Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Qualità insegnamento

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Qualità insegnamento

Messaggio Da Raffus il Mer 14 Nov 2012 - 23:45

Promemoria primo messaggio :

Ciao a tutti!
Volevo chiedervi quale deve essere la qualità del l'insegnamento
diciamo x un livello di quarta categoria (da nc a 4.3 per esempio) e che tematiche
bisognerebbe approfondire (due ore a settimana in due, per tre mesi).
Vorrei fare un confronto con le vostre esperienze e capire, sinceramente,
cosa è meglio per me... scratch
Nn punto il dito contro nessuno sia chiaro è giusto per farmi un idea...

Grasssssssssiiiiiie
R.

Raffus
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1823
Età : 35
Data d'iscrizione : 31.08.12

Profilo giocatore
Località: MB
Livello: 4.2
Racchetta: ULTRA 97

Tornare in alto Andare in basso


Re: Qualità insegnamento

Messaggio Da Raffus il Lun 26 Nov 2012 - 15:44

@b52_ste ha scritto:che sa anche insegnare

QUOTO!

Raffus
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1823
Data d'iscrizione : 31.08.12

Profilo giocatore
Località: MB
Livello: 4.2
Racchetta: ULTRA 97

Tornare in alto Andare in basso

Re: Qualità insegnamento

Messaggio Da Penna il Lun 26 Nov 2012 - 16:25

KK non è che non tocco palla faccio più lavoro atletico e lavoro sugli appoggi........e meno altro!!!!In estate la preparazione pesante non è consigliata perchè ci sono i torneucci e se sei schiattato...........!!!!Si sono seguito.....da maestro e preparatore!!Poi è naturale che corsetta e pesi vanno fatti un pò qua e un pò là........nel tempo ma solo come richiamo!!!!!ora oltre ad una buona base atletica sto curando molto gli spostamenti in campo........e sono molto imballato........!!!!!la palla è una costante.......!!!!

Penna
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 431
Età : 47
Località : purtroppo......terrestre
Data d'iscrizione : 13.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: picchiatore
Racchetta: head extreme ig mp

Tornare in alto Andare in basso

Re: Qualità insegnamento

Messaggio Da Penna il Lun 26 Nov 2012 - 16:35

e cque si era quello che volevo dire: poi madre natura ci mette il suo..........e se è matrigna ........hai voglia.............!!!!!!

Penna
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 431
Età : 47
Località : purtroppo......terrestre
Data d'iscrizione : 13.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: picchiatore
Racchetta: head extreme ig mp

Tornare in alto Andare in basso

Re: Qualità insegnamento

Messaggio Da babolat94 il Lun 26 Nov 2012 - 16:35

quoto anche io

babolat94
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6164
Data d'iscrizione : 14.01.12

Profilo giocatore
Località: della Capitale
Livello: tra Federer e un 4.6
Racchetta: ?????? xchè una alla fine vale l'altra

Tornare in alto Andare in basso

Re: Qualità insegnamento

Messaggio Da b52_ste il Lun 26 Nov 2012 - 16:51

@Raffus ha scritto:
@b52_ste ha scritto:che sa anche insegnare

QUOTO!

Hehe ho specificato apposta... Wink inutile parlare di livello del maestro in termini di classifica FIT, potrebbe essere falsata dall'inattività "torneistica" del maestro, inoltre un ottimo giocatore potrebbe essere un pessimo maestro!!! Per esempio, secondo me Murray sarebbe un pessimo maestro, non so perchè ma non mi da tanto affidamento... Rolling Eyes

b52_ste
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1461
Età : 34
Località : Faenza
Data d'iscrizione : 30.05.11

Profilo giocatore
Località: Faenza
Livello: direi ITR 3.5
Racchetta: 2x Dunlop Biomimetic 300

Tornare in alto Andare in basso

Re: Qualità insegnamento

Messaggio Da Penna il Lun 26 Nov 2012 - 16:54

Murray ahahahahahahah!!!!beh Stepanek? eheheheheh!!!Io da un atp non ci andrei nemmeno gratis: mi direbbe di lasciare il tennis!!!!!

Penna
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 431
Età : 47
Località : purtroppo......terrestre
Data d'iscrizione : 13.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: picchiatore
Racchetta: head extreme ig mp

Tornare in alto Andare in basso

Re: Qualità insegnamento

Messaggio Da Penna il Lun 26 Nov 2012 - 16:58

A parte gli scherzi un buon maestro deve saper valutare il lavoro da farsi....deve porre una tempistica e seguirla!!Deve saper spiegare all'allievo gli obiettivi da raggiungere........!!!!!Improvvisare non porta a nulla!!!!

Penna
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 431
Età : 47
Località : purtroppo......terrestre
Data d'iscrizione : 13.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: picchiatore
Racchetta: head extreme ig mp

Tornare in alto Andare in basso

Re: Qualità insegnamento

Messaggio Da b52_ste il Lun 26 Nov 2012 - 17:23

@Penna ha scritto:A parte gli scherzi un buon maestro deve saper valutare il lavoro da farsi....deve porre una tempistica e seguirla!!Deve saper spiegare all'allievo gli obiettivi da raggiungere........!!!!!Improvvisare non porta a nulla!!!!

Aggiungo che deve crearsi comunque un rapporto di fiducia e stima reciproca, altrimenti gli sforzi di una o di entrambe le parti vanno a farsi friggere!!! E poi entra in gioco anche la regola di tutti i rapporti umani... se "a pelle" non funziona meglio lasciar perdere!!!

b52_ste
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1461
Età : 34
Località : Faenza
Data d'iscrizione : 30.05.11

Profilo giocatore
Località: Faenza
Livello: direi ITR 3.5
Racchetta: 2x Dunlop Biomimetic 300

Tornare in alto Andare in basso

Re: Qualità insegnamento

Messaggio Da Penna il Lun 26 Nov 2012 - 17:35

Aggiungo che deve crearsi comunque un rapporto di fiducia e stima reciproca, altrimenti gli sforzi di una o di entrambe le parti vanno a farsi friggere!!! E poi entra in gioco anche la regola di tutti i rapporti umani... se "a pelle" non funziona meglio lasciar perdere!!!

Penna
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 431
Età : 47
Località : purtroppo......terrestre
Data d'iscrizione : 13.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: picchiatore
Racchetta: head extreme ig mp

Tornare in alto Andare in basso

Re: Qualità insegnamento

Messaggio Da babolat94 il Lun 26 Nov 2012 - 17:44

giusto . Devi entrare in sintonia con il tuo allenatore anche per scambiare 2 chiacchiere del più o del meno (ovviamente tennistiche ) mentre raccogli le palline. Così la lezione diventa meno pesante

babolat94
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6164
Data d'iscrizione : 14.01.12

Profilo giocatore
Località: della Capitale
Livello: tra Federer e un 4.6
Racchetta: ?????? xchè una alla fine vale l'altra

Tornare in alto Andare in basso

Re: Qualità insegnamento

Messaggio Da kingkongy il Lun 26 Nov 2012 - 18:18

@Penna ha scritto:KK non è che non tocco palla faccio più lavoro atletico e lavoro sugli appoggi........e meno altro!!!!In estate la preparazione pesante non è consigliata perchè ci sono i torneucci e se sei schiattato...........!!!!Si sono seguito.....da maestro e preparatore!!Poi è naturale che corsetta e pesi vanno fatti un pò qua e un pò là........nel tempo ma solo come richiamo!!!!!ora oltre ad una buona base atletica sto curando molto gli spostamenti in campo........e sono molto imballato........!!!!!la palla è una costante.......!!!!
Se sei seguito...non dico nulla! Per me settembre, ottobre e novembre erano i mesi del lavoro più tosto! Anche perché si passava da outdoor a indoor e si faceva il check up generale. E quando si lavorava di fino ...pensavo "ma il Subbuteo non poteva andar bene lo stesso? No, il tennis! Cavolo di idea del cavolo con della gente del cavolo, maestro del cavolo, racchette del cavolo, palline del cavolo, illuminazione del cavolo, temperatura del cavolo, campi del cavolo, giornata del cavolo...io? Del cavolo!".
Ottimismo a mille! Hehehehe

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12081
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Qualità insegnamento

Messaggio Da babolat94 il Lun 26 Nov 2012 - 18:22

KK Vedo che il tuo umorismo da primate non ti abbandona mai . Smile

babolat94
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6164
Data d'iscrizione : 14.01.12

Profilo giocatore
Località: della Capitale
Livello: tra Federer e un 4.6
Racchetta: ?????? xchè una alla fine vale l'altra

Tornare in alto Andare in basso

Re: Qualità insegnamento

Messaggio Da kingkongy il Lun 26 Nov 2012 - 18:29

Dicono che sorridere sia un altro modo di mostrare i denti... In realtà il senso dell'umorismo si è formato e sviluppato giocando a tennis... Se uno si prende sul serio...son dolori! Ma, in fin dei conti, e' così ovunque.... Nella vita...

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12081
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Qualità insegnamento

Messaggio Da Veterano il Lun 26 Nov 2012 - 19:19

Allora andiamo un po controcorrente.diciamo che per una resa ottimale sarebbe meglio avere un gruppo piu' o meno dello stesso livello,pero' non e' detto che non si possa crescre anche allenandosi con altri giocatori di piu' basso livello.Tutto dipende dal maestro e da come imposta il lavoro,chiaro che se il tuo amico non ne butta una di la e tu invece riesci a palleggiare al tuo ritmo senza problemi le cose sono un po piu' complicate.ma supponiamo che il tuo amico abbia gia delle nozioni e un livello tecnico generale,anche se molto basso,accettabile, si puo fare eccome.Basta che il lavoro sul campo sia tecnico e vi faccia giocare poco niente uno contro l'altro.Poi chiaro che per complementare ed allenare quello che stai imparando il pallegio ci va eccome,e li o ti trovi uno bravo che abbia voglia di farti palleggiare oppure paghi il maestro per farti fare una sesione da fondo basata piu' che altro sul palleggio.Insomma le due cose sono complementari e non si puo rinunciare a una delle due.Ci sono degli esercizi che si possono fare in campo che vanno bene un po per tutti il livelli di gioco dal principiante al professionista,chiaro che l'unica componente deve essere il non fermare troppo il gioco,per dare spiegazioni.Un quarta puo andare benissimo in campo e fare la stessa sessione di allenamento che fa un professionista,chiaramente l'intensita sara' diversa,ma tecnicamente l'esercizio puo servire sia a uno che all 'altro.

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2001
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Qualità insegnamento

Messaggio Da Penna il Lun 26 Nov 2012 - 21:20

Vet ti quoto in pieno! Kk monello anche io credo sia uno sport del cavolo e questo e il periodo in cui lo odiooooo per quanto fatico! Poi il freddo, l'umido e l'odore di gomma dei palloni!ma quando in primavera correrò come una scheggia ed arriverò al traguardo che mi sono posto......beh un istante mi ripagherà di ogni sforzo e fatica!siamo un po' tutti folli e masochisti!

Penna
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 431
Età : 47
Località : purtroppo......terrestre
Data d'iscrizione : 13.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: picchiatore
Racchetta: head extreme ig mp

Tornare in alto Andare in basso

Re: Qualità insegnamento

Messaggio Da Raffus il Lun 26 Nov 2012 - 22:05

@Veterano ha scritto:Allora andiamo un po controcorrente.diciamo che per una resa ottimale sarebbe meglio avere un gruppo piu' o meno dello stesso livello,pero' non e' detto che non si possa crescre anche allenandosi con altri giocatori di piu' basso livello.Tutto dipende dal maestro e da come imposta il lavoro,chiaro che se il tuo amico non ne butta una di la e tu invece riesci a palleggiare al tuo ritmo senza problemi le cose sono un po piu' complicate.ma supponiamo che il tuo amico abbia gia delle nozioni e un livello tecnico generale,anche se molto basso,accettabile, si puo fare eccome.Basta che il lavoro sul campo sia tecnico e vi faccia giocare poco niente uno contro l'altro.Poi chiaro che per complementare ed allenare quello che stai imparando il pallegio ci va eccome,e li o ti trovi uno bravo che abbia voglia di farti palleggiare oppure paghi il maestro per farti fare una sesione da fondo basata piu' che altro sul palleggio.Insomma le due cose sono complementari e non si puo rinunciare a una delle due.Ci sono degli esercizi che si possono fare in campo che vanno bene un po per tutti il livelli di gioco dal principiante al professionista,chiaro che l'unica componente deve essere il non fermare troppo il gioco,per dare spiegazioni.Un quarta puo andare benissimo in campo e fare la stessa sessione di allenamento che fa un professionista,chiaramente l'intensita sara' diversa,ma tecnicamente l'esercizio puo servire sia a uno che all 'altro.

quello che dico io: ESERCIZI!!! cavolo!!!! io non ne faccio se non buttare la palla dall'altra parte una volta di dritto e una volta di rovescio, così...senza sapere se deve

andare in diagonale, lungolinea, cross o altro....servizi....e poi il nulla...ah si qualche smash....

ESERCIZI!!!! è questo che voglio fare...migliorare...buttar la palla dall'altra parte così a che serve???

non ho mai visto un "cinesino"...i "cinesini" si usano vero? vero? No non è vero perchè io non li uso...

e poi punti...ma quali punti e punti del cavolo??!!!...3 mini set al meglio dei 10 punti...se cerco giocate clamorose con palle super rallentate

che mi arrivano...magari se va proprio male vinco 10-6...

ma vabbè tanto è deciso...l'udienza è tolta...mi ritiro per deliberare...

Raffus
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1823
Età : 35
Data d'iscrizione : 31.08.12

Profilo giocatore
Località: MB
Livello: 4.2
Racchetta: ULTRA 97

Tornare in alto Andare in basso

Re: Qualità insegnamento

Messaggio Da Penna il Lun 26 Nov 2012 - 22:13

Ah se le cose stanno così', cambia maestrooooooo e di corsa!ma molto di corsa!

Penna
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 431
Età : 47
Località : purtroppo......terrestre
Data d'iscrizione : 13.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: picchiatore
Racchetta: head extreme ig mp

Tornare in alto Andare in basso

Re: Qualità insegnamento

Messaggio Da gio2012 il Lun 26 Nov 2012 - 22:14

... Raffus... se hai la soluzione condividila! non puoi lasciarmi così in sospeso!

Smile

e io che volevo darti consigli!

gio2012
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1540
Località : Torino
Data d'iscrizione : 31.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Qualità insegnamento

Messaggio Da Raffus il Lun 26 Nov 2012 - 22:18

@gio2012 ha scritto:... Raffus... se hai la soluzione condividila! non puoi lasciarmi così in sospeso!

Smile

e io che volevo darti consigli!

dammi dammi...dimmi dimmi...

io i consigli li ascolto sempre!!

Raffus
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1823
Età : 35
Data d'iscrizione : 31.08.12

Profilo giocatore
Località: MB
Livello: 4.2
Racchetta: ULTRA 97

Tornare in alto Andare in basso

Re: Qualità insegnamento

Messaggio Da gio2012 il Mar 27 Nov 2012 - 13:04

...Smile Smile...

mah, secondo me ci va sempre un assessment prima su tutte le macro aree che sono almeno tre, questo per chi gioca da pochi anni almeno 2-3:
fisico, tecnica, gioco

sul fisico il lavoro in palestra è la cosa migliore, almeno due sedute a settimana con esercizi specifici (ci va un consiglio adeguato): sei lenti/veloce mancano muscoli addominali etc...

tecnica: qui mettiti in testa una priorità: diritto? rovescio? servizio? etc.. risolto il primo nella lista, ovvero portato il colpo ad un livello molto più alto di prima passi al prossimo... di solito in una stagione si riesce a migliorare un solo colpo, ovviamente dipende da quanto tempo dedichi... diciamo 1-2 hr a settimana. A volte può essere alienante, alla fine la soddisfazione prò è molto alta.

gioco: qui non saprei... ma qui potrebbero bastare i palleggi e/o i miniset...


gio2012
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1540
Località : Torino
Data d'iscrizione : 31.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Qualità insegnamento

Messaggio Da Veterano il Mar 27 Nov 2012 - 16:24

Non voglio entrare in merito sulla bravura o la preparazione del tuo maestro,ma ad ogni esercizio corrisponde un target,senza target l'esercizio non serve ad un piffero,a te le conclusioni.

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2001
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Qualità insegnamento

Messaggio Da Veterano il Mar 27 Nov 2012 - 16:29

Ciao Penna,un ottima preparazione fisica e' la base dove bisogna lavorare.Se il tuo bagaglio tecnico e' gia' soddisfacente serve di piu' lavorare sulla preparazione fisica che sulla tecnica vera e propria,percio il lavoro che stai facendo mi sembra buono.Un consiglio non eccedere nelle corse lente e lunghe che non servono ad un tubo,un mix di esercizi con scatti brevi e relativo footwork e spostamenti basto su serie serve di piu' che la corsa lenta,almeno che tu no debba perdere peso.

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2001
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Qualità insegnamento

Messaggio Da Raffus il Mar 27 Nov 2012 - 16:49

grazie Vet...

ormai ho deciso che proverò altri lidi...mancano oramai due lezioni per finire il corso e non rinnoverò la seconda parte...

proverò con lezioni private anche se purtroppo dovrò farne meno, però credi si alzi il livello qualitativo di insegnamento...almeno lo spero...

target? macchè target...alla domanda di dove poter migliorare col rovescio mi è stato risposto "ma no ormai sei impostato così cosa cerchi in più...fai il movimento come ti viene...oggi è lezione così, "lezione come ti viene"...

e ho detto tutto...

.

Raffus
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1823
Età : 35
Data d'iscrizione : 31.08.12

Profilo giocatore
Località: MB
Livello: 4.2
Racchetta: ULTRA 97

Tornare in alto Andare in basso

Re: Qualità insegnamento

Messaggio Da ace59 il Mar 27 Nov 2012 - 17:05

in ogni campo , la qualità di un insegnante si misura dai risultati del suo allievo study

il resto sono considerazioni di contorno , è simpatico .. chiacchera ... è stato/è un bravo classificato , costa tanto/poco

quello che devi valutare in maniera autocritica

1) se ti impegni durante gli allenamenti e

2) magari con l'aiuto di qualcuno che ti vede da fuori, se hai ottenuto dei miglioramenti

se rispondi alla 1) si e alla 2) no = cambia maestro

se rispondi alla 1) no e alla 2) no/si = cambia testa

ace59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3377
Età : 57
Data d'iscrizione : 29.06.11

Profilo giocatore
Località: treviso
Livello: fit 4.2
Racchetta: 1 PT57A pj MP , 1 PT57E pj MP l , 2 prestige MP , 1 PK Ki5 315

Tornare in alto Andare in basso

Re: Qualità insegnamento

Messaggio Da Raffus il Mar 27 Nov 2012 - 17:14

@ace59 ha scritto:in ogni campo , la qualità di un insegnante si misura dai risultati del suo allievo study

il resto sono considerazioni di contorno , è simpatico .. chiacchera ... è stato/è un bravo classificato , costa tanto/poco

quello che devi valutare in maniera autocritica

1) se ti impegni durante gli allenamenti e

2) magari con l'aiuto di qualcuno che ti vede da fuori, se hai ottenuto dei miglioramenti

se rispondi alla 1) si e alla 2) no = cambia maestro

se rispondi alla 1) no e alla 2) no/si = cambia testa

questo è vero ma non è vero per me...

mi spiego...ho ripreso da poco a giocare dopo molti anni...da settembre...

i miglioramenti ci sono...ma secondo me per mia costanza e dedizione....da settembre ad ora sono migliorato ovviamente...

il fatto è che ad agosto non prendevo in mano una racchetta da 15 anni...

Raffus
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1823
Età : 35
Data d'iscrizione : 31.08.12

Profilo giocatore
Località: MB
Livello: 4.2
Racchetta: ULTRA 97

Tornare in alto Andare in basso

Re: Qualità insegnamento

Messaggio Da gio2012 il Mar 27 Nov 2012 - 19:20

... non vorrei che qui in realtà parliamo di "velocità di miglioramento"... avevo un problema analogo, poi un giorno mi hanno filmato... e lì mi sono arrabbiato con il mio maestro al punto che non ho + fatto un'ora di lezione con lui... era chiaro che miglioravo ma non così tanto... dal filmato era altrettanto chiaro qual'era il problema principale: nel mio caso gli spostamenti laterali... perchè non lo diceva? boh, penso che ci sia un mix tra capacità di focalizzare i problemi, comunicarli come si deve e fare un piano di azione condiviso...

gio2012
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1540
Località : Torino
Data d'iscrizione : 31.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum