Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Consigli per passare da rovescio monomane a bimane

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Consigli per passare da rovescio monomane a bimane

Messaggio Da ray237 il Gio 11 Ott 2012 - 16:18

Promemoria primo messaggio :

Ciao a tutti.
Da ex agonista bimane, ho ripreso (un anno fa, a 18 anni) dopo 5 anni di stop e, a causa del cambiamento di struttura fisica, sono dovuto passare al rovescio monomane, perché al maestro sembrava più adatto per il mio gioco ed effettivamente era l'unico tipo di rovescio che riuscivo ad eseguire bene.
Adesso che sto iniziando a riprendere in parte i ritmi di una volta, mi sto ritrovando a giocare contro ragazzi di terza categoria e l'utilizzo del rovescio monomane sta diventando insostenibile in quanto la velocità di palla ricevuta è molto più alta e spesso sono costretto a rifugiarmi nel back. Molti avversari (sia vinti che vincitori), al termine del match, mi dicono che la differenza tra i miei diritti e rovesci è troppo evidente (dicono che di diritto non riescono a sostenere lo scambio mentre dalla parte del rovescio arrivano back o colpi nella metà campo...) e costringe chiunque a mirare sul mio rovescio, anche al costo di farmi giocare da quasi fermo.
Sto iniziando a pensare che un passaggio al bimane, anche se traumatico quando ormai i livelli non sono più medio-bassi, sia necessario, anche perchè tanto peggio di così non può andare.
Non vi chiedo, come al solito, come giocare un bimane e che impugnature usare, perché so benissimo che i colpi bisogna sentirli e che l'abitudine conta moltissimo.
Vi chiedo, piuttosto, di adottare un'ottica diversa, focalizzando l'attenzione sul solo passaggio da monomane a bimane. Qualche consiglio riguardo il modo di stare in campo? L'approccio è più frontale rispetto al monomane? E' consigliabile iniziare a giocarlo piatto e forte o inizialmente più coperto dal top spin? Questi ed altri consigli saranno molto ben accetti.
Vi ringrazio in anticipo Smile

ray237
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 226
Età : 23
Località : Milano/Bari
Data d'iscrizione : 07.07.11

Profilo giocatore
Località: Milano/Bari
Livello: FIT 4.2
Racchetta: 2x Wilson Juice 100 (2014)

Tornare in alto Andare in basso


Re: Consigli per passare da rovescio monomane a bimane

Messaggio Da Veterano il Mar 30 Ott 2012 - 23:18

Allora vediamo un po prima giocavi il bimane,poi dopo uno stop di qualche anno e cambio struttura fisica il maestro ti consigla di giocarlo a una.In generale il cambio da una a due mani a livello agonistico si fa per dare piu0 solidita al colpo visto che puoi supportare l'impatto della palla con due braccine e non con il solo polso del rovescio monomane.Visto che con gli anni e alla tua eta' il corpo si irrobustisce probabilmete il maestro vedendo il tuo bimane e poi facendoti provare il monomane a reputato che fisicamente adesso sei in grado di poterlo reggere senza problemi.Ora il la voro da fare e' parecchio ma non inpossibile,anche perche' biasogna vedere quanto ti sia rimasto dei meccanismi del bimane,e cisto che sono due colpi con una tecnica e meccanica differente il cambio puo' essere digerito piu in fretta o meno,oppure come nel mio caso e vedo anche nel tuo va fino ad un cwerto punto,poi non fa piu male e ci si difende come si puo'.Per sapere quale cura darti bisognerebbe vedere cosa combini con la racchetta in mano,in genere il problema per chi fa questo passaggio sta nella preparazione del colpo che in situazioni normali fa il suo lavoro, ma sotto pressione saltano fuori gli automatismi di una sinsistra dominante e la conseguente preparazione del rovescio bimane.Bene detto questo io ti suggerirei di andare da un maestro bravo che almeno ti veda un paio di volte e ti dia il suggerimento giusto.Cosi' senza vedere diventa veramente difficile.
Concordo con king,certi allenamenti al momentop non ti servono a un piffero,incominciamo dalle basi .......e poi onestamente,non so se ho ben capito ehhhhhh,il rovescio ad una mano in open stance non esiste.













Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1991
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli per passare da rovescio monomane a bimane

Messaggio Da ray237 il Mar 30 Ott 2012 - 23:45

Penso che nessuno abbia parlato di monomane in open stance (che si effettua solo in casi estremi). Al di là di questo, grazie per il tuo prezioso parere Smile

ray237
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 226
Età : 23
Località : Milano/Bari
Data d'iscrizione : 07.07.11

Profilo giocatore
Località: Milano/Bari
Livello: FIT 4.2
Racchetta: 2x Wilson Juice 100 (2014)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli per passare da rovescio monomane a bimane

Messaggio Da kingkongy il Mer 31 Ott 2012 - 0:21

Vet! Per fortuna sei arrivato!
Mi stavo arrendendo...
È bellissimo l'entusiasmo sia nel voler imparare sia nel voler aiutare...e a me scoccia parecchio dover frenare gli animi...però Ray, se non viene seguito sul campo (come diciamo entrambi) rischia di trovarsi un po' "pasticciato".
Credo comunque che abbia ben capito che la sua svolta tecnica va presa seriamente...
Tutto bene in Spagna? Ad Halloween tu ti vesti da strega e io da zucca? Very Happy

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12076
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli per passare da rovescio monomane a bimane

Messaggio Da kingkongy il Mer 31 Ott 2012 - 0:22

...non faccio altro che tagliare zucche per i miei bimbi... Ho due zucche così pure io....

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12076
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli per passare da rovescio monomane a bimane

Messaggio Da Veterano il Gio 1 Nov 2012 - 15:59


Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1991
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli per passare da rovescio monomane a bimane

Messaggio Da gilgamesh il Gio 1 Nov 2012 - 16:11

Importanza del maestro.
Ieri sono andato a fare una lezione con un nuovo maestro giovane e molto preparato il quale, dopo aver stabilito che tipo di rovescio ho(azione multipla) mi ha cambiato subito il punto di impatto sulla palla ed il timing. Ho trovato subito un netto miglioramento e una sicurezza mai avuti.
Questo per sottolineare l'importanza del maestro.

gilgamesh
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 815
Località : firenze
Data d'iscrizione : 18.05.12

Profilo giocatore
Località: firenze
Livello: 4.3 fit
Racchetta: Donnay pro one os ext.

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum