Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Colpire la palla davanti al corpo

Pagina 8 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Colpire la palla davanti al corpo

Messaggio Da Cesare il Mer 2 Gen 2013 - 1:15

Promemoria primo messaggio :

Parrebbe un fondamentale che molti danno per scontato, pero'mi chiedo: tutti quanti cerchiamo di farlo? perche' i benefici, e'indubbio, sono molteplici. In primo luogo,e' assai piu' probabile colpire la palla quando e' ancora in fase di ascesa, o quantomeno quando non ha ancora iniziato a scendere, e cio' fa parte del cosiddetto "gioco d'anticipo", si ruba maggiormente tempo all'avversario, e ci permette d'essere i primi a comandare lo scambio. Secondariamente, sempre a patto che la condizione fisica, vedi mobilita' sulle gambe, ce lo permetta, otterremo anche il vantaggio d'una maggio velocita' d'uscita di palla dal piatto corde,quindi teoricamente anche la possibilita' di mettere a segno un maggior numero di colpi vincenti. Colpire la palla davanti al corpo sempre, dovrebbe essere una delle prime regole da imparare , e da mettere in pratica a mio avviso.

Cesare
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4592
Data d'iscrizione : 31.10.09

Profilo giocatore
Località: reggio emilia
Livello: basso
Racchetta: 3 Volkl V1 Custom @ 315 grammi senza corde(2 Japan + 1 Mercedes Cup edition)

Tornare in alto Andare in basso


Re: Colpire la palla davanti al corpo

Messaggio Da Becker il Ven 4 Gen 2013 - 23:36

kennex ha scritto:ps, in realta anche prima dell'impatto ce una cosa universale , il peso sulla gamba destra e sulle volee apro il piatto gamba opposta avanti e impatto, universale

Ma mica è vero....che poi l'insegnamento dica che è il modo più efficace e didatticamente corretto è un'altro discorso!!!

Fino alla 3cat alta ho visto di tutto....ma anche da qualche ex B ora over!!

Becker
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2315
Data d'iscrizione : 30.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: EX
Racchetta: Japan

Tornare in alto Andare in basso

Re: Colpire la palla davanti al corpo

Messaggio Da Becker il Ven 4 Gen 2013 - 23:40

kennex ha scritto:
@Becker ha scritto:Si,ma ognuno a modo suo.....ci mancherebbe pure che Federer facesse le stesse cose di Sonny Smile

no a modo suo.. nella testa si pensano allo stesso modo poi se esce fuori diverso da vedere è perchè siamo diversi ma la teoria dall'impatto in poi è uguale per tutti

Ah sicuro,manco se gli ciacchi la testa col badile!!!

Becker
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2315
Località : Pesaro
Data d'iscrizione : 30.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: EX
Racchetta: Japan

Tornare in alto Andare in basso

Re: Colpire la palla davanti al corpo

Messaggio Da Ospite il Ven 4 Gen 2013 - 23:48

@Becker ha scritto:
kennex ha scritto:ps, in realta anche prima dell'impatto ce una cosa universale , il peso sulla gamba destra e sulle volee apro il piatto gamba opposta avanti e impatto, universale

Ma mica è vero....che poi l'insegnamento dica che è il modo più efficace e didatticamente corretto è un'altro discorso!!!

Fino alla 3cat alta ho visto di tutto....ma anche da qualche ex B ora over!!

forse tu parli della stop volley in allungo che a volte si fa col peso sulla gamba destra quella di dritto e sinistra per quella di rovescio perchè rimane piu semplice, il dritto col peso sulla gamba sinistra si insegna all'inizio ai principianti

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Colpire la palla davanti al corpo

Messaggio Da Andras il Sab 5 Gen 2013 - 0:15

kennex ha scritto:
@Becker ha scritto:
kennex ha scritto:ps, in realta anche prima dell'impatto ce una cosa universale , il peso sulla gamba destra e sulle volee apro il piatto gamba opposta avanti e impatto, universale

Ma mica è vero....che poi l'insegnamento dica che è il modo più efficace e didatticamente corretto è un'altro discorso!!!

Fino alla 3cat alta ho visto di tutto....ma anche da qualche ex B ora over!!

forse tu parli della stop volley in allungo che a volte si fa col peso sulla gamba destra quella di dritto e sinistra per quella di rovescio perchè rimane piu semplice, il dritto col peso sulla gamba sinistra si insegna all'inizio ai principianti

siam partiti dal concetto apparentemente semplice del "colpire la palla davanti al corpo" e siamo arrivati a dei dettagli tali che in confronto la fisica quantistica è materia da scuola materna



senza offesa eh, magari avessi coscienza di quel che fa il mio corpo sottorete!

Wink

Andras
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 872
Età : 45
Località : Ferrara
Data d'iscrizione : 29.08.11

Profilo giocatore
Località: Ferrara
Livello: mi son ritirato che ero appena diventato 4.3
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Colpire la palla davanti al corpo

Messaggio Da Ospite il Sab 5 Gen 2013 - 0:54

@riccardino ha scritto:


perchè non ha senso paragonarli? come giocano loro si deve giocare, è chiaro che non potrai mai giocare come federer ma è sempre meglio prendere come riferimento lui rispetto al maestro di un circolo qualunque che commette sicuramente piu errori di federer tecnicamente...


Bah, insomma. E poi perché Federer? Perché è più elegante?
Se il metro di paragone è l'efficacia, perché non copiare anche Nadal? O Dolgopolov?

Visto che parliamo di tennis giocabile da esseri umani e non da extraterrestri, meglio un maestro (buono, naturalmente) per impostare una tecnica applicabile a questi livelli piuttosto che tentare di copiare un atleta dotato di mezzi tecnici e preparazione fisica svariati ordini di grandezza superiore.

perchè federer gioca con la mano, nadal e dolgopolov con la racchetta. Insegnare il dritto di nadal è piu difficile che ne insegnare quello di federer(se te lo insegno io), a tra l'altro chicca, il dritto di federer è l'evoluzione del dritto di sampras, sampras teneva a mo di clava la racchetta prima di colpire , federer ha abbandonato quel modo di tenerla da ragazzo, penso 18 19 anni, e ha iniziato a tenerla gia alta nella preparazione, quel movimento è facilitato anche grazie al peso della racchetta in testa che viene tutto appoggiato sulla mano sinistra che con una naturalezza impressionante porta l'attrezzo dietro la schiena lasciando il braccio destro completamente decontratto fino a pochi attimi prima dell'impatto. Anche il dritto di nadal è l'evoluzione di quello di moya, infatti se guardi la coppa davis quando nadal da ragazzo gioco contro roddick( non mi ricordo l'anno) il dritto di nadal è lo stesso di moya, nadal tiene la racchetta con il pollice come un lucchetto la porta indietro lui pero contratto,( infatti ha i muscoli del braccio gia tirati), sempre tenendola poi grande frustrata di polso e movimento parallelo se deve chiudere oppure sopra spalla destra perchè mancino con ritorno sopra la spalla sinistra sempre alta. Federer invece chiude sempre parallelo perchè gioca offensivo e in questo modo gli esce sempre una traiettoria filo-rete di grande velocita e anche precisa, quando si trova fuori dal campo anche lui fa come nadal (che lo fa anche da fermo) ma attenzione il dritto alla nadal in realta è un dritto normale che finisce alto sulla spalla opposta, il ritorno in realta è piu una sicurezza mentale che ne un bisogno proprio, lui lo memorizza prima di fare l'apertura in quel modo si sente piu sicuro... difficile da spiegare..

dolgopolov lascialo perdere ha aperture ampissime tanto che imho non si adattera mai all'erba, il rovescio è sempre un rischio in quando la sua semiwestern se è la giornata che non gli girano la tiene anche per il rovescio e la sinistra la mette a continental, anche lui come federer sempre parallelo pero federer controlla, lui invece va a tutta birra e se vai a tutta birra col dritto parallelo vai spesso sui teloni se sei in giornata storta.

Per cui meglio federer perchè ha semplificato un dritto molto complicato , di facile apprendimento e di massima efficacia, ovvero quello di sampras rendendolo a mio parere il colpo migliore della storia del tennis. parlo sempre di dritto perchè al giorno d'oggi il gioco si costruisce sul dritto

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Colpire la palla davanti al corpo

Messaggio Da Cesare il Sab 5 Gen 2013 - 2:27

@Andras ha scritto:
kennex ha scritto:
@Becker ha scritto:
kennex ha scritto:ps, in realta anche prima dell'impatto ce una cosa universale , il peso sulla gamba destra e sulle volee apro il piatto gamba opposta avanti e impatto, universale

Ma mica è vero....che poi l'insegnamento dica che è il modo più efficace e didatticamente corretto è un'altro discorso!!!

Fino alla 3cat alta ho visto di tutto....ma anche da qualche ex B ora over!!

forse tu parli della stop volley in allungo che a volte si fa col peso sulla gamba destra quella di dritto e sinistra per quella di rovescio perchè rimane piu semplice, il dritto col peso sulla gamba sinistra si insegna all'inizio ai principianti

siam partiti dal concetto apparentemente semplice del "colpire la palla davanti al corpo" e siamo arrivati a dei dettagli tali che in confronto la fisica quantistica è materia da scuola materna



senza offesa eh, magari avessi coscienza di quel che fa il mio corpo sottorete!

Wink




Cesare
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4592
Data d'iscrizione : 31.10.09

Profilo giocatore
Località: reggio emilia
Livello: basso
Racchetta: 3 Volkl V1 Custom @ 315 grammi senza corde(2 Japan + 1 Mercedes Cup edition)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Colpire la palla davanti al corpo

Messaggio Da riccardino il Sab 5 Gen 2013 - 3:45

kennex ha scritto:

Per cui meglio federer perchè ha semplificato un dritto molto complicato , di facile apprendimento e di massima efficacia, ovvero quello di sampras rendendolo a mio parere il colpo migliore della storia del tennis. parlo sempre di dritto perchè al giorno d'oggi il gioco si costruisce sul dritto

Non era questo il punto: mi pareva chiaro ma evidentemente sbagliavo Wink
I due nomi citati erano volutamente provocatori perché il tuo assunto di partenza è discutibile.
Sostenere che, specialmente per un giocatore normale, sia meglio ispirarsi a un pro che a un buon maestro perché il pro commette meno errori tecnici (se si chiama Federer) mi pare quantomeno azzardato. I motivi ti sono già stati esposti da altri, quindi non sto a ripetermi. Poi, per carità, siamo nel terreno delle opinioni personali quindi non voglio certo convincerti di alcunché... Smile

riccardino
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1469
Data d'iscrizione : 07.11.12

Profilo giocatore
Località: Ferrara
Livello: In costante peggioramento
Racchetta: Züs Custom 100.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Colpire la palla davanti al corpo

Messaggio Da Ospite il Sab 5 Gen 2013 - 4:02

Certo dipende tutto dal livello , se uno e poco dotato con federer non ci fa tanto perche non ci capisce una mazza di quello che fa.. Io parlavo di livelli altini dopo un po il maestro diventa superfluo per la tecnica e a quel punto meglio seguire federer, ,, poi I discorsi di prima se si ha poca tecnica non li si comprende quindi ..

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Colpire la palla davanti al corpo

Messaggio Da Sonny Liston il Sab 5 Gen 2013 - 6:53

@nw-t ha scritto:
.E' quì ti sbagli Giovanni.. le cicatrici erano dovute alle "ripetute" ginocchiate nei denti a quelli che "volevano" introfularsi tra le gambe...non sapendo che era della sponda lecca-lecca...Smile

Grande Luca!

...vecchio pig

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Colpire la palla davanti al corpo

Messaggio Da chiros il Sab 5 Gen 2013 - 7:51

@Veterano ha scritto:Facendo un esempioi stupido allacciandomi al discorso di Chiros sul servizio,dove potermmo veramente scrivere un libro,a volte una posizione dei piedi piu aperta o chiusa ti puo far canbiare radicalmente il tuo servizio,per non parlare poii del lancio palla,si ce una tecnica standard da rispettare ma non si possono escludere delle variazioni,a volte basta poco per avere dei colpi efficaci,senza uscire fuori tecnicamente parlando.....
Onestamente non capisco perche' continuate a parlare d'anticipo,il dire vai incontro alla pall e di conseguenza cercare di colpire in fase ascendente,non serve solo a sfruttare la palla viva,ma serve anche a d inparare a muoversi nel campo in ricerca palla per diagonali,perche aspettando si corre il rischio di fare kilometri inutili muovendosi parallelamente,e di non arrivare mai a tempo sul colpo........quando pensate di cercare di colpire la palla in fase ascendente non pensate ad Agassi,l'anticipo di Agassi era un altra cosa,ma comunque frutto di una ricerca del colpo in fase ascendente.

Questo e' un discorso serio e accettabile. Il problema era che tanti mi consigliavano di cambiare maestro e di lasciar stare perche' avrei distrutto il polso. Cosi' mi sono ridotto a chiedere ad altri e ho perso tempo e denaro. Quanti falsi maestri nella vita e di conseguenza sui forum!
Il maestro mi dice anche di muovermi per diagonali...solo che in partita non lo faccio!
Secondo te c'e' speranza? A quasi 40 anni si puo' apprendere il tennis? Oppure e' meglio pensare solo a pedalare sul campo? Quante ore di lezione/partite/palestra a settimana ci vogliono? Sai, sto pensando di smettere. Non che volessi far tanto ma almeno mi piacerebbe avere un minimo di regolarita' sul campo.

chiros
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 956
Data d'iscrizione : 24.11.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: Adolfo dice 4 ITR
Racchetta: Prince Classic Response 97

Tornare in alto Andare in basso

Re: Colpire la palla davanti al corpo

Messaggio Da spalama il Sab 5 Gen 2013 - 9:39

Veterano: salvali tu!!!!

Sonny: Carlson era indiavolato....proprio come te in campo....

Nw-t: Non credo che molti uomini avrebbero voluto intrufolarsi in Billlie Jean King, casomai qualcuno l'ha presa a calci nelle ginocchia quando se l'e' trovata alle spalle negli spogliatoi maschili....

In conclusione, fate come vi pare, ma colpite sta benedetta palla di feltro giallo in avanzamento e mentre sta ancora salendo.
Piu' la fate scendere piu' perdete campo, piu' correte dietro alla pallina e non incontro ta lei agliando il campo, piu' perdete energia, piu' ci vuole un braccione per tirarla su e farla passare sopra la rete decentemente.
E decentemente significa che quella pallina da dei problemi al vostro avversario.

Per Chiros: ho 44 anni, gioco poco nei tornei per motivi di lavoro, cerco di allenarmi regolarmente, gioco a tennis dal 1976, eppure ho imparato tantissime cose che mi hanno fatto diventare piu' forte proprio negli ultimi anni, con un buon maestro col quale mi alleno ancora una volta ogni tanto, proprio per farmi fare il tagliando (anche se nell'ultimo periodo il tagliando me lo sta facendo fare Sonny.....non so a quanti chilometri sono arrivato dopo una decina di volte che giochiamo).

Perche' giocando le partite comunque fai alcune cose che sono funzionali alla partita ma non al buon tennis, quindi ogni tanto mi concedo quell'oretta per colpire la palla in scioltezza, facendo attenzione agli appoggi, al colpire sempre avanti, soprattutto il back di rovescio che in partita prende sempre un atteggiamento troppo difensivo, e facendo attenzione al finale dei colpi, senza strapparlo troppo.

E chi mi h visto giocare ti puo' dire che tecnicamente non e' che abbia bisogno ancora del maestro.

Quindi vai tranquillo, dipende dalla tua volonta' di migliorare e di lavorare, basta anche un'ora a settimana col maestro, da non saltare mai, e poi il resto fai partita con amici, partita pero' non palleggio, le cose che apprendi facendo lezione le devi mettere in pratica in partita, altrimenti e' solo fumo negli occhi.
Ci vuole anche tanta umilta', che nel tennis latita spesso purtroppo, sia sul campo che a parole.




spalama
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 572
Data d'iscrizione : 21.03.11

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 4.2 FIT / I.T.R. 5.0
Racchetta: in prova

Tornare in alto Andare in basso

Re: Colpire la palla davanti al corpo

Messaggio Da Ospite il Sab 5 Gen 2013 - 10:48

Premetto che non ho avuto la pazienza di leggere tutta la discussione e quindi magari dir delle banalità, però il mio pensiero è questo.

Avete mai visitato il sito fuzzy yellow balls? E' uno dei tanti siti americani che insegnano il tennis (o almeno ci provano...). L'assioma su cui si basano i loro corsi (ad es. quello sul diritto) è che tutti i giocatori, indipendentemente dallo stile (che è personale), tecnicamente fanno le stesse cose. Secondo loro, quindi, se paragoni il diritto di due professionisti vedrai le stesse cose: entrambi fanno la unit turn, entrambi hanno un movimento di swing a c, etc... Addirittura c'è sul sito un video in cui viene analizzato il diritto di MC Enroe e si evidenzia come, al di là del suo personalissimo stile, anche lui rispetti quei determinati principi di base.

Quello che il sito vuole dire insomma è che esistono delle regole fondamentali, da cui non si può prescindere; poi ognuno, nel rispetto di quelle regole, gioca come vuole. Mi permetto di fare io un esempio: tutti noi scriviamo usando le regole ortografiche e grammaticali dell'italiano, da cui nessuno può prescindere. Però i concetti che esprimiamo sono diversi!

Secondo il sito, e io sono d'accordo, imitare un pro significa imitarlo nel seguire queste regole fondamentali, non nei suoi personalismi. Prendiamo ad es. il diritto di Djokovic: imitiamolo nel suo fare la unit turn, non nel fare lo scatto del polso all'indietro al termine dell'apertura (che è un personalismo, frutto di una vecchia impostazione oramai superata e non più attuale). Nell'imitare il servizio di Nadal, imitiamolo nel fare il ribaltamento dei piani, non nel grattarsi il sedere prima di servire...

Un buon maestro è allora colui che spiega ai suoi allievi questi principi fondamentali e corregge l'allievo solo quando i suoi personalismi (che sono inevitabili) lo portano a non rispettare i principi di base. Secondo me, se analizziamo Karlsson, vedremo che anche lui segue queste regole di base; se poi riesce a farlo con uno stile tutto suo, cosa importa?

Una piccola precisazione poi a Chiros che si lamenta di chi gli ha consigliato di fare tre diversi lanci di palla nel servizio per servire piatto, in kick o in slice. Guarda che il principio è giusto: è molto più facile servire kick se ti lanci la palla indietro o slice se lanci la palla a destra.

Federer e gli altri pro usano un solo tipo di lancio solo per non dare riferimenti al loro avversario che vedendo il lancio potrebbe capire a che tipo di servizio dovrà rispondere. Mascherare però il servizio adoperando un solo tipo di lancio è però indispensabile solo nell'ATP tour: in quarta categoria è già tanto se si possiede un servizio regolare. Pertanto non rinunciare all'aiuto che un diverso tipo di lancio ti può dare nell'esecuzione del servizio.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Colpire la palla davanti al corpo

Messaggio Da Ospite il Sab 5 Gen 2013 - 11:24

g867500 ha scritto:Premetto che non ho avuto la pazienza di leggere tutta la discussione e quindi magari dir delle banalità, però il mio pensiero è questo.

Avete mai visitato il sito fuzzy yellow balls? E' uno dei tanti siti americani che insegnano il tennis (o almeno ci provano...). L'assioma su cui si basano i loro corsi (ad es. quello sul diritto) è che tutti i giocatori, indipendentemente dallo stile (che è personale), tecnicamente fanno le stesse cose. Secondo loro, quindi, se paragoni il diritto di due professionisti vedrai le stesse cose: entrambi fanno la unit turn, entrambi hanno un movimento di swing a c, etc... Addirittura c'è sul sito un video in cui viene analizzato il diritto di MC Enroe e si evidenzia come, al di là del suo personalissimo stile, anche lui rispetti quei determinati principi di base.

Quello che il sito vuole dire insomma è che esistono delle regole fondamentali, da cui non si può prescindere; poi ognuno, nel rispetto di quelle regole, gioca come vuole. Mi permetto di fare io un esempio: tutti noi scriviamo usando le regole ortografiche e grammaticali dell'italiano, da cui nessuno può prescindere. Però i concetti che esprimiamo sono diversi!


Secondo il sito, e io sono d'accordo, imitare un pro significa imitarlo nel seguire queste regole fondamentali, non nei suoi personalismi. Prendiamo ad es. il diritto di Djokovic: imitiamolo nel suo fare la unit turn, non nel fare lo scatto del polso all'indietro al termine dell'apertura (che è un personalismo, frutto di una vecchia impostazione oramai superata e non più attuale). Nell'imitare il servizio di Nadal, imitiamolo nel fare il ribaltamento dei piani, non nel grattarsi il sedere prima di servire...

Un buon maestro è allora colui che spiega ai suoi allievi questi principi fondamentali e corregge l'allievo solo quando i suoi personalismi (che sono inevitabili) lo portano a non rispettare i principi di base. Secondo me, se analizziamo Karlsson, vedremo che anche lui segue queste regole di base; se poi riesce a farlo con uno stile tutto suo, cosa importa?

Una piccola precisazione poi a Chiros che si lamenta di chi gli ha consigliato di fare tre diversi lanci di palla nel servizio per servire piatto, in kick o in slice. Guarda che il principio è giusto: è molto più facile servire kick se ti lanci la palla indietro o slice se lanci la palla a destra.

Federer e gli altri pro usano un solo tipo di lancio solo per non dare riferimenti al loro avversario che vedendo il lancio potrebbe capire a che tipo di servizio dovrà rispondere. Mascherare però il servizio adoperando un solo tipo di lancio è però indispensabile solo nell'ATP tour: in quarta categoria è già tanto se si possiede un servizio regolare. Pertanto non rinunciare all'aiuto che un diverso tipo di lancio ti può dare nell'esecuzione del servizio.

tutto vero

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Colpire la palla davanti al corpo

Messaggio Da chiros il Sab 5 Gen 2013 - 11:49

g867500 ha scritto:
Una piccola precisazione poi a Chiros che si lamenta di chi gli ha consigliato di fare tre diversi lanci di palla nel servizio per servire piatto, in kick o in slice. Guarda che il principio è giusto: è molto più facile servire kick se ti lanci la palla indietro o slice se lanci la palla a destra.

Federer e gli altri pro usano un solo tipo di lancio solo per non dare riferimenti al loro avversario che vedendo il lancio potrebbe capire a che tipo di servizio dovrà rispondere. Mascherare però il servizio adoperando un solo tipo di lancio è però indispensabile solo nell'ATP tour: in quarta categoria è già tanto se si possiede un servizio regolare. Pertanto non rinunciare all'aiuto che un diverso tipo di lancio ti può dare nell'esecuzione del servizio.
Che sia giusto, dovresti dirlo a gennaro volturo; comunque non mi nascondo dietro il suo nome:io so che anche in quarta variare il lancio diventa un problema. Molto piu' facile imparare ad arrotare con il polso sullo stesso lancio fidati.

chiros
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 956
Data d'iscrizione : 24.11.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: Adolfo dice 4 ITR
Racchetta: Prince Classic Response 97

Tornare in alto Andare in basso

Re: Colpire la palla davanti al corpo

Messaggio Da Trick il Sab 5 Gen 2013 - 12:01

Mah, io ho visto un 4.2 giocare con un dritto contratto che sembrava un artritico, sempre tirato dall'alto verso il basso con il polso quasi attaccato al corpo....a vederlo palleggiare me la sono fatta addosso dal ridere...poi quando ha iniziato a giocare mi è passato il sorriso...quel suo "gioco" era imprevedibile, non capivi quando tirava forte o faceva la palla corta...
Era un anti manuale del tennis ma lui se ne fregava della catena cinetica etc...
Ha anche vinto la partita con un pari categoria mi se3mbra 6-3 6-2.
Credo che non arrivrerà mai in terza cat, ma lui ha un lavoro impegnativo, gioca per avere qualche soddisfazione personale ed è contanto così.
Questo per dire che uno si "attrezza" per il risultato che vuole ed a volte, causa lavoro ed impegni familiari ( e l'età) fa quello che può, poi il resto è tutta teoria.

Trick
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 73
Età : 52
Località : Provincia di Modena
Data d'iscrizione : 15.03.10

Profilo giocatore
Località: Provincia di Modena
Livello: Ludico
Racchetta: Babolat Pure Storm GT 295 gr.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Colpire la palla davanti al corpo

Messaggio Da Sonny Liston il Sab 5 Gen 2013 - 13:05

@spalama ha scritto:


E chi mi h visto giocare ti puo' dire che tecnicamente non e' che abbia bisogno ancora del maestro.


Tecnicamente, ritengo tu sia il miglior Quarta con cui gioco... a pari merito con un altro, che però non frequenta i Forum. .. (lo ha visto m4nd).

Ovviamente entrambi 4.1 (forti).

Senza ombra di dubbio.

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Colpire la palla davanti al corpo

Messaggio Da Becker il Sab 5 Gen 2013 - 14:13

Volevo solo fare chiarezza sul fatto che una cosa è parlare di didattica e tecnica che viene insegnata adesso,frutto di studi super moderni ecc. ecc. che i nostri compari kennex e g867500 hanno sposato a pieno e che mi sembrano 2 dei tanti istruttori al corso di primo grado fit....e che cmq leggo con piacere e apprezzo il fatto che vogliano condividere questa passione sul forum ed anche io sono sempre stato fissato per la tecnica e biomeccanica legata al nostro amato sport.

Altra cosa è negare l'esistenza di qualsiasi altro gesto,movimento,tecnica non contemplata nei "nuovi insegnamenti"!! Come se non si possa giocare a tennis senza rispettare certe regole!!!
Le uniche regole del tennis sono quelle del regolamento di gioco!!!

Detto questo,a chi inizia consiglierei sempre di andare da un bravo maestro super aggiornato ed ancora di più se vuole fare agonismo a buon livello.

Becker
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2315
Località : Pesaro
Data d'iscrizione : 30.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: EX
Racchetta: Japan

Tornare in alto Andare in basso

Re: Colpire la palla davanti al corpo

Messaggio Da Veterano il Sab 5 Gen 2013 - 14:18

Dai Chiros non demordere te ne pentiresti,comunque fidati che anche alla tua eta' si puo giocare un buon tennis.IL principio che ha citato Spalama e con il quale ci siamo spappolati gli zebedei in questi giorni, di andare in contro alla palla e muoversi per diagonali e la base.Mettiti sotto split step,prepareo e vado in contro all palla .Chiaro che non sapendo da dove parti consigliarti cosa fare e' difficile,pero io incomincerei prorpio da questo, swing facile e buon tenpo sulla palla non pensare alla forza ma ad arivare bene con le gambe,tante diagonali per solidificare il gioco e vedrai che migliori infrettaPer quello che riguarda il servizio ,si puo insegnare i tanti modi ma all fine lo scopo e sempre quello di renderlo piu efficace possibile,che sia piatto o spin o slice e renderlo poco leggibile,a voi le conclusioni.Concordo con stesso lancio palla sempre........

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1989
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Colpire la palla davanti al corpo

Messaggio Da Ospite il Sab 5 Gen 2013 - 14:35

@Becker ha scritto:Volevo solo fare chiarezza sul fatto che una cosa è parlare di didattica e tecnica che viene insegnata adesso,frutto di studi super moderni ecc. ecc. che i nostri compari kennex e g867500 hanno sposato a pieno e che mi sembrano 2 dei tanti istruttori al corso di primo grado fit....e che cmq leggo con piacere e apprezzo il fatto che vogliano condividere questa passione sul forum ed anche io sono sempre stato fissato per la tecnica e biomeccanica legata al nostro amato sport.

Altra cosa è negare l'esistenza di qualsiasi altro gesto,movimento,tecnica non contemplata nei "nuovi insegnamenti"!! Come se non si possa giocare a tennis senza rispettare certe regole!!!
Le uniche regole del tennis sono quelle del regolamento di gioco!!!

Detto questo,a chi inizia consiglierei sempre di andare da un bravo maestro super aggiornato ed ancora di più se vuole fare agonismo a buon livello.

io istruttore di primo grado fit? non ci penso nemmeno e non sto nemmeno a sentire quello che dicono a parte il tipo che fa colpo da campione che di tecnica ne capisce.

Invece bisognerebbe negarli i gesti fai da te perchè facendoli rischi solo di farti male (cosa non da poco) e non otterai mai la stessa efficacia di un colpo didatticamente corretto, stanne sicuro.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Colpire la palla davanti al corpo

Messaggio Da Raffus il Sab 5 Gen 2013 - 14:41

io sono anche dell'opinione che conta anche l'efficacia...almeno per me...
Se imposto male e il risultato però è positivo...mi chiedo: perché no?
Ovvio che il bel vedersi paga, ma credo paghi anche il punto...

Magari avessi continuato a giocare 15 anni sarebbe stato diverso ma ora...

Raffus
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1823
Età : 35
Data d'iscrizione : 31.08.12

Profilo giocatore
Località: MB
Livello: 4.2
Racchetta: ULTRA 97

Tornare in alto Andare in basso

Re: Colpire la palla davanti al corpo

Messaggio Da Ospite il Sab 5 Gen 2013 - 15:09

io penso che se imposti male e il risultato è positivo ha avuto una bella botta di c.

Giocando invece seguendo i principi base non vuol dire per forza di cose essere anche belli da vedersi, guarda troicki che da vedere non è il massimo ma pure lui fa le stesse cose che fa federer e djokovic, peggio ma le fa.

A me gli esempi piace prenderli dall'alto non dal basso.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Colpire la palla davanti al corpo

Messaggio Da Becker il Sab 5 Gen 2013 - 15:23

kennex ha scritto:
@Becker ha scritto:Volevo solo fare chiarezza sul fatto che una cosa è parlare di didattica e tecnica che viene insegnata adesso,frutto di studi super moderni ecc. ecc. che i nostri compari kennex e g867500 hanno sposato a pieno e che mi sembrano 2 dei tanti istruttori al corso di primo grado fit....e che cmq leggo con piacere e apprezzo il fatto che vogliano condividere questa passione sul forum ed anche io sono sempre stato fissato per la tecnica e biomeccanica legata al nostro amato sport.

Altra cosa è negare l'esistenza di qualsiasi altro gesto,movimento,tecnica non contemplata nei "nuovi insegnamenti"!! Come se non si possa giocare a tennis senza rispettare certe regole!!!
Le uniche regole del tennis sono quelle del regolamento di gioco!!!

Detto questo,a chi inizia consiglierei sempre di andare da un bravo maestro super aggiornato ed ancora di più se vuole fare agonismo a buon livello.

io istruttore di primo grado fit? non ci penso nemmeno e non sto nemmeno a sentire quello che dicono a parte il tipo che fa colpo da campione che di tecnica ne capisce.

Invece bisognerebbe negarli i gesti fai da te perchè facendoli rischi solo di farti male (cosa non da poco) e non otterai mai la stessa efficacia di un colpo didatticamente corretto, stanne sicuro.

Io non mi faccio male per i colpi che eseguo didatticamente alla perfezione,ma perchè non sono preparato atleticamente e forse farei meglio a giocare un tennis più semplice Embarassed

Vedi,è propio questo che volevo dirti senza polemica,ma come visione delle cose....non dare per scontate certe cose....ti porto un esempio...il dritto più potente e veloce a livello di 3 - 4 cat nelle province della mia zona è tirato da un ex C che didatticamente non è corretto e a quel ritmo ne mette in campo 8 su 10 nell'incrociato e un pò meno lungolinea (l'ho studiato bene,capitasse di giocarci Twisted Evil ).

Con questo non voglio dire che vada imitato un gesto tecnico personalizzato e didatticamente sconsigliabile,ma esistono e non per forza sono meno efficaci....anzi!!

Molto più redditizio concentrarsi sul come muoversi in campo cercando sempre attivamente la palla che fissarsi sui colpi e la loro perfetta esecuzione con rispetto di tutta la biomeccanica,gradi angolo braccio-avambraccio ecc. ecc.

Becker
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2315
Località : Pesaro
Data d'iscrizione : 30.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: EX
Racchetta: Japan

Tornare in alto Andare in basso

Re: Colpire la palla davanti al corpo

Messaggio Da Ospite il Sab 5 Gen 2013 - 15:50

dovresti dire cosa fa di non didaditticamente corretto..

forse è l'eccezione che conferma la regola o forse è talmente forte mentalmente e di autostima che riesce a supplire quelle lacune con una forte dose di autoconvinzione, come se giocasse in allenamento. Pero guarda pure federer nei momenti difficili fa le cose facili, in quei momenti non fa di testa sua anzi cerca ancora piu scrupolosamente di seguire i principi base delle tecnica

guardati il video su youtube, che non me la linkare "Roger Federer - What am I doing?"

eccone un esempio, qui capisce che sta facendo troppo di testa sua e che dovrebbe tornare piu robot, come sempre

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Colpire la palla davanti al corpo

Messaggio Da Raffus il Sab 5 Gen 2013 - 15:55

@Becker ha scritto:
Con questo non voglio dire che vada imitato un gesto tecnico personalizzato e didatticamente sconsigliabile,ma esistono e non per forza sono meno efficaci....anzi!!

Quoto Becker!

Troicki non è Nole non perché fa le stesse cose male, ma perché fa le cose alla sua portata... Very Happy

Esempi dal basso? Io prendo da 20 anni esempio da quello che serve qui sotto... king



Raffus
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1823
Età : 35
Data d'iscrizione : 31.08.12

Profilo giocatore
Località: MB
Livello: 4.2
Racchetta: ULTRA 97

Tornare in alto Andare in basso

Re: Colpire la palla davanti al corpo

Messaggio Da Ospite il Sab 5 Gen 2013 - 16:06

@Raffus ha scritto:
@Becker ha scritto:
Con questo non voglio dire che vada imitato un gesto tecnico personalizzato e didatticamente sconsigliabile,ma esistono e non per forza sono meno efficaci....anzi!!

Quoto Becker!

Troicki non è Nole non perché fa le stesse cose male, ma perché fa le cose alla sua portata... Very Happy

Esempi dal basso? Io prendo da 20 anni esempio da quello che serve qui sotto... king



pero dici che non vuoi giocare come edberg.. a forse il dritto era il suo fai da te, preparazione e presa lo irrigidivano e gli ci voleva un pedana girevole per buttare peso sulla palla era inguardabile e di efficacia nulla , ma non gli serviva visto che il suo habitat era la rete, come henmann che non ha mai imparato a giocare il dritto e a lui non gli ha portato bene come ad edberg perchè è capitato nel periodo sbagliato in cui si iniziava ad essere regolatisti da fondo,

si troicki nelle cose alla sua portata dal semplice rovescio in recupero , incrociato, dritto lungolinea etc le fa come nole, ferrer, djokovic ,federer etc.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Colpire la palla davanti al corpo

Messaggio Da Raffus il Sab 5 Gen 2013 - 16:10

Infatti sto lavorando moltissimo sul mio dritto! Very Happy Very Happy

Ma no Kennex mi hai frainteso...non gioco come Edberg nn perché nn voglio ma perché nn ne sono capace... Very Happy

Vabbe ma non andiamo off-topic... Wink

Raffus
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1823
Età : 35
Data d'iscrizione : 31.08.12

Profilo giocatore
Località: MB
Livello: 4.2
Racchetta: ULTRA 97

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 8 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum