Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Maledette pallette

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Maledette pallette

Messaggio Da Zagreus60 il Sab 15 Dic 2012 - 0:13

E' da un anno e mezzo che sono tornato a giocare a tennis. Adesso posso dire di giocare "benino": chiudo a rete, da fondo campo sono abbastanza regolare, ho colpi di chiusura di diritto e di rovescio e una tenuta atletica che mi consente di giocare due ore senza rischiare l'infarto. Da qualche mese cominciato anche a scalare le classifiche del circolo dove gioco. Il problem è che se devo essere solo io a spingere e dall'altra parte mi trovo un palleggiatore che mi rimanda ogni palla due tre volte, alla fine mi stanco e miei colpi cominciano lentamente a perdere efficacia. Oggi ho perso con un giocatore nettamente inferiore sul piano tecnico ma probabilmente più forte di me per tenuta atletica e determinazione. Io vinco o mi batto fino all'ultimo punto con altri coi quali il nostro perde nettamente. Mi chiedo perché continui a battermi inesorabilmente. Mi sono fatto l'idea che per batterlo lo devo sovrastare letteralmente sul piano tecnico. Che fare per chiudere le pallette che mi rimanda puntualmente con le mie chiusure?

Zagreus60
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1130
Età : 56
Località : Reggio Calabria
Data d'iscrizione : 28.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.0
Racchetta: Blade 98 16X19 - Prince Rebel 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Maledette pallette

Messaggio Da riccardino il Sab 15 Dic 2012 - 0:29

@Zagreus60 ha scritto:Mi sono fatto l'idea che per batterlo lo devo sovrastare letteralmente sul piano tecnico. Che fare per chiudere le pallette che mi rimanda puntualmente con le mie chiusure?

Può essere che, visto che te le rispedisce indietro con inesorabile puntualità, le tue non siano esattamente "chiusure"? Wink

Naturalmente sovrastare completamente l'avversario sul piano tecnico è una tattica efficace, ma somiglia un po' troppo al "forte e sulla riga", a mio avviso.

Può darsi che il tuo avversario non soffra il tuo gioco. Oppure che abbia una tenuta fisica straripante che il tuo livello di pressione non arriva a mettergli in crisi.

Sul come batterlo... Be', ci sono molti post al riguardo, anche recentissimi.
In soldoni, fatta salva l'aurea massima che se ci perdi regolarmente il tennista più debole sei tu, a prescindere dal fatto che lui perda da gente che tu batti con facilità, la strategia migliore probabilmente è di capire qual è la sua "confort zone" e tirarlo fuori di lì.

Come giocano quello che lo battono? Lo sfiancano? Aspettano di essersi aperto bene il campo prima di affondare l'attacco? Lo attirano a rete? Gli sporcano la palla?

Prova a studiarlo e vedi quale tattica di gioco puoi adottare: vedrai che il bandolo lo trovi...

riccardino
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1469
Data d'iscrizione : 07.11.12

Profilo giocatore
Località: Ferrara
Livello: In costante peggioramento
Racchetta: Züs Custom 100.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Maledette pallette

Messaggio Da Zagreus60 il Sab 15 Dic 2012 - 9:47

1) Beh, quando dico che me le rimanda tutte da questa parte non è che sia proprio la verità. Diciamo che me ne rimanda molte di più di quanto capiti quando gioco con altri avversari. Però è vero che ieri ho badato di più a piazzare che a sparare. Anche perché nelle partite precedenti con lui gli ho spianato la strada forzando (e sbagliando) troppo.
2) Ho parlato di dover sovrastare perché francamente sono scoraggiato. Tecnicamente è inguardabile ma con me è efficace quanto basta per battermi. E soprattutto corre per due ore e mezza (tanto è durata la partita ieri sera).
3) E' indiscutibile il fatto che tra noi due il più forte sia lui, dato che mi ha sempre battuto, sia pure in modo spesso rocambolesco. Dicevo solo che tecnicamente tra me e lui c'è parecchia differenza, non tanto per il colpo vincente in sé, parlo di basi tennistiche (servizio, diritto, rovescio, volée, ecc.) e naturalmente non me ne faccio una ragione del fatto che comunque mi batta SEMPRE.
4) So come batterlo, dovrei chiudere lo scambio senza dargli la possibilità di sfiancarmi col palleggio, ma evidentemente non riesco a prendergli il tempo. O meglio, dopo un'ora e mezza sono troppo stanco per avere la lucidità necessaria.
5) Gli altri alla prima palletta lo bucano e finisce il punto. Tieni conto però che io sono mancino e quindi la prospettiva della strategia di gioco è capovolta rispetto a un destro. E c'è una cosa, lui il fatto che io sia mancino non lo soffre assolutamente. Probabilmente perché alla fine lui non ha una strategia finalizzata a costruire un gioco, gli basta rinviare a due cm dalla riga di fondo qualunque palla. Poi quando calo fisicamente, al terzo set, mi chiama a rete e mi passa con rasoiate in back. Si tratta di partite lunghissime e tiratissime che hanno più o meno lo stesso andamento. Primo set vinco facile, secondo set combattuto, terzo set (circa dopo due ore di corse forsennate e botte da orbi per chiudere il punto) scompaio dal campo.

Zagreus60
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1130
Età : 56
Località : Reggio Calabria
Data d'iscrizione : 28.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.0
Racchetta: Blade 98 16X19 - Prince Rebel 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Maledette pallette

Messaggio Da riccardino il Sab 15 Dic 2012 - 22:14

@Zagreus60 ha scritto:
5) Gli altri alla prima palletta lo bucano e finisce il punto.
Be', questa è una gran tattica. Ma non è proprio semplicissima da attuare per due set Wink

@Zagreus60 ha scritto:
Tieni conto però che io sono mancino e quindi la prospettiva della strategia di gioco è capovolta rispetto a un destro. E c'è una cosa, lui il fatto che io sia mancino non lo soffre assolutamente. Probabilmente perché alla fine lui non ha una strategia finalizzata a costruire un gioco, gli basta rinviare a due cm dalla riga di fondo qualunque palla. Poi quando calo fisicamente, al terzo set, mi chiama a rete e mi passa con rasoiate in back. Si tratta di partite lunghissime e tiratissime che hanno più o meno lo stesso andamento. Primo set vinco facile, secondo set combattuto, terzo set (circa dopo due ore di corse forsennate e botte da orbi per chiudere il punto) scompaio dal campo.

Quindi la soluzione tecnico-tattica per batterlo c'è l'hai già.
Ho problemi di tenuta anch'io e posso dirti che, se aumenti la condizione in modo da tenere per due set al tuo ritmo, potresti avere la soluzione.

riccardino
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1469
Data d'iscrizione : 07.11.12

Profilo giocatore
Località: Ferrara
Livello: In costante peggioramento
Racchetta: Züs Custom 100.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Maledette pallette

Messaggio Da Crisidelm il Sab 15 Dic 2012 - 22:20

Ti passa coi back?...

Crisidelm
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2479
Età : 41
Località : Bassa Piave (VE)
Data d'iscrizione : 25.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Yonex V-Core Tour 89 - Yonex RQiS 1 Tour XL 95

Tornare in alto Andare in basso

Re: Maledette pallette

Messaggio Da Zagreus60 il Dom 16 Dic 2012 - 7:00

Crisidelm, io non sono un quarta forte, il livello è quello che scrivo (itr 4.0), quindi ho tanti limiti. Però ti assicuro che a rete, sempre che l'attacco sia stato decente, non è veramente facile passarmi. Il back dell'avversario in questione è molto preciso e viene effettuato dall'alto in basso con grande velocità d'esecuzione spesso col diritto. E' un colpo tecnicamente incomprensibile, con un'apertura strettissima, probabilmente assolutamente non corretto, e non sai dove va a finire perché è difficile oggettivamente intuirlo dato che non hai riferimenti nell'apertura dell'avversario. O meglio, io lo so dove va a finire, vicino ad una delle due righe del campo, a destra o a sinistra. Il mio errore sta evidentemente nel mio attacco che dopo un'ora e mezza - due ore non è sempre sufficientemente basso e pesante. Del resto a questo punto della partita è lui che mi chiama a rete con pallette tagliate sulle quali non arrivo sufficientemente centrato perché ormai stanco.

Zagreus60
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1130
Età : 56
Località : Reggio Calabria
Data d'iscrizione : 28.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.0
Racchetta: Blade 98 16X19 - Prince Rebel 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Maledette pallette

Messaggio Da Zagreus60 il Dom 16 Dic 2012 - 7:07

Si, Riccardino, la soluzione è proprio questa, finirlo subito finché ho tenuta atletica. Il fatto è che l'ultima volta ho avuto un passaggio a vuoto all'inizio del secondo set perché ho presunto che la partita dopo il primo set fosse già terminata. E la presunzione l'ho pagata perché mi sono trovato 2-5 prima di ritrovare la giusta concentrazione. Ho recuperato fino al 6-5 per me, poi lui ha tenuto il servizio ed ho perso il tie-breack ( 6-8 ). Tenere con la testa per due set e fare il mio tennis è la cosa giusta. Però un po' mi rode dover giocare al max per avere ragione di chi perde così nettamente con gente che io normalmente batto senza dover sputare sangue. Ma è così, W il tennis.

Zagreus60
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1130
Età : 56
Località : Reggio Calabria
Data d'iscrizione : 28.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.0
Racchetta: Blade 98 16X19 - Prince Rebel 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Maledette pallette

Messaggio Da Marcotop65 il Dom 16 Dic 2012 - 7:23

E hai provato a velocizzare lo scambio, cercando ( io ci riesco solo se sto bene fisicamente ) di stare con i piedi in campo, o 1 centimetro oltre la riga di fondo ?
Lo scambio diviene piu' rapido, le tue palle saranno meno pesanti, ma facendogli fare il tergicristallo si stanchera' anche lui o arrivera' male sulla palla, e "last but not least" , sarai piu' vicino al net di almeno un metro di partenza... Twisted Evil
Non so , l'ho buttata li', provaci.

Marcotop65
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4406
Età : 51
Località : Lavinio
Data d'iscrizione : 29.08.12

Profilo giocatore
Località: Lavinio
Livello: 20 metri s.l.m.
Racchetta: Radical Intelligence 107

Tornare in alto Andare in basso

Re: Maledette pallette

Messaggio Da perro il Dom 16 Dic 2012 - 10:07

tienitelo stretto il tuo avversario é meraviglioso mi ricorda tanto da come lo descrivi il mio collega con cui ci ammazziamo sistematicamente sono giocatori dall'intelligenza tattica cristallina che stimolano anche gli avversari a pensare molto ... anche il mio ha il vizietto di passare con dei back che passano ad un cm dal nastro e che per brevitá del gesto é impossibile intuire da che parte e in piú ti dico che più il tuo attacco e profondo ed efficace e più la sua reazione é disperata ed altrettanto efficace. Le contromosse le so tutte ma é troppo bello giocare così lui si diverte un sacco e pure io !

perro
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 581
Data d'iscrizione : 03.05.12

Profilo giocatore
Località: Savona
Livello: X
Racchetta: sposato

Tornare in alto Andare in basso

Re: Maledette pallette

Messaggio Da Marcotop65 il Dom 16 Dic 2012 - 13:59

Mi sa tanto che Zagreus non si diverta molto.... Sad

Marcotop65
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4406
Età : 51
Località : Lavinio
Data d'iscrizione : 29.08.12

Profilo giocatore
Località: Lavinio
Livello: 20 metri s.l.m.
Racchetta: Radical Intelligence 107

Tornare in alto Andare in basso

Re: Maledette pallette

Messaggio Da fonzio il Dom 16 Dic 2012 - 16:00

@Zagreus60 ha scritto:1) Beh, quando dico che me le rimanda tutte da questa parte non è che sia proprio la verità. Diciamo che me ne rimanda molte di più di quanto capiti quando gioco con altri avversari. Però è vero che ieri ho badato di più a piazzare che a sparare. Anche perché nelle partite precedenti con lui gli ho spianato la strada forzando (e sbagliando) troppo.
2) Ho parlato di dover sovrastare perché francamente sono scoraggiato. Tecnicamente è inguardabile ma con me è efficace quanto basta per battermi. E soprattutto corre per due ore e mezza (tanto è durata la partita ieri sera).
3) E' indiscutibile il fatto che tra noi due il più forte sia lui, dato che mi ha sempre battuto, sia pure in modo spesso rocambolesco. Dicevo solo che tecnicamente tra me e lui c'è parecchia differenza, non tanto per il colpo vincente in sé, parlo di basi tennistiche (servizio, diritto, rovescio, volée, ecc.) e naturalmente non me ne faccio una ragione del fatto che comunque mi batta SEMPRE.
4) So come batterlo, dovrei chiudere lo scambio senza dargli la possibilità di sfiancarmi col palleggio, ma evidentemente non riesco a prendergli il tempo. O meglio, dopo un'ora e mezza sono troppo stanco per avere la lucidità necessaria.
5) Gli altri alla prima palletta lo bucano e finisce il punto. Tieni conto però che io sono mancino e quindi la prospettiva della strategia di gioco è capovolta rispetto a un destro. E c'è una cosa, lui il fatto che io sia mancino non lo soffre assolutamente. Probabilmente perché alla fine lui non ha una strategia finalizzata a costruire un gioco, gli basta rinviare a due cm dalla riga di fondo qualunque palla. Poi quando calo fisicamente, al terzo set, mi chiama a rete e mi passa con rasoiate in back. Si tratta di partite lunghissime e tiratissime che hanno più o meno lo stesso andamento. Primo set vinco facile, secondo set combattuto, terzo set (circa dopo due ore di corse forsennate e botte da orbi per chiudere il punto) scompaio dal campo.

Io gioco così. Ogni palla è profonda (quando riesco, certo) e carica di spin (per quanto possibile). Ho buone gambe, tecnica almeno dei due fondamentali discreta per il top, servizio kick (o qualcosa che vorrei gli somigliasse) e taaanto fiato. il back passante proprio non so come si faccia Very Happy però conosco gente in grado di farlo in maniera perfetta! Ti consiglio di lavorare di più la palla in top, considerato che tagliare una palla alta non è il massimo, specie se devi fare un passante. Guadagna campo progressivamente, sii aggressivo in risposta e propositivo con la battuta! Non so di che livello sei, ma a quanto dici surclassi il tuo avversario come tecnica. Come già t'hanno detto, cerca di capire in cosa è "più scarso". Magari non devi farlo correre, dato che il fiato c'è l'ha, ma devi inchiodarlo in una diagonale a te favorevole (dritto tuo-rovescio suo è, in generale, la preferita), oppure chiamalo a rete e passalo, oppure palleggia profondo e alto a pallonetto e scendi a sorpresa a rete santa (un bel regalo trovarti lì Very Happy ). Puoi provare mille e mille cose: se non riesci a batterlo, non hai nulla da perdere, se non un'altra partita, no? Prova! Smile Auguri!

fonzio
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 100
Data d'iscrizione : 13.06.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.1
Racchetta: Prince EXO3 Tour 100 16/18

Tornare in alto Andare in basso

Re: Maledette pallette

Messaggio Da Trick il Dom 16 Dic 2012 - 16:08

Scusate, ma se questo è un forum di tennis in cui ci si scambiano consigli ed opinoni, perchè non interviene mai un pallettaro a consiglirci come batterlo? Smile
Direi che sarebbe uno degli interventi più preziosi che ci possano essere!

Trick
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 73
Età : 52
Località : Provincia di Modena
Data d'iscrizione : 15.03.10

Profilo giocatore
Località: Provincia di Modena
Livello: Ludico
Racchetta: Babolat Pure Storm GT 295 gr.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Maledette pallette

Messaggio Da Marcotop65 il Dom 16 Dic 2012 - 17:22

I pallettari sono come i massoni, si riuniscono in gran secreto, dal di fuori assomigliano agli altri, e appaiono per quello che sono solo al primo punto della partita.... Evil or Very Mad

Marcotop65
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4406
Età : 51
Località : Lavinio
Data d'iscrizione : 29.08.12

Profilo giocatore
Località: Lavinio
Livello: 20 metri s.l.m.
Racchetta: Radical Intelligence 107

Tornare in alto Andare in basso

Re: Maledette pallette

Messaggio Da johnmcenroe96 il Dom 16 Dic 2012 - 19:50

Servizio e volèe. Lo ripeto fino al disgusto, SERVE AND VOLLEY !

johnmcenroe96
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 982
Data d'iscrizione : 01.01.12

Profilo giocatore
Località: Scalea
Livello: 4.3
Racchetta: Wilson K Factor Blade 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Maledette pallette

Messaggio Da Marcotop65 il Dom 16 Dic 2012 - 20:35

Bravo johnmcenroe96 , sono d'accordo con te.
Ma ammetterai che e' piu'facile diventare pallettaro che diventare Mc Enroe...

Marcotop65
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4406
Età : 51
Località : Lavinio
Data d'iscrizione : 29.08.12

Profilo giocatore
Località: Lavinio
Livello: 20 metri s.l.m.
Racchetta: Radical Intelligence 107

Tornare in alto Andare in basso

Re: Maledette pallette

Messaggio Da Zagreus60 il Dom 16 Dic 2012 - 21:35

Beh, ti assicuro che con lui il S&V (che io utilizzo tantissimo, in genere) non funziona più di tanto. E' un atipico anche come pallettaro. Capita che in recupero mi manda un pallonetto all'incrocio delle righe e io resto tra l'inc...to e lo sbalordito a guardare il punto che va via.

Zagreus60
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1130
Età : 56
Località : Reggio Calabria
Data d'iscrizione : 28.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.0
Racchetta: Blade 98 16X19 - Prince Rebel 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Maledette pallette

Messaggio Da kingkongy il Dom 16 Dic 2012 - 21:42

Evvabbé ZaZa...ma questo ha pure un "Fattore C" da incubo !!! hehheheheh
Tanto lo sai che faccio il tifo per te.
Ma tu non hai bisogno di un tecnico...ma di un esorcista!!!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Maledette pallette

Messaggio Da Zagreus60 il Dom 16 Dic 2012 - 21:46

Ti giuro che glielo ho anche detto: "La prossima volta verrò con l'esorcista e lo obbligherò a dirti: ESCI DA QUESTO CORPOOOOO"

Zagreus60
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1130
Età : 56
Località : Reggio Calabria
Data d'iscrizione : 28.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.0
Racchetta: Blade 98 16X19 - Prince Rebel 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Maledette pallette

Messaggio Da fonzio il Lun 17 Dic 2012 - 20:25

Beh, se mette puntualmente i recuperi sulla riga... non è poi così di basso livello Smile Per quelli a cui interessa, molti mi definiscono pallettaro. Chiedete pure se volete delucidazioni sul nostro bellissimo mondo Very Happy

fonzio
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 100
Data d'iscrizione : 13.06.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.1
Racchetta: Prince EXO3 Tour 100 16/18

Tornare in alto Andare in basso

Re: Maledette pallette

Messaggio Da Trick il Lun 17 Dic 2012 - 20:51

@fonzio ha scritto:Beh, se mette puntualmente i recuperi sulla riga... non è poi così di basso livello Smile Per quelli a cui interessa, molti mi definiscono pallettaro. Chiedete pure se volete delucidazioni sul nostro bellissimo mondo

Siii, finalmente un regolarista!
Ci aiuti Lei!

Come si fa a battervi?
Palle corte? Chiamate a rete? Cross incrociati stretti? Aiutateci!

P.s: la definizione regolarista l'ho messa perchè avete comunque il mio massimo rispetto come giocatori.

Trick
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 73
Età : 52
Località : Provincia di Modena
Data d'iscrizione : 15.03.10

Profilo giocatore
Località: Provincia di Modena
Livello: Ludico
Racchetta: Babolat Pure Storm GT 295 gr.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Maledette pallette

Messaggio Da Zagreus60 il Mar 18 Dic 2012 - 8:23

@fonzio ha scritto:Beh, se mette puntualmente i recuperi sulla riga... non è poi così di basso livello Smile Per quelli a cui interessa, molti mi definiscono pallettaro. Chiedete pure se volete delucidazioni sul nostro bellissimo mondo Very Happy

La mia premessa è che se vince contro di me è più forte, punto e basta! Non è che puntualmente metta i recuperi sulla linea, lo fa solo quando si tratta di punti decisivi. Ma potrebbe anche prendere le righe o prendere il net, l'importante è che faccia il punto. Il pallettaro, in genere, è ostico perché è fortissimo dal punto di vista mentale, prima ancora che sul piano atletico. Ha pochi colpi e li porta anche in modo esteticamente riprovevole. E' brutto a vedersi ma è certamente efficace. E' noioso perché è monocorde nelle strategie e nei colpi. Gioca per vincere contro l'altro non per migliorarsi. Rischia poco ma combatte fino all'ultima goccia di sudore di cui è capace.
Insomma, ci sono pregi e difetti. Si tratta, credo, di scelte di vita dettate da un'inclinazione del carattere.
Io, come altri, li soffro tremendamente perché sono un impaziente per natura. So che l'unica via per batterli è strapazzarli sul piano tecnico perché possono anche demoralizzarsi e allora si sciolgono come neve al sole. Non è facile però, perché non bisogna avere il minimo cedimento sul piano della concentrazione, altrimenti rientrano in partita e ti si attaccano fino a quando non cedi fisicamente. Sbaglio qualcosa, Fonzio?

Zagreus60
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1130
Età : 56
Località : Reggio Calabria
Data d'iscrizione : 28.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.0
Racchetta: Blade 98 16X19 - Prince Rebel 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Maledette pallette

Messaggio Da fonzio il Mar 18 Dic 2012 - 14:18

Beh, io non sono così brutto da vedere, credo Smile C'è un 3.3 che puntualmente mi da bastonate nel mio circolo, che è tutt'altro che bello da vedere, ha dei colpi molto meno eleganti dei miei, ma che, con un gioco d'anticipo abbastanza artigianale, mi asfalta senza troppe difficoltà, devo ammetterlo Very Happy La mia tecnica non è così pessima, ma il mio stile di gioco porta molti a definirmi pallettaro. Io credo il mio modo di giocare sia una sorta di "evoluzione" per la sopravvivenza. Gioco spesso con gente più forte di me e, per non prendere da troppi delle sconfitte amare mi metto lì con molta umiltà e li faccio giocare, palla su palla, scambio su scambio, evitando di giocar corto per quanto possibile, e quindi provando a far girare tanto la palla, per assicurarmi una certa complessità di esecuzione per l'altro. Ho una buona velocità, e un buon fiato. Gioco alto se necessario per giocar profondo. Tutto quì. Con avversari di caratura inferiore e simile alla mia è più raro vedermi giocare due metri fuori ed alzare. Se ne ho l'opportunità prendo lentamente campo ed attacco (a volte pure a rete Shocked ahaha!). Sfrutto i poco pazienti, senza dubbio. Per me, più che il bel colpo, è bello vincere, e quindi mi impegno in ogni modo per battere un avversario. Non sa spingere di rovescio sulla palla alta e carica? Bene, farò tutto in funzione di questa situazione: sbaglierà, o mi darà una palla facile da concludere. Questo è quanto io penso. Non so se tutti i pallettari siano così, non so se io possa esser definito tale. Semplicemente mi diverto a far quello che faccio, e non credo proprio non mi giungano miglioramenti in questo modo Smile Per batterci... beh, dipende da caso a caso! Personalmente non sono un fulmine a rete ma... se mi chiami lì con palla corta, a meno che non sia di fattura ottima, arrivo veloce e ti metto in difficoltà (ovviamente ai miei livelli Very Happy ). Tutto quì...

fonzio
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 100
Data d'iscrizione : 13.06.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.1
Racchetta: Prince EXO3 Tour 100 16/18

Tornare in alto Andare in basso

Re: Maledette pallette

Messaggio Da Marcotop65 il Mar 18 Dic 2012 - 20:42

Sapete, mi sembra di rivivere, con le dovute proprzioni, il modo di guidare in Formula 1 di Alain Prost a confronto di Mansell ( per non dire di Senna ).
Prost di campionati del mondo ne ha vinti 3, mentre il pilota inglese solo 1, ma confrontando le emozioni che mi hanno regalato a me piace Mansell tutta la vita !
Per questo ti dico, Fonzio, che ti ammiro per la pazienza che porti nel tuo gioco, ma io adoro mettere in difficolta' l'avversario con il mio gioco pesante, infischiandomene se l'altro gioca peggio di dritto o di rovescio.
Parlo di incontri a livello di circolo.
Certo che se fossi un giocatore professionista non la penserei proprio cosi...
cheers cheers cheers

Marcotop65
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4406
Età : 51
Località : Lavinio
Data d'iscrizione : 29.08.12

Profilo giocatore
Località: Lavinio
Livello: 20 metri s.l.m.
Racchetta: Radical Intelligence 107

Tornare in alto Andare in basso

Re: Maledette pallette

Messaggio Da benti77 il Mar 18 Dic 2012 - 21:19

@fonzio ha scritto:
Se ne ho l'opportunità prendo lentamente campo ed attacco (a volte pure a rete Shocked ahaha!). Sfrutto i poco pazienti, senza dubbio. Per me, più che il bel colpo, è bello vincere, e quindi mi impegno in ogni modo per battere un avversario. Non sa spingere di rovescio sulla palla alta e carica? Bene, farò tutto in funzione di questa situazione: sbaglierà, o mi darà una palla facile da concludere. Questo è quanto io penso.

beh questo non è essere pallettari, giocare sul punto debole dell'avversario è strategia (altrimenti quasi ogni avversario di Federer sarebbe un "pallettaro")

Cmq un consiglio sempre valido, piazzarsi sulla riga di fondo e non spostarsi di un cm indietro salvo palle potenti e tese... alle prime si sbaglia, poi pian piano capisci come farlo e un pallettaro ti farà solo il "solletico".
Secondo passo... anticipare al volo come il mio vecchio mito Agassi Smile

P.S. ma come fate a definire il vostro livello ? ai miei tempi o facevi un torneo e diventavi Cx o Bx (A erano i pro) o ti definivi un buon/scarso NC. I livelli ITR mi sembrano un pò assurdi... ad esempio io conosco e uso praticamente tutti i colpi, direziono e controllo il gioco anche quando in corsa, ma al momento perderei con uno con meno basi ma più allenato e potente... ergo non potrei giudicarmi 3 o giù di lì...

benti77
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 137
Età : 39
Località : Bellinzona (Ticino)
Data d'iscrizione : 27.11.12

Profilo giocatore
Località: Roma - Bellinzona
Livello: NC
Racchetta: PK Ki5 e vecchia Head Vision 660

Tornare in alto Andare in basso

Re: Maledette pallette

Messaggio Da fonzio il Mar 18 Dic 2012 - 22:38

Marco... de gustibus non disputandum est Smile
benti, ti assicuro che ho provato a star vicino alla riga ma, se con il rovescio riesco meravigliosamente ad anticipare e spingere, grazie allo swing molto veloce, sono in difficoltà con il dritto, ed in particolar modo alla uscita dal servizio. Ti assicuro che ho giocato in ogni modo possibile per un po' Very Happy perfino S&V, se ci credi, ovviamente con scarsi risultati Very Happy Credo che quello che pratico sia il miglior modo per valorizzare le mie capacità, divertirmi, e prendermi qualche soddisfazione ogni tanto... Ci vuole, oltre che, come dici, "temo per abituarsi", anche talento ed un braccio rapido che... non ho Very Happy Che poi, ci sta (per me ovviamente) l'anticipo con quelli più "scarsotti", che come ho detto attacco, ma... quando arriva l'artiglieria pesante, torno ad erigere il muretto da almeno un metro dietro la riga! Smile

fonzio
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 100
Data d'iscrizione : 13.06.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.1
Racchetta: Prince EXO3 Tour 100 16/18

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum