Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

come comportarsi con un maestro che.......

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

come comportarsi con un maestro che.......

Messaggio Da mino59 il Ven 23 Nov 2012 - 14:15

Promemoria primo messaggio :

gradirei che i frequentatori di questo Forum mi esprimessero le loro opinioni su questo fatto:

ho prenotato delle ore di tennis in un centro sportivo dove un Maestro FIT lavora...(il tennis non è affiliato, x ora alla FIT) e ci vado con amici a giocare 2/3 volte alla settimana.

non mi reputo un fenomeno, ma questo sport mi piace parecchio e ci dedico molto tempo anche extra campo e agli amici un pò "scarsini" cerco di dare una mano a migliorare il loro tennis.

per questo mi sono presentato sul campo con il classico cesto di palline al cambio dell'ora con il Maestro, il quale dopo un pò di tempo mi si è rivolto dicendomi che non era corretto che io insegnassi dove già lavora lui....

non ho voluto essere scortese nei suoi confronti e gli ho spiegato che comunque erano amici che non avrebbero mai preso lezioni da lui,ma adesso quando ci incrociamo non mi degna più nemmeno di un saluto.

come mi consilgiate di comportarmi???

mino59
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 188
Età : 57
Località : brianza
Data d'iscrizione : 03.11.12

Profilo giocatore
Località: brianza(quella vera)
Livello: discreto quarta categoria
Racchetta: wilson.. per ora

Tornare in alto Andare in basso


Re: come comportarsi con un maestro che.......

Messaggio Da Dariolastazione il Sab 24 Nov 2012 - 20:30

Mah!con tutto il rispetto,nella mia ora faccio quello che voglio,gioco con4 o 45 palline,se le regole interne me lo consentono!se ci sono regole che non condivido,semplicemente o mi adeguo o cambio circolo.se le regole non ci sono allora poche"seghe mentali" faccio quello che voglio,sempre con rispetto!ma da parte di tutti!saluti.

Dariolastazione
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 52
Data d'iscrizione : 29.01.12

Profilo giocatore
Località: La Stazione
Livello: Squallido
Racchetta: Apdgt-pki15

Tornare in alto Andare in basso

Re: come comportarsi con un maestro che.......

Messaggio Da contropiede il Sab 24 Nov 2012 - 20:43

http://ciaktube.com/video/95S8RMR1X5HO/Faccio-quello-che-voglio-Rocco-Barbaro-Comico-di-Zelig...

contropiede
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 477
Età : 62
Località : Milano
Data d'iscrizione : 23.04.12

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: pro kennex ki5 295 custom - pro kennex q5 295 gr. custom - dunlop 300 4d aerogel

Tornare in alto Andare in basso

Re: come comportarsi con un maestro che.......

Messaggio Da blade67 il Sab 24 Nov 2012 - 21:51

@fabius7171 ha scritto:Nei circoli di solito esiste un Presidente e un direttivo che hanno anche il compito di controllare tutto quello che avviene all'interno del circolo. Ora se a loro interessano solo i soldi dell'affitto del campo, stai sicuro che chiunque può andare, con 10 cesti, a fare lezione a qualche amico. Se invece, al direttivo, interessa il buon del circolo e la professionalità e la serietà stai tranquillo che qualcuno ti verrebbe a dire che non sarebbe il caso di continuare. Per ultimo anch'io penso che sarebbe giusto parlarne con il presidente del circolo e spiegare bene le tue intenzioni.Saluti
giustissimo... Io sono persino contrario agli istruttori Fit ptr o altro . O sei un professionista oppure un amatore del tennis. Io sono istruttore Fit e ptr ma nessuno Sa che per fare lezioni private bisogna essere maestri, gli istruttori primo e secondo grado possono fare solo la sat . Solo che in Italia tutti fanno tutto senza rispettare le regole. Inoltre queste qualifiche non servono a niente oggi insegnano tennis gente che non sanno! Nemmeno tenere la racchetta in mano. Lasciamo fare il lavoro a gente che è qualificata seriamente, e gli istruttori facciano quello che dovrebbero fare.

blade67
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 684
Data d'iscrizione : 07.09.10

Profilo giocatore
Località: italia
Livello: 3.3 fit
Racchetta: 2 pure drive 2015 2 radical pro graphene

Tornare in alto Andare in basso

Re: come comportarsi con un maestro che.......

Messaggio Da Dariolastazione il Sab 24 Nov 2012 - 22:05

@blade67 ha scritto:
@fabius7171 ha scritto:Nei circoli di solito esiste un Presidente e un direttivo che hanno anche il compito di controllare tutto quello che avviene all'interno del circolo. Ora se a loro interessano solo i soldi dell'affitto del campo, stai sicuro che chiunque può andare, con 10 cesti, a fare lezione a qualche amico. Se invece, al direttivo, interessa il buon del circolo e la professionalità e la serietà stai tranquillo che qualcuno ti verrebbe a dire che non sarebbe il caso di continuare. Per ultimo anch'io penso che sarebbe giusto parlarne con il presidente del circolo e spiegare bene le tue intenzioni.Saluti
giustissimo... Io sono persino contrario agli istruttori Fit ptr o altro . O sei un professionista oppure un amatore del tennis. Io sono istruttore Fit e ptr ma nessuno Sa che per fare lezioni private bisogna essere maestri, gli istruttori primo e secondo grado possono fare solo la sat . Solo che in Italia tutti fanno tutto senza rispettare le regole. Inoltre queste qualifiche non servono a niente oggi insegnano tennis gente che non sanno! Nemmeno tenere la racchetta in mano. Lasciamo fare il lavoro a gente che è qualificata seriamente, e gli istruttori facciano quello che dovrebbero fare.
Io sono un "amatore" e se voglio giocare con un mio amico usando il"cesto" ci gioco e quanto mi pare!!sono piuttosto intelligente x decidete da chi devo prendere lezioni!!io rispetto le regole,pago l'ora,voi fate la fattura??
Dai non tirate troppo l 'acqua al vostro mulino x favore....siamo tutti persone intelligenti,prendere lezioni da un maestro o fare due scambi con un amico é molto diverso,ma lasciate che ognuno decida in libertà ...

Dariolastazione
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 52
Data d'iscrizione : 29.01.12

Profilo giocatore
Località: La Stazione
Livello: Squallido
Racchetta: Apdgt-pki15

Tornare in alto Andare in basso

Re: come comportarsi con un maestro che.......

Messaggio Da kingkongy il Sab 24 Nov 2012 - 22:14

Non ho capito chi tira troppo l'acqua... Hehehehe
Mi piacerebbe vedere la faccia degli amici di Mino mentre leggono questa discussione forumesca....
Very Happy

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12081
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: come comportarsi con un maestro che.......

Messaggio Da mino59 il Sab 24 Nov 2012 - 22:20

ti basterebbe vedere la mia!!!!

i miei amici non sono ancora "infettati" dal virus del forum...

cosa dite?? li invito??

mino59
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 188
Età : 57
Località : brianza
Data d'iscrizione : 03.11.12

Profilo giocatore
Località: brianza(quella vera)
Livello: discreto quarta categoria
Racchetta: wilson.. per ora

Tornare in alto Andare in basso

Re: come comportarsi con un maestro che.......

Messaggio Da babolat94 il Dom 25 Nov 2012 - 11:09

invita , invita....

babolat94
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6164
Data d'iscrizione : 14.01.12

Profilo giocatore
Località: della Capitale
Livello: tra Federer e un 4.6
Racchetta: ?????? xchè una alla fine vale l'altra

Tornare in alto Andare in basso

Re: come comportarsi con un maestro che.......

Messaggio Da fede il Dom 25 Nov 2012 - 11:22

io ricordo di avere letto nel regolamento di milanosport che era vietato giocare con più di 8 palline...

cmq caro mino, non sei l'unico ad avere questo tipo di problema..

anche un mio amico, che fa la stessa cosa con me ed altri, ha avuto le stesse problematiche con il maestro ufficiale del club...
se non ti fossi presentato con il cesto, ma con un semplice sacchetto di plastica nessuno se ne sarebbe accorto paradossalmente...
capisco le ragioni "idealistiche" dei maestri, è un pò come i film e gli mp3 scaricati da internet fondamentalmente...
ma non puoi fare una battaglia perchè a 2 amici insegno un paio di colpi, diverso sarebbe se ci si presentasse come maestri abusivi, diffondendo numero telefonico ecc ecc...

fede
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1513
Data d'iscrizione : 15.09.10

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: 4 itr 4.2 fit
Racchetta: yonex vcore 100 Si

Tornare in alto Andare in basso

Re: come comportarsi con un maestro che.......

Messaggio Da fede il Dom 25 Nov 2012 - 11:40

ho riletto tutti i post, e mi allineo con i "garantisti".

Se il club ha un regolamento, bisogna rispettarlo.

Nessuno comunque vieterà mai a nessuno di dare una pio di suggerimenti ad un amico.

La soluzione più facile è giocare con 3 tubi di palline, e niente lavoro di cesto, così sarai un pò più anonimo e tutti saranno contenti!!

ehm.... mino, visto che hai il cesto e sei istruttore...quand'è che mi fai un'ora di lezione?????????? Very Happy
(beh domenica scorsa una me l'hai già impartita.....)

fede
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1513
Data d'iscrizione : 15.09.10

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: 4 itr 4.2 fit
Racchetta: yonex vcore 100 Si

Tornare in alto Andare in basso

Re: come comportarsi con un maestro che.......

Messaggio Da nanobabbo8672 il Dom 25 Nov 2012 - 15:20

@blade67 ha scritto:Io sono istruttore Fit e ptr ma nessuno Sa che per fare lezioni private bisogna essere maestri, gli istruttori primo e secondo grado possono fare solo la sat . Solo che in Italia tutti fanno tutto senza rispettare le regole. Inoltre queste qualifiche non servono a niente oggi insegnano tennis gente che non sanno! Nemmeno tenere la racchetta in mano. Lasciamo fare il lavoro a gente che è qualificata seriamente, e gli istruttori facciano quello che dovrebbero fare.

solo per capire: quale legge dice che per fare lezioni private bisogna essere maestri? mi ha sempre incuriosito questa cosa, ma nessuno mi ha mai fatto vedere dove è scritto... dimmelo tu blade, ormai non avevo più speranza di trovarla questa mitica norma!!
ti faccio un'altra domanda: chi decide chi è qualificato seriamente?
chiedo questo perchè è un problema che riguarda altri mille campi... io sono ingegnere, laureato, con esame di stato, iscritto all'ordine, quindi sono probabilmente "qualificato" a fare calcoli strutturali... non avendoli mai fatti dopo l'università, non mi salterebbe mai in mente di iniziare a farli per conto mio! però sono qualificato, kk non è maestro FIT, ma secondo me se lo licenziassero, potrebbe tranquillamente insegnare tennis, anche se non ha nessuna "qualifica".
come dici tu, anche io ho conosciuto vari maestri che pur essendo qualificati, non li reputo molto adatti ad insegnare, conosco circoli dove gli istruttori di primo livello sono di gran lunga preparati meglio e conoscono più approfonditamente le moderne tecniche di insegnamento dei maestri con cui lavorano...
questo solo per dire che questo è un argomento molto interessante e molto complesso...

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Età : 44
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Re: come comportarsi con un maestro che.......

Messaggio Da mino59 il Dom 25 Nov 2012 - 21:47

il problema(che io sappia) si pone solo ed esclusivamente nei tennis club affiliati FIT, dove effetivamente la "gestione didattica" è affidata ad un Maestro FIT.

penso proprio che in tutti gli altri centri sportivi non sia proponibile che un Maestro FIT, che prenota le ore come tutti gli altri,possa pretendere di avere l'esclusiva e sopratutto intromettersi in quello che altre persone fanno nelle ore da loro prenotate. X FEDE: ti ho mandato un PM e se il circolo di cui parli è quello dove ci siamo visti,hanno appeso un comuniato sulle porte di ingresso dei campi..... leggilo....

mino59
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 188
Età : 57
Località : brianza
Data d'iscrizione : 03.11.12

Profilo giocatore
Località: brianza(quella vera)
Livello: discreto quarta categoria
Racchetta: wilson.. per ora

Tornare in alto Andare in basso

Re: come comportarsi con un maestro che.......

Messaggio Da fede il Dom 25 Nov 2012 - 22:17

No mi riferivo ad un circolo ben lontano da milano dove vado nei weekend..

Cmq leggero il comunicato appena passo..

Pm non mi e' arrivato...

fede
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1513
Data d'iscrizione : 15.09.10

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: 4 itr 4.2 fit
Racchetta: yonex vcore 100 Si

Tornare in alto Andare in basso

Re: come comportarsi con un maestro che.......

Messaggio Da ace59 il Dom 25 Nov 2012 - 22:58

Poiche' la discussione ha preso una dimensuone leguleia , ricordo a tutti che la maggior parte dei circoli sono di proprieta' conunale ( e quindi di tutti) data in affitto ( di solito gratuito ) ad una associazione sportiva che ha l'obbligo di promuovere lo sport a tutti i livelli
Quindi non puo' esistere un regolamento che impedisca ad un socio ( ormai per giocare devi essere socio quasi dappertutto) di usare la sua ora pagata per palleggiare e dare tutti i consiglu e gli insegnamenti a figli amici e parenti fino al quarto grado.


Alla fine dove valere il principio della liberta' individuale

ace59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3377
Età : 57
Data d'iscrizione : 29.06.11

Profilo giocatore
Località: treviso
Livello: fit 4.2
Racchetta: 1 PT57A pj MP , 1 PT57E pj MP l , 2 prestige MP , 1 PK Ki5 315

Tornare in alto Andare in basso

Re: come comportarsi con un maestro che.......

Messaggio Da kingkongy il Lun 26 Nov 2012 - 7:18

Mmmm se c'è transazione di denaro i regolamenti son molto restrittivi

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12081
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: come comportarsi con un maestro che.......

Messaggio Da fede il Lun 26 Nov 2012 - 7:35

Ma infatti sul regolamento non c'e scritto che non puoi consigliare un amico, c'e scritto che non puoi portare un certo numero di palline...
E' l'unico modo di limitare la cosa...

fede
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1513
Data d'iscrizione : 15.09.10

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: 4 itr 4.2 fit
Racchetta: yonex vcore 100 Si

Tornare in alto Andare in basso

Re: come comportarsi con un maestro che.......

Messaggio Da Raffus il Ven 7 Dic 2012 - 17:13

@blade67 ha scritto:
@fabius7171 ha scritto:Nei circoli di solito esiste un Presidente e un direttivo che hanno anche il compito di controllare tutto quello che avviene all'interno del circolo. Ora se a loro interessano solo i soldi dell'affitto del campo, stai sicuro che chiunque può andare, con 10 cesti, a fare lezione a qualche amico. Se invece, al direttivo, interessa il buon del circolo e la professionalità e la serietà stai tranquillo che qualcuno ti verrebbe a dire che non sarebbe il caso di continuare. Per ultimo anch'io penso che sarebbe giusto parlarne con il presidente del circolo e spiegare bene le tue intenzioni.Saluti
giustissimo... Io sono persino contrario agli istruttori Fit ptr o altro . O sei un professionista oppure un amatore del tennis. Io sono istruttore Fit e ptr ma nessuno Sa che per fare lezioni private bisogna essere maestri, gli istruttori primo e secondo grado possono fare solo la sat . Solo che in Italia tutti fanno tutto senza rispettare le regole. Inoltre queste qualifiche non servono a niente oggi insegnano tennis gente che non sanno! Nemmeno tenere la racchetta in mano. Lasciamo fare il lavoro a gente che è qualificata seriamente, e gli istruttori facciano quello che dovrebbero fare.

Cioè se sei istruttore di secondo grado nn puoi fare il maestro? Potresti argomentar mela un po' di più x favore...

Mino! Fatti una chiacchierata in segreteria come ti han suggerito, chiarire non fa mai male e fa instaurare buoni rapporti...
Altrimenti proporrei una sfida all'ultimo sangue al meglio dei cinque in diretta su SI! Maestro Fit contro Maestro Qualunque! Very Happy chi vince regna!! Very Happy

Raffus
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1823
Età : 35
Data d'iscrizione : 31.08.12

Profilo giocatore
Località: MB
Livello: 4.2
Racchetta: ULTRA 97

Tornare in alto Andare in basso

Re: come comportarsi con un maestro che.......

Messaggio Da mino59 il Sab 8 Dic 2012 - 16:29

X RAFFUS....

non ci sarebbe storia!!!!!!!!!!!

regnerei su tutto il circondario!!!!!!!!!!!!

mino59
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 188
Età : 57
Località : brianza
Data d'iscrizione : 03.11.12

Profilo giocatore
Località: brianza(quella vera)
Livello: discreto quarta categoria
Racchetta: wilson.. per ora

Tornare in alto Andare in basso

Re: come comportarsi con un maestro che.......

Messaggio Da Raffus il Sab 8 Dic 2012 - 16:38

Very Happy Very Happy Very Happy

Raffus
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1823
Età : 35
Data d'iscrizione : 31.08.12

Profilo giocatore
Località: MB
Livello: 4.2
Racchetta: ULTRA 97

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum