Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Guardare e immaginare il punto d'impatto appena prima di colpire

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Guardare e immaginare il punto d'impatto appena prima di colpire

Messaggio Da alba77 il Mar 15 Gen 2013 - 20:19

Ho sentito questo concetto dai mestri della Tirrenia su ST.

Hanno spiegato che la palla va guardata durante il proprio tragitto fino a un attimo prima di colpire - appunto, il momento in cui dobbiamo focalizzare lo sguardo sul punto d'impatto dove lo prevediamo e come ormai noto trattenere lo sguardo anche dopo che la palla ha lasciato il piatto corde.

Non ne avevo mai sentito parlare ma ho avuto la sensazione che lo faccio istintivamente specialmente quando gioco il controbalzo, che da quando ho automatizzato abbastanza il guardare la palla e magari attraverso le corde mi viene sempre più naturale e meglio, altrimenti sento che non troverei mai il timing. Grande aiuto mi ha dato fare un'ora sola di palleggio con un bravissimo istruttore 3.3 che forse è la sua peggior classifica perché ora gioca poco. Vorrei ripetere entro il mese distribuendo le finanze Laughing

Durante l'ultima lezione ho provato a mettere in pratica il concetto e in palleggio andava abbastanza bene, mentre un disastro sulla volée...
Comunque non mi arrendo ... work in progress. Ora anche maestro e istruttori riconoscono la fluidità di braccio e secondo me aiutata dal guardare il più possibile la palla. Un passo è stato compiuto. Adesso tocca trovare la fluidità di gambe ma questo è un altro tema.

Vet e KK - avete suggerimenti per rendere ancora più naturale il gesto oculare?

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guardare e immaginare il punto d'impatto appena prima di colpire

Messaggio Da MikeF18 il Mar 15 Gen 2013 - 20:36

più che altro, se potete suggerici allenamenti per fare ciò Razz Razz Io so che lo devo fare ma mi sforzo immanamente! HElp!

MikeF18
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 888
Data d'iscrizione : 15.01.12

Profilo giocatore
Località: Mugello
Livello: 4.nc
Racchetta: Wilson blade 98s

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guardare e immaginare il punto d'impatto appena prima di colpire

Messaggio Da albs77 il Mer 16 Gen 2013 - 11:44

Io sapevo che invece la palla va guardata soprattutto al momento dell'impatto e anche oltre.

Se guardi i Pro, tipo federer, rimane con lo sguardo sulla zona dell'impatto finchè non ha finito il movimento di chiusura.

Da quel che so è per due motivi: il primo è il mantenimento dell' equilibrio.Se la testa si muove cambia l'equilibrio di tutto il corpo e in fase di impatto questo può produrre delle deviazioni sulla traiettoria e quindi perdita di controllo.
Il secondo è invece un fattore mentale e soprattutto psicologico, ovvero la concentrazione richiesta per osservare attentamente il punto di impatto è talmente alta che chiude le porte a qualunque possibile pensiero negativo, del tipo: ora la sbaglio, speriamo che la palla stia dentro ecc ecc.

Il nostro corpo sa esattamente cosa fare per mandare la palla dove si vuole, per cui il momento di osservare il campo e l'avversario per decidere che colpo fare è nella fase di preparazione del colpo, ben prima quindi della fase di impatto.

m2cent

albs77
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1186
Età : 38
Data d'iscrizione : 29.11.11

Profilo giocatore
Località: Oriago di Mira
Livello: itr 4
Racchetta: Pacific Xfeel tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guardare e immaginare il punto d'impatto appena prima di colpire

Messaggio Da albs77 il Mer 16 Gen 2013 - 11:51

ho capito che non ho capito una cippa del tuo post, avevo compreso ilc ontrario , chiedo Venia Smile

albs77
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1186
Età : 38
Data d'iscrizione : 29.11.11

Profilo giocatore
Località: Oriago di Mira
Livello: itr 4
Racchetta: Pacific Xfeel tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guardare e immaginare il punto d'impatto appena prima di colpire

Messaggio Da marti il Mer 16 Gen 2013 - 17:22

a me riesce molto con il rovescio (perchè è il colpo più naturale che ho e perchè avendolo a due mani con sinistra dominante viene più facile nel rovescio sofferamare la testa prima e dopo l'impatto.
nel dritto invece la mia testa va a guardare dove finisce la pallina dopo l'impatto a meno che non sia un dritto in corsa o comunque in recupero, perchè in tal caso (non so perchè) la testa si sofferma forse per dare inconsciamente stabilità al corpo che è sbilanciato dal recupero
.......oggi sono parecchio confusa nello spiegare....

marti
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 861
Data d'iscrizione : 23.11.11

Profilo giocatore
Località: genova
Livello: FIT 4.4
Racchetta: babolat pure drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guardare e immaginare il punto d'impatto appena prima di colpire

Messaggio Da mac1 il Mer 16 Gen 2013 - 18:07

Trovo questo argomento abbastanza affascinante anche perche' uno dei miei limiti e' guardare troppo l'avversario e poco la zona d'impatto... in questo senso, vi chiederei com'e' possibile migliorare da questo punto di vista, cioe' cosa deve attirare l'attenzione al momento del colpo, occhio sulla pallina o sulla prevista zona di impatto?

mac1
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 37
Data d'iscrizione : 18.12.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guardare e immaginare il punto d'impatto appena prima di colpire

Messaggio Da Tibia il Mer 16 Gen 2013 - 18:31

Concetto fondamentale per applicare la spinta sul piano orizzontale ed evitare di disperdere la forza in rotazione, leggetevi questo perchè è illuminante.

http://www.revolutionarytennis.com/federervisiontechnique.html

e su aleghèr.

Tibia
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 132
Data d'iscrizione : 01.09.11

Profilo giocatore
Località: MI / BG
Livello: Dài, va a gionate
Racchetta: Head Instict MP

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guardare e immaginare il punto d'impatto appena prima di colpire

Messaggio Da alba77 il Mer 16 Gen 2013 - 19:34

@albs77 ha scritto:ho capito che non ho capito una cippa del tuo post, avevo compreso ilc ontrario , chiedo Venia Smile

Mio quasi omonimo e coetaneo albs77,
infatti come dopo hai capito mi riferivo solo alla frazione di tempo tra il seguire la palla e colpire.

Come sai Marti, di quei momenti ne abbiamo discusso ampiamente nei 2 3d sul "guardare la palla", ne abbiamo ampiamente parlato dell'importanza di guardare la palla attraverso le corde mentre colpiamo e di trattenere lo sguardo sul punto d'impatto dopo l'impatto, di come farlo e dei benefici.
Credimi che per noi che abbiamo il rovescio bimane come colpo migliore anche sul diritto si può dare con successo - se sta riuscendo a me figurati a te che sei una 4.4 e che forse mi dai 60 60 Laughing (maledetta distanza Evil or Very Mad ).

Invece io avevo accennato un argomento per me nuovo, magari già risaputo e scontato per molti di voi.
Cioè fissare lo sguardo sul punto d'impatto dove ce lo immaginiamo mentre la palla sta ancora arrivando il che rende tutto più complesso e completo.

Come ho scritto sopra, a me fino ad ora è riuscito in modo inconsapevole nei colpi di controbalzo o schiaffi al volo, altrimenti non troverei il timing di quando aprire e quando avviare lo swing in avanti.
Forse mi ha anche aiutato il palleggio al limite estremo con quel 3.3. Per colpire quei missili arrotati (come volevo che me li desse Laughing ) mi serviva colpire davanti ed anticipare nella mente e nei gesti per poi riuscire a colpire giusto se no in un attimo ti trovi in ritardo.
Ora che lo so proverò a rimanere più concentrata con regolarità anche nel palleggio. Spero di metabolizzare presto perché metà la mia mente l'aveva capito da sola, ora aggiunta la consapevolezza è ancora meglio.

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guardare e immaginare il punto d'impatto appena prima di colpire

Messaggio Da alba77 il Mer 16 Gen 2013 - 19:39

@Tibia ha scritto:Concetto fondamentale per applicare la spinta sul piano orizzontale ed evitare di disperdere la forza in rotazione, leggetevi questo perchè è illuminante.

http://www.revolutionarytennis.com/federervisiontechnique.html

e su aleghèr.

Grazie mille Sembra un bellissimo articolo. Purtroppo è in inglese ma l'impresa non è impossibile, però richiede un po' più di tempo nella lettura visto che è lunghissimo Very Happy

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guardare e immaginare il punto d'impatto appena prima di colpire

Messaggio Da marti il Mer 16 Gen 2013 - 22:24

Alba non credo pproprio che tra noi possa finire 60 60 anzi credo che ci divertiremmo molto a giocare perché se ho ben intuito dai tuoi post sei una giocatrice alla quale come me piace osare sperimentare e dare tutto in campo
Credo che quello che proponi tu credo sia affine al lavoro che sto facendo io in questo momento (a dire il vero un lavoraccio !!!!!!) Ovvero colpire prima la palla quando ancora e'in fase ascendente perché il mio maestro mi rimprovera un leggero ritardo sicuramente imputabile anche ad un'apertura troppo ampia (sul punto se non è stato ancora fatto prima apriro'' credo un 3d)d
In questa direzione il tuo discorso sulla visualizzazione anticipata del punto di impatto mi potrebbe essere d'aiuto
Comunque maledetta distanza!!!!!!!

marti
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 861
Data d'iscrizione : 23.11.11

Profilo giocatore
Località: genova
Livello: FIT 4.4
Racchetta: babolat pure drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guardare e immaginare il punto d'impatto appena prima di colpire

Messaggio Da albs77 il Gio 17 Gen 2013 - 12:33

cioè ,se ho capito bene, tu stai dicendo di trovare vantaggioso fissare il punto di impatto prima che la palla ci arrivi?

Non so se io riuscirei, per fare una cosa del genere devi essere certa di quale sia il punto di impatto.

Su una palla piatta magari è più facile fare una previsione esatta della traiettoria e della parabola al rimbalzo, ma io sui topponi alti ho grossi problemi a visualizzare correttamente la traiettoria discendente(chissà perchè) ,soprattutto per quanto riguarda la profondità, e guardare la palla fino all'ultimo mi permette di correggere la mia posizione che di solito , in questi casi, è troppo vicina al punto di impatto e troppo frontale.

Di fatti i topponi mi saltano tutti in bocca, gnam!

albs77
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1186
Età : 38
Data d'iscrizione : 29.11.11

Profilo giocatore
Località: Oriago di Mira
Livello: itr 4
Racchetta: Pacific Xfeel tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guardare e immaginare il punto d'impatto appena prima di colpire

Messaggio Da albs77 il Gio 17 Gen 2013 - 13:09

Ho letto l'articolo menzionato, è fenomenale secondo me.
Forse quello che Alba77 sostiene è quello che c'ès critto li, cioè il cercare la racchetta che impatta la palla e non la palla che impatta la racchetta.

E' facile ipotizzare in effetti che questa priorità di intenti, "racchetta che va verso la palla", ci spinga ad un miglior timing e ad una preparazione adeguata, oltre ad uno sguardo rilassato ma concentrato.

albs77
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1186
Età : 38
Data d'iscrizione : 29.11.11

Profilo giocatore
Località: Oriago di Mira
Livello: itr 4
Racchetta: Pacific Xfeel tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guardare e immaginare il punto d'impatto appena prima di colpire

Messaggio Da defe88 il Gio 17 Gen 2013 - 13:20

è un po' che leggo del guardare palla e punto di impatto..ora sono fermo da un mesetto e domani son proprio curioso di vedere che mi esce fuori ahah

defe88
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1213
Età : 28
Località : Toscana
Data d'iscrizione : 08.12.12

Profilo giocatore
Località: Toscana
Livello: Tra un top4 e un n.c. (più verso l' n.c.)
Racchetta: Dunlop Biomimetic M3.0 ; Wilson K Factor Pro Team

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guardare e immaginare il punto d'impatto appena prima di colpire

Messaggio Da alba77 il Gio 17 Gen 2013 - 17:19

@albs77 ha scritto:cioè ,se ho capito bene, tu stai dicendo di trovare vantaggioso fissare il punto di impatto prima che la palla ci arrivi?

Non so se io riuscirei, per fare una cosa del genere devi essere certa di quale sia il punto di impatto.

Ovviamente sì. Certo non dico che sia facile ma non impossibile. Secondo me si ottiene con l'impegno e tanta esperienza.

@albs77 ha scritto:
Su una palla piatta magari è più facile fare una previsione esatta della traiettoria e della parabola al rimbalzo, ma io sui topponi alti ho grossi problemi a visualizzare correttamente la traiettoria discendente(chissà perchè) ,soprattutto per quanto riguarda la profondità, e guardare la palla fino all'ultimo mi permette di correggere la mia posizione che di solito , in questi casi, è troppo vicina al punto di impatto e troppo frontale.

Di fatti i topponi mi saltano tutti in bocca, gnam!

Certo che il discorso di guardare la palla, punto d'impatto ecc va fatto SEMPRE, quando stiamo bene sulla palla, quando stiamo in difficoltà, quando giochiamo la demi-volée da dietro la schiena Very Happy ecc.
Rolling Eyes Purtroppo va fatto SEMPRE non vuol dire che noi e tanto meno io lo faccio sempre. Più sono in difficoltà più rischio di non riuscirci perché appunto ancora mi manca l'esperienza necessaria e l'abitudine a palle troppo potenti per me. Tanto migliorando avrò sempre una più brava che mi saprà creare difficoltà e sarà più potente di me ma forse un giorno automatizzando al 100% lo sparò gestire anche oltre il limite delle mie possibilità. O forse noi - sempre scarsi siamo noi di 4a e io non credo mai di oltrepassare quella soglia Very Happy


@albs77 ha scritto:
E' facile ipotizzare in effetti che questa priorità di intenti, "racchetta che va verso la palla", ci spinga ad un miglior timing e ad una preparazione adeguata, oltre ad uno sguardo rilassato ma concentrato.

Scusa ma io questo l'ho fatto e dato per scontato dal 1° giorno in cui ho cominciato a colpire la pallina gialla. oppure giochicchiando così senza campo e regole a badminton oppure nel ping pong. E' sempre la racchetta che va verso la palla e la colpisce e l'ho sempre inteso così.
Poi l'importanza della velocità con cui si fa l'ho capita un po' dopo.

Anzi nella volée a volte il maestro/istruttore ci dice "aspettate che la palla arrivi a voi" perché anticiparla troppo strappa il movimento forse

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guardare e immaginare il punto d'impatto appena prima di colpire

Messaggio Da johnmcenroe96 il Gio 17 Gen 2013 - 17:50

Immaginare il punto d'impatto ? E magari immaginare anche che colpo esce fuori ? Very Happy
Beati voi, io non riesco a pensare neanche a come mi chiamo mentre colpisco !

johnmcenroe96
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 982
Data d'iscrizione : 01.01.12

Profilo giocatore
Località: Scalea
Livello: 4.3
Racchetta: Wilson K Factor Blade 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guardare e immaginare il punto d'impatto appena prima di colpire

Messaggio Da alba77 il Gio 17 Gen 2013 - 21:21

@johnmcenroe96 ha scritto: E magari immaginare anche che colpo esce fuori ? Very Happy
Se fai tutto a regola a volte sai esattamente come ti riuscirà il colpo e dove andrà a finire la palla.
Siccome io le cose a regola non le faccio sempre lo so solo alcune volte ma non mi lamento Very Happy
Come anche ti accorgi subito se colpisci meno bene che hai sbagliato, poi se la palla rimane in campo non vuol dire che tu non abbia sbagliato tra intenzione ed esecuzione e anche se vinci il punto hai quella sensazione di insoddisfazione.
E' facile da scrivere ma siamo qui per migliorarci e riuscire a darne una continuità anche nel farlo Very Happy

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guardare e immaginare il punto d'impatto appena prima di colpire

Messaggio Da johnmcenroe96 il Ven 18 Gen 2013 - 15:44

Si è vero, però, fidati, nei Tornei, quando vinci un punto, soprattutto in momenti " calienti " del Match, non hai nessun senso d'insoddisfazione Very Happy

johnmcenroe96
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 982
Data d'iscrizione : 01.01.12

Profilo giocatore
Località: Scalea
Livello: 4.3
Racchetta: Wilson K Factor Blade 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guardare e immaginare il punto d'impatto appena prima di colpire

Messaggio Da alba77 il Ven 18 Gen 2013 - 19:47

@johnmcenroe96 ha scritto:Si è vero, però, fidati, nei Tornei, quando vinci un punto, soprattutto in momenti " calienti " del Match, non hai nessun senso d'insoddisfazione Very Happy

Sì sì eccome e sempre e comunque ti consoli dicendoti, meno male che è andata così e non peggio Very Happy

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guardare e immaginare il punto d'impatto appena prima di colpire

Messaggio Da frank mano de pedra il Sab 25 Ott 2014 - 23:06

mi allego a quanto letto ...oggi stavo facendo un oretta con un mio amico...e all finire dell'ora prenotata si doveva uscire per far spazio ad un signore con il figlio che al massimo avrà avuto 12 anni ( noi pensavamo ma questi non potevano andare a farsi una passaggiata così giochavamo di più ? Very Happy) erano stranieri (svedesi) bene appena entrano in campo...legnate da paura ( il padre convertito alla classifica italiana era circa un 3.1 mentre il piccolletto era un seconda categoria) ebbene quest'ultimo a parte che giocava sciolto e partivano missili ( non era 40 kg comprese scarpe e racchetta Shocked  ) la cosa bella da vedere e che quando colpiva guardava la palla  , e il suo sguardo rimaneva li ferma dove aveva impattato anche due secondi dopo aver colpito , sapendo già dove doveva andare la palla...a differenza di noi "pippe" che mentre colpiamo guardiamo dove "vorremmo " mettere la palla con la speranza che vada lì Very Happy , sapete qualche metodo per impare questa tecnica ? sarebbe interessante

frank mano de pedra
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1026
Età : 24
Località : ischia
Data d'iscrizione : 02.11.10

Profilo giocatore
Località: ischia
Livello: 4.3 F.i.T
Racchetta: una,cento,mille :(

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum