'iscrizione : 11.03.13

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: 4.3 FIT...a giugno!
Racchetta: Dunlop max 200g, Dunlop Maxply McEnroe, Dunlop Bio Max 200g, Wilson Pro Open, etc etc...

Tornare in alto Andare in basso

Re: telaio retail diverso da quello usato dal campione? Denunciati!

Messaggio Da SSPeriway il Ven 5 Apr 2013 - 1:58

bravissimo,totalmente d'accordo...magari all'inizio l'azienda che lo fara' avra' una flessione nelle vendite,ma ne guadagnera' sicuramente in trasparenza.

SSPeriway
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 246
Data d'iscrizione : 12.07.12

Profilo giocatore
Località: Lodi
Livello: 4.6
Racchetta: Head LM Rad Tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: telaio retail diverso da quello usato dal campione? Denunciati!

Messaggio Da SSPeriway il Ven 5 Apr 2013 - 2:00

che poi telai e accessori siano fatti col sedere sono assolutamente d'accordo.

SSPeriway
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 246
Data d'iscrizione : 12.07.12

Profilo giocatore
Località: Lodi
Livello: 4.6
Racchetta: Head LM Rad Tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: telaio retail diverso da quello usato dal campione? Denunciati!

Messaggio Da kingkongy il Ven 5 Apr 2013 - 2:11

Il problema e' che tra una PT57 o una H22 e le retail, in comune, c'è pochissimo. Forse nulla.
Probabilmente qualcosina cambierà con le nuove Blade e Graphene che sfruttano mold e materiali nuovi.
Quello che trovo imperdonabile nelle retail non è la finitura o la scarsa attenzione al set up (fa eccezione Donnay con archetti in lega pesante e tacchi zavorrati). Il problema e' che le pelli e l'assemblaggio fanno pena! È questo il vero insulto alla clientela. Se escludi le varie tweener, Donnay e Yonex...il panorama e' un po' avvilente!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: telaio retail diverso da quello usato dal campione? Denunciati!

Messaggio Da Paoloraz il Ven 5 Apr 2013 - 2:31

@kingkongy ha scritto:Il problema e' che tra una PT57 o una H22 e le retail, in comune, c'è pochissimo. Forse nulla.
Probabilmente qualcosina cambierà con le nuove Blade e Graphene che sfruttano mold e materiali nuovi.
Quello che trovo imperdonabile nelle retail non è la finitura o la scarsa attenzione al set up (fa eccezione Donnay con archetti in lega pesante e tacchi zavorrati). Il problema e' che le pelli e l'assemblaggio fanno pena! È questo il vero insulto alla clientela. Se escludi le varie tweener, Donnay e Yonex...il panorama e' un po' avvilente!

Anche tra l'Aprilia RSV4 di Biaggi e quella da strada c'è poco o nulla in comune. Però il potenziale acquirente disposto a spendere decine di migliaia di euro per la versione da strada lo sa, e la differenza la si può notare 'a occhio', ed è quindi difficile per le Case giocare sull'equivoco. Quindi il rapporto è corretto: vincendo ti convinco che la mia tecnologia e la mia gamma di prodotti sono di qualità. Il problema è quello: che a meno di non essere davvero molto competente (molto più che nel caso delle moto) è molto difficile vedere le differenze tra la prestige e una pt57 e quindi per le case è molto più facile confondere le idee dei potenziali acquirenti, e hanno tutto l'interesse a farlo. Per quello è pubblicità ingannevole. Se le differenze fossero macroscopiche il giochetto non riuscirebbe.

Che vantaggi hanno i produttori? Che, giocando sull'equivoco, riescono poi a vendere molte pure, aero, radical, instinct, speed nonostante la pessima qualità di assemblaggi, verniciature e materiali. Se la gente non pensasse che quella è LA racchetta di Nole, ma una sua lontana parente, costruita in un altro continente, probabilmente starebbe pure più attenta anche ad altri aspetti relativi alla qualità 'intrinseca' dell'oggetto che compra. Tutte cose che costano ai produttori.

Paoloraz
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 181
Età : 43
Località : Milano
Data d'iscrizione : 11.03.13

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: 4.3 FIT...a giugno!
Racchetta: Dunlop max 200g, Dunlop Maxply McEnroe, Dunlop Bio Max 200g, Wilson Pro Open, etc etc...

Tornare in alto Andare in basso

Re: telaio retail diverso da quello usato dal campione? Denunciati!

Messaggio Da cialisforever il Ven 5 Apr 2013 - 10:09

Basterebbe nella pubblicità dire che il campione gioca con... e farlo giocare con un colore di racca non in commercio....il compratore associa come detto da alcuni di voi il brand ai successi e non al prodotto specifico.....
Se a Nadal per esempio lo fanno giocare con una racca completamente nera e nelle pubblicità specificano che NADAL GIOCA E VINCE CON BABOLAT senza mettergli il prodotto specifico in mano,voi credete che Babolat non vende?Rimane vergognoso questo modo di fare ed io invitato una volta tramite un amico ad un incontro tra i tester e i responsabili di un noto brand ho posto questo quesito ricevendo risposte fumose e imbarazzate con degli arzigogoli dialettali che non stavano in cielo e in terra....

cialisforever
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2048
Età : 48
Località : Arce (Frosinone)
Data d'iscrizione : 28.11.10

Profilo giocatore
Località: Arce (FR)
Livello: Livello Esaurito...e scarso il giusto,anzi di più!
Racchetta: Bridgestone

Tornare in alto Andare in basso

Re: telaio retail diverso da quello usato dal campione? Denunciati!

Messaggio Da Bhairava il Ven 5 Apr 2013 - 21:36

@mp4/18 ha scritto:appunto. i telai che usano i pro ora sono gli stessi che si trovavano in commercio.

avevano una qualità decisamente superiore, migliori materiali etc etc ma purtroppo è inutile prenderci in giro. per quanto brutto possa essere i tempi cambiano, i costi del lavoro e delle materie sono aumentati e le case sono obbligate a ricorrere ad altra manodopera e altri materiali. funziona così in tantissimi mercati. (ma avevano anche altri costi, 300-400 milalire ai tempi avevano ben altro impatto)
ma ripeto, fosse per loro metterebbero in mano ai pro dei telai retail.

detto questo e posto che la qualità è diminuita, i telai retail sono assolutamente in grado di supportare le esigenze della clientela e non parlo certo solo dell'amatore visto che un buon 50% di 2a che vedo giocare io hanno in mano una pd.
l'esigenza che un tennista deve avere è quella di trovare un telaio che risponda alle proprie esigenze, mica il telaio che usano federer, nadal o djokovic. da come la ponete voi sembra il contrario se permettete.
anche le case di moda utilizzano trestimonial ponendo in essere che utilizzino il loro profumo, ma in realtà può beissimo non essere così. e allora il problema qual'è, avere un profumo che mi piaccia o avere il profumo di george clooney o leonjardo di caprio pensando di fare strage di figa?

la class action contro wilson ed head io le farei invece per un moptivo imho ben più serio, ovvero il rinnovamento della gamma con scadenze ormai ridicole, che mette nella situazioni un cliente di comprare il nuovo telaio col rischio che dopo un anno gli mettano in commercio già quello della nuova serie.
Ossignur. Il problema non è che i PRO hanno materiali superiori. Il problema non è che i comuni mortali non hanno i materiali dei PRO. Il problema è che c'è una combinazione sbagliata di:
- Pubblicità del PRO che impugna la racchetta X
- PRO che durante la partita ha la sua racchetta dipinta come la racchetta X per mantenere in piedi la truffa!!
Se non ci fosse alcun accostamento fra PRO e racchetta X, il PRO può paintjobbare la racchetta come gli pare.
Se non ci fosse alcun paintjob a mascherare la racchetta allora il PRO può sponsorizzare quel che vuole.
E' l' accoppiata delle due cose che rivela la chiara malafede delle case produttrici!
Per quanto riguarda l' ultima tua frase, la trovo assolutamente senza senso. Una truffa (vendere un prodotto spacciandolo per un altro) per te è tollerabile, invece che la casa produttrice venda un prodotto nuovo all' anno è illegale?E perchè mai?Se ho una fabbrica posso cambiare modello pure ogni settimana, se mi va. Se ai miei clienti piace comprano, se non piace mi mandano in lastrico, fatti miei. Non c'è nessuna legge che mi obbliga a sfornare prodotti ogni 2 anni anzichè ogni 1 :-O
starà al consumatore valutare se preferisce una racchetta che si rinnova spesso o una che si rinnova ogni morte di papa.

Bhairava
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1070
Età : 31
Data d'iscrizione : 22.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: telaio retail diverso da quello usato dal campione? Denunciati!

Messaggio Da kingkongy il Ven 5 Apr 2013 - 21:48

Bisogna fare una class action contro la Santa Sede: se continuano a fare fumate non si potrà più usare l'espressione idiomatica "ogni morte di papa". È uno scandalo!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: telaio retail diverso da quello usato dal campione? Denunciati!

Messaggio Da Ospite il Sab 6 Apr 2013 - 13:17

@kingkongy ha scritto:Bisogna fare una class action contro la Santa Sede: se continuano a fare fumate non si potrà più usare l'espressione idiomatica "ogni morte di papa". È uno scandalo!

in realtà il vecchio papa è vivo e vegeto, quindi si può ancora usare... Smile

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: telaio retail diverso da quello usato dal campione? Denunciati!

Messaggio Da cialisforever il Sab 6 Apr 2013 - 19:43

Meglio la babolat, la wilson, la prince o la head?
Ooook ciao ragazzi vorrei chiedervi se come racchetta da tennis è meglio la babolat, la wilson, la prince o la head. Me la compro poichè l'ultima che avevo mi si è rotta (era una prince) ma non mi ci trovavo benissimo. Io nel gioco vado molto sulla potenza del tiro, ma a volte accenno anche l'effetto! Quindi non saprei...sono troppo tentato nel provare una Wilson ma quando vedo le altre racchette...viene proprio l'imbarazzo della scelta *—*, quindi sapreste consigliarmi la MIGLIORE in assoluto? (Ho 13 anni) grazie in anticipo.
Inviata da Lightning 2 mesi fa Segnala abuso
Miglior Risposta
Ti vorrei rispondere io perché, giocando da 10 anni a tennis (e ne ho 14), penso di capirne qualcosa. Innanzitutto non esiste una "racchetta migliore in assoluto", certo è però che la prince non è tra le tre marche migliori al mondo (cioè Babolat, Head e Wilson). Io personalmente penso che a quell'età sia meglio non utilizzare racchette pesanti e difficili come le Wilson (anche se effettivamente attraggono per la grafica e la classe). Secondo me dovresti scegliere tra questi modelli:
Babolat Aeroprodrive 300g;
Babolat Puredrive 300g;


Head Speed 300g;
Head Radical 300g;
Head Extreme 300g;
Prima di scegliere, provale, fattele dare per una settimana e poi scegli qual'è quella con cui hai giocato meglio, con cui hai creato il tuo feeling con la racchetta.
Spero di esserti stato utile!!! Wink

ECCO A CHE SERVE IL PAINTJOB E LE RELATIVE TRUFFE ANNUALI...

cialisforever
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2048
Età : 48
Località : Arce (Frosinone)
Data d'iscrizione : 28.11.10

Profilo giocatore
Località: Arce (FR)
Livello: Livello Esaurito...e scarso il giusto,anzi di più!
Racchetta: Bridgestone

Tornare in alto Andare in basso

Re: telaio retail diverso da quello usato dal campione? Denunciati!

Messaggio Da mattiaajduetre il Sab 6 Apr 2013 - 20:12

Kk buon pomeriggio
Per favore non parlare male della S. S. Vaticana

Perché non parliamo male della head il cui titolare e il patron della red bull

Very Happy Very Happy Very Happy
Ciaooooooooo a presto

mattiaajduetre
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 11980
Località : tosco.made.milza.seni.sange.(throu' all)
Data d'iscrizione : 27.10.12

Profilo giocatore
Località: deepest padan
Livello: deepest lev.: fired out
Racchetta: once pt57e, now... yonex's 2 better!

Tornare in alto Andare in basso

Re: telaio retail diverso da quello usato dal campione? Denunciati!

Messaggio Da Eiffel59 il Dom 7 Apr 2013 - 7:30

"Uno dei", il megaboss è Johan Eliasch, un bell'elemento che da una parte fa vedere il suo bel faccione nelle campagne "verdi" per la foresta pluviale, e dall'altra è presidente esecutivo di grandi gruppi finanziari come Equity Partners...e membro esecutivo di InvestCorp .

InvestCorp...i proprietari di Moody fino allo scorso anno se non sapete chi è..uno di quelli che decidono se uno stato va bene o no..a loro ovviamente Wink così magari aquisiscono quello che gli pare con i soldi che vengono dal petrolio del Golfo perchè InvestCorp "casualmente" è un marchio della Arab Monetary Fund con sede in Bahrain che fa capo a questi "piccoli" capitali:

National Bank of Bahrain
Bank of Bahrain and Kuwait
Commercial Bank of Kuwait
Qatar National Bank
Saudi-Cairo Bank
Gulf Union Insurance Co.

Arab Monetary Fund.....AMF.

Toh, proprio come AMF Head... Very Happy lo so, siete i soliti sospettosoni...chi è il presidente di Head? Ah, si, Johan Eliasch, che putacaso è pure il direttore di IMG.

Come "quale" IMG? Quella che putacaso ha un contratto di esclusiva con l'ATP...

Marketing? Strategie globali? Certo che andate sempre a pensar male... Very Happy

Certo è strano che sia pure presidente del Global Strategy Forum che guarda caso è un agenzia creata dal ministero degli affari esteri britannico...

Però è "fico" quando fa il "verde" e si inventa Cool Earth.... What a Face

...ma va a pigliarlo in Cool, va.... Rolling Eyes

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40494
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: telaio retail diverso da quello usato dal campione? Denunciati!

Messaggio Da Eiffel59 il Dom 7 Apr 2013 - 16:02

P.S. La AMF di Head stava per "American Machinery and Foundry", fallita nel novembre dello scorso anno.

Ironicamente però, il marchio era stato venduto dapprima a Minstar (un fondo di investimenti di Minneapolis collegato a Chase Manhattan) e poi dalla stessa Chase Mahattan Bank..indovinate a chi... Very Happy

Chase è la banca del gruppo JPMorgan..famoso per la sua agenzia di rating, "casualmente" indagata da diversi governi, come sempre casualmente, la Moody di cui sopra, in quanto certi declassamenti da loro decisi hanno favorito acquisizioni di grossi marchi delle nazioni declassate da parte da grandi investitori..come (toh... Rolling Eyes ) la InvestCorp.


Business as usual... Very Happy

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40494
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: telaio retail diverso da quello usato dal campione? Denunciati!

Messaggio Da mattiaajduetre il Dom 7 Apr 2013 - 16:20

Mario ma quante ne sai?????....
Comunque il vero problema del mondo non è la S. S. ma: la red bull.... che imbroglia!!!
Very Happy Very Happy Very Happy


Buona domenica e abbracci per due

mattiaajduetre
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 11980
Località : tosco.made.milza.seni.sange.(throu' all)
Data d'iscrizione : 27.10.12

Profilo giocatore
Località: deepest padan
Livello: deepest lev.: fired out
Racchetta: once pt57e, now... yonex's 2 better!

Tornare in alto Andare in basso

Re: telaio retail diverso da quello usato dal campione? Denunciati!

Messaggio Da mattiaajduetre il Dom 7 Apr 2013 - 16:23

..... e chissené....... se alla head ormai costruiscono racchette che fanno.... ????

Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy

mattiaajduetre
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 11980
Località : tosco.made.milza.seni.sange.(throu' all)
Data d'iscrizione : 27.10.12

Profilo giocatore
Località: deepest padan
Livello: deepest lev.: fired out
Racchetta: once pt57e, now... yonex's 2 better!

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 5 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum