Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Chissà chi lo sa?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Chissà chi lo sa?

Messaggio Da marco61 il Lun 9 Feb 2009 - 21:31

In caso di un incontro senza arbitro, ogni giocatore è tenuto a giudicare la palla dentro o fuori nella sua parte di campo. Il regolamento recita che "principio fondamentale è dare all'avversario il beneficio del dubbio: ogni palla, che non può essere chiamata fuori con sicurezza, è buona e rimane in gioco". In un altro punto leggiamo: "Solo sulla terra battuta i giocatori possono verificare il segno lasciato sul terreno dalla palla chiamata". La domanda è questa: se io giudico nella mia parte di campo, sono sempre io che sulla terra posso controllare il segno, oppure può farlo anche il mio avversario? In pratica, sono obbligato a mostrare il segno al mio avversario? Può infatti accadere che io sia talmente sicuro che la palla è fuori che non mi preoccupo di tenere d'occhio il segno. Per cui, se io non mostro nessun segno al mio avversario, lo stesso ha diritto di chiedere l'annullamento della mia chiamata, magari pretendendo anche l'aggiudicazione del punto? Inoltre, in caso io non mi senta sicuro della chiamata e decida di verificare il segno, sono solo io a decidere se la palla è dentro o fuori o può farlo anche il mio avversario venendo dala mia parte a controllare il segno?
In sostanza, non è molto chiaro cosa si intenda scrivendo che "i giocatori possono verificare il segno". Quali giocatori? Tutti indistintamente, o solo coloro chiamati a decidere nella loro parte di campo?

marco61
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 995
Età : 55
Località : Sanremo
Data d'iscrizione : 07.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R. 4.5, classifica fit 4.1
Racchetta: Volkl DNX 9

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chissà chi lo sa?

Messaggio Da Alessandro il Mar 10 Feb 2009 - 9:19

Secondo me è giusto che la possibilità di controllare venga data ad entrambi. Conosco addirittura qualcuno che ci prova quasi gusto a chiamartela fuori quando invece è dentro.
Immagina che match ne verrebbe fuori con un elemento di questo!
Di certo magari il 51% della ragione "potrebbe" ricadare al giocatore della proprià metà campo, in quanto + vicino e non oscurato dalla rete o linea del net (che di illusioni ottiche ne dà parecchie), ma è altrettanto giusto - secondo mio parere - che l'avversario abbia la possibilità di sincerarsi se la palla fosse buona o meno.
Poi, mi rimetto alla voce della vostra esperienza.

_____________________________________________________________

Alessandro
Amministratore
Amministratore

Numero di messaggi : 2751
Età : 39
Località : Acireale (CT)
Data d'iscrizione : 17.11.08

Profilo giocatore
Località: Acireale (CT)
Livello:
Racchetta: Head Graphene Touch Pro - Fischer Black Granite N°1

http://www.passionetennis.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chissà chi lo sa?

Messaggio Da Eros il Mar 10 Feb 2009 - 12:33

una volta in torneo sul rosso ho chiamato out una palla lungolinea sul mio rovescio, la palla era caduta poco dopo la riga del servizio. il mio avversario (che ha rotto gli ammennicoli per tutta la partita) pretendeva fosse buona indicandomi il segno di una palla che chiaramente usciva in diagonale dal campo. Nonostante stessimo quasi venendo alle mani non ha potuto dir nulla perchè "ognumo è arbitro nella propria metà campo"... e questo era uno rognosissimo che le cercava tutte per farmi innervosire rubando.
ma vedi un po' che gente!

(per la cronaca è finita 6-3 6-3 per lui)

Eros
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 906
Età : 41
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località: Melzo/Milano
Livello: 4.0 ITR
Racchetta: Custom

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chissà chi lo sa?

Messaggio Da marco61 il Mar 10 Feb 2009 - 14:47

Ho posto la stessa questione sul blog di Federtennis e, tra le varie risposte ricevute, ne riporto una in particolare:

Sono un arbitro di tennis, credo di poter rispondere in
maniera abbastanza esaustiva alla tua domanda. Nei match giocati
senz'arbitro su terra battuta il giocatore SAREBBE tenuto a indicare un
segno se l'altro lo richiede (in tal caso l'altro può anche andare
dall'altra parte della rete per controllarlo), ma nel caso non
riuscisse a trovarlo rimane comunque la sua chiamata. Es: X vs Y, X
chiama fuori una palla ma non è in grado di trovare il segno, rimane
comunque la chiamata fuori di X. Stessa cosa se i giocatori non
concordano sul segno (X mostra un segno fuori di 5 cm e Y gli fa vedere
uno sulla riga che però X non accetta come il giusto segno), rimane cmq
la chiamata di X.
Il discorso cambia se c'è un "roving official" o
"assistant referee" in giro per i campi: in tal caso i giocatori
possono chiamarlo a giudicare un segno sulla cui lettura sono discordi
(palla vicinissima alla riga buona per uno e fuori per l'altro). Sul
veloce invece c'è la regola della "blatantly incorrect call" ovvero: se
il giudice arbitro o assistant referee vede (sul veloce) una chiamata
CLAMOROSAMENTE sbagliata da parte di un giocatore (X chiama fuori una
palla dentro di 20 cm) può intervenire facendo rigiocare il punto e
avvertendo X che d'ora in poi ogni successiva chiamata palesemente
errata verrà punita con la perdita del punto. Questa regola ovviamente
non vale su terra perchè se X fa una chiamata palesemente sbagliata e
se ne accorge (in quanto rimane il segno), X perde il punto già dalla
prima volta, con lo stesso criterio per cui, quando c'è l'arbitro e un
giocatore si ferma chiedendo un controllo del segno su una palla
chiamata buona, qualora questa palla dovesse risultare fuori, il
giocatore perderà il punto.

marco61
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 995
Età : 55
Località : Sanremo
Data d'iscrizione : 07.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R. 4.5, classifica fit 4.1
Racchetta: Volkl DNX 9

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chissà chi lo sa?

Messaggio Da Insuber il Mar 10 Feb 2009 - 16:28

Interessante, resta il fatto che nei tornei di club senza arbitro se ne vedono delle belle. Ricordo che in un incontro femminile di coppa Italia, sul sintetico, la giocatrice in trasferta si abbandonò senza ritegno a "blatantly incorrect calls" a tutto spiano, senza che l'altra potesse fare altro che chiederle educatamente "ne sei sicura ?", e con noi spettatori a friggere impotenti.

Punto rubato dopo punto rubato la blatant vinse il match, pur essendo anzianotta e scarsa. Spesso le regole sono migliori dei giocatori che devono applicarle, e non a caso nei tornei ufficiali l'arbitro c'è sempre.

A quando l'occhio d'aquila a prezzi accessibili ?

Saluti,
Insuber

Insuber
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 101
Età : 53
Località : Parigi
Data d'iscrizione : 17.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: 3.5
Racchetta: Prince O3 Tour MP + OZone Tour MP

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chissà chi lo sa?

Messaggio Da Antaniserse il Mer 11 Feb 2009 - 17:26

@Insuber ha scritto:Interessante, resta il fatto che nei tornei di club senza arbitro se ne vedono delle belle. Ricordo che in un incontro femminile di coppa Italia, sul sintetico, la giocatrice in trasferta si abbandonò senza ritegno a "blatantly incorrect calls" a tutto spiano, senza che l'altra potesse fare altro che chiederle educatamente "ne sei sicura ?", e con noi spettatori a friggere impotenti.

Non so come funziona in coppa Italia, ma in un generico torneo FIT, per quanto ne so, avrebbe potuto e dovuto chiamare il giudice arbitro all'ennesima chiamata "senza ritegno"... essendo sul veloce chiaramente non avrebbe avuto ragione sul punto specifico, ma il GA sarebbe rimasto ad assistere almeno a parte del match, come previsto quando c'è un campo "problematico".

Ho letto poi tutto il post di Marco sul blog di federtennis, e fa ancora più specie quando queste sceneggiate le fanno gli adulti nei confronti dei ragazzini... Neutral

Antaniserse
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 542
Età : 43
Località : Genova
Data d'iscrizione : 26.11.08

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.0 FIT 4.2
Racchetta: Yonex VCore Tour 97 310g, Vantage 100'' 310g

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chissà chi lo sa?

Messaggio Da marco61 il Gio 12 Feb 2009 - 20:37

Se ne avete voglia andate sul blog di Federtennis. Mi sa che ho fatto scoppiare un bel bubbone: http://www.federtennis.it/TribunaApertaBlogCommenti.asp?IDPost=415

marco61
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 995
Età : 55
Località : Sanremo
Data d'iscrizione : 07.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R. 4.5, classifica fit 4.1
Racchetta: Volkl DNX 9

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chissà chi lo sa?

Messaggio Da oedem il Gio 12 Feb 2009 - 20:58

@marco61 ha scritto:Se ne avete voglia andate sul blog di Federtennis. Mi sa che ho fatto scoppiare un bel b ubbone: http://www.federtennis.it/TribunaApertaBlogCommenti.asp?IDPost=415

Laughing

ora ti toccherà anche di far da paciere

lol!

oedem
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1289
Località : sulle falde di un vulcano
Data d'iscrizione : 18.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: Scarserrimo
Racchetta: BB Delta Core pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chissà chi lo sa?

Messaggio Da marco61 il Gio 12 Feb 2009 - 21:01

Infatti ho già fatto un ulteriore commento che non è ancora stato pubblicato. Però che un giudice arbitro sostenga una cosa, ed un giudice di sedia l'esatto opposto, devo dire che mi fa un pò paura.

marco61
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 995
Età : 55
Località : Sanremo
Data d'iscrizione : 07.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R. 4.5, classifica fit 4.1
Racchetta: Volkl DNX 9

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chissà chi lo sa?

Messaggio Da oedem il Gio 12 Feb 2009 - 21:10

già, è davvero il colmo, eppure il regolamento dovrebbe essere chiaro....o no?

ma il regolamento è possibile procurarselo? mi sa che dovremmo conoscerlo tutti e portarcelo dietro nei tornei

oedem
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1289
Località : sulle falde di un vulcano
Data d'iscrizione : 18.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: Scarserrimo
Racchetta: BB Delta Core pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chissà chi lo sa?

Messaggio Da Alex il Ven 13 Feb 2009 - 13:48

@marco61 ha scritto:Infatti ho già fatto un ulteriore commento che non è ancora stato pubblicato. Però che un giudice arbitro sostenga una cosa, ed un giudice di sedia l'esatto opposto, devo dire che mi fa un pò paura.

...e pensa che qui si parla di tennis, a me fa ancora più paura quando ciò succede nelle aule dei tribunali... Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad

C'è veramente da vergognarsi Embarassed , ti assicuro che questa cultura è prettamente nostra, nei tornei all'estero, soprattutto nei paesi anglosassoni, anche a basso livello, queste cose di norma non succedono.

C'è anche da dire però che in seconda categoria solitamente queste cose non accadono.

Più il livello scende più ci sono i "furbetti" che si arrabattano per vincere, non so se avete notato questa cosa anche voi o se è solo una mia impressione.

Alex
Aiutante
Aiutante

Numero di messaggi : 6106
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località: Mondo
Livello: ITR : 5.5
Racchetta: Wilson N-Six One Tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chissà chi lo sa?

Messaggio Da Antaniserse il Ven 13 Feb 2009 - 14:21

@Alex ha scritto:
Più il livello scende più ci sono i "furbetti" che si arrabattano per vincere, non so se avete notato questa cosa anche voi o se è solo una mia impressione.

No, è proprio così... gli agonisti occasionali, quelli che frequentano esclusivamente i classici tornei sociali, oppure i vari tornei "sagra della porchetta", dove nemmeno ci sono punti FIT in palio, sono spesso tra i peggiori.

Antaniserse
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 542
Età : 43
Località : Genova
Data d'iscrizione : 26.11.08

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.0 FIT 4.2
Racchetta: Yonex VCore Tour 97 310g, Vantage 100'' 310g

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum