Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

autovalutazione livello

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

autovalutazione livello

Messaggio Da flainet il Sab 17 Nov 2012 - 15:25

Promemoria primo messaggio :

pur leggendo da parecchio il forum e pur essendomi iscritto e passato alle presentazioni ufficiali, ho un'innata capacità di partecipare poco alle relazioni sociali di una comunità.
Detto ciò è tempo che condivida una mia curiosità con qualcuno, e visto che è nata qua dentro credo sia corretto condividerla qua dentro.

ri-gioco a tennis da un po' più di un annetto con una certa continuità, tra maestro e amici. da giovine (dai miei 10 ai miei 20) ho fatto tennis a discreto livello regionale con la squadra agonistica del mio club, mi hanno spedito a corsi di perfezionamento al centro federale a Pievepelago ed ho partecipato ad una serie di tornei con alterni risultati.
ho un'inclinazione stramba rispetto l'attività agonistica che mi ha precluso le porte di un radioso futuro nei bassifondi dei tornei locali ovvero la totale mancanza di competitività, in altre parole non ho alcuna ansia di vittoria, mi interessa solo divertirmi.
a questo aggiungiamoci che ho la tenuta mentale che potrebbe avere un criceto con traumi infantili.

detto ciò, da ragazzino giocavo spesso con la mia dunlop mcenroe power plus in ceramica, santa subito (ma esiste, oggi qualcosa che la ricordi? chessò la dunlop max200g?), oggi con altre.
l'altro giorno ho partitato con un mio amico. lui decisamente inferiore a me sotto il profilo puramente tecnico ma superiore da quello fisico, inoltre la giornata era strana, ho rotto 2 volte le corde, avevo le palle girate ed ho perso 6-0; 5-7; 6-4.
sono perfettamente consapevole di essergli superiore, gioco un dritto discreto leggermente arrotato, un rovescio ad una mano (è una mia ostinazione estetica, in teoria mi viene meglio quello bimane piatto e così dovrei giocare, ma devo fare il figo ad ogni costo) in top di appoggio non particolarmente potente (anzi), sono così così sotto rete, più errori che punti, il back lo faccio abbastanza bene sia dritto che rovescio, un servizio di prima forte in kick ed una seconda leggera ma carica d'effetto.

e qua arrivo alla mia perplessità.
leggo, talvolta, genti che chiedono consigli su che racchetta, corda, polsini o pettine utilizzare per arricchire il proprio patrimonio tecnico-tattico e quando qualcuno chiede "ma scusa, sarebbe da sapere prima di tutto il tuo livello" in risposta dicono di giocare da qualche mese, o da circa un anno, di avere buona padronanza in tutti i colpi e di considerarsi un livello 4.0, 4.4, 3.7 etc..

ok, ok, ok... ma da quanto ne ho viste io in 35 anni se uno gioca a tennis a quel livello dopo pochi mesi è un fenomeno assoluto in grado, in pochi anni, di fare la storia non solo del tennis ma dello sport tutto, di parte della letteratura e forse anche della tecniche marziali; oppure io dopo anni ed anni di scuola tennis da giovane ed ora un anno di pratica con amici e maestri sono un cesso devastante. essendo perfettamente consapevole che la risposta non sia la seconda (ho praticato troppi sport a livello più che discreto per essere consapevole di aver qualche skill da giocarmi) come diamine è possibile che qualcuno possa autovalutarsi così prepotentemente bene.

si è per caso perduta la capacità, oggettiva, di autocritica oppure in un oggi dove manca la relazione persona fisica-persona fisica si vive nascondendosi dietro false informazioni ?

lo avevo detto sono polemico Smile

album consigliato
Rover - Rover (2012)

singolo da riscoprire
Smog - bathysphere (1995)

consiglio al cinema
Cogan

negatività mese novembre 2012
l'abbigliamento (inguardabile) di Murray alle finali.

flainet
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 142
Età : 39
Data d'iscrizione : 16.10.12

Profilo giocatore
Località: tra Gorizia e Udine
Livello:
Racchetta: coppia Yonex SI 100

Tornare in alto Andare in basso


Re: autovalutazione livello

Messaggio Da pietrodrums il Lun 19 Nov 2012 - 11:46

io sono un 1.5..sul serio però ahah

pietrodrums
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 114
Data d'iscrizione : 16.08.12

Profilo giocatore
Località: pavia - sud milano
Livello: N.C.
Racchetta: Babolat Pure Drive 2012

Tornare in alto Andare in basso

Re: autovalutazione livello

Messaggio Da Dariolastazione il Lun 19 Nov 2012 - 13:50

@pietrodrums ha scritto:io sono un 1.5..sul serio però ahah
Ah ah ah!! Pure io ,siamo messi maluccio in mezzo a tutti sti fenomeni! Very Happy

Dariolastazione
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 52
Data d'iscrizione : 29.01.12

Profilo giocatore
Località: La Stazione
Livello: Squallido
Racchetta: Apdgt-pki15

Tornare in alto Andare in basso

Re: autovalutazione livello

Messaggio Da Pistol_Pete il Mer 26 Dic 2012 - 14:22

E c'è da dire che la scala ITR è variabile. Magari uno dopo aver battuto un 4.3 mancino che giocava con la destra scrive 5.5!

Pistol_Pete
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 508
Data d'iscrizione : 19.06.12

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum