Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

il tennis di una volta

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

il tennis di una volta

Messaggio Da ace59 il Gio 27 Set 2012 - 10:12

Promemoria primo messaggio :

quante volte diciamo e leggiamo di quanto bello e romantico era il tennis di una volta ?

gesti bianchi e racchette di legno come simbolo di bellezza !!!

poi , di colpo , una sera di qualche giorno fa , mi fermo a guardare su supertennis un match tra Barazzutti e Smid di non so quale torneo , forse Davis

di una bruttezza devastante affraid

eppure io mi sono avvicinato al tennis proprio in quel periodo ,magari guardavo Panatta , ma ragazzi ,chi dice che era meglio il tennis allora si merita come punizione di guardare qualche marth di quel tipo

adesso non dite che c'erano connors borg mac , ok togli quelli ma tuutti gli altri erano veramente inguardabili

tuttto sommato oggi , togli pure i fab four, se guardi una partita di due onesti primi 20 al mondo ti diverti sicuramente di più , o no ?

ace59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3377
Età : 57
Data d'iscrizione : 29.06.11

Profilo giocatore
Località: treviso
Livello: fit 4.2
Racchetta: 1 PT57A pj MP , 1 PT57E pj MP l , 2 prestige MP , 1 PK Ki5 315

Tornare in alto Andare in basso


Re: il tennis di una volta

Messaggio Da kingkongy il Ven 28 Set 2012 - 0:14

boh, potete dire quello che volete...ma Mac ha un tocco e un anticipo spaventosi. E la velocità di palla non è così bassa...

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: il tennis di una volta

Messaggio Da Cesare il Ven 28 Set 2012 - 0:19

nel video 1,presi singolarmente e non "come squadra", probabilmente il doppio piu' forte che si sia mai visto, Sampras- Mcenroe..

Cesare
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4592
Data d'iscrizione : 31.10.09

Profilo giocatore
Località: reggio emilia
Livello: basso
Racchetta: 3 Volkl V1 Custom @ 315 grammi senza corde(2 Japan + 1 Mercedes Cup edition)

Tornare in alto Andare in basso

Re: il tennis di una volta

Messaggio Da Cesare il Ven 28 Set 2012 - 0:23

@kingkongy ha scritto:boh, potete dire quello che volete...ma Mac ha un tocco e un anticipo spaventosi. E la velocità di palla non è così bassa...

infatti, poi consideriamo che giocava con il legno oppure con un graphite injected con rigidita' 38 e piatto 85..

Cesare
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4592
Data d'iscrizione : 31.10.09

Profilo giocatore
Località: reggio emilia
Livello: basso
Racchetta: 3 Volkl V1 Custom @ 315 grammi senza corde(2 Japan + 1 Mercedes Cup edition)

Tornare in alto Andare in basso

Re: il tennis di una volta

Messaggio Da Cesare il Ven 28 Set 2012 - 0:26

io la differenza la noto soprattutto a livello fisico, con i giocatori attuali. mediamente piu' muscolati e pesanti

Cesare
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4592
Data d'iscrizione : 31.10.09

Profilo giocatore
Località: reggio emilia
Livello: basso
Racchetta: 3 Volkl V1 Custom @ 315 grammi senza corde(2 Japan + 1 Mercedes Cup edition)

Tornare in alto Andare in basso

Re: il tennis di una volta

Messaggio Da kingkongy il Ven 28 Set 2012 - 0:27

Cesare, hai sgranato un rosario di nomi leggendari: non saprei da dove iniziare e chi scegliere per sognare.
E non parliamo di fisicità, velocità e pesantezza di palla, per favore! Altri materiali. Stiamo elencando alchimisti, prestigiatori, in un'epoca dove lo sweet spot era più piccolo del diametro della palla... Le Kramer (versione legno e legno + graffite) non erano esattamente racchette "facili"...

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: il tennis di una volta

Messaggio Da Cesare il Ven 28 Set 2012 - 0:31

il mio piu' grosso rimpianto e' stato quello di non aver assistito alla smorzata sulla prima di servizio da parte di manolo Santana, oppure d'un balzo a rete di Hoad, che nonostante una stazza non imponente era un atleta incredibile. d'accordissimo su quanto hai detto a proposito degli attrezzi. e il monofilo dove lo mettiamo?

Cesare
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4592
Data d'iscrizione : 31.10.09

Profilo giocatore
Località: reggio emilia
Livello: basso
Racchetta: 3 Volkl V1 Custom @ 315 grammi senza corde(2 Japan + 1 Mercedes Cup edition)

Tornare in alto Andare in basso

Re: il tennis di una volta

Messaggio Da kingkongy il Ven 28 Set 2012 - 0:40

....e Nastase ? Un tornado nello scendere a rete, completo anche dal fondo, imprevedibile... Borg non lo sopportava: "Non so mai cosa fare con lui!".

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: il tennis di una volta

Messaggio Da Cesare il Ven 28 Set 2012 - 0:44

@kingkongy ha scritto:....e Nastase ? Un tornado nello scendere a rete, completo anche dal fondo, imprevedibile... Borg non lo sopportava: "Non so mai cosa fare con lui!".

grandissimi giocatori e, mai come in questo caso(nastase, panatta, noah, gerulaitis per esempio), ricollegabili a quanto tu dicevi ieri("ci son stati altri a cui piaceva far la bella vita fuori dal campo, ma erano pero' dei campioni") a proposito del paragone con Fognini

Cesare
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4592
Data d'iscrizione : 31.10.09

Profilo giocatore
Località: reggio emilia
Livello: basso
Racchetta: 3 Volkl V1 Custom @ 315 grammi senza corde(2 Japan + 1 Mercedes Cup edition)

Tornare in alto Andare in basso

Re: il tennis di una volta

Messaggio Da kingkongy il Ven 28 Set 2012 - 0:47

beh, Nastase ...la sera era un gran maestro del gioco "sotto rete".... Ma in campo, era sempre Nastase.... già già. Altri, invece...

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: il tennis di una volta

Messaggio Da Cesare il Ven 28 Set 2012 - 0:51

ma del Panatun in versione "ar paiper de roma" ne vogliamo parlare? ahaha!

Cesare
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4592
Data d'iscrizione : 31.10.09

Profilo giocatore
Località: reggio emilia
Livello: basso
Racchetta: 3 Volkl V1 Custom @ 315 grammi senza corde(2 Japan + 1 Mercedes Cup edition)

Tornare in alto Andare in basso

Re: il tennis di una volta

Messaggio Da ace59 il Ven 28 Set 2012 - 9:16

apprezzo la condivisione di ricordi e considerazioni su tennisti straordinari del passato , ma non era nella mie intenzioni fare una operazione alla " nostalgia canaglia "

per la precisione il mio commento negativo sul tennis del passato era limitato al fatto che , solo come esempio, guardando 5 minuti della partita citata( barazzutti-smid) l'ho trovata desolante sia dal punto di vista tecnico che fisico, punto . e stiamo parlando di tennisti che all'epoca erano tra i primi venti al mondo !

oggi possiamo dire quello che vogliamo dei vari ferrer&co. ma il livello medio è decisamente più alto .

poi i campioni sono campioni per sempre e per tutte le epoche

mac forever

ace59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3377
Età : 57
Data d'iscrizione : 29.06.11

Profilo giocatore
Località: treviso
Livello: fit 4.2
Racchetta: 1 PT57A pj MP , 1 PT57E pj MP l , 2 prestige MP , 1 PK Ki5 315

Tornare in alto Andare in basso

Re: il tennis di una volta

Messaggio Da albythegame il Ven 28 Set 2012 - 9:54

Poi scusate , curiosità nuda e cruda , ma perchè mai Gerulaitis prima di servire si guardava sempre alle spalle ?????

albythegame
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 176
Data d'iscrizione : 30.01.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.4 FIT
Racchetta: Babolat Pure Drive GT

Tornare in alto Andare in basso

Re: il tennis di una volta

Messaggio Da alex8mm il Ven 28 Set 2012 - 11:37

@ace59 ha scritto:apprezzo la condivisione di ricordi e considerazioni su tennisti straordinari del passato , ma non era nella mie intenzioni fare una operazione alla " nostalgia canaglia "

per la precisione il mio commento negativo sul tennis del passato era limitato al fatto che , solo come esempio, guardando 5 minuti della partita citata( barazzutti-smid) l'ho trovata desolante sia dal punto di vista tecnico che fisico, punto . e stiamo parlando di tennisti che all'epoca erano tra i primi venti al mondo !

oggi possiamo dire quello che vogliamo dei vari ferrer&co. ma il livello medio è decisamente più alto .

poi i campioni sono campioni per sempre e per tutte le epoche

mac forever
La nostalgia canaglia l'hai risvegliata comunque fosse...tu e quelli di Supertennis, che trasmettono questi scampoli facenti parte della mia vita !!
Per il resto....guardare una partita di Barazzutti mi annoiava già nei '70 !
Come del resto, mi annoia a morte vedere Isner ai giorni nostri....ditemi quello che volete, ma per me è INGUARDABILE, quello spilungone....quando lo vedo arrivare sul campo, caracollare con quelle palafitte, poi si piazza a fondocampo e si mette a bombardare di servizio, ottiene lo stesso effetto di Barazzutti 35 anni fa' con i suoi interminabili e sfinenti palleggi da fondocampo!
Ah, volevo aggiungere...ieri pomeriggio, hanno trasmesso una finale del 1993 degli Internazionali di Roma....Conchita Martinez vs. Gabriela Sabatini (giocava con la Yamaha!!!!!!).....a parte qualche bello spunto, che noia mortale anche lì, con quei topponi esagerati e quel rovescio sempre in back.....puffffffffff.....rooooonnnff

alex8mm
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 326
Età : 52
Località : Millesimo (Val Bormida, Savona)
Data d'iscrizione : 07.07.12

Profilo giocatore
Località: Millesimo (Savona)
Livello: Fantozziano
Racchetta: Yamaha EOS RZ - Dunlop Biomimetic 300plus - Yonex Ti-RD80

Tornare in alto Andare in basso

Re: il tennis di una volta

Messaggio Da ace59 il Ven 28 Set 2012 - 11:42

hai ragione , d'altra parte mi capita la stessa cosa quando guardi una partita di calcio di 30 anni fa , andavano al rallentatore e giocavano con l'uomo a 2 metri

chissà quale sport è cambiato meno nel corso degli utlimi 30 anni ?

il golf ?

ace59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3377
Età : 57
Data d'iscrizione : 29.06.11

Profilo giocatore
Località: treviso
Livello: fit 4.2
Racchetta: 1 PT57A pj MP , 1 PT57E pj MP l , 2 prestige MP , 1 PK Ki5 315

Tornare in alto Andare in basso

Re: il tennis di una volta

Messaggio Da alex8mm il Ven 28 Set 2012 - 11:45

@albythegame ha scritto:Poi scusate , curiosità nuda e cruda , ma perchè mai Gerulaitis prima di servire si guardava sempre alle spalle ?????
Perchè Nadal mette le bottigliette rivolte accuratamente in un certo modo?
Perchè prima di servire tocca naso-culo-orecchio destro-orecchio sinistro?
Perchè pulisce con il piede la linea di servizio se è sulla terra?
Perchè Federer quando prima di ricevere ruota la racchetta a mo' di elica da barca?
Perchè Sharapova, Azarenka, Errani, la de Brito o come si chiama urlano e gemono come se stessero facendo ben altro che giocare a tennis?.....

alex8mm
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 326
Età : 52
Località : Millesimo (Val Bormida, Savona)
Data d'iscrizione : 07.07.12

Profilo giocatore
Località: Millesimo (Savona)
Livello: Fantozziano
Racchetta: Yamaha EOS RZ - Dunlop Biomimetic 300plus - Yonex Ti-RD80

Tornare in alto Andare in basso

Re: il tennis di una volta

Messaggio Da Raffus il Ven 28 Set 2012 - 11:47

@alex8mm ha scritto:Come del resto, mi annoia a morte vedere Isner ai giorni nostri....ditemi quello che volete, ma per me è INGUARDABILE, quello spilungone....



confermo...

Raffus
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1823
Età : 35
Data d'iscrizione : 31.08.12

Profilo giocatore
Località: MB
Livello: 4.2
Racchetta: ULTRA 97

Tornare in alto Andare in basso

Re: il tennis di una volta

Messaggio Da nanobabbo8672 il Ven 28 Set 2012 - 11:52

io ace ogni tanto riguardo qualche vecchia partita tipo borg-mcenroe a wimbledon... ed è sempre uno spettacolo...

da ragazzino andai un paio di anni di fila a vedere le semifinali del torneo atp di san marino, beccai sempre perez-roldan... da orchite cronica... con sua mamma sugli spalti che tirava fuori un santino diverso per ogni colpo o situazione differente... mamma mia che palle giganti!!!

anche ora se guardo una partita a caso tra nadal, murray e djokovic mi addormento dopo nemmeno un set... ma io preferisco vedere i quarta medi, c'è molta più varietà, che preferisco alla qualità, da vedere!
per non parlare di isner e querrey... Shocked
anche il golf è cambiato molto, i materiali di adesso permettono di tirare molto più lontano con molta meno fatica... poi i vari ballesteros e woods avrebbero probabilmente stravinto a prescindere dai materiali! Razz

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Età : 44
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Re: il tennis di una volta

Messaggio Da albythegame il Ven 28 Set 2012 - 13:01

@alex8mm ha scritto:
@albythegame ha scritto:Poi scusate , curiosità nuda e cruda , ma perchè mai Gerulaitis prima di servire si guardava sempre alle spalle ?????
Perchè Nadal mette le bottigliette rivolte accuratamente in un certo modo?
Perchè prima di servire tocca naso-culo-orecchio destro-orecchio sinistro?
Perchè pulisce con il piede la linea di servizio se è sulla terra?
Perchè Federer quando prima di ricevere ruota la racchetta a mo' di elica da barca?
Perchè Sharapova, Azarenka, Errani, la de Brito o come si chiama urlano e gemono come se stessero facendo ben altro che giocare a tennis?.....

Si ma lo faceva tra l'altro con un viso spaventato ! sembrava quasi controllare se ci fosse qualcuno alle spalle !

albythegame
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 176
Data d'iscrizione : 30.01.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.4 FIT
Racchetta: Babolat Pure Drive GT

Tornare in alto Andare in basso

Re: il tennis di una volta

Messaggio Da alex8mm il Ven 28 Set 2012 - 13:27

@albythegame ha scritto:
@alex8mm ha scritto:
@albythegame ha scritto:Poi scusate , curiosità nuda e cruda , ma perchè mai Gerulaitis prima di servire si guardava sempre alle spalle ?????
Perchè Nadal mette le bottigliette rivolte accuratamente in un certo modo?
Perchè prima di servire tocca naso-culo-orecchio destro-orecchio sinistro?
Perchè pulisce con il piede la linea di servizio se è sulla terra?
Perchè Federer quando prima di ricevere ruota la racchetta a mo' di elica da barca?
Perchè Sharapova, Azarenka, Errani, la de Brito o come si chiama urlano e gemono come se stessero facendo ben altro che giocare a tennis?.....

Si ma lo faceva tra l'altro con un viso spaventato ! sembrava quasi controllare se ci fosse qualcuno alle spalle !
Uno degi tanti tic nevrotico-compulsivi che caratterizzano i praticanti di questo sport.
Se ci fai caso, ognuno ha i suoi....di quelli di Nadal abbiamo parlato, Ferrer sposta ed ondeggia il peso del corpo dalla gamba avanti a quella dietro prima di servire, Isner quando si prepara ad una delle sue "bombe" di servizio fa' passare la pallina dietro la schiena, Djokovic palleggia sempre almeno 10-12 volte....nel tennis vengono fuori certi aspetti profondi della nostra psicologia, se ci fai caso...tutti noi ne abbiamo, se non sbaglio, uno psicologo aveva fatto anche un'interessante studio, a suo tempo, sulle gestualità e le manie ossessive dei tennisti....io azzardo un'ipotesi.....l'atto del servire è quello che "apre" il gioco, è come aprire la porta di casa per invitare qualcuno per qualcosa, l'atto di guardarsi alle spalle è un gesto di diffidenza, di cautela, come dire "controlliamo che non ci sia nessuno malintenzionato, prima di aprire"...tieni conto che lui è cresciuto a Brooklyn, un quartieraccio dove, probabilmente, era anche facile che qualcuno ti seguosse davvero mentrre rientravi a casa, per darti una botta in testa o peggio e portarti via l'intero arredamento! Una possibile spiegazione potrebbe essere quella!
PS Peccato, per lui, che trovò la morte proprio al sicuro tra le mura della propria casa, ucciso dalle esalazioni di ossido di carbonio di una stufa malfunzionante....probabilmente dopo una delle tante "notti brave" che trascorreva fuori...R.I.P. Vitas....

alex8mm
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 326
Età : 52
Località : Millesimo (Val Bormida, Savona)
Data d'iscrizione : 07.07.12

Profilo giocatore
Località: Millesimo (Savona)
Livello: Fantozziano
Racchetta: Yamaha EOS RZ - Dunlop Biomimetic 300plus - Yonex Ti-RD80

Tornare in alto Andare in basso

Re: il tennis di una volta

Messaggio Da Cesare il Ven 28 Set 2012 - 13:42

@albythegame ha scritto:
@alex8mm ha scritto:
@albythegame ha scritto:Poi scusate , curiosità nuda e cruda , ma perchè mai Gerulaitis prima di servire si guardava sempre alle spalle ?????
Perchè Nadal mette le bottigliette rivolte accuratamente in un certo modo?
Perchè prima di servire tocca naso-culo-orecchio destro-orecchio sinistro?
Perchè pulisce con il piede la linea di servizio se è sulla terra?
Perchè Federer quando prima di ricevere ruota la racchetta a mo' di elica da barca?
Perchè Sharapova, Azarenka, Errani, la de Brito o come si chiama urlano e gemono come se stessero facendo ben altro che giocare a tennis?.....

Si ma lo faceva tra l'altro con un viso spaventato ! sembrava quasi controllare se ci fosse qualcuno alle spalle !


In realta' in quegli anni s'aggirava nei paraggi il famoso Renee Richards, quindi sai com'e', sempre meglio guaradasi alle spalle! eheh..

Cesare
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4592
Data d'iscrizione : 31.10.09

Profilo giocatore
Località: reggio emilia
Livello: basso
Racchetta: 3 Volkl V1 Custom @ 315 grammi senza corde(2 Japan + 1 Mercedes Cup edition)

Tornare in alto Andare in basso

Re: il tennis di una volta

Messaggio Da pink floyd il Sab 16 Feb 2013 - 22:32

@youcannotbeserious ha scritto:vogliamo parlare di questo?










incredibile il primo video, due palle corte da dietro la riga di fondo

pink floyd
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1616
Età : 53
Località : brianza
Data d'iscrizione : 04.05.12

Profilo giocatore
Località: brianza
Livello: 4.2
Racchetta: head radical tour ----- dunlop max 200G ( 1983 )

Tornare in alto Andare in basso

Re: il tennis di una volta

Messaggio Da tiebreak il Sab 16 Feb 2013 - 23:29

@pink floyd ha scritto:

incredibile il primo video,

No. Nulla era incredibile per LUI Laughing

tiebreak
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1338
Età : 55
Data d'iscrizione : 23.09.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.7 FIT
Racchetta: Volkl Organix 8

Tornare in alto Andare in basso

Re: il tennis di una volta

Messaggio Da alexabis97 il Dom 17 Feb 2013 - 22:45



incredibile il primo video, due palle corte da dietro la riga di fondo [/quote]

Ma le smorzate si facevano sempre cosi'? Rolling Eyes

alexabis97
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 283
Età : 18
Data d'iscrizione : 24.12.12

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: pure drive roddick

Tornare in alto Andare in basso

Re: il tennis di una volta

Messaggio Da riccardino il Lun 18 Feb 2013 - 7:54

@alexabis97 ha scritto:

incredibile il primo video, due palle corte da dietro la riga di fondo

Ma le smorzate si facevano sempre cosi'? Rolling Eyes [/quote]

No.
Ma praticamente nulla di quanto faceva Mac sul campo "si faceva così".
Guarda la volée di rovescio dell'ultimo video...

riccardino
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1469
Data d'iscrizione : 07.11.12

Profilo giocatore
Località: Ferrara
Livello: In costante peggioramento
Racchetta: Züs Custom 100.

Tornare in alto Andare in basso

Re: il tennis di una volta

Messaggio Da Faranell il Lun 18 Feb 2013 - 9:59

@ace59 ha scritto:

tuttto sommato oggi , togli pure i fab four, se guardi una partita di due onesti primi 20 al mondo ti diverti sicuramente di più , o no ?

io so solo che ieri sera ho visto raonic-tommy haas finale di san jose e vedere raonic fare 13 ace in 4 game di battuta non è stato affatto divertente.
vedere un (grande) giocatore di tennis contro una serving machine è da cavarsi gli occhi.

Faranell
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 86
Data d'iscrizione : 25.07.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: il tennis di una volta

Messaggio Da ace59 il Lun 18 Feb 2013 - 10:16

@Faranell ha scritto:
@ace59 ha scritto:

tuttto sommato oggi , togli pure i fab four, se guardi una partita di due onesti primi 20 al mondo ti diverti sicuramente di più , o no ?

io so solo che ieri sera ho visto raonic-tommy haas finale di san jose e vedere raonic fare 13 ace in 4 game di battuta non è stato affatto divertente.
vedere un (grande) giocatore di tennis contro una serving machine è da cavarsi gli occhi.
il confronto era con un higueras-smid o barazzutti-berasategui di turno Wink
comunque il meccanismo dei "bei tempi andati" a volte ci fa confondere i nostri ricordi ( giovanili e quindi belli per definizione ) con la realtà
per esempio ieri la partita tra la Serena e Ararenka è stata molto bella anche se non si trattava certo di serve&volley , quindi non sempre il bel tennis s identifica con mac o edberg , l'importante è che non sia uno snervante tic-toc a chi sbaglia meno

ace59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3377
Età : 57
Data d'iscrizione : 29.06.11

Profilo giocatore
Località: treviso
Livello: fit 4.2
Racchetta: 1 PT57A pj MP , 1 PT57E pj MP l , 2 prestige MP , 1 PK Ki5 315

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum