Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

come comportarsi con un maestro che.......

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

come comportarsi con un maestro che.......

Messaggio Da mino59 il Ven 23 Nov 2012 - 14:15

gradirei che i frequentatori di questo Forum mi esprimessero le loro opinioni su questo fatto:

ho prenotato delle ore di tennis in un centro sportivo dove un Maestro FIT lavora...(il tennis non è affiliato, x ora alla FIT) e ci vado con amici a giocare 2/3 volte alla settimana.

non mi reputo un fenomeno, ma questo sport mi piace parecchio e ci dedico molto tempo anche extra campo e agli amici un pò "scarsini" cerco di dare una mano a migliorare il loro tennis.

per questo mi sono presentato sul campo con il classico cesto di palline al cambio dell'ora con il Maestro, il quale dopo un pò di tempo mi si è rivolto dicendomi che non era corretto che io insegnassi dove già lavora lui....

non ho voluto essere scortese nei suoi confronti e gli ho spiegato che comunque erano amici che non avrebbero mai preso lezioni da lui,ma adesso quando ci incrociamo non mi degna più nemmeno di un saluto.

come mi consilgiate di comportarmi???

mino59
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 188
Età : 57
Località : brianza
Data d'iscrizione : 03.11.12

Profilo giocatore
Località: brianza(quella vera)
Livello: discreto quarta categoria
Racchetta: wilson.. per ora

Tornare in alto Andare in basso

Re: come comportarsi con un maestro che.......

Messaggio Da nw-t il Ven 23 Nov 2012 - 14:26

Fattene una ragione...troverai una persona migliore di lui...vai avanti x la tua strada e se puoi "far del bene ad un amico" fallo...che queste son cose che fanno essere più contenti..

nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 15456
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino...
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Re: come comportarsi con un maestro che.......

Messaggio Da babolat94 il Ven 23 Nov 2012 - 14:31

il maestro deve essere del tutto fuori di testa per prendersela per così poco

babolat94
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6164
Data d'iscrizione : 14.01.12

Profilo giocatore
Località: della Capitale
Livello: tra Federer e un 4.6
Racchetta: ?????? xchè una alla fine vale l'altra

Tornare in alto Andare in basso

Re: come comportarsi con un maestro che.......

Messaggio Da fabius7171 il Ven 23 Nov 2012 - 14:45

Se è un vero Maestro ( notate la M maiuscola), non dovrebbe avere nessun problema anzi dovrebbe esserne contento perchè i tuoi amici,quando capiranno che con te non possono migliorare più di tanto, chiederanno aiuto al maestro del circolo. Forse, non vale molto e ha paura. Questo è il mio pensiero.

fabius7171
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 350
Età : 45
Località : ORTONA
Data d'iscrizione : 21.03.11

Profilo giocatore
Località: Ortona
Livello: in miglioramento
Racchetta: da scegliere

Tornare in alto Andare in basso

Re: come comportarsi con un maestro che.......

Messaggio Da nanobabbo8672 il Ven 23 Nov 2012 - 15:17

secondo hai 2 strade

1 lo fermi e serenamenti gli rispieghi la situazione, gli dici che non percepisci nulla da loro ed è come se spiegassi ad un tuo amico come fai quella splendida torta di mele...

2 come dice nw-t: "Fattene una ragione...troverai una persona migliore di lui..."

ciao mino

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Età : 44
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Re: come comportarsi con un maestro che.......

Messaggio Da ronwelty il Ven 23 Nov 2012 - 15:20

Da come racconti l'accaduto mi sembra che tu sia dispiaciuto dell'indifferenza del maestro.. Posso capirti, anche io odio queste situazioni e mi sentirei "in difetto" (anche se il difetto sta evidentemente nell'altra parte..).
Il consiglio che mi sento di darti è quello di cercare il dialogo, spiegando con assoluta calma ma con fermezza le tue ragioni così come le hai esposte nel tuo post sicuramente il maestro capirà.. Smile

ronwelty
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 2259
Età : 31
Località : Roma
Data d'iscrizione : 15.09.12

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 4.NC
Racchetta: Yonex Vcore Tour G 310

Tornare in alto Andare in basso

Re: come comportarsi con un maestro che.......

Messaggio Da babolat94 il Ven 23 Nov 2012 - 15:23

io cercherei di chiarire anche se lui secondo me negherebbe il tutto

babolat94
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6164
Data d'iscrizione : 14.01.12

Profilo giocatore
Località: della Capitale
Livello: tra Federer e un 4.6
Racchetta: ?????? xchè una alla fine vale l'altra

Tornare in alto Andare in basso

Re: come comportarsi con un maestro che.......

Messaggio Da Antaniserse il Ven 23 Nov 2012 - 15:31

Guarda, devo dirti che è una prassi non così rara, ci sono tantissimi posti dove se ti presenti col cesto in campo rischi ti facciano questa osservazione, e per certi versi non è nemmeno del tutto fuori luogo...

Dal tuo e dal nostro punto di vista, non stai facendo niente di male, ma considera anche quello del maestro: si comincia con l'amico, poi arriva l'amico dell'amico, poi un qualunque qualunque sconosciuto che passa dal circolo ti vede fare lezione col cesto e pensa sia tu il maestro (con tutti gli equivoci del caso: potresti essere troppo bravo, e poi rimangono spiazzati da quello vero, oppure sei troppo scarso, e snobbano il circolo perchè si sparge la voce che c'è "un maestro incapace"), ecc. ecc.

Come vedi, in una situazione ideale il tuo è un comportamento del tutto innocuo, ma basta un attimo per prestarsi involontariamente a tutta una serie di situazioni sgradevoli, e quasi certamente il problema del maestro non è provare a spillare soldi a questi tuoi amici in particolare, ma evitare queste cose

Per assurdo, in tanti casi è anche solo un problema di forma: fai la stessa identica cosa per i tuoi amici con un tubo di 4 palle, e vedrai che è già più difficile che ti vengano a dire qualcosa, perchè non si creano ambiguità.

Antaniserse
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 542
Età : 43
Località : Genova
Data d'iscrizione : 26.11.08

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.0 FIT 4.2
Racchetta: Yonex VCore Tour 97 310g, Vantage 100'' 310g

Tornare in alto Andare in basso

Re: come comportarsi con un maestro che.......

Messaggio Da alegrandslam il Ven 23 Nov 2012 - 15:44

mino59: condivido in pieno la tua esperienza in quanto mi è successa la stessa cosa...ma devo dire che a te è andata meglio...nel senso che a me lo hanno proprio vietato di farlo perchè non in possesso di titolo, anche se erano amici che non avrebbero mai preso lezioni da maestri del settore...a te hanno solo fatto un osservazione di correttezza o meno...quindi poichè io ho sbagliato non farlo anche te..parlaci come anche altri ti hanno suggerito e spiegagli che il campo una volta prenotato, le persone all interno sono libere di fare ciò che vogliono, cioè portare anche 10 cesti con 1000 palline di tennis..non esiste alcun divieto...una persona che non è capace non è obbligata a pagare 20 euro o più per prendere lezioni...questo sia ben chiaro...questo maestro deve capire che facendo così peggiora solo la sua fama...

alegrandslam
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1583
Età : 27
Data d'iscrizione : 23.08.11

Profilo giocatore
Località: lazio
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: come comportarsi con un maestro che.......

Messaggio Da Antaniserse il Ven 23 Nov 2012 - 16:03

@alegrandslam ha scritto:spiegagli che il campo una volta prenotato, le persone all interno sono libere di fare ciò che vogliono, cioè portare anche 10 cesti con 1000 palline di tennis..non esiste alcun divieto...
Questo, ahimè, non è affatto vero; un circolo non è un luogo pubblico, e può sancire un regolamento per chi lo frequenta.
Possono vietarti di entrare in campo con determinate calzature, di comportarti in un certo modo, di far giocare su un unico campo più di tot persone, e se vogliono anche dirti con quante palline giocare (e, ripeto, non è affatto raro trovare scritto esplicitamente che si possono utilizzare al massimo 4 palline... se sono 7 poi non gliene frega niente, ma è comunque un invito ad evitare appunto l'effetto "cesto")... pagante o meno, ti possono tranquillamente allontanare se non rispetti questi regolamenti.

Questo indipendentemente dalla questione maestro/non maestro di cui si parla, eh...

Antaniserse
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 542
Età : 43
Località : Genova
Data d'iscrizione : 26.11.08

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.0 FIT 4.2
Racchetta: Yonex VCore Tour 97 310g, Vantage 100'' 310g

Tornare in alto Andare in basso

Re: come comportarsi con un maestro che.......

Messaggio Da alegrandslam il Ven 23 Nov 2012 - 16:06

la storia della regola delle palline è la prima che sento...cioè nei tornei potrebbe anche essere, anzi quasi sicuro, ma nelle partite normali uno non è padrone di giocare con più palle, ad esempio per non sprecare tempo a raccogliere?!? bhà..sono sempre più indignato...queste storie non fanno bene al tennis..

alegrandslam
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1583
Età : 27
Data d'iscrizione : 23.08.11

Profilo giocatore
Località: lazio
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: come comportarsi con un maestro che.......

Messaggio Da ...SoloSeGiocAdriano il Ven 23 Nov 2012 - 17:00

@mino59 ha scritto:gradirei che i frequentatori di questo Forum mi esprimessero le loro opinioni su questo fatto:

ho prenotato delle ore di tennis in un centro sportivo dove un Maestro FIT lavora...(il tennis non è affiliato, x ora alla FIT) e ci vado con amici a giocare 2/3 volte alla settimana.

non mi reputo un fenomeno, ma questo sport mi piace parecchio e ci dedico molto tempo anche extra campo e agli amici un pò "scarsini" cerco di dare una mano a migliorare il loro tennis.

per questo mi sono presentato sul campo con il classico cesto di palline al cambio dell'ora con il Maestro, il quale dopo un pò di tempo mi si è rivolto dicendomi che non era corretto che io insegnassi dove già lavora lui....

non ho voluto essere scortese nei suoi confronti e gli ho spiegato che comunque erano amici che non avrebbero mai preso lezioni da lui,ma adesso quando ci incrociamo non mi degna più nemmeno di un saluto.

come mi consilgiate di comportarmi???


sbaglia il maestro a prendersela, sbagli tu a dare lezioni perché rischi di fare più male che bene: non essendo tu un maestro i tuoi amici rischiano di assimilare gesti tecnici sbagliati con la conseguenza di peggiorare il proprio tennis anziché il contrario.

...SoloSeGiocAdriano
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1391
Località : Rego Park, Queens, New York
Data d'iscrizione : 26.01.12

Profilo giocatore
Località: New York
Livello: ...of our elaborate plans, the end
Racchetta: tsl 325 escape easy

Tornare in alto Andare in basso

Re: come comportarsi con un maestro che.......

Messaggio Da ace59 il Ven 23 Nov 2012 - 17:14

ma che siamo matti ?!?!?!?!confused

prenoto il campo e , salvo rispettare le regole del club , gioco come voglio

poi se voglio insegnare a degli amici è un problema mio ed eventualmente dei miei amici , non vedo chi possa metterci il naso

quanto alla opportunità di insegnare agli amici senza essere un maestro , penso sia la cosa più bella che possa capitare se lui se la sente e se i suoi amici sono contenti vuol dire che tanto male non è

poi è meglio un maestro certificato? si , ma non sempre , oltre a considerare i costi

ergo Mino coetaneo , continua così ed eventualmente cambia club , vedrai che ti fanno ponti d'oro per tornare a occupare le ore

ace59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3377
Età : 57
Data d'iscrizione : 29.06.11

Profilo giocatore
Località: treviso
Livello: fit 4.2
Racchetta: 1 PT57A pj MP , 1 PT57E pj MP l , 2 prestige MP , 1 PK Ki5 315

Tornare in alto Andare in basso

Re: come comportarsi con un maestro che.......

Messaggio Da mino59 il Ven 23 Nov 2012 - 17:21

grazie ACE59

mino59
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 188
Età : 57
Località : brianza
Data d'iscrizione : 03.11.12

Profilo giocatore
Località: brianza(quella vera)
Livello: discreto quarta categoria
Racchetta: wilson.. per ora

Tornare in alto Andare in basso

Re: come comportarsi con un maestro che.......

Messaggio Da Antaniserse il Ven 23 Nov 2012 - 17:44

@ace59 ha scritto:ergo Mino coetaneo , continua così ed eventualmente cambia club , vedrai che ti fanno ponti d'oro per tornare a occupare le ore
Si fa presto a fare la prova: secondo me se provi a fare un giro nei circoli dove c'è uno o più maestri fissi, con il tuo bel cesto e qualche allievo al seguito, a voler essere ottimisti, almeno nella metà dei casi prima o poi ti vengono a dire qualcosa.

E ribadisco, non sto dicendo che lui abbia fatto niente di male, ma nemmeno mi sento di dare addosso al maestro tout court


Ultima modifica di Antaniserse il Ven 23 Nov 2012 - 17:48, modificato 3 volte

Antaniserse
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 542
Età : 43
Località : Genova
Data d'iscrizione : 26.11.08

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.0 FIT 4.2
Racchetta: Yonex VCore Tour 97 310g, Vantage 100'' 310g

Tornare in alto Andare in basso

Re: come comportarsi con un maestro che.......

Messaggio Da Antaniserse il Ven 23 Nov 2012 - 17:45

(doppio post)

Antaniserse
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 542
Età : 43
Località : Genova
Data d'iscrizione : 26.11.08

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.0 FIT 4.2
Racchetta: Yonex VCore Tour 97 310g, Vantage 100'' 310g

Tornare in alto Andare in basso

Re: come comportarsi con un maestro che.......

Messaggio Da ace59 il Ven 23 Nov 2012 - 17:48

a parte che con quell'avatar puoi dire tutto quello che vuoi e io sono d'accordo con te , ma questa storia del maestro/magnaccia che difende in questo modo il territorio non la capisco

, stiamo parlando che mino gioca con dei suoi amici , non con estranei , ripeto la cosa non ha senso ....

ace59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3377
Età : 57
Data d'iscrizione : 29.06.11

Profilo giocatore
Località: treviso
Livello: fit 4.2
Racchetta: 1 PT57A pj MP , 1 PT57E pj MP l , 2 prestige MP , 1 PK Ki5 315

Tornare in alto Andare in basso

Re: come comportarsi con un maestro che.......

Messaggio Da Antaniserse il Ven 23 Nov 2012 - 18:00

@ace59 ha scritto:stiamo parlando che mino gioca con dei suoi amici , non con estranei
Ma siamo d'accordo, però è anche un problema di percezione... non è l'episodio singolo, è la paura che diventi un'abitudine

C'è poco da fare: il cesto/secchio di palline o quello che è, fa "maestro"; passi tu distrattamente, vedi la targhetta FIT con scritto PincoPallino, un tizio in campo attrezzato così, fai 2+2 e per te è il maestro... poi parli col tuo amico e gli dici "lascia stare, lì c'è il maestro Pallino che non vale una cicca/antipatico/non spiega bene" (senza offesa Mino, è solo un esempio!!)
Oppure magari a lui non dici niente, e domani ne arriva un altro che fa lo stessa, ma magari gli amici gli pagano il caffè per il disturbo... vedi come fa presto a degenerare la cosa?

Senza contare che spesso i maestri non sono stipendiati direttamente, è molto più facile abbiano contratti di vario genere coi circoli per l'utilizzo dei campi, che spesso pagano anticipatamente e a cui anche far fede... ripeto, non è che ne ha beccato uno particolarmente st***o, è che più o meno funziona così dappertutto.

Antaniserse
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 542
Età : 43
Località : Genova
Data d'iscrizione : 26.11.08

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.0 FIT 4.2
Racchetta: Yonex VCore Tour 97 310g, Vantage 100'' 310g

Tornare in alto Andare in basso

Re: come comportarsi con un maestro che.......

Messaggio Da Konrad63 il Ven 23 Nov 2012 - 18:48

non conosco la situazione di Genova e non metto in dubbio quanto affermi, personalmente frequento 5 circoli (privati), pluri-maestri FIT, in zona Milano Sud e provincia e questa cosa non l'ho mai sentita

Konrad63
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1730
Data d'iscrizione : 13.05.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: T-Flash

Tornare in alto Andare in basso

Re: come comportarsi con un maestro che.......

Messaggio Da tennistamatoriale23 il Ven 23 Nov 2012 - 18:54

Il problema a mio avviso si risolve subito.
Nel regolamento interno al circolo c'è un punto che limita espressamente
l'utilizzo del cesto al solo maestro (questione di prestigio del
circolo)??
Nel regolamento del circolo c'è una regola che vieta l'ìngresso in campo a più di 4 persone?
Nel regolamento c'è una regola che vieta a chi utilizza il campo di potersi esercitare con gli altri giocatori presenti?
Bene,se queste regole non ci sono, o meglio se non c'è nessun riferimento al
tuo caso non vedo proprio come possano impedirti di fare qualche cesto
durante l'ora che hai "profumatamente" pagato!!!
Ragazzi non c'è storia, CARTA CANTA!!!

tennistamatoriale23
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 264
Località : Benevento
Data d'iscrizione : 19.06.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4 nc
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: come comportarsi con un maestro che.......

Messaggio Da alex8mm il Ven 23 Nov 2012 - 23:16

Antaniserse è quello che ha spiegato meglio la situazione, a mio parere (e non a caso è un ligure...eh eh Wink )
Poi, qualche considerazione personale:
citazione alegrandslam
il campo una volta prenotato, le persone all interno sono libere di fare ciò che vogliono, cioè portare anche 10 cesti con 1000 palline di tennis..non esiste alcun divieto...una persona che non è capace non è obbligata a pagare 20 euro o più per prendere lezioni...questo sia ben chiaro...questo maestro deve capire che facendo così peggiora solo la sua fama...

Ehhh, con cavoletto di Bruxelles che le cose stanno così....intanto, sottolineo nuovamente che il mio conterraneo genovese ha spiegato efficacemente com'è la realtà, che d'altra parte è quella che si riscontra in ogni struttura o attività che prevede il contratto di "affitto" o di "noleggio": se io prendo un appartamento o una casa in affitto (e posso dirvelo con cognizione di causa perchè in affitto ci ho vissuto per buona parte della mia vita), sei soggetto sia al regolamento condominiale, sia alle disposizioni che il padrone di casa inserisce nel contratto di locazione. Se io sono un tipo, diciamo così, vivace, e la sera spesso invito qualche donnina altrettanto vivace in stile "Olgettina", tanto per intenderci,il padrone di casa può revocarmi il contratto di affitto, se lui fa' inserire nello stesso che io mi impegno a non far frequentare l'appartamento in locazione da parte di certre categorie di persone...sapevate questo?
Poi, visto che ogni categoria professionale è piuttosto "corporativa", non mi stupisce che i Maestri di tennis tendano a cautelarsi contro qualsiasi iniziativa che possa loro arrecare danno....possiamo obbiettare finchè si vuole, ma è così, chiunque lo fa', per esempio se vai a certe manifestazioni è espressamente vietato fare fotografie perchè c'è un fotografo "ufficiale" che lì ci lavora e fornisce lui le foto ai visitatori....tanto per dirne una..

citazione tennistamatoriale23: tuo caso non vedo proprio come possano impedirti di fare qualche cesto
durante l'ora che hai "profumatamente" pagato!!!
Ragazzi non c'è storia, CARTA CANTA!!!>


Figuriamoci, se vai a obbiettare con questi argomenti, non passa nemmeno un'ora che troverai appesi dappertutto comunicati dove, PER MODIFICA DEL REGOLAMENTO INTERNO DEL CLUB, si fa' espressamente divieto di portare più di tot palline in campo, più di tot persone in campo e di dare lezioni di tennis o assumere atteggiamenti e comportamenti che possono essere giudicati lesivi o contrari al funzionamento stesso del Circolo....per una condanna di un Direttore di quotidiano di cui non faccio il nome ma che, evidentemente, è stata mal digerita da certa parte politica, si è mobilitato il parlamento e in quattro e quattr'otto hanno sfornato un decreto che modifica una concezione di reato di diffamazione (oltretutto, conoscendo il tipo di giornalista in questione...)....quanto credete che ci mettano a sfornare un "decreto interno" in un Circolo di tennis per salvaguardare l'attività dei Maestri e scoraggiare qualsiasi tentativo di "emulazione" da parte di non abilitati?

alex8mm
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 326
Età : 52
Località : Millesimo (Val Bormida, Savona)
Data d'iscrizione : 07.07.12

Profilo giocatore
Località: Millesimo (Savona)
Livello: Fantozziano
Racchetta: Yamaha EOS RZ - Dunlop Biomimetic 300plus - Yonex Ti-RD80

Tornare in alto Andare in basso

Re: come comportarsi con un maestro che.......

Messaggio Da alain proust il Sab 24 Nov 2012 - 9:10

moralmente hai ragione tu, mino. ma in pratica, non si può dare tutti i torti al maestro, anzi.
se un circolo ha riservato l'insegnamento del tennis ad un maestro, questi ha diritto all'esclusiva. in generale, se io sono un gran bravo giocatore ed inizio ad insegnare a vari amici, anche pro bonis e quindi senza compenso, con cesto, esercizi e tutto quanto, io sto facendo l'insegnante di tennis. è vero che ho prenotato l'ora, ma non l'ho fatto per fare la partitella o per palleggiare.
è vero, con un regolamento preciso si taglierebbe la testa al toro: "E' vietato utilizzare più di quattro palline durante l'ora di gioco". Il che eviterebbe l'effetto maestro (magari solo apparente) e anche che qualche buontempone iniziasse a giocare con 50 palline rischiando di disturbare il campo vicino con mille "rivoli" di palline qua e là.
a rigor di diritto forse (ma il forse lo sottolineo) hai ragione tu, ma credo che ci vorrebbe un minimo di discrezione, come diceva antaniserse. insomma evitare magari di arrivare col cesto e "far lezione", ma palleggiare, fare esercizi, come una normalissima ora di palleggio qualsiasi.

anche perchè, diciamocela tutta, se io sono un seconda, bravissimo a giocare e ad insegnare, e inizio a farmi il "giro" di clientela tra i miei amici ed amici di amici, io di fatto potrei scalzare il maestro che ha preso regolari accordi col club, il che non sarebbe corretto.

insomma, secondo me, se tu lo fai in maniera non metodica e discreta, non penso che possa avere altri problemi.

alain proust
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1429
Data d'iscrizione : 28.11.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: 4.0
Racchetta: PRINCE EXO3 TOUR 16x18

Tornare in alto Andare in basso

Re: come comportarsi con un maestro che.......

Messaggio Da maxfestival il Sab 24 Nov 2012 - 9:39

diciamo che la ragione e' un po' di tutti...ma il buon senso prevale sempre....anchio questa estate ho dato lezioni di tennis a mio figlio e mia nipote ed i maestri del circolo (che mi conoscono) non hanno fatto una piega,pero' io ho scelto un orario molto mattiniero (le 8 del mattino) quando al circolo non c'era nessuno,ed ho portato il mio bravo cesto con circa 100 palle....in altri orari avrei usato due-tre tubi di palle e non avrei avuto problemi lo stesso....pero' devo farvi una domanda...ma evete notato che quando si inizia a giocare (e anche dopo) chiedere lezioni al maestro (soprattutto nei piccoli circoli dove e' uno solo) e' come chiedergli un favore...paghiamo PROFUMATAMENTE le lezioni e questi se la tirano pure...dicono che sono pieni (poi li vedi cazzeggiare) e ti propongono orari impensabili (mattina o primo pomeriggio,cioe' quando noi lavoriamo)...beh allora non devono trovare osservazioni quando succedono episodi del genere...se avessi tempo e qualifica mi metterei io a dare lezioni altro che... bounce

maxfestival
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 66
Età : 46
Località : Taranto
Data d'iscrizione : 20.11.10

Profilo giocatore
Località: Taranto
Livello:
Racchetta: Yonex Ezone AI 100

Tornare in alto Andare in basso

Re: come comportarsi con un maestro che.......

Messaggio Da kingkongy il Sab 24 Nov 2012 - 10:59

Ragazzi... Forma & Sostanza.
Prima di tutto le Olgettine in campo...promuoverebbero efficacemente il tennis!

Dare lezione e' una transazione commerciale? Se così fosse, mancando il pagamento corrispettivo, si tratta di una simpatica partitella tra amici. O, ancora. Io prenoto, mi porto Bollettieri e son cavoli miei se nel parcheggio gli stacco l'assegno...
Se però il regolamento del circolo presenta delle limitazioni in questo senso...può anche esser Federer...ma sto infrangendo una regola che ho sottoscritto di accettare all'atto dell'iscrizione.
Ragioniamo per assurdo che funziona sempre bene. E se la struttura fosse pubblica? Un privato che vende prestazioni su terreno demaniale senza convenzione e gara di evidenza pubblica?
A parte il reato di millantato credito...ci sono almeno una mezza dozzina di altri reati amministrativi.
Il problema, in questo caso "da Forum", e' la forma. Prima di intraprendere l'avventura...avresti fatto meglio a chiedere...
Indubbiamente, il "cesto" e' come fare le impennate in motorino truccato davanti alla caserma degli sbirri...
Lo faresti in un centro federale? Ti presenteresti con cesto e amici a seguito in un santuario del tennis? E se a bordo campo ci fossero 3 o 4 maestri FIT che commentassero ad alta voce il tuo operato e metodo didattico?
Insomma, la buona volontà, l'entusiasmo e l'ingenuita' hanno prevalso. Ma non è sempre tutto giusto quello che si fa col cuore. Tanto più che a qualcuno potrebbe venir il sospetto che sia un palese caso di "sommerso"... Allora si' che son rogne!
Urge una bella chiacchierata chiarificatrice col maestro vero...magari anche in Segreteria, prima che ti faccian a fettine....

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12076
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: come comportarsi con un maestro che.......

Messaggio Da alegrandslam il Sab 24 Nov 2012 - 11:12

io non la vedo così anche se ci fosse la regola delle 4 palline ecc.. non mi sembra giusto che una persona per imparare a giocare a tennis sia costretta a pagare lezioni a maestri..che a volte lo sono solo per titolo..poi magari ci si lamenta anche del fatto che il tennis non prende piede come dovrebbe..a differenza di altri sport..è un mio pensiero ma basta far passare questa pubblicità di fantomatici maestri che devono fare le lezioni e diamo spazio alle persone normali di divertirsi con questo splendido sport..

alegrandslam
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1583
Età : 27
Data d'iscrizione : 23.08.11

Profilo giocatore
Località: lazio
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum