Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

costruire pressione

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

costruire pressione

Messaggio Da marti il Mer 12 Dic 2012 - 16:55

Promemoria primo messaggio :

per il titolo di questo 3d dovrò pagare i diritti d'autore a kk al quale ho rubato questa espressione per introdurre questo 3d.

mio spiego:acquisita (finalmente) una buona padronanza nei colpi di dritto e rovescio in tospin sto cercando di lavorare sull'intensità del colpo ovveroper arrivare a giocare un colpo "sostanzioso" anche quando mi arriva una palla che ...sostanziosa non è.

di solito infatti siamo più o meno tutti capaci di rispondere ad una palla tesa profonda e forte nella stessa maniera mentre quando ci arriva una palla senza peso o magari alta o comunque inconsistente è più facile che o restituiamo una palla ugualmente senza peso oppure nel tentativo di appesantirla andiamo fuori giri.

la mia domanda è: come si può lavorare per "costruire pressione" ovvero giocare una palla pesante quando l'avversatio gioca invece una palla leggera senza oeso e quindi più difficile da aggredire.

io sto lavirando molto sugli appoggi (trarre energia dalla terra e imprimerla sulla palla) e sul time (colpire se non in anticipo comunque prima che la palla inizi a scendere)

voi lavorate su questo aspetto? e se si come?come cercate di costruire pressione?

marti
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 861
Data d'iscrizione : 23.11.11

Profilo giocatore
Località: genova
Livello: FIT 4.4
Racchetta: babolat pure drive

Tornare in alto Andare in basso


Re: costruire pressione

Messaggio Da nardac il Mer 12 Dic 2012 - 21:59

@Ivan ha scritto:Non volermene Nardac si fa per ride'
Per alleggerire la fatica a buttare la pallina al di là del nastro bianco, magari sei 2.1 e affetti gli avversari, mica il salame

Prendermela ? E perchè ?
Il mio intervento non era ironico , è la semplice spiegazione del perchè vincono certe tipologie di tennisti in quarta categoria , e non facevo riferimento al mio livello e men che meno a quello dell'autore del post .
È solo una spiegazione oggettiva .

nardac
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 868
Data d'iscrizione : 20.12.10

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: 4.1
Racchetta: Pro Kennex

Tornare in alto Andare in basso

Re: costruire pressione

Messaggio Da marti il Mer 12 Dic 2012 - 22:11

@nardac ha scritto:
@marti ha scritto:roy non condivido o forse non mi sono spiegata.

la mia domanda è un'altra:posto che molti quarta si limitano ad un gioco difensivo e a buttarla di là (tattica legittima e che io stessa ho per molto tempo attuato non avendo altre armi ) mi chiedo se contro quessto tipo di giocatori qualora si possieda una maggiore padronanza dei colpi si possa arrivare ad aggredire la palla o comunque restituire una palla che crei loro pressione

Certo che si può , cosa ci vuole ?
Tecnica ! Quindi allenamento per migliorare il proprio tennis.
Se in quarta si vince con la regolarità c'è un motivo . Giocatori che giocano in pressione e vincono ce ne sono pochi perchè ci son pochi giocatori con la tecnica adeguata .

Si nardal penso che sia corretto. E in effetti il mio maestro ha iniziato a farmi lavorare sulla progressione e pressione solo ora che ho acquisito sicurezza e naturalezza nei colpi in tospin di dritto e rovescio gioco profondo con continuità'

marti
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 861
Data d'iscrizione : 23.11.11

Profilo giocatore
Località: genova
Livello: FIT 4.4
Racchetta: babolat pure drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: costruire pressione

Messaggio Da benti77 il Mer 12 Dic 2012 - 23:03

Non conta tanto la forza, quanto la profondità e la precisione del colpo, dopodiché il pallettaro di turno dovrà accorciare per forza.

Come esempio femminile prenderei più la Hingis che le Williams o le nuove giocatrici dell'est, che hanno una potenza fuori dal comune !

Forse sono di una vecchia scuola, ma le palle forti e veloci non creano tanti problemi come quelle profonde e precise.

Come allenamento... tira sulla riga tutte le volte che puoi, senza picchiare, ma alzando la traiettoria quanto serve per arrivarci. Migliorando vedrai che andrai meno sui lob e più su palle tese e profonde, ma senza dover faticare troppo

benti77
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 137
Età : 39
Località : Bellinzona (Ticino)
Data d'iscrizione : 27.11.12

Profilo giocatore
Località: Roma - Bellinzona
Livello: NC
Racchetta: PK Ki5 e vecchia Head Vision 660

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum