Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

MA perchè a Roma non esistono i campi coperti?

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

MA perchè a Roma non esistono i campi coperti?

Messaggio Da Ospite il Ven 5 Feb 2010 - 9:07

Promemoria primo messaggio :

E anche oggi piove...
Sono 10 giorni che non riesco a giocare, una volta perchè piove, una volta perchè i campi sono ghiacciati, una volta perche...

Quando a settembre ho ricominciato a giocare ho cercato a Roma un circolo che avesse i campi coperti e tutti i diversi gestori mi hanno guardato con aria compassionevole e mi hanno detto "Guarda che non siamo mica a Vicenza, dove vivevi prima. Qui a Roma giochiamo tutto l'anno all'aperto, non c'è bisogno di palloni, qui c'è sempre il sole e non fa mai freddo".

Cari Romani, rassegnatevi! Roma è una città come tutte le altre: anche qui d'inverno piove e fa freddo, non siete mica le Hawaai.

Mi chiedo poi anche una cosa: se sento io il problema (che sono solo un appassionato) ma come fanno gli agonisti che vivono a Roma?

E poi ci si meraviglia che la gente vada in palestra e non a giocare a tennis....

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso


Re: MA perchè a Roma non esistono i campi coperti?

Messaggio Da T.C Vigna Fiorita il Gio 29 Nov 2012 - 12:18

Buongiorno a tutti, da oggi il Tennis Club Vigna Fiorita dispone di due
campi in terra rossa al coperto!!!! Completamente a vostra disposizione,
tramite prenotazione avrete il vostro campo quando desiderate!!!!

Tennis club Vigna Fiorita
Via Quarto S.Antonio snc 00043 ciampino
Tel/fax 067960077

T.C Vigna Fiorita
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 14
Data d'iscrizione : 29.11.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: MA perchè a Roma non esistono i campi coperti?

Messaggio Da MAURUNG il Dom 23 Giu 2013 - 16:34

per dire che a Roma fa freddo bisogna venire dall'Africa. é una delle città con il clima migliore in Italia. quanto ai campi coperti ci sono, basta saperli cercare. anzi, vista la zona dove abiti, sei anche fortunato, hai 3 circoli che ne sono provvisti nel raggio di pochissimi chilometri

MAURUNG
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 590
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: MA perchè a Roma non esistono i campi coperti?

Messaggio Da zerogradi il Dom 23 Giu 2013 - 17:57

@MAURUNG ha scritto:per dire che a Roma fa freddo bisogna venire dall'Africa. é una delle città con il clima migliore in Italia. quanto ai campi coperti ci sono, basta saperli cercare. anzi, vista la zona dove abiti, sei anche fortunato, hai 3 circoli che ne sono provvisti nel raggio di pochissimi chilometri
Beh in effetti in questi ultimi 3 anni e mezzo ne avranno fatti parecchi di campi coperti Very Happy

Poi cosa c'entra scusa, io sto in Sardegna eppure da quando al circolo nel mio paese hanno coperto 2 campi ho potuto giocare nell'arco di una anno almeno il 30% in più....se poi fa inverni come quest'anno.......

zerogradi
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 118
Età : 44
Data d'iscrizione : 05.06.13

Profilo giocatore
Località: Sardegna
Livello: boh....credo penoso
Racchetta: Yonex VCORE Xi 100, Head Pro Tour 630, Head Radical Tour 630, ProKennex Copper Ace

Tornare in alto Andare in basso

Re: MA perchè a Roma non esistono i campi coperti?

Messaggio Da riccardino il Dom 23 Giu 2013 - 18:41

@MAURUNG ha scritto:per dire che a Roma fa freddo bisogna venire dall'Africa. é una delle città con il clima migliore in Italia. quanto ai campi coperti ci sono, basta saperli cercare. anzi, vista la zona dove abiti, sei anche fortunato, hai 3 circoli che ne sono provvisti nel raggio di pochissimi chilometri

Prendendo un campione a caso (febbraio 2012:
---
La temperatura media di febbraio dei valori minimi varia dai -0.6°C di Salone ai 5.3°C di Roma Macao, mentre per i valori massimi oscilla tra i 12.6°C di Roma Monte Mario e i 14.2°C di Roma Flaminio.
---
Se a te va bene giocare con 10 gradi, per carità. Ma non credo serva essere ugandese per considerarle temperature poco confortevoli. Inoltre resta il problema pioggia. Se i campi coperti sono comunque pochi, non credo coprano il fabbisogno di una città con quasi 3 milioni di abitanti.

riccardino
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1469
Data d'iscrizione : 07.11.12

Profilo giocatore
Località: Ferrara
Livello: In costante peggioramento
Racchetta: Züs Custom 100.

Tornare in alto Andare in basso

Re: MA perchè a Roma non esistono i campi coperti?

Messaggio Da andrea1672 il Sab 13 Lug 2013 - 10:05

New Penta, Queen's, Eschilo… e vado solo a memoria. Ma chi ve l'ha detto che non ci sono campi coperti?...

andrea1672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1983
Età : 44
Località : Roma
Data d'iscrizione : 07.06.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 4.5/5.0 - Fit 4.3; Istruttore 1˚grado FIT
Racchetta: Babolat Pure Storm Tour GT; ZUS (prot.-49RA); Yonex AI98

Tornare in alto Andare in basso

Re: MA perchè a Roma non esistono i campi coperti?

Messaggio Da babolat94 il Sab 13 Lug 2013 - 11:44

A volte fa più freddo nelle coperture dei campi che all'aria aperta, anzi è sempre così

babolat94
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6161
Data d'iscrizione : 14.01.12

Profilo giocatore
Località: della Capitale
Livello: tra Federer e un 4.6
Racchetta: ?????? xchè una alla fine vale l'altra

Tornare in alto Andare in basso

Re: MA perchè a Roma non esistono i campi coperti?

Messaggio Da riccardino il Sab 13 Lug 2013 - 11:54

@babolat94 ha scritto:A volte fa più freddo nelle coperture dei campi che all'aria aperta, anzi è sempre così

L'effetto refrigerante sarebbe dovuto a...? Smile

riccardino
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1469
Data d'iscrizione : 07.11.12

Profilo giocatore
Località: Ferrara
Livello: In costante peggioramento
Racchetta: Züs Custom 100.

Tornare in alto Andare in basso

Re: MA perchè a Roma non esistono i campi coperti?

Messaggio Da babolat94 il Sab 13 Lug 2013 - 12:43

All'umidita' che c'è sotto i tendoni . Ti entra fin dentro le ossa. Provare per credere

babolat94
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6161
Data d'iscrizione : 14.01.12

Profilo giocatore
Località: della Capitale
Livello: tra Federer e un 4.6
Racchetta: ?????? xchè una alla fine vale l'altra

Tornare in alto Andare in basso

Re: MA perchè a Roma non esistono i campi coperti?

Messaggio Da zerogradi il Lun 15 Lug 2013 - 7:47

@babolat94 ha scritto:All'umidita' che c'è sotto i tendoni . Ti entra fin dentro le ossa. Provare per credere

 Verissimo...questo inverno, con temperature esterne sui 7/8 gradi, provavamo piacere nell'uscire dal campo. Non so se dentro ci fossero meno gradi, ma sicuramente il corpo percepiva maggiormente il freddo. Stesso discorso d'estate....forni da svenirci dentro

zerogradi
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 118
Età : 44
Data d'iscrizione : 05.06.13

Profilo giocatore
Località: Sardegna
Livello: boh....credo penoso
Racchetta: Yonex VCORE Xi 100, Head Pro Tour 630, Head Radical Tour 630, ProKennex Copper Ace

Tornare in alto Andare in basso

Re: MA perchè a Roma non esistono i campi coperti?

Messaggio Da riccardino il Lun 15 Lug 2013 - 10:10

@zerogradi ha scritto:
@babolat94 ha scritto:All'umidita' che c'è sotto i tendoni . Ti entra fin dentro le ossa. Provare per credere

 Verissimo...questo inverno, con temperature esterne sui 7/8 gradi, provavamo piacere nell'uscire dal campo. Non so se dentro ci fossero meno gradi, ma sicuramente il corpo percepiva maggiormente il freddo. Stesso discorso d'estate....forni da svenirci dentro

Ragazzi, ma state scherzando vero? Wink
Nei palloni, d'inverno, si accende il riscaldamento. Altrimenti si fa un condensa tale da far diventare fango la terra rossa, oltre a vanificare il senso di una copertura invernale (d'accordo, ti proteggi dalla pioggia, ma a quel punto sono molto meglio le coperture rigide, riutilizzabili anche nella bella stagione).
E d'estate nessuno che non sia parente di Sacher-Masoch metterebbe piede in un pallone (anche perché chi mai terrebbe su un pallone d'estate? Già con temperature esterne intorno ai 20 gradi diventa ingestibile...)

riccardino
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1469
Data d'iscrizione : 07.11.12

Profilo giocatore
Località: Ferrara
Livello: In costante peggioramento
Racchetta: Züs Custom 100.

Tornare in alto Andare in basso

Re: MA perchè a Roma non esistono i campi coperti?

Messaggio Da MARIO966 il Lun 15 Lug 2013 - 10:28

Per me i gestori sono semplicemente taccagni e non gli va di lavorare, in più il tennis non tira più come una volta. Inoltre sono molto esosi, pensate che al lago di Castel Gandolfo sul greenset ho pagato 14 euro per un'ora ....... molto di più che su un campo di terra. Il gestore risponde alle mie lamentele "aho stò campo mè costato 30.000 euro" !!!!!!!!!!!!!!!
Vi pare possibile ? 30.000 euro!!!!!!!!!!!!

MARIO966
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1539
Data d'iscrizione : 27.07.12

Profilo giocatore
Località: Genzano di Roma (Rm)
Livello: 3,5 I.T.R.
Racchetta: PK Q 5 -315 Warrior 100 pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: MA perchè a Roma non esistono i campi coperti?

Messaggio Da giuntaman il Lun 15 Lug 2013 - 10:49

@MARIO966 ha scritto:Per me i gestori sono semplicemente taccagni e non gli va di lavorare, in più il tennis non tira più come una volta. Inoltre sono molto esosi, pensate che al lago di Castel Gandolfo sul greenset ho pagato 14 euro per un'ora ....... molto di più che su un campo di terra. Il gestore risponde alle mie lamentele "aho stò campo mè costato 30.000 euro" !!!!!!!!!!!!!!!
Vi pare possibile ? 30.000 euro!!!!!!!!!!!!

 beh mica costa poco fare un campo come si deve, anche se forse 30.000 e' un po' esagerato.
il punto e' che non dovrebbe puntare ad ammortizzare il costo in 6 mesi Very Happy

giuntaman
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2026
Età : 39
Località : Frankfurt
Data d'iscrizione : 03.06.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: I.T.R. 3.5
Racchetta: Dunlop BM 200 plus

Tornare in alto Andare in basso

Re: MA perchè a Roma non esistono i campi coperti?

Messaggio Da riccardino il Lun 15 Lug 2013 - 11:12

@MARIO966 ha scritto:Per me i gestori sono semplicemente taccagni e non gli va di lavorare, in più il tennis non tira più come una volta. Inoltre sono molto esosi, pensate che al lago di Castel Gandolfo sul greenset ho pagato 14 euro per un'ora ....... molto di più che su un campo di terra. Il gestore risponde alle mie lamentele "aho stò campo mè costato 30.000 euro" !!!!!!!!!!!!!!!
Vi pare possibile ? 30.000 euro!!!!!!!!!!!!

È possibilissimo, ma che c'entra?
Quindi, secondo il gestore, se domani mi prendo un'auto "da sborone", posso raddoppiare il mio rimborso trasferta perché "la macchina mi è costata 80mila euro"?
Sai che mi risponderebbero i miei clienti...? Wink

Non è taccagneria: è scarsa capacità imprenditoriale. Ma tanto, finché c'è la domanda, perché migliorare l'offerta?

riccardino
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1469
Data d'iscrizione : 07.11.12

Profilo giocatore
Località: Ferrara
Livello: In costante peggioramento
Racchetta: Züs Custom 100.

Tornare in alto Andare in basso

Re: MA perchè a Roma non esistono i campi coperti?

Messaggio Da MARIO966 il Lun 15 Lug 2013 - 11:17

Il bello e che non ci gioca nessuno. Ma come si dice a Roma me hai fregato na vorta mo nun me freghi più

MARIO966
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1539
Data d'iscrizione : 27.07.12

Profilo giocatore
Località: Genzano di Roma (Rm)
Livello: 3,5 I.T.R.
Racchetta: PK Q 5 -315 Warrior 100 pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: MA perchè a Roma non esistono i campi coperti?

Messaggio Da riccardino il Lun 15 Lug 2013 - 11:33

@MARIO966 ha scritto:Il bello e che non ci gioca nessuno. Ma come si dice a Roma me hai fregato na vorta mo nun me freghi più

Giustamente.
Quindi chi ci rimette, alla fine? Smile

Io sono sempre dalla parte di chi cerca di fare qualcosa in più, o per passione o per spirito d'iniziativa.
E mi va benissimo che questo impegno venga retribuito, come nel caso di quel campo con il set di telecamere di cui si parlava sul forum un paio di settimane fa.
O per lo staff di Gaibledon, che grazie all'instancabile lavoro di volontari riesce a far godere l'esperienza del tennis sull'erba anche a noi "pippe scatenate".

Ma chi non investe in innovazione, pensa solo al profitto e per giunta non fornisce un servizio adeguato e competitivo, è giusto che venga giudicato dal giudice più severo: il mercato.

riccardino
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1469
Data d'iscrizione : 07.11.12

Profilo giocatore
Località: Ferrara
Livello: In costante peggioramento
Racchetta: Züs Custom 100.

Tornare in alto Andare in basso

Re: MA perchè a Roma non esistono i campi coperti?

Messaggio Da zerogradi il Mar 16 Lug 2013 - 18:15

@riccardino ha scritto:
@zerogradi ha scritto:
@babolat94 ha scritto:All'umidita' che c'è sotto i tendoni . Ti entra fin dentro le ossa. Provare per credere

 Verissimo...questo inverno, con temperature esterne sui 7/8 gradi, provavamo piacere nell'uscire dal campo. Non so se dentro ci fossero meno gradi, ma sicuramente il corpo percepiva maggiormente il freddo. Stesso discorso d'estate....forni da svenirci dentro

Ragazzi, ma state scherzando vero? Wink
Nei palloni, d'inverno, si accende il riscaldamento. Altrimenti si fa un condensa tale da far diventare fango la terra rossa, oltre a vanificare il senso di una copertura invernale (d'accordo, ti proteggi dalla pioggia, ma a quel punto sono molto meglio le coperture rigide, riutilizzabili anche nella bella stagione).
E d'estate nessuno che non sia parente di Sacher-Masoch metterebbe piede in un pallone (anche perché chi mai terrebbe su un pallone d'estate? Già con temperature esterne intorno ai 20 gradi diventa ingestibile...)
No, non sto scherzando. Uno non sono palloni, ma strutture rigide, i campi sono in cemento ed in ogni caso a parte il freddo e/o il caldo maggiore rispetto all'esterno, non ci ha mai piovuto dentro per la condensa Very Happy
Per farla breve,  per esperienza queste strutture servono di più per la pioggia e soprattutto per il vento del quale siamo succubi. Quando c'è freddo senza vento, dentro si avverte di più....e tanto, idem per il caldo, infatti ci vado a fare la sauna io ^_^

zerogradi
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 118
Età : 44
Data d'iscrizione : 05.06.13

Profilo giocatore
Località: Sardegna
Livello: boh....credo penoso
Racchetta: Yonex VCORE Xi 100, Head Pro Tour 630, Head Radical Tour 630, ProKennex Copper Ace

Tornare in alto Andare in basso

Re: MA perchè a Roma non esistono i campi coperti?

Messaggio Da riccardino il Mar 16 Lug 2013 - 18:32

@zerogradi ha scritto:
No, non sto scherzando. Uno non sono palloni, ma strutture rigide, i campi sono in cemento ed in ogni caso a parte il freddo e/o il caldo maggiore rispetto all'esterno, non ci ha mai piovuto dentro per la condensa Very Happy
Very Happy
Quest'inverno, sotto natale, abbiamo dovuto spostare due incontri perché alla mattina alle 9:30 c'era tanta condensa dentro il pallone che sembrava di stare sotto un acquazzone. Da noi il clima è molto umido e, anche se non fa freddissimo (saremo stati a 2°), per asciugare un po' bisogna far andare il riscaldamento almeno mezz'ora prima di cominciare. Altrimenti, doccia... Wink


Per farla breve,  per esperienza queste strutture servono di più per la pioggia e soprattutto per il vento del quale siamo succubi. Quando c'è freddo senza vento, dentro si avverte di più....e tanto, idem per il caldo, infatti ci vado a fare la sauna io ^_^

Se il clima è davvero mite, sono d'accordo Ma a Roma d'inverno a me non sembra che sia come in Sicilia: meglio che quaggiù al nord sicuramente, ma le cifre che ho riportato non sono poi così "primaverili".
Ma alla fine, che dire?
Evidentemente non c'è abbastanza domanda e quindi va bene così. Perché non credo che se la gente smettesse di andare a giocare i responsabili dei circoli non prenderebbero provvedimenti.
Certo che quando si leggono amenità del tipo "Se dovessimo montare il pallone, accendere luci e riscaldamento dovremmo far pagare 50 euro l'ora", capisci a mme... Wink

D'altronde quando vengo a Roma ho altre priorità, soprattutto legate a incontri ravvicinati con rigatoni con la pajata, carciofi alla giudia e coda alla vaccinara, alimenti rigorosamente prescrittimi dal mio dietologo... Smile

riccardino
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1469
Data d'iscrizione : 07.11.12

Profilo giocatore
Località: Ferrara
Livello: In costante peggioramento
Racchetta: Züs Custom 100.

Tornare in alto Andare in basso

Re: MA perchè a Roma non esistono i campi coperti?

Messaggio Da MAURUNG il Mer 24 Lug 2013 - 9:54

@riccardino  roma macao cosa sarebbe ?  non mi sembra che tu abbia un'idea molto precisa di quello che succede a Roma. ma a quanto pare di qualsiasi cosa ti piace saperne di più persino di chi la vive in prima persona tutta la vita. evidentemente hai un concetto di buona creanza molto limitato, che si limita alla forma e se ne frega della sostanza.  sono 43 anni che vivo a Roma e 30 che ci gioco a tennis, all'aperto e al coperto, non ho mai avuto problemi correlati alle condizioni atmosferiche e ho giocato soprattutto d'inverno e anche in giornate piovose. se poi vogliamo un campo perfetto con una ventilazione perfetta, protetto dal caldo e dal freddo eccetera eccetera....penso che l'unica soluzione che non ci costi un occhio della testa sia quella di restare a casa in poltrona

MAURUNG
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 590
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: MA perchè a Roma non esistono i campi coperti?

Messaggio Da riccardino il Mer 24 Lug 2013 - 9:56

@MAURUNG ha scritto:@riccardino  roma macao cosa sarebbe ?  non mi sembra che tu abbia un'idea molto precisa di quello che succede a Roma. ma a quanto pare di qualsiasi cosa ti piace saperne di più persino di chi la vive in prima persona tutta la vita. evidentemente hai un concetto di buona creanza molto limitato, che si limita alla forma e se ne frega della sostanza.  sono 43 anni che vivo a Roma e 30 che ci gioco a tennis, all'aperto e al coperto, non ho mai avuto problemi correlati alle condizioni atmosferiche e ho giocato soprattutto d'inverno e anche in giornate piovose. se poi vogliamo un campo perfetto con una ventilazione perfetta, protetto dal caldo e dal freddo eccetera eccetera....penso che l'unica soluzione che non ci costi un occhio della testa sia quella di restare a casa in poltrona

Permalosetto, eh?

Continua pure da solo... Buon tennis.

riccardino
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1469
Data d'iscrizione : 07.11.12

Profilo giocatore
Località: Ferrara
Livello: In costante peggioramento
Racchetta: Züs Custom 100.

Tornare in alto Andare in basso

Re: MA perchè a Roma non esistono i campi coperti?

Messaggio Da MAURUNG il Mer 24 Lug 2013 - 10:03

da solo ?!  che paura.....mi lasci tutto solo..... e adesso come faccio ?

MAURUNG
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 590
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: MA perchè a Roma non esistono i campi coperti?

Messaggio Da stefanino86 il Mer 28 Ago 2013 - 17:16

@MARIO966 ha scritto:Per me i gestori sono semplicemente taccagni e non gli va di lavorare, in più il tennis non tira più come una volta. Inoltre sono molto esosi, pensate che al lago di Castel Gandolfo sul greenset ho pagato 14 euro per un'ora ....... molto di più che su un campo di terra. Il gestore risponde alle mie lamentele "aho stò campo mè costato 30.000 euro" !!!!!!!!!!!!!!!
Vi pare possibile ? 30.000 euro!!!!!!!!!!!!
Ciao Mario! un campo in greenset costa 15 mila e in più ha bisogno di una lavorazione in asfalto che è extra che costa sui 25 euro al mq dunque è proprio quello il costo di un campo! E' chiaro che non devi pagarlo tu ma non ho capito se 14 tutta l'ora o a persona.... Immagino a persona però perchè il circolo dove vado io di cui a questo punto non faccio il nome mette il campo in terra 15... Comunque il campo in greenset è un campo da agonisti e a meno che tu non debba andare a fare un torneo a Miami ti consiglio di tornare alla terra:)

stefanino86
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 28.12.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: MA perchè a Roma non esistono i campi coperti?

Messaggio Da Marcotop65 il Mer 28 Ago 2013 - 17:31

Io a 16 anni sono andato a giocare a tennis anche in mattine dove c'era della neve fresca a bordo campo...
O d'estate scavalcavo alle 6 di mattina per giocare in un circolo ( a Ciampino ) , e poi riscavalcare alle 7,30 per uscire...
Adesso a 48 anni non ci penso proprio. La mia ora ( o due ore ) di tennis deve essere , a livello di condizioni, come CRISTO comanda ( se mai lo avesse fatto ).
IO PAGO e vorrei ( non pretendo ) evitare di pensare per tutta la partita al freddo, o all'umidita' ( quella eccessiva ) o al vento che mi porta via la pallina.

Marcotop65
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4406
Età : 51
Località : Lavinio
Data d'iscrizione : 29.08.12

Profilo giocatore
Località: Lavinio
Livello: 20 metri s.l.m.
Racchetta: Radical Intelligence 107

Tornare in alto Andare in basso

Re: MA perchè a Roma non esistono i campi coperti?

Messaggio Da MAURUNG il Ven 30 Ago 2013 - 22:15

evidentemente hai frequentato pochi circoli di tennis perchè 14 euro è un prezzo molto frequente a roma e dintorni per i campi in terra e raramente trovi prezzi al di sotto di 12 euro. quindi 14 euro per un greenset non sono di certo uno scandalo

MAURUNG
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 590
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: MA perchè a Roma non esistono i campi coperti?

Messaggio Da abracadabra78 il Ven 30 Ago 2013 - 23:41

@MAURUNG ha scritto:@riccardino  roma macao cosa sarebbe ?  non mi sembra che tu abbia un'idea molto precisa di quello che succede a Roma. ma a quanto pare di qualsiasi cosa ti piace saperne di più persino di chi la vive in prima persona tutta la vita. evidentemente hai un concetto di buona creanza molto limitato, che si limita alla forma e se ne frega della sostanza.  sono 43 anni che vivo a Roma e 30 che ci gioco a tennis, all'aperto e al coperto, non ho mai avuto problemi correlati alle condizioni atmosferiche e ho giocato soprattutto d'inverno e anche in giornate piovose. se poi vogliamo un campo perfetto con una ventilazione perfetta, protetto dal caldo e dal freddo eccetera eccetera....penso che l'unica soluzione che non ci costi un occhio della testa sia quella di restare a casa in poltrona
sotto la pioggia hai giocato da solo immagino.....o forse contro il muro?hai vinto almeno?

abracadabra78
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 10016
Età : 38
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.08.09

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: fit 4.2
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: MA perchè a Roma non esistono i campi coperti?

Messaggio Da MAURUNG il Sab 31 Ago 2013 - 1:04

prima di scrivere corbellerie cerca di comprendere l'argomento. si parlava di campi coperti. e non ho mai scritto "sotto la pioggia", ma "in giornate piovose"

MAURUNG
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 590
Data d'iscrizione : 08.01.13

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: MA perchè a Roma non esistono i campi coperti?

Messaggio Da abracadabra78 il Sab 31 Ago 2013 - 1:12

@MAURUNG ha scritto:prima di scrivere corbellerie cerca di comprendere l'argomento. si parlava di campi coperti. e non ho mai scritto "sotto la pioggia", ma "in giornate piovose"
ho letto bene.....giornate piovose,cioe' quando ha piovuto......quindi giocavi col campo umido/bagnato?le palline erano pesanti eh Very Happy

abracadabra78
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 10016
Età : 38
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.08.09

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: fit 4.2
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum