Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Novello incordatore

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Novello incordatore

Messaggio Da angiulinuzzo il Mer 28 Nov 2012 - 13:37

ciao a tutti la mia ultima idea pazzoide risalente a stamattina è quella di acquistare una macchina incordatrice...non ho mai incordato e non ne so niente....consigli??

ps:sono un buon terza categoria e vorrei incordare principalmente i miei telai...con risultati accettabili lol!


grazie a tutti cheers

angiulinuzzo
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 390
Data d'iscrizione : 11.09.12

Profilo giocatore
Località: napoli
Livello: 2.8 fit
Racchetta: six one ninety five 16x18

Tornare in alto Andare in basso

Re: Novello incordatore

Messaggio Da Raffus il Mer 28 Nov 2012 - 14:20

ciao non so di dove tu sia...

anche a me è passata la stessa idea per la testa e allora (su consiglio del forum) mi sono iscritto ad un corso base che farò a febbraio ( a milano), giusto per iniziare ad avere delle basi solide...

Raffus
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1823
Età : 35
Data d'iscrizione : 31.08.12

Profilo giocatore
Località: MB
Livello: 4.2
Racchetta: ULTRA 97

Tornare in alto Andare in basso

Re: Novello incordatore

Messaggio Da angiulinuzzo il Mer 28 Nov 2012 - 15:27

ho vissuto a milano 4 anni ma ora sono a casa a napoli...peccato saremmo andati assieme lol!

angiulinuzzo
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 390
Data d'iscrizione : 11.09.12

Profilo giocatore
Località: napoli
Livello: 2.8 fit
Racchetta: six one ninety five 16x18

Tornare in alto Andare in basso

Re: Novello incordatore

Messaggio Da angiulinuzzo il Mer 28 Nov 2012 - 23:02

leggo tante cose ... ma quanto bisogna spendere data la media di 10 telai al mese??
se dovessi investire 300\400 euro per il tutto avrei una macchina durevole e precisa?

angiulinuzzo
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 390
Data d'iscrizione : 11.09.12

Profilo giocatore
Località: napoli
Livello: 2.8 fit
Racchetta: six one ninety five 16x18

Tornare in alto Andare in basso

Re: Novello incordatore

Messaggio Da Leutonio il Mer 28 Nov 2012 - 23:53

@angiulinuzzo ha scritto:leggo tante cose ... ma quanto bisogna spendere data la media di 10 telai al mese??
se dovessi investire 300\400 euro per il tutto avrei una macchina durevole e precisa?

Non correre. Wink
Prima di applicarti, anche se fosse solo per te stesso e il tuo gruppo di amici, è bene che tu venga istruito da esperti del settore e che tu capisca il meccanismo base delle incordature. (ci sono centinaia di cose da sapere, non solo come si incorda la propria Babolat!)

...un maestro di tennis prima di pretendere da te potenza e velocità nei colpi, DEVE insegnarti i fondamentali (dritto, rovescio, servizio e volèe) e tu DEVI apprenderle.

Rivolgiti all'ERSA (EUROPEAN RACQUET STRINGERS ASSOCIATION), riconosciuta in TUTTO il mondo e finalmente ci sono corsi ed esami per certificarsi anche in Italia!
www.ersa-stringers.it
CONTATTARE IL RESPONSABILE

Chiama il responsabile o scrivigli una email e ci penserà lui a consigliarti per bene.

cheers


Leutonio
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2416
Età : 38
Data d'iscrizione : 28.07.11

Profilo giocatore
Località: Senigallia (AN)
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex RDS 001 MP

http://www.michelefabbretti.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Novello incordatore

Messaggio Da andreatp il Gio 29 Nov 2012 - 0:28

imparerai ad odiare le prince come me

andreatp
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 342
Età : 35
Località : Milano
Data d'iscrizione : 06.07.12

Profilo giocatore
Località: Segrate
Livello: 3.4 FIT
Racchetta: Head Extreme MP

http://www.blueshouse.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Novello incordatore

Messaggio Da angiulinuzzo il Gio 29 Nov 2012 - 8:24

grazie mille ragazzi
io non voglio fare il passo più lungo della gamba Smile
dovessi spendere meno di quella cifra sarei ancora più contento...ma ho visto che +o- una manuale nuova con cui cominciare si aggira intorno ai 250 poi un pò di arnesi e vai a finire a 350...cmq farò come mi hai detto Very Happy

angiulinuzzo
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 390
Data d'iscrizione : 11.09.12

Profilo giocatore
Località: napoli
Livello: 2.8 fit
Racchetta: six one ninety five 16x18

Tornare in alto Andare in basso

Re: Novello incordatore

Messaggio Da andreatp il Gio 29 Nov 2012 - 10:54

@Leutonio ha scritto:
@angiulinuzzo ha scritto:leggo tante cose ... ma quanto bisogna spendere data la media di 10 telai al mese??
se dovessi investire 300\400 euro per il tutto avrei una macchina durevole e precisa?

Non correre. Wink
Prima di applicarti, anche se fosse solo per te stesso e il tuo gruppo di amici, è bene che tu venga istruito da esperti del settore e che tu capisca il meccanismo base delle incordature. (ci sono centinaia di cose da sapere, non solo come si incorda la propria Babolat!)

...un maestro di tennis prima di pretendere da te potenza e velocità nei colpi, DEVE insegnarti i fondamentali (dritto, rovescio, servizio e volèe) e tu DEVI apprenderle.

Rivolgiti all'ERSA (EUROPEAN RACQUET STRINGERS ASSOCIATION), riconosciuta in TUTTO il mondo e finalmente ci sono corsi ed esami per certificarsi anche in Italia!
www.ersa-stringers.it
CONTATTARE IL RESPONSABILE


Chiama il responsabile o scrivigli una email e ci penserà lui a consigliarti per bene.

cheers


ammazza che prezzi ... !!

andreatp
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 342
Età : 35
Località : Milano
Data d'iscrizione : 06.07.12

Profilo giocatore
Località: Segrate
Livello: 3.4 FIT
Racchetta: Head Extreme MP

http://www.blueshouse.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Novello incordatore

Messaggio Da angiulinuzzo il Gio 29 Nov 2012 - 10:59

lol!

angiulinuzzo
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 390
Data d'iscrizione : 11.09.12

Profilo giocatore
Località: napoli
Livello: 2.8 fit
Racchetta: six one ninety five 16x18

Tornare in alto Andare in basso

Re: Novello incordatore

Messaggio Da angiulinuzzo il Gio 29 Nov 2012 - 20:49

inviata la mail per consiglio...grazie


angiulinuzzo
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 390
Data d'iscrizione : 11.09.12

Profilo giocatore
Località: napoli
Livello: 2.8 fit
Racchetta: six one ninety five 16x18

Tornare in alto Andare in basso

Re: Novello incordatore

Messaggio Da magazzie il Ven 30 Nov 2012 - 22:26

@andreatp ha scritto:imparerai ad odiare le prince come me

Ma se sono facilisssssssime da incordare, dai! Razz lol!

magazzie
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3257
Età : 40
Località : la capitale del monferrato....
Data d'iscrizione : 25.06.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R 4.5
Racchetta: speed mp 16x19+STARBURN

http://www.eiffel59ts.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Novello incordatore

Messaggio Da vfalini il Sab 1 Dic 2012 - 8:45

Ho iniziato un paio di anni fa (3 o 4) e ti dico che da autodidatta non è difficile incordare. Incordare bene, come detto piu' volte, è un'altra storia. Ma non è detto che se si va in un negozio qualsiasi i risultati siano migliori. Un cosa importante che mi manca è il sapere la tensione effettiva a cui ho incordato. Ho una manuale a contrappeso di fascia bassa e aspirerei ad avere qualcosa di piu' in futuro anche se lavoro solo per me stesso. Infine utilizzo i sw per comprenderela perdita di tensione da una misurazione all'altra .

vfalini
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 597
Località : Roma
Data d'iscrizione : 01.09.12

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 4.5 ITR
Racchetta: ZUS 100 16X19

Tornare in alto Andare in basso

Re: Novello incordatore

Messaggio Da Leutonio il Sab 1 Dic 2012 - 9:49

@vfalini ha scritto:...non è difficile incordare. Incordare bene, come detto piu' volte, è un'altra storia...

Tra il credere di saper incordare e il saper incordare c'è un abisso.
Tra il saper incordare e il saper incordare BENE c'è un universo.

@vfalini ha scritto:...non è detto che se si va in un negozio qualsiasi i risultati siano migliori...

Ovvio, se vai in un negozio QUALSIASI, cosa credi di ricevere?
Se invece vai in un negozio specializzato (ce ne sono al massimo 10 in Italia), la musica cambia.

Fatti un giro nel mio negozio opuure da Rossani alla Bottega del Tennis, oppure da Mirco di Tennis World, oppure da Silvano di Tennis House, da Max di Sportmaxx o da Tennis Corner, altrimenti spedisci i tuoi telai a Marco e Mario di www.eiffel59ts.it o a Milo del Piccolo Slam e poi vai dal nonnetto del circolo o dal garagista sotto casa e mi dirai se "i risultati non è che siano tanto migliori"...



Leutonio
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2416
Età : 38
Data d'iscrizione : 28.07.11

Profilo giocatore
Località: Senigallia (AN)
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex RDS 001 MP

http://www.michelefabbretti.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Novello incordatore

Messaggio Da kingkongy il Sab 1 Dic 2012 - 10:15

Beh, con meno enfasi ...ma - a spanne - e' quello che intendeva vfalini... Very Happy
Nell'elenco, comunque, manca il n. 1 assoluto: Quasimodo, altro che Eiffel...

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Novello incordatore

Messaggio Da Leutonio il Sab 1 Dic 2012 - 11:35

@kingkongy ha scritto:Nell'elenco, comunque, manca il n. 1 assoluto: Quasimodo, altro che Eiffel...

Very Happy



Leutonio
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2416
Età : 38
Data d'iscrizione : 28.07.11

Profilo giocatore
Località: Senigallia (AN)
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex RDS 001 MP

http://www.michelefabbretti.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Novello incordatore

Messaggio Da vfalini il Sab 1 Dic 2012 - 14:04

[quote="kingkongy"]Beh, con meno enfasi ...ma - a spanne - e' quello che intendeva vfalini... Very Happy

Esattamente!

vfalini
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 597
Località : Roma
Data d'iscrizione : 01.09.12

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 4.5 ITR
Racchetta: ZUS 100 16X19

Tornare in alto Andare in basso

Re: Novello incordatore

Messaggio Da jasper il Sab 1 Dic 2012 - 14:30

@Leutonio ha scritto:

Ovvio, se vai in un negozio QUALSIASI, cosa credi di ricevere?

Un sacco di informazioni su cose da non fare!

jasper
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4006
Età : 42
Località : Liguria
Data d'iscrizione : 21.02.10

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.5 - Arrotino monomane
Racchetta: Babolat PA

Tornare in alto Andare in basso

Re: Novello incordatore

Messaggio Da Leutonio il Sab 1 Dic 2012 - 14:35

@jasper ha scritto:
@Leutonio ha scritto:

Ovvio, se vai in un negozio QUALSIASI, cosa credi di ricevere?

Un sacco di informazioni su cose da non fare!

Very Happy hehehe noi ci scherziamo ma è veramente così! lol!

Leutonio
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2416
Età : 38
Data d'iscrizione : 28.07.11

Profilo giocatore
Località: Senigallia (AN)
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex RDS 001 MP

http://www.michelefabbretti.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Novello incordatore

Messaggio Da angiulinuzzo il Sab 1 Dic 2012 - 15:05

ovviamente concordo con quello che dite sull'universo le galassie i pianeti etc etc Very Happy

mettiamo il caso che io sappia " incordare bene":

cosa devo spendere per essere soddisfatto ( solo soddisfatto!! )?

ps: ho formulato bene ? lol!



angiulinuzzo
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 390
Data d'iscrizione : 11.09.12

Profilo giocatore
Località: napoli
Livello: 2.8 fit
Racchetta: six one ninety five 16x18

Tornare in alto Andare in basso

Re: Novello incordatore

Messaggio Da capi il Sab 1 Dic 2012 - 19:56

Anche io vorrei incominciare ad incordare,non ho nessun tipo di esperienza ma la domanda è:a chi mi posso rivolgere senza dover portare la trasfusione insieme all'assegno? Smile

capi
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 242
Età : 20
Data d'iscrizione : 01.04.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Head YouTek Radical MP custom

Tornare in alto Andare in basso

Re: Novello incordatore

Messaggio Da Leutonio il Sab 1 Dic 2012 - 22:41

@capi ha scritto:Anche io vorrei incominciare ad incordare,non ho nessun tipo di esperienza ma la domanda è:a chi mi posso rivolgere senza dover portare la trasfusione insieme all'assegno? Smile

www.ersa-stringers.it


Leutonio
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2416
Età : 38
Data d'iscrizione : 28.07.11

Profilo giocatore
Località: Senigallia (AN)
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex RDS 001 MP

http://www.michelefabbretti.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Novello incordatore

Messaggio Da cialisforever il Sab 1 Dic 2012 - 23:34

Scusate con tutto il rispetto ma....un corso può migliorare le tue esperienze e le tue conoscenze,ma se ti insegna ad incordare anche il classico vecchietto di club che nella sua lunga vita ha incordato milioni di racchette,,che male c'è.?
Sta passando il messaggio sbagliato,se uno frequenta il corso tal de tali diventa un genio della corda e se non adopera una macchina da 10000€ le incordature vengono una ciofeca....incordare per se stessi mettendoci anche due ore con una buona manuale hai ugualmente un buon risultato.....diverso se devi incordare cinquanta racchette al giorno.
Mettiamo che il maestro Eiffel sia un signor nessuno senza titoli e onorificenze e vi incorda una racchetta in modo perfetto e con una semplice manuale, mettereste in dubbio il suo lavoro?
Capisco chi ne fa una professione.....ma il target per un professionista è la qualita per numero di racchette per uno che vuole farsi la sua racchettuccia in modo ottimale non servono pezzi di carta che ritengo solo cartine al tornasole per chi ha bisogno di pubblicizzare (giustamente )la sua attività....

cialisforever
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2048
Età : 48
Località : Arce (Frosinone)
Data d'iscrizione : 28.11.10

Profilo giocatore
Località: Arce (FR)
Livello: Livello Esaurito...e scarso il giusto,anzi di più!
Racchetta: Bridgestone

Tornare in alto Andare in basso

Re: Novello incordatore

Messaggio Da Leutonio il Dom 2 Dic 2012 - 13:51

@cialisforever ha scritto:Scusate con tutto il rispetto ma....un corso può migliorare le tue esperienze e le tue conoscenze,ma se ti insegna ad incordare anche il classico vecchietto di club che nella sua lunga vita ha incordato milioni di racchette,,che male c'è.?
Sta passando il messaggio sbagliato,se uno frequenta il corso tal de tali diventa un genio della corda e se non adopera una macchina da 10000€ le incordature vengono una ciofeca....incordare per se stessi mettendoci anche due ore con una buona manuale hai ugualmente un buon risultato.....diverso se devi incordare cinquanta racchette al giorno.
Mettiamo che il maestro Eiffel sia un signor nessuno senza titoli e onorificenze e vi incorda una racchetta in modo perfetto e con una semplice manuale, mettereste in dubbio il suo lavoro?
Capisco chi ne fa una professione.....ma il target per un professionista è la qualita per numero di racchette per uno che vuole farsi la sua racchettuccia in modo ottimale non servono pezzi di carta che ritengo solo cartine al tornasole per chi ha bisogno di pubblicizzare (giustamente )la sua attività....

Ciao. Apprezzo e rispetto il tuo pensiero anche se, personalmente, non lo condivido.
Scusa la mia pignoleria, ma ci sono corsi e corsi per incordatori; non esiste un corso generico, ma in base alla propria esperienza e ai propri obiettivi, si sceglie il corso più adatto. E' per questo che si chiamano BASIC, ADVANCED, CERTIFIED STRINGER, MRT e PRO TOUR STRINGER.
Il corso BASIC, ad esempio, è adatto a chi vuole, come nel caso dell'autore di questa discussione, imparare le cose basilari per incordare le proprie racchette usando le tecniche appropriate. Qualora la passione dovesse tramutarsi in lavoro e la conoscenza base diventa insufficiente, basta frequentare il corso ADVANCED, per imparare tutto il resto in modo più accurato.
Poi, se ci si vuole certificare e si ha un buon livello di conoscenza e di praticità (precisione, velocità, dimestichezza, e bla bla bla) si va avanti con CERTIFIED STRINGER e via dicendo...

Sono dell'idea che se un incordatore è bravo, è bravo ovviamente sia incordando su una Baiardo, sia su una Pro's Pro a molla, ma ovviamente il risultato sarà diverso perchè nonostante il lavoro sarà pulito, nodi perfetti, metodo giusto, ecc, la precisione del lavoro potrebbe variare e quindi il risultato sul campo.
Se un incordatore pensa di essere bravo solo perchè sa incordare e finire una racchetta indipendentemente dal tempo, ha sbagliato proprio tutto! Ne conosco dozzine che incordano in 20 minuti ma passano le orizzontali dal basso, chiudono i nodi nei fori sbagliati, i nodi fanno pietà e usano metodi sconosciuti ovalizzando pure i telai.
Questo forum ultimamente ha condannato più di un lavoro fatto da schifo e quindi...come vedi...sono molti di più gli inesperti o gli errori piuttosto che quelli bravi.

Se infine ritieni che le certificazioni siano solo cartaccia per chi ha bisogno di pubblicizzarsi... beh, è il tuo pensiero, ma quelle "cartine al tornasole" (come le hai chiamate tu), ti possono permettere di lavorare magari in importanti tornei dello Slam o in quelli minori e cmq è una grande soddisfazione e gratificazione per esserti impegnato e ti assicuro che i clienti queste cose le guardano!!!
Il mio lavoro di incordatore, dopo aver incordato agli Internazionali d'Italia a maggio, è raddoppiato, ma dopo aver preso la certificazione MRT a settembre da Marco Rossani incaricato ERSA, è triplicato!!! Se prima incordavo 5 telai al giorno, ora ne faccio mediamente una quindicina e oggi, ad esempio, nonostante sia giorno di chiusura, sono al lavoro dalle 7 del mattino perchè per domani devo consegnare 28 telai.

Anche io, tanti anni fa, volevo solo incordare i miei telai. Andavo in un negozio della mia città e stavo le ore a fissare il tipo che incordava. Facevo foto con il cellulare, i primi cellulari con la foto, poi a casa provavo da solo e non riuscivo mai. Avevo una Pro's Pro da 300 euro a molla che incordava una corda a 25kg e l'altra a 18kg!
...poi arriva l'amico che mi chiese: "dai fammela te, quando hai tempo..." e gliela feci. Poi l'amico dell'amico. Il maestro, il bambinetto, il vecchietto. E da 3 passano a 10.
Quindi...inevitabilmente NESSUNO incorda SOLO per se stessi. Prima o poi a tutti piace farlo anche per gli altri e intascarsi qualcosa.

Ciò che viene chiesto, oggi come oggi, dopo anni di SCHIFO DI LAVORI DA PARTE DI UN SACCO DI GENTE, è che ci si cominci ad informare BENE prima di mettersi al servizio degli altri e perchè no, anche al proprio servizio.
Poi ognuno la pensa come vuole, per carità.

Buona domenica a tutti. cheers

Leutonio
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2416
Età : 38
Data d'iscrizione : 28.07.11

Profilo giocatore
Località: Senigallia (AN)
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex RDS 001 MP

http://www.michelefabbretti.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Novello incordatore

Messaggio Da cialisforever il Dom 2 Dic 2012 - 16:33

Per carità...il mio post non vuole denigrare una bella cosa quale è un corso da incordatore e mi scuso se ho offeso oppure adoperato termini non consoni.Intendevo solo dire che per un operatore che "vive" di questo è giustissimo,sacrosanto e doveroso rimarcare,pubblicizzare gli studi,i sacrifici e le proprie virtù professionali anche attraverso questi stage e valorizzare il suo lavoro....altrettanto giusto il fai da te " con metodo" che se fatto nel giusto modo e la giusta passione è altrettanto valido.....chiaro che una baiardo dia risultati eccellenti ma una manuale con una persona competente restituisce secondo me gli stessi risultati.....sono convinto che se eiffel incorda con ago e filo una racchetta ed incorda una stessa racchetta con una macchina da diecimila euro il 90% dei tennisti e degli addettk ai lavori non riuscirebbe a notare differenze,se non minime....
Rimangono sempre opinabili questi pensieri per carità ma vi prego non voglio scatenare polemiche perchè non è mio costume,le mie sono riflessioni da semplice appassionato,nulla più....non voglio urtare nessuno e se è capitato chiedo venia.

cialisforever
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2048
Età : 48
Località : Arce (Frosinone)
Data d'iscrizione : 28.11.10

Profilo giocatore
Località: Arce (FR)
Livello: Livello Esaurito...e scarso il giusto,anzi di più!
Racchetta: Bridgestone

Tornare in alto Andare in basso

Re: Novello incordatore

Messaggio Da alegrandslam il Lun 3 Dic 2012 - 10:29

condivido in parte il pensiero di cialisforever..nel senso che non si possono denigrare le persone che non hanno le possibilità economiche per permettersi una baiardo e un corso specifico e che invece grazie alla passione e la curiosità ha una preparazione che altri con certificati si sognano e questo grazie all esperienza...ci sono casi e casi...non per forza chi ha una baiardo ed un pezzo di carta attaccato al muro è un genio...così come per le stesse ragioni non condivido chi in passato ha scritto di fare un post con i nomi delle persone che sono in grado di incordare per titoli e macchine adeguate..ecco magari sarebbe un punto di partenza ma ci sono persone brave lo stesso che non meritano questo trattamento di pesci in faccia...quindi bisogna provare..e se non si è soddisfatti si cambia...così come per un novello incordatore..si prova, magari con le racchette che si fa personalmente anche non perfettamente ma mettendoci tempo e passione ci gioca meglio che con un altra fatta a regola d arte..il tennis è anche e soprattutto un insieme di sensazioni...dove la passione ne fa una grossa fetta...la racchetta fatta bene non gioca sola, aiuta e basta...ma secondo me aiuta molto di più la passione...
ps..ovviamente è un mio pensiero senza tono polemico...;-)

alegrandslam
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1583
Età : 27
Data d'iscrizione : 23.08.11

Profilo giocatore
Località: lazio
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum