Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

vocalizzazione e timing

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

vocalizzazione e timing

Messaggio Da marti il Gio 17 Gen 2013 - 16:24

ho da sempre un timing ... attendista...
tendo spesso a colpire la palla mentre scende.
per colpire al momento giusto devo per forza RICORDARMI OGNI VOLTA di colpure PRIMA.
inutile dire che questo specie in partita non avviene perchè dimentico ...di ricordarmelo!!!.
risolti molti problemi tecnici ora l'obiettivo è quello di migliorare il timing e prossimamente inizerò questo lavoro.
oltre ad esercizi specifici mi viene proposto di lavorare sulla vocalizzazione.
premesso che detesto gli urlatori del tennis e premesso che tendo a stare zitta mentre gioco (forse un pò troppo perchè a volte resto in apnea) vi chiedo se conoscete l'interazione tra vocalizzazione e gioco o vacalizzazione e timing (oltre a vocalizzazione e psiche visto che vocalizzare serve anche a scaricare la tensione)
ho visto che ci sono diversi articoli anche in rete scritti da diversi coach sul punto

marti
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 861
Data d'iscrizione : 23.11.11

Profilo giocatore
Località: genova
Livello: FIT 4.4
Racchetta: babolat pure drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: vocalizzazione e timing

Messaggio Da Marcotop65 il Gio 17 Gen 2013 - 16:56

Non mi dire che emetterai gemiti ( o grugniti ) anche tu...

Sto scherzando, non sono un esperto del settore " vocalizzi"....

Marcotop65
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4406
Età : 51
Località : Lavinio
Data d'iscrizione : 29.08.12

Profilo giocatore
Località: Lavinio
Livello: 20 metri s.l.m.
Racchetta: Radical Intelligence 107

Tornare in alto Andare in basso

Re: vocalizzazione e timing

Messaggio Da marti il Gio 17 Gen 2013 - 17:07

pensavo di sussurrare!!!!! Very Happy

marti
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 861
Data d'iscrizione : 23.11.11

Profilo giocatore
Località: genova
Livello: FIT 4.4
Racchetta: babolat pure drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: vocalizzazione e timing

Messaggio Da ace59 il Gio 17 Gen 2013 - 17:13

brava marti , lanci sempre dei temi tecnici e stimolanti

( un boccata di ossigeno in mezzo a tutte queste disquisizioni tra racchette e corde )

bel tema , anche io ho sempre il problema di controllare l'apertura di dritto per evitare di colpire la palla indietro e sforzarmi di colpire in avanti , per questo emetto una specie di grugnito per ricordarmelo ma siccome un po mi vergogno lo faccio piano piano quasi a mia insaputa

ace59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3377
Età : 57
Data d'iscrizione : 29.06.11

Profilo giocatore
Località: treviso
Livello: fit 4.2
Racchetta: 1 PT57A pj MP , 1 PT57E pj MP l , 2 prestige MP , 1 PK Ki5 315

Tornare in alto Andare in basso

Re: vocalizzazione e timing

Messaggio Da Marcotop65 il Gio 17 Gen 2013 - 17:16

@marti ha scritto:pensavo di sussurrare!!!!!

Non ti conosco personalmente, ma sono sicuro che guarderei per intero la tua partita....

Marcotop65
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4406
Età : 51
Località : Lavinio
Data d'iscrizione : 29.08.12

Profilo giocatore
Località: Lavinio
Livello: 20 metri s.l.m.
Racchetta: Radical Intelligence 107

Tornare in alto Andare in basso

Re: vocalizzazione e timing

Messaggio Da marti il Gio 17 Gen 2013 - 17:52

@ace59 ha scritto:brava marti , lanci sempre dei temi tecnici e stimolanti

( un boccata di ossigeno in mezzo a tutte queste disquisizioni tra racchette e corde )

bel tema , anche io ho sempre il problema di controllare l'apertura di dritto per evitare di colpire la palla indietro e sforzarmi di colpire in avanti , per questo emetto una specie di grugnito per ricordarmelo ma siccome un po mi vergogno lo faccio piano piano quasi a mia insaputa

si ace anche per me il problema del timing è forse collegato ad un'apertura troppo ampia che (mi hanno detto) essere esteticamente bella (che poi dell'estetica chissenefrega!) ma controproducente perchè arrivo all'impatto in ritardo e a volte anche un pò ...scarica.
sicuramente per migliorare il timing dovrò modificare l'apertura che non è cosa da poco visto che a me viene naturale fare apertura abbondante
qualche idea ce l'ho e non escludo di fare un altro 3d sul punto ma ora mi incuriosisce il punto della vocalizzazione perchè può avere diverse finalità.

sicuramente può aiutare chi come me spesso dimentica di respirare durante lo scambio.
io non mi ero mai resa conto (se non in scambi molto lunghi) che in realtà respiro poco e male e dovrei coordinare di più la fase della respirazione (inspirazione prima dell'impatto e espirazione nell'impatto)

poi sicuramente la vocalizzazione può aiutare nella gestione della tensione durante il match

secondo il mio magister potrebbe essere anche utilizzata per migliorare il timing.
siccome lui per arrivare ad un risultato spesso percorre plurime strade mi sa che dovrò dargli retta
comunque ho visto articoli interessanti in rete. se affino le mie limitate capacità tecnologiche, provo a postarli

marti
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 861
Data d'iscrizione : 23.11.11

Profilo giocatore
Località: genova
Livello: FIT 4.4
Racchetta: babolat pure drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: vocalizzazione e timing

Messaggio Da Sonny Liston il Gio 17 Gen 2013 - 17:55

@marti ha scritto:pensavo di sussurrare!!!!! Very Happy

Dopo "L'uomo che sussurrava ai cavalli"

ecco a voi:

"La donna che sussurrava alle racchette"!
Cool

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8057
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: vocalizzazione e timing

Messaggio Da Antaniserse il Gio 17 Gen 2013 - 18:02

@marti ha scritto:ho da sempre un timing ... attendista...
tendo spesso a colpire la palla mentre scende.
per colpire al momento giusto devo per forza RICORDARMI OGNI VOLTA di colpure PRIMA.
inutile dire che questo specie in partita non avviene perchè dimentico ...di ricordarmelo!!!.
risolti molti problemi tecnici ora l'obiettivo è quello di migliorare il timing e prossimamente inizerò questo lavoro.
oltre ad esercizi specifici mi viene proposto di lavorare sulla vocalizzazione.
premesso che detesto gli urlatori del tennis e premesso che tendo a stare zitta mentre gioco (forse un pò troppo perchè a volte resto in apnea) vi chiedo se conoscete l'interazione tra vocalizzazione e gioco o vacalizzazione e timing (oltre a vocalizzazione e psiche visto che vocalizzare serve anche a scaricare la tensione)
ho visto che ci sono diversi articoli anche in rete scritti da diversi coach sul punto
E' probabile che quello che ti hanno suggerito sia quello che tanti chiamano "hop-hit"... in pratica è un esercizio in cui, per trovare il ritmo giusto sulla palla, fai un piccolo versetto quando la palla che arriva passa sopra la rete, "hop", e un'altro quando parti con lo swing per colpire, "hit".... contestualmente, siccome stai appunto emettendo un suono, eviti di stare in apnea e butti fuori aria favorendo la decontrazione muscolare, specie nel secondo step; quanto tu debba essere rumorosa è soggettivo, non è necessario fare urlacci sguaiati perchè abbia senso.

In tanti casi il primo verso diventa il momento in cui inspiri, l'altro quello in cui espiri... una che "grugnisce" in un modo simile per esempio è la Schiavone, se ci hai fatto caso; anche Djockovic stesso fa un unico verso ma attaccando "due note" mentre apre e mentre colpisce

Antaniserse
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 542
Età : 43
Località : Genova
Data d'iscrizione : 26.11.08

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.0 FIT 4.2
Racchetta: Yonex VCore Tour 97 310g, Vantage 100'' 310g

Tornare in alto Andare in basso

Re: vocalizzazione e timing

Messaggio Da marti il Gio 17 Gen 2013 - 18:17

si antani!!!ho notato proprio la schiavone e la errani fare una cosa del genere.
nella schaivone è evidentissimo la schiavone emette due vocali "ai" la A prima di colpire e una prolungata IIIIIIIII dall'impatto al finale
lo stesso fa l'errani
mentre la sharapova mi sembra STRILLI solo colpendo quasi più per aiutare la decontrazione.
su djoko devo farci caso

qualche tempo fa mi è stato fatto fare un esercizio di questo tipo;dovevo emettere un suono, una vocale prima che la pallina arrivasse a terra e poi un altro suono all'impatto.
non ho chiesto spiegazioni (contrariamente al solito) e ho pensato che fosse finalizzato ad abituarmi a respirare oppure che il mio magister si fosse bevuto il cervello.
ora mi haspeigato e mi ha detto che rifaremo l'esercizio nell'ottica di migliorare il timing (è uno dei tanti metodi che mi sta proponendo per arrivare ad un migliore impatto)

marti
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 861
Data d'iscrizione : 23.11.11

Profilo giocatore
Località: genova
Livello: FIT 4.4
Racchetta: babolat pure drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: vocalizzazione e timing

Messaggio Da marti il Gio 17 Gen 2013 - 18:26

questo l'ho trovato (velocemente) navigando in rete.

http://www.tennis-ticino.ch/news/news06.php?id_file=../news_2008/news0227012006_corso.html&par=31



ma penso ci siano anche articoli più approfonditi

marti
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 861
Data d'iscrizione : 23.11.11

Profilo giocatore
Località: genova
Livello: FIT 4.4
Racchetta: babolat pure drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: vocalizzazione e timing

Messaggio Da perro il Gio 17 Gen 2013 - 18:46

E farlo in testa e basta? come fanno tantissimi tennisti pro che non emettono un suono che non sia quello della racchetta sulla palla. Trovo quasi imbarazzante e mi vergogno quasi per loro sentire emettere gemiti in quarta categoria con la palla che va in slow motion...

perro
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 582
Data d'iscrizione : 03.05.12

Profilo giocatore
Località: Savona
Livello: X
Racchetta: sposato

Tornare in alto Andare in basso

Re: vocalizzazione e timing

Messaggio Da Adolfo il Gio 17 Gen 2013 - 18:51

la vocalizzazione è fondamentale, ma la vedo più legata al mantenimento di una corretta respirazione che al timing con cui colpisci la palla.
Per un timing corretto la cosa fondamentale è mantenere l'attenzione totale e completa sul mio avatar (la palla Wink), osservarla e "contemplarla" dal punto in cui lascia le corde della racchetta dell'avversario, al punto in cui passa sopra il nastro della rete, fino al punto in cui tocca per terra.
Ti assicuro che un allenamento sulla focalizzazione dell'attenzione (che all'inizio come tutte le cose non sarà facilissimo) unito ad una adeguata conoscenza del momento più giusto in cui colpire la palla può far miracoli.
Per riuscire meglio le prime volte puoi provare anche a dire una parolina quando la palla viene colpita dall'avversario, una quando tocca terra e una quando la colpisci. La prima parola potrebbe essere "apri" per aiutarti ad aprire in anticipo, la seconda potrebbe essere "campo" da pronunciare nel momento esatto in cui la palla tocca terra, e poi "su" quando la palla raggiunge il punto più alto della sua parabola e le corde della tua racchetta la impattano.

Spero di esseri stato utile.

_____________________________________________________________

Adolfo
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3308
Data d'iscrizione : 07.10.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 4
Racchetta: Wilson Pro Open BLX

Tornare in alto Andare in basso

Re: vocalizzazione e timing

Messaggio Da alfredo scigliano il Gio 17 Gen 2013 - 19:46

Argomento interessante e utilissimo! Vi dirò...ultimamente anche io mi lascio andare, respiro meglio (prima spesso stavo in apnea, al 5° scambio rischiavo il collasso...) e scarico la tensione. Certo non urlo! Ma mi faccio sentire. Bisogna lasciarsi andare senza vergognarsi, l'importante è ottenere risultati concreti. Inoltre l'argomento è trattato parecchio da maestri e istruttori di tutto il mondo, a conferma della sua importanza. Poi è chiaro che si può stare anche in silenzio, a patto che tutto funzioni.

Saluti

alfredo scigliano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1564
Età : 40
Località : Messina
Data d'iscrizione : 20.12.10

Profilo giocatore
Località: Messina
Livello: I.T.R. 4.0/FIT 4.1
Racchetta: Angell TC95-63 ra-16x19

Tornare in alto Andare in basso

Re: vocalizzazione e timing

Messaggio Da albs77 il Ven 18 Gen 2013 - 11:02

Come ampiamente spiegato nel libro "lo zen e l'aret di giocare a tennis", che trovate agilmente nel forum, quell'esercizio di cui sopra "hop-hit" o "campo-su", come viene chiamato nel libro, è fondamentale per un sacco di cose:

- timing su apertura e inizio swing
- respirazione (anche io tendo ad andare in apnea)
- concentrazione sulla palla
- occlusione ai pensieri negativi e alle distrazioni

l'ho provato ed è semplicemente fenomenale.
L'evoluzione di quell'esercizio, il "verde giallo rosso" poi è meglio di 20 lezioni di tattica di tennis.

provare per credere.

la cosa che più mi ha colpito è uno studio che dice che il 75% degli errori gratuiti, a tutti i livelli, sono colpi sulla rete.

Il solo fatto di dire "SU" quando si impatta , con il chiaro obiettivo di superare la rete, fa diminuire la % di errore in modo drastico.

L'unica volta in cui mi sono imposto di mettere in pratica ,alla lettera, i due sopracitati esercizi il mio maestro mi ha detto:
"non ti riconosco più" e gli ho dato un 6-2 che non so nemmeno io come ho fatto.

albs77
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1186
Età : 38
Data d'iscrizione : 29.11.11

Profilo giocatore
Località: Oriago di Mira
Livello: itr 4
Racchetta: Pacific Xfeel tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: vocalizzazione e timing

Messaggio Da albs77 il Ven 18 Gen 2013 - 11:09

Una sola cosa: colpire quando la palla sta scendendo non è sbagliato.
E' semplicemente un 'altra scuola di pensiero. Gli spagnoli arrotini sono spesso attendisti, ci sono maestri che ti insegnano a colpire così quando sei a fondo campo, poi quando attacchi e prendi campo il discorso cambia.

Quindi se giochi tutta semiwestern , open stance, e windshield wiper non è sbagliato stare due metri dietro il campo e colpire la palla in fase discendente, però è più faticoso che stare sulla linea di fondo e impattare una palla in ascesa, che però richiede un timing più preciso.

albs77
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1186
Età : 38
Data d'iscrizione : 29.11.11

Profilo giocatore
Località: Oriago di Mira
Livello: itr 4
Racchetta: Pacific Xfeel tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: vocalizzazione e timing

Messaggio Da Antaniserse il Ven 18 Gen 2013 - 12:48

@albs77 ha scritto:
L'evoluzione di quell'esercizio, il "verde giallo rosso" poi è meglio di 20 lezioni di tattica di tennis.
Ah... ricordamelo: è quello dove chiami il colore a seconda di come valuti la palla in arrivo (difficile, neutra, facile da attaccare) giusto?
Sono quasi sicuro di aver fatto alla VanDerMeer dei drill proprio così...

Antaniserse
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 542
Età : 43
Località : Genova
Data d'iscrizione : 26.11.08

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.0 FIT 4.2
Racchetta: Yonex VCore Tour 97 310g, Vantage 100'' 310g

Tornare in alto Andare in basso

Re: vocalizzazione e timing

Messaggio Da albs77 il Ven 18 Gen 2013 - 13:00

@Antaniserse ha scritto:
@albs77 ha scritto:
L'evoluzione di quell'esercizio, il "verde giallo rosso" poi è meglio di 20 lezioni di tattica di tennis.
Ah... ricordamelo: è quello dove chiami il colore a seconda di come valuti la palla in arrivo (difficile, neutra, facile da attaccare) giusto?
Sono quasi sicuro di aver fatto alla VanDerMeer dei drill proprio così...

Esattamente.
La cosa bella è che in un colpo solo poni molta attenzione SIA alla pallina ,dovendo valutarne la pericolosità, SIA al tipo di risposta adeguata e quindi alla tattica.

Inoltre ti abitua ad effettuare degli schemi precisi di reazione , senza dover per forza ogni volta improvvisare.

albs77
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1186
Età : 38
Data d'iscrizione : 29.11.11

Profilo giocatore
Località: Oriago di Mira
Livello: itr 4
Racchetta: Pacific Xfeel tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: vocalizzazione e timing

Messaggio Da kingkongy il Ven 18 Gen 2013 - 13:12

...io mi son preso una racchettata sulle caviglie con "Verdissimaaaa" & "Merdisssssimaaaaa".
....con me non funzionava....

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12081
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: vocalizzazione e timing

Messaggio Da marti il Ven 18 Gen 2013 - 16:26

@albs77 ha scritto:Come ampiamente spiegato nel libro "lo zen e l'aret di giocare a tennis", che trovate agilmente nel forum, quell'esercizio di cui sopra "hop-hit" o "campo-su", come viene chiamato nel libro, è fondamentale per un sacco di cose:

- timing su apertura e inizio swing
- respirazione (anche io tendo ad andare in apnea)
- concentrazione sulla palla
- occlusione ai pensieri negativi e alle distrazioni

l'ho provato ed è semplicemente fenomenale.
L'evoluzione di quell'esercizio, il "verde giallo rosso" poi è meglio di 20 lezioni di tattica di tennis.

provare per credere.

la cosa che più mi ha colpito è uno studio che dice che il 75% degli errori gratuiti, a tutti i livelli, sono colpi sulla rete.

Il solo fatto di dire "SU" quando si impatta , con il chiaro obiettivo di superare la rete, fa diminuire la % di errore in modo drastico.

L'unica volta in cui mi sono imposto di mettere in pratica ,alla lettera, i due sopracitati esercizi il mio maestro mi ha detto:
"non ti riconosco più" e gli ho dato un 6-2 che non so nemmeno io come ho fatto.

si non albs non vedo l'ora di provare.
l'unica cosa è che non voglio urlare come certi ridicoli nei circoli, che tirano delle mozzarelline sbraitando come se sollevassero dei tir!!!
pensavo di vocalizzare...a decibel ridottissimi!!

comuqnue penso questo lavoro possa aiutarmi, se non altro pe la corretta respirazione

marti
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 861
Data d'iscrizione : 23.11.11

Profilo giocatore
Località: genova
Livello: FIT 4.4
Racchetta: babolat pure drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: vocalizzazione e timing

Messaggio Da marti il Ven 18 Gen 2013 - 16:33

@albs77 ha scritto:Una sola cosa: colpire quando la palla sta scendendo non è sbagliato.
E' semplicemente un 'altra scuola di pensiero. Gli spagnoli arrotini sono spesso attendisti, ci sono maestri che ti insegnano a colpire così quando sei a fondo campo, poi quando attacchi e prendi campo il discorso cambia.

Quindi se giochi tutta semiwestern , open stance, e windshield wiper non è sbagliato stare due metri dietro il campo e colpire la palla in fase discendente, però è più faticoso che stare sulla linea di fondo e impattare una palla in ascesa, che però richiede un timing più preciso.

gioco semiwestern e (tendenzialmente) in open stance, ma secondo il mio magister dopo tutto il lavorone tecnico fatto 8elicemente) in questi mesi sul dritto ora è necessario tentare di lavorare un pò sul timing per evitare di subire il gioco avversario, per evitare di dover fare sempre km, e evitare di dover magari ricominciare il punto più volte.
io poi non è che colpisca sempre in ritardo, diciamo che secondo lui potrei colpire prima.

marti
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 861
Data d'iscrizione : 23.11.11

Profilo giocatore
Località: genova
Livello: FIT 4.4
Racchetta: babolat pure drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: vocalizzazione e timing

Messaggio Da Antaniserse il Ven 18 Gen 2013 - 16:56

@marti ha scritto:
si non albs non vedo l'ora di provare.
l'unica cosa è che non voglio urlare come certi ridicoli nei circoli, che tirano delle mozzarelline sbraitando come se sollevassero dei tir!!!
pensavo di vocalizzare...a decibel ridottissimi!!

comuqnue penso questo lavoro possa aiutarmi, se non altro pe la corretta respirazione
L'importante è che lo fai nella maniera più spontanea possibile... se ti trattieni per imbarazzo, invece di decontrarti fai l'opposto, e il respiro resta strozzato lo stesso.
Lascia andare il fiato con una bella vocale a tua scelta... non deve essere forte, basta che sia lunga

Antaniserse
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 542
Età : 43
Località : Genova
Data d'iscrizione : 26.11.08

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.0 FIT 4.2
Racchetta: Yonex VCore Tour 97 310g, Vantage 100'' 310g

Tornare in alto Andare in basso

Re: vocalizzazione e timing

Messaggio Da Ospite il Ven 18 Gen 2013 - 17:01

il gemito in teoria non serve, basta che butti fuori aria ad esempio soffiando, roddick faceva cosi, quinzi invece fa una specie di fischio, quindi anche per i meno sfacciati ci sono soluzioni Smile

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: vocalizzazione e timing

Messaggio Da VICTORY il Ven 18 Gen 2013 - 17:19

Va ad interpretazione alla fine e tutto è soggettivo! Dico bene? L'importante è io risultato ottenuto poi ciascuno personalizzi come preferisci o gli riesce meglio...

VICTORY
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 627
Località : MILANO
Data d'iscrizione : 20.11.11

Profilo giocatore
Località: MILANO
Livello: IN COSTANTE CRESCITA SINO AD ARRIVARE IN ATP
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: vocalizzazione e timing

Messaggio Da marti il Ven 18 Gen 2013 - 17:46

credo che il risultato per il timing possa essere ottenuto attraverso diverse esercitazioni pratiche e che quello della vocalizzazione sia solo uno dei metodi.

a proposito, chiedo soprattutto ai mega esperti kk e vet, quali esercitazioni pratiche (vocalizzi a parte) possono aiutare a migliorare il timing?

marti
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 861
Data d'iscrizione : 23.11.11

Profilo giocatore
Località: genova
Livello: FIT 4.4
Racchetta: babolat pure drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: vocalizzazione e timing

Messaggio Da johnmcenroe96 il Ven 18 Gen 2013 - 17:50

Urlare ha qualche influenza sul colpo ?
Non penso...

johnmcenroe96
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 982
Data d'iscrizione : 01.01.12

Profilo giocatore
Località: Scalea
Livello: 4.3
Racchetta: Wilson K Factor Blade 98

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum