Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Guardare la palla

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Guardare la palla

Messaggio Da Alxander il Lun 1 Feb 2010 - 21:02

Promemoria primo messaggio :

Un'altro dei miei dubbi... ho sentito da qualche parte che la palla và sempre guardata anche quando si impatta e anzi di tenere lo sguardo fisso un attimo su quel punto anche dopo che è partita, voi lo fate?

Alxander
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 405
Età : 29
Località : Modena
Data d'iscrizione : 10.01.10

Profilo giocatore
Località: Modena
Livello: NTRP 3.0
Racchetta: Wilson n6.1 silver

Tornare in alto Andare in basso


Re: Guardare la palla

Messaggio Da Gabriele59 il Lun 15 Nov 2010 - 15:02

Io seguo la palla dal momento in cui viene colpita dall'avversario fino al momento in cui entra nella mia metàcampo.

Poi quando mi preparo per colpirla, mi viene da guardare dove voglio che finisca il mio colpo, e non dove devo impattare la palla con la mia racchetta, col doppio risultato di far incaxxare il mio maestro e di steccare regolarmente la palla .....

Per guardare la palla fino in fondo devo fare uno sforzo mentale sovrumano.
Ma la prossima volta ci voglio provare! Vediamo cosa succede.


Gabriele59
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 17
Data d'iscrizione : 04.11.10

Profilo giocatore
Località: Firenze
Livello: Ampi margini di miglioramento
Racchetta: Prince EXO3 Black Team 100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guardare la palla

Messaggio Da Ospite il Lun 15 Nov 2010 - 15:11

infatti... Wink

..."loro" e i loro colleghi lo fanno...





ma...so' ragazzi!!

Very Happy






Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Guardare la palla

Messaggio Da foofv il Lun 15 Nov 2010 - 15:25

solo nella prima foto fi verdasco si vede chiaramente che guarda la palla quando colpisce, le altre foto non sono proprio al momento dell'impatto.
questa cosa di guardare la palla la ignoravo completamente, oggi in torneo ho provato a farlo ma me ne ricordavo solo poche volte, puo veramente migliorare il mio gioco e vi ringrazio molto.

ps:errex ti avevo mandato un mp un sacco di tempo fa Neutral

foofv
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 152
Data d'iscrizione : 15.10.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: miglioramenti..
Racchetta: rdis100mp

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guardare la palla

Messaggio Da Ospite il Lun 15 Nov 2010 - 15:33

foov

ancora qualche esempio...inequivocabile... Wink








Very Happy

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Guardare la palla

Messaggio Da Gabriele59 il Lun 15 Nov 2010 - 16:08

In effetti anche ai tempi di Wilander guardavano la palla ...



Io non lo faccio perchè non voglio fare queste figure, e poi magari mi vengono gli occhi storti Very Happy




Comunque ho trovato anche foto di giocatrici (solo donne Shocked )che non guardano la palla ...



Gabriele59
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 17
Età : 57
Località : Firenze
Data d'iscrizione : 04.11.10

Profilo giocatore
Località: Firenze
Livello: Ampi margini di miglioramento
Racchetta: Prince EXO3 Black Team 100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guardare la palla

Messaggio Da Ospite il Lun 15 Nov 2010 - 16:10


di certo...l' hanno guardata fino all' impatto con il piatto corde... Wink

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Guardare la palla

Messaggio Da guidoyouth il Lun 15 Nov 2010 - 16:22

@Gabriele59 ha scritto:

Comunque ho trovato anche foto di giocatrici (solo donne Shocked )che non guardano la palla ...

adesso non facciamo i maschilisti in un forum già di suo spopolato di signorine... Very Happy





e l'elenco sarebbe lungo...

guidoyouth
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1505
Età : 38
Località : Saluzzo
Data d'iscrizione : 19.03.10

Profilo giocatore
Località: saluzzo
Livello: zero
Racchetta: head extreme microgel mp teflon

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guardare la palla

Messaggio Da Ospite il Lun 15 Nov 2010 - 16:30

ci siamo capiti...guardare la palla e' basilare !!




Very Happy

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Guardare la palla

Messaggio Da foofv il Lun 15 Nov 2010 - 16:42

@guidoyouth ha scritto:
@Gabriele59 ha scritto:

Comunque ho trovato anche foto di giocatrici (solo donne Shocked )che non guardano la palla ...

adesso non facciamo i maschilisti in un forum già di suo spopolato di signorine... Very Happy





e l'elenco sarebbe lungo...


ah diamine allora non bisogna guardarla... Razz
oppure anche i pro ogni tanto se ne dimenticano?
penso che sia davvero importante guardarla fino all'ultimo solo che non è sempre cosi facile

foofv
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 152
Data d'iscrizione : 15.10.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: miglioramenti..
Racchetta: rdis100mp

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guardare la palla

Messaggio Da Ospite il Lun 15 Nov 2010 - 16:54

bisogna...bisogna...



cheers

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Guardare la palla

Messaggio Da chiros il Lun 15 Nov 2010 - 17:18

@Alxander ha scritto:Un'altro dei miei dubbi... ho sentito da qualche parte che la palla và sempre guardata anche quando si impatta e anzi di tenere lo sguardo fisso un attimo su quel punto anche dopo che è partita, voi lo fate?

Magari ci riuscissi sempre. Piano piano mi sta venendo l'automatismo alla Federer, quello che ti fa tenere ferma la testa anche dopo l'impatto.

Spesso mi capita di alzare lo sguardo e in questo modo alzo la testa e sbilancio il corpo all'indietro. Il risultato sono tiri alti. Tale sistema mi è favorevole solo se devo tirare un incrociato di rovescio difensivo, alto e sulla diagonale. Per il resto è da evitare.

La causa dell'anticipo del movimento nel mio caso è che:
- vorrei ammirare i miei tiri dal punto di vista estetico;
- vorrei iniziare a spostarmi in anticipo perchè sono abbastanza lento.

Col tempo la curiosità sui miei tiri sta passando, inizio a muovermi meglio e tengo di conseguenza la testa ferma.

chiros
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 956
Data d'iscrizione : 24.11.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: Adolfo dice 4 ITR
Racchetta: Prince Classic Response 97

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guardare la palla

Messaggio Da wbtit il Sab 20 Nov 2010 - 18:40

nano8672 ha scritto:se aveste letto lo zen e l'arte del tennis... c'è un simpatico esercizio che voglio provare quando riinizio a giocare:
quando la palla colpisce per terra (nel momento esatto) dite "campo", nel momento dell'impatto con la racchetta dite "su", per significare che dovete tirarla su... io proverò con "1" e "2",
se qualcuno lo prova, magari leggendolo spiegato meglio sul libro, mi dica se funziona!

Oggi ho provato e, per tacer di eventuali effetto placebo, mi è sembrato un esercizio molto valido.
Ho fatto così:
1. quando l'avversario colpisce dico palla e hop! vai di split step
2. quando la palla tocca terra dico campo ( e controllo di essere già posizionato e aperto)
3. quando colpisco la palla dico cose irripetibili Smile

Finalmente ma solo per un paio di volte ho mantenuto lo sguardo sulla palla al momento dell'impatto ben davanti a me, di seguito un bel "plac!" sonoro dal piatto corde e palla sopra la rete e profonda.
La cosa più interessante mi è sembrata quella di assumere una parvenza di ritmo, prima del tutto assente. Palla(hop!),campo,sù, palla(hop!),campo,sù e poi ha cominciato a piovere e mi sono salvato dall'infarto Smile
Da riprovare.


wbtit
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 607
Età : 46
Località : Vicenza
Data d'iscrizione : 08.08.10

Profilo giocatore
Località: Veneto
Livello: I.T.R. 2.5 NO iscritto FIT difensivo da fondo campo
Racchetta: Vedi firma.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guardare la palla

Messaggio Da Simoneshake il Dom 25 Set 2011 - 16:25

riesumo questo post per non aprirne un altro:
rimuginando dopo una partitella orribile da parte mia (2 ore senza riuscire a tirare un dritto come si deve) mi sono ricordato del comandamento "guarda la palla!" e non vedo l'ora di metterlo in pratica. ho considerato che
1) durante le lezioni con il maestro, sebbene dovessi pensare a piegare le gambe, aprire bene, non anticipare/non farmi superare,...quando guardavo la palla il colpo riusciva meglio e il pensiero era più "libero" e meno ossessionato dagli altri movimenti
2) durante la partita ho guardato troppo l'avversario tranne ad esempio durante i back super arrotati; infatti servizio, back e qualche rovescio in top sono venuti meglio perché ero concentrato sul colpo e non sul piazzamento del compagno di gioco
la prossima volta devo trovare il modo di urlarmi "guarda la palla!" e "piegati"...
riepilogando edito il post di wbtit:

@wbtit ha scritto:
...
1. quando l'avversario colpisce dico palla e hop! vai di split step
2. quando la palla tocca terra dico campo e guardo la palla ( e controllo di essere già posizionato e aperto ?)
3. quando colpisco la palla dico "non ti ho perso di vista!" cose irripetibili Smile

...
La cosa più interessante mi è sembrata quella di assumere una parvenza di ritmo, prima del tutto assente...
il ritmo pure è un fattore importante, ricordo i post sullo step...il fatto di essere leggeri come ballerini...

Simoneshake
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 818
Età : 43
Località : Roma
Data d'iscrizione : 20.09.11

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 3.5? - Fit: no tessera
Racchetta: Prince EXO3 Rebel 98 con ibrido reverse budello/mono o mono a 21 + in borsa Prince EXO3 Graphite 100 [le migliori x me: Blackburn PentaTwisted (BBPT) 1,27 23/23]

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guardare la palla

Messaggio Da alba77 il Dom 25 Set 2011 - 19:45

Io la prima cosa che ho imparato cominciando a tenere una racchetta in mano è stata quella di seguire sempre la pallina, però mi sono sempre fermata prima dell'impatto Evil or Very Mad
Fatto stà che quando ho ripreso chi un po' ci gioca ha notato che al posto degli occhi ho come 2 radar che seguono e intercettano il movimento della sfera gialla da 6cm Very Happy E' da un bel po' (direi troppo), anche dopo aver scoperto gli effetti benefici sui colpi, che ci sto lavorando per riuscire sempre a continuare a fissarla finché non ho impattato e accompagnato la palla per poi proseguire con il follow through....

Ora che sto lavorando col maestro per una migliore coordinazione con la spinta in avanti, già come conseguenza colpisco in posizione molto più avenzata e diventa inevitabile guardare la pallina almeno fino al punto d'impatto. Quando mi impongo di bloccare per qualche istante lo sguardo sul punto d'impatto escono delle palle davvero belle, col rovescio già mi veniva un po' più spontaneo (e ciò nonostante qualche stecca ci esce Laughing ). Fatto sta che uno se lo dimentica e credo che automatizzato tutto l'altro bandaradam tecnico sia più facile concentrarsi esclusivamente su questo aspetto tecnico.
Lì sta la chiave del 30% di qualità di gioco se non di più, ovviamente avendo delle discrete basi e gambe Razz
Un'altra cosa da considerare in base alla mia sensazione - il tutto viene più facile quando siamo in controllo durante lo scambio e abbiamo il tempo di stare bene con gli appoggi e più dobbiamo difenderci, peggio se in corsa o in apnea, più ci diventa difficoltoso applicare il principio...

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guardare la palla

Messaggio Da dani1960 il Dom 25 Set 2011 - 20:00

@Gabriele59 ha scritto:Io seguo la palla dal momento in cui viene colpita dall'avversario fino al momento in cui entra nella mia metàcampo.

Poi quando mi preparo per colpirla, mi viene da guardare dove voglio che finisca il mio colpo, e non dove devo impattare la palla con la mia racchetta, col doppio risultato di far incaxxare il mio maestro e di steccare regolarmente la palla .....

Per guardare la palla fino in fondo devo fare uno sforzo mentale sovrumano.
Ma la prossima volta ci voglio provare! Vediamo cosa succede.


si puo' allenare questo aspetto lontano dal campo da tennis ?

n.b.: sono a riposo per una sospetta epicondilite

dani1960
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 43
Località : bari
Data d'iscrizione : 19.12.10

Profilo giocatore
Località: bari
Livello: club
Racchetta: head extreme mp

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guardare la palla

Messaggio Da wbtit il Dom 25 Set 2011 - 20:57

@dani1960 ha scritto:
si puo' allenare questo aspetto lontano dal campo da tennis ?
n.b.: sono a riposo per una sospetta epicondilite

Se te lo lasciassero fare potresti metterti su una "careghetta" dietro la rete a fissare la pallina mentre due giocano .
Scherzi a parte ieri è successa una cosa interessante.
Ho giocato di sera con un frequentatore del TC che mi fa da mentore per i palleggi.
Luci accese, che non mi hanno mai dato fastidio.
Iniziamo a giocare e subito c'è qualcosa che non va. Arrivo tardi sulla palla, sbaglio i tempi, ecc., insomma, un disastro. Mi concentro ancora di più e mi accorgo che quando fisso la palla vedo sfocato. Durante tutta l'ora non cambiamo mai campo e al termine il socio e mi fa: - come va? E io: - ormai sono da rottamare non riesco più a seguire la palla! Lui ride e mi svela lo "scherso" ossia il fatto che dietro di lui c'era il campo di bocce aperto con tanto di luci accese. In questo modo in vece di un colore neutro/spento avevo una sorgente luminosa che ha "retroilluminato" la pallina rendendola invisibile. Da questo simpatico siparietto ho tratto due considerazioni:
1- Fissare la palla aiuta, eccome se aiuta
2- Non sto diventando cieco



wbtit
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 607
Età : 46
Località : Vicenza
Data d'iscrizione : 08.08.10

Profilo giocatore
Località: Veneto
Livello: I.T.R. 2.5 NO iscritto FIT difensivo da fondo campo
Racchetta: Vedi firma.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guardare la palla

Messaggio Da Simoneshake il Dom 2 Ott 2011 - 18:51

Finalmente sono arrivato alla partitella del sabato.
Sono entrato in campo pensando "guarda la palla!" e "stai rilassato!" (ho iniziato a leggere il libretto sullo zen).
Molto meglio dell'ultimo disastro! Smile ma è faticoso, o meglio, per uno come me che non guarda MAI la palla, è facile ricadere nell'errore. Finalmente ho potuto giocare alla pari: il dritto, che ultimamente non gira per niente, andava (un po') più sciolto. Ulteriori osservazioni sul post dello zen http://www.passionetennis.com/t12027-analisi-ed-esperienze-con-lo-zen-e-l-arte-di-giocare-a-tennis#176462

Simoneshake
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 818
Età : 43
Località : Roma
Data d'iscrizione : 20.09.11

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 3.5? - Fit: no tessera
Racchetta: Prince EXO3 Rebel 98 con ibrido reverse budello/mono o mono a 21 + in borsa Prince EXO3 Graphite 100 [le migliori x me: Blackburn PentaTwisted (BBPT) 1,27 23/23]

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guardare la palla

Messaggio Da ace59 il Gio 3 Nov 2011 - 11:16

guarda la palla

cosi banale che non ci avevo mai pensato !

io pensavo di guardare la palla , ma solo ieri ho cercato di farlo davvero e devo dire che è tutto fuorchè semplice

il fatto di concentrarmi e stare a pensare di guardare all'inizio mi faceva arrivare in ritardo nel colpo e appena l'attenzione calava mi accorgevo che più che guardare andavo a "sentire" la palla

è comunque un esercizio interessante e se automatizzato penso possa essere molto utile ed efficace per migliorare la sensibilità sul colpo

ace59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3377
Età : 57
Data d'iscrizione : 29.06.11

Profilo giocatore
Località: treviso
Livello: fit 4.2
Racchetta: 1 PT57A pj MP , 1 PT57E pj MP l , 2 prestige MP , 1 PK Ki5 315

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guardare la palla

Messaggio Da CorriCorrado il Gio 3 Nov 2011 - 11:19

A me viene più facile nel rovescio mono, rispetto al dritto, dove invece sulla palla proprio non rimango.

In verità, sul rovescio rimanere sull'impatto della palla fino a chiusura del colpo aiuta ad avere una maggiore profondità e precisione... il fatto è che essendo cuorioso per natura, voglio sempre guardare dove l'ho spedita... Very Happy

CorriCorrado
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 982
Età : 39
Località : Piacenza
Data d'iscrizione : 29.04.11

Profilo giocatore
Località: Piacenza
Livello: ITR 3.0
Racchetta: Slazenger xPRO 323

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guardare la palla

Messaggio Da alba77 il Ven 4 Nov 2011 - 14:11

Ragazzi, ho una lieta notizia.
Basta abituarsi - SI PUO' FARE - ci sto riuscendo - mi viene quasi sempre naturale fissare la palla durante e quel poco dopo il colpo - sia di rovescio ma soprattutto di diritto e i risultati li noto in potenza e precisione.
Inoltre la cosa aiuta a rimanere più composti.

@Corrado, la vedi comunque dove va a finire Very Happy Intanto che hai completato il follow-up la palla nei pressi della rete

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guardare la palla

Messaggio Da alba77 il Mar 25 Set 2012 - 19:08

Di 3d sul guardare la palla ce ne sono troppi ma io riprendo questo.
Saranno cose giuste, sbagliate o il valido motivo per il ricovero psichiatrico.
@Marti siamo nella stessa barca di pippe mentali???

Arriviamo al dunque.
Oramai mi sono abituata a guardare la palla anche dopo l'impatto ma a volte su alcune accelerazioni, soprattutto col rovescio ma anche caricando bene col diritto mi accorgo che appena o l'istante prima (non posso quantificare l'istante) la palla stacca le corde chiudo e stringo gli occhi. Come se mi aiutasse a dare una spinta maggiore.

Può essere?

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guardare la palla

Messaggio Da pancafit il Mer 26 Set 2012 - 9:23

Alba che esercizi stai facendo con il tuo maestro"per una coordinazione con la spinta in avanti".anch io vorrei colpirla più avanti nel diritto

pancafit
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 159
Data d'iscrizione : 23.09.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guardare la palla

Messaggio Da marti il Mer 26 Set 2012 - 16:45

@alba77 ha scritto:Di 3d sul guardare la palla ce ne sono troppi ma io riprendo questo.
Saranno cose giuste, sbagliate o il valido motivo per il ricovero psichiatrico.
@Marti siamo nella stessa barca di pippe mentali???

Arriviamo al dunque.
Oramai mi sono abituata a guardare la palla anche dopo l'impatto ma a volte su alcune accelerazioni, soprattutto col rovescio ma anche caricando bene col diritto mi accorgo che appena o l'istante prima (non posso quantificare l'istante) la palla stacca le corde chiudo e stringo gli occhi. Come se mi aiutasse a dare una spinta maggiore.

Può essere?

alba!!!!non si chiamano pippe mentali...si chiamano pippe tennistiche!!!

il mio maestro adotta sovente un sistema di questo tipo: cesto di 70-80 palle facendomi fare sempre la stessa cosa (può trattarsi di dritto o rovescio, di rotazione in top o altro..) e poi mi fa ripetere lo stesso eseecizio imponendomi di chiudere gli occhi un attimo prima, o immediatamente dopo l'impatto con la palla. serve- ritengo - a fissare le sensazioni in modo che il nostro corpo le immagazini e le faccia proprie e l'esecuzione acquisti fluidità.

non è quindi improbabile che la fluidità si traduca - nel tuo caso come anche nel mio - in maggior potenza ....col minor sforzo (che per noi fanciulle poi è fondamentale!!!)

marti
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 861
Data d'iscrizione : 23.11.11

Profilo giocatore
Località: genova
Livello: FIT 4.4
Racchetta: babolat pure drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guardare la palla

Messaggio Da alba77 il Gio 27 Set 2012 - 16:23

@pancafit ha scritto:Alba che esercizi stai facendo con il tuo maestro"per una coordinazione con la spinta in avanti".anch io vorrei colpirla più avanti nel diritto
In realtà il discorso decontrazione l'ho sviscerato pienamente sul forum, con l'aiuto di chi sa molto più di me e alcuni video, ancora prima di fare i cesti privati col maestro, e sono arrivata da sola ad adottarla nei limiti del possibile.
Tuttavia per colpire decontratti si deve riuscire a impattare in scioltezza appunto avanti la palla.
Le parole lasciano il tempo che trovano e un maestro può esserti molto più utile perchè dipende che errore ti impedisce di farl o è questione di poca esperienza edando tempo al tempo si migliora anche questo.

Secondo me se hai un muro o con chi palleggiare piano puoi impegnarti di colpire davanti al corpo, guardando come colpisci la palla. Tanti ti accorgi se la prendi dietro o avanti quindi hai il riferimento. Poi è importante proseguire accompagnando il colpo in avanti col corpo e mai andare indietro - errore che tendo a fare io, ora di più su palle complicate e meno su quelle che posso gestire. Qui ci sta anche la spinta con le gambe e stare bassi.
Ci vuole davvero tanto lavoro per eliminare un errore del genere - il secreto è riuscire a trovare alla perfezione il giusto timing e cercare bene la palla coi piedi - a maggior ragione quelle apparentemente facili.

@marti ha scritto:
alba!!!!non si chiamano pippe mentali...si chiamano pippe tennistiche!!!
Brava cheers

@marti ha scritto:
non è quindi improbabile che la fluidità si traduca - nel tuo caso come anche nel mio - in maggior potenza ....col minor sforzo (che per noi fanciulle poi è fondamentale!!!)
Questo indubbiamente. Se usi la forza contrai di più i muscoli e freni il braccio
@marti ha scritto:
il mio maestro adotta sovente un sistema di questo tipo: cesto di 70-80 palle facendomi fare sempre la stessa cosa (può trattarsi di dritto o rovescio, di rotazione in top o altro..) e poi mi fa ripetere lo stesso eseecizio imponendomi di chiudere gli occhi un attimo prima, o immediatamente dopo l'impatto con la palla. serve- ritengo - a fissare le sensazioni in modo che il nostro corpo le immagazini e le faccia proprie e l'esecuzione acquisti fluidità.
Allora forse mi accorgo che ho giocato bene e lo faccio in modo intuitivo per immagazinare le sensazioni. Comunque mi sembra che migliori la spinta.

Aspettiamo se si fanno vivi KK e Vet!

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guardare la palla

Messaggio Da CorriCorrado il Gio 27 Set 2012 - 16:41

Guarda devo essere sincero: ieri ogni volta arrivava la palla sul mio dritto la fissavo proprio.... ah se la fissavo... Alba, lo so non è molto carino che lo dica, ma grazie alla ragazza che giocava alla mia destra, ohhhhhh come fissavo quella palla!!!!!
Adesso il difficile è riuscire a trovare sempre il campo sulla sua sinistra! Very Happy

CorriCorrado
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 982
Età : 39
Località : Piacenza
Data d'iscrizione : 29.04.11

Profilo giocatore
Località: Piacenza
Livello: ITR 3.0
Racchetta: Slazenger xPRO 323

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guardare la palla

Messaggio Da Veterano il Gio 27 Set 2012 - 21:38

Indubbiamente la fluidita del colpo o rilassamento fa si che lo sforzo sia minore e la potenza e velocita' di palla aumentino.Ora il guardare la palla e' fondamentale per riuscire a giocare un tennis decente,il tutto sta nell abiuarsi.Sono tutti pezzi di un puzzle che sono importanto per riuscire ad ottenere un rendimento migliore,Il guardare la palla da dietro le corde sembra impossibile,ma viassicuro che non lo e',e ti aiuta anche a mettere e tenre la testa in una posizione ottimale per il bilanciamento ed equilibrio del corpo.Basta solo avere pazienza,molta pazienza ed incominciare lentamente.All¡ inizio non e' facile come tutte le cose ma una volta imparato i miglioramentei sono enormi.

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2000
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum