Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

a.a.a. cercasi amore a prima vista

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

a.a.a. cercasi amore a prima vista

Messaggio Da albs77 il Ven 7 Dic 2012 - 16:46

Ciao a tutti, sono nuovo del forum, e ho deciso di aprire questo post perchè volevo chiedervi lumi sulla spinosa questione della scelta della racchetta "giusta".

Ma partiamo dall'inizio.
Da circa un anno ho ripreso a giocare a tennis dopo svariati anni in cui ho fatto tutt'altro.
All'inizio, non avendo altro a disposizione, ho ripreso in mano la mia vecchissima Donnay Ghost (roba d'altri tempi) per poi approdare per il mio compleanno ad una prince warrior nuova fiammante, fino al fatidico giorno in cui mio padre mi da in mano una delle sue vecchie racche dicendomi :"prova una delle mie..." e ZAAAAP!!! affraid , sono rimasto seccato dal colpo di fulmine.

Non so come spiegare cosa ho provato, semplicemente per la prima volta ho sentito che era la racchetta ad adattarsi al mio braccio e non viceversa, probabilmente è quello che si dice "prolungamento naturale del braccio", una fusione quasi totale.

Quello che accadeva quando impugnavo quella racchetta era al limite del ridicolo: la qualità del mio tennis (medio scarso) e la facilità con cui mi vengono tutti i colpi, in particolare back di rovescio e servizio flat aumentava di botto, modello bacchetta magica, mancava solo che mi venissero i capelli biondi sparati per aria.

Per rendere l'idea passavo da doppi falli in sucessione e tendenza ad andare lungo con la prince warrior ad ace a profusione e back micidiali sulle righe tesi come rasoiate: era come se con la racca di mio padre non avessi più bisogno di pensare al movimento o alla preparazione del colpo perchè semplicemente mi veniva, ero libero di pensare solo alla tattica in campo.

Ordunque la racca in questione è una vecchia Babolat pure storm team ,modello del 2007 credo, la versione zylon matrix. la racchetta era @ default tranne per il fatto che mio padre aveva tolto il grip per sostituirlo con due overgrip.

Purtroppo la racchetta è andata... quindi cerco una nuova anima gemella.
Ho provato svariate altre racchette ma con nessuna di esse riesco ad avere lo stesso feeling...

Veniamo al dunque:non riesco a trovare le specifiche di quel modello, voi sapreste consigliarmi una sua degna sostituta, che abbia sostanzialemente le stesse caratteristiche di quella racchetta?

E soprattutto, sapreste spiegarmi come sia possibile una tale simbiosi e dei risultati così diversi? autosuggestione?

grazie mille

albs77
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1186
Età : 38
Data d'iscrizione : 29.11.11

Profilo giocatore
Località: Oriago di Mira
Livello: itr 4
Racchetta: Pacific Xfeel tour

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum